Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda Ticcio93 » sab feb 03, 2018 9:55 am

FRADIS ha scritto:Si sono io dentone
:asd: :asd:
Ma lo svitol lo metto o no ?



...sarò FRANCO...NO :asd:

1 perchè l'intaglio sulla testa della vite è poco profondo, servirebbe solo a farti scivolare la chiave

2 perchè, come riportato da Walter, non gli fà una ceppa al frena-filetti
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4214
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera
Griso 1200 ungulaticcio

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda Claudio Franco » dom feb 04, 2018 8:42 pm

FRADIS ha scritto:Ciao devo sostituire il disco freno post. e temo che le viti a brugola possano dare problemi a svitarle (credo non sia stato mai smontato).
A paete lo svitol qualche suggerimento?


Stesso intenzione di sostituzione a breve, aggiungo una spruzzatina di Svitol et lasciar riposare per un tot..
Claudio Franco
Utente Registrato
 
Messaggi: 155
Iscritto il: sab feb 28, 2015 8:04 pm

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda nafta » lun feb 05, 2018 1:06 pm

@ Caudio Franco lo svitol o altro spray non scioglie il frena filetto, scalda la testa delle viti e il suddetto collante si ammorbidisce e d estrai le viti con facilità, in più le puoi riutilizzare. Con lo spray pulisci ma rendi scivolosa la vite che ha l'impronta della chiave poco profonda e se si spana l' impronta devi sostituire la vite che qualche EURO costa pure lei. Una volta rovinata l' impronta potresti avere difficoltà a levare la vite. Tutto dipende dalle capacità manuali ma ti ripeto, con una scaldata alle viti è poco difficoltoso e non rovini niente. Se vuoi usare dello spray nessuno te lo vieta ma usa cautela.Buon lavoro a tutti
Avatar utente
nafta
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 1077
Iscritto il: sab dic 13, 2008 7:10 pm
Località: BERGAMO
La/le tua/e Moto Guzzi: v11#3 lm2 lm3 california 3

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda Mitch » lun feb 05, 2018 2:08 pm

io per togliere quelle del freno anteriore ho dovuto saldarci dei dadi sopra..
se intendi cambiare anche i cuscinetti ( e visto che ci sei..) io scalderei le brugole con la torcettina a gas, perchè a me anche con il phon da carrozziere non venivano via. Mi hanno detto che la loctite cede a circa 100° e con il phon non ce la fai.
Avatar utente
Mitch
Utente Registrato
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: ven ago 24, 2012 10:42 am
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 "Budda edition"

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda FRADIS » lun feb 05, 2018 3:29 pm

Mhhhh....

Qui la cosa la vedo alquanto insidiosa... :rolleyes:

Come dice il proverbio:
la difficoltà aguzza l'ingegno.....




Ergo.....






Vado dal fabbro :hehe:
Non chi comincia, ma quel che persevera!!
Avatar utente
FRADIS
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 1078
Iscritto il: lun set 03, 2012 9:34 am
Località: Andria Fidelis
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 LM 1^serie rosso/grigio "Incursore"

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda nafta » lun feb 05, 2018 4:52 pm

Esagerato... Qualche tempo fa con il phon industriale ho fatto scaldare dei pistoni per inserirci gli spinotti.
Avatar utente
nafta
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 1077
Iscritto il: sab dic 13, 2008 7:10 pm
Località: BERGAMO
La/le tua/e Moto Guzzi: v11#3 lm2 lm3 california 3

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda Ticcio93 » lun feb 05, 2018 10:00 pm

Mitch ha scritto:io per togliere quelle del freno anteriore ho dovuto saldarci dei dadi sopra..
se intendi cambiare anche i cuscinetti ( e visto che ci sei..) io scalderei le brugole con la torcettina a gas, perchè a me anche con il phon da carrozziere non venivano via. Mi hanno detto che la loctite cede a circa 100° e con il phon non ce la fai.



....il phon per capelli non c'arriva per ovvie ragioni, le cosidette "pistole termiche" arrivano a 600°C, anche quelle più economiche e lavorano su 2 livelli di temperatura
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4214
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera
Griso 1200 ungulaticcio

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda Mitch » lun feb 05, 2018 11:46 pm

Ticcio93 ha scritto:
Mitch ha scritto:io per togliere quelle del freno anteriore ho dovuto saldarci dei dadi sopra..
se intendi cambiare anche i cuscinetti ( e visto che ci sei..) io scalderei le brugole con la torcettina a gas, perchè a me anche con il phon da carrozziere non venivano via. Mi hanno detto che la loctite cede a circa 100° e con il phon non ce la fai.



....il phon per capelli non c'arriva per ovvie ragioni, le cosidette "pistole termiche" arrivano a 600°C, anche quelle più economiche e lavorano su 2 livelli di temperatura


il mio era per sverniciare e minimo 300° li faceva non so dove hai letto che era per i capelli. Solo che hai il disco che dissipa, il cerchione che dissipa.. o riesci a concentrarlo bene sulla testa del bullone oppure non arrivi a scaldare a fondo più di tanto. io poi non ho voluto insistere per non rischiare di sverniciare anche il cerchione. magari a lui o a voi hanno usato meno frenafiletti, ma i miei era intinti in quello verde e non ci sono stati cavoli.
Avatar utente
Mitch
Utente Registrato
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: ven ago 24, 2012 10:42 am
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 "Budda edition"

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda Ticcio93 » mar feb 06, 2018 12:58 am

Mitch ha scritto:
Ticcio93 ha scritto:
Mitch ha scritto:io per togliere quelle del freno anteriore ho dovuto saldarci dei dadi sopra..
se intendi cambiare anche i cuscinetti ( e visto che ci sei..) io scalderei le brugole con la torcettina a gas, perchè a me anche con il phon da carrozziere non venivano via. Mi hanno detto che la loctite cede a circa 100° e con il phon non ce la fai.



....il phon per capelli non c'arriva per ovvie ragioni, le cosidette "pistole termiche" arrivano a 600°C, anche quelle più economiche e lavorano su 2 livelli di temperatura


il mio era per sverniciare e minimo 300° li faceva non so dove hai letto che era per i capelli. Solo che hai il disco che dissipa, il cerchione che dissipa.. o riesci a concentrarlo bene sulla testa del bullone oppure non arrivi a scaldare a fondo più di tanto. io poi non ho voluto insistere per non rischiare di sverniciare anche il cerchione. magari a lui o a voi hanno usato meno frenafiletti, ma i miei era intinti in quello verde e non ci sono stati cavoli.



...chiedo venia, non l'ho letto perchè non c'è scritto esplicitamente "per capelli" nell'inciso ma dall'affermazione...


"Mi hanno detto che la loctite cede a circa 100° e con il phon non ce la fai"

porta a pensare che, per esclusione, non può essere una "pistola termica" (phon da carrozziere) poichè, anche la più economica arriva a 300°C (è vero che magari la usi 3 volte e poi ti si fonde in mano direttamente) e se non raggiunge neanche i 100°C non puo essere una pistola termica (o improprio phon da carrozziere cmq)

il solo phon che esiste è quello per capelli appunto dal momento che, quello che definisci"phon da carrozziere" non esiste, il nome commerciale è "pistola termica"...al livello 1 la pistola termica raggiunge i 300°C mentre al livello 2 siamo ai 600°C ma talune arrivano ad 800°C


se leggi più indietro suggerivo a Franchino infatti di scaldare "la femmina" (flangia) e non il "maschio" (vite) per la semplice ragione che la sola dilatazione è sufficiente a far mollare l'accoppiamento senza ricorrere a fiamma viva unidirezionale, riesci tranquillamente anche con la pistola termica
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4214
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera
Griso 1200 ungulaticcio

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda ilmitico » mar feb 06, 2018 9:18 am

Io la vite che ferma il supporto porta pinza sul forcellone posteriore sono riuscito a smollarla scaldandola (bene bene bene) anche col solo asciugacapelli.

Per cui, se si ha a disposizione solo quello, tentare non nuoce.
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16001
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda Ticcio93 » mar feb 06, 2018 9:52 am

ilmitico ha scritto:Io la vite che ferma il supporto porta pinza sul forcellone posteriore sono riuscito a smollarla scaldandola (bene bene bene) anche col solo asciugacapelli.

Per cui, se si ha a disposizione solo quello, tentare non nuoce.






....quello che intendevo sottolineare è che, per "dissuadere gli accoppiamenti meccanici" (cioè favorire il disaccoppiamento maschio-femmina), si deve scaldare il "contenitore della vite" e non il contrario per comprensibilissime ragioni; i frena filetti o collanti in genere, se sottoposti a fonte di calore anche minima, non offrono pressochè resistenza ad una rimozione meccanica; gli utensili "a fiamma viva direzionale" (cannelli da riscaldo) si usano per altri tipi di lavorazione e con le debite modalità operative

da cui, la pistola termica pur non producendo un getto di calore direzionale preciso, così come l'asciugacapelli (condizione favorevole), risulta più che sufficiente per riscaldare la flangia del mozzo ed ottenere un rilascio semplice delle viti
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4214
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera
Griso 1200 ungulaticcio

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda Mitch » mar feb 06, 2018 12:40 pm

Ticcio93 ha scritto:
Mitch ha scritto:
Ticcio93 ha scritto:
....il phon per capelli non c'arriva per ovvie ragioni, le cosidette "pistole termiche" arrivano a 600°C, anche quelle più economiche e lavorano su 2 livelli di temperatura


il mio era per sverniciare e minimo 300° li faceva non so dove hai letto che era per i capelli. Solo che hai il disco che dissipa, il cerchione che dissipa.. o riesci a concentrarlo bene sulla testa del bullone oppure non arrivi a scaldare a fondo più di tanto. io poi non ho voluto insistere per non rischiare di sverniciare anche il cerchione. magari a lui o a voi hanno usato meno frenafiletti, ma i miei era intinti in quello verde e non ci sono stati cavoli.



...chiedo venia, non l'ho letto perchè non c'è scritto esplicitamente "per capelli" nell'inciso ma dall'affermazione...


"Mi hanno detto che la loctite cede a circa 100° e con il phon non ce la fai"

porta a pensare che, per esclusione, non può essere una "pistola termica" (phon da carrozziere) poichè, anche la più economica arriva a 300°C (è vero che magari la usi 3 volte e poi ti si fonde in mano direttamente) e se non raggiunge neanche i 100°C non puo essere una pistola termica (o improprio phon da carrozziere cmq)

il solo phon che esiste è quello per capelli appunto dal momento che, quello che definisci"phon da carrozziere" non esiste, il nome commerciale è "pistola termica"...al livello 1 la pistola termica raggiunge i 300°C mentre al livello 2 siamo ai 600°C ma talune arrivano ad 800°C


se leggi più indietro suggerivo a Franchino infatti di scaldare "la femmina" (flangia) e non il "maschio" (vite) per la semplice ragione che la sola dilatazione è sufficiente a far mollare l'accoppiamento senza ricorrere a fiamma viva unidirezionale, riesci tranquillamente anche con la pistola termica


i 100° gradi li deve raggiungere la loctite per cedere, non la "pistola termica". Il concetto non è di dilatare il mozzo per staccare la loctite dai filetti (che con il disco freno montato voglio vedere come fai, visto che il cerchio è in lega e che i fori di fissaggio sono profondi e al centro), ma di cuocere la loctite oltre i 100° per farla cedere.

comunque credo che Fradis abbia capito anche con i miei termini commerciali errati...
Avatar utente
Mitch
Utente Registrato
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: ven ago 24, 2012 10:42 am
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 "Budda edition"

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda FRADIS » mar feb 06, 2018 1:17 pm

Ragazzi no problem, ho capito bene quali possono essere le difficoltà grazie alle opinioni e ai consigli di voi tutti e vi ringrazio. :inchino:
E' stato molto utile perchè io avrei tentato lo smontaggio a freddo e a crudo invece è fondamentale scaldare le parti per non fare casini.
Non avendo io nè pistola termica nè cannello e non avendo voglia di andare in giro a chiederli in prestito ho deciso di rivolgermi diciamo a chi sa come fare.
Vi ringrazio e poi vi faccio sapere como finiu a cammurria :hehe:
:volemose: :volemose:
Non chi comincia, ma quel che persevera!!
Avatar utente
FRADIS
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 1078
Iscritto il: lun set 03, 2012 9:34 am
Località: Andria Fidelis
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 LM 1^serie rosso/grigio "Incursore"

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda Ticcio93 » mar feb 06, 2018 8:29 pm

Mitch ha scritto:...i 100° gradi li deve raggiungere la loctite per cedere, non la "pistola termica". Il concetto non è di dilatare il mozzo per staccare la loctite dai filetti (che con il disco freno montato voglio vedere come fai, visto che il cerchio è in lega e che i fori di fissaggio sono profondi e al centro), ma di cuocere la loctite oltre i 100° per farla cedere.





...si vede che mi spiego male Mitch

gli adesivi ciano-acrilati/acrilici esistono per differenti utilizzi, quello che citi te è tra i più conosciuti ed è presente con una gamma profonda (tenacia adesiva differenziata)

dando per scontato che non debba cedere la pistola termica (era una battuta) è comprensibilissimo che ti riferissi alla temperatura di fusione dell'adesivo; l'accoppiamento meccanico tra vite e mozzo del cerchio che serra il disco sulla flangia però non lo fa l'adesivo ma la vite stessa che serra sul foro filettato del mozzo, poco sopra Diego infatti ti dice di aver "allentato" la presa dell'adesivo (allentare senza fondere o cuocere) con un semplice asciugacapelli (temperatura dell'aria espulsa 70°C circa, non occorrono 100°C ne tanto meno 300°C della pistola termica)

ricordando che le viti si serrano con la chiave dinamometrica ai kg indicati e portano sulla testa delle marcature colorate che devono collimare al nuovo serraggio aggiungo che mi capita spesso di farlo per verniciare i cerchi, dando altresì per scontato che il disassemblaggio del disco lo faccio tassativamente "a ruota smontata"

negli accoppiamenti acciaio-alluminio (come quello per il disco) la vite-maschio (Fe-C/ t° +1300°C circa) porta una filettatura a passo serrato per garantire una tenuta sicura sulla sede-femmina (Al/ t° +600°C circa)...riesci a rimuovere le viti che serrano il disco in 2 modi cioè, sia scaldando il mozzo con la pistola termica (l'alluminio si riscalda prima dell'acciaio) sia scaldando direttamente il disco (per conduzione trasmetterà il calore all'alluminio sottostante prima che alla vite poichè offre minor superficie d'appoggio) nella zona intorno alla vite (non sulla vite), saranno sufficienti 5 minuti (ma stò largo) di calore e un tiro secco per rimuovere tranquillamente tutte le viti

ogni caso poi ha la sua storia ma il fatto che qualcuno ti dica che sia "riuscito nell'impresa" utilizzando anche solo un asciugacapelli ti da la misura della quantità di calore necessaria

nei casi in cui i cuscinetti abbiano lavorato male, si producono forti escursioni termiche in seguito agli attriti che, sommati ai depositi di ossido (d'alluminio) + material delle pastiglie freno + polveri nella zona del disco," favoriscono l'accoppiamento stesso" rendendo talvolta ardua l'operazione (da cui l'utilizzo di chiavi buone) mentre il surriscaldo della vite-maschio può provocare una dilatazione nella sede ottenendo esattamente l'effetto contrario...verosimilmente come è successo a te Mitch; il fatto che tu abbia trovato l'adesivo sulll'intera filettatura è indice di un precedente montaggio dal momento che se ne va messo solo per circa 1/3

è chiaro che la loctite c'entra relativamente quindi o almeno non più dell'ossido di ferro (Fe2o3) che "salda" una vite ad un dado/sede (il disaccoppiamento si effettua dilatando la femmina e raffreddando il maschio appunto)
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4214
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera
Griso 1200 ungulaticcio

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda Mitch » mer feb 07, 2018 11:31 am

rimango della mia idea ma mi è piaciuta molto la tua spiegazione :ok: :asd: :asd:
Avatar utente
Mitch
Utente Registrato
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: ven ago 24, 2012 10:42 am
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 "Budda edition"

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda Claudio Franco » mer feb 07, 2018 4:38 pm

nafta ha scritto:@ Caudio Franco lo svitol o altro spray non scioglie il frena filetto, scalda la testa delle viti e il suddetto collante si ammorbidisce e d estrai le viti con facilità, in più le puoi riutilizzare. Con lo spray pulisci ma rendi scivolosa la vite che ha l'impronta della chiave poco profonda e se si spana l' impronta devi sostituire la vite che qualche EURO costa pure lei. Una volta rovinata l' impronta potresti avere difficoltà a levare la vite. Tutto dipende dalle capacità manuali ma ti ripeto, con una scaldata alle viti è poco difficoltoso e non rovini niente. Se vuoi usare dello spray nessuno te lo vieta ma usa cautela.Buon lavoro a tutti


... se provassi con il saldatore, quello elettrico s'intede, quello da stagno?
Claudio Franco
Utente Registrato
 
Messaggi: 155
Iscritto il: sab feb 28, 2015 8:04 pm

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda Ticcio93 » mer feb 07, 2018 9:46 pm

Mitch ha scritto:rimango della mia idea ma mi è piaciuta molto la tua spiegazione :ok: :asd: :asd:

...non è una mia idea, è "pratica operativa", lavorare al MAN4 (reparto di manutenzione meccanica) alle acciaierie di piombino per 12 anni può essere utile anche fuori dalla fabbrica anche se oggettivamente mi rimane più naturale "scaldare le femmine piuttosto che i maschi" :sbava:




Mitch ha scritto:...io per togliere quelle del freno anteriore ho dovuto saldarci dei dadi sopra...

...e sono quelle più facili a testa esagonale...continua a saldarci sopra tranquillamente :asd: :asd:






:celebrate:
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4214
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera
Griso 1200 ungulaticcio

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda nafta » lun feb 12, 2018 5:40 pm

Claudio Franco ha scritto:
nafta ha scritto:@ Caudio Franco lo svitol o altro spray non scioglie il frena filetto, scalda la testa delle viti e il suddetto collante si ammorbidisce e d estrai le viti con facilità, in più le puoi riutilizzare. Con lo spray pulisci ma rendi scivolosa la vite che ha l'impronta della chiave poco profonda e se si spana l' impronta devi sostituire la vite che qualche EURO costa pure lei. Una volta rovinata l' impronta potresti avere difficoltà a levare la vite. Tutto dipende dalle capacità manuali ma ti ripeto, con una scaldata alle viti è poco difficoltoso e non rovini niente. Se vuoi usare dello spray nessuno te lo vieta ma usa cautela.Buon lavoro a tutti


... se provassi con il saldatore, quello elettrico s'intede, quello da stagno?

Prova e poi ci dici.
Avatar utente
nafta
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 1077
Iscritto il: sab dic 13, 2008 7:10 pm
Località: BERGAMO
La/le tua/e Moto Guzzi: v11#3 lm2 lm3 california 3

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda danielem » sab feb 17, 2018 3:23 pm

Buongiorno a tutti,
fra un po’, meteo permettendo vorrei riattivare l’assicurazione del v11.
La mia moto ha la famosa crepa nella campana del cambio. Tutto l’anno passato sono andato avanti mettendo un pezzo di carta arrotloata incastrata sul carter e cambiandolo ogni 100 km circa... nemmeno quel grande ammatento... secondo voi posso andare avanti con la carta e chi se ne frega o dovrei cominciare ad organizzarmi per sostituire la campana? Vado incontro a situazioni pericolose?
Grazie
Daniele
danielem
Utente Registrato
 
Messaggi: 102
Iscritto il: mer feb 17, 2010 10:49 am
Località: Montopoli in Val d'Arno - Pisa
La/le tua/e Moto Guzzi: V35 II
California II
V11 Ballabio
ex Le Mans II
ex Honda CB 750 F2

Re: TOPIC UFFICIALE V11...E FOTO!

Messaggioda ilmitico » sab feb 17, 2018 3:32 pm

Tieni presente che di scatole del cambio, nuove a ricambio, non se ne trovano più.

Per cui, nel caso, conviene far saldare la tua ... perchè da una scatola usata non hai garanzie.


Però, la famosa crepa non porta problemi di sicurezza, quindi fino a che la perdita d'olio è controllabile puoi continuare così. Tenendola d'occhio periodicamente.
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16001
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Gatto del Cheshire, Gonares, maxmonter, paulin e 40 ospiti