Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Nevada: topic ufficiale

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda pablito » mar feb 06, 2018 1:08 pm

Kk xrche' sta caxxo di febbre nn ti passa? Il medico che dice?
Pablito
Avatar utente
pablito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5156
Iscritto il: mer lug 11, 2007 10:23 am
Località: La punta del tacco
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada classic ie 05

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda Kunta Kinte® » mar feb 06, 2018 1:49 pm

pablito ha scritto:Kk xrche' sta caxxo di febbre nn ti passa? Il medico che dice?


Io sono stato costruito con pezzi di ricambio di scarto dagli operai della fiat che stavano scioperando......... puoi capire da solo come son fatto. E' già tanto se non assomiglio a un quadro di Picasso. :look: :look:

Comunque ieri sera febbre, stamattina (e adesso) temperatura a 35 C°.....sembro uno zombie.

Ho chamato in Centrale, non ce la faccio a fare pattuglia :crying: :crying: ........mi brucerò un giorno di ferie, ma se vado in strada in queste condizioni più che aiutare le persone sarei un pericolo. Fortuna oggi di pattuglie ne sono due........ quindi qualcuno che controlla c'è.

Spero sia solo una raffreddata passeggera........ non sono mai stato male così a lungo. :crying: :crying:

E la mia bella langue in garage tutta smontata senza nessuno che la consoli...... :nohope: :nohope:

ARIDATEMI IL CALDO !!!! :arrabbiato: :arrabbiato:
La vita è un libro.Chi non viaggia ne legge una pagina soltanto.
Avatar utente
Kunta Kinte®
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 2822
Iscritto il: gio apr 06, 2006 7:57 pm
Località: provincia di Fermo
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 ie 2006

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda ot55 » mar feb 06, 2018 2:48 pm

pasqualz ha scritto:Immagine
Al cambio: 1000 cc o, se preferisci, 1 litro. Per la gradazione 80W/90, anche se le ultime tendenze spingono per l' 80W/140. Io che sono affezionato al MIO manuale uso l'80W/90.
Il cambio: dal lato destro (nel senso di marcia della moto) vedrai, sul carter, a circa metà lunghezza del pedale freno e da questi parzialmente nascosto un bel tappone metallico luccicante con testa a esagono incassato (cd. brugola).
Bene, è il livello a sfioramento, da usare per riempire il cambio del prescritto volume di olio.
N.B. La moto deve essere verticale e il motore dovrebbe essere (ovvio, anche il cambio) parallelo al terreno.
A questo punto te ne sbatti.
Svuota bene il cambio, dai un paio di colpi, senza il tappo di scarico, con aria compressa dal foro di carico (metti uno straccio intorno alla cannula della pistola così da far entrare un po' di pressione nella scatola cambio), aspetti un po', un altro paio di colpetti, e quando farà una goccia ogni mezz'ora tappa lo scarico e butta il litrozzo nel foro di carico.
Tappa il foro di carico e vai.
Fine.


Si si, ce l'ho il manuale e appunto ho detto un litro (equivalente di 1000 cc) .... Pero' il discorso del controllo del riempimento non e' scritto sul manuale. E' scritto solo per l'olio della coppia conica.
Su un altro filetto su questo forum ho letto che il riempimento del cambio non si puo' controllare col tappo di riempimento (se ritrovo il filetto lo copio qui ) siccome era uno dei piu' esperti a postare questo commento, ci ho creduto.
Quindi tu mi stai dicendo che invece , anche se non scritto nel manuale, l'olio cambio deve sfiorare il foro di riempimento a moto dritta... Vorrei esserne certo prima di riempire troppo, Anche se c'e' la valvola di sfogo, non mi piace avere la moto unta e bisunta.

Orazio
Bevo caffè Italiano non svizzero alla faccia di Clooney
Avatar utente
ot55
Utente Registrato
 
Messaggi: 177
Iscritto il: dom nov 12, 2017 5:49 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V9 Roamer MY2018

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda Kunta Kinte® » mar feb 06, 2018 3:42 pm

ot55 ha scritto:Si si, ce l'ho il manuale e appunto ho detto un litro (equivalente di 1000 cc) .... Pero' il discorso del controllo del riempimento non e' scritto sul manuale. E' scritto solo per l'olio della coppia conica.
Su un altro filetto su questo forum ho letto che il riempimento del cambio non si puo' controllare col tappo di riempimento (se ritrovo il filetto lo copio qui ) siccome era uno dei piu' esperti a postare questo commento, ci ho creduto.
Quindi tu mi stai dicendo che invece , anche se non scritto nel manuale, l'olio cambio deve sfiorare il foro di riempimento a moto dritta... Vorrei esserne certo prima di riempire troppo, Anche se c'e' la valvola di sfogo, non mi piace avere la moto unta e bisunta.

Orazio


Pasqualz no è certo l'ultimo arrivato e quello che dice è oro.

per non imbrattare la moto, metti la lattina dell'olio nellacqua tiepida, in modo che l'olio sia più fluido, in farmacia prendi un siringone da 100 cc e relativo tubo per flebo che taglierai a misura. metti l'olio nel tappo del livello usando la siringa, quando lo vedrai a livello il lavoro è fatto. :ok:
La vita è un libro.Chi non viaggia ne legge una pagina soltanto.
Avatar utente
Kunta Kinte®
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 2822
Iscritto il: gio apr 06, 2006 7:57 pm
Località: provincia di Fermo
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 ie 2006

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda pablito » mar feb 06, 2018 3:56 pm

Ma siamo in officina o in sala operatoria...?? :D

Io non ricordo la dicitura che evidenzia il livello dell' olio e non metto in dubbio che ci sia. Ma fatto uscire l'olio vecchio "moto verticale ovvio" ci va 1lt. Stop. Io e Pasqualz abbiamo la moto come la tua.
Non ricordo difficolta' nel versare l'olio nel cambio, bensi nella coppia conica. Risolsi con misurino, un imbutino"nuovo" di quelli che si usano per i tubetti di silicone e strofinaccio con giornali per terra sempre presenti...anche siringa va bene ma l'olio esce con piu' difficolta'... :asd:
Il tutto ovviamente va svolto in ambiente sterilizzato...privo di batteri e virus patogeni... :celebrate:
Pablito
Avatar utente
pablito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5156
Iscritto il: mer lug 11, 2007 10:23 am
Località: La punta del tacco
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada classic ie 05

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda pasqualz » mar feb 06, 2018 5:19 pm

@Kunta Kinte: per sfilare comodi lo stelo prendi un bel cacciavitone a lama (larghezza almeno 1,5 cm) e, a 2 mm dallo stelo lo infili nella fessura che permette il serraggio,per la piastra superiore dall'alto e per l'inferiore dal basso, poi un colpo leggero di martello sul manico del cacciavite e la fessura si divaricherà di quel decimo o due di mm così da far uscire lo stelo con facilità. Non menare come Hulk se no si ammacca la lega leggera. quanto all'infelice posizionamento delle viti, è tipico dell'Italia complicare ciò che altrimenti sarebbe facile.
P.S.: ricordati di allentare i tappi forcelle PRIMA di svitare la piastra inferiore, altrimenti sarà molto difficile serrare lo stelo senza rovinarlo per svitarli dopo.
Avatar utente
pasqualz
Utente Registrato
 
Messaggi: 881
Iscritto il: lun lug 19, 2010 7:06 pm
Località: Centro Sud
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 750 i.e. 2004

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda Kunta Kinte® » mar feb 06, 2018 5:32 pm

pablito ha scritto:Ma siamo in officina o in sala operatoria...?? :D


Perchè c'è forse differenza ? :asd: :asd:

L'8 mattina vado a sostituire la centralina.......ops il pacemaker che è giunto a fine vita ( Lui, non io).... è stato sempre buono ma sai, essendo della marca San Giuda non mi fidavo molto. :look: :look:

Pasqualz infatti nella tua descrizione mi era sfuggito l'uso del cacciavite da orefice :asd: :asd:
La vita è un libro.Chi non viaggia ne legge una pagina soltanto.
Avatar utente
Kunta Kinte®
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 2822
Iscritto il: gio apr 06, 2006 7:57 pm
Località: provincia di Fermo
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 ie 2006

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda pasqualz » mar feb 06, 2018 5:32 pm

@Ot55: a parte i passaggi degli alberi la scatola cambio ha tre fori: uno in alto con tappo e campana di protezione come sfiato.
Uno laterale, ed è per riempimento (vista l'infelicissima posizione di quello alto) e controllo livello,ed uno nel punto più basso, che guarda il barilotto di compensazione scarichi e che, vista la compagnia, permette appunto lo scarico dell'olio.
Da esperienza personale posso dirti che, senza farsi troppe pippe mentali, una volta svuotati adeguatamente ed accuratamente cambio e coppia conica vai con un bel bicchiere graduato (nella coppia conica) o con una confezione da litro nel cambio e giammai olio ne verrà fuori dacchè gli sfiati servono solo a far uscire quel poco di vapori che si formano durante la marcia e non vi sono le variazioni di pressioni come nel carter motore, che sono, queste, generate dal movimento dei pistoni ( e quindi se non sia mai togli il tappo di carico olio dal carter a motore in moto avrai spruzzi da mare forza 9).
Antico proverbio giapponese:
osserva il maestro
segui il maestro
diventa il maestro
Avatar utente
pasqualz
Utente Registrato
 
Messaggi: 881
Iscritto il: lun lug 19, 2010 7:06 pm
Località: Centro Sud
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 750 i.e. 2004

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda pasqualz » mar feb 06, 2018 5:37 pm

@Kunta Kinte:
se lo spirito è forte anche il corpo è forte.
Pensa che onta, io ho uno stent BMW nelle coronarie....
Avatar utente
pasqualz
Utente Registrato
 
Messaggi: 881
Iscritto il: lun lug 19, 2010 7:06 pm
Località: Centro Sud
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 750 i.e. 2004

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda Kunta Kinte® » mar feb 06, 2018 6:04 pm

pasqualz ha scritto:@Kunta Kinte:
se lo spirito è forte anche il corpo è forte.
Pensa che onta, io ho uno stent BMW nelle coronarie....


E non te lo sei strappato via coi denti ?? :aaah: :aaah:

Ho capito, hai picchiato il chirurgo....... hai ragione, c'è più gusto. :ok:
La vita è un libro.Chi non viaggia ne legge una pagina soltanto.
Avatar utente
Kunta Kinte®
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 2822
Iscritto il: gio apr 06, 2006 7:57 pm
Località: provincia di Fermo
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 ie 2006

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda ot55 » mar feb 06, 2018 6:07 pm

Grazie a tutti.
Appena arriva l'olio (ordinato in rete) procedo (meglio dice ci provo) .

Orazio
Bevo caffè Italiano non svizzero alla faccia di Clooney
Avatar utente
ot55
Utente Registrato
 
Messaggi: 177
Iscritto il: dom nov 12, 2017 5:49 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V9 Roamer MY2018

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda pablito » mar feb 06, 2018 7:33 pm

Anche io ho mezza moto smontata, ho seguito da precedenti post i consigli di Pasqualz, osservato qualche video, inoltre mi son fatto dare alcuni consigli da un mio amico. Ho un sollevatore ma ho dovuto studiarmi il modo per fissarla per bene con con corde etc.avevo il terrore che cadesse!! Comunque la forcella è smontata tuttavia visto che mi trovo ho portato le fodere dal carrozziere, non so perchè ma le mie anteriormente si sono tutte graffiate, particolare che non ho mai riscontrato su altr nevada classic... quindi prima di rimontare il tutto sto aspettando che le vernici.
Ho controllato i cuscinetti di sterzo e del mozzo ruota che a mio parere sarebbe sufficiente solo ingrassarli, ma l'amico mecca a sto punto mi ha detto di sostituirli...
Ma non sto fermo, nel frattempo sto procedendo a sostituire i fili che arrivano al solenoide del motorino di avviamento, il quale a sua volta anche l'ho smontato, ed un mio amico elettromeccanico provvederà a controllare ed eventualmente sostituire le spazzole...su questo non ci metto mano...
Purtroppo il brembo da 320 mm è al limite e anche dovro' sostituirlo ma più avanti...ho anche ordinata la lampada consigliataci da Andreanevada " ho letto ottime recensioni", oggi ho pagato il bollo, e mo basta che mi trema la palpebra.
Salute a tutti amici...
Ultima modifica di pablito il mar feb 06, 2018 9:13 pm, modificato 2 volte in totale.
Pablito
Avatar utente
pablito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5156
Iscritto il: mer lug 11, 2007 10:23 am
Località: La punta del tacco
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada classic ie 05

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda Gonares » mar feb 06, 2018 8:07 pm

Poiché possiedo pure un cali chiedo anche a Pasqualz cio che ho gia chiesto ai californisti in altro topic

"A causa di eccessiva quantità d’olio nel cambio, che evidentemente é fuoriuscito nella campana della frizione, mi sono accorto che la stessa slitta come quando sta arrivando alla fine.
L’amico Stryia mi ha suggerito di effettuare un lavaggio spruzzando, dal foro del motorino e da quello del controllo dei pms e pmi, prodotti sgrassanti tra i quali WD40 e prima che mi accorgessi dell’eccesso di olio così ho fatto usando appunto WD40.
Risultato ovviamente negativo sicuramente perché ancora presente l’olio insozzante e non a causa del prodotto usato.
A questo punto dovrei ripetere il trattamento magari usando qualche sgrassante tipo diluente nitro che so essere fra i più efficaci.
Sapete dirmi se il nitro sia aggressivo o meno venendo a contatto coi materiali della frizione o se sapete di qualche altro prodotto adatto alla bisogna?


Grazie
Wolfango e Niada guzzano
Rondello riposa
la japp nulla fa
Avatar utente
Gonares
Utente Registrato
 
Messaggi: 2684
Iscritto il: mar feb 24, 2009 8:25 am
Località: NUORO - SARDEGNA
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1100 carb. (Wolfango)
Stornello da rinnovare (Rondello)
Nevada (Niada)
1 jappa storica

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda pablito » mar feb 06, 2018 9:11 pm

Io non avrei utilizzato il wd40, aspetta pareri sul diluente nitro...lo vedo sinistro...
Perche' non apri un topic sul forum generale..
Pablito
Avatar utente
pablito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5156
Iscritto il: mer lug 11, 2007 10:23 am
Località: La punta del tacco
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada classic ie 05

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda Kunta Kinte® » mar feb 06, 2018 10:13 pm

WD-40 è il nome commerciale di un idrorepellente utilizzato spesso come lubrificante, sbloccante e olio penetrante.

Non so se sia stata una buona scelta........ :-(
La vita è un libro.Chi non viaggia ne legge una pagina soltanto.
Avatar utente
Kunta Kinte®
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 2822
Iscritto il: gio apr 06, 2006 7:57 pm
Località: provincia di Fermo
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 ie 2006

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda Gonares » mar feb 06, 2018 11:50 pm

Kunta Kinte® ha scritto:WD-40 è il nome commerciale di un idrorepellente utilizzato spesso come lubrificante, sbloccante e olio penetrante.

Non so se sia stata una buona scelta........ :-(


appunto, lubrificante idrorepellente sboccante penetrante si ma non é un olio. É invece una miscela principalmente composta da acquaragia, gpl e qualcos'altro. Caso mai é stata d'aiuto :D
Wolfango e Niada guzzano
Rondello riposa
la japp nulla fa
Avatar utente
Gonares
Utente Registrato
 
Messaggi: 2684
Iscritto il: mar feb 24, 2009 8:25 am
Località: NUORO - SARDEGNA
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1100 carb. (Wolfango)
Stornello da rinnovare (Rondello)
Nevada (Niada)
1 jappa storica

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda pasqualz » mer feb 07, 2018 1:22 am

A proposito del WD40: https://wd40.it/
Se si va a vedere sul sito la prima caratteristica che riporta per questo prodotto è: LUBRIFICANTE.
La forza di attrito radente è data dal prodotto del coefficiente d'attrito per la forza perpendicolare al piano.
Nel nostro caso la forza perpendicolare è data dalle molle frizione (o da una molla a diaframma) e il coefficiente d'attrito è quello fra il disco condotto e il conduttore (sul quale è riportato il materiale d'attrito).
E' ovvio che se mettiamo il lubrificante a parità di forza sviluppata dalle molle l'attrito diminuisce perchè abbiamo diminuito il coefficiente d'attrito con il lubrificante (WD40).
Questa è la teoria.
Nella pratica qualsiasi prodotto che abbia azione lubrificante DEVE essere tenuto a distanza da tutti quei dispositivi che sfruttano l'attrito per funzionare (dischi e pasticche, tamburi e ferodi, frizioni etc.).
DILUENTE NITRO:
anch'io lessi in passato del consiglio dato come pulitore/sgrassatore da infilare nella campana frizione e lasciar agire per aumentare le prestazioni della frizione.
Avendo la gocciolina d'olio che cadeva giusto dal fondo della campana e per pulire un po' la zona l'ho versato a pressione, non mi ricordo se a spruzzo ma è probabile, dal foro di controllo pms.
La porcheria è uscita e danni non ne ha fatti.
N.B.: il diluente nitro e i suoi VAPORI (questi specialmente) sono altamente infiammabili. Quindi OCCHIO, niente fiamme libere o fonti di ignizione nei paraggi, aerare il locale e attendere, magari dopo aver soffiato aria compressa nella campana, prima di mettere in moto, vista la vicinanza a quella fabbrica di scintille che è il motorino di avviamento.
Avatar utente
pasqualz
Utente Registrato
 
Messaggi: 881
Iscritto il: lun lug 19, 2010 7:06 pm
Località: Centro Sud
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 750 i.e. 2004

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda pasqualz » mer feb 07, 2018 1:44 am

@Pablito:
io, per sollevare la moto, uso questo:
Immagine
Quel pezzo di ferro brutto che è poggiato sul cric ha, dal lato opposto a quello visibile, un anello in tubo di ferro saldato che si inserisce nell'alloggiamento del cric e ne evita lo scivolamento ed i legni che si vedono servono a distribuire il carico e a non graffiare la vernice del traversino dietro il barilotto compensatore. Come si usa: chiamare un aiutante ( nel mio caso la moglie) il quale tiene in equilibrio verticale la moto, iniziare a pompare il cric dopo aver accuratamente posizionato il sollevatore col pezzo di ferro e legni sul traversino. Mentre il coadiutore bilancia il tutto la moto si solleva fino a poter posizionare questi:
Immagine
Sollevare più dell'altezza dei cavalletti (notare che sono fatti in casa ed hanno un riporto in legno duro sagomato così da accogliere i tubi della culla, distribuire gli sforzi ed impedire lo slittamento laterale). Piantare i perni e abbassare facendo scaricare il peso sui cavalletti. Dopo di che la moto è stabile. Sempre consigliato fermare il manubrio per evitare accostamenti a dx o sx.
Se si smonta l'avantreno posizionare dei legni sotto la ruota post. per evitare che la moto se ne vada all'indietro.
Anch'io avevo le forcelle un po scrostate ed a questo punto ho preferito sverniciarle e farle venire così:
Immagine
Ho approfittato dell'occasione per:
- sostituire i paraoli forcella e i parapolvere
- controllare le boccole di scorrimento
- sostituire l'olio forcella (sintetico SAE20 Motul, 400 cc per stelo)
- sostituire i cuscinetti di sterzo ( 27 euro, spedizione compresa
- lucidare il lucidabile, steli compresi
Avatar utente
pasqualz
Utente Registrato
 
Messaggi: 881
Iscritto il: lun lug 19, 2010 7:06 pm
Località: Centro Sud
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 750 i.e. 2004

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda Gonares » mer feb 07, 2018 1:55 am

Quindi non ti risulta dannoso o aggressivo nei confronti del materiale di attrito?

Ho gia pensato alle precauzioni antifiamma ma sto pensando di usare la benzina insufflandola col compressore per una azione meccanica più incisiva
il resto lo farò l'azione chimica. A seguire arieggiatura feroce sempre con compressore :D

O va o spacca poi qualche giorno e qualche km diranno se si deve smontare con tutto quel che segue
Wolfango e Niada guzzano
Rondello riposa
la japp nulla fa
Avatar utente
Gonares
Utente Registrato
 
Messaggi: 2684
Iscritto il: mar feb 24, 2009 8:25 am
Località: NUORO - SARDEGNA
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1100 carb. (Wolfango)
Stornello da rinnovare (Rondello)
Nevada (Niada)
1 jappa storica

Re: Nevada: topic ufficiale

Messaggioda pasqualz » mer feb 07, 2018 2:08 am

Se dai un'occhiata alle schede di sicurezza del diluente nitro non appare una incompatibilità con molti materiali.
Molto importante: il punto di infiammabilità della benzina è intorno ai - 20°C mentre quello del diluente è intorno ai 20 °C.
Quindi il diluente, dal punto di vista dello sviluppo di vapori infiammabili, è più sicuro.
Io userei il diluente, mi dà più affidamento come sgrassante.
Avatar utente
pasqualz
Utente Registrato
 
Messaggi: 881
Iscritto il: lun lug 19, 2010 7:06 pm
Località: Centro Sud
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 750 i.e. 2004

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Gatto del Cheshire, giuliano moretto e 27 ospiti