Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Navigatore Satellitare per moto: quale?

L'unico, autentico, inimitabile....

Navigatore Satellitare per moto: quale?

Messaggioda handbrake » ven mar 24, 2006 9:19 am

Vorrei acquistare un navigatore satellitare da utilizzare in moto (e all'occorrenza anche in auto) e mi sono trovato di fronte principalmente a 2 prodotti :

Tom Tom Rider: di serie ha gia' il supporto e l'auricolare (bluetooth), cartina della sola Italia ed e' impermeabile

Quest2: di serie ha tutta la cartografia europea (Garmin e' la + dettagliata) e' impermeabile, ma manca di staffa supporto (acquistabile a parte dalla Touratech) e per la cuffia devo tirare un cavetto fino al manubrio. Ha pero' il vantaggio dell'autonomia di 20 ore e la possibilita' di essere usato a piedi come cartina della citta' da visitare.

Qualcuno ha esperienza e' puo' consigliarmi? :hat
Avatar utente
handbrake
Utente Registrato
 
Messaggi: 672
Iscritto il: gio nov 17, 2005 5:11 pm
Località: MilanoComasina / Morbegno (So)
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi Breva 1100

Messaggioda motoube » ven mar 24, 2006 9:43 am

a me basta la guida cartacea alle trattorie e osterie.


poi tanto mi perdo uguale




ube
Avatar utente
motoube
Utente Registrato
 
Messaggi: 11771
Iscritto il: mar ott 28, 2003 1:11 am
Località: mandello del lario

Messaggioda handbrake » ven mar 24, 2006 9:45 am

Va benissimo anche la "guida alle osterie (UbeMichelin)"! :D
Avatar utente
handbrake
Utente Registrato
 
Messaggi: 672
Iscritto il: gio nov 17, 2005 5:11 pm
Località: MilanoComasina / Morbegno (So)
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi Breva 1100

Messaggioda civas » ven mar 24, 2006 9:49 am

Perdersi è il bello di viaggiare in Guzzi.
Avatar utente
civas
Utente Registrato
 
Messaggi: 1401
Iscritto il: mar mag 31, 2005 1:36 pm
Località: CR (provincia)

Messaggioda handbrake » ven mar 24, 2006 9:57 am

...il mio problema e' che quando viaggio ho la zavorrina che mi da le indicazioni...del tipo navigatore gps: dovevi svoltare 100 mt. fa...all'ultima rotonda dovevi prendere a dx... :rollin ...cmq amo perdermi e ritrovarmi...e' sempre un'emozione!
Avatar utente
handbrake
Utente Registrato
 
Messaggi: 672
Iscritto il: gio nov 17, 2005 5:11 pm
Località: MilanoComasina / Morbegno (So)
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi Breva 1100

Messaggioda Gandalf » ven mar 24, 2006 10:31 am

Io mi sogno la notte un navigatore da moto che mi porta da A a B nel modo che gli dico io, per esempio "niente autostrade e niente statali".

Incredibilmente, non ce ne sono e anche le marche migliori tipo TomTom non sembrano considerare questo tipo di esigenza, per cui ti devi preparare a casa il percorso e poi immetterlo nel sistema di navigazione.

Siccome mi consegnano una macchina la settimana prossima per quassu' ho chiesto a un sacco di gente che lo usa per professione (a Londra quando torni tardi la banca ti paga l'autista quindi ho possibilita' di parlarne con molta gente) e il TomTom e' l'incontrastato numero uno per efficienza e semplicita' almeno quassu'.

Il Rider mi pare stia scendendo di prezzo rapidamente mentre gli altri (Go 300-500-700) mi sembrano piu' stabilizzati.

Io mi comprero' il TomTom Go 300 per la macchina perche' puoi scaricare il software con la voce di John Cleese :D :D :D e questo argomento per me batte tutti gli altri... :D
Avatar utente
Gandalf
Utente Registrato
 
Messaggi: 5486
Iscritto il: lun ott 27, 2003 9:32 am
Località: c/o Elrond, Granburrone.

Messaggioda warsavius » ven mar 24, 2006 10:56 am

Gandalf ha scritto:Io mi comprero' il TomTom Go 300 per la macchina perche' puoi scaricare il software con la voce di John Cleese :D :D :D e questo argomento per me batte tutti gli altri... :D


Ma chi è sto john.... na bella gnocca spero.... o no? :look:

:lol

Per lavoro ho provato diversi navigatori... e per me che amo le cose complicate la semplicità d'uso del navigatore è ESSENZIALE per il concetto stesso di navigatore... ce ne sono con troppi dati sullo schermo, con troppi tasti, con troppe cose che distraggono dalla guida... e a mio parere il migliore di fascia prezzo "popular" è proprio il tomtom.... come portatile è ottimo anche il navman, ma non è molto preciso...

poi per il tom tom si trova di tutto in rete... pagando, ovviamente :lol
Avatar utente
warsavius
Utente Registrato
 
Messaggi: 5050
Iscritto il: lun ott 24, 2005 9:12 pm
Località: Lago Maggiore

Messaggioda lupastro » ven mar 24, 2006 12:37 pm

Sempre il migliore in commercio:

Immagine
Avatar utente
lupastro
Utente Registrato
 
Messaggi: 7744
Iscritto il: lun lug 19, 2004 1:19 pm
Località: Bologna

Messaggioda Gandalf » ven mar 24, 2006 12:39 pm

Ma chi e' John Cleese?

1. Vergogna!! :D
2. prego....
http://en.wikipedia.org/wiki/John_Cleese

Ciao
Gandalf

P.s. addenda: "Fawlty Towers" e' una cosa semplicemente leggendaria.... :D
Ultima modifica di Gandalf il ven mar 24, 2006 12:46 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Gandalf
Utente Registrato
 
Messaggi: 5486
Iscritto il: lun ott 27, 2003 9:32 am
Località: c/o Elrond, Granburrone.

Messaggioda Muttley » ven mar 24, 2006 12:44 pm

Uso Garmin da anni con piena soddisfazione. Attualmente utilizzo su moto ed auto un 2610 con Flashcard da 2GB sulla quale va tutta l'europa continentale al massimo dettaglio....
Gandalf tra le opzioni del software Garmin c'è la possibilità di escludere dal calcolo del percorso a) Strade a pedaggio; b)Autostrade. Inoltre scegliendo l'opzione "percorso piu breve" in combinazione con quanto detto prima si ottiene nel 90% dei casi di viaggiare su strade secondarie.
Should I stay or Should I go?
Avatar utente
Muttley
Utente Registrato
 
Messaggi: 387
Iscritto il: gio mag 13, 2004 1:37 pm
Località: A1 tra Milano e Bologna

Messaggioda Youngfire » ven mar 24, 2006 1:31 pm

Gandalf ha scritto:Io mi sogno la notte un navigatore da moto che mi porta da A a B nel modo che gli dico io, per esempio "niente autostrade e niente statali".

Incredibilmente, non ce ne sono e anche le marche migliori tipo TomTom non sembrano considerare questo tipo di esigenza, per cui ti devi preparare a casa il percorso e poi immetterlo nel sistema di navigazione.

Siccome mi consegnano una macchina la settimana prossima per quassu' ho chiesto a un sacco di gente che lo usa per professione (a Londra quando torni tardi la banca ti paga l'autista quindi ho possibilita' di parlarne con molta gente) e il TomTom e' l'incontrastato numero uno per efficienza e semplicita' almeno quassu'.

Il Rider mi pare stia scendendo di prezzo rapidamente mentre gli altri (Go 300-500-700) mi sembrano piu' stabilizzati.

Io mi comprero' il TomTom Go 300 per la macchina perche' puoi scaricare il software con la voce di John Cleese :D :D :D e questo argomento per me batte tutti gli altri... :D



Non è vero!!!
Un misero GPS V come il mio è la soluzione migliore per la moto e ti permette di scegliere niente strade a pedaggio e niente superstrade!!!

ho anche preso un pda con antenna GPS integrata: velocissimo e molto preciso (siftware Navigon ma si può mettere quello che si vuole) solo dopo 6 mesi è già rotto...
"Bisogna esser duri senza mai perdere la tenerezza"
Avatar utente
Youngfire
Utente Registrato
 
Messaggi: 189
Iscritto il: lun ott 27, 2003 11:00 am
Località: varie...

Messaggioda Poppi » ven mar 24, 2006 2:49 pm

Premesso che da 20 anni uso le cartine e non mi sono quasi mai perso, devo dire che il GPS comincia ad attirarmi.

E' un sistema che conosco benissimo per via del mio lavoro e ora si puo' dire che le prestazioni e le caratteristiche degli apparecchi per il mercato consumer sono veramente elevate a fronte di costi abbordabili.

Recentemente ho avuto modo di provare il TOMTOM Rider e devo dire che e' veramente un oggetto carino, con molte funzioni intelligenti, ma anche qualche difetto.

Attualmente il costo e' sceso da 799 a 599 e credo che scenda ulteriormente come sempre accade per questo tipo di articoli.

Questi, secondo me, pregi e difetti del TT Rider:

PREGI:

- possibilita' di poter accedere ai comandi del touchscreen anche con i guanti,

- ottima visione anche in condizioni di forte luce solare.

- grafica molto chiara anche se meno sofisticata dei Garmin ultima generazione,

- supporto per il montaggio stabile e robusto,

- buona qualita' dell'audio.

- ottimo recupero del segnale a seguito di "buio satellitare"

- ottima velocita' di ricalcolo a seguito di variazioni del percorso (funzione salta ostacolo)


DIFETTI:

- Auricolare bluetooth economico,

- l'auricolare fornito in dotazione non si adatta ai caschi jet e parzialmente ai modulari,

- l'altoparlante interno al casco e' un po' voluminoso

- non c'e` la possibilita' di ricaricare la batteria dell' auricolare senza scollegare il ricevitore (durata della batteria circa 5 ore)

- il connettore che rimane sul supporto dopo aver staccato il ricevitore non e' protetto e rimane esposto a pioggia, sporcizia, ecc ecc.

- il supporto bluetooth non e' completo, (ad esempio non e' possibile scaricare un itinerario dal telefono collegato al web)

Tutto sommato un buon prodotto. ;)

LA Norge dovrebbe offrirlo come optional, questa volta a Mandello hanno fatto un'ottima scelta. ;)
Sergio - In attesa di una Guzzi come dico io.
Avatar utente
Poppi
Utente Registrato
 
Messaggi: 5646
Iscritto il: lun ott 27, 2003 9:28 am
Località: Genova

Messaggioda Gandalf » ven mar 24, 2006 2:57 pm

Muttley, Youngfire tutto bene ma se togliete strade a pedaggio e superstrade vi restano tutte le statali, che sono proprio quelle che io voglio evitare!

Io ho provato con i programmi disponibili su Internet con "strada piu' corta", ma mi porta sempre sull'autostrada su distanze di una certa lunghezza perche' in effetti se A e B sono parecchio lontane (es. dalla Foresta Nera meridionale alla Foresta Nera Settentrionale) la parte piu' corta e' proprio un'autostrada e al massimo una noiosa e trafficatissima statale.... :cry:
Avatar utente
Gandalf
Utente Registrato
 
Messaggi: 5486
Iscritto il: lun ott 27, 2003 9:32 am
Località: c/o Elrond, Granburrone.

Messaggioda Poppi » ven mar 24, 2006 3:10 pm

Gandalf ha scritto:Muttley, Youngfire tutto bene ma se togliete strade a pedaggio e superstrade vi restano tutte le statali, che sono proprio quelle che io voglio evitare!

Io ho provato con i programmi disponibili su Internet con "strada piu' corta", ma mi porta sempre sull'autostrada su distanze di una certa lunghezza perche' in effetti se A e B sono parecchio lontane (es. dalla Foresta Nera meridionale alla Foresta Nera Settentrionale) la parte piu' corta e' proprio un'autostrada e al massimo una noiosa e trafficatissima statale.... :cry:


Prova ad insere l'opzione di evitare una zona di raggio x km.
centrato sul tratto autostradale.....
Vedrai che funziona.

Ciao
Sergio - In attesa di una Guzzi come dico io.
Avatar utente
Poppi
Utente Registrato
 
Messaggi: 5646
Iscritto il: lun ott 27, 2003 9:28 am
Località: Genova

Messaggioda chiaucese » ven mar 24, 2006 3:24 pm

Gandalf ha scritto:Muttley, Youngfire tutto bene ma se togliete strade a pedaggio e superstrade vi restano tutte le statali, che sono proprio quelle che io voglio evitare!
Ciao

Prova a scegliere la funzione solo percorsi in mulattiera ..... :b

Io ho un navigatore MIO tungsten,me l'hanno regalato a lavoro....qualcuno sà se esiste una scocca per montarlo in moto?Non riesco nemmeno a trovare il sito....
Avatar utente
chiaucese
Utente Registrato
 
Messaggi: 7480
Iscritto il: lun ott 25, 2004 1:07 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi V11 Sport 1999

Messaggioda gazzettiere » ven mar 24, 2006 3:43 pm

a dispetto della comodità dell'attrezzo, soprattutto quando si viaggia per lavoro (casi nei quali mi affido al navigatore bosch baupunkt di dotazione dell'autovettura),
tuttavia io continuo a usare volentieri il "gazz-o-matic senator", basato sull'osservazione sporadica della posizione del sole, un po' di fiuto e un po' di cùlo. e mi perdo che è un piacere...
Avatar utente
gazzettiere
Utente Registrato
 
Messaggi: 9091
Iscritto il: lun ott 27, 2003 11:54 pm
Località: a novegro alla ricerca di un antarallo usato
La/le tua/e Moto Guzzi: spIII "il buscaglia", lambretta li125 del '64

Messaggioda Elf » ven mar 24, 2006 3:59 pm

La mia esperienza riguarda per ora solo apparecchi usabili in auto, tranne una eccezione.
Se devo essere sincero la Becker TrafficPro credo sia la migliore integrazione tra autoradio e navigatore da auto http://www.becker.de.
Invece per la versione portatile uso un kit palmare Hp e ricevitore gps bluetooth, che nella confezione ha anche il supporto auto.
Il programma è TomTom navigator 5.
Questo è veloce e preciso, e si può usare anche a piedi, ma ovviamente in moto ci sarebbe da creare un supporto stabile.
A Settembre, per andare alle GMG tenevo il ricevitore in una tasca e il palmare nell'altra e ogni tanto mi fermavo a guardarci. Non mi sono mai perso.
L'altra soluzione è con un ricevitore gps via filo, che pero ha bisogno di essere alimentato e quindi servirebbe la presa di corrente.
Ora devo provare Destinator, come programma e vi farò sapere.
Certo è che è molto molto utile, e riuscendo a creare un supporto da moto per usare un palmare, sarebbe interessante.
TomTom ha una buona cartografia, ma alcune zone mancano del tutto.
Dalle mie ricerche ho trovato che le mappe Navteq, al contrario delle TeleAtlas, "dovrebbero" essere più precise, ma è passato del tempo.
Spero di essere stato utile.
Ciao Claudio
- Sii il tuo Miracolo! -
- Io non assaggio: io mangio forte!! -
Avatar utente
Elf
Utente Registrato
 
Messaggi: 1878
Iscritto il: ven giu 17, 2005 7:35 pm
Località: Provincia di Bergamo
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex V75 PA 1997 trasformata V75VL
Ex V11 VL 2001 (resterà sempre nel mio cuore)
Ex Quota 1000 1998 Rossa
In cerca di rinascita

Messaggioda Gandalf » ven mar 24, 2006 4:04 pm

Prova ad insere l'opzione di evitare una zona di raggio x km.
centrato sul tratto autostradale.....
Vedrai che funziona.


Interessante, non sapevo ci fossero certe funzioni.... :D
Avatar utente
Gandalf
Utente Registrato
 
Messaggi: 5486
Iscritto il: lun ott 27, 2003 9:32 am
Località: c/o Elrond, Granburrone.

Messaggioda warsavius » ven mar 24, 2006 6:42 pm

minghia! però rimango sempre affezionato alla cara vecchia cartina infilata nella borsa serbatoio... fa tanto "viaggiatore solitario" :rollin

Comunque i navigatori hanno un pregio che diventa un difetto per me: seguendo le indicazioni (pregio) non si guarda più intorno per orientarsi (difetto), e non si vede un cazzo del paesaggio.... non so come spiegare ma chi lo usa tanto forse capisce :climb: : gli occhi passano dalla strada al navigatore.... e ho la sensazione di non aver "vissuto" i posti che ho appena attraversato, anzi, proprio non ho visto niente in giro per seguire con attenzione il navigatore... questo in macchina però... in moto non ho idea.. e poi magari vale solo per me.... i 2 neuroni rimasti sono occupati uno a guidare e l'altro a seguire il navigatore.... :lol
Avatar utente
warsavius
Utente Registrato
 
Messaggi: 5050
Iscritto il: lun ott 24, 2005 9:12 pm
Località: Lago Maggiore

Messaggioda Gandalf » ven mar 24, 2006 6:47 pm

Be', voglio sperare che ci sia un avviso acustico sufficientemente udibile e tempestivo da concertirti, con un po' di esercizio, di trascurare o quasi lo schermo e seguire solo le indicazioni audio, o sbaglio?
Avatar utente
Gandalf
Utente Registrato
 
Messaggi: 5486
Iscritto il: lun ott 27, 2003 9:32 am
Località: c/o Elrond, Granburrone.

Prossimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Blaufeld, Elk, MEK1, parcifes, TODD, umby e 31 ospiti