Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

progressi nei veicoli elettrici

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » mar mag 05, 2020 10:45 am

sevendays ha scritto:Perché tanto il prezzo delle inefficienze (non solo economico) lo paga l'utente, non loro.

Anche il motore a scoppio odierno è inefficiente, ciò non ne ha impedito la diffusione.

No, non sei stato cconvincente...

Il motore attuale copre quasi totalmente la mobilita', ci sono vaste aree di rifornimneti, di officine di manutenzione, ecc...

Sappiamo benissimo che e' complicato effettuare un cambio generazionale in poco tempo, serviranno anni...

Per l'idrogeno non e' convincente dire che ci buttano via i soldi perche' sanno gia' da ora che il rendimento e' un terzo
delle batterie...no, non ci credo...

Se Hyundai , GM, Honda, Audi, ecc, investono nelle fuell cell, di certo vuol dire che hanno un interesse tecnico e qualche idea...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 39344
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Athlon » mar mag 05, 2020 10:50 am

quelli che spingono l'idrogeno sono i petrolieri , ai fabbricanti di auto fare un sistema o l'altro e' abbastanza inninfluente , anche se oramai solo toyota e' rimasta a fare progetti sull' idrogeno , gli altri hanno tutti chiuso i progetti di ricerca perche' le auto elettriche vendono , quelle all' idrogeno non ancora
Avatar utente
Athlon
Utente Registrato
 
Messaggi: 2059
Iscritto il: mer nov 19, 2003 6:22 pm
Località: Sono qui per colpa di SIX

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda sevendays » mar mag 05, 2020 3:50 pm

E che devo convincere gente su un forum a fare? È già così, l'efficienza e il mercato economico non sempre coincidono. Più gente fai lavorare e meglio è.

Anche se è paurosamente inefficiente, estrarre/raffinare/bruciare è il sistema in vigore da un secolo. Siamo ancora in un'economia basata sul petrolio. È la società che (troppo) timidamente si oppone a questo sistema con le normative antinquinamento, se fosse per le industrie andremmo ancora con la super rossa.

Non so dire perché sia andata così e tutto sommato non mi interessa, ma penso che con tutte le risorse impiegate nei decenni per determinare la migliore turbolenza di miscela nella camera di combustione si sarebbe già trovata la batteria ideale.

Per me continuare a estrarre/raffinare/bruciare è una cazzata. L'idrogeno è una cazzata.
Avatar utente
sevendays
Utente Registrato
 
Messaggi: 1637
Iscritto il: mer mag 06, 2015 5:12 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1400 custom

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » mar mag 05, 2020 4:06 pm

sevendays ha scritto:Non so dire perché sia andata così e tutto sommato non mi interessa, ma penso che con tutte le risorse impiegate nei decenni per determinare la migliore turbolenza di miscela nella camera di combustione si sarebbe già trovata la batteria ideale

:asd:

Puo' essere, ma ogni evoluzione di solito arriva al momento giusto, quando le conoscente e la tecnica sono pronte...

Non e' che si poteva andare sulla luna nell'800...neanche a volerci andare...

Poi naturalmente ci sono anche le resistenze, i freni, e l'opporsi al cambiamento...

Ma questo e' sempre successo, da parte di tutti, non solo dei petrolieri...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 39344
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda nonnomario » mar mag 05, 2020 10:06 pm

sevendays ha scritto:... se fosse per le industrie andremmo ancora con la super rossa.

quando, col motore bello caldo, ti fermavi a fare il pieno e gli aromi di quella benzina salivano alle narici ... awais awais awais che inebriante goduria. :asd:
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 70/2020
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 9401
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda sevendays » mer mag 06, 2020 9:58 am

Off topic, ma sto leggendo che i lavori di riqualificazione energetica da luglio saranno praticamente gratuiti (i.e.: li pagheremo in tasse, per cui sarebbe stupido non farli). E forza con i pannelli!
Avatar utente
sevendays
Utente Registrato
 
Messaggi: 1637
Iscritto il: mer mag 06, 2015 5:12 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1400 custom

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda fabiolemans1 » gio mag 07, 2020 12:12 pm

per riportare su l'argomento bici elettriche, suggerite di proseguire qui o sul topic generico delle bici (mi pare che ce ne fosse già uno)?
si profila all'orizzonte un bonus da 500€, probabilmente un rimborso dopo aver anticipato i soldi dell'acquisto.
io non ne capisco una mazza, non ho mai nemmeno imparato ad usare il cambio al manubrio, ma ci sto pensando, anche perchè prevedo un periodo (per la prima volta nella mia vita) senza moto.
mi attirano queste cose ghèi con molti colori :lol
Immagine
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 15734
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda age073 » gio mag 07, 2020 1:26 pm

Questa poi è proprio da ghèi sadomaso tipo lui

Immagine
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 4577
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda nonnomario » gio mag 07, 2020 7:08 pm

fabiolemans1 ha scritto:... mi attirano queste cose ghèi con molti colori :lol

immagino costi una fucilata. :wall:
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 70/2020
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 9401
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda olfra » gio mag 07, 2020 7:11 pm

nonnomario ha scritto:
sevendays ha scritto:... se fosse per le industrie andremmo ancora con la super rossa.

quando, col motore bello caldo, ti fermavi a fare il pieno e gli aromi di quella benzina salivano alle narici ... awais awais awais che inebriante goduria. :asd:


Mi piace l'odore ....
https://www.youtube.com/watch?v=jFmAwd7CV7s
Avatar utente
olfra
Utente Registrato
 
Messaggi: 1200
Iscritto il: mer feb 06, 2019 11:50 pm
Località: Su, dove volteggiano V35

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda olfra » gio mag 07, 2020 7:16 pm

fabiolemans1 ha scritto:per riportare su l'argomento bici elettriche, suggerite di proseguire qui o sul topic generico delle bici (mi pare che ce ne fosse già uno)?
si profila all'orizzonte un bonus da 500€,


ci sara' secondo me un boom delle bici... questa cosa del corona ha dato un impulso green per qualche perverso motivo...

questa settimana quando uscivi di casa mi pareva di stare in mezzo al tour de france :asd: :asd: bici, anche improbabili rottami chiaramente rispolverati dopo decenni immoti, da tutte le parti, e altrettanti improbabili atleti su di esse, con panze a straripare fino a coprire la scritta "graziella".... :asd:

Ben venga comunque. Salvo che non passi la moda in breve.
Sull'incentivo ho una opinione incerta.... non possiamo in questo periodo incentivare ogni minima cosa IMHO... cominciamo da quelle veramente essenziali...
Avatar utente
olfra
Utente Registrato
 
Messaggi: 1200
Iscritto il: mer feb 06, 2019 11:50 pm
Località: Su, dove volteggiano V35

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda fabiolemans1 » gio mag 07, 2020 10:14 pm

nonnomario ha scritto:
fabiolemans1 ha scritto:... mi attirano queste cose ghèi con molti colori :lol

immagino costi una fucilata. :wall:

è la prima cosa che è uscita fuori con gùgol, 300€ in un sito demmerda di shopping onlàin :asd:
non ho capito niente riguardo la parte elettrica, solo un generico "6v".
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 15734
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda gabrielebig » ven mag 08, 2020 7:16 am

Vai da un biciclettaro e chiedi di provarne una bella.
"Bella" vuol dire un tre-quattromila euro in su.
E potenzia le spalle perché le scimmie sono molto pesanti.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 6909
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » ven mag 08, 2020 9:41 am

gabrielebig ha scritto:"Bella" vuol dire un tre-quattromila euro in su.

Non mi basterebbe vendere la Cali... :-(

Allora continuo col Cali... :asd:

E' una battuta... la bici elettrica "e' la piu' pronta" tra tutti i mezzi elettrici... :D
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 39344
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda mauldinamica » ven mag 08, 2020 12:02 pm

Athlon ha scritto:
LIRO ha scritto:Ma una volta che raggiungono il 100% e passano 5/10 anni, cosa ne fanno dei distributori? Se li chiudono o convertono vuol dire che gli stranieri non potranno viaggiare in Norvegia.



in realta' in molte zone della Norvegia e' gia' cosi' , se ci devi andare devi noleggiare un auto elettrica perche' i distributori hanno chiuso o si sono riconvertiti alle colonnine elettriche


Ma quando mai.
Non fare battute che poi su sto Forum ci credono veramente e le interpretano ognuno come gli pare....

In Norvegia in Moto ci vado ALMENO una volta all' anno.
Mai avuto problemi con la benzina, mai avuto la benché minima sensazione che ci siano aree "gasoline-free".

Il parco circolante privato è nella maggior parte elettrico o ibrido.
Fuori da ogni ristorante o albergo ci sono colonnine elettriche.
Fare il pieno alle batterie è normale dovunque, con una capillarità impressionante.

Ma i distributori di benzina o gasolio continuano ad esserci.
Non aumentano, questo è sicuro, ma ci vai senza problemi.

Calano?
Certo, come dovunque in Nordeuropa.
Basta andare in Scozia tutti gli anni, in moto, e si percepisce nettamente che i distributori di benzina sono diminuiti sensibilmente e continuamente negli ultimi 20 anni.
Un vero stillicidio.

Gia ben prima dell' esplosione della trazione elettrica.

Perché i margini per un gestore sono ridotti all' osso, e le prescrizioni di sicurezza (sia generale che ambientale) sono ormai cosi costose d rendere antieconomici i distributori. Soprattutto se si limitano a vendere solo carburanti.
In realtà chi sopravvive a quelle latitudini è perché ha un' altra entrata oltre al carburante.

Non è piul' epoca d'oro del petrolio über alles, dove le problematiche di sicurezza dei carburanti fossili venivano posticipate, per poi essere dimenticate in nome dello sviluppo economico. Adesso chiedono di fare i conti, tutti i conti. Subito.

La rete di distribuzione dei carburanti fossili è costosissima. Molto di più di qualunque rete elettrica per trazione privata.

Il parco di mezzi "professionali " al momento è ancora, dovunque nel mondo, a trazione ad idrocarburi.
La Norvegia non è da meno.

Quindi ancora per molti anno potremo andare al Krystall o ai Raduni primaverile e autunnale del MGCN con le nostre Guzzi, arrivando senza problemi fino a Capo nord senza patemi d' animo.

A proposito, andateci ai raduni in Norvegia, sempre belli e ben organizzati.
Non vedono l' ora di parlare con qualche italiano delle loro Guzzi, ogni volta sempre la stessa supplica ....
Una V35 pressata nel deserto fa rumore?
Avatar utente
mauldinamica
Utente Registrato
 
Messaggi: 2838
Iscritto il: lun ott 01, 2012 6:27 pm
Località: a 56 Km da Mandello
La/le tua/e Moto Guzzi: v11 sport 2000 prima serie, Griso 8V 2008 prima serie, Stelvio 2017 ultima serie
"Mi sento come una vecchissima Guzzi, senza di lei ora non esisterebbero le Breva, Norge ecc "
Kunta Kinte

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda davsant » dom mag 10, 2020 1:15 am

gabrielebig ha scritto:Vai da un biciclettaro e chiedi di provarne una bella.
"Bella" vuol dire un tre-quattromila euro in su.
E potenzia le spalle perché le scimmie sono molto pesanti.


Sono stato "costretto" lo scorso inverno a prendere una e-bike per i miei spostamenti quotidiani. Ho capito, in quattro mesi e 2500 km, che la "bellezza" non costa così tanto. Premesso che già da prima mi divertivo con la bici da corsa, mi sono fatto l'idea che una bici a pedalata assistita non è un mezzo per divertirsi in senso stretto (a parte naturalmente le e-mtb che sono uno spasso assoluto). È piuttosto un mezzo di locomozione praticamente perfetto nella maggioranza degli spostamenti quotidiani. Ad oggi quasi equivalente ad uno scooter 50, con un po'di velocità in meno (superflua soprattutto in città) e tanti vantaggi in più (Ztl, semafori, parcheggi, ecc) . Ho una bici di livello medio, accessoriata per la città e il trekking leggero, un bel portapacchi, forcella ad aria con una escursione decente, sella ammortizzata, gruppo XT 11v per il fuori porta freni a disco di buon livello, motore centrale Bosch, batteria integrata e cento km di autonomia. Costi di gestione nulli. Prezzo attuale intorno ai 2500 euro...scende con il bonus a 2000: non ci penserei due volte a prenderla. Non spenderei nemmeno un decimo per una bici da corsa assistita, invece per una e-MTB...beh, lì una qualche scimmia mi viene...
Avatar utente
davsant
Utente Registrato
 
Messaggi: 686
Iscritto il: mer set 17, 2008 11:33 am
Località: Rieti

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » dom mag 10, 2020 8:30 am

davsant ha scritto: Non spenderei nemmeno un decimo per una bici da corsa assistita..

Esistono le bici da corsa assistite? :rolleyes:
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 39344
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda ilmitico » dom mag 10, 2020 10:42 am

Nella prima metà degli anni 2010 si diceva che Cancellara usasse una bicicletta con un piccolo motore elettrico nascosto che fosse in grado di erogare qualche centinaio di watt per pochi minuti.
Quello che bastava per permettere delle accelerazioni irresistibili.

Si è sempre detto fosse una leggenda metropolitana, però nel gennaio 2016 una ciclista belga 19enne fu effettivamente beccata (e squalificata) con una bicicletta con un dispositivo simile.
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16738
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda TODD » dom mag 10, 2020 11:05 am

Cane ha scritto:
davsant ha scritto: Non spenderei nemmeno un decimo per una bici da corsa assistita..

Esistono le bici da corsa assistite? :rolleyes:


si, da un po di tempo. non ci sto dietro da anni, ma se guardi il tg2 motori la domenica hanno provato diverse volte bici da corsa a pedalata assistita. per me ha senso sullo spostamento urbano o sulla mtb, dove ti aiuta a fare percorsi che altrimenti non saresti in grado di affrontare. per quella da corsa, molto meno, ma è un parere mio.

se ne trovo una da 600 euro e 500 me li scontano, a cento ci potrei pensare dentone
l'anno prossimo cambio moto.....forse......
Avatar utente
TODD
Utente Registrato
 
Messaggi: 2856
Iscritto il: mar mag 24, 2016 10:11 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1200

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda fabiolemans1 » dom mag 10, 2020 11:09 am

TODD ha scritto:se ne trovo una da 600 euro e 500 me li scontano, a cento ci potrei pensare dentone

Che poi è proprio quello che avevo in mente, non potrei permettermi altro in questo momento :lol
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 15734
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: ledzep, Majestic-12 [Bot] e 103 ospiti