Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

Chat di cronaca politica e attualità

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Cane » lun feb 26, 2018 11:39 pm

vinbrulè ha scritto:eh no...la sparata si fa sabato sera alle 23 in modo che nessuno possa replicare... :asd:

http://www.libertadivoto.it/

Ma che palle col voto disgiunto...

Non interessa quasi a nessuno e lo utilizzerebbe l'1% degli elettori.

E non cambierebbe nulla!


fai ricorso con noi alla Corte europea dei diritti dell’uomo

Ma vadano a cagare....con tutte le gravi violazioni dei diritti dell'uomo che ci sono faccio ricorso per il voto disgiunto.... :wall:
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33373
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » lun feb 26, 2018 11:56 pm

A me interessava solo il simulatore per vedere che nomi uscivano fuori.
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 10066
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Cane » mar feb 27, 2018 12:01 am

vinbrulè ha scritto:A me interessava solo il simulatore per vedere che nomi uscivano fuori.

Si, ma su questo forum quando posti qualcosa devi aspettarti ogni tipo di interpretazione/reazione.... :rollin
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33373
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Falcone PS » mar feb 27, 2018 6:50 am

ledzep ha scritto:
ancora con sta leggenda dei milioni di cinesi che stanno meglio, ma basta!


leggenda?

ma perché quando c'è da sparare una minchiata non ti tiri mai indietro? :asd:


come sempre non avete capito un...azz non si dice non avete capito, si dice non mi sono spegato, il concetto che desideravo portare alla vostra attenzione è la carica "a vita" del presidente, dei milioni di milioni di miliardi di cinesi che stanno meglio e comprano macchine non me ne frega un casso di niente in questo contesto. Neanche Mao arrivò a tanto.
Quindi chi dice cazzate??? :rollin
Determinazione e Pazienza.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 6850
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Cane » mar feb 27, 2018 8:47 am

Falcone PS ha scritto:....il concetto che desideravo portare alla vostra attenzione è la carica "a vita" del presidente, dei milioni di milioni di miliardi di cinesi che stanno meglio e comprano macchine non me ne frega un casso di niente

Neanche Mao arrivò a tanto.

Eccerto... di quello che "conta veramente" non ve ne frega mai nulla... proprio come a mao... :asd:

Secondo me leveranno prima lui che noi berlusconi e tanti dinosauri italiani che solo la morte ci levera' dalle palle!

Cane ha scritto:Alla fine "nessun regime politico" poteva essere migliore di questo per far avanzare a grandi passi la cina verso il futuro, il tenore di
vita, il progresso, e far uscire dalla primitività e dalla miseria centinaia di milioni di persone!

Tutto il resto conta molto meno...

Nel frattempo "nessuno ha contestato" la mia affermazione...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33373
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Gatto del Cheshire » mar feb 27, 2018 11:06 am

Alla fine "nessun regime politico" poteva essere migliore di questo per far avanzare a grandi passi la cina verso il futuro, il tenore di vita, il progresso, e far uscire dalla primitività e dalla miseria centinaia di milioni di persone!


Ci ho pensato spesso, e ho concluso che il benessere di una popolazione non sta nell'uscita dalla primitività e dalla miseria, perchè queesti sono elementi non definiti in assoluto.
Non esiste la miseria in assoluto, esiste la miseria di una persona in rapporto alla società che lo circonda. Oggi un operaio in cassa integrazione si sente povero, e giustamente è a disagio per questo perchè si confronta con i suoi vicini, ma è molto più ricco e benestante del povero nigeriano che muore di fame e che tenta di uscirne migrando verso paesi più ricchi, dove magari camperà di elemosine e si sentirà povero e disprezzato mentre nel suo villaggio sopravviveva in armonia coi suoi vicini.
Il comunismo cinese e il comunismo russo hanno organizzato forzosamente le loro società; in cambio della libertà danno/davano più sicurezza di tutela dello stato, un ruolo nella società e una prospettiva di un futuro migliore.
Le società occidentali hanno dato a tutti la libertà di ricercare un futuro migliore ma hanno tolto molte tutele. Ognuno è libero di arricchirsi ma, se non ci riesce, di dormire sotto i ponti. Le socialdemocrazie dei paesi nordici tentano con qualche successo di trovare un compromesso; si è liberi di cercare una strada, ma si è aiutati se non ce la si fa. Per me è il compromeesso migliore.
Non è questa la situazione in Italia, dove a 4 milioni di poveri assoluti la nostra politica non offre nessuna prospettiva di aiuto.
In Italia guarda caso non esiste un partito che si dica socialdemocratico, che proponga cioè una società libera e più organizzata in cui ognuno trova un aiuto quando ne ha bisogno. Che faccia studiare gratuitamente (mentre oggi gli studenti delle scuole elementari devono pagarsi la refezione scolastica e quelli delle medie si devono comprare i libri di scuola, anche se l'istruzione è obbligatoria). Che aiuti i disoccupati a crearsi una capacità professionale e a trovare un posto di lavoro, e passi un assegno decente finché non l'hanno trovato. Come avviene in una famiglia.
Si dice che il nostro Stato non è in condizioni di garantire tutto questo. Eppure ci sono stati che lo fanno, e non sono più ricchi del nostro; sono più organizzati e meglio intenzionati. E gestiti onestamente. Guarda caso lassù dai Parlamenti sono spariti i partiti di destra e dei populisti, che traggono vantaggi elettorali dagli errori del governo. Quando un cittadino sa che lo stato fa del suo meglio per aiutarlo, sa che se non è benestante può essere solo per suo demerito o sua volontà.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24869
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Cane » mar feb 27, 2018 11:31 am

Gatto del Cheshire ha scritto:
Alla fine "nessun regime politico" poteva essere migliore di questo per far avanzare a grandi passi la cina verso il futuro, il tenore di vita, il progresso, e far uscire dalla primitività e dalla miseria centinaia di milioni di persone!

Ci ho pensato spesso, e ho concluso che il benessere di una popolazione non sta nell'uscita dalla primitività e dalla miseria, perchè queesti sono elementi non definiti in assoluto.

In parte condivido...ma sei troppo filosofico....

Nella realta' non abbimo nessuna voglia di diventare poveri e non invidiamo i paesi piu' poveri, compresi i cìnesi della ciotola di riso...

Noi non vogliamo scambiarci con loro, ma loro lo farebbero volentieri con noi...

E la stragrande maggioranza ride in faccia a grillo col suo "diventeremo poveri ma felici"...

Gatto del Cheshire ha scritto:Il comunismo cinese e il comunismo russo hanno organizzato forzosamente le loro società; in cambio della libertà danno/davano più sicurezza di tutela dello stato, un ruolo nella società e una prospettiva di un futuro migliore.

il comunismo russo e cinese hanno tenuto "nella poverta' e nella dittatura" centinaia di milioni di persone! :evil:

Solo i nuovi corsi politici stanno facendo progredire i due paesi verso il benessere e gradatamente anche verso un po' di democrazia....
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33373
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda bomboletta » mar feb 27, 2018 11:53 am

Stiamo discutendo dei massimi sistemi e in questo campo ogni opinione è lecita, purtroppo devo constatare che il passaggio ad una vera Democrazia lo vedo arduo in paesi che erano retti da sistemi totalitari e in cui Xi come Putin modifica la costituzione ( gia peraltro molto discutibile ) per assicurarsi il potere a vita ( e la possibilità di lucrarci ai massimi livelli ) . Che qualche parte del paese raggiunga livelli di benessere prima solo auspicati cambia relativamente poco.
Forse l'esempio migliore è il citato sistema socialdemocratico dei paesi nordeuropei, che comunque hanno anche loro qualcuno che deriverebbe volentieri più a destra.
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 555
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special 2017

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Cane » mar feb 27, 2018 12:31 pm

bomboletta ha scritto:....purtroppo devo constatare che il passaggio ad una vera Democrazia lo vedo arduo in paesi che erano retti da sistemi totalitari e in cui Xi come Putin modifica la costituzione ( gia peraltro molto discutibile )

Il passaggio alla democrazia non puo' essere che lungo e graduale....

Solo quei cretini degli americani credevano di poter esportare la democraia ammazando dei dittatori... :wall:

E comunque putin e xi sono molto mglio dei sistemi loro predecessori...

In russia adesso comunque si vota, e in cina casi come queto dove un vecchietto rifiuta di farsi demolire la casa perche' "un giudice" gli
ha dato ragione e' comune...

Immagine

bomboletta ha scritto:Forse l'esempio migliore è il citato sistema socialdemocratico dei paesi nordeuropei, che comunque hanno anche loro qualcuno che deriverebbe volentieri più a destra.

E' il max a livello nondiale... :ok:

Ma tutti a contestare l'europa, oasi mondiale del diritto, del benessere, del sociale, della democrazia! :evil:
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33373
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda bomboletta » mar feb 27, 2018 12:51 pm

Hai provato a creare un partito di opposizione in Russia?
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 555
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special 2017

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Fra » mar feb 27, 2018 1:20 pm

http://milano.repubblica.it/cronaca/201 ... P4-S1.8-T1

che sia vero, oppure un esercizio di stile per esprimere un concetto importante venuto dal basso, trovo la cosa piuttosto elegante.
Chiù (1980)
Stornello 125 (1971)
850T (1976)
Griso 8V (2008)
Avatar utente
Fra
Utente Registrato
 
Messaggi: 1251
Iscritto il: mer ago 18, 2004 3:53 pm
Località: Montpellier, Francia
La/le tua/e Moto Guzzi: Chiù (1980), Stornello 125 (1971); 850T (1976); Griso 8V (2008)

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » mar feb 27, 2018 1:25 pm

Questa signora si beccherà tonnellate di insulti sui social...
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 10066
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Gatto del Cheshire » mar feb 27, 2018 1:36 pm

Cane ha scritto:il comunismo russo e cinese hanno tenuto "nella poverta' e nella dittatura" centinaia di milioni di persone! :evil:

Solo i nuovi corsi politici stanno facendo progredire i due paesi verso il benessere e gradatamente anche verso un po' di democrazia....

Il fatto è che in una dittatura non è possibile scegliere. Ti ritrovi un capo e gli devi obbedire.
Se è una dittatura illuminata fa progredire il paese, se no lo tiene sottomesso e povero. Ma comunque non possiamo scegliere.
Allora meglio una democrazia, che un popolo intelligente può configurare in modo progressivo.
In Italia non c'è molta democrazia (le classi dominanti convincono il popolo a mantenere loro il potere), non c'è molta intelligenza, visto che non sappiamo eliminare col voto chi propone soluzioni sbagliate. E non c'è neanche molta onestà, visto che si continua a votare politici disonesti in cambio di qualche promessa e favore.
Noi ci meritiamo il nostro sistema politico. Ma è bene continuare a battersi per migliorarlo.
Comunque a me piacerebbe venire governato da qualcuno come questo:
Immagine
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24869
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Cane » mar feb 27, 2018 2:57 pm

bomboletta ha scritto:Hai provato a creare un partito di opposizione in Russia?

Ho detto solo che la democrazia non e' a livello europeo, ma e' certamente meglio di prima....

Oppure era meglio con stalin o comunque prima del crollo dell'urss nel 1991?

Non puoi passare da una dittatura storica a una democrazia completa, finirebbe con un'altra dittatura, come ampiamnete
dimostrato dalla storia....

Cina e russia secondo me hanno imboccato una strada difficile ma che li portera alla democrazia....

Non ci sono altre strade percorribili se non un passaggio "graduale" e in tanti anni....(decine d'anni)
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33373
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda bomboletta » mar feb 27, 2018 3:04 pm

Cane ha scritto:Ho detto solo che la democrazia non e' a livello europeo, ma e' certamente meglio di prima....

Oppure era meglio con stalin o comunque prima del crollo dell'urss nel 1991?

Non puoi passare da una dittatura storica a una democrazia completa, finirebbe con un'altra dittatura, come ampiamnete
dimostrato dalla storia....


Come sta finendo già ora. Io non nego i progressi fatti in Cina ( in Russia un po' meno ), sinceramente non vedo Democrazia all' orizzonte di quei paesi. Non sono ottimista fino a questo punto.
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 555
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special 2017

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Cane » mar feb 27, 2018 3:09 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:
Cane ha scritto:il comunismo russo e cinese hanno tenuto "nella poverta' e nella dittatura" centinaia di milioni di persone! :evil:

Solo i nuovi corsi politici stanno facendo progredire i due paesi verso il benessere e gradatamente anche verso un po' di democrazia....

Il fatto è che in una dittatura non è possibile scegliere. Ti ritrovi un capo e gli devi obbedire.
Se è una dittatura illuminata fa progredire il paese, se no lo tiene sottomesso e povero. Ma comunque non possiamo scegliere.
Allora meglio una democrazia, che un popolo intelligente può configurare in modo progressivo.

Che la democrazia con tutti i suoi difetti sia il sistema migliore non ho dubbi. L'ho scritto da sempre, anche contro chi vorrebbe
distruggere l'europa perche' e' tiranna, siamo schiavi, ecc... :wall:

Detto questo la russia e la cina sono dittature storiche, milllenarie, che non possono essere cancellate con un colpo di
spugna, pena il sorgere immediato di un'altra dittatura....

Serve un passaggio molto graduale, che deve durare decine d'anni, un paio di generaioni, e questi nuovi regimi secondo me hanno
imboccato l'unica strada possibile...

Il popolo deve crescere insieme alla democrazia, deve essere pronto alla democrazia, altrimenti e' il caos e una nuova dittatura...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33373
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » mar feb 27, 2018 3:14 pm

Tempo fa ho parlato con un ragazzo russo che vive e lavora da anni in Italia. Mi ha detto che i russi badano alla sostanza, cioè ai soldi, quindi se ne fregano della democrazia, anzi sono contenti di Putin perché governa bene e fa gli interessi della Russia.
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 10066
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda bomboletta » mar feb 27, 2018 4:08 pm

vinbrulè ha scritto:Tempo fa ho parlato con un ragazzo russo che vive e lavora da anni in Italia. Mi ha detto che i russi badano alla sostanza, cioè ai soldi, quindi se ne fregano della democrazia, anzi sono contenti di Putin perché governa bene e fa gli interessi della Russia.

E un pochino anche i suoi.....
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 555
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special 2017

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » mar feb 27, 2018 4:19 pm

Ma poi agli italiani interessa veramente la democrazia? Quasi la metà non va a votare e a sua volta la metà di coloro che vanno a votare vuole meno negri e meno tasse.
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 10066
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda noise[is]kinky » mar feb 27, 2018 4:49 pm

vinbrulè ha scritto:Ma poi agli italiani interessa veramente la democrazia? Quasi la metà non va a votare e a sua volta la metà di coloro che vanno a votare vuole meno negri e meno tasse.



"Nel mondo ricco ha vinto la libertà. Con le immani conseguenze che questo comporta. La democrazia è rinviata ad altre epoche" (cit.)
calm down,it's only ones and zeros

'dret m'vijn' (cit. mia nonna)
Avatar utente
noise[is]kinky
Utente Registrato
 
Messaggi: 6752
Iscritto il: gio lug 05, 2007 11:35 am
Località: mandello3 (near Pontedera)
La/le tua/e Moto Guzzi: Vundisci Cafè Sport
Kagatiemme 990 Avenciu
AfricaTwin 750 RD04 refactoring

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Francesco_P, Google [Bot], LIRO, TODD e 48 ospiti