Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

progressi nei veicoli elettrici

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Athlon » gio set 17, 2020 11:46 am

che poi c'e' anche da considerare che le elettriche sono spesso piu' performanti e piu' accessoriate delle corrispettive versioni termiche.

Ad esempio nel caso della 208 la elettrica e' molto piu' potente delle corrispettive termiche

anche nel caso della 500 elettrica le prestazioni dell' elettrica sono da paragonarsi alle versioni Abarth
Avatar utente
Athlon
Utente Registrato
 
Messaggi: 2065
Iscritto il: mer nov 19, 2003 6:22 pm
Località: Sono qui per colpa di SIX

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » gio set 17, 2020 11:58 am

Concordo Athlon...

Ma il problema di adesso e' scendere di prezzo...

Un po' stanno scendendo...

Ma sei fai una 500 da oltre 30.000 € ne vendi quante la Abarth...

Le lettriche per risolvere il problema non devono esser eesclusive, devono essere di massa...

Ma capisco che ci vuole tempo... :-(
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 39514
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda sevendays » gio set 17, 2020 12:07 pm

gabrielebig ha scritto:
sevendays ha scritto:(...)

Certo, certo, poi si rientra. Parlo di prezzo di acquisto.
Mi piace molto il cinquino ev e aspetto di vedere a che prezzo uscirà la versione meno equipaggiata, perché se avesse metà delle batterie mi andrebbe bene uguale e costerebbe parecchio meno.


Oh finalmente una persona saggia! Con l'autonomia ce la meniamo a destra e manca e l'unico risultato è che portiamo in giro mezza tonnellata di litio quando al massimo facciamo 50 km al giorno per andare a lavoro, fare la spesa e tornare a casa! E che cavolo!

Io volevo comprare una fiat 128 e convertirla mettendo su quel poco di batterie che servono per 80 km di autonomia, ma non ci sono kit retrofit decenti: l'unica è farsi il lavoro, radiare, immatrikolare in krande cermania, omolokare, importare, con un costo stimato di 40K€ oltre l'acquisto.
E vaffa-, per 20K€ c'è la 208 GT elettrica.
Avatar utente
sevendays
Utente Registrato
 
Messaggi: 1644
Iscritto il: mer mag 06, 2015 5:12 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1400 custom

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda fabiolemans1 » gio set 17, 2020 12:16 pm

la e-208 è l'unica che mi piace davvero.
i prezzi di listino vanno da 33.400€ a 38.200€ passando per i vari allestimenti Active, Allure, GT Line, GT, senza considerare gli incentivi.
Questi sono i tempi di ricarica in AC da 0 a 100%:
– 5 ore e 15 minuti con 22 kW, 32A trifase (caricatore opzionale da 11 kW)
– 7 ore e 45 minuti con 22 kW, 32A trifase (caricatore standard da 7,4 kW)
– 7 ore e 45 minuti con 7,4 kW 32A monofase, esempio su wall-box o altro
– 15 ore e 15 minuti a 3,7 kW 16A monofase (caricatore esterno in dotazione)
– 24 ore e 30 minuti a 2,3 kW 10A monofase (caricatore esterno in dotazione)

Su una colonnina di ricarica a corrente continua DC (come per esempio la EVA+ di Enel X): la 208 carica fino a 100 kW per cui il tempo per avere la batteria da 0 a 100% è di 28 minuti, mentre con 50 kW è in grado di caricare in poco più di 53 minuti.
A 100 kW in DC Peugeot dichiara la carica da 0 a 80% in 30 minuti.
Confronto della formula di noleggio fra le tre principali motorizzazioni della 208:
Immagine
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 15798
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda fabiolemans1 » gio set 17, 2020 12:21 pm

intanto, quatta, quatta, Citroen presenta la nuova C4, che andrà a sostituire anche la Cactus.
la base è la stessa della 208, anche per quanto riguarda l'elettrica.
prezzi da 34.900€ a 37.400€ negli allestimenti Feel, Feel Pack e Shine.
a me sembra pure bellina
Immagine
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 15798
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda sevendays » gio set 17, 2020 10:51 pm

Mah, io sono sempre stato contro le auto grossicce, suvvoni e suvvini, le strade non sono così larghe da ospitare tutti. Continuo a preferire la 208, e sono abbastanza sicuro che non ci sarà una 149 :-(
Avatar utente
sevendays
Utente Registrato
 
Messaggi: 1644
Iscritto il: mer mag 06, 2015 5:12 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1400 custom

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Athlon » lun set 21, 2020 4:48 pm

Voci di corridoio dicono che Rimac potrebbe acquisire da VW il marchio Bugatti


Se la cosa andasse in porto significarebbe che da oggi in poi tutte le Bugatti saranno elettriche
Avatar utente
Athlon
Utente Registrato
 
Messaggi: 2065
Iscritto il: mer nov 19, 2003 6:22 pm
Località: Sono qui per colpa di SIX

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda LucaF » lun set 21, 2020 10:00 pm

Athlon ha scritto:Voci di corridoio dicono che Rimac potrebbe acquisire da VW il marchio Bugatti


Se la cosa andasse in porto significarebbe che da oggi in poi tutte le Bugatti saranno elettriche


magari finalmente riescono a farci 4 soldi con il marchio bugatti.....
L
LucaF
Utente Registrato
 
Messaggi: 3128
Iscritto il: lun ott 27, 2003 3:10 pm
Località: Baviera, Germania
La/le tua/e Moto Guzzi: non abbastanza

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda fabiolemans1 » lun set 21, 2020 10:12 pm

è una operazione con i controcazzi, considerando che attualmente rimac è il top della progettazione di modelli elettrici sportivi.
vw si libera di una palla al piede, che finora è stata un pozzo senza fondo di sperperi (che vw non si può più permettere, stante l'attuale situazione debitoria del gruppo), al costo di...0 euro, ma come contropartita ottiene il 49% della rimac.
ergo, vw acquisisce le tecnologie rimac per i suoi futuri modelli elettrici, vw abbassa un pochino i livelli di emissioni totali del gruppo, rimac ci ricava innanzitutto una legittimazione internazionale come operatore del settore di peso e non più da sconosciuto ex self made man, e potrà proporre in futuro le sue auto non più a marchio rimac ma bugatti.
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 15798
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Athlon » lun set 21, 2020 10:34 pm

fabiolemans1 ha scritto: rimac ci ricava innanzitutto una legittimazione internazionale come operatore del settore di peso e non più da sconosciuto ex self made man, e potrà proporre in futuro le sue auto non più a marchio rimac ma bugatti.
-fabio-


questo pero' non mi torna molto , Rimac e' un marchio noto in tutto il mondo con una fortissima eco ed in costante crescita , il marchio Bugatti piu' che qualche vecchio ricordo non dice nulla , onestamente se qualcuno mi dice la parola Rimac penso ad un azienda leader con qualche migliaio di dipendenti e che le sta suonando un po' a tutti come prestazioni , se qualcuno mi dice la parola Bugatti penso ad un vecchietto in un castello seduto su una sedia a dondolo coperto con una coperta di lana in stile scozzese che racconta di quando andava a donnine a pagamento
Avatar utente
Athlon
Utente Registrato
 
Messaggi: 2065
Iscritto il: mer nov 19, 2003 6:22 pm
Località: Sono qui per colpa di SIX

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda fabiolemans1 » mar set 22, 2020 12:15 am

boh, io scommetterei sul fatto che le auto a marchio rimac scompariranno e verranno rimpiazzate dalle stesse auto rimarchiate bugatti.
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 15798
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » mar set 22, 2020 10:07 am

fabiolemans1 ha scritto:boh, io scommetterei sul fatto che le auto a marchio rimac scompariranno e verranno rimpiazzate dalle stesse auto rimarchiate bugatti.
-fabio-

Secondo me il marchio Bugatti deve essere riservato a macchine costose e di prestigio...

Non e' che puoi fare un calderone rimarchiando le rimac... :rolleyes:

Sarebbe come unire fiat e ferrari e rimarchiare la Panda Ferrari... :asd:
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 39514
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda fabiolemans1 » mar set 22, 2020 10:53 am

Cane ha scritto:
fabiolemans1 ha scritto:boh, io scommetterei sul fatto che le auto a marchio rimac scompariranno e verranno rimpiazzate dalle stesse auto rimarchiate bugatti.
-fabio-

Secondo me il marchio Bugatti deve essere riservato a macchine costose e di prestigio...

Non e' che puoi fare un calderone rimarchiando le rimac... :rolleyes:

Sarebbe come unire fiat e ferrari e rimarchiare la Panda Ferrari... :asd:

ma che minchia dici?
ma tu hai idea di quanto costi una rimac?
non c'è nessun risparmio fra comprare una rimac elettrica o una bugatti chiron, sempre un paio di milioni di euro devi mettere sul piatto.
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 15798
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Eorl » mar set 22, 2020 11:01 am

Athlon ha scritto: questo pero' non mi torna molto , Rimac e' un marchio noto in tutto il mondo con una fortissima eco ed in costante crescita , il marchio Bugatti piu' che qualche vecchio ricordo non dice nulla , onestamente se qualcuno mi dice la parola Rimac penso ad un azienda leader con qualche migliaio di dipendenti e che le sta suonando un po' a tutti come prestazioni , se qualcuno mi dice la parola Bugatti penso ad un vecchietto in un castello seduto su una sedia a dondolo coperto con una coperta di lana in stile scozzese che racconta di quando andava a donnine a pagamento

:aaah:
ignoreresti che dopo gli anni 20, in cui Ettore Bugatti fondò la casa creando capolavori della storia dell'automobile, il marchio è tornato prima negli anni 90 (sfornando mezzo notevoli) ed ora sotto l'ala di VW?
i record di potenza e velocità dei suoi modelli, la lista di VIPs che ne hanno una in garage (Ronaldo ne ha due da 10 milioni l'una, Mayweather quatttro...), l'onnipresenza su youtube ed in qualsiasi videogioco che la rendono nota anche a qualsiasi ragazzino...

nota: questa vecchietta NON è mia nonna...
Immagine
Ultima modifica di Eorl il mar set 22, 2020 11:08 am, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Eorl
Utente Registrato
 
Messaggi: 8364
Iscritto il: ven set 08, 2006 4:59 pm

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Cane » mar set 22, 2020 11:03 am

fabiolemans1 ha scritto:ma che minchia dici?
ma tu hai idea di quanto costi una rimac?

No, non lo sapevo...
Pensavo rimac fosse una grande azienda ma non di prestigio come Bugatti... :oops:
Ultima modifica di Cane il mar set 22, 2020 11:13 am, modificato 2 volte in totale.
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 39514
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Eorl » mar set 22, 2020 11:10 am

Cane ha scritto:
fabiolemans1 ha scritto:ma che minchia dici?
ma tu hai idea di quanto costi una rimac?

No, non lo sapevo...
Pensavo rimac fosse una grande azienda ma non di prestigio come Bugatti... :oops:


con il prezzo della più cara delle Bugatti ci riempi il garage di Rimac ... :asd:

e non parliamo di prestigio perché al di là di qualsiasi contenuto tecnico Bugatti è su un altro pianeta
(che è la ragione per cui VW a suo tempo comprò il marchio ...
Avatar utente
Eorl
Utente Registrato
 
Messaggi: 8364
Iscritto il: ven set 08, 2006 4:59 pm

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda fabiolemans1 » mar set 22, 2020 11:33 am

Eorl ha scritto:con il prezzo della più cara delle Bugatti ci riempi il garage di Rimac ... :asd:


quindi ora le rimac le regalano?
la C_Two costa (costava, i 150 esemplari disponibili sono andati a ruba) 2.100.000€ di listino base, cui si possono aggiungere optional per cifre stratosferiche (la media della spesa extra è stata di 500.000€).
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 15798
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Eorl » mar set 22, 2020 12:20 pm

fabiolemans1 ha scritto: quindi ora le rimac le regalano?
la C_Two costa (costava, i 150 esemplari disponibili sono andati a ruba) 2.100.000€ di listino base, cui si possono aggiungere optional per cifre stratosferiche (la media della spesa extra è stata di 500.000€).
-fabio-

se è per quello nemmeno le Audi sono in regalo, ma neppure le Smart...

quel che dico è che Bugatti sta ancora più in su di Rimac, e ho pochi dubbi che in caso di acquisto e/o sinergie un'ipotetica auto con tecnologia Rimac sotto il cofano potrà essere venduta a più clienti e ad un prezzo ancora più alto se sul cofano avrà impresso lo stemma Bugatti
Avatar utente
Eorl
Utente Registrato
 
Messaggi: 8364
Iscritto il: ven set 08, 2006 4:59 pm

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda mauldinamica » mar set 22, 2020 5:21 pm

A sentirvi parlare di auto da milioni come fossero bruscolini, le future Lucid

https://www.lucidmotors.com

sembrano auto da proletari, a confronto.
Una V35 pressata nel deserto fa rumore?
Avatar utente
mauldinamica
Utente Registrato
 
Messaggi: 2841
Iscritto il: lun ott 01, 2012 6:27 pm
Località: a 56 Km da Mandello
La/le tua/e Moto Guzzi: v11 sport 2000 prima serie, Griso 8V 2008 prima serie, Stelvio 2017 ultima serie
"Mi sento come una vecchissima Guzzi, senza di lei ora non esisterebbero le Breva, Norge ecc "
Kunta Kinte

Re: progressi nei veicoli elettrici

Messaggioda Eorl » mar set 22, 2020 8:48 pm

mauldinamica ha scritto:A sentirvi parlare di auto da milioni come fossero bruscolini, le future Lucid

https://www.lucidmotors.com

sembrano auto da proletari, a confronto.

suggestive...

(però mi chiedo quanto i nuovi costruttori elettrici possano essere capaci di mettere a punto un buon assetto per auto che arrivano facilmente a prestazioni molto alte!
Avatar utente
Eorl
Utente Registrato
 
Messaggi: 8364
Iscritto il: ven set 08, 2006 4:59 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Fiorenzo Nevada, Google [Bot] e 112 ospiti