Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

kit gilardoni v35

L'unico, autentico, inimitabile....

Messaggioda motoube » gio ago 17, 2006 3:19 pm

nente e' come i centimetri cubici (dicono gli americani).....



piu' cc, piu' coppia.






ube
Avatar utente
motoube
Utente Registrato
 
Messaggi: 11771
Iscritto il: mar ott 28, 2003 1:11 am
Località: mandello del lario

Messaggioda leolito » gio ago 17, 2006 4:14 pm

paperinik ha scritto:Non ho mai potuto verificare la cosa dal vivo, se uno ha un TT 350 in mezz'ora ci si può levare la curiosità smontando una testa. Per inciso a me sembra un po' una vaccata.


io ho un TT e forse anche in mezz'ora riesco a smontare una testa ... ma mi ci vorranno giorni per rimontarla :lol

Ube, correzione il detto americano e' "nothing like cubic inches"
Non cm ma pollici .... ;)
Avatar utente
leolito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5718
Iscritto il: sab ott 08, 2005 9:49 pm
Località: oltre la Cortina di Ferro
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV 1ma serie 'ubizzato'

Messaggioda paperinik » gio ago 17, 2006 7:06 pm

E io ti ho detto una belinata grossa come una casa, distratti, eh?
Nel senso che si, puoi smontare la testa, ma puoi anche togliere la candela e vedere quanto è la corsa.

Usa uno di quegli "stuzzicadenti" lunghi lunghi che si usano per gli spiedini, dovrebbe essere sottile a sufficienza per tenerlo in verticale o quasi, e controlla la differenza al PMS e PMI.
La corsa normale è poco più di 50 mm, la versione a corsa corta è circa 40 mm. Una differenza del genere si dovrebbe notare.

Quando puoi fammi sapere, che sono curioso.

Saluti

Paperinik
paperinik
 

Messaggioda motoube » gio ago 17, 2006 8:04 pm

leolito ha scritto:
paperinik ha scritto:Non ho mai potuto verificare la cosa dal vivo, se uno ha un TT 350 in mezz'ora ci si può levare la curiosità smontando una testa. Per inciso a me sembra un po' una vaccata.


io ho un TT e forse anche in mezz'ora riesco a smontare una testa ... ma mi ci vorranno giorni per rimontarla :lol

Ube, correzione il detto americano e' "nothing like cubic inches"
Non cm ma pollici .... ;)




libero adattamento...


eppoi noi mica ci abbiamo i pollici cubici....




ube
Avatar utente
motoube
Utente Registrato
 
Messaggi: 11771
Iscritto il: mar ott 28, 2003 1:11 am
Località: mandello del lario

Messaggioda leolito » ven ago 18, 2006 8:21 am

paperinik ha scritto:Nel senso che si, puoi smontare la testa, ma puoi anche togliere la candela e vedere quanto è la corsa.

Questo denota quanto me ne intendo all'atto pratico :asd:

Faccio la prova e posto cosa viene fuori appena possibile ;)

Ube: ho trovato un'altra di frasi mitiche:
"no replacement for displacement"
:lol
Avatar utente
leolito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5718
Iscritto il: sab ott 08, 2005 9:49 pm
Località: oltre la Cortina di Ferro
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV 1ma serie 'ubizzato'

Messaggioda leolito » lun nov 20, 2006 6:28 pm

paperinik ha scritto:X Leolito
Da qualche parte avevo letto che il 350 TT e il florida 350 monta gia canne da 74mm e l'albero con la corsa ulteriormente accorciata. Quindi sarebbe inutile recuperare delle canne del V50 perche non cambierebbe nulla.
Non ho mai potuto verificare la cosa dal vivo, se uno ha un TT 350 in mezz'ora ci si puo levare la curiosita smontando una testa. Per inciso a me sembra un po' una vaccata.

[...]

Usa uno di quegli "stuzzicadenti" lunghi lunghi che si usano per gli spiedini, dovrebbe essere sottile a sufficienza per tenerlo in verticale o quasi, e controlla la differenza al PMS e PMI.
La corsa normale e poco piu di 50 mm, la versione a corsa corta e circa 40 mm. Una differenza del genere si dovrebbe notare.

Quando puoi fammi sapere, che sono curioso.


Chiedo venia per il ritardo ... ieri pomeriggio facendo un po' d'ordine in garage lo sguardo e' caduto (casualmente :b ) sulla Guzzina e mi sono ricordato che avevi chiesto di misurare la differenza fra i due punti.
Seppur con un metodo molto grossolano (chiave allen lunga e un tocco di sigillante, misura su un bullone M4x40+relativo dado), il risultato mi e' parso molto piu' vicino ai 50mm che non ai 40mm. Appena ci sara' cena a base di 'shashlik' (spiedino) ri-misuro e faccio due segni con una penna in modo piu' accurato ;)

***

Quindi ricapitolando ... per un motore V35 le opzioni sono (escludendo le ovvie OSS, volano e una buona carburazione):

a) trovare un avanzo di magazzino di questi fantomatici kit gilardoni per portare il motore a 480cc;

b) adattare un paio di teste del V50 per ottenere qualcosa intorno ai 420cc

c) cambiare direttamente per un motore V50 o V65.

Domanda ... quanto uguali in dimensioni sono i carter dei vari motori? Cioe' e' possibile (e ragionevole) utilizzare un "guscio" 350 con organi interni 500 (o 650) dentro? E' una vaccata?

Nei casi a) e b) vanno anche cambiati i carburatori?

Aiuto arrivano le :scimmietta:
Avatar utente
leolito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5718
Iscritto il: sab ott 08, 2005 9:49 pm
Località: oltre la Cortina di Ferro
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV 1ma serie 'ubizzato'

Messaggioda norred » lun nov 20, 2006 7:01 pm

Sto leggendo con interesse e pongo la seguente domanda:
Ho in garage, seguite con attenzione:
Un V35C del 1983 con motore e cambio di V35 II del 1981 carb. 26 e cardano originale del C;
Il motore carb. 26 ed il cambio originali del C con un cilindro grippato;
Un V50 I del 1979 completo carb. da 24 e motore da revisionare completamente (il vecchio prop. dice km 230.000!!!)
Cosa posso fare con tutta questa bella roba?

Vorrei svegliare un pò il 35 senza spendere una fortuna.
Monto solo i cilindri ed i pistoni.
Svuoto il blocco del C e prendo pezzi qui e là?
Butto tutto e uso il V11?
Avatar utente
norred
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 694
Iscritto il: lun lug 10, 2006 12:14 pm
Località: Latina
La/le tua/e Moto Guzzi: V75 Scrambler
V75 CafèRacer
ex V11 CafèSport

Messaggioda g2barbero » lun nov 20, 2006 11:15 pm

Ciao a tutti...da questa discussione mi nascono dei dubbi e chiedo a voi esperti...ho preso un v50 ma lo ritiro sabato e logicamente non ho ancora aperto il motore e mi sfugge qualcosa. Essendo il mio un v50 III, ha il motore a due valvole come il monza vero?? E i carburatori da 28 anzichè 24, corretto?? Volessi prepararlo, cosa si può fare a parte sostituzione con v65?? Grazie mille....
Avatar utente
g2barbero
Utente Registrato
 
Messaggi: 147
Iscritto il: dom nov 12, 2006 7:18 pm
Località: Novara...

Messaggioda paperinik » mar nov 21, 2006 7:36 pm

leolito ha scritto:b) adattare un paio di teste del V50 per ottenere qualcosa intorno ai 420cc




NNNNOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

I CILINDRI! devi cambiare i cilindri!

Certo che se ci metti pure le teste del V50 è molto ma molto meglio.

E a sto punto perché non buttare il motore?

Come ho detto prima è senza dubbio la soluzione più logica, ma se il fine è pasticciare tutto l'inverno per poi divertirsi l'estate prossima a vedere come va è un altro paio di maniche.
Sono tipici lavori "money no object": se vuoi guardare l'efficienza economica del rimpasto ti conviene una hyosung bella nuova. Sapete già come la penso io. Aggiungi poi che se fai le cose con calma, recuperando il materiale con oculatezza, non si spende neanche una fortuna. Io però per rifare il motore della mia ho speso circa 900 dobloni, di puro materiale, la manod'opera ce l'ho messa io. E' stato un'errore che rifarei altre mille volte. Per il cambio mi hanno dato una mano Ube e Murry.


Saluti

Paperinik
paperinik
 

Messaggioda leolito » mer nov 22, 2006 2:11 pm

ok ... sorry, non sono "letterato"

Allora, partiamo dalla seguente premessa: in Bulgaria ci sara' al piu' qualche dozzina di Guzzi.
Potrei prendere un V65 da aggiungere ma ho avuto "permesso negato"
Ho un motore al cui qualche ripristino non farebbe male ... e allora tanto vale fare qualche 'miglioramento', no?
Money no object mi costa meno che non prendere un'altra moto (non Guzzi :? ), a meno di non prenderla nuova (non se ne parla).
Comunque se ne riparlera' dopo Natale ... intanto rumino idee ;)
tks
Avatar utente
leolito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5718
Iscritto il: sab ott 08, 2005 9:49 pm
Località: oltre la Cortina di Ferro
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV 1ma serie 'ubizzato'

Messaggioda leolito » dom gen 14, 2007 12:04 pm

Riporto in alto per chiedere ... dopo aver "ruminato" sono intenzionato a cercare un gruppo motore/cambio per mettere sul TT, ma: il blocco motore attuale (e relativo numero) deve rimanere *esattamente* lo stesso!
Domanda 1: che motore dovrei cercare per adattare tutto l'adattabile - senza cambiare basamento? V50, V65 o V75? Sono tutti e tre compatibili col basamento V35?

Domanda 2: che cambio dovrei cercare per non trovarmi a cento all'ora in fuorigiri? Ho notato le V35 e V50 hanno lo stesso cambio, ma invece i rapporti del V65/V75 sono diversi (forse anche quelli delle V50 PA?)

Ovviamente se qualcuno ha qualcosa che serve faccia un fischio ;)
Avatar utente
leolito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5718
Iscritto il: sab ott 08, 2005 9:49 pm
Località: oltre la Cortina di Ferro
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV 1ma serie 'ubizzato'

Messaggioda paperinik » dom gen 14, 2007 6:16 pm

Gruppo motore-cambio V50, indistinguibile, con una buona messa a punto viaggia pure.
Se devi sostituire il basamento perché i numeri del motore sono riportati sul libretto è tutto perfettamente compatibile, tranne la distribuzione, che c'erano le versioni con catena duplex, simplex, elettronica, puntine. Devono essere dello stesso periodo per andare sul sicuro.
Chiedi a Vincenzo o a ROB-01 (è lo stesso) se ha in casa qualcosa.

Saluti

Paperinik
paperinik
 

Messaggioda leolito » dom gen 14, 2007 7:58 pm

Perfetto .... grazie! Mi mettero' alla ricerca di qualsiasi cosa da un motore al un V50 intero :b
continua .... :D
Avatar utente
leolito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5718
Iscritto il: sab ott 08, 2005 9:49 pm
Località: oltre la Cortina di Ferro
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV 1ma serie 'ubizzato'

Re:

Messaggioda ARTACK » sab feb 26, 2011 3:36 pm

Cia, sono interessato all'argomento... è fondamenteale sostituire anche le teste? se cambio anche quelle c è un incremento in prestazioni?


paperinik ha scritto:
leolito ha scritto:b) adattare un paio di teste del V50 per ottenere qualcosa intorno ai 420cc




NNNNOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

I CILINDRI! devi cambiare i cilindri!

Certo che se ci metti pure le teste del V50 è molto ma molto meglio.

E a sto punto perché non buttare il motore?

Come ho detto prima è senza dubbio la soluzione più logica, ma se il fine è pasticciare tutto l'inverno per poi divertirsi l'estate prossima a vedere come va è un altro paio di maniche.
Sono tipici lavori "money no object": se vuoi guardare l'efficienza economica del rimpasto ti conviene una hyosung bella nuova. Sapete già come la penso io. Aggiungi poi che se fai le cose con calma, recuperando il materiale con oculatezza, non si spende neanche una fortuna. Io però per rifare il motore della mia ho speso circa 900 dobloni, di puro materiale, la manod'opera ce l'ho messa io. E' stato un'errore che rifarei altre mille volte. Per il cambio mi hanno dato una mano Ube e Murry.


Saluti

Paperinik
iabadabadu
Avatar utente
ARTACK
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 2050
Iscritto il: gio feb 24, 2011 8:22 pm
Località: Roma
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 T5 '95- "Springle cafe'"
Bellagio Aquila Nera '10 - "The Dark side of the moon"

Re:

Messaggioda ARTACK » lun feb 28, 2011 1:27 am

paperinik ha scritto:C'è da far due conti, in pratica devi abbassare i cilindri sul tornio per una quota pari alla metà della differenza della corsa tra i due motori, 3.2 mm se non ricordo male.
per fare un bel lavoro togli 1.6 mm sopra e 1.6 mm sulla battuta inferiore e altrettanti sulla parte terminale della canna, rifacendo per bene lo smusso per imboccare le fasce.
Non devi cambiare le bielle, il diametro dello spinotto è il medesimo.
Alla fine del lavoro, prima di chiudere controlla lo squish, se è troppo poco puoi mettere una guarnizione leggermente più spessa sulla battuta tra cilindro e carter.

La cilindrata finale si aggira sui 420 cc.

Buon lavoro


Paperinik




Ciao Paperink, ho preso a buon prezzo testate, cilindri e pistoni del V50, tra un po' li porto a rettificare....mi confermi i 1.6mm sopra e sotto sui cilindri?
iabadabadu
Avatar utente
ARTACK
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 2050
Iscritto il: gio feb 24, 2011 8:22 pm
Località: Roma
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 T5 '95- "Springle cafe'"
Bellagio Aquila Nera '10 - "The Dark side of the moon"

Re: kit gilardoni v35

Messaggioda ilmitico » lun feb 28, 2011 9:55 am

se ragioni un attimo sulla differenza di corsa tra i due motori e sul funzionamento del manovellismo vedrai che i cilindri andranno abbassati di metà della differenza di corsa;

PS secondo me è meglio lavorarli solo sulla parte inferiore
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16005
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: kit gilardoni v35

Messaggioda manhaus71 » lun feb 28, 2011 11:04 am

L'appoggio al mitico. :D
Anch'io toglierei metà della differenza di corsa dalla base di appoggio dei cilindri, lasciando stare la battuta superiore che richiederebbe una spianatura mediante fresatura, visto che ci appoggia la testata e deve risultare un piano perfetto.
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 3986
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: kit gilardoni v35

Messaggioda DURITO » lun feb 28, 2011 11:50 am

Occhio sempre a distingure bene fra i motori v35-v50 prima serie (quelli con l'accensione elettronica Bosch, e quindi con l'alternatore davanti al blocco motore CILINDRICO, come la serie grossa),

e i motori v35-v50 seconda serie (con accensione a puntine o successivi a centraline, con alternatore a "naso"), dall'82 in poi (V35 II, V50 III, Monza, serie C, ecc.)


Sicuramente i cilindri NON sono compatibili fra le due serie....
Hasta la lista

Cali Jackal La Ciuccia
T5 850 16/16 La Mula
Avatar utente
DURITO
Utente Registrato
 
Messaggi: 1062
Iscritto il: lun ott 27, 2003 1:46 pm
Località: MILANO
La/le tua/e Moto Guzzi: Cali Jackal 01 "La Ciuccia"
T5 850 16/16 86 "La Mula"

Re: kit gilardoni v35

Messaggioda ARTACK » lun feb 28, 2011 3:31 pm

ilmitico ha scritto:se ragioni un attimo sulla differenza di corsa tra i due motori e sul funzionamento del manovellismo vedrai che i cilindri andranno abbassati di metà della differenza di corsa;

PS secondo me è meglio lavorarli solo sulla parte inferiore


Scusa, quindi di quanto dovrei lavorare la parte inferiore?
iabadabadu
Avatar utente
ARTACK
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 2050
Iscritto il: gio feb 24, 2011 8:22 pm
Località: Roma
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 T5 '95- "Springle cafe'"
Bellagio Aquila Nera '10 - "The Dark side of the moon"

Re: kit gilardoni v35

Messaggioda ARTACK » lun feb 28, 2011 3:34 pm

DURITO ha scritto:Occhio sempre a distingure bene fra i motori v35-v50 prima serie (quelli con l'accensione elettronica Bosch, e quindi con l'alternatore davanti al blocco motore CILINDRICO, come la serie grossa),

e i motori v35-v50 seconda serie (con accensione a puntine o successivi a centraline, con alternatore a "naso"), dall'82 in poi (V35 II, V50 III, Monza, serie C, ecc.)


Sicuramente i cilindri NON sono compatibili fra le due serie....


Credo non dovrei aver problemi visto che una V35C e ho preso i pezzi di una V50C...
iabadabadu
Avatar utente
ARTACK
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 2050
Iscritto il: gio feb 24, 2011 8:22 pm
Località: Roma
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 T5 '95- "Springle cafe'"
Bellagio Aquila Nera '10 - "The Dark side of the moon"

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], ledzep, MEK1, nosacciu e 33 ospiti