Nuova V7 IV (euro 5) news?

L'unico, autentico, inimitabile....
Rispondi
Avatar utente
Blueyes
Utente Registrato
Messaggi: 101
Iscritto il: mer ott 06, 2021 4:10 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: V9 Bobber
Località: Torino

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da Blueyes »

Cane ha scritto:Un esempio sui tappi per alzare la moto:

Simuliamo una forcella standard senza regolazione del precarico con escursione 100 mm...(conto pari per capirci)
Di solito il precarico tarato dalla casa su 100 mm di escursione totale e' un 75 mm in compressione per ammortizzare le sconnessioni e le buche della strada e un 25 mm in estensione perche' in un avvallamento della strada o nelle oscillazioni della forcella il pneumatico non perda mai il contatto con l'asfalto...
A questo punto se metto dei tappi alle due forcelle di 20 mm ottengo di aumentare il precarico spostando la compressione da 75 mm a 95 mm e l'estensione
da 25 mm a 5mm ... :aaah:
Con solo 5 mm di margine in estensione andate spesso a tampone in estensione e compromettete la tenuta/pressione tra gomma e asfalto...
E' una situazione critica che non va assolutamente bene... :nono:
Se a questo punto sfilate le forcelle ottenete solo di riabbassare l'anteriore ma
la ripartizione tra compressione/estensione rimane 95 mm/ 5 mm.... :-(
Cavolo...non ci avevo pensato. Mi sa che mi tengo la forcella originale va, tuttalpiù quando le revisiono faccio mettere un olio più denso e via. :ok:
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 44909
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: California 1000
Ex Nevada
Località: Cecina LI

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da Cane »

Blueyes ha scritto: Cavolo...non ci avevo pensato. Mi sa che mi tengo la forcella originale va, tuttalpiù quando le revisiono faccio mettere un olio più denso e via. :ok:
Adesso parlo del posteriore della moto.
Il famoso SAG, quello per cui si regola il precarico in base al carico sulla moto (soprattutto se si imbarca il passeggero) piu' che servire ad avere la moto posteriormente alla stessa altezza (altrimenti varia l'avancorsa e la managgevolezza della moto) serve proprio a lasciare invariato il rapporto tra possibilita' di comprimere la
sospensione e la possibilita' di estendersi...
Di solito sul posteriore della moto si lascia un 70/75% dell'escursione totale in compressione
e un 25/30% in estensione....
La V7 850 ha 118 mm di escursione della sella del passeggero...
Basta fare le percentuali.... :D
La misurazione parte dalla sospensione tutta estesa, quindi se la moto si abbassasse senza carico va
sollevata con una mano e partire la misurazione da lì...

Ps
Vedo adesso che hai il V9 con un'escursione al posteriore di soli 90 mm..
Visto che l'escursione totale e' bassa la metterei privilegiando un po' (rispetto alle percentuali scritte prima) la compressione all'estensione..,
Ultima modifica di Cane il gio gen 27, 2022 3:55 pm, modificato 2 volte in totale.
Paolo
Avatar utente
DURITO
Utente Registrato
Messaggi: 3273
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:46 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Cali Jackal 01 "La Ciuccia"
T5 850 16/16 86 "La Mula"
Località: MILANO

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da DURITO »

Senti un sospensionista serio,
che da anni li sviluppa professionalmente e specificamente per ogni modello di forcella non regolabile all'origine,
come Oram, ma anche Bitubo, e penso altri.

Es, kit completo cartuccia con molle e precarico, per V7 850 di Bitubo:

https://www.bitubo.com/Bitubo/catalog/I ... l-car.html

P.S. I tappini suddetti, consentono solo di regolare il Precarico, da 0 a x mm, alla bisogna.
Hasta la lista

Cali Jackal La Ciuccia
T5 850 16/16 La Mula
Alberto Giani
Utente Registrato
Messaggi: 160
Iscritto il: ven gen 21, 2022 9:20 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Guzzi v7 850

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da Alberto Giani »

LFS garage, fa dei cupolini abbastanza particolari, da vedere sul sito almeno sembra, però icosti mi sembra no alti anche li, non ho capito nemmeno se le staffe di supporto sono comprese nel prezzo...degli un occhiata se ti interessa
Martelli
Utente Registrato
Messaggi: 23
Iscritto il: dom gen 16, 2022 5:51 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Stone v7 2021

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da Martelli »

Li ho visti grazie, ma sono un orrendi
Avatar utente
slowthrottle
Utente Registrato
Messaggi: 344
Iscritto il: dom dic 29, 2019 9:07 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: V7 Stone 850 azzurro ghiaccio
former Ducati Scrambler
former Guzzi v35II
former Guzzi 850 T5
former Guzzi v35 II
former Honda 125s
former Guzzi Turismo 125
former Guzzi Dingo 3v
Località: val Seriana

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da slowthrottle »

Bentornat* a tutt*.

Ripartendo da qua:
viewtopic.php?p=1880559#p1880559

mi cambiano il disco posteriore in garanzia :D :D :D
...a guidare una moto giapponese son capaci tutti. Maxime
aspes
Utente Registrato
Messaggi: 224
Iscritto il: sab set 04, 2021 12:58 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: v7 850 2021

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da aspes »

bentornati! invece io come novita' ho ricevuto i bitubo e li ho montati. sono lunghi 395 e con la moto sul cavalletto centrale la ruote dietro resta a pochi mm da terra. Positivissimo per lo sforzo di mettere la moto sul centrale..
PEr quanto riguarda il comportamento non ho avuto ancora occasione di fare prove serie su percorsi abituali causa sale e umido, diciamo che e' molto rigida...perlomeno da solo. Provata un po' cosi' sembra andare bene, ma mi convnco sempre piu' che non amo il profilo della anteriore di serie, troppo nervoso. La dunlop roadsmart che ho sul gs e' molto piu' progressiva.
Avatar utente
slowthrottle
Utente Registrato
Messaggi: 344
Iscritto il: dom dic 29, 2019 9:07 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: V7 Stone 850 azzurro ghiaccio
former Ducati Scrambler
former Guzzi v35II
former Guzzi 850 T5
former Guzzi v35 II
former Honda 125s
former Guzzi Turismo 125
former Guzzi Dingo 3v
Località: val Seriana

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da slowthrottle »

...ordinate (e già arrivate) RoadAttack3. Tra un mese o due le monto. Cerco di tirare il più possibile con le dunlop per non cambiare troppo presto (vorrei fare l'intera stagione con le Continental, i prezzi sono diventati demenziali). Ora ho 8700 km.
...a guidare una moto giapponese son capaci tutti. Maxime
Avatar utente
Jeriko
Utente Registrato
Messaggi: 45
Iscritto il: mer gen 13, 2021 11:45 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: V50III, 1981
V7 Stone Centenario

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da Jeriko »

Nel periodo di manutenzione del forum ho fatto qualche acquisto e tra vari “orpelli” estetici ho montato nuove pedane Rizoma, specchietti senza vetro motogadget e i tamponi para testate Guareschi. Per non farmi mancare nulla ho installato il filtro sprintfilter e gli scarichi Mistral conici che mi hanno davvero stupito. Ho qualche idea sulla ciclistica, ma per adesso sono a corto di fondi e credo rimanderò a primavera inoltrata 8-)
Alberto Giani
Utente Registrato
Messaggi: 160
Iscritto il: ven gen 21, 2022 9:20 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Guzzi v7 850

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da Alberto Giani »

Ben trovati a tutti, io nel periodo di manutenzione del forum sono caduto , scivolato in curva, niente danni gravi ne per me ne per la moto. Un po' ammaccato l orgoglio...ma passa. Ho anche sostituito pneumatici a 14mila non c era più niente. Ho montato pirelli ,spero durino a lungo
Avatar utente
Enzo-NW
Utente Registrato
Messaggi: 5229
Iscritto il: sab gen 04, 2014 12:27 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Stelvio NTX rossa, ex V7 II
Località: Svizzera centrale

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da Enzo-NW »

Alberto Giani ha scritto: lun feb 14, 2022 6:18 pm Ben trovati a tutti, io nel periodo di manutenzione del forum sono caduto , scivolato in curva, niente danni gravi ne per me ne per la moto. Un po' ammaccato l orgoglio...ma passa. Ho anche sostituito pneumatici a 14mila non c era più niente. Ho montato pirelli ,spero durino a lungo
Come diceva quello? La potenza é nulla senza il controllo.
https://youtu.be/JMiso6B8NEQ
Alberto Giani
Utente Registrato
Messaggi: 160
Iscritto il: ven gen 21, 2022 9:20 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Guzzi v7 850

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da Alberto Giani »

Se poi ci aggiorniamo il pilota che è un fesso...
Alberto Giani
Utente Registrato
Messaggi: 160
Iscritto il: ven gen 21, 2022 9:20 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Guzzi v7 850

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da Alberto Giani »

Ho montato scorpion trail 2, un po inusuale per il tipo moto, ma usandola tutto l anno...pensavo potessero andare bene in condizioni "diverse "
aspes
Utente Registrato
Messaggi: 224
Iscritto il: sab set 04, 2021 12:58 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: v7 850 2021

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da aspes »

[quote=Jeriko post_id=1881393 time=1644838921 ho installato il filtro sprintfilter e gli scarichi Mistral conici che mi hanno davvero stupito.
[/quote]

sono sempre stato critico verso i filtri tipo kn in cotone oliato. Ho sempre pensato che siano roba preistorica spacciata per prestazionale. I filtri di carta originali hanno grazie alle pieghettature un potere filtrante pazzesco pur essendo abbastanza permeabili grazie alla ampissima superficie effettiva. Tempo fa la sprintfilter su quellidellelica (chi lo frequenta si ricordera'), mi ha contattato per dei test dei loro filtri, che sono con ben altra tecnologia, ovvero un tessuto non tessuto speciale, non imbevuto di niente, e che essendo sintetico ha una "grana" costante, a differenza del cotone che in trasparenza e' pieno di "buchi" . Lo sprintfilter lo soffi con aria compressa e fine. Ho stabilito un certo contatto con la ditta anche in prospettiva di montare i loro filtri su motori elettrici destinati a ambienti industriali polverosi. Ebbene, mi diedero due filtri , uno di serie e uno sperimentale, da testare sul mio gs. Devo dire onestamente che ero scettico, ma sui percorsi abituali e persino in velocita' massima ho effettivamente guadagnato , ovviamente la differenza si sente a manetta spalancata , quando la "fame" di aria e' sensibile. Tra parentesi mi dissero che condividevano in pieno la mia perplessita' verso il cotone oliato, e mi fecero avere rilievi di flussaggio al banco che mostravano quanto quelli fanno pena dopo pochi km perche' si intasano e se non bene oliati fan passare di tutto. Se oliati fanno un pastone che dopo poche migliaia di km sei sempre li a lavarli. Tra l'altro mi dicevano che li fanno anche loro per un noto marchio sul mercato, anche se gli fan schifo e non li vendono col proprio marchio. Fanno pure i filtri per le ducati motogp e per ferrari F1. Mi raccontava che hanno convinto a montare i loro filtri speciali di serie sulle panigale serie limitata, e non e' stata cosa da poco, visto che di primo equipaggiamento alla ducati li fan pagare 20 euro contro i 3 euro di un filtro normale di carta.
QUindi sono curioso di sapere in cosa sei stato stupito, anche degli scarichi.
aspes
Utente Registrato
Messaggi: 224
Iscritto il: sab set 04, 2021 12:58 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: v7 850 2021

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da aspes »

per dire l'importanza nella durata dei motori del filtraggio, io penso che il segreto della durata dei motori odierni siano lavorazioni piu' precise ma sopratutto olii migliori e filtri piu' efficienti. Se si pensa che un motore 4T da 1000 cc che ruota a 10000 giri ingurgita 5000 litri di aria al minuto, si capisce bene che avere una efficienza filtrante dichiarata del 98% rispetto a un 92% come quella di un kn possa fare una bella differenza su 100000 km nella durata in buona salute dei componenti interni, sopratutto se si percorrono strade polverose.
Avatar utente
Jeriko
Utente Registrato
Messaggi: 45
Iscritto il: mer gen 13, 2021 11:45 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: V50III, 1981
V7 Stone Centenario

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da Jeriko »

Ho scelto sprintfilter per la praticità di pulizia principalmente oltre all’ottima capacità filtrante, l’ho usato già su due autovetture senza riscontrare nessun effetto negativo dopo oltre 200.000km. Chi pensa che facendo passare più aria lascia passare anche più polvere rispetto a quello di carta, dovrebbe provarlo, personalmente non ho mai trovato sporca la scatola filtro e basta una soffiata o una pulizia più approfondita con un sapone neutro e torna perfettamente come nuovo, si acquista una volta e non serve più cambiarlo.

Per gli scarichi ero in attesa di quelli Zard, presentati a ottobre scorso in un breve video, ma ancora non si sa molto sul rilascio effettivo. Poi considerando sicuramente il costo più alto che avrebbero avuto e ancora nessun test su sound o altro ho optato per i Mistral. Indeciso tra corti o lunghi alla fine ho scelto questi ultimi, non ho voluto stravolgere troppo la linea e una volta montati sono soddisfatto della scelta. I conici Mistral sono leggermente più piccoli di diametro e pesano praticamente la metà mantenendo la stessa lunghezza, il suono ora è pieno e corposo al minimo, ha un borbottio magnifico e non è fastidioso coi db killer inseriti. Il motore mi sembra molto più fluido e sale prima di giri, quel vuoto ai bassi o i vari singhiozzi sembrano vecchi ricordi ora è tutto più lineare e in rilascio si sente un brontolio magnifico. Concludendo, come qualità/prezzo posso consigliarli tranquillamente a chi vuole dare una voce più profonda alla propria moto, per le prestazioni o vantaggi sulla coppia sono considerazioni puramente personali e variano anche in base allo stile di guida.

Ho fatto un piccolo video dopo il montaggio, ma il microfono dell’iPhone 8 non rende assolutamente, comunque se interessa poi vi posso lasciare il link. Un merito va anche all’assistenza e agli addetti alla comunicazione, da parte di Mistral mi hanno risposto in tempo reale alle email e effettuato il pagamento ho ricevuto il pacco in 24 ore.
aspes
Utente Registrato
Messaggi: 224
Iscritto il: sab set 04, 2021 12:58 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: v7 850 2021

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da aspes »

ottimo, come avrai letto anche io sono rimasto molto soddisfatto dello sprintfilter, mentre ero e rimango molto critico per quelli in cotone oliato. Per gli scarichi buona informazione, io li cambierei anche, ma voglio una estetica abbastanza simile all'originale cromato.
Tieni anche presente che ho il cavalletto centrale, il cui fine corsa e' una staffa montata sullo scarico. QUindi uno scarico diverso deve prevedere una staffatura uguale all'originale per non perdere il cavalletto centrale
Avatar utente
Jeriko
Utente Registrato
Messaggi: 45
Iscritto il: mer gen 13, 2021 11:45 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: V50III, 1981
V7 Stone Centenario

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da Jeriko »

Se guardi sul sito Mistral sia gli scarichi short che I conici li fanno anche cromati, io li ho presi neri ma avendo visto la qualità del trattamento ceramico applicato penso che anche la versione cromata sarà sicuramente di alto livello. Per la forma e l’estetica posso assicurarti che sono davvero simili, a parte come dicevo il diametro ma te ne accorgi solo mettendoli accanto, hanno il para calore saldato anziché avvitato ma con lo stesso angolo di piega del terminale originale.
Per quanto riguarda il cavalletto centrale, hanno pensato anche a quello, basta richiedere la staffa opzionale per il montaggio in modo da poterli utilizzare tranquillamente con il cavalletto centrale originale installato.
Avatar utente
slowthrottle
Utente Registrato
Messaggi: 344
Iscritto il: dom dic 29, 2019 9:07 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: V7 Stone 850 azzurro ghiaccio
former Ducati Scrambler
former Guzzi v35II
former Guzzi 850 T5
former Guzzi v35 II
former Honda 125s
former Guzzi Turismo 125
former Guzzi Dingo 3v
Località: val Seriana

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da slowthrottle »

(Scusate se torno al mio disco posteriore: da una sommaria indagine è risultato che il disco medesimo costa meno della corrispondente coppia di pastiglie :asd: ).
...a guidare una moto giapponese son capaci tutti. Maxime
Alberto Giani
Utente Registrato
Messaggi: 160
Iscritto il: ven gen 21, 2022 9:20 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Guzzi v7 850

Re: Nuova V7 IV (euro 5) news?

Messaggio da Alberto Giani »

slowthrottle ha scritto: mer feb 16, 2022 8:23 am (Scusate se torno al mio disco posteriore: da una sommaria indagine è risultato che il disco medesimo costa meno della corrispondente coppia di pastiglie :asd: ).
Buono a sapersi in caso di usura non c è da svenarsi
Rispondi

Torna a “Forum Generale”