Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Topic ufficiale V65

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Problema scintilla candele

Messaggioda Akela » mar ago 01, 2017 8:41 am

cmarco86 ha scritto:Salve, ho un preoblema. La mia v65c è sempre partita al primo colpo. Ieri dopo averla pulita (senza acqua) con lucidacruscotto, olio per lubrificare e liquido ravviva pelle non è partita. Il motorino di avviamento e il motore girano. Ho notato che, dopo averle tolte, se avvicino le candele al telaio si crea un arco tra la candela e il telaio. Mentre se appoggio la candela al telaio non si vede nessuna scintilla all'interno della candela stessa. Cosa può essere successo? Ho pensato al circuito "spegnimento motore".


Controlla se gli arriva benzina
Avatar utente
Akela
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 3886
Iscritto il: dom dic 30, 2007 8:46 am
Località: Tremestieri Etneo ai piedi del Mongibello (CT)
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV Touring P.I. - 2002 - (Aquila Bianca)
NTX 650 - 1990
EX Aprilia Pegaso GA 650 - 1994
Ex Nevada 750 - 1997:

Re: Problema scintilla candele

Messaggioda cmarco86 » mar ago 01, 2017 2:55 pm

Akela ha scritto:
cmarco86 ha scritto:Salve, ho un preoblema. La mia v65c è sempre partita al primo colpo. Ieri dopo averla pulita (senza acqua) con lucidacruscotto, olio per lubrificare e liquido ravviva pelle non è partita. Il motorino di avviamento e il motore girano. Ho notato che, dopo averle tolte, se avvicino le candele al telaio si crea un arco tra la candela e il telaio. Mentre se appoggio la candela al telaio non si vede nessuna scintilla all'interno della candela stessa. Cosa può essere successo? Ho pensato al circuito "spegnimento motore".


Controlla se gli arriva benzina


Grazie per la risposta. Le candele erano bagnate. Sembra che la benzina gli arrivi. È normale l'atteggiamento della candela che ho descitto?
cmarco86
Utente Registrato
 
Messaggi: 18
Iscritto il: ven mag 16, 2014 6:43 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V65C 1986

Re: Problema scintilla candele

Messaggioda Akela » mar ago 01, 2017 2:59 pm

cmarco86 ha scritto:
Akela ha scritto:
cmarco86 ha scritto:Salve, ho un preoblema. La mia v65c è sempre partita al primo colpo. Ieri dopo averla pulita (senza acqua) con lucidacruscotto, olio per lubrificare e liquido ravviva pelle non è partita. Il motorino di avviamento e il motore girano. Ho notato che, dopo averle tolte, se avvicino le candele al telaio si crea un arco tra la candela e il telaio. Mentre se appoggio la candela al telaio non si vede nessuna scintilla all'interno della candela stessa. Cosa può essere successo? Ho pensato al circuito "spegnimento motore".


Controlla se gli arriva benzina


Grazie per la risposta. Le candele erano bagnate. Sembra che la benzina gli arrivi. È normale l'atteggiamento della candela che ho descitto?


La filettatura della candela deve essere appoggiata in un punto ferroso della moto, la scintilla deve scoccare tra il polo centrale e il pezzo di ferro sopra.

Controlla le masse, metti un tester tra il negativo ed un bullone al telaio, la resistenza deve essere meno 0,5 Ohm
Avatar utente
Akela
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 3886
Iscritto il: dom dic 30, 2007 8:46 am
Località: Tremestieri Etneo ai piedi del Mongibello (CT)
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV Touring P.I. - 2002 - (Aquila Bianca)
NTX 650 - 1990
EX Aprilia Pegaso GA 650 - 1994
Ex Nevada 750 - 1997:

Re: Problema scintilla candele

Messaggioda cmarco86 » gio ago 03, 2017 7:27 am

Akela ha scritto:
cmarco86 ha scritto:Salve, ho un preoblema. La mia v65c è sempre partita al primo colpo. Ieri dopo averla pulita (senza acqua) con lucidacruscotto, olio per lubrificare e liquido ravviva pelle non è partita. Il motorino di avviamento e il motore girano. Ho notato che, dopo averle tolte, se avvicino le candele al telaio si crea un arco tra la candela e il telaio. Mentre se appoggio la candela al telaio non si vede nessuna scintilla all'interno della candela stessa. Cosa può essere successo? Ho pensato al circuito "spegnimento motore".


Controlla se gli arriva benzina


Allora per fare il punto della situazione ho cambiato le candele mettendo le ngk R e adesso la scintilla e bella forte e avviene tra i due elettrodi come normale che sia. Con le candele senza R, adesso, la scintilla non avviene più tra gli elettrodi. Non riesco a spiegarmi cosa sia successo. Qualcuno ha qualche idea?!
cmarco86
Utente Registrato
 
Messaggi: 18
Iscritto il: ven mag 16, 2014 6:43 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V65C 1986

Re: Problema scintilla candele

Messaggioda Akela » gio ago 03, 2017 7:52 am

cmarco86 ha scritto:
Akela ha scritto:
cmarco86 ha scritto:Salve, ho un preoblema. La mia v65c è sempre partita al primo colpo. Ieri dopo averla pulita (senza acqua) con lucidacruscotto, olio per lubrificare e liquido ravviva pelle non è partita. Il motorino di avviamento e il motore girano. Ho notato che, dopo averle tolte, se avvicino le candele al telaio si crea un arco tra la candela e il telaio. Mentre se appoggio la candela al telaio non si vede nessuna scintilla all'interno della candela stessa. Cosa può essere successo? Ho pensato al circuito "spegnimento motore".


Controlla se gli arriva benzina


Allora per fare il punto della situazione ho cambiato le candele mettendo le ngk R e adesso la scintilla e bella forte e avviene tra i due elettrodi come normale che sia. Con le candele senza R, adesso, la scintilla non avviene più tra gli elettrodi. Non riesco a spiegarmi cosa sia successo. Qualcuno ha qualche idea?!


Scusa non ho capito, hai detto due cose diverse, la moto ha o non ha le candele con la R? Con quale la scintilla scocca tra gli elettrodi?

La benzina ci arriva?
Avatar utente
Akela
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 3886
Iscritto il: dom dic 30, 2007 8:46 am
Località: Tremestieri Etneo ai piedi del Mongibello (CT)
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV Touring P.I. - 2002 - (Aquila Bianca)
NTX 650 - 1990
EX Aprilia Pegaso GA 650 - 1994
Ex Nevada 750 - 1997:

Re: Problema scintilla candele

Messaggioda cmarco86 » ven ago 04, 2017 9:45 pm

Akela ha scritto:Scusa non ho capito, hai detto due cose diverse, la moto ha o non ha le candele con la R? Con quale la scintilla scocca tra gli elettrodi?

La benzina ci arriva?


Eh si... rileggendo forse ho scritto in modo non comprensibile :oops: . Il punto della situazione è questo.
Quando la moto andava bene avevo le NGK senza R. Un giorno di punto in bianco la moto non si è accesa più. Come se si fossero bruciate entrambe le candele (cosa molto improbabile, non penso si brucino nello stesso istante). Succedeva questo, la candela inserita nella pipetta se appoggiata alla massa del telaio o un qualsiasi bullone non produceva scintilla, mentre se la staccavo di 2/3 mm produceva la scintilla tra massa della candela (quindi il becchetto) e la massa.
Adesso ho cambiato le candele mettendo le NGK-R e la scintilla viene prodotta nel modo corretto, quindi appoggiata sul telaio viene prodotta la scarica tra elettrodo interno e beccuccio della massa della candela. Non capisco il motivo del guasto.
Spero di aver scritto in modo comprensibile.
Ps la moto adesso va bene e si è accesa al primo colpo quindi questa benedetta storia della benzina che dicevi è risolta :rollin
cmarco86
Utente Registrato
 
Messaggi: 18
Iscritto il: ven mag 16, 2014 6:43 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V65C 1986

Re: Problema scintilla candele

Messaggioda Akela » lun ago 07, 2017 8:53 am

cmarco86 ha scritto:
Akela ha scritto:Scusa non ho capito, hai detto due cose diverse, la moto ha o non ha le candele con la R? Con quale la scintilla scocca tra gli elettrodi?

La benzina ci arriva?


Eh si... rileggendo forse ho scritto in modo non comprensibile :oops: . Il punto della situazione è questo.
Quando la moto andava bene avevo le NGK senza R. Un giorno di punto in bianco la moto non si è accesa più. Come se si fossero bruciate entrambe le candele (cosa molto improbabile, non penso si brucino nello stesso istante). Succedeva questo, la candela inserita nella pipetta se appoggiata alla massa del telaio o un qualsiasi bullone non produceva scintilla, mentre se la staccavo di 2/3 mm produceva la scintilla tra massa della candela (quindi il becchetto) e la massa.
Adesso ho cambiato le candele mettendo le NGK-R e la scintilla viene prodotta nel modo corretto, quindi appoggiata sul telaio viene prodotta la scarica tra elettrodo interno e beccuccio della massa della candela. Non capisco il motivo del guasto.
Spero di aver scritto in modo comprensibile.
Ps la moto adesso va bene e si è accesa al primo colpo quindi questa benedetta storia della benzina che dicevi è risolta :rollin


:ok: :ok:
Avatar utente
Akela
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 3886
Iscritto il: dom dic 30, 2007 8:46 am
Località: Tremestieri Etneo ai piedi del Mongibello (CT)
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV Touring P.I. - 2002 - (Aquila Bianca)
NTX 650 - 1990
EX Aprilia Pegaso GA 650 - 1994
Ex Nevada 750 - 1997:

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda torciV65c » mer ago 16, 2017 11:52 pm

Un saluto a tutti!
Sono Andrea e desideravo presentarmi in quanto novello di qui...

Dai primi di giugno sono un entusiasta possessore di una splendida V65C del 1984, entrando così finalmente nel magnifico universo Moto Guzzi.

Ritengo di esser stato molto fortunato per come sia stata tenuta dal precedente proprietario: la moto è sempre stata marciante ed è interamente originale sia nella vernice che negli accessori, poi il motore... E' UNA BOOMBAA!!!

Questa è la mia esperienza che potreste commentare:

In questi due mesetti ho percorso circa 2500 Km (dei quali parecchi in due con lunghe salite a tornanti...), e devo dire che son rimasto davvero sorpreso, soprattutto per il comportamento su strada: è bilanciata benissimo e frena bene, poi se dai gas (senza pretese da moto GP) non nega affatto riprese e sorpassi! Ho superato facilmente i 140 Km/h e mi son fermato per il solo fastidio dell'aria (la moto avrebbe proseguito oltre volentieri...).

Immagine
Immagine

Mi sono concesso solo qualche piccola aggiunta, che ritengo rispettosa dell'estetica originale della moto (a cui tengo molto):

_Faretti supplementari (ancorati alle frecce senza rovinare nulla, asportabili in 5 min.)
_Coprialternatore cromato (ho conservato l'originale in plastica nera)
_Trombe cromate (montava delle belle ma rovinate Fiamm nere)

Passando ai difetti ho in previsione:

_Allungare il cavalletto laterale (voglio mantenere il suo originale ma va allungato di 2 cm ca. perchè faccia il proprio lavoro)
_La manopola dell'acceleratore ha del giuoco che vorrei eliminare (credo di chiederlo al meccanico questo)
_Ricolorare le leve frizione/freno (sono consumate e scolorite dal tatto), sto valutando se riverniciarle a polvere o se farle cromare di nero.

Ah scusate il mio disturbo, sono ben accetti consigli e critiche...
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda Akela » gio ago 17, 2017 8:37 am

torciV65c ha scritto:Un saluto a tutti!

_Faretti supplementari (ancorati alle frecce senza rovinare nulla, asportabili in 5 min.)
_Coprialternatore cromato (ho conservato l'originale in plastica nera)
_Trombe cromate (montava delle belle ma rovinate Fiamm nere)

Passando ai difetti ho in previsione:

_Allungare il cavalletto laterale (voglio mantenere il suo originale ma va allungato di 2 cm ca. perchè faccia il proprio lavoro)
_La manopola dell'acceleratore ha del giuoco che vorrei eliminare (credo di chiederlo al meccanico questo)
_Ricolorare le leve frizione/freno (sono consumate e scolorite dal tatto), sto valutando se riverniciarle a polvere o se farle cromare di nero.

Ah scusate il mio disturbo, sono ben accetti consigli e critiche...


Benvenuto,

I faretti ti consiglierei di montarli nella piastra di sterzo inferiore, nel supporto delle frecce rischi di romperlo.
Le leve del freno/frizione ti costanoi meno a comprarle nuove della Brembo.

:ok: ;)
Avatar utente
Akela
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 3886
Iscritto il: dom dic 30, 2007 8:46 am
Località: Tremestieri Etneo ai piedi del Mongibello (CT)
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV Touring P.I. - 2002 - (Aquila Bianca)
NTX 650 - 1990
EX Aprilia Pegaso GA 650 - 1994
Ex Nevada 750 - 1997:

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda torciV65c » gio ago 17, 2017 11:36 am

Grazie per la risposta!
Proprio come suggerisci, i faretti li ho ancorati ai bulloni da 17 della piastra inferiore dello sterzo, ho fatto delle staffe in acciaio inox curvate che reggono il tutto; poi per evitare eventuali basculamenti e vibrazioni in marcia ho messo due fermatubi zincati attorno al tubo delle frecce (proteggendolo con diversi giri di nastro isolante), dunque ora semmai son le frecce ad esser sorrette dai faretti e non viceversa, e tutto è ancor più saldo :hat (spero vi fidiate, di mestiere son architetto...)

Metto qualche foto di dettaglio dato nel mex precedente era poco chiaro

Immagine
Immagine
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda Akela » gio ago 17, 2017 11:45 am

torciV65c ha scritto:Grazie per la risposta!
Proprio come suggerisci, i faretti li ho ancorati ai bulloni da 17 della piastra inferiore dello sterzo, ho fatto delle staffe in acciaio inox curvate che reggono il tutto; poi per evitare eventuali basculamenti e vibrazioni in marcia ho messo due fermatubi zincati attorno al tubo delle frecce (proteggendolo con diversi giri di nastro isolante), dunque ora semmai son le frecce ad esser sorrette dai faretti e non viceversa, e tutto è ancor più saldo :hat (spero vi fidiate, di mestiere son architetto...)

Metto qualche foto di dettaglio dato nel mex precedente era poco chiaro

Immagine
Immagine


:ok:
Avatar utente
Akela
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 3886
Iscritto il: dom dic 30, 2007 8:46 am
Località: Tremestieri Etneo ai piedi del Mongibello (CT)
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV Touring P.I. - 2002 - (Aquila Bianca)
NTX 650 - 1990
EX Aprilia Pegaso GA 650 - 1994
Ex Nevada 750 - 1997:

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda manhaus71 » gio ago 17, 2017 12:12 pm

Benvenuto e complimenti per la moto! :celebrate:
E' tenuta davvero molto bene! :ok:
Il giuoco della manopola gas... in che senso?
Ha troppo tiro a vuoto prima di iniziare ad accelerare oppure "ciotola"?
In ogni caso puoi ridurre il gioco agendo sulle due manopoline poste sotto il blocchetto.
La grande riduce il ciootolamento fino a bloccare il gas, la piccola regola la corsa della manopola.
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 3831
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda torciV65c » gio ago 17, 2017 12:43 pm

Grazie per il benvenuto!

Purtroppo non ho capito che intendi :help
Il giuoco a cui mi riferisco si trova con la manopola del gas a riposo, prima di agire sui fili del gas il polso gira a vuoto per un tratto.
ciò risulta noioso in frenata o quando spingo la moto ad esempio per scendere dal cavalletto centrale... :wall:
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda torciV65c » gio ago 17, 2017 1:55 pm

Ora ho provato ma le due viti di regolazione non cambiano il giuoco iniziale della corsa del tiracavi, :wall:
però come spieghi tu una regola la sensibilità del comando, l'altra lo frena per non farlo dondolare (se stretta troppo non torna indietro).
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda manhaus71 » gio ago 17, 2017 2:11 pm

Da quel che capisco hai i cavi un pò troppo lunghi perciò hai un'eccessiva corsa a vuoto.
Per ridurre la corsa a vuoto senza modificare i cavi l'unico registro a disposizione è quello posto sui carburatori.
In questo caso in effetti è meglio che fai fare la regolazione al meccanico perchè se non regoli UNIFORMEMENTE il gioco sui cavi rischi di desincronizzare i comandi acceleratore quindi poi la moto andrà male.
Ad essere precisi, dopo aver regolato il gioco, bisogna rifare la sincronizzazione mediante vacuometro.
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 3831
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda torciV65c » sab ago 19, 2017 11:40 am

Grazie Manhaus per la risposta... È proprio quello che pensavo ahimè!
Infatti per quanto mi diverta a fare quasi tutto in garage (ho preso una moto anni '80 per questo) ritengo che bisogna lasciare ad ognuno il proprio mestiere :inchino:

Cmq per carburare sul libretto di manutenzione vengono spiegati due metodi, uno mediante vacuometro per professionisti ed uno più maccheronico ruotando le viti dei carburatori "a naso" :nono: ...
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda manhaus71 » dom ago 20, 2017 1:07 am

torciV65c ha scritto:Cmq per carburare sul libretto di manutenzione vengono spiegati due metodi, uno mediante vacuometro per professionisti ed uno più maccheronico ruotando le viti dei carburatori "a naso" :nono: ...

Bisogna distinguere tra carburare la moto e sincronizzare i carburatori.
Queste vecchie Guzzi purtroppo hanno il "difetto" di avere i carburatori a comandi indipendenti questo fa sì che, con una certa periodicità, vada controllata la sincronizzazione degli stessi.
La carburazione al minimo la puoi fare anche col "metodo maccheronico".

Autocitazione:
io ho sempre carburato e sincronizzato rigorosamente "a orecchio" e mai avuto problemi... Basta avere la giusta sensibilità. ;)

Per carburare:
1) il motore deve essere ben caldo
2) mi accerto che i cavi (sia quelli dello starter sia quelli del gas) abbiano il giusto gioco (o almeno che non siano tirati)
3) abbasso il minimo di entrambi i cilindri (vite grossa) fino al minimo regime che permette al motore di restare acceso ed evitando che si spenga (intorno a 800-900 rpm)
4) muovo le viti di regolazione miscela (viti piccole) fino a sentire il funzionamento più rotondo del motore: con il minimo bassissimo questo è molto facile
5) Uniformo i due minimi sentendo quale dei due cilindri è più accelerato (ponendosi dietro la moto e sentendo con le mani l'aria sparata dai due scarichi oppure ponendo attenzione al rumore emesso si sente bene quale dei due è più accelerato)
6) Alzo il minimo a circa 1100 giri (in verità a me piace poco più alto di 1000 giri). A questo punto la carburazione è già molto buona e quasi mai devo ritoccarla. Al limite si tratta di ridare un piccolo angolo a svitare alle viti miscela.

Per sincronizzare (senza vacuometro):
7) mi sdraio sulla sella all'indietro mettendo le orecchie il più vicino possibile agli scarichi, inizio ad aprire LENTISSIMAMENTE il gas e sento quale dei due cilindri parte prima.
8) tendo progressivamente il cavo dell'altro cilindro e ripeto il punto 7 fino a quando sento che i due cilindri partono simultaneamente.
FINITO! :ok:

L'esperienza mi insegna che se non riesco a carburare allora c'è un altro problema, MOLTO PROBABILMENTE di accensione.
Se l'accensione è a posto, trovare la carburazione è un attimo e c'è pure un certo "range di buon funzionamento".
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 3831
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda torciV65c » dom ago 20, 2017 4:57 pm

Beh direi che così è spiegato molto meglio che sul libretto!

Per ora la mia è sempre stata un orologio, e spero rimanga così il più a lungo possibile...

Se dovessi aver bisogno terrò di sicuro presente!
dentone
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda torciV65c » mar ago 22, 2017 12:52 am

Scusate ma con mia amara sorpresa oggi hanno smesso di funzionare le FRECCE della mia amata V65c :baby:

Ho controllato col tester sia i fusibili che le lampadine e funzionano tutti... ho smontato il blocchetto dei comandi e sembra tutto ok anche lì.

Qualche idea? :help

Ho notato solo che all'inizio non funzionava nulla; poi ho spruzzato del riattivante elettrico nella chiave e nel blocchetto comandi, e per qualche minuto hanno funzionato solo le frecce di sinistra...
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda rsspp » mar ago 22, 2017 6:40 am

Controlla il relè delle frecce, è posizionato sotto la sella accanto la vaschetta olio freni, generalmente è un cilindro tenuto da una gomma. Stacca i due fili e mettili in contatto tra di loro, se azionando il comando frecce accendono fisse sia le frecce di sinistra che di destra è il relè da sostituire
Avatar utente
rsspp
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 55
Iscritto il: mar gen 01, 2013 10:05 am
Località: Palermo
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 T5 ex CC
California II
Stelvio 8V 2011

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], rb22 e 18 ospiti