Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Gatto del Cheshire » mer ott 05, 2016 5:17 pm

Google mi informa che 100 anni fa (prima ancora della rivoluzione d'ottobre) fu inaugurata la ferrovia transsiberiana (Transsibirskaja Železnodorožnaja Magistral).
9288 km. da Mosca a Vladivostok, la più lunga ferrovia del mondo. Copre 7 fusi orari.
Il viaggio dura una settimana, con quasi 1000 fermate.

Immagine

Attualmente attraverso la strada ferrata Transiberiana giungono in Europa circa 20.000 container all'anno, di cui circa 8.300 provenienti dal Giappone. Sono ancora una minima parte del trasporto di merci dall'arcipelago asiatico, che arriva a circa 360.000 container annui, ma si sta adoperando per cercare di aumentare il numero di contenitori instradati via ferrovia a circa 100.000 l'anno. L'ostacolo più grosso al progetto attualmente è la presenza di alcune parti della linea a singolo binario. La linea è ecompletamente elettrificata dal 2002.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 22323
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Gatto del Cheshire » sab ott 08, 2016 7:39 pm

8 ottobre 2001. Un aereo della SAS in fase di rullaggio si scontra con un Cessna privato che stava attraversando la pista, poi finisce su un magazzino dei bagagli alla fine della pista. 118 morti e un sopravvissuto.

Pare che fosse una cattiva consuetudine degli aerei privati di attraversare la pista per evitare un percorso più lungo per portarsi al decollo,
Il radar di terra e i sensori di rilevamento di invasione di pista erano disattivati per lavori di manutenzione.
La segnaletica dipinta sulla pista era sbiadita e c'era la nebbia. Insomma prima o poi doveva succedere.

https://it.wikipedia.org/wiki/Disastro_aereo_di_Linate

Immagine
-Traccia Rossa: Percorso errato seguito dal Cessna
-Traccia Blu:Percorso del MD-87 della SAS
-Traccia Verde: Percorso assegnato al Cessna
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 22323
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda fabiolemans1 » gio ott 27, 2016 10:28 pm

27 ottobre 1962, moriva Enrico Mattei.
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 12764
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda fabiolemans1 » sab dic 17, 2016 9:17 pm

approfitto del mezzo telematico pubblico per fare un augurio privato:
auguri mitica Selen per i tuoi 50 anni
Immagine
:asd: -fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 12764
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda gabrielebig » dom dic 18, 2016 10:26 am

Milfissima! :love: :foryou:
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 5745
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Falcone PS » dom dic 18, 2016 10:32 am

Augurissimi.
Sapere ciò che è giusto e non farlo è la peggiore vigliaccheria.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 5524
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
Località: ove arriva il falcone
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Gatto del Cheshire » dom dic 18, 2016 10:38 am

Che tristezza. Le belle donne meglio ricordarsele com'erano da giovani.
Marilyn Monroe non la vedremo mai invecchiare e diventare brutta come Brigitte Bardot; così è diventata immortale.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 22323
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Gatto del Cheshire » dom dic 18, 2016 8:31 pm

18 dicembre 1865. Con il 13° emendamento della Costituzione, gli Stati Uniti aboliscono la schiavitù.

Oggi nel mondo esistono ancora 36 milioni di schiavi.

Immagine
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 22323
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Ardito » ven feb 10, 2017 1:46 pm

10 febbraio Giorno del Ricordo.
Oggi si commemorano le vittime delle foibe,uccisi per mano dei partigiani comunisti al soldo di tito, e gli esuli Istriani Fiumani e Dalmati colpevoli solo di essere Italiani.
Purtroppo la carneficina che si compì appena finita la guerra venne taciuta per molti decenni, ed anche quando venne proposta la legge molti furono i parlamentari che si opposero. Un presidente della repubblica pianse la morte di tito ma non quella di decine di migliaia di Italiani.

https://it.wikipedia.org/wiki/Massacri_delle_foibe
Alberto "Memento Audere Semper"
Socio MGCM n° 1138
IZ1PSJ
Avatar utente
Ardito
Utente Registrato
 
Messaggi: 2039
Iscritto il: mer ago 15, 2007 9:33 pm
Località: Casale Corte Cerro(VB)
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Morini Excalibur 350 ex SP 1000 '82 ex California 1000 III Carb. '91, Stelvio 4V '08.

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Enzo-NW » ven feb 10, 2017 2:04 pm

Ardito ha scritto:10 febbraio Giorno del Ricordo.
Oggi si commemorano le vittime delle foibe,uccisi per mano dei partigiani comunisti al soldo di tito, e gli esuli Istriani Fiumani e Dalmati colpevoli solo di essere Italiani.
Purtroppo la carneficina che si compì appena finita la guerra venne taciuta per molti decenni, ed anche quando venne proposta la legge molti furono i parlamentari che si opposero. Un presidente della repubblica pianse la morte di tito ma non quella di decine di migliaia di Italiani.

https://it.wikipedia.org/wiki/Massacri_delle_foibe


Ho sempre paura di questi giorni della memoria, perche' al posto di far capire alla gente l'assurdita' degli stermini del passato, rischiano di buttare sale su ferite che non si sono ancora del tutto ricucite.
Avatar utente
Enzo-NW
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 2769
Iscritto il: sab gen 04, 2014 1:27 pm
Località: Svizzera centrale
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio NTX rossa, ex V7 II

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Falcone PS » ven feb 10, 2017 2:17 pm

Enzo, appena puoi vai a fare un giRo a Trieste e investi un paio d'ore per la visita alla Risiera....poi ci risentiamo.

PS mio nonno era uno dei pochi uscito vivi da li.
Sapere ciò che è giusto e non farlo è la peggiore vigliaccheria.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 5524
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
Località: ove arriva il falcone
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Enzo-NW » ven feb 10, 2017 2:27 pm

Sono originario di quelle zone, credo di conoscere i sentimenti che si toccano parlando di questi eventi.
La risiera ė un' altra tragedia che non ha origini comuni con le foibe.
Ultima modifica di Enzo-NW il ven feb 10, 2017 2:29 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Enzo-NW
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 2769
Iscritto il: sab gen 04, 2014 1:27 pm
Località: Svizzera centrale
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio NTX rossa, ex V7 II

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Harry » ven feb 10, 2017 2:27 pm

Dico anch'io che ricordando una parte e 'dimenticando' l'altra non si impara piú di tanto...
Ecco la risposta del mitico di un' anno fa:

ilmitico ha scritto:"Non si ammazza abbastanza!"
Generale Mario Robotti, comandante dell'XI Corpo d'Armata italiano in Slovenia e Croazia - 1942.

"Se necessario, non rifuggire da usare crudeltà. Deve essere una pulizia completa."
Generale Mario Roatta, comandante del II Corpo d'Armata italiano nella provincia di Lubiana - 1942.


Certe vicende sono troppo complesse per sentire solo la versione di una parte.
Certi gesti non sono mai giustificabili, mai. Ma cercando di conoscere tutta la storia, spesso si capisce che anche se non giustificabili, molti sono comprensibili.

Durante la seconda guerra mondiale l'occupazione italiana dei Balcani durò dal 1941 al 1943 e represse con brutalità ogni forma di resistenza.
Rastrellamenti, villaggi incendiati, esecuzioni sommarie (anche usando le foibe), internamento di migliaia di civili in campi di concentramento erano la prassi comune.
Infatti dopo la guerra fu chiesta l'estradizione per crimini di guerra di 1857 ufficiali e soldati italiani.

Stessa cosa successe quando gli jugoslavi tornarono a controllare quei territori, anche loro commisero gli stessi crimini di guerra.
Dopo la guerra l'Italia chiese l'estradizione dei criminali di guerra jugoslavi.


La risposta degli alleati fu più o meno: "Voi consegnate i vostri, loro consegnano i propri".
L'italia amnistiò i propri criminali e non li estradò mai. Lo stereotipo degli "italiani brava gente" era così salvo.


Stanca dover ripetere la storia ogni anno. A ogni giorno del ricordo.
Fino a che in italia non si ammetterà che anche gli Italiani commisero dei crimini di guerra nei Balcani, non potrà mai essere fatta completamente luce su quelle terribili vicende.
Ma è un cane che si morde la coda. Chi promuove il giorno del ricordo non ha nessun interesse a parlare delle colpe degli italiani, anzi avrebbe solo da perderci se lo si facesse.
California EV Touring P.I.
Avatar utente
Harry
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 161
Iscritto il: ven ago 09, 2013 1:38 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV P.I. 2002

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Mauro Fiorentini » ven feb 10, 2017 2:39 pm

In effetti ricordare i morti Italiani delle foibe dovrebbe servirci a non volere più un regime fascista.
Quindi ricordiamoli 10, 100, 1000 volte e per il futuro non andiamo a rompere le palle alla gente a casa sua.

Alle citazioni esposte qua sopra di quelle pantegane fasciste aggiungo:
<<Non dente per dente, ma testa per dente>>

<<Se necessario, non rifuggire da usare crudeltà. Deve essere una pulizia completa. Abbiamo bisogno di internare tutti gli abitanti e mettere le famiglie italiane al loro posto (…) l'internamento può essere esteso… sino allo sgombero di intere regioni, come ad esempio la Slovenia. In questo caso si tratterebbe di trasferire, al completo, masse ragguardevoli di popolazione… e di sostituirle in loco con popolazioni italiane>>

Questo fenomeno era il generale Mario Roatta, che il 1 Marzo 1942 emanò la Circolare 3C, praticamente facendo la guerra ai civili.
E voglio far notare che questo enorme stronzone è morto nel 1968, ben lontano dalle foibe.
I suoi sproloqui sono riportati da Angelo del Boca, "Italiani, brava gente?" o, se vogliamo uno più imparziale, J. H. Burgwyn, "General Roatta's war against the partisans in Yugoslavia: 1942".

Capito insomma? Lui - e gli altri - si sentiva il condottiero di turno. Lui poteva usare la crudeltà.
Finchè la guerra va bene.
Poi, quando va male e la guerra la perdi, piangi se gli altri usano crudeltà nei tuoi confronti?!
Mauro ovvero... age073 :-)
Avatar utente
Mauro Fiorentini
Utente Registrato
 
Messaggi: 2630
Iscritto il: sab ago 11, 2012 9:21 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, Vespa 150LX

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda GEARHEAD » ven feb 10, 2017 3:50 pm

Un ricordo e una preghiera per i Martiri Dimenticati.
ROCK'N'ROLL IS BETTER THAN MUSIC
Avatar utente
GEARHEAD
Utente Registrato
 
Messaggi: 703
Iscritto il: mar gen 24, 2006 6:23 pm
Località: MONTEFELTRO

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Ardito » sab feb 11, 2017 12:06 am

GEARHEAD ha scritto:Un ricordo e una preghiera per i Martiri Dimenticati.

Si Daniele, dimenticati, anzi nascosti per 50 anni perchè ricordare le nefandezze dei comunisti non era visto di buon occhio. I martiri delle foibe erano solamente Italiani e dovrebbero meritare un po di rispetto.
Alberto "Memento Audere Semper"
Socio MGCM n° 1138
IZ1PSJ
Avatar utente
Ardito
Utente Registrato
 
Messaggi: 2039
Iscritto il: mer ago 15, 2007 9:33 pm
Località: Casale Corte Cerro(VB)
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Morini Excalibur 350 ex SP 1000 '82 ex California 1000 III Carb. '91, Stelvio 4V '08.

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Enzo-NW » sab feb 11, 2017 3:32 pm

Alberto, non prenderlo come una critica al tuo post, pero' e' in questo approccio in cui non mi ci ritrovo in questa commemorazione.
Lo dico di nuovo per non essere frainteso: siamo di fronte a quello che oggi viene definito come crimine contro l'umanita'.
Nella storia del confine orientale dell'Italia nella prima meta' del secolo scorso, in cui e' successo il peggio che si possa immaginare, a partire dalla fine della prima guerra mondiale in poi.
Ci sono episodi vergognosi da entrambe le parti, crimini che oggi avrebbero il tribunale dell'aja come riferimento.

Anche gli italiani hanno i loro crimini di guerra su cui e' sceso un velo di ombra, per esempio basta visitare l'isola di Rab (arbe) per scoprire un campo di concentramento italiano (non tedesco, itailissimo) ...cosa non molto divulgata in Italia.

https://it.wikipedia.org/wiki/Campo_di_ ... to_di_Arbe

Ecco, io vorrei che questi fatti non vengano dimenticati ma consegnati alla storia e non siano un motivo per rinfocolare tensioni ed odii nelle nuove generazioni, e a mio modo di vedere come viene usato questo giorno della memoria oggi sui media va nella direzione opposta.

Detto questo, chiudo e non pretendo assolutamente uniformita' di pensiero su questi fatti che tra l'altro non sono neanche tutti noti ad oggi, gli storici ci stanno ancora lavorando.
Avatar utente
Enzo-NW
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 2769
Iscritto il: sab gen 04, 2014 1:27 pm
Località: Svizzera centrale
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio NTX rossa, ex V7 II

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Gatto del Cheshire » sab feb 11, 2017 3:57 pm

Ricordare, non rivangare.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 22323
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Roxxana » mar feb 14, 2017 11:34 am

:love: 14 febbraio, San Valentino: AUGURI!!
-alla fidanzata di mio marito (Le Mans 850 I)
-alla mia adorata Breva ed alla piccola TU250
- a chi, come me, va lentino.
De Guzzibus et motoribus non disputacchiandum est.
Avatar utente
Roxxana
Moderatore
 
Messaggi: 831
Iscritto il: mar ago 12, 2014 4:35 pm
Località: somewhere, over the rainbow
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 + una jap, ma piccola piccola (io)
Le Mans 850 I + una jap, grossa e cattivona (mio marito)

Re: Per non dimenticare. il topic delle ricorrenze

Messaggioda Cane » mar feb 14, 2017 12:42 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:Ricordare, non rivangare.

Soprattutto quando da ambo le parti si rivanga solo per trarne qualche vantaggio politico o elettorale... :evil:
Paolo............ "Chi non ha paura muore una volta sola"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 29516
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: bades, Fulvio Zanda, ledzep, Yahoo [Bot] e 38 ospiti