Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

progressi nei veicoli elettrici

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda gimpo » ven mag 11, 2018 9:39 pm

Elk ha scritto:
gimpo ha scritto:L'idrogeno per autotrazione è una di quelle cose di cui si parla da almeno un decennio ma nessuno l'ha visto, come la riforma fiscale. :asd:


...riposto questo articoletto, che evidentemente non hai letto... :asd:

https://m.tio.ch/finanza/borse-e-mercat ... -birra-bud


"Secondo Nikola Motor, nel 2028 ci saranno oltre 700 stazioni di ricarica per idrogeno fra gli USA e il Canada."
Fra dieci anni???
Io penso che neanche Tesla, con tutti i suoi soldi, riuscirebbe a mantenere questa promessa. Inoltre l'articolo fa confusione sull'inglese. Non ha "ordinato" alcunché. La parola inglese usata è infatti "reserved", ovvero il birrificio ha una opzione d'acquisto per 800 camiom, ma finora non ha sborsato neanche un cent.

Se la mettiamo sul piano delle "buone intenzioni, allora forse ti è sfuggito quest'altro articoletto :asd:
https://www.reuters.com/article/us-tesl ... SKBN1E11V9
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 644
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » ven mag 11, 2018 9:44 pm

Quello che decidera' sull'elettrico, l'idrogeno, e altro, e' solo il mercato... :ok:

Per adesso la "stragrande maggioranza" del mercato sta bocciando tutto... :-(

Prima di passare a trazioni alternative la stragrande maggioranza del mercato vuol vederci chiaro e avere garanzie...

Non si puo' acquistare un'auto elettrica o a idrogeno perche' qualcuno promette che tra 6/10 anni i rifornimenti
saranno disponibili sulla maggior parte del territorio... :rolleyes:
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 32517
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Gatto del Cheshire » dom mag 13, 2018 3:57 pm

gimpo ha scritto:La mia personalissima impressione/opinione sull'idrogeno è che sia l'ennesimo tentativo di mantenere centralizzata e ben controllata da "mani esperte" la produzione del carburante per autotrazione.

Con l'elettrico, potenzialmente, molti potrebbero addirittura prodursi l'energia in casa :aaah: .
Un fatto del genere è destabilizzante, anarchico e destabilizzante per la democrazia. Tutti quelli che propugnano l'elettrico puro sarebbe da metterli in galera e gettare via la chiave. :asd:

Ci sono di mezzo le batterie. Un grosso business.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24221
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Falcone PS » dom mag 13, 2018 6:56 pm

Continua il panico da diesel, anche Nissan non ne produrrà più :aaah:
Potrebbe essere ora di un ritocco al ribasso della benza...o no?
Determinazione e Pazienza.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 6561
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Gatto del Cheshire » dom mag 13, 2018 7:33 pm

E non solo per quello. In Germania, leggevo, c'è un boom di auto a metano, che fa risparmiare almeno il 50%.
Questo dovrebbe far calare la domanda di benzina e quindi abbassare il prezzo. Per fortuna, ora che i paesi del Golfo hanno deciso di ridurre le consegne per fare alzare il prezzo (la benzina ormai costa iù di 1,60).
Per i piccoli tragitti, tipo casa-supermercato, io mi accontenterei di un veicolo a pedali, come quei tricicli col bauletto.
Tanto, a 80 anni, posso fregarmene di fare la figura del vecchietto, perchè lo sono. E in bicicletta non ho l'obbligo del casco, del paraschiena e del giubbotto.

https://www.ebay.it/i/152667002816?chn=ps&dispItem=1
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24221
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » dom mag 13, 2018 7:37 pm

In germania...

In italia nei primi 3 messi del 2018 hanno venduto piu' diesel dell'anno scorso... :asd:

In italia tira forte anche l'elettrico... :rollin


Immagine
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 32517
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Elk » dom mag 13, 2018 7:51 pm

Cane ha scritto:In germania...

In italia nei primi 3 messi del 2018 hanno venduto piu' diesel dell'anno scorso... :asd:

In italia tira forte anche l'elettrico... :rollin


Immagine


...anche perché, immagino, con lo scandalo del diesel il mercato interno è stato invaso da veicoli inizialmente destinati all’estero... con conseguente diminuzione del prezzo.
Avatar utente
Elk
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4523
Iscritto il: gio ago 20, 2009 3:16 pm
Località: Svizzera
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV - '98 - Lizbeth
V10 Centauro '97 - Centauro, what else?
1100 T3 California '95 - Cinghiala
(ex) SP 1000 VG - '83 - Baghera
850 T3 California '77 - Marilyn
Nuovo Falcone ‘72 - ...è capitato, potevo non salvarlo?
Stornello Sport America - '66 - Il Mulo

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » dom mag 13, 2018 8:27 pm

Elk ha scritto:...anche perché, immagino, con lo scandalo del diesel il mercato interno è stato invaso da veicoli inizialmente destinati all’estero... con conseguente diminuzione del prezzo.

In parte si...ma non e' che all'estero non avevano diesel...da qualche parte anche i loro dovranno metterli...

Di certo in certi paesi europei le vendite sono crollate, ma non credere dappertutto....

E comunque eccetto qualche singola casa poco interessata al diesel le produzioni continuano e continueranno per anni ancora...

Secondo me dietro questa improvvisa "caccia al diesel" c'e' anche qualche interesse....

In europa il calo diesel nei primi 3 mesi rispetto ai primi 3 mesi dell'anno scorso del 17%, tanto...ma non tantissimo....
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 32517
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda gimpo » dom mag 13, 2018 10:56 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:
gimpo ha scritto:La mia personalissima impressione/opinione sull'idrogeno è che sia l'ennesimo tentativo di mantenere centralizzata e ben controllata da "mani esperte" la produzione del carburante per autotrazione.

Ci sono di mezzo le batterie. Un grosso business.

Se un business c'é è una caccolina rispetto ai soldi/interessi/influenze che muove il petrolio.
Finora non ho visto paesi interi destabilizzati e bombardati da "portatori di democrazia" per accaparrarsi delle Varta formato mignon. :asd:
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 644
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda gimpo » dom mag 13, 2018 11:03 pm

Zitti, che qui in Germania io mi mangio le mani.
Se avessi comprato la mia diesel usata in questo periodo avrei sicuramente risparmiato un bel cesto di soldini. Visto il clima di colpevolizzazione che regna sul diesel sicuramente avrei potuto spuntare un prezzo decisamente migliore.

Diesel forever! :clap:
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 644
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Gatto del Cheshire » lun mag 14, 2018 8:08 am

Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24221
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Elk » lun mag 14, 2018 1:09 pm

Quando ho visto le immagini la prima volta ne avevo il sospetto, oggi la conferma...

https://www.cdt.ch/ticino/bellinzona/19 ... -elettrica
Avatar utente
Elk
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4523
Iscritto il: gio ago 20, 2009 3:16 pm
Località: Svizzera
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV - '98 - Lizbeth
V10 Centauro '97 - Centauro, what else?
1100 T3 California '95 - Cinghiala
(ex) SP 1000 VG - '83 - Baghera
850 T3 California '77 - Marilyn
Nuovo Falcone ‘72 - ...è capitato, potevo non salvarlo?
Stornello Sport America - '66 - Il Mulo

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » lun mag 14, 2018 3:15 pm

Elk ha scritto:Quando ho visto le immagini la prima volta ne avevo il sospetto, oggi la conferma...

https://www.cdt.ch/ticino/bellinzona/19 ... -elettrica

Non succede spesso, ma non e' neppure la prima volta...

"L'urto violento delle batterie agli ioni di litio ha verosimilmente causato un fenomeno denominato "thermal runaway", ovvero
un rapido e inarrestabile aumento della temperatura"


Mi domando se in un urto forte dovuto a un incidente le batterie vadano in corto circuito e considerando
l'energia "pazzesca" immagazzinata liberata istantaneamente producano calore in modo incontrollato...

Cioe'...quante volte un banale cortocircuito (con energia molto inferiore) e' considerato responsabile di incendi in locali e fabbricati?
Ultima modifica di Cane il lun mag 14, 2018 3:55 pm, modificato 1 volta in totale.
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 32517
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Falcone PS » lun mag 14, 2018 3:32 pm

E' successo anche con i cellulari, piccola batteria piccolo danno ma con le batterie di un'auto...ecco il risultato :aaah:
Determinazione e Pazienza.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 6561
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » lun mag 14, 2018 5:37 pm

Da me hanno messo da diversi mesi una colonnina di ricarica enel, due posti...

Quasi sempre vuoti ma oggi c'era una Tesla S.... :D

Bella...bella...una linea veramente bella... :ok:

Invece la plancia non mi ha convinto... un video sulla consolle centrale minimo un 30X 40 cm, ma anche 50 cm... :rolleyes:

Ok che una elettrica si deve distinguere, ma la plancia mi e' parsa troppo fredda...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 32517
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Gatto del Cheshire » lun mag 14, 2018 6:07 pm

Le batterie al litio cariche hanno un contenuto di energia di 200 Wh/kg, cioè 230 kcal/kg. Se si libera questa energia in conseguenza di un cortocircuito interno, 230 kcal applicate a 1 chilo di litio che ha un calore specifico di 0.85, lo riscaldano di 230/0.85=270 gradi, che bastano per innescare una combustione del litio, molto reattivo.
Sarà bene che cerchino un nuovo tipo di batteria, perchè sapere di avere sotto il sedere un paio ddi quintali di batterie molto permalose, che urtate prendono fuoco, mi renderebbe molto nervoso.
Adesso basta aspettare che qualche VIP o attore del cinema faccia quella fine, e poi non si sentirà più parlare di batterie al litio.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24221
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Elk » mer mag 16, 2018 12:11 am

Qualcosa si muove nell’universo parallelo... :ok:

https://energycue.it/sion-motors-pannel ... uto/10335/
Avatar utente
Elk
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4523
Iscritto il: gio ago 20, 2009 3:16 pm
Località: Svizzera
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV - '98 - Lizbeth
V10 Centauro '97 - Centauro, what else?
1100 T3 California '95 - Cinghiala
(ex) SP 1000 VG - '83 - Baghera
850 T3 California '77 - Marilyn
Nuovo Falcone ‘72 - ...è capitato, potevo non salvarlo?
Stornello Sport America - '66 - Il Mulo

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » mer mag 16, 2018 7:23 am

Elk ha scritto:Qualcosa si muove nell’universo parallelo... :ok:

https://energycue.it/sion-motors-pannel ... uto/10335/

Un pannello solare sono proprio briciole, di certo non e' la soluzione all'elettrico per l'autonomia...

Tre studenti non possono fare nulla di competitivo, solo le grandi case investendo "cifre pazzesche" possono risolvere il problema...

Credo che in futuro non vedremo pannelli solari sulle auto elettriche...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 32517
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Elk » mer mag 16, 2018 7:40 am

La novità non è certo il pannello solare, che dichiaratamente aumenta l’autonomina di un 10%...
Il concetto nuovo, al di là del prezzo interessante, è quello di considerare l’auto non più solo un coso per spostarsi da lì a qui, e poi l’applicazione del concetto open-source ad un oggetto che fino ad oggi è stato in ogni modo è sempre più strumento per spremere grano all’individuo.
Avatar utente
Elk
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4523
Iscritto il: gio ago 20, 2009 3:16 pm
Località: Svizzera
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV - '98 - Lizbeth
V10 Centauro '97 - Centauro, what else?
1100 T3 California '95 - Cinghiala
(ex) SP 1000 VG - '83 - Baghera
850 T3 California '77 - Marilyn
Nuovo Falcone ‘72 - ...è capitato, potevo non salvarlo?
Stornello Sport America - '66 - Il Mulo

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Gatto del Cheshire » mer mag 16, 2018 8:04 am

A me basterebbe che i teelefonini avessero le fotocellule per ricaricarsi alla luce. E' così difficile trovare una presa adatta.

Quanto alle auto, forse nei paesi subsahariani farebbe comodo un'auto che si ricarica al sole per andare a prendere l'acqua un giorno alla settimana, Con i pannelli solari si può captare qualcosa come 100 W di energia, nelle ore di sole. In un giorno intero circa 1 kWh, e non basta per viaggiare. A meno di progettare un'auto leggerissima che si accontenta di mezzo CV di motore per muoversi.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24221
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 19 ospiti