Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda Ticcio93 » gio mar 01, 2018 8:39 am

...riporto dalla pagina dell'Associazione su fb in risposta ad una richiesta colore e successiva discussione


"...non me ne volere se mi permetto ma la mia è solo una precisazione tecnica...omettendo che lo spettrofotometro non ce l'hanno proprio tutti i carrozzieri (strumento di lettura+softwear+tintometro) ma lo gestisce il colorificio l'attendibilità della lettura (e quindi la rispondenza del colore) è molto bassa se non nulla dal momento che il raggio (laser ottico) d'incidenza in uscita dallo spettrofotometro produce una lettura verosimile (che poi va trasposta realmente dal tintometrista) quando incontra una superficie ortogonale (90°), condizione pressochè irrealizzabile (scarsamente realizzabile) sulle carrozzeria delle moto (nasce per esigenze auto)...la denominazione colore è ROSSO LACCA AMARANTO codifica alfanumerica GUZ 01914 master Lechler 142 per NEVADA 1996"



"...l'ultima risposta è riferibile al post originale con menzione alla precedente (...) ed ha il solo intento di fornire informazioni precise (se vai sul forum trovi il topic dedicato); felice che sia intrigante è definibile non come scienza quindi ma solamente cono-scienza (diretta)...1) quello che manca fondamentalmente sono i riferimenti visivi colore (cartellinature o campioni-colore spruzzati che dir si voglia) al punto che è meno complicato trovare quelli delle moto più vecchie rispetto ai più recenti...2) moto guzzi non produce smalti/vernici e le codifiche assegnate ai colori rispecchiano una propria denominazione ed un proprio codice interno che non è quello dato dal colorificio di produzione (raro)...3) il colore non è relazionabile al numero di telaio o cmq non in maniera diretta...4) le cartellinature originali di primo impianto del produttore dello smalto vengono (se vengono) replicate da altri colorifici con proprie codifiche alfanumeriche, significa quindi che, dello stesso colore originale, ogni colorificio produce propri campioni...5) un colore vecchio/datato è stato formulato a suo tempo con pigmenti e resine in veicolo solvente ma spesso accade che, per ragioni di riformulazione in base ai v.o.c., si debba ricorrere ad una "replica fedele" con basi tintometriche in veicolo acqua (esempio classico il Verde Legnano) che può portare a scostamenti di colore rispetto all'originale...6) nei cicli di verniciatura a strati multipli e bassa coprenza (come in calce) sulla risultante del colore può influire lo spessore delle lacche applicato e l'angolo di spruzzo delle basi metalliche sottostanti...7) capita sovente che i carrozzieri auto non conoscono assolutamente i colori moto e demandino al cliente l'onere della fornitura dei materiali...fermo restando quanto riportato nell'utilizzo dello spettrofotometro (e cmq il rilevamento-tinta si effettua con 3 letture in differenti punti del pezzo perfettamente lucidato eseguendo poi una media delle componenti colorimetriche ottenute) di variabili nel replicare una tinta ce ne sono abbastanza, pur essendo in possesso di un codice colore.

Nella fattispecie, il rosso GUZ 66013 RED VINTAGE del CALIFORNIA EV '03 non è lo stesso ROSSO LACCA AMARANTO codifica alfanumerica GUZ 01914 master Lechler 142 per NEVADA '96"



Immagine


....ed è grossolanamente deducibile anche da qualche foto che siano 2 colori differenti...


Immagine

Immagine
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Utente Registrato
 
Messaggi: 4393
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda cucchio67 » mar mar 27, 2018 3:06 pm

Salve a tutti scusate l'intromissione!
Devo far riverniciare la parte anteriore del mio Quota 1100 ES, colore "Sabbia Perla" MG 39 formula 17309.
Il verniciatore sta diventando matto con il colore che non viene uguale, la differenza è notevole.
C'è qualcuno che conosce la formula nello specifico e il produttore della vernice?
Lechler non è! Ho già telefonato e disconoscono i codici......
cucchio67
Utente Registrato
 
Messaggi: 51
Iscritto il: gio ott 29, 2009 3:24 am

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda Ticcio93 » mar mar 27, 2018 9:40 pm

cucchio67 ha scritto:Ne ho già consultati un po', lo si replica ma non viene uguale e la differenza si nota troppo.
E' stato usato anche lo spectrometro (credo si chiami così), ma nulla da fare.
Ti dirò di più, il colore sembra metallizzato o perlato, ma non è ne uno e nell'altro, c'è una piccola percentuale di cromo che da quell'impressione..
Oggi comunque ho chiamato Mandello, mi devono mandare una mail o mi telefonano se riescono a capirci qualcosa. A gratis in via del tutto eccezionale. Infatti per ogni richiesta bisogna spendere dai 40 euri in su!



ciao salve

...più su trovi la spiegazione su come mai non si deve usare lo spettrofotometro (e altre info) nella replica dei colori sulla carrozzeria delle moto

non ho mai replicato ne il Sabbia ne il Rame del Quota (che invece è un colore codificato da lechler in primo impianto) e, quello che probabilmente vedi, non è ne una perlescenza ne una metallizzazione (i siralici ancora non c'erano negli anni 85/2000) ma un effetto dato dall'applicazione di un ciclo di verniciatura a "non coprenza" (tipo rosso mandello o verde legnano) poichè, il cromo come pigmento base dei sistemi tintometrici, non esiste mentre esistono basi alluminate di differente granulometria e luminosità invece

il colore si replica (che poi è ciò che fà un laboratori colorimetrico), con pazienza ma si replica
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Utente Registrato
 
Messaggi: 4393
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda cucchio67 » mar mar 27, 2018 11:14 pm

Ciao. Grazie per la spiegazione dettagliata.
Sai che marca di vernice hanno usato all'epoca?
Di sicuro non Lechler.....
cucchio67
Utente Registrato
 
Messaggi: 51
Iscritto il: gio ott 29, 2009 3:24 am

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda cucchio67 » mar mar 27, 2018 11:19 pm

Scusa, mi spiego meglio, la formula 17309 a che marca di vernici è riferita? O è una formula Moto Guzzi?
cucchio67
Utente Registrato
 
Messaggi: 51
Iscritto il: gio ott 29, 2009 3:24 am

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda Ticcio93 » mer mar 28, 2018 8:07 am

cucchio67 ha scritto:Scusa, mi spiego meglio, la formula 17309 a che marca di vernici è riferita? O è una formula Moto Guzzi?




...questi sono i soli colori che trovo sul mio archivio riferiti al Quota


- Marrone Bisanzio 17311

- Sabbia Perla 17309

- Blu 227 GUZ 22

- Rame GUZ 25


...da controllo incrociato ad esempio il color Rame codificato in Guzzi come GUZ 25 e prodotto da lechler in primo impianto è verosimilmente lo stesso Marrone Bisanzio (replica di cartellino colore rilevato da mazzetta colori di primo impianto)

sia il Marrone Bisanzio che il Sabbia Perla, come denominazione colore che codice colore, non appaiono però come smalti prodotti dal lechler (codifiche 17311 e 17309)


le due codifiche 17309 e 17311 però sono "quasi sequenziali" il che significa che sono prodotte dallo stesso colorificio

Guzzi non produce smalti, assegna un proprio codice ed una propria denominazione alla tinta con la quale esce la moto che differisce spesso e volentieri dalla codifica assegnata dal colorificio di produzione dello smalto (master)

il colorificio Lechler è, per lungo periodo, stata una "prima scelta" per Guzzi con alternanza di colorifici dal nome meno roboante (Colver, Gandola ecc) per ovvie ragioni economiche; anche MMD si è avvicendata nella fornitura di smalti anche se 1 kg di Duralit (nome del famoso smalto) ad esempio costava, all'epoca, parecchio (ma parecchio) di più rispetto ad altri così come il Glasurit di PPG


il punto è che, come riportato a più riprese, ciò che non si trova/di difficile reperibilità sono proprio le cartellinature (cartellini del colore spruzzato) ecco perchè, pur avendo in mano un codice, non si ha la possibilità di un riscontro visivo reale

da controllare quindi (nei punti vendita che espongono il marchio) le cartellinature di MMD e PPG (non carrozzerie ma rivendite di colori specializzate) tenendo presente (anche questo riportato più volte) che le carrozzerie auto, oltre a non avere le mazzette colore moto, non hanno neanche più i tintometri (a meno che siano grandi carrozzerie) e cmq i verniciatori non hanno dimestichezza coi colori delle moto, figuriamoci Guzzi

come scritto nella precedente risposta quindi, al momento, armati di pazienza e rivolgiti al servizio colori di un laboratorio colorimetrico che trovi nei punti vendita specializzati

ps...giusto in alto a questa pagina del topic trovi delucidazioni ed info sulla "metodica operativa" nella ricerca/formulazione delle tinte
Ultima modifica di Ticcio93 il mer mar 28, 2018 9:46 pm, modificato 2 volte in totale.
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Utente Registrato
 
Messaggi: 4393
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda p.centauro » mer mar 28, 2018 6:45 pm

Salve vorrei chiedere gentilmente a Ticcio se puo' indicarmi i codici colore dell' Idroconvert grigio metalizzato del 1977 , prima serie
Breva 1100 T3 del 76 verde v10 centauro Le Mans III V7sport V750s
Avatar utente
p.centauro
Utente Registrato
 
Messaggi: 435
Iscritto il: mar nov 15, 2005 9:50 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1100 ,V10 centauro,T3 del 1976,ex v7 sport,ex s750,ex Le Mans III,ex T5,ex morini 350,ex corsarino 50 zz,ex BMW1150R,ex Kawasaki 500z,ex Benelli 125 bicil.

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda Ticcio93 » mer mar 28, 2018 9:13 pm

p.centauro ha scritto:Salve vorrei chiedere gentilmente a Ticcio se puo' indicarmi i codici colore dell' Idroconvert grigio metalizzato del 1977 , prima serie


...ciao salve, io avrei questi per la versione in grigio met



codifica colore: GUZ 313

master lechler: 050

denominazione colore: argento




codifica colore: GUZ 312

denominazione colore: grigio chiaro metallizzato
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Utente Registrato
 
Messaggi: 4393
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda cucchio67 » gio mar 29, 2018 6:24 am

Grazie Ticcio per la tua disponibilità.
Ti aggiorno:
Interpellato i colorifici da te indicati, ma nessuno conosce quella formula.
Nel frattempo in attesa di una risposta da Mandello, ho trovato una vernice della Spectrum formula 9075B che potrebbe fare al caso mio.
cucchio67
Utente Registrato
 
Messaggi: 51
Iscritto il: gio ott 29, 2009 3:24 am

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda Ticcio93 » gio mar 29, 2018 7:52 am

....anche

-sikkens/akzo-nobel

- RM

- Palini
Ultima modifica di Ticcio93 il mar apr 03, 2018 11:06 pm, modificato 1 volta in totale.
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Utente Registrato
 
Messaggi: 4393
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda mojito » mar apr 03, 2018 2:03 pm

Ciao a tutti! Mi sono letto le prime 53 pagine (!) del topic trovandolo molto interessante e certamente continuerò la lettura. Prima di lanciare i miei questiti voglio fare i miei vivissimi complimenti a Ticcio per le sue competenze, ma soprattutto per la disponibilità a condividere con tutti la sue conoscenze.

io avrei 2 richieste

1) sapete dirmi produttore/codice del colore con cui sono verniciati campana cambio e cardano sul Griso 1100? mi si sta scolorendo nel tratto di collegamento tra cambio e blocco motore e mi piacerebbe rimetterlo in ordine. Eventualmente anche qualche accorgimento sulla preparazione della superficie (alluminio) che si sta iniziando ad intravedere

2) Mi si è ahime ammaccato il termignoni in inox. Visto che sicuramente la riparazione sulla lamiera non potrà essere perfetta ho pensato di farlo riverniciare poi di nero. immagino che per l'inox la situazione sia simile a quella del cromo, per cui nessun aggrappante ma solo irruvidimento meccanico. Con che tipo di vernice conviene verniciare? eventualmente per livellare meglio sulla raddrizzatura della bottarella è pensabile di usare qualche stucco apposito?
mojito
Utente Registrato
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mar lug 16, 2013 11:30 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda Ticcio93 » mar apr 03, 2018 9:23 pm

mojito ha scritto:Ciao a tutti! Mi sono letto le prime 53 pagine (!) del topic trovandolo molto interessante e certamente continuerò la lettura. Prima di lanciare i miei questiti voglio fare i miei vivissimi complimenti a Ticcio per le sue competenze, ma soprattutto per la disponibilità a condividere con tutti la sue conoscenze.

io avrei 2 richieste

1) sapete dirmi produttore/codice del colore con cui sono verniciati campana cambio e cardano sul Griso 1100? mi si sta scolorendo nel tratto di collegamento tra cambio e blocco motore e mi piacerebbe rimetterlo in ordine. Eventualmente anche qualche accorgimento sulla preparazione della superficie (alluminio) che si sta iniziando ad intravedere

2) Mi si è ahime ammaccato il termignoni in inox. Visto che sicuramente la riparazione sulla lamiera non potrà essere perfetta ho pensato di farlo riverniciare poi di nero. immagino che per l'inox la situazione sia simile a quella del cromo, per cui nessun aggrappante ma solo irruvidimento meccanico. Con che tipo di vernice conviene verniciare? eventualmente per livellare meglio sulla raddrizzatura della bottarella è pensabile di usare qualche stucco apposito?




...eh bhè, i complimenti te li dovresti auto-porgere...io non le avrei mai lette 53 pagine :asd:

se metti un paio di foto vedo di aiutarti senza complicarti troppo la vita ed ottenere un buon compromesso...lo scarico invece va "ritirato" con lo stesso procedimento che si usa per i lamierati in carrozzeria (spotter), puoi provare (se la ammaccatura non è secca) con i kit a ponte (quelli con colla e ventosa) ma, gia da ora, ti sconsiglio vivamente l'utilizzi di stucchi dal momento che, come avrai letto, meno vernice si applica sulle parti soggette a calore e meglio è
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Utente Registrato
 
Messaggi: 4393
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda mojito » mer apr 04, 2018 8:47 pm

Grazie Mille davvero per la risposta immediata! Ti allego di seguito qualche foto del "danno" alla vernice della campana del cambio, che poi ad essere precisi si trova per fortuna sulla flangia che collega campana del cambio a blocco motore, e quindi , a mio modestissimo parere , si potrebbe ripristinare solo quella parte, anche se sicuramente sulla campana vera e propria la vernice sarà un po' sbiadita,ma pazienza. Comunque a questo punto sono davvero curioso di sapere che colore sia (forse bronzonio ??!??) , visto che è ormai parecchio che indago e anche dall'assistenza clienti mi hanno dato picche!

Per la raddrizzatura del silenziatore ho già provveduto a smontarlo e a procurarmi un semitubo in acciaio di diametro adeguato da usare come riscontro, ma l'operazione di ribattitura la farò fare ad un amico carrozziere quando avrà tempo, mi rimane la curiosità con cosa verniciare, macota? il terminale non raggiungerà altissime temperature in quanto sprovvisto di catalizzatore!

Immagine Immagine Immagine Immagine

Immagine
mojito
Utente Registrato
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mar lug 16, 2013 11:30 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda Ticcio93 » mer apr 04, 2018 9:32 pm

...ecco


smetti di indagare e recati in un colorificio carrozzeria, effettua un riscontro visivo diretto a mezzo cartellinature (o lo fai eseguire dal colorista) scegliendo il colore più simile ( ti daranno uno smalto acrilico 1K in base opaca), se non hai compressore te lo fai mettere in bomboletta...poi trasparente opaco

ovviamente dovrai aver nettato la superficie con petrolio bianco (ferramenta) e mascherato le parti "sane"
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Utente Registrato
 
Messaggi: 4393
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera

Vernice trasparente protettiva.

Messaggioda Kunta Kinte® » sab apr 21, 2018 7:06 pm

Siccome sono un autolesionista :rolleyes: nonostante i forti dolori causati dalla gotta al gomito e alle spalle dai reumatismi sto lucidando varie parti della moto. Ho rifatto la verniciatura alle forcelle (meglio, l'ha fatta il mio vice comandante) ora sto tirando a specchio gli spessori del mozzo della ruota anteriore che si erano leggermente ossidati. Potrei rivolgermi di nuovo al vice capo, però mi secca chiedere favori, idem il carrozziere che conosco da una vita che sicuramente non verrebbe un centesimo. Però il gusto di farsi le cose da solo non ha prezzo e quindi chiedo:

Esiste un tipo di vernice trasparente protettiva che non ingiallisce con il tempo ?

Se esiste che tipo/marca consigliate e modi d'uso? (pennello, bomboletta, pistola da carrozziere)

E' un lavoro che vale la pena fare o la protezione dall'ossidazione sparisce dopo poche settimane ?

Grazie a chi vorrà rispondere. :ok:

K K scricchiolante... :oops:
La vita è un libro.Chi non viaggia ne legge una pagina soltanto.
Avatar utente
Kunta Kinte®
Utente Registrato
 
Messaggi: 2859
Iscritto il: gio apr 06, 2006 7:57 pm
Località: provincia di Fermo
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 ie 2006

Re: Vernice trasparente protettiva.

Messaggioda Ticcio93 » sab apr 21, 2018 7:20 pm

Kunta Kinte® ha scritto:Siccome sono un autolesionista :rolleyes: nonostante i forti dolori causati dalla gotta al gomito e alle spalle dai reumatismi sto lucidando varie parti della moto. Ho rifatto la verniciatura alle forcelle (meglio, l'ha fatta il mio vice comandante) ora sto tirando a specchio gli spessori del mozzo della ruota anteriore che si erano leggermente ossidati. Potrei rivolgermi di nuovo al vice capo, però mi secca chiedere favori, idem il carrozziere che conosco da una vita che sicuramente non verrebbe un centesimo. Però il gusto di farsi le cose da solo non ha prezzo e quindi chiedo:

Esiste un tipo di vernice trasparente protettiva che non ingiallisce con il tempo ?

Se esiste che tipo/marca consigliate e modi d'uso? (pennello, bomboletta, pistola da carrozziere)

E' un lavoro che vale la pena fare o la protezione dall'ossidazione sparisce dopo poche settimane ?

Grazie a chi vorrà rispondere. :ok:

K K scricchiolante... :oops:




- si, esiste

- così al volo mi ricordo il 2k acrilico della Lechler

- i trasparenti ci sono come i "cazzotti nell'occhi", di scarsa qualità ingialliscono anche quelli sulla carrozzeria delle macchine o sulla fibra di carbonio (basta guardarsi mpò in giro)...i più prestazionali e durevoli sono i nanotecnologici

- l'applicazione del trasparente attenua l'effetto-specchio data dalla lucidatura a macchina dando cmq per scontato che si usi un trasparente con le palle


- trasparenti isolanti in bomboletta di qualsivoglia marca hanno si sufficiente adesione (cmq bassi spessori) ma minore (parecchio minore) resistenza meccanica

- non è che vale la pena...l'alluminio ossida se non protetto (isolato), ossida anche l'acciaio inox quando è di scarsa qualità

- verniciare a pennello: mettiti in galera per un paio di settimane :asd:
Ultima modifica di Ticcio93 il dom apr 22, 2018 7:55 am, modificato 1 volta in totale.
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Utente Registrato
 
Messaggi: 4393
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera

Re: Vernice trasparente protettiva.

Messaggioda Kunta Kinte® » sab apr 21, 2018 8:32 pm

Ticcio93 ha scritto:- verniciare a pennello: mettiti in galera per un paio di settimane :asd:


E' che mi era venuta l'ispirazione artistica :asd: :asd:

Ok Capo, andrò alla ricerca di quanto suggerito. :ok:
La vita è un libro.Chi non viaggia ne legge una pagina soltanto.
Avatar utente
Kunta Kinte®
Utente Registrato
 
Messaggi: 2859
Iscritto il: gio apr 06, 2006 7:57 pm
Località: provincia di Fermo
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 ie 2006

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda Kunta Kinte® » sab apr 21, 2018 8:54 pm

Dal sito della Kcolors "Trasparente Ceramico 2k XM100 metalli, leghe leggere, foglia oro, testate motore e cilindri - resistente a 188 gradi. Vernice adesione diretta su metallo e leghe, prodotto trasparente di finitura a due componenti professionale. Alta protezione per metalli e leghe leggere con effetto ceramico anti graffio. Consigliata per applicazioni su foglia oro.
Si applica a spruzzo o a pennello. http://www.kcolors.com/trasparente-cera ... gradi.html

Userò una pennellessa di setola cinghialesca :asd: :asd:

Immagine
La vita è un libro.Chi non viaggia ne legge una pagina soltanto.
Avatar utente
Kunta Kinte®
Utente Registrato
 
Messaggi: 2859
Iscritto il: gio apr 06, 2006 7:57 pm
Località: provincia di Fermo
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 ie 2006

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda Ticcio93 » sab apr 21, 2018 9:34 pm

Immagine


:asd: :asd:





...scherzi a parte Fabri


il concetto di "superficie lucido specchio" implica la condizione di "totale assenza" di microimperfezioni e stesura uniforme" del film applicato; il trasferimento di prodotto a mezzo di rulli, pennelli (e frattoni :asd: ) quindi non soddisfa queste condizioni nei casi di trattamenti sulle superfici di carrozzeria o su pezzi già lucidi



...se poi hai voglia di allargare gli orizzonti eccoti servito nel coscio :asd:


http://www.venetonanotech.it/bin/Nanotecnologie_per_le_imprese.pdf
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Utente Registrato
 
Messaggi: 4393
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera

Re: VERNICIATURE "BOTTA E RISPOSTA"

Messaggioda Kunta Kinte® » dom apr 22, 2018 9:25 am

Ma basta che leggo o poi mi interroghi pure ? :crying:

Avevo capito che sei del mestiere, ma non fino a questo punto. :inchino: :inchino:

Ciao Grande :ok:
La vita è un libro.Chi non viaggia ne legge una pagina soltanto.
Avatar utente
Kunta Kinte®
Utente Registrato
 
Messaggi: 2859
Iscritto il: gio apr 06, 2006 7:57 pm
Località: provincia di Fermo
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 ie 2006

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Majestic-12 [Bot] e 17 ospiti