Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

progressi nei veicoli elettrici

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » lun feb 17, 2020 12:31 pm

age073 ha scritto:A 20kw di meno mi sa.....tipo 1/4 d'ora?

Diciamo che il motore a 20 kw di potenza per un'ora consuma 20 kwh, quindi scarica completamente la batteria...

Il motore a una potenza di 40 kw per un'ora consuma 40 kwh, quindi la batteria da 20 kwh dopo mezzora e' a secco... :-(

A 80 kw del motore e' a secco dopo 15 minuti...

Ecc...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 40591
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Athlon » lun feb 17, 2020 12:58 pm

Cane ha scritto:
age073 ha scritto:A 20kw di meno mi sa.....tipo 1/4 d'ora?

Diciamo che il motore a 20 kw di potenza per un'ora consuma 20 kwh, quindi scarica completamente la batteria...

Il motore a una potenza di 40 kw per un'ora consuma 40 kwh, quindi la batteria da 20 kwh dopo mezzora e' a secco... :-(

A 80 kw del motore e' a secco dopo 15 minuti...

Ecc...



NO , completamente sbagliato !!!

il consumo non dipende dal motore ma dalle prestazioni richieste. a 100 kmh un veicolo consuma sempre la stessa potenza ( circa 15 kw) a prescindere dalla potenza massima del motore.
Avatar utente
Athlon
Utente Registrato
 
Messaggi: 2152
Iscritto il: mer nov 19, 2003 6:22 pm
Località: Sono qui per colpa di SIX

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda age073 » lun feb 17, 2020 1:04 pm

Chiaro, oltretutto non è la potenza che si consuma.... è la carica della batteria......(immagino)
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 5847
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, 1973
Suzuki Bandit 600, 1995
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Gilera Arcore 125 "C", 197boh
Cimatti Bat Boy, 1973

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Gatto del Cheshire » lun feb 17, 2020 1:16 pm

(mi pare che dite la stessa cosa).
Comunque a 100 all'ora il motore consuma 15 kW e scarica la batteria in 3/4 d'ora, dopo 75 km, un po' poco.
Per avere un'autonomia di 200 km bisogna andare più piano di 100, diciamo a 75, a cui bastano 10 kW, la batteria si scarica in 2 ore, dopo avere fatto 150 km con le auto che strombettano dietro. Non basta ancora.
Diciamo che con 20 kWh di batteria ci si fanno solo le pippe.

In città la velocità media è più bassa e la batteria dovrebbe durare di più. Ma se ad ogni semaforo uno fa il ganassa con 200 kW per fermarsi 100 metri più avanti, quanto gli dura la batteria ?
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 27804
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Gilera Arcore 125
ex Kawa Z400
ex Breva 750
ora YBR 250

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda age073 » lun feb 17, 2020 1:44 pm

Gatto, forse mi confondo io, ma la potenza non si consuma.....si consumerà, vogliamo chiamarle, le ore residue di carica della batteria?

A 10 kmh costanti avrai un'ora di carica, a 20kmh mezz'ora, a 30 kmh un quarto d'ora (numeri a caso eh).....ecc ecc.... Ma la potenza resterà sempre quella...

Ho detto una cojoneria?
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 5847
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, 1973
Suzuki Bandit 600, 1995
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Gilera Arcore 125 "C", 197boh
Cimatti Bat Boy, 1973

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » lun feb 17, 2020 1:48 pm

Athlon ha scritto:
Cane ha scritto:
age073 ha scritto:A 20kw di meno mi sa.....tipo 1/4 d'ora?

Diciamo che il motore a 20 kw di potenza per un'ora consuma 20 kwh, quindi scarica completamente la batteria...

Il motore a una potenza di 40 kw per un'ora consuma 40 kwh, quindi la batteria da 20 kwh dopo mezzora e' a secco... :-(

A 80 kw del motore e' a secco dopo 15 minuti...

Ecc...



NO , completamente sbagliato !!!

il consumo non dipende dal motore ma dalle prestazioni richieste. a 100 kmh un veicolo consuma sempre la stessa potenza ( circa 15 kw) a prescindere dalla potenza massima del motore.

E io cosa ho detto? :rolleyes:

Ho detto che se la potenza richiesta al motore e' 20kw per un'ora (tipo a velocita' costante sull'autostrada) consuma 20 kwh...

Questo vuol dire che a 110 kmh sull'autostrada hai scaricato completamente la batteria dopo 1 ora... :evil:

Cosa e' completamente sbagliato? ;)
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 40591
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » lun feb 17, 2020 1:54 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:Comunque a 100 all'ora il motore consuma 15 kW e scarica la batteria in 3/4 d'ora, dopo 75 km, un po' poco.

Scarica i 20 kwh della batteria dopo un'ora e venti minuti, quindi dopo 135 km....

Un nulla...ma che cacchio ci fai con una moto così? :evil:

E' anche ridicolo con una moto da 160 KW andarci sull'autostrada a 100 km/h... :rolleyes:

Se con quella moto ci fai il coglione dopo 20 minuti sei a piedi... :wall:
Ultima modifica di Cane il lun feb 17, 2020 2:02 pm, modificato 2 volte in totale.
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 40591
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Gatto del Cheshire » lun feb 17, 2020 1:58 pm

(infatti con 20 kWh ci fai poco)
Ma secondo me si è abbandonata troppo presto l'idea di abbandonare i motori termici e si è passati subito alle auto a batteria (che usano corrente prodotta bruciando in maggioranza combustibili fossili, sai che bel vantaggio).

Se proprio si vuole usare energia da fonti rinnovabili si potrebbe usare per produrre idrogeno, che è un ottimo carburante, anche se ha bisogno di fuel cells e di bombole a 800 bar e non si trova da nessuna parte.

Si può usare l'idrogeno per produrre qualche carburante più trattabile, combinandolo chimicamente con CO2, che è abbondante nell'atmosfera da cui si può estrarre a costi modesti, 20-50 $ alla tonnellata. La CO2 servirebbe solo a dare un aspetto più trattabile al carburante; e bruciandolo si riemetterebbe la stessa CO2 che si è fissata.
(non parlo del bioetanolo prodotto dalle melasse, perchè non ci sono abbastanza terre coltivabili per produrre tutto il necessario)
Parlo per esempio del metanolo: CO2+4H2=CH3OH+H2O, facile da realizzare. La CO2 si prende dall'aria (o meglio dagli scarichi delle centrali dove è più abbondante, finché ci saranno centrali che la producono); l'idrogeno si fa per elettrolisi usando energia da fonti rinnovabili, che già si sa produrre e ormai costa come quella fatta bruciando metano.
Insomma si potrebbe mettere nei motori un carburante già pronto, facile da maneggiare come la benzina, e non ci sarebbe bisogno di cambiare i motori e le auto.
Perchè mai ci stressano con quei cavoli di batterie e con le colonnine ?
Il metanolo è un ottimo carburante e si potrebbe già usare nei motori di oggi (dopo avere cambiato qualche parte in plastica che col metanolo si corrode.)
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 27804
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Gilera Arcore 125
ex Kawa Z400
ex Breva 750
ora YBR 250

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Athlon » lun feb 17, 2020 2:05 pm

Cane ha scritto:
Athlon ha scritto:
Cane ha scritto:Diciamo che il motore a 20 kw di potenza per un'ora consuma 20 kwh, quindi scarica completamente la batteria...

Il motore a una potenza di 40 kw per un'ora consuma 40 kwh, quindi la batteria da 20 kwh dopo mezzora e' a secco... :-(

A 80 kw del motore e' a secco dopo 15 minuti...

Ecc...



NO , completamente sbagliato !!!

il consumo non dipende dal motore ma dalle prestazioni richieste. a 100 kmh un veicolo consuma sempre la stessa potenza ( circa 15 kw) a prescindere dalla potenza massima del motore.

E io cosa ho detto? :rolleyes:

Ho detto che se la potenza richiesta al motore e' 20kw per un'ora (tipo a velocita' costante sull'autostrada) consuma 20 kwh...

Questo vuol dire che a 110 kmh sull'autostrada hai scaricato completamente la batteria dopo 1 ora... :evil:

Cosa e' completamente sbagliato? ;)



OK , avevo letto con motore da 20 , 40 etc etc , ora ho riletto ed effettivamente dici con un consumo di 20 40 etc etc , quindi svincolato dalla potenza totale :crying: :crying: :crying: :crying:
Avatar utente
Athlon
Utente Registrato
 
Messaggi: 2152
Iscritto il: mer nov 19, 2003 6:22 pm
Località: Sono qui per colpa di SIX

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Athlon » lun feb 17, 2020 2:06 pm

Cane ha scritto:
Gatto del Cheshire ha scritto:Comunque a 100 all'ora il motore consuma 15 kW e scarica la batteria in 3/4 d'ora, dopo 75 km, un po' poco.

Scarica i 20 kwh della batteria dopo un'ora e venti minuti, quindi dopo 135 km....

Un nulla...ma che cacchio ci fai con una moto così? :evil:

E' anche ridicolo con una moto da 160 KW andarci sull'autostrada a 100 km/h... :rolleyes:

Se con quella moto ci fai il coglione dopo 20 minuti sei a piedi... :wall:



i 15kw a 100kmh sono per un automobile tipo E-golf o piu' grossa , io con la moto Brammo Empulse a 100kmh sono intorno agli 8 kw , a 70kmh consumo 5kw
Avatar utente
Athlon
Utente Registrato
 
Messaggi: 2152
Iscritto il: mer nov 19, 2003 6:22 pm
Località: Sono qui per colpa di SIX

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » lun feb 17, 2020 2:21 pm

Atlon io avevo comunque fatto dei calcoli abbastanza ragionevoli...

E comunque con una moto da 160 kw non puoi fare a gara a percorrere la maggiore distanza possibile andandoci piano... :rolleyes:
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 40591
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda nonnomario » lun feb 17, 2020 2:22 pm

Cane ha scritto:...

Ha 20 kw del motore la batteria dura un'ora...

Ha 40 kw dura mezz'ora...

Ha 80 kw dura un quarto d'ora...

o non le metti ... o ne metti troppe (di "H") :rollin
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 70/2020
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 9570
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda age073 » lun feb 17, 2020 2:32 pm

Va be' insomma, come la giri la giri si può dire che il problema delle moto elettriche, al momento, è fare sì che ci si possa andare forte per un po' più di venti minuti?
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 5847
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, 1973
Suzuki Bandit 600, 1995
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Gilera Arcore 125 "C", 197boh
Cimatti Bat Boy, 1973

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda olfra » lun feb 17, 2020 5:25 pm

Attualmente un uso "touring" di una moto elettrica penso sia fuori questione e veramente impratico.
L'uso ideale penso sia lo scooter elettrico in contesto urbano.

Il problema dell'elettrico (con l'attuale tecnologia) è che l'aumento marginale di chilometri di autonomia che si vuole aumentano anche spaventosamente il peso di un mezzo.
Ogni 100km voluti in più aumentano in modo cospicuo il peso.

Pertanto, finchè sulle auto si sta sotto l'intorno delle 2 tonnellate siamo ok perchè i vari range attorno ai 500km sono sufficienti e cifre a cui la gente è abituata.

Sulle moto non ci si scappa... per equiparare il classico range da 300km e passa con un pieno, con uso inalterato della potenza rispetto all'endo (autostrata, tirata passo etc.) ti ritroveresti con un bel catafalcone.
Avatar utente
olfra
Utente Registrato
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: mer feb 06, 2019 11:50 pm
Località: Su, dove volteggiano V35

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » lun feb 17, 2020 6:20 pm

olfra ha scritto:Sulle moto non ci si scappa... per equiparare il classico range da 300km...

Piu' che altro il fatto che un'altro pieno da 300 km lo fai in 3 minuti in ogni punto ti trovi...

Concordo sull'escludere per adesso il touring...Mentre lo scooter mi pare sia per adesso quello "pronto" al 100%...

Anche qualche enduro per divertirsi fuori strada mi pare "pronto"...

Sulle moto tradizionali e' difficile rivolgersi all'elettrico, piu' che altro per le ricariche in giro... :-(

Alla fine non disprezzo la moto elettrica, qualcuna comincia pure a piacermi...ma per me non e' ancora pronta e
mi servirebbero due moto...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 40591
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda age073 » lun feb 17, 2020 6:30 pm

Per me lo scooter da città è buono, idem alcuni mezzi da lavoro; la moto proprio no, non mi ci vedo, vade retro satana
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 5847
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, 1973
Suzuki Bandit 600, 1995
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Gilera Arcore 125 "C", 197boh
Cimatti Bat Boy, 1973

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Gatto del Cheshire » lun feb 17, 2020 7:29 pm

Facciamo allora una elettrica scrambler con cui andare al lavoro e divertirsi la domenica.

https://www.motoblog.it/post/919813/mot ... art-desert
https://www.moto.it/elettrico/moto/bram ... trica.html
https://www.omnimoto.it/news/294517/scr ... i-special/
http://www.motoreetto.it/moto-elettrica-vintage-regent/

(la Brammo però mi convince poco; troppo veloce, troppo potente, troppo pesante, e anche decisamente brutta)

Però se ovlete divertirvi davvero c'è questo:
https://www.moto.it/elettrico/rideable/ ... ttico.html
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 27804
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Gilera Arcore 125
ex Kawa Z400
ex Breva 750
ora YBR 250

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda age073 » lun feb 17, 2020 7:46 pm

Se, 160 km di autonomia...
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 5847
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, 1973
Suzuki Bandit 600, 1995
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Gilera Arcore 125 "C", 197boh
Cimatti Bat Boy, 1973

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda fabiolemans1 » lun feb 17, 2020 10:30 pm

qualcuno ci ha pensato alla sport tourer
https://www.motociclismo.it/in-arrivo-l ... rica-75817
la potrei reputare la moto perfetta, se gli atavici problemi di ricarica/autonomia fossero stati magicamente risolti.
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 16241
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » lun feb 17, 2020 11:05 pm

Nonostante escano diverse auto e moto la mia impressione e' che l'elettrico almeno nelle aspettative stia un po' segnando il passo...

Ma e' solo una mia impressione...magari e' sbagliata di brutto...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 40591
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 103 ospiti