Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

RISOLTO il problema della NON ACCENSIONE A CALDO.

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: RISOLTO il problema della NON ACCENSIONE A CALDO.

Messaggioda dooan » mar lug 23, 2019 3:15 pm

ecco un link con schema elettrico: http://www.thisoldtractor.com/guzzi007/ ... o_1100.gif
il motorino avviamento è la posizione 24 il giallo a bande rosse arriva dal relais di avviamento posizione 3
dooan 1200 Sport "Furia" , Califfa 1100 EV
Avatar utente
dooan
Utente Registrato
 
Messaggi: 4760
Iscritto il: gio apr 28, 2011 12:14 pm
Località: Latina
La/le tua/e Moto Guzzi: Furia 1200 Sport, La Califfa 1100 EV

Re: RISOLTO il problema della NON ACCENSIONE A CALDO.

Messaggioda Motoaluogo » mar lug 23, 2019 3:43 pm

Ok, proverò così, nell'ipotesi peggiore smonterò tutto.

Per quanto riguarda il vecchio cavo rimosso dal motorino di avviamento?
Motoaluogo
Utente Registrato
 
Messaggi: 4
Iscritto il: sab lug 20, 2019 1:05 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Griso 1100

Re: RISOLTO il problema della NON ACCENSIONE A CALDO.

Messaggioda dooan » mar lug 23, 2019 3:59 pm

Motoaluogo ha scritto:Ok, proverò così, nell'ipotesi peggiore smonterò tutto.

Per quanto riguarda il vecchio cavo rimosso dal motorino di avviamento?



puoi anche lasciarlo lì scollegato da entrambe le parti, eventualmente isola le estremità e legalo con una fascetta dove non rompe...
dooan 1200 Sport "Furia" , Califfa 1100 EV
Avatar utente
dooan
Utente Registrato
 
Messaggi: 4760
Iscritto il: gio apr 28, 2011 12:14 pm
Località: Latina
La/le tua/e Moto Guzzi: Furia 1200 Sport, La Califfa 1100 EV

Re: RISOLTO il problema della NON ACCENSIONE A CALDO.

Messaggioda Davieon » gio lug 25, 2019 5:33 pm

Mi accodo a questo topic rispolverato, sulla mia Breva 850 il cavetto è già stato sostituito un paio di volte e il problema con le temperature infernali, come quelle di questi giorni, si ripresenta sempre.
La cosa allucinante è che si presenta anche prima di partire, se la moto finisce parcheggiata sotto al sole il motorino diventa rovente e la moto non si accende nemmeno se è rimasta ferma per tutta la notte precedente; ho notato che al momento l'unica pezza è quella di buttare acqua sul motorino, una volta che quest'ultimo viene raffreddato il problema si risolve e la moto si accende come nulla fosse.
Questi giorni farò di nuovo un giro in officina cosi vediamo di smontare il motorino e vediamo come risolvere.
Avatar utente
Davieon
Utente Registrato
 
Messaggi: 26
Iscritto il: ven nov 28, 2014 6:11 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: ex-Nevada '98
Breva 850

Re: RISOLTO il problema della NON ACCENSIONE A CALDO.

Messaggioda Nello » gio lug 25, 2019 6:50 pm

Ugualeuguale Piero, se lascia il v11 al sole non parte. Glielo segnalo.

N
Nello
Staff
 
Messaggi: 3894
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Re: RISOLTO il problema della NON ACCENSIONE A CALDO.

Messaggioda dooan » gio lug 25, 2019 9:26 pm

Davieon ha scritto:Mi accodo a questo topic rispolverato, sulla mia Breva 850 il cavetto è già stato sostituito un paio di volte e il problema con le temperature infernali, come quelle di questi giorni, si ripresenta sempre.
La cosa allucinante è che si presenta anche prima di partire, se la moto finisce parcheggiata sotto al sole il motorino diventa rovente e la moto non si accende nemmeno se è rimasta ferma per tutta la notte precedente; ho notato che al momento l'unica pezza è quella di buttare acqua sul motorino, una volta che quest'ultimo viene raffreddato il problema si risolve e la moto si accende come nulla fosse.
Questi giorni farò di nuovo un giro in officina cosi vediamo di smontare il motorino e vediamo come risolvere.



Ti dimostra che il cavetto non c'entra nulla, bisogna fare la modifica col relais aggiuntivo!
dooan 1200 Sport "Furia" , Califfa 1100 EV
Avatar utente
dooan
Utente Registrato
 
Messaggi: 4760
Iscritto il: gio apr 28, 2011 12:14 pm
Località: Latina
La/le tua/e Moto Guzzi: Furia 1200 Sport, La Califfa 1100 EV

Re: RISOLTO il problema della NON ACCENSIONE A CALDO.

Messaggioda nonnomario » gio lug 25, 2019 9:39 pm

Davieon ha scritto:... l'unica pezza è quella di buttare acqua sul motorino, una volta che quest'ultimo viene raffreddato il problema si risolve e la moto si accende come nulla fosse.

poca spesa ...

Immagine
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 100/2019
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 9066
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: MANCATA ACCENSIONE A CALDO 1200Sp2V Breva1200-1100-850

Messaggioda Lasart1 » mer ago 14, 2019 3:40 pm

marvf ha scritto:Ciao a tutti,

1- Ho simulato lo schema con il Doppio Relè + Diodo ecco il Link di un video:
https://dl.dropboxusercontent.com/u/867 ... ada_ok.mp4 (se il video non parte dovete prima scaricarlo tasto destro + salva destinazione con nome).
Pin 3 del Pulsante Starter (sul video è un Int.) collegato al (-), Relè Avviamento Pin 3 (86) collegato a Pin 2 Int. Starter, Pin 1 (85) collegato al (+) Blocch. Chiave, il Cavo (+) che va al Solenoide è sato collegato alla Spia Rossa. N.B. il Blocchetto chiave in questa prova è sostituito dall'alimentatore.
https://dl.dropboxusercontent.com/u/867 ... o-rele.jpg

2- Nello schema della nuova California 1400 se notate sul Relè Avv. è stato ponticellato il Pin 3 (30) con il Pin 1 (86) in pratica dalla centralina arriva solo il comando (-) che sulla Breva proviene dal Pin 1 ed hanno escluso il comando (+) che sulla Breva proviene dal Pin 17.
Queste due modifiche sembrerebbero essere state fatte x problemi di tensione sulla centralina/Relè ma visto che oscarmuna ed ho letto anche di altri dicono che togliendo il Fusibile principale x qualche secondo, poi rimontandolo il motore si avvia questo in effetti sembrerebbe più un problema di centralina.

Alcune info:In corrente continua l’assorbimento della bobina dipende esclusivamente dalla sua resistenza ohmica (I = U / R); per cui la diminuzione di corrente a contattore attratto si può ottenere prevedendo, in serie alla bobina, una resistenza di risparmio che viene inserita automaticamente da un contatto ausiliario di chiusura. In alternativa, il sistema elettromagnetico di comando può comprendere 2 sezioni di bobina, una delle quali viene disinserita da un apposito contatto di apertura ritardato. In parallelo all’avvolgimento di spunto viene cablato un diodo di disaccoppiamento, che ha la funzione di migliorare il fenomeno della commutazione provvedendo ad una lenta diminuzione del campo magnetico e cioè assicurando in ogni istante la presenza della necessaria forza di attrazione. I Relè con alte temp. (85°C) posso avere dei problemi a mantenere il contatto chiuso.
Attendo vostri commenti in merito.


Avrei bisogno di contattarti privatamente per capire al meglio questa cosa. Avevo anche io al mio Norge1200 il problema dell'accensione mancata se a caldo, ma adesso nonostante sia stato cambiato l'alternatore della moto, la batteria continua ad andare giù e non mi va in ricarica la predetta. Contando che si parla di un valore al voltometro massimo di 12.5 (sul computer di bordo il valore massimo raggiunto è 12.4).
Norge 1200 GT '08 "Baronetta"
Vespa 125 PX '98
V35 Imola '83
Lasart1
Utente Registrato
 
Messaggi: 120
Iscritto il: lun mar 26, 2018 9:45 pm
Località: Roma, Italia
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi Norge 1200 GT - marzo 2008.

Re: RISOLTO il problema della NON ACCENSIONE A CALDO.

Messaggioda Renato » lun set 30, 2019 9:39 am

Ciao a tutti,

rispolvero il topic riprendendo quanto ho scritto ieri nel topic della Norge:
------------------------------------------
Prima di chiamare l'esorcista...

Premessa: un mese fa, partendo per fare 4 giorni di vacanza, mi ero fermato a Gravedona dopo circa 2 ore di strada, avendo attraversato Lugano a passo d'uomo e andando col traffico lento anche dopo. Sto fermo un tot, faccio per ripartire, accendo il quadro, premo il pulsante e nessun segno di vita. Noto che la moto è molto calda. Aspetto con calma olimpica qualche minuto, riprovo e riparte. Seguono 1300 km in 4 giorni senza intoppi.

Due settimane fa la riprendo, stenta a partire, poi parte a 1, poi parte. 5 km, mi fermo a far benzina, riparto senza problemi e anche così al ritorno.

Stamattina avvio mancato, poi stentato ma aiutando con l'acceleratore, terzo colpo parte normale, gira relativamente bene ma già sapevo che va messa a punto. Faccio 400 km. Mi fermo per l'ultima sosta, spengo, tempo tre minuti per due telefonate e un sorso d'acqua, risalgo, accendo il quadro. Morto. Resta su anche la lancetta del livello benzina. Riprovo, lancette a posto, compare un riquadro con un codice tipo "ASN" seguito da un numero (non mi è venuto in mente di fare una foto :wall: ). Riprovo, si riaccende, parziali azzerati ma, al di là di questo, tutto di nuovo regolare.

Esperienze simili? Ipotesi?

La mia Norge (2v del 2010) ha poco più di 73.000 km, la batteria è stata cambiata a inizio giugno e vedendo come si comporta fa il suo dovere e si ricarica bene.
----------------------------

Possono essere sintomi, come ipotizza rb22 nella risposta, della mancata accensione a caldo?
La "fatica" ad accendersi a freddo potrebbe essere correlata allo stesso problema?
"quando vedo il Renato vuol dire che ci sono tutti" (Elk)
Avatar utente
Renato
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 944
Iscritto il: dom apr 16, 2006 11:01 pm
Località: Cittiglio (VA)
La/le tua/e Moto Guzzi: Norge 1200, 2010; ex V65 Florida, 1987; 2006-2019 13 anni bicilindrici a V

Re: RISOLTO il problema della NON ACCENSIONE A CALDO.

Messaggioda dooan » lun set 30, 2019 10:31 am

Propendo per un falso contatto o un corto che si verifica a caldo per dilatazione termica... principale indiziato il motorino avviamento, la massa sul retro... la modifica all'avviamento con il relais a cascata è cosa buona in ogni caso!
dooan 1200 Sport "Furia" , Califfa 1100 EV
Avatar utente
dooan
Utente Registrato
 
Messaggi: 4760
Iscritto il: gio apr 28, 2011 12:14 pm
Località: Latina
La/le tua/e Moto Guzzi: Furia 1200 Sport, La Califfa 1100 EV

Re: RISOLTO il problema della NON ACCENSIONE A CALDO.

Messaggioda Renato » lun set 30, 2019 6:39 pm

come detto sul topic della Norge, ho provato a fare il controllo più banale e avevo il polo positivo della batteria con dell'ossido e entrambi leggermente allentati. Farò comunque la modifica, comunque già così l'avviamento a freddo è stato regolare.
"quando vedo il Renato vuol dire che ci sono tutti" (Elk)
Avatar utente
Renato
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 944
Iscritto il: dom apr 16, 2006 11:01 pm
Località: Cittiglio (VA)
La/le tua/e Moto Guzzi: Norge 1200, 2010; ex V65 Florida, 1987; 2006-2019 13 anni bicilindrici a V

Re: RISOLTO il problema della NON ACCENSIONE A CALDO.

Messaggioda Renato » dom ott 27, 2019 10:35 pm

Renato ha scritto:come detto sul topic della Norge, ho provato a fare il controllo più banale e avevo il polo positivo della batteria con dell'ossido e entrambi leggermente allentati. Farò comunque la modifica, comunque già così l'avviamento a freddo è stato regolare.


Dopo quasi un mese ( :aaah: ) ho ripreso ieri la moto pe fare un giro e poi portarla per la modifica: l'avviamento a freddo era ancora stentato (è partita regolare solo al terzo tentativo, altri avviamenti in ordine), a giorni la riavrò, con una messa a punto fatta e la modifica montata, vi farò sapere.
"quando vedo il Renato vuol dire che ci sono tutti" (Elk)
Avatar utente
Renato
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 944
Iscritto il: dom apr 16, 2006 11:01 pm
Località: Cittiglio (VA)
La/le tua/e Moto Guzzi: Norge 1200, 2010; ex V65 Florida, 1987; 2006-2019 13 anni bicilindrici a V

Precedente

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Betto, Google [Bot], Majestic-12 [Bot], nonnomario, strata e 32 ospiti