Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

progressi nei veicoli elettrici

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda giancarloessezeta » ven dic 22, 2017 11:46 am

Filo, ti do pienamente ragione.

Il "mercato" è estremamente conservatore: non accetta balzi eccessivi, quindi si sprecano risorse ed efficienza per forzare in schemi vecchi.

I motori elettrici attuali posso essere tranquillamente integrati nelle ruote (pensate la semplicità di produrre veicoli 4x2, 4x4, 6x4...) e invece si prosegue col superato schema di motore centrale con trasmissione... e parlo anche delle moto naturalmente.
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9455
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » ven dic 22, 2017 12:22 pm

Filo63 ha scritto:Recentemente vicino al mio paese hanno esposto la prima auto circolante in Italia appartenuta a Gaetano Rossi quello che mi ha stupito è la forma. L' auto è una carrozza senza cavalli con applicato il motore e due leve al posto delle briglie, per quei tempi (1896) probabilmente l' auto si poteva concepire solo in questo modo.
Discutendo con i miei amici si rifletteva sul fatto che anche ora pensiamo alla mobilità elettrica prendendo un' auto e sostituendo il motore a scoppio con quello elettrico..

Si, ma e' normale che sia così...
Come la prima motocicletta era una bicicletta con un motore al centro della V del telaio...(non e' che potevano fare subito una California EV... :asd: )
Detto questo credo che l'auto attuale sia molto evoluta come disposizione passeggeri, ingombri, e altro, che sostiituire solo la trazione non
sia una cosa sbagliata o assurda...
Poi se in futuro l'auto elettrica si evolvera' ancora, e certamente si evolvera' ancora, ben venga...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33076
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Falcone PS » gio gen 04, 2018 7:49 pm

Rivoluzione in casa Toyota: stop alle vendite delle auto diesel

http://www.ilsole24ore.com/art/motori/2 ... e24ore_com

un applauso a questa iniziativa.
Determinazione e Pazienza.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 6729
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda giancarloessezeta » gio gen 04, 2018 8:24 pm

... in realtà, il diesel Toyota torna alle origini: pickup e furgoni, dove resta (per adesso) tecnologia di riferimento.

L'epoca del diesel "veloce" inaugurata da Golf è terminata.
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9455
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda nonnomario » gio gen 04, 2018 10:44 pm

Falcone PS ha scritto:Rivoluzione in casa Toyota: stop alle vendite delle auto diesel

http://www.ilsole24ore.com/art/motori/2 ... e24ore_com

un applauso a questa iniziativa.

"... senza contare che nei settori di riferimento, quelli medio-piccoli le vendite di diesel per Toyota si erano negli ultimi anni pesantemente contratte, diventano di fatto del tutto marginali. Tanto rumore, forse, per nulla..."

a volte i motivi sono più di uno, alcuni prioritari, ma basta girare la frittata e ...
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 139/2018
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 8585
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » sab gen 06, 2018 12:10 am

Dopo 50 anni di auto a benzina quasi due anni fa ho preso il primo diesel....

Un errore visto che subito dopo e' scoppiato il dieselgate... :-(

Vediamo come andra' a finire...c'e' anche da dire come CO2 il benzina inquina molto di piu'...

Comunque il diesel in italia nel 2017 e' cresciuto del 2% sul totale immatricolato e ha raggiunto il 57% del totale...Mah... :rolleyes:
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33076
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda gabrielebig » sab gen 06, 2018 9:04 am

La CO2 non è un inquinante, è un gas serra.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 6424
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » sab gen 06, 2018 9:13 am

gabrielebig ha scritto:La CO2 non è un inquinante, è un gas serra.

Si, certo....mi ero espresso male...

Ma la CO2 e' al centro dei problemi ambientali mondiali... e le auto sono dei grandi produttori...

Io da quando vado in macchina se non ho sbagliato un veloce calcolo solo per diporto ho consumato 60 tonnellate di benzina
e prodotto 140 tonnellate di CO2...(tanto per dire delle quantita' "enormi" di cui parliamo)

Ps comunque prima ho detto una fesseria, auto a gasolio e a benzina producono sostanzialmente la stessa CO2...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33076
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda gabrielebig » sab gen 06, 2018 9:58 am

Boh. A me risulta che i diesel producano (leggermente) meno CO2 perché più efficienti. Cmq non cambia il fatto che andrebbero vietati sulle auto.
Sottolineavo il fatto che non sia un inquinante perché la CO2 si può compensare facilmente. Dici di aver consumato 60t di benzina per diporto. Pianta 200 alberi circa e hai posto rimedio. Più difficile compensare il riscaldamento di casa, ma ugualmente possibile.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 6424
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » sab gen 06, 2018 10:05 am

gabrielebig ha scritto:Boh. A me risulta che i diesel producano (leggermente) meno CO2 perché più efficienti. Cmq non cambia il fatto che andrebbero vietati sulle auto.
Sottolineavo il fatto che non sia un inquinante perché la CO2 si può compensare facilmente. Dici di aver consumato 60t di benzina per diporto. Pianta 200 alberi circa e hai posto rimedio. Più difficile compensare il riscaldamento di casa, ma ugualmente possibile.

Emettono sostanzialmente uguale perché un litro di gasolio emette leggermente piu' CO2 di un litro di benzina ma e'
piu' efficiente e consuma di meno...

Molto difficile compensare la CO2, bisogna limitare le emissioni...
Miliardi di persone non possono piantare centinaia di miliardi di piante....

Questa "esplosione pazzesca" di CO2 dell'era industriale non puo' essere compensata con le piante, serve controllare i consumi...

Immagine
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33076
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Elk » sab gen 06, 2018 10:49 am

Cane ha scritto:
gabrielebig ha scritto:La CO2 non è un inquinante, è un gas serra.

Si, certo....mi ero espresso male...

Ma la CO2 e' al centro dei problemi ambientali mondiali... e le auto sono dei grandi produttori...

Io da quando vado in macchina se non ho sbagliato un veloce calcolo solo per diporto ho consumato 60 tonnellate di benzina
e prodotto 140 tonnellate di CO2...(tanto per dire delle quantita' "enormi" di cui parliamo)

Ps comunque prima ho detto una fesseria, auto a gasolio e a benzina producono sostanzialmente la stessa CO2...

...a proposito di fesserie, oh poi magari poi mi spaglio io eh, ma mi spieghi come cavolo erano ammucchiate 140ton di co2 in soli (si fa per dire eh) 60ton di carburante? :rolleyes:
Avatar utente
Elk
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4544
Iscritto il: gio ago 20, 2009 3:16 pm
Località: Svizzera
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV - '98 - Lizbeth
V10 Centauro '97 - Centauro, what else?
1100 T3 California '95 - Cinghiala
(ex) SP 1000 VG - '83 - Baghera
850 T3 California '77 - Marilyn
Nuovo Falcone ‘72 - ...è capitato, potevo non salvarlo?
Stornello Sport America - '66 - Il Mulo

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » sab gen 06, 2018 11:07 am

Elk ha scritto:...a proposito di fesserie, oh poi magari poi mi spaglio io eh, ma mi spieghi come cavolo erano ammucchiate 140ton di co2 in soli (si fa per dire eh) 60ton di carburante? :rolleyes:

Perché nella combustione ogni atomo di carbonio "C" contenuto nella benzina si lega a due atomi di ossigeno "O" prelevati dall'aria
e diventa CO2 (O2 = due atomi di ossigeno) e quindi diventa molto piu' pesante del carbonio....
Quindi nella combustione diminuisce anche l'ossigeno nell'aria...(ma fenomeno non significativo)
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33076
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Elk » sab gen 06, 2018 11:18 am

Anvedi... sto cacchio di carbonio! :aaah:
Avatar utente
Elk
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4544
Iscritto il: gio ago 20, 2009 3:16 pm
Località: Svizzera
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV - '98 - Lizbeth
V10 Centauro '97 - Centauro, what else?
1100 T3 California '95 - Cinghiala
(ex) SP 1000 VG - '83 - Baghera
850 T3 California '77 - Marilyn
Nuovo Falcone ‘72 - ...è capitato, potevo non salvarlo?
Stornello Sport America - '66 - Il Mulo

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » sab gen 06, 2018 2:33 pm

Comunque le ibride stanno "ammazzando" le elettriche, segno che l'autonomia delle elettriche e' un bel limite...

Un'ibrida a parte il costo mi piacerebbe, una elettrica per adesso non mi interessa, troppi limiti sull'autonomia e sulla ricarica... :-(

Quindi comprendo benissimo l'andamento di quel grafico...

Immagine
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33076
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Falcone PS » sab gen 06, 2018 6:07 pm

Ho un paio di amici tassisti che hanno la Toyota Auris quando vanno a Malpensa con la tariffa di circa 80 euro ci stanno appena appena...in autostrada beve come una spugna, 12/13 con un litro e devi comunque tornare pieno aspettando anche un paio d'ore.
Boh?
Determinazione e Pazienza.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 6729
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda BeppeV65 » dom gen 07, 2018 12:10 am

Cane ha scritto:
gabrielebig ha scritto:La CO2 non è un inquinante, è un gas serra.

Si, certo....mi ero espresso male...

Ma la CO2 e' al centro dei problemi ambientali mondiali... e le auto sono dei grandi produttori...

Io da quando vado in macchina se non ho sbagliato un veloce calcolo solo per diporto ho consumato 60 tonnellate di benzina
e prodotto 140 tonnellate di CO2...(tanto per dire delle quantita' "enormi" di cui parliamo)

Ps comunque prima ho detto una fesseria, auto a gasolio e a benzina producono sostanzialmente la stessa CO2...


Non era in topic qui che avevan postato le emissioni dei cargo in giro per i 7 mari?
Avatar utente
BeppeV65
Utente Registrato
 
Messaggi: 604
Iscritto il: dom ott 30, 2011 9:59 pm
Località: Chieti
La/le tua/e Moto Guzzi: Bellagio Aquila Nera

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda fabiolemans1 » sab feb 03, 2018 12:24 pm

fisker presenta il nuovo modello, uno sturbo.
in arrivo anche le innovative batterie al grafene.
Immagine
Immagine
Immagine
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 13963
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » sab feb 03, 2018 1:10 pm

fabiolemans1 ha scritto:fisker presenta il nuovo modello, uno sturbo.
in arrivo anche le innovative batterie al grafene.
-fabio-

Bella bella... :ok:

Anche elegante...

Ma l'apertura della portiera posteriore fa cagare a spruzzo....

Comunque questa auto conferma che l'elettrico attuale sono solo status symbol carissime che nulla hanno a che fare con lo spirito originario,,,,
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33076
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Gatto del Cheshire » lun feb 05, 2018 8:01 am

Adesso che il diesel è in crisi per l' impossibilità (o il costo eccessivo) di eliminare l'inquinamento da NOx, le prospettive sono tutte per i motori a ciclo Otto (a benzina, o a idrogeno, non importa). L'elettrico sta conquistandosi una nicchia di mercato per il commuting su brevi distanze, ma per ora sulle lunghe distanze si arriva al massimo all'ibrido, con batterie di recupero dell'energia nelle frenate.
Non ho trovato dati, ma ho l'impressione che il motore a scoppio funzionante a pieno carico, non parzializzato, abbia un rendimento rispettabile, vicino a quello dei motori diesel nonostante il minore rapporto di compressione. E che la maggiore causa di inefficienza dei motori a ciclo Otto sta nelle dissipazioni di energia che si hanno a carico parziale.
Credo che con la regolazione eletronica delle fasi di apertura e chiusura delle valvole di aspirazione si potrà ridurre parecchio queste dissipazioni di energia e avere rendimenti prossimi a quelli di diesel. Qualcuno ha delle informazioni recenti in proposito ?
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24608
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Luka » lun feb 05, 2018 8:58 am

Cane ha scritto:
Questa "esplosione pazzesca" di CO2 dell'era industriale non puo' essere compensata con le piante, serve controllare i consumi...

Immagine


In realtà a leggere i numeri l'aumento della concentrazione di CO2 e ossidi di azoto, che a guardare il grafico sembre esponenziale, non è nemmeno così pazzesco (nello stesso periodo, per dire, la popolazione mondiale è quasi decuplicata), e forse questo è ancora più allarmante.

L.
Avatar utente
Luka
Utente Registrato
 
Messaggi: 6209
Iscritto il: lun ott 27, 2003 1:10 am
Località: Milano

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bibobomio, charlifirpo, fabiolemans1, Majestic-12 [Bot], Pavlvs, zanza85 e 45 ospiti