Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Caschi modulari

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Caschi modulari

Messaggioda AndreaNevada » gio set 29, 2016 4:22 pm

da possessore di un malandato Nolan N43E Air molto maltrattato, graffiato e con fodera interna ormai allargato stavo valutando l'airoh executive, anch'esso con mentoniera staccabile... ha un'ottima qualià. Ma quando ho visto il nolan N44 EVO ho notato che era ancora meglio dell'airoh e una spanna sopra l'n43 che ho tutt'ora... attenzione che sia EVO perchè ha una imbottitura qualitativamente molto diversa... appena fatto l'ordine su amazon, 200 euro + 127 per il bluetooth integrato... vi saprò dire :-)
Avatar utente
AndreaNevada
Utente Registrato
 
Messaggi: 1903
Iscritto il: lun gen 14, 2013 6:02 pm
Località: Roma
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750ie 2006

Re: Caschi modulari

Messaggioda Gatto del Cheshire » gio set 29, 2016 4:51 pm

Anch'io venivo da un N43 Air, ma l'N44 non mi era piaciuto per quella specie di baldacchino che gli hanno montato sopra.
L'N43 è stato ribattezzato Grex G4.1, uguale, a prezzo ridotto, e quello ho comprato.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 22323
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Caschi modulari

Messaggioda AndreaNevada » ven set 30, 2016 9:23 am

a cosa ti riferisci quando parli del baldacchino? le prese d'aria?
comunque anche l'airoh executive è un bel casco, soluzione interessante poter attaccare la mentoniera sul retro quando non la si usa.
Avatar utente
AndreaNevada
Utente Registrato
 
Messaggi: 1903
Iscritto il: lun gen 14, 2013 6:02 pm
Località: Roma
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750ie 2006

Re: Caschi modulari

Messaggioda giancarloessezeta » gio nov 10, 2016 11:18 pm

Alla fine mi sono deciso.

Stufo del casco nero (per avere più carisma e sintomatico mistero - F. Battiato, Bandiera bianca), visto che in estate si suda di più e di notte col casco se caschi non ti vedono; E poi di nero lucidofighetto ho già il jet (ma più da elicotterista) estivo.

Constatato che il vecchio Caberg ormai in testa ci ballava la samba (invitando pure gli amici per quanto ci si sta comodi!);

ho deciso per il giallo fluo, come ormai adottato da molte polizie europee.

Prova, riprova; scarta, soppesa.... cogli integrali, sebbene predisposti per gli occhiali, non mi ci trovo più: calzata troppo stretta, visuale ridottissima; rischio perenne di veder gli occhiali finire tra le ruote delle auto di passaggio nel mettere/levare necessario per entrare nei pubblici esercizi e chiedere informazioni senza mettere in fuga i passanti...

Insomma, mi ritrovo con una scelta molto limitata. Ho propeso un po' di tempo per l'Acerbis Stratos e Stratos.2, attirato dall'ampia visuale. Poi oggi il colpo di fulmine decisivo: LS2 Strobe Civik FF325

Immagine

Calza a pennello, non mi pesa - sembra quasi pesi la metà del vetusto Caberg e di molti altri dati per 1500+50 gr...

Movimento del visierino interno per me molto comodo, sul bordo inferiore senza dover alzare la mano in mosse strambe e spesso fraintendibili. :asd:

Altro punto a favore: la taglia M è il limite della calotta più piccola (che parte dalla XS); la L avrebbe comportato il passaggio alla taglia di calotta maggiormente ingombrante.

C'è di meglio? L'ho pagato il giusto?

Ahimè, ho già girato fin troppo alla ricerca, e l carburante mica me lo regalano... per cui ho deciso e amen. Conoscendo il negoziante, che mi ha sempre trattato bene - fin dall'acquisto della Cavalletta - non me la sono sentita di fare la solita prova poi acquisto via Amazon... anche perchè ora ho constatato che sui siti AFFIDABILI non costa molto meno.

Spero si sfoggiarlo sabato (dipende dalle maledette reazioni ai medicinali); sennò a Mandello ci vengo in treno e senza la scodella in capo. :ok:
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9112
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: Caschi modulari

Messaggioda qwerty » ven nov 11, 2016 12:23 am

ha la visiera con pinlock e il costo?
qwerty
Utente Registrato
 
Messaggi: 186
Iscritto il: ven ott 05, 2012 11:35 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: v9 bobber
ex v7 stone

Re: Caschi modulari

Messaggioda giancarloessezeta » ven nov 11, 2016 1:24 am

Siamo sui 130. Pinlock? A parte....
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9112
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: Caschi modulari

Messaggioda qwerty » ven nov 11, 2016 8:47 am

ma allora nn e' meglio caberg duke?
qwerty
Utente Registrato
 
Messaggi: 186
Iscritto il: ven ott 05, 2012 11:35 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: v9 bobber
ex v7 stone

Re: Caschi modulari

Messaggioda giancarloessezeta » ven nov 11, 2016 10:06 am

Caberg Ha IL SOLITO VIZIO della calotta unica; per una M, devi portarti a spasso l'ingombro della calotta taglia XL....

L'apertura del visierino è più innaturale (porti la mano ad altezza orecchio).

Le prese d'aria sporgenti mi hanno sempre fatto paura: sono possibili punti di aggancio.

Sul collo, l'ho trovato MENO BILANCIATO (e a parità di peso, significa sensazione di pesantezza maggiore).

Vengo da un Caberg, pagato assai a suo tempo e sempre insoddisfatto per ingombro (vedi sopra), rumorosità e finiture RUGGINOSE.

Dulcis in fundo: Fluo Hi Visibility costa più dell'altro.
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9112
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: Caschi modulari

Messaggioda Gatto del Cheshire » ven nov 11, 2016 10:44 am

Mi sembra una buona scelta, senza spese inutili.
Certo è un apribile... Preparati a un po' più di rumore. Ma allanostra età si può anche andare più piano. :celebrate:
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 22323
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Caschi modulari

Messaggioda Elk » ven nov 11, 2016 10:50 am

L'LS2 è finora il miglior casco apribile economico che ho provato, e supera di gran lunga il modus che uso attualmente, e che non reputo affatto economico (ma comunque il peggiore dei tre di cui ho esperienza)
Avatar utente
Elk
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 3828
Iscritto il: gio ago 20, 2009 3:16 pm
Località: Svizzera
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV - '98 - Lizbeth
1100 T3 California '95 - Cinghiala
(ex) SP 1000 VG - '83 - Baghera
850 T3 California '77 - Marilyn
Stornello Sport America - '66 - Il Mulo

Re: Caschi modulari

Messaggioda zanza85 » ven nov 11, 2016 11:03 am

Elk ha scritto:L'LS2 è finora il miglior casco apribile economico che ho provato, e supera di gran lunga il modus che uso attualmente, e che non reputo affatto economico (ma comunque il peggiore dei tre di cui ho esperienza)



Caberg Modus. Per me il casco col peggior rapporto qualità/prezzo posseduto.
Se mia nona la gh'era i roeudd, la faseva ul Gussi
Avatar utente
zanza85
Utente Registrato
 
Messaggi: 812
Iscritto il: mar ott 21, 2014 11:12 pm
Località: Valmadrera (LC)
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1100 ABS '06 - La Druga

Re: Caschi modulari

Messaggioda giancarloessezeta » ven nov 11, 2016 11:06 am

Gatto del Cheshire ha scritto:Mi sembra una buona scelta, senza spese inutili.
Certo è un apribile... Preparati a un po' più di rumore. Ma allanostra età si può anche andare più piano. :celebrate:



Beh, anche se l'SP può ancora fare i 200 reali (ho pistoni, cilindri, fasce e bronzine nuovi), credo fermamente che la moto NON POSSA arrivare prima del cervello... :asd:

Cioè: accelerazione e velocità devono tener conto della capacità di attenzione e reazione del piRloto. E a 64 "corretti" con buone dosi di veleni assortiti antitumore, non posso giurare di avere i riflessi di Valentino.
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9112
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: Caschi modulari

Messaggioda Gatto del Cheshire » ven nov 11, 2016 11:09 am

Se l'hai pagato 130 l'hai preso da Motoabbigliamento, che di solito fa i prezzi migliori e non fa pagare la consegna a domicilio.
Audace l'idea del giallo,ma ormai sono in tanti. Ci abitueremo alla vista...
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 22323
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Caschi modulari

Messaggioda giancarloessezeta » ven nov 11, 2016 11:16 am

A proposito di esperienze col marchio (che dopotutto influiscono anche sulle scelte finali):

Il primo LS2 che presi, fu a Roma in viale Trastevere nel 1999. Una bancarella che allora vendeva accessori moto all'angolo dove si abbandona il Tevere per girare a destra. Lo buttai nel 2008, dopo avermi servito da primo casco per diversi anni (tutti i giorni in moto per un paio d'ore sotto il sole di Roma, e poi l'autostrada MI-RM diverse volte all'anno) e poi come casco di scorta per il passeggero occasionale. Unico vero difetto riscontrato: sbocconcellai la visiera, sbattendo contro la ruota post, avendolo lasciato malaccortamente agganciato al telaio mentre andavo a prendere un amico all'aeroporto... per accomodare due pachidermi avevo lasciato a casa il bauletto! :wall:

Nonostante la visiera malridotta, fece egregiamente il suo servizio per altri 2 - 3 anni.

Quindi, diversamente da Caberg e Matisse (questo ce l'ho ancora quasi intonso sullo scaffale del box... troppo corto e stretto di mento), e al pari di Nolan e Nava, marca di buona esperienza.
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9112
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: Caschi modulari

Messaggioda giancarloessezeta » ven nov 11, 2016 11:22 am

Gatto del Cheshire ha scritto:Se l'hai pagato 130 l'hai preso da Motoabbigliamento, che di solito fa i prezzi migliori e non fa pagare la consegna a domicilio.
Audace l'idea del giallo,ma ormai sono in tanti. Ci abitueremo alla vista...


No, Motoabblgliamento non ce l'aveva della taglia M. L'ho preso dal Moto Cavallotti (lo stesso che ti avevo suggerito per i paramani) di Monza. Da cui "nasce" anche la Cavalletta (Cavallotti... Cavalletta...) altrimenti nota come Tang(her)o. :asd:

P.s.: preso il casco, ho lasciato parecchi litri di bava (comodità dell'apribile!) sulle selle di alcune splendide Royal Enfield che ha in concessione da poco dopo che acquistai la piccola.... Non ho osato salirci, sennò so già che oggi sarei divorziato e intedetto :help .

E non è ancora uscita in Italia l'Himalayan!
https://youtu.be/cd6HDqeta5Y

:scimmietta:
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9112
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: Caschi modulari

Messaggioda Elk » ven nov 11, 2016 12:27 pm

zanza85 ha scritto:Caberg Modus. Per me il casco col peggior rapporto qualità/prezzo posseduto.


Esattamente quello che penso anche io
Avatar utente
Elk
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 3828
Iscritto il: gio ago 20, 2009 3:16 pm
Località: Svizzera
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV - '98 - Lizbeth
1100 T3 California '95 - Cinghiala
(ex) SP 1000 VG - '83 - Baghera
850 T3 California '77 - Marilyn
Stornello Sport America - '66 - Il Mulo

Re: Caschi modulari

Messaggioda pablito » ven nov 11, 2016 1:16 pm

Io un paio d'anni fa comprai un casco modulare della crivit alla Lidl e lo pagai € 49,90......
Venivo da un modulare della Airoh che pagai € 170,00 nel 2005 purtroppo sbagliai la taglia e mi è
andato sempre un po stretto. Un casco ottimo! robusto con vernici ben fatte e spesse visiere eccellenti in qualità e materiali, tessuti interni di primissima qualità. Assemblaggi vari impeccabili!
Rumoroso come la maggior parte dei modulari.
Bene ricordo che si facevano paragoni anzi similarità tra il modulare della Crivit e l'SV 55 della Airoh.....è inutile vale sempre il detto COME PAGHI MANGI...
Il Crivit a distanza di soli due anni
!) Vernice delicata e visibilmente più sottile di spessore presenta già diverse graffiature...
2) Visierina parasole molto più piccola e filtro colore poco efficace.
3) Visiera più sottile e non in lexan. Ma cosa fastidiosa spesso vibra...
4) meccanismo mentoniera che già non incastra bene.
5) simil pelle zona nuca gia screpolata... compresi alcuni tessuti interni!!!
detto questo rapporto qualità prezzo buono. Ma non diciamo fesserie scrivendo che sia lo stesso casco...ovvero l'AIROH SV55, L'ho usato 8 anni ed ancora è come nuovo....
Ultima modifica di pablito il ven nov 11, 2016 2:17 pm, modificato 2 volte in totale.
Pablito
Avatar utente
pablito
Utente Registrato
 
Messaggi: 4737
Iscritto il: mer lug 11, 2007 10:23 am
Località: La punta del tacco
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada classic ie 05

Re: Caschi modulari

Messaggioda Gatto del Cheshire » ven nov 11, 2016 1:57 pm

Il guio è che un casco non si tiene per 8 anni... :celebrate:
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 22323
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Caschi modulari

Messaggioda pablito » ven nov 11, 2016 2:06 pm

Questo è un altro discorso. :ok:
Pablito
Avatar utente
pablito
Utente Registrato
 
Messaggi: 4737
Iscritto il: mer lug 11, 2007 10:23 am
Località: La punta del tacco
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada classic ie 05

Re: Caschi modulari

Messaggioda AndreaNevada » ven nov 11, 2016 2:30 pm

ragazzi quanto andrebbe tenuto un casco? perchè a usarlo due ore al giorno per due anni il mio nolan si era allargato molto dentro e, causa graffi e scimmia l'ho aggiornato... ma a quanto leggo due anni sarebbero pochi.
Avatar utente
AndreaNevada
Utente Registrato
 
Messaggi: 1903
Iscritto il: lun gen 14, 2013 6:02 pm
Località: Roma
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750ie 2006

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Akela, Baidu [Spider], Bing [Bot], Fulvio Zanda, Geofano, Google [Bot], pablito, Skleros, wobos e 32 ospiti