OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

L'unico, autentico, inimitabile....
Rispondi
Avatar utente
Goffredo
Staff
Messaggi: 13293
Iscritto il: lun ott 27, 2003 10:45 am

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da Goffredo »

Segue aneddoto random del momento: parlando di chitarristi, ma Gareth Moulton non meriterebbe maggior fama?
https://www.youtube.com/watch?v=zXSJDGlTa0w
Avatar utente
DURITO
Utente Registrato
Messaggi: 3273
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:46 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Cali Jackal 01 "La Ciuccia"
T5 850 16/16 86 "La Mula"
Località: MILANO

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da DURITO »

Chitarristi che amano funambolici chitarristi?

"Less is more..."

Io, con una maggiore propensione in generale per la ritmica,
confesso (tutta colpa di Tom Waits :inchino: ) la fascinazione per quest'uomo ed il suo tocco,
solo apparentemente stentato.

https://m.youtube.com/watch?v=6VjKKFu83xw
Hasta la lista

Cali Jackal La Ciuccia
T5 850 16/16 La Mula
Avatar utente
DURITO
Utente Registrato
Messaggi: 3273
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:46 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Cali Jackal 01 "La Ciuccia"
T5 850 16/16 86 "La Mula"
Località: MILANO

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da DURITO »

DURITO ha scritto:.

LP notevolissimo, ambiguo ed affascinante animale.

Io pre-pandemia ho preso un'Immensa scuffia per Anna Calvi.
Come PJ Harvey, femmine "Caveiane" che con un'elettrica sanno affettarti l'anima.
E appropò di approcci Live alle sei corde (oltre a quelle vocali) "non convenzionali".

https://m.youtube.com/watch?v=U_rtJOPxZ ... FIAQ%3D%3D

https://m.youtube.com/watch?v=ud9TXab8TsQ

Fottuta Pandemia, io devo vedere e sentire questa creatura da vicino, su un palco.
Hasta la lista

Cali Jackal La Ciuccia
T5 850 16/16 La Mula
Avatar utente
noise[is]kinky
Utente Registrato
Messaggi: 7016
Iscritto il: gio lug 05, 2007 11:35 am
La/le tua/e Moto Guzzi:: Vundisci Cafè Sport
Kagatiemme 990 Avenciu
AfricaTwin 750 RD04 refactoring
Località: mandello3 (near Pontedera)

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da noise[is]kinky »

DURITO ha scritto:
LP notevolissimo, ambiguo ed affascinante animale.
momento di fascinazione passato molto in fretta, non so perche', vista live a lucca.... boh, ripassero'
DURITO ha scritto: Io pre-pandemia ho preso un'Immensa scuffia per Anna Calvi.
quoto, molto interessante
DURITO ha scritto: Come PJ Harvey, femmine "Caveiane" che con un'elettrica sanno affettarti l'anima.
PJ forever

tra i miei ascolti leggeri in pandemia Hiatus Kaiyote (erano 6 anni che non facevano un disco ed e' stata una boccata d'aria fresca)
e Khruangbin (abbastanza nulla, ma in smart working hanno il loro perche')
calm down,it's only ones and zeros

'dret m'vijn' (cit. mia nonna)
Avatar utente
DURITO
Utente Registrato
Messaggi: 3273
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:46 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Cali Jackal 01 "La Ciuccia"
T5 850 16/16 86 "La Mula"
Località: MILANO

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da DURITO »

Beh, allora in onore del palesarsi di un raffinato come Noise, mi gioco un poker di giovani Regine,
affamate e creative, di colori e sapori vari:

1) Rhiannon Giddens
2) Valerie June
3) Feist
4) St. Vincent

Oops, me ne sono scivolate fuori un altro paio dalla manica...

5) Joan as Police Woman
6) Fever Ray
Hasta la lista

Cali Jackal La Ciuccia
T5 850 16/16 La Mula
Avatar utente
olfra
Utente Registrato
Messaggi: 1914
Iscritto il: mer feb 06, 2019 10:50 pm
Località: Su, dove volteggiano V35🦅

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da olfra »

Goffredo ha scritto:Segue aneddoto random del momento: parlando di chitarristi, ma Gareth Moulton non meriterebbe maggior fama?
https://www.youtube.com/watch?v=zXSJDGlTa0w
IMHO un po' stucchevole, pattern e grappoli di note troppo ripetute a canone, glissati come se non ci fosse domani, troppo "horror vacui" nella battuta...

del genere "sbadilate di semicrome al minuto" a questo punto vado sui classici stile Malmsteen che ha una pulizia di esecuzione invidiabile...

https://www.youtube.com/watch?v=D4OxW_0qqv8
Red27
Utente Registrato
Messaggi: 1838
Iscritto il: sab giu 14, 2008 8:17 pm

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da Red27 »

olfra ha scritto:
Goffredo ha scritto:Segue aneddoto random del momento: parlando di chitarristi, ma Gareth Moulton non meriterebbe maggior fama?
https://www.youtube.com/watch?v=zXSJDGlTa0w
IMHO un po' stucchevole, pattern e grappoli di note troppo ripetute a canone, glissati come se non ci fosse domani, troppo "horror vacui" nella battuta...

del genere "sbadilate di semicrome al minuto" a questo punto vado sui classici stile Malmsteen che ha una pulizia di esecuzione invidiabile...

https://www.youtube.com/watch?v=D4OxW_0qqv8
Intendiamoci. Bravo eh?

E' che...boh....di bravissimi e fenomenali in giro ce ne sono talmente tanti che fatico a trovarne qualcuno che mi resti in mente e che mi faccia venire voglia di riascoltarlo.

Ecco, lui, ovvero Rebea Massad mi piace parecchio, non tutto, non sempre, ma quando fa cose come questa asylum lo trovo mostruoso. Che in realtà poi non sarebbe nemmeno una cosa così difficile da suonare se non fosse che lui condisce il tutto con un apertura carpale che pare quella di uno pterodattilo. Nasce come chitarrista credo numetal, ma quando fa cose ambient come questa è quasi un viaggio onirico.
https://www.youtube.com/watch?v=gBzq-p7SdRk

In un ambito prettamente hard rock/ metal delle origini adoro tra le band "recenti" (sono comunque in giro dai primi 2000) i tamarrissimi Sabaton, perchè sono bravi, tecnicamente ottimi, e non sono manco i metallari duri metallari e satanici che mi han rotto le palle.
https://www.youtube.com/watch?v=-AFdwoyNT24

e pure i myrath non mi dispiacciono.

https://www.youtube.com/watch?v=mvACYffv_tI

Niente di nuovo sotto al sole, però quando mi trovo, dopo che sento una band, a ricanticchiare una canzone è una cosa che apprezzo.
Poi per il resto di rock chitarristico nuovo ne sto ascoltando poco perchè trovo ci sia poco da ascoltare di nuovo.

Ascolto l'ormai datato Bonamassa, ma perchè a lui ci sono arrivato tardi io e c'ho messo un pò ad apprezzarlo.

Per il resto.....boh.

apprezzo per dire Lindsay Stirling come intrattenitrice tra il violino ed il ballo, anche se in talune cose è un pò stucchevole, ma ogni tanto qualche cosa di davvero bello lo piazza

https://www.youtube.com/watch?v=4MCjU-Du3eI

https://www.youtube.com/watch?v=aE2GCa-_nyU

poi tra i vari cantanti sparsi, Lp, Sia, e mi piacciono i vituperatissimi da molti Maneskin, che al netto di tutto hanno il pregio di avere un bel groove ed un sound loro riconoscibile quasi al primo colpo, cosa rara. Facessero breccia tra i ragazzini e ci fosse un nuovo restart per le band ce ne fossero mille di maneskin.....

Però. ecco, chitarristi nuovi in nuove band che mi facciano breccia al punto di dire, mi metto li e imparo una loro canzone, oppure vado a vederli dal vivo.....ecco......boh.

Per ogni nuovo che sbuca, ce ne sono due dei classici che mi piacciono 10 volte tanto e che come chitarrista è pure più "usefull" imparare.

Ultimamente poi ho un pò mollato il lato assoli perchè tanto il livello è quello e non miglioro, e mi sto più godendo a imparare vecchi classici tra muddy waters, gli stones o gli zztop.

Purtroppo credo che la chitarra non abbia più un granchè da dire a livello di rock e mainstream.

Poi ogni tanto sbuca qualcuno fenomenale che meriterebbe miglior fortuna. Mike Dawes è un mostro. e' da solo ma paiono in settordici e sa emozionare.
https://www.youtube.com/watch?v=Tp6r82DB63Q

Ma comunque è un mio limite.

Secondo me tra il 1950 ed il 1995 è uscita talmente tanta musica fantastica e così tanta ancora non l'ho metabolizzata a fondo che quando ascolto qualcosa di teoricamente nuovo nella testa mi scatta sempre un "spetta, a cosa somiglia questo?" e vado a cercare l'originale.
trasformo giunti cardanici rovinati in feste di paese
Red27
Utente Registrato
Messaggi: 1838
Iscritto il: sab giu 14, 2008 8:17 pm

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da Red27 »

fabiolemans1 ha scritto:
Red27 ha scritto: No cazzo, i Nirvana e gli Smashing Pumpkins manco allora e manco morto.
Snob di 'sto cazzo.
-fabio-
L'unica cosa che apprezzo dei Nirvana è il fatto che dando celebrità a Grohl lui ha potuto fare i foo fighters :rollin :rollin

Gli smashing pumpkins invece proprio non li tollero a livello epidermico.
trasformo giunti cardanici rovinati in feste di paese
Red27
Utente Registrato
Messaggi: 1838
Iscritto il: sab giu 14, 2008 8:17 pm

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da Red27 »

noise[is]kinky ha scritto:
DURITO ha scritto:
LP notevolissimo, ambiguo ed affascinante animale.
momento di fascinazione passato molto in fretta, non so perche', vista live a lucca.... boh, ripassero'
)
Secondo me perchè è brava, fa bellissime canzoni, ma alla fine, non è che sia niente di nuovo chissa che

Certo che Lost on you e the one that you love sono vere e proprie hit potenzialmente infinite.

Il resto è carino, bello, simpatico, ma quando hai finito di ascoltarlo ti chiedi......."che cazz stavo ascoltando"?
trasformo giunti cardanici rovinati in feste di paese
Red27
Utente Registrato
Messaggi: 1838
Iscritto il: sab giu 14, 2008 8:17 pm

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da Red27 »

Comunque credo sia un problema molto attuale per tutti i cantanti, fare canzoni che buchino "l'ascolto" di gente della nostra età.

Magari alla morte dei mostri sacri ci sarà tutta una generazione di cantanti che rifacendo i classici si farà una carriera perchè quei classici saranno un pò caduti in disuso.

Un pò come la musica classica, che continua uguale a se stessa ma infinita ed eterna. perchè alcune cose musicali pop del ventesimo secolo saranno infinite ed eterne
trasformo giunti cardanici rovinati in feste di paese
Avatar utente
fabiolemans1
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 17352
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina
Contatta:

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da fabiolemans1 »

Red27 ha scritto:
fabiolemans1 ha scritto:
Red27 ha scritto: No cazzo, i Nirvana e gli Smashing Pumpkins manco allora e manco morto.
Snob di 'sto cazzo.
-fabio-
L'unica cosa che apprezzo dei Nirvana è il fatto che dando celebrità a Grohl lui ha potuto fare i foo fighters :rollin :rollin

Gli smashing pumpkins invece proprio non li tollero a livello epidermico.
vabbè, ammetto che dei pumpkins apprezzo solo bullet with butterfly wings e qualcosa da ava adore; però, quando avevo vent'anni e la camicia di flanella, non usava farsi trovare impreparati su questo argomento :D
vabbè2, chi non pensa che cobain sia il vangogh del rock, ovviamente lo vede solo come una meteora sfigata con i capelli unti.
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
Messaggi: 22677
Iscritto il: lun ott 27, 2003 7:38 am
Località: milano
Contatta:

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da ledzep »

Red27 ha scritto:Comunque credo sia un problema molto attuale per tutti i cantanti, fare canzoni che buchino "l'ascolto" di gente della nostra età.

Magari alla morte dei mostri sacri ci sarà tutta una generazione di cantanti che rifacendo i classici si farà una carriera perchè quei classici saranno un pò caduti in disuso.

Un pò come la musica classica, che continua uguale a se stessa ma infinita ed eterna. perchè alcune cose musicali pop del ventesimo secolo saranno infinite ed eterne
Già c'è chi porta in giro, anche molto bene, i Pink Floyd esattamente come si porta in giro Mozart o Beethoven
Avatar utente
DURITO
Utente Registrato
Messaggi: 3273
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:46 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Cali Jackal 01 "La Ciuccia"
T5 850 16/16 86 "La Mula"
Località: MILANO

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da DURITO »

Red27 ha scritto:
fabiolemans1 ha scritto:
Red27 ha scritto: No cazzo, i Nirvana e gli Smashing Pumpkins manco allora e manco morto.
Snob di 'sto cazzo.
-fabio-
L'unica cosa che apprezzo dei Nirvana è il fatto che dando celebrità a Grohl lui ha potuto fare i foo fighters :rollin :rollin
.
Adoro Grohl, come uomo e come onestissimo e sinceramente appassionato musicista Rock,
ad avercene 100 nel panorama come lui,
però prova a chiedere a lui se pensa, in tutta coscienza, di avere scritto una sola canzone all'altezza di quanto uscito dalla zucca malata di Kobain, o che abbia avuto la medesima importanza generazionale,
al di là dell'hipe generato allora.

Io al tempo, confesso ebbi la stessa reazione di diffidenza-rifiuto da sovraesposizione,
istintivamente preferendo di gran lunga Pearl Jam e Soundgarden,
più classicamente evoluzioni del Rock Classico 70ies.

Ci volle l'ascolto (e la visione) dell'Unplugged in N.Y. per svelarmi la forza e lo spessore della scrittura nascosto in quei soli tre rumorosi album.

L'allargamento dei miei orizzonti culturali anche al Post Hardcore (Fugazi su tutti),
mi sdoganò anche l'apparente rozzezza e ossessiva semplicità del suono (e qui contò anche Grohl),
che scoprii avere una potenza emotiva enorme, soprattutto nei Live (purtroppo ormai solo in video).

Anche conoscere e vedere più volte dal vivo i tutt'ora operativi Mudhoney,
gruppo precursore del grunge, feticcio e culto per Kobain,
mi ha fatto capire molto di quell'attitudine.

Darei non so cosa, per essere stato presente al Bloom in una delle due date nostrane.
Hasta la lista

Cali Jackal La Ciuccia
T5 850 16/16 La Mula
Avatar utente
DURITO
Utente Registrato
Messaggi: 3273
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:46 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Cali Jackal 01 "La Ciuccia"
T5 850 16/16 86 "La Mula"
Località: MILANO

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da DURITO »

Credo esistano un milione di valide e più dignitose alternative ad andare a vedere una Band dal vivo che coverizzi pedestremente, a qualsiasivoglia livello tecnico, il repertorio classico dei Pink Floyd (che per inciso, ho adorato).

Tralasciando la più drastica ed ovvia, ovvero di cacciarmi dei lunghi cacciaviti affilati fin dentro i timpani,
posso sempre rispolverare il DVD di Live at Pompei, oppure i pezzi storici della loro discografia (per me realisticamente morta con The Final Cut).

Oppure se sono in astinenza da raffinate e complicate sonorità psichedelico-progressive settantiane posso rivolgermi all'"Usato Sicuro" di Band di livello contemporanee e collaudatissime da una trentina d'anni, sia in disco che dal vivo,
come Porcupine Tree o (per me ancor meglio) i Motorpsycho (P.S. Appropò di tecnica chitarristica sopraffina, i due norvegesi..).

Resta infine l'alternativa più scomoda ed avventurosa, che è tenere i radar e le orecchie aperte,
verso nuove proposte che, nelle rispettive nicchie da dover scavare e setacciare con cura,
stiano adesso riprendendo e sviluppando quelle stesse sonorità classiche,
per spingerle in nuovi e personali territori, se è necessario contaminandole.

Solo negli ultimi anni ho sperimentato personalmente, anche dal vivo,
parecchi esponenti di questa rinata e dilagante corrente Neo-Psichedelica,
godendone come un riccio e senza sentire il bisogno di correre poi a rintanarmi nell'ennesimo rassicurante riascolto dei padri nobili riconosciuti.

In ordine sparso, qualche esempio al volo:

- King Buffalo
- Elder
- Pontiak
- The Black Angels
- All them Witches
- Kadavar
, ecc, ecc...

P.S. Notizia dell'ultima ora: pare che il solo "stare su Insta",
non garantisca affatto da "atteggiamenti" culturali da Boomer... :rollin
Ultima modifica di DURITO il dom gen 23, 2022 11:12 am, modificato 2 volte in totale.
Hasta la lista

Cali Jackal La Ciuccia
T5 850 16/16 La Mula
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
Messaggi: 22677
Iscritto il: lun ott 27, 2003 7:38 am
Località: milano
Contatta:

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da ledzep »

Credo esistano un milione di valide e più dignitose alternative ad andare a vedere una Band dal vivo che coverizzi pedestremente, a qualsiasivoglia livello tecnico, il repertorio classico dei Pink Floyd (che per inciso, ho adorato).
come dire che nessuno dovrebbe portare in giro, perchè poco dignitoso, Mozart.

Chi scrive la musica muore, la sua musica no.
Basta questa banale considerazione per capire che, come succede da tempo con Zappa e i Pink Floyd, l'esecuzione dal vivo della musica rock seguirà il destino di tutte le altre musiche, un destino separato dagli autori.

Io ho visto i Led Zeppelin dal vivo. Non mi interessa sentire i loro pezzi eseguiti da altri. Ma son sicuro che tra un secolo qualcuno che suonerà gli Zeppelin dal vivo ci sarà
Avatar utente
DURITO
Utente Registrato
Messaggi: 3273
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:46 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Cali Jackal 01 "La Ciuccia"
T5 850 16/16 86 "La Mula"
Località: MILANO

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da DURITO »

Anche io adoro gli Zeppelin,
ma oggi vado a vedermi dal vivo i Graveyard, i Kadavar, i Royal Blood, i Black Keys o al massimo Jack White,
aspettandomi magari che inseriscano nel loro repertorio Live anche una cover-omaggio degli Zeppelin o di Hendrix,
scelta con cura, non "ovvia", e profondamente "personalizzata" nell'esecuzione,
come facevano per altro loro con il materiale classico di Willi Dixon e soci.

Per dichiarare le proprie radici, e rilanciarle in una nuova e personale dichiarazione di intenti.

Questo è il modo di essere contemporaneamente Rock,
senza trattarlo da materia museale.
Hasta la lista

Cali Jackal La Ciuccia
T5 850 16/16 La Mula
Claguzzi
Utente Registrato
Messaggi: 211
Iscritto il: ven gen 24, 2020 12:18 am
La/le tua/e Moto Guzzi:: V65C

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da Claguzzi »

L'assolo di Big Man Clarence Clemons (rip :crying: ) in Jungleland di Bruce Springsteen and the E street band.

Ho avuto l'onore di sentirlo dal vivo 3 volte e solo quello è valso il prezzo del biglietto per l'intero concerto...
Avatar utente
Darth Micius
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 3510
Iscritto il: mar gen 08, 2019 6:38 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Griso 1200 8V Panzerfaust https://bit.ly/2vfrEiM
Località: Valtellina

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da Darth Micius »

DURITO ha scritto: - Elder
tra i tanti gruppi che hai nominato, questi li conosco, ho un'album "the gold & silver sessions" molto bello.
comunque proposta musicale della domenica https://www.youtube.com/watch?v=kgwgtERCVI4
il cardiogramma: https://bit.ly/2XuVxYi
Avatar utente
DURITO
Utente Registrato
Messaggi: 3273
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:46 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Cali Jackal 01 "La Ciuccia"
T5 850 16/16 86 "La Mula"
Località: MILANO

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da DURITO »

Prova con fiducia tutti gli altri, fra cui l'ultimo, a quattro mani con i berlinesi Kadavar,
sotto il moniker "Eldovar". Sono anche più "a fuoco" delle Sessions.

Dal vivo, un'esperienza, classicheggianti ma freschissimi.

P.S. Dio benedica Tilburg, ed il suo avantissimo festival di musica estrema e di confine "Roadburn".
Hasta la lista

Cali Jackal La Ciuccia
T5 850 16/16 La Mula
Avatar utente
Darth Micius
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 3510
Iscritto il: mar gen 08, 2019 6:38 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Griso 1200 8V Panzerfaust https://bit.ly/2vfrEiM
Località: Valtellina

Re: OT - Il miglior assolo e i migliori dischi

Messaggio da Darth Micius »

io sono più da inferno festival, quello del black metal ad oslo, anche se ci sono stato una volta sola. in generale provengo da una gioventù di concerti metal, ora non mi vanno più, a meno che non ci siano eventi particolarmente interessanti, uno dei quali saltato causa coviddi..
ad ogni modo proverò qualcos'altro degli elder, me ne consigli uno in particolare?
se hai un po di apertura al metal ti consiglio di ascoltare gli opeth, a livello compositivo sono straordinari!
https://www.youtube.com/watch?v=s_trbJ8T5lk
il cardiogramma: https://bit.ly/2XuVxYi
Rispondi

Torna a “Forum Generale”