Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

RoadRace. E' morto William Dunlop

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: RoadRace. E' morto William Dunlop

Messaggioda apemaia » gio lug 12, 2018 1:56 pm

Complimenti per le tue parole Red. :inchino:
Io non riesco a guardare in video le gare del TT, mi fanno paura, ma però posso dire che quella volta che morì Robert alla NW200 nel 2008 ero lì ed è stato davvero strano vivere quella situazione nel momento che è accaduta. :-(
Molte volte ho letto discorsi sulla chiusura di gare come il TT e simili, qui da noi non esistono più e neanche si possono concepire, ma in Inghilterra è normale, ce ne sono tante e nonostante tutti i morti non le fermano, ci sarà un perché.
Avatar utente
apemaia
Utente Registrato
 
Messaggi: 2650
Iscritto il: dom feb 02, 2014 9:45 pm
Località: Treviso
La/le tua/e Moto Guzzi: Furia G&B

Re: RoadRace. E' morto William Dunlop

Messaggioda Red27 » gio lug 12, 2018 3:06 pm

apemaia ha scritto:Complimenti per le tue parole Red. :inchino:
Io non riesco a guardare in video le gare del TT, mi fanno paura, ma però posso dire che quella volta che morì Robert alla NW200 nel 2008 ero lì ed è stato davvero strano vivere quella situazione nel momento che è accaduta. :-(


Che peccato essere li proprio in quella situazione.

Anche se vedere Michael vincere due giorni dopo deve essere stata una roba assurda, io lo vidi in streaming, il commentatore era impazzito, ed il pubblico pure.

apemaia ha scritto:Molte volte ho letto discorsi sulla chiusura di gare come il TT e simili, qui da noi non esistono più e neanche si possono concepire, ma in Inghilterra è normale, ce ne sono tante e nonostante tutti i morti non le fermano, ci sarà un perché.


Per la precisione, a parte il TT che è sull'isola di Man (che gode di una sua autonomia) e la Gold Cup che si tiene a Scarborough (il cui futuro è in forse per via della situazione sicurezza spettatori, ed i primi eventi dell'anno sono saltati e non si vedono soluzioni a breve), tutte queste gare si tengono prevalentemente in Irlanda, Eire o Irlanda del Nord.

Però c'è un ritorno nell'europa del nord, e tra Germania, Finlandia, Belgio e repubblica ceca, sta fiorendo l'IRRC campionato stradale che riprende taluni tracciati storici del nord europa.

Tra cui Imatra, che fece parte del mondiale sino ai primi anni 80, Schleiz in germania, Chimay in belgio (da dove viene la famosa birra??), Horice, Terliko.....

A Imatra ha vinto Danny Webb , ex motomondiale moto3.

Per il resto, che dire.....that's road racing e si sa.

Però, è dura.
trasformo giunti cardanici rovinati in feste di paese
Red27
Utente Registrato
 
Messaggi: 20361
Iscritto il: sab giu 14, 2008 8:17 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex SV650S
Ex Gsx.r 600 k1
Ex V11 "strano"
Ex Kawa Z750R
California 1100 classic CaliWolf

Re: RoadRace. E' morto William Dunlop

Messaggioda apemaia » gio lug 12, 2018 10:17 pm

Red27 ha scritto:
apemaia ha scritto:Complimenti per le tue parole Red. :inchino:
Io non riesco a guardare in video le gare del TT, mi fanno paura, ma però posso dire che quella volta che morì Robert alla NW200 nel 2008 ero lì ed è stato davvero strano vivere quella situazione nel momento che è accaduta. :-(


Che peccato essere li proprio in quella situazione.

Anche se vedere Michael vincere due giorni dopo deve essere stata una roba assurda, io lo vidi in streaming, il commentatore era impazzito, ed il pubblico pure.


Eravamo arrivati da poco, stavano facendo le prove, due giri e poi più niente, non capivamo ma poi ci fu l'annuncio e restammo pietrificati, erano passati pochi minuti prima. Era di giovedì, il venerdì doveva esserci la parata storica ma sospesero tutto. La moglie insistette perché la gara venisse fatta e così fu. Andammo a vedere il luogo dove ci fu l'incidente e la domenica seguimmo la gara da lì vicino. C'era un salto, faceva impressione vederli guidare proprio lì, ci pensi e mille pensieri ti attraversano la mente, poi l'annuncio che il figlio ha vinto la gara, incredibile! L'atmosfera che vivi lì è difficile da dire, è un motociclismo che non ti aspetti, spontaneo, respiri la passione di questi piloti e team ovunque nel paddock (che è aperto e ci si può girare liberamente).

Scusami, non sono aggiornata sulle gare in strada. All'epoca qualcuno mi disse che ne facevano tante in tutta l'Inghilterra e sono rimasta a quello.
Avatar utente
apemaia
Utente Registrato
 
Messaggi: 2650
Iscritto il: dom feb 02, 2014 9:45 pm
Località: Treviso
La/le tua/e Moto Guzzi: Furia G&B

Re: RoadRace. E' morto William Dunlop

Messaggioda Red27 » ven lug 13, 2018 10:29 am

In realtà in molti pensano siano "gare inglesi", perchè 9 su 10 di quelli che parlano di queste corse, non sanno di quel che parlano, o se ne interessano solo quando muore qualcuno (non di rado a dire il vero)

Scarborough era l'ultima corsa rimasta su suolo britannico, oltre l'isola di Man.

Si parlava un anno fa di una gara in Galles, ma poi saltò tutto, non so se se ne riparlerà nel 2019.


Purtroppo, c'è da registrare l'ennesima vittima ieri James Cowton alla southern 100, coinvolto il un incidente multiplo mentre lottava per la vittoria. :wall:


Quello che personalmente noto, è che i piloti più coinvolti in queste situazioni sono giovani emergenti. Quei piloti veloci da subito, ma che forse prendono queste gare senza i dovuti margini.

L'ultimo TT, con i terrificanti slow motion di Dean Harrison e Peter Hickman, dimostra che ormai la famosa teoria dei piloti su strada che vanno all'85% è finita.

Forse, questo modo di affrontare le gare, unito ad un esperienza non così vasta, formano un mix letale.

Comunque sia, è un annata terrificante.
trasformo giunti cardanici rovinati in feste di paese
Red27
Utente Registrato
 
Messaggi: 20361
Iscritto il: sab giu 14, 2008 8:17 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex SV650S
Ex Gsx.r 600 k1
Ex V11 "strano"
Ex Kawa Z750R
California 1100 classic CaliWolf

Precedente

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 36 ospiti