Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Topic ufficiale V65

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda Akela » mar ago 22, 2017 7:52 am

Vi succede che dopo molto tempo che non accendete la moto questa parte ad un cilindro e solo dopo un paio di chilometri rigira tutto perfettamente?
Avatar utente
Akela
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 3886
Iscritto il: dom dic 30, 2007 8:46 am
Località: Tremestieri Etneo ai piedi del Mongibello (CT)
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV Touring P.I. - 2002 - (Aquila Bianca)
NTX 650 - 1990
EX Aprilia Pegaso GA 650 - 1994
Ex Nevada 750 - 1997:

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda rsspp » mar ago 22, 2017 8:47 am

Hai le centraline motoplat?
Avatar utente
rsspp
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 55
Iscritto il: mar gen 01, 2013 10:05 am
Località: Palermo
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 T5 ex CC
California II
Stelvio 8V 2011

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda Akela » mar ago 22, 2017 9:16 am

rsspp ha scritto:Hai le centraline motoplat?


:moderator: :moderator:
Avatar utente
Akela
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 3886
Iscritto il: dom dic 30, 2007 8:46 am
Località: Tremestieri Etneo ai piedi del Mongibello (CT)
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV Touring P.I. - 2002 - (Aquila Bianca)
NTX 650 - 1990
EX Aprilia Pegaso GA 650 - 1994
Ex Nevada 750 - 1997:

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda torciV65c » mer ago 23, 2017 10:23 pm

rsspp ha scritto:Controlla il relè delle frecce, è posizionato sotto la sella accanto la vaschetta olio freni, generalmente è un cilindro tenuto da una gomma. Stacca i due fili e mettili in contatto tra di loro, se azionando il comando frecce accendono fisse sia le frecce di sinistra che di destra è il relè da sostituire


Grande! Era esattamente il relè delle frecce, non l'avrei mai trovato senza queste indicazioni... :inchino:
Ho fatto come hai detto e si accendevano fisse, infatti il resto dell'impianto tutto ok
Peccato solo che per estrarre il relè ho dovuto togliere il serbatoio e ci ho messo un pochino in più... Perciò dopo averlo cambiato l'ho riallocato accanto alla vaschetta liquido freni così in caso succeda nuovamente non sarà necessario rimuovere ancora il serbatoio 8-) .

Ma ora col relè sostituito lampeggiano anche meglio di prima :celebrate:
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda torciV65c » gio ago 24, 2017 3:07 pm

manhaus71 ha scritto:Da quel che capisco hai i cavi un pò troppo lunghi perciò hai un'eccessiva corsa a vuoto.
Per ridurre la corsa a vuoto senza modificare i cavi l'unico registro a disposizione è quello posto sui carburatori.
In questo caso in effetti è meglio che fai fare la regolazione al meccanico perchè se non regoli UNIFORMEMENTE il gioco sui cavi rischi di desincronizzare i comandi acceleratore quindi poi la moto andrà male.
Ad essere precisi, dopo aver regolato il gioco, bisogna rifare la sincronizzazione mediante vacuometro.


Uomini ho risolto anche il giuoco dell'accelleratore!
È bastato smontare e rimontare il blocchetto del tiracavi, un pezzetto di plastica all'interno era messo male e non permetteva alle viti di chiudere perfettamente il blocchetto...
Riposizionando bene il tutto il giuoco si è subito sistemato, senza toccare nulla vicino ai carburatori dentone
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda Diablo94 » ven set 08, 2017 1:15 am

Spero di poter chiedere senza violare il regolamento (in caso cancellate pure)
Qualcuno di voi ha disponibile un motore completo di cambio e carburatori di un v65 (puntine) con pochi km e funzionante? Nord italia possibilmente... In caso fatemi sapere :)
Diablo94
Utente Registrato
 
Messaggi: 69
Iscritto il: lun lug 21, 2014 3:35 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: PE V50 Monza

Re: cavalletto laterale v65c

Messaggioda torciV65c » mar set 12, 2017 1:14 pm

francescodd ha scritto:sto odiando il mio cavalletto laterale che scatta ogni volta che raddrizzo la moto. Qualcuno di voi ha effettuato modifiche, sostituendone magari uno tipo pa e postare magari qualche foto?


Per i tanti che ho visto interessati alla stampella CAVALLETTO LATERALE dei serie piccola (V35/V50/V65...)

Penso di aver migliorato di molto la stabilità della mia V65C allungandolo di 2cm ca.:
non volevo alterarne troppo l'estetica, dunque ho agito mettendo una bussola interna lunga circa 12 cm, tagliando a metà il cavalletto e risaldando il tutto; poi ho dovuto solo spostare gli attacchi delle molle di ritorno per non doverle cambiare...

Lascio spazio alle foto che credo raccontino meglio: :motocool:

Immagine
Immagine
Immagine

Ora la moto è molto più stabile posta sul cavalletto laterale, ho provato scuoterla e tiene bene, al pari di altre moto.
Anche il ritorno delle molle è meno aggressivo e funziona meglio, basta posizionare gli attacchi coi fori alla giusta distanza dal perno-bullone.
Come vedete in foto l'inclinazione ora è corretta (prima la moto era quasi sdraiata per terra! :aaah: ) el peso della moto grava molto più al suolo e sforza meno la stampella.

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

P.s.: per capire di quanto fosse necessario allungare il cavalletto è sufficiente mettere sotto degli spessori di legno e per tentativi arrivare all'inclinazione della moto desiderata... :clap:
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda manhaus71 » mar set 12, 2017 8:43 pm

Ottimo lavoro, complimenti!!! :ok:
Una domanda, ma a voi la stampella non si appoggia ai collettori di scarico?
E non vibra?
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 3831
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda torciV65c » mar set 12, 2017 9:20 pm

Da chiusa si deve appoggiare lievemente, ma nella mia la vibrazione non si sente, è coperta dal dolce canto del cuore V2...
Io non metterei gommini o altro, con le alte temperature si scioglierebbero, al max si potrebbe saldare sul cavalletto, vicino all'attacco, un dentino metallico che lo fermi giusto mezzo cm prima di toccare il collettore. Io non lo ritengo necessario cmq.

A proposito mi hai ricordato che è impossibile togliere/mettere la stampella senza prima smontare gli scarichi...
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda Aldo_V65SP_85 » mar set 19, 2017 7:48 pm

Ciao a tutti. E' un po' che non capito da queste parti e così ho scorso alcune pagine dei vostri messaggi. Uno in particolare, nel quale si parla del funzionamento della spia dell'olio, mi ha "ispirato" a scrivere e fare a mia volta una domanda: quale può essere la ragione per la quale se accendo il quadro al mattino la spia funziona alla perfezione; se avvio la moto, la spengo e riaccendo il quadro, la spia funziona alla perfezione; se avvio la moto, faccio un giretto anche solo del cortile, la spengo e riaccendo il quadro, la spia è "morta"; se lascio passare un paio di minuti e riaccendo il quadro, la spia funziona; se invece di un giretto faccio dei chilometri, prima che la spia dell'olio "riprenda vita" alla riaccensione del quadro ci vuole una bella mezz'ora... Che succede? Sicuramente è qualcosa che ha a che fare con la temperatura del motore, o dell'olio, o entrambi, o magari con la situazione dei condotti dell'olio e la pressione dell'impianto... proprio non so. Che dite voi che siete più pratici? Devo preoccuparmi?

E ancora... il mio meccanico mi ha suggerito di sostituire una guarnizione che sta nella testa, tra valvole, bilanceri, aste, non ho ben capito. Una guarnizione che, siccome deteriorata, permette fastidiosi trafilaggi che imbrattano dall'alto tutto il motore (e che puzza!). Lui l'ha chiamata "gommino nero a 'T'", ma non ha saputo darmi indicazioni più precise. Ho provato a cercare il ricambio in rete (lui ormai è anziano e non ha più voglia di sbattersi, quindi ha incaricato me di trovarlo) ma non sapendo il nome e andando alla cieca non son riuscito a venire a capo di niente. Sapreste indicarmi il nome del ricambio, o magari perfino il codice?
Avatar utente
Aldo_V65SP_85
Utente Registrato
 
Messaggi: 167
Iscritto il: dom set 02, 2007 11:38 pm
Località: Alessandria
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V65SP (1985)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda manhaus71 » mar set 19, 2017 9:24 pm

:D Ciao Aldoooooooooooo, grande prof. di musica!
Dì la verità, che hai ripreso a leggere il forum per smaltire lo stress della scuola appena iniziata :asd:

Allora la spia della pressione olio viene comandata dal bulbo pressione olio che è quel grosso dado avvitato nel mezzo della V dei cilindri (sembra una candela) da cui parte un filo elettrico. Il bulbo è un interruttore a molla che mette a massa la spia facendola accendere. quando il circuito va in pressione la punta del bulbo viene compressa dalla pressione dell'olio e si scollega la massa. Il fatto che la spia non è veloce a riaccendersi mi fa pensare a un cattivo funzionamento del bulbo, che probabilmente si è un pò "impigrito". Nulla di grave, facci un bel giro di 200 km e vedrai che si riattiva.
Domanda: l'olio lo cambi regolarmente? Non è che per CONSERVARE LA PERFETTA ORIGINALITA' del mezzo hai ancora dentro l'olio di fabbrica (che ormai è marmellata)? dentone

La guarnizione suggerita dal meccanico...
Credo abbia notato un pò di trasudamento d'olio tra cilindri e teste, un classico per le serie piccola anni '80.
La guarnizione in oggetto è un anellino O-Ring che si trova sui passaggi olio in pressione appunto tra cilindri e testate.
Quello che non ti ha detto il meccanico è che per cambiare quelle guarnizioni bisogna smontare le teste e sfilare i cilindri, sostituendo quindi anche tutte le relative guarnizioni.
Se la perdita non è eccessiva, lascia perdere, tieniti il trasudamento d'olio e la guarnizione la cambierai quando dovrai fare una revisione approfondita del motore. :ok:

p.s Un consiglio: lascia perdere il violino, il flauto e il pianoforte e fai "suonare" quel bicilindrico di Mandello! :asd:
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 3831
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda torciV65c » mer set 20, 2017 9:11 am

Aldo_V65SP_85 ha scritto:una domanda: quale può essere la ragione per la quale se accendo il quadro al mattino la spia funziona alla perfezione; se avvio la moto, la spengo e riaccendo il quadro, la spia funziona alla perfezione; se avvio la moto, faccio un giretto anche solo del cortile, la spengo e riaccendo il quadro, la spia è "morta"; se lascio passare un paio di minuti e riaccendo il quadro, la spia funziona; se invece di un giretto faccio dei chilometri, prima che la spia dell'olio "riprenda vita" alla riaccensione del quadro ci vuole una bella mezz'ora... Che succede? Sicuramente è qualcosa che ha a che fare con la temperatura del motore, o dell'olio, o entrambi, o magari con la situazione dei condotti dell'olio e la pressione dell'impianto... proprio non so. Che dite voi che siete più pratici? Devo preoccuparmi?

E ancora... il mio meccanico mi ha suggerito di sostituire una guarnizione che sta nella testa, tra valvole, bilanceri, aste, non ho ben capito. Una guarnizione che, siccome deteriorata, permette fastidiosi trafilaggi che imbrattano dall'alto tutto il motore (e che puzza!). Lui l'ha chiamata "gommino nero a 'T'", ma non ha saputo darmi indicazioni più precise. Ho provato a cercare il ricambio in rete (lui ormai è anziano e non ha più voglia di sbattersi, quindi ha incaricato me di trovarlo) ma non sapendo il nome e andando alla cieca non son riuscito a venire a capo di niente. Sapreste indicarmi il nome del ricambio, o magari perfino il codice?


Io credo che la tua motocicletta abbia bisogno di un bel tagliando...
Detto ciò per prima cosa io controllerei il livello dell'olio (a motore caldo) poi lo stato delle valvoline:

_L'olio a motore freddo e spento si deposita sul fondo e ci mette un pochino quando la accendi a circolare per il motore (soprattutto se è vecchio e quindi a stadio marmellata!), potrebbe essere il motivo per cui la spia si accendo dopo un po'...
Un altro fattore è la pressione, se l'olio supera il livello max, a caldo dilatandosi sforza sul motore e spingendo sulle componenti favorisce fuoriuscite e trasudazioni. Se invece è troppo poco credo lo sappiano tutti...

_Le spie del quadro passano attraverso la scatoletta delle 4 valvoline (dietro al fianchetto dx); a me per esempio si accendeva ogni tanto la spia rossa dell'alternatore senza motivo; ho risolto sostituendo una valvolina: anche se il filamento era integro, la bachelite del cilindretto nel tempo si è deteriorata e quindi non faceva toccare bene i contatti...

Per la perdita e l'odore le cause possono essere varie, per esempio il tubo del recupero oli ha tagli o lacerazioni? (è in gomma e ha una forma a "Y"...), parte dal fondo del motore con un tubo singolo poi sale e si divide in due dietro al motorino di avviamento, i due tubi proseguono fino alla scatola di recupero oli integrata col filtro dell'aria sotto al serbatoio...

Mi associo a Manhaus per il cambio regolare dell'olio (con le manutenzioni periodiche) e per lo smontaggio delle teste solo in casi estremi (piccole trasudazioni fanno parte di questo fantastico motore :love: ).

P.s.: io credo che il motore V65 sia uno dei migliori al mondo se accudito...
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda Aldo_V65SP_85 » mer set 20, 2017 10:46 pm

Risposte solerti, eh? Grazie mille!

Allora: l'olio DOVREBBE averlo cambiato il meccanico questa primavera, quindi avrà sì e no un migliaia di chilometri. Conoscendo il tipo non credo che mi abbia fatto lo scherzetto di fingere la sostituzione per ladrarmi poco più di dieci euro. Comunque controllerò al più presto per vedere come sta messo il prezioso (anche se un po' schifoso) fluido.

L'originalità del mezzo ho provato a salvaguardarla non cambiando il fluido dei freni fino all'anno scorso (aveva 31 anni!). Ebbene, magari ricordate le paranoie che vi feci per i cigolii alla ruota posteriore, quelli per i quali spesi senza risultato un paio di miliardi... ebbene, spariti di botto. Ah, anche alcuni fastidiosi "saltellamenti" in frenata sono scomparsi per incanto e ora le frenate vanno lisce che è un piacere. Bastava cambiare il fluido dei freni e io mi son dannato per un paio d'anni. Robe da chiodi.

L'olio motore, invece, lo cambio con regolarità, mai oltre i 3000 km, come da consigli della casa. Tre/quattro anni fa il meccanico smontò anche la coppa olio per "ripulirla" dopo il lungo fermo e sostituì il filtro. Sempre sperando che abbia effettivamente fatto quel che ha dichiarato d'aver fatto.

Per quel che riguarda il gommino/guarnizione, mi disse che si tratta di un pezzo approssimativamente a forma di "T" che si trova direttamente sotto al coperchio della testa, non in posizioni più inaccessibili. Io non ne so nulla. Ma nulla! Quindi non so proprio cosa replicare.

Tolti alcuni acciacchi e un'usura complessiva che si fa purtroppo sempre più visibile, devo dire che la guzzona canta molto ma molto bene! Ultimamente mi son messo addirittura a tenerla un po' più "allegra", anche se sempre con moderazione e tanta, tanta cura (niente guida nervosa, né inutili strappi). Pare gradire.

A Torci invece vorrei dire che, visto il suo spunto, intendo provare a sostituire davvero i fusibili, perché in effetti l'impianto elettrico dà dei segnali bizzarri su tutta la linea e, forte dell'esperienza col fluido dei freni, vorrei proprio vedere se un intervento da quattro soldi può anche in questo caso risolvere magicamente (e inspiegabilmente) le cose.

Il tubo del recupero olio si è ruppe (tranciandosi totalmente) una decina d'anni fa e lo riparai con mezzi "di fortuna". Vale senz'altro la pena darci un'occhiata, anche se mi viene male a ricordare quanto sia difficile metterci le mani, là sotto!!!! Magari c'è una nuova rottura e potrebbe anche essere ora di cambiarlo, perché già dieci anni fa era rigido e fragile come il vetro. Sarebbe più una seccatura che una spesa, credo.

Manhaus, la ripresa della scuola è stata effettivamente uno shock, però c'è da dire che almeno ho una scusa per montare sulla guzzona pressoché tutti i giorni e farmi la mia bella quarantina di km. Un toccasana per il sistema nervoso, dai! Anche se questa mattina c'erano sette gradi... brrrrr... :D

Lunga vita al V65! Quest'anno ha compiuto 32 anni. Dico, 32!!! E' ben più di metà della mia vita che salgo su quella sella. Sarà un trauma quando dovrò farne a meno.
Avatar utente
Aldo_V65SP_85
Utente Registrato
 
Messaggi: 167
Iscritto il: dom set 02, 2007 11:38 pm
Località: Alessandria
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V65SP (1985)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda manhaus71 » gio set 21, 2017 12:21 am

Grande Aldo! :D
Mi fa piacere leggere che ti sgroppi 40 km al giorno col Guzzone per recarti al lavoro, almeno finchè la stagione lo permette. :ok:
Per me, al contrario (ahimé) l'inizio della scuola decreta la fine dell'uso della moto per andare al lavoro :-( proprio perchè devo accompagnare il bimbo a scuola... quindi debbo prendere l'auto.
Ma quanti km ha adesso il tuo fantastico V65 SP?

Tornando a noi, sicuramente provare a ripulire i fusibili con uno spray disossidante (tipo CRC o WD40 o prodotto specifico per contatti elettrici) e riavvicinare un poco le linguette che li sostengono in modo che tornino ad essere stabili nella loro posizione male non le fa, soprattutto se hai notato qualche piccola anomalia elettrica, e non è da escludere che lo strano funzionamento della spia dell'olio possa dipendere proprio da questo.

Riguardo i tubicini in gomma per il ricircolo dei vapori d'olio, se già anni fa li avevi riparati, suggerisco di sostituirli, per quel che costano... So che sul 650 c'è da tribolare parecchio, per via dell'airbox incastrato tra la V dei cilindri, ma fatti coraggio.

Il gommino a T...
c'è in effetti un raccordo a T in plastica sull'albero a bilancieri che adduce l'olio in pressione alle boccole dei bilanceri, ma mi domando: come fa il meccanico a sapere che questo componente così nascosto dentro i meandri del motore si è rotto? Non è che per caso ha la coda di paglia...? Oltretutto non mi risulta che questo "gommino" (che più che di gomma mi pare di ricordare sia in plastica) sia particolarmente soggetto a rotture... a meno che non si sbagli qualcosa nel rimontarlo........ :rolleyes: :smokin

p.s. Hey Aldo, anche il mio V35C è del 1985! Abbiamo le moto coetanee... potremmo festeggiare insieme il compleanno. :asd:
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 3831
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda torciV65c » gio set 21, 2017 12:52 pm

Aldo_V65SP_85 ha scritto:L'originalità del mezzo ho provato a salvaguardarla non cambiando il fluido dei freni fino all'anno scorso (aveva 31 anni!). Ebbene, magari ricordate le paranoie che vi feci per i cigolii alla ruota posteriore, quelli per i quali spesi senza risultato un paio di miliardi... ebbene, spariti di botto. Ah, anche alcuni fastidiosi "saltellamenti" in frenata sono scomparsi per incanto e ora le frenate vanno lisce che è un piacere. Bastava cambiare il fluido dei freni e io mi son dannato per un paio d'anni. Robe da chiodi. [...]

A Torci invece vorrei dire che, visto il suo spunto, intendo provare a sostituire davvero i fusibili, perché in effetti l'impianto elettrico dà dei segnali bizzarri su tutta la linea e, forte dell'esperienza col fluido dei freni, vorrei proprio vedere se un intervento da quattro soldi può anche in questo caso risolvere magicamente (e inspiegabilmente) le cose.


Ringrazio il prof. Aldo, prendo io spunto per la sostituzione del liquido freni: nella mia solo quello anteriore dx non è fluidissimo e frena saltellando lievemente... Magari me la cavo con poco anche io allora! Credevo di dover cambiare il disco...

Per l'elettrico, il cambio valvoline è efficace solo se tutto il resto è ok, ma aiuta molto a capire se i problemi esistono o meno... :hat

Festeggiamo compleanni di gruppo allora, la mia ne ha 33 :celebrate:
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda Aldo_V65SP_85 » gio set 21, 2017 4:19 pm

Non sarebbe male un mini-raduno a tema per noi affezionati dei V65 ultratrentennali! Niente di ufficiale, eh! Anche solo una sgroppata in sella per raggiungerlo e una sbafata in qualche bettola. :celebrate:
Avatar utente
Aldo_V65SP_85
Utente Registrato
 
Messaggi: 167
Iscritto il: dom set 02, 2007 11:38 pm
Località: Alessandria
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V65SP (1985)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda Aldo_V65SP_85 » gio set 21, 2017 4:33 pm

Manhaus, tre cose:

1. Questa mattina ho prestato attenzione al comportamento della spia dell'olio: col freddo non dà più nessun problema e s'accende e si spegne proprio come e quando dovrebbe, dunque credo possa considerarsi ufficiale che si tratta d'un problema legato a qualche forma di surriscaldamento (coi calori roventi di quest'estate, del resto...). Sono molto più tranquillo, su quel versante.

2. Quel gommino (plastichino) a "T" hai idea di come si chiami? Così lo cerco. La "coda di paglia" non posso escluderla, anche se preferirei non fosse così perché amo le persone trasparenti (non sono un piantagrane e sono perfettamente consapevole che a metter le mani su moto così vecchie le probabilità di rompere qualcosa mentre si fa manutenzione sono alte -- dunque, perché ingannarmi?)

3. Chilometri? Considerata l'eta sono invero pochini: ancora qualche centinaio e raggiungo i 60.000. Cerco di trattenenrmi, perché vorrei non portare troppo presto la guzzona alla "morte".

Comunque è deciso: quest'inverno vanno in programmazione la revisione dei tubi recupero olio e la sostituzione dei fusibili con il controllo (ulteriore) di alcuni particolari dell'impianto elettrico. Cose che credo di poter fare da me (quand'è possibile, è la cosa migliore). Ti seccherò chiedendo lumi, vedrai. Una cosa alla volta. Grazie ancora a te e a Torci.
Avatar utente
Aldo_V65SP_85
Utente Registrato
 
Messaggi: 167
Iscritto il: dom set 02, 2007 11:38 pm
Località: Alessandria
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V65SP (1985)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda manhaus71 » dom set 24, 2017 12:24 pm

Aldo_V65SP_85 ha scritto:Manhaus, tre cose:

1. Questa mattina ho prestato attenzione al comportamento della spia dell'olio: col freddo non dà più nessun problema e s'accende e si spegne proprio come e quando dovrebbe, dunque credo possa considerarsi ufficiale che si tratta d'un problema legato a qualche forma di surriscaldamento (coi calori roventi di quest'estate, del resto...). Sono molto più tranquillo, su quel versante.

Bene così, anche se debbo dirti, mi pare strano che col freddo migliorino le cose.
Mi tornerebbe semmai il contrario. Boh, misteri delle Guzzi :D

Aldo_V65SP_85 ha scritto:2. Quel gommino (plastichino) a "T" hai idea di come si chiami? Così lo cerco. La "coda di paglia" non posso escluderla, anche se preferirei non fosse così perché amo le persone trasparenti (non sono un piantagrane e sono perfettamente consapevole che a metter le mani su moto così vecchie le probabilità di rompere qualcosa mentre si fa manutenzione sono alte -- dunque, perché ingannarmi?)

Il gommino a T che in qualche modo si sposa con la tua descrizione, è questo oggetto qui:
http://www.stein-dinse.biz/Assortimento ... :8207.html
Nella tavola dei ricambi è il pezzo n.15 a pagina 48 di 56 del seguente manuale dei ricambi:
http://www.stein-dinse.biz/download/GU068.pdf
NB (il motore del V65C è identico al tuo).
Temo però che:

1) il meccanico si sia confuso, perchè questo gommino è interno al motore e non mi spiego come potrebbe causare fuoriuscite d'olio all'esterno. Più probabilmente intendeva

a) il tubicino di raccordo dei vapori d'olio che tu avevi tranciato (pezzo n.29 a pag 51 di 56 del manuale ricambi)

b) l'anellino O-Ring n.23 a pag 55 di 56 che va tra cilindri e basamento, sui passaggi olio in pressione e che è la causa più frequente dei trasudamenti d'olio.

2) Mente sapendo di mentire perchè magari in una qualche operazione sulla tua moto l'ha danneggiato (cosa facile se non lo si posiziona bene quando si inserisce l'albero a bilancieri) e quindi "sa" che la causa della fuoriuscita d'olio è quella.

Aldo_V65SP_85 ha scritto:3. Chilometri? Considerata l'eta sono invero pochini: ancora qualche centinaio e raggiungo i 60.000. Cerco di trattenenrmi, perché vorrei non portare troppo presto la guzzona alla "morte".

Beh, un chilometraggio di tutto rispetto direi :ok:
...ed io che pensavo la tenessi nella naftalina per non consumarla! :asd:
Comunque il mio consiglio è quello di non trattenerti, non risparmiarla ed anzi usarla senza pietà, prima di tutto perche le Guzzi sono moto da usare, amano macinare chilometri e vanno tanto meglio quanto più le usi. ;) e poi perchè il motore può essere revisionato con una certa facilità.

Aldo_V65SP_85 ha scritto:Comunque è deciso: quest'inverno vanno in programmazione la revisione dei tubi recupero olio e la sostituzione dei fusibili con il controllo (ulteriore) di alcuni particolari dell'impianto elettrico. Cose che credo di poter fare da me (quand'è possibile, è la cosa migliore). Ti seccherò chiedendo lumi, vedrai. Una cosa alla volta. Grazie ancora a te e a Torci.

:ok: :celebrate:
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 3831
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda Aldo_V65SP_85 » dom set 24, 2017 9:38 pm

Manhaus: "Bene così, anche se debbo dirti, mi pare strano che col freddo migliorino le cose. Mi tornerebbe semmai il contrario. Boh, misteri delle Guzzi."

"Boh?" è l'esclamazione più opportuna, perché oggi eravamo punto a capo (invero occorre dire che faceva ben più caldo dell'altra mattina, diciamo sui 25 gradi). A rafforzare il "boh?" aggiungi pure il fatto che questa sera, senza motivo né preavviso alcuno, ha ripreso a funzionare la spia della folle, che non dava segni di vita da oltre un anno! Siamo al surrealismo puro!!!

Riguardo al pezzo di ricambio non so proprio cosa dirti. La primavera prossima, quando riporterò la guzzona per gli usuali "ritocchi", chiederò lumi più in dettaglio, forte anche di quel che mi hai detto. Per ora annoto coscienziosamente nome e numero di codice del ricambio (che, ho visto su e-bay, costa 16 euro più spese di spedizione), così da poterlo ritrovare facilmente.

P.S. Ti scrivo un messaggio privato, ti spiace leggerlo?
Avatar utente
Aldo_V65SP_85
Utente Registrato
 
Messaggi: 167
Iscritto il: dom set 02, 2007 11:38 pm
Località: Alessandria
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V65SP (1985)

Re: Topic ufficiale V65

Messaggioda torciV65c » dom set 24, 2017 10:18 pm

Il gommino a T che in qualche modo si sposa con la tua descrizione, è questo oggetto qui:
http://www.stein-dinse.biz/Assortimento ... :8207.html
Nella tavola dei ricambi è il pezzo n.15 a pagina 48 di 56 del seguente manuale dei ricambi:
http://www.stein-dinse.biz/download/GU068.pdf
NB (il motore del V65C è identico al tuo).


Cavolo Manhaus, questo sito è davvero una miniera d'oro! Ci sono un sacco di pezzi quasi impossibili da trovare... Poi è ben fatto perchè anche sen non conosci il nome o il codice prodotto, basta selezionarlo dal disegno in esploso.
Da tener sicuramente presente per il futuro.
Guzzi, un fatto italiano che il mondo invidia.
Avatar utente
torciV65c
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven ago 11, 2017 3:59 pm
Località: Varese
La/le tua/e Moto Guzzi: V65c (1984)

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Baidu [Spider], Bing [Bot], Google [Bot] e 33 ospiti