Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda Gatto del Cheshire » lun apr 15, 2019 9:27 am

Ne vedo tanti in giro così. Li vedevo già 20 anni fa a Copenaghen, e mi dicevo: quanto sono progrediti questi danesi, che non si vergognano ad andare in giro col carriolino.
Poi siamo invecchiati anche noi e abbiamo messo da parte le fisime (tali erano).

Adesso siamo tutti sportivi, per cui vedo in giro vecchie signore rischiare la vita in bilico sulla bicicletta, che è uno dei mezzi di trasporto più pericolosi. Quando esco in bici e vengo sfiorato dalle auto (sulla strada) o incrocio pedoni sulla pista ciclabile mi raccomando l'anima a Dio, tanto che ho quasi smesso di usarla, mentre non mi darà problemi rimettermi in moto in Maggio, perchè la moto ha la stabilità che le dà la velocità.
Quando la famiglia mi proibirà di andare in moto (le solite angherie sugli anziani), mi aadatterò a pedalare, ma su 3 ruote almeno
Immagine
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 26982
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Gilera Arcore 125
ex Kawa Z400
ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda He59 » lun apr 15, 2019 9:44 am

Gatto del Cheshire ha scritto:Ne vedo tanti in giro così. Li vedevo già 20 anni fa a Copenaghen, e mi dicevo: quanto sono progrediti questi danesi, che non si vergognano ad andare in giro col carriolino.
Poi siamo invecchiati anche noi e abbiamo messo da parte le fisime (tali erano).

Adesso siamo tutti sportivi, per cui vedo in giro vecchie signore rischiare la vita in bilico sulla bicicletta, che è uno dei mezzi di trasporto più pericolosi. Quando esco in bici e vengo sfiorato dalle auto (sulla strada) o incrocio pedoni sulla pista ciclabile mi raccomando l'anima a Dio, tanto che ho quasi smesso di usarla, mentre non mi darà problemi rimettermi in moto in Maggio, perchè la moto ha la stabilità che le dà la velocità.
Quando la famiglia mi proibirà di andare in moto (le solite angherie sugli anziani), mi aadatterò a pedalare, ma su 3 ruote almeno
Immagine


continuare ad andare in moto con stabilità ? Nessun problema ti prendi un MP3 o un Tricity o un Quadro ...o la Nikken, ...si insomma almeno la scelta c'è :ok:
He59
Utente Registrato
 
Messaggi: 2370
Iscritto il: dom dic 01, 2013 8:57 pm
Località: Vicenza
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1400 Custom...in gemellaggio con Husky 701 SM

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda LucaF » lun apr 15, 2019 9:55 am

LucaF
Utente Registrato
 
Messaggi: 2927
Iscritto il: lun ott 27, 2003 3:10 pm
Località: Tirolo, Austria
La/le tua/e Moto Guzzi: non abbastanza

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda Gatto del Cheshire » lun apr 15, 2019 2:27 pm

Scrivevo:
"Quando esco in bici e vengo sfiorato dalle auto (sulla strada) o incrocio pedoni sulla pista ciclabile mi raccomando l'anima a Dio, tanto che ho quasi smesso di usarla, non mi darà problemi rimettermi in moto in Maggio, perchè la moto ha la stabilità che le dà la velocità.
Quando la famiglia mi proibirà di andare in moto (le solite angherie sugli anziani), mi adatterò a pedalare."
Non sono le 3 ruote a darmi problemi , ma l'instabilità della bicicletta e i rischi che fa correre nel traffico per la sua bassa velocità. Per questo ne comprerò una a 3 ruote.
Per le moto, 2 ruote mi bastano. Ma alle biciclette dovrebbe essere proibito andare fuori dalle piste ciclabili, marciapiedi inclusi.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 26982
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Gilera Arcore 125
ex Kawa Z400
ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda giancarloessezeta » lun apr 15, 2019 3:03 pm

L'italiano è pirla. Senza appello.
Per i miei giri ho sempre cercato percorsi più protetti o meno trafficati possibile.
Invece la maggior parte dei ciclisti ignora le ciclabili, marciando trionfalmente sulla strada.
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9598
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda Skleros » lun apr 29, 2019 5:56 pm

Cari amici miei in quest’ultimissime settimane ma la sono vista davvero brutta visto che ho seriamente rischiato il coma…

Siete comodi e pronti per leggere l’incredibile?

Premessa…in questi mesi sto facendo la cosiddetta “rotazione degli oppioidi” in quanto era parecchio tempo che la mia terapia antidolorifica era sempre la stessa, perdendo in gran parte la sua efficacia, e come tentativo di ridurre l’atroce dolore alle gambe che è sempre più forte con l’avanzare della malattia.

Ultimamente lo specialista mi ha prescritto un antidolorifico estremamente potente in quanto, oltre ad essere un farmaco nuovo per me, potrebbe avere una funzione di “reset” dei recettori interessati…questo medicinale è il Metadone. Sicuramente lo conoscete come terapia usata da coloro che vogliono disintossicarsi dall’eroina ma, in dosaggi moooltooo più bassi, da anni è impiegato nel dolore severo in terapia antalgica ed è qui che è sorto il problema…

Cercando di riassumere (sono già fin troppo lungo ma non sono ancora nelle condizioni di potermi spiegare al meglio oltre al fatto che non è semplice descrivere la questione in poche parole) dopo aver avuto il piano terapeutico dallo specialista sono andato dal medico di base per farmelo prescrivere sulla canonica ricetta rossa e fin qui tutto bene…solo che quest’ultimo si era messo in testa (sbagliando) che non poteva darmi quel particolare quantitativo in flaconi da consumare nella misura di 1 al giorno. Quindi mi ha detto che non c’erano problemi, che per me non cambiava nulla e che la boccetta che mi aveva dato sarebbe durata 20 giorni (anziché un flaconcino al giorno come indicato dallo specialista). Il problema è che mi ha fatto prendere il metadone in un dosaggio 5 volte superiore a quanto prescritto dal medico di terapia del dolore!!!

Non vi dico come sono stato…totalmente fuori fase, completamente rimbambito, respiravo a fatica e dormivo sempre! Mi sono detto “Vabbè evidentemente mi devo abituare” peccato che, oltre alla concentrazione, ha anche sbagliato il quantitativo facendo sì che dopo pochi giorni finisse il farmaco! Purtroppo non mi ero accorto che stesse terminando sia perché ero completamente “out” (come detto prima) sia perché il flacone, da cui lo prelevavo con una siringa da spruzzarmi in bocca, era di vetro molto scuro impedendomi di vedere quanto ce ne fosse ancora.

Quindi, oltre ad aver rischiato il coma (come detto dal mio specialista allarmatissimo per cui, oltre al coma, ho corso il concreto rischio di lasciarci le penne), sono passato di botto da un dosaggio quintuplicato a zero mandando a pallino i recettori ed il corpo intero! Non vi dico la sofferenza allucinante…a causa di tutto questo macello è andata totalmente fuori scala provocandomi dei dolori alle gambe come MAI ho provato prima!

Come se non bastasse avevo a che fare con il medico di famiglia che negava l'errore nonostante tutti (io, lo specialista, il farmacista ed i miei che in questo frangente mi hanno supportato come potevano), corroborati dai fatti, lo dicessimo e, nonostante le mie condizioni pessime, si rifiutava di farmi la ricetta giusta ma poi, quando si è convinta a farla (dopo aver minacciato di chiamare i Carabinieri), l'ha sbagliata 3 volte prima di azzeccarla (di fronte ai suoi e(o)rrori mi ha detto "Ma cosa ne so io di queste cose )!!!

Adesso ho ripreso il metadone nel dosaggio corretto (ho cambiato medico di base ovviamente) ma ci vorrà parecchio tempo prima che il male alle gambe torni sui suoi livelli standard (quindi molto alto ma almeno ci sono abituato) considerando che parto da una situazione drammatica (dormire 2 ore a notte e non riuscire a trovare il benché minimo sollievo fa andare fuori di testa) e dato che è un trattamento che inizia a sortire effetto dopo un po’ di giorni di costante utilizzo.

Per la serie “Non ci si annoia mai”….

 

P.S. Mi scuso se non ho spiegato a sufficienza o se ho scritto malamente ma non è molto facile farlo nelle mie attuali condizioni (ci ho messo due giorni per scriverlo) e con l’aggiunta che ho dovuto tagliare con l’accetta la cronaca dei fatti visto che già così vi devo aver annoiato abbastanza.
Avatar utente
Skleros
Moderatore
 
Messaggi: 2845
Iscritto il: mar ago 10, 2010 8:32 pm
Località: Torino
La/le tua/e Moto Guzzi: Bellagio Aquila Nera "Phoenix"
California EV Touring 1100 P.I. "Anima Guzzista"
Vespa PX200E Arcobaleno 1986 "Vespone"

ex V7 Classic My2010 "La Poderosa III"
ex "FrulloFinta"Vespa Lx 125

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda Roxxana » lun apr 29, 2019 6:19 pm

Mi avevi raccontato a voce, mi sembra chiaro quello che ti è successo ma non è chiaro se il tuo medico curante, ormai ex, si prenderà qualche responsabilità per il grave rischio a cui ti ha esposto.
In tutto questo scombussolamento, la tua benedetta pellaccia ha "retto", ora spero che stia già avvenendo un ritorno a condizioni più tranquille.
De Guzzibus et motoribus non disputacchiandum est
-Baffo52 uno di noi.
Avatar utente
Roxxana
Moderatore
 
Messaggi: 1421
Iscritto il: mar ago 12, 2014 4:35 pm
Località: somewhere, over the rainbow
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 + una jap, ma piccola piccola (io)
Le Mans 850 I + una jap, grossa e cattivona (mio marito)

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda giancarloessezeta » lun apr 29, 2019 7:49 pm

Fratellino, non ho parole.

E ne ho finito troppe per il povero mentecatto che si crede un medico.

Un abbraccio lungo e forte.
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9598
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda MEK1 » lun apr 29, 2019 8:06 pm

Per la serie non c'è mai fine al peggio. Ma tant'è che il nostro Fabio ha superato anche questa. Sei il nostro Highlanders.
Ciao Amico mio.
“Solo i grandi sapienti e i grandi ignoranti sono immutabili”. - Confucio
Avatar utente
MEK1
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 2898
Iscritto il: lun mag 24, 2004 10:00 am
Località: BRIOSCO (MI)
La/le tua/e Moto Guzzi: California eV - v35c 420cc.

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda fabiolemans1 » lun apr 29, 2019 9:45 pm

ciao Fabiuzzo.
sei il nostro guerriero.
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 15101
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda Isa » mar apr 30, 2019 12:32 am

Skleros ha scritto: Mi scuso se non ho spiegato a sufficienza .


hai spiegato perfettamente, in pratica prima ti ha fatto rischiare una bella overdose di metadone, per procuranti poi una magnifica crisi di astinenza.
l'incompetenza del medico di base non ha scuse, se non conosce bene dosaggi e terapie si deve documentare (e seguire le indicazioni dei tuoi specialisti).
DEVI fare un esposto all'ASL, quella prima o poi ammazza qualcuno, visto che già con te c'è andata abbastanza vicino.
AG 39/2019
Mafalda >100.000 km
https://pradu.smugmug.com/
Avatar utente
Isa
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 1654
Iscritto il: ven mag 12, 2006 7:15 pm
Località: Segrate MI
La/le tua/e Moto Guzzi: Mafalda: Nevada750, 100k km appena compiuti!

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda apemaia » mar apr 30, 2019 8:26 am

Quoto Isa.
A parte il fatto che era ora tu cambiassi medico di base (non è la prima volta che ti crea problemi invece di fare il suo lavoro) sono convinta che questa non va lasciata passare liscia, deve pagare per i suoi errori e la sua incompetenza.

A parte la questione del medico fratellino mi spiace davvero tanto che tu stia vivendo un simile momento ma sono contenta che sei riuscito a sopravvivere anche a questa prova.
Un grande abbraccio! :volemose:
Avatar utente
apemaia
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 2921
Iscritto il: dom feb 02, 2014 9:45 pm
Località: Treviso
La/le tua/e Moto Guzzi: Furia G&B

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda Skleros » mar apr 30, 2019 10:12 am

Vi ringrazio veramente tanto tanto, vi voglio un mondo di bene! :love: :volemose:
Per quanto riguarda l'esposto ci avevo riflettuto ma ho deciso di pensarci una volta superata l'emergenza che é il problema più importante. Potessi pagarmi un avvocato l'avrei già denunciata mentre, per quanto riguarda l'esposto/segnalazione, devo capire se è possibile farlo in maniera anonima...partiamo di un soggetto che nel tempo è diventato cattivo e vendicativo noi confronti di chi le crea problemi quindi, se sapesse che sono stato io a segnalarla, sicuramente mi causerebbe rogne a non finire tramite i suoi amici medici in occasione delle prossime visite per patente e 104.
Non mi fa stare bene sapere che potrebbe ammazzare qualcuno ma devo anche pensare alle eventuali conseguenze per me.
Avatar utente
Skleros
Moderatore
 
Messaggi: 2845
Iscritto il: mar ago 10, 2010 8:32 pm
Località: Torino
La/le tua/e Moto Guzzi: Bellagio Aquila Nera "Phoenix"
California EV Touring 1100 P.I. "Anima Guzzista"
Vespa PX200E Arcobaleno 1986 "Vespone"

ex V7 Classic My2010 "La Poderosa III"
ex "FrulloFinta"Vespa Lx 125

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda Goffredo » lun mag 06, 2019 9:04 am

Skleros ha scritto: Il problema è che mi ha fatto prendere il metadone in un dosaggio 5 volte superiore a quanto prescritto dal medico di terapia del dolore!!!


Sei il nostro tossico preferito!!!!! Breaking Bad è roba da seminaristi al confronto!

DAJE FABIO!!!!!!!

G. :volemose:
Avatar utente
Goffredo
Staff
 
Messaggi: 12901
Iscritto il: lun ott 27, 2003 11:45 am

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda Skleros » mer mag 15, 2019 3:53 pm

Goffredo ha scritto:
Skleros ha scritto: Il problema è che mi ha fatto prendere il metadone in un dosaggio 5 volte superiore a quanto prescritto dal medico di terapia del dolore!!!


Sei il nostro tossico preferito!!!!! Breaking Bad è roba da seminaristi al confronto!

DAJE FABIO!!!!!!!

G. :volemose:


Ssssshhhh...ancora leggono i "fenomeni" della commissione patenti... :rollin
A parte gli scherzi oggi sono in ospedale e speriamo che lo specialista di terapia antalgica cambi la parte della terapia riguardante il metadone perché, seppur per un periodo limitato, averlo assunto in dosaggi quintuplicati per errore medico ha fatto sì che adesso i dosaggi normali non mi causino il benché minimo beneficio :rolleyes:

Un abbraccio a tutti/e :volemose:
Avatar utente
Skleros
Moderatore
 
Messaggi: 2845
Iscritto il: mar ago 10, 2010 8:32 pm
Località: Torino
La/le tua/e Moto Guzzi: Bellagio Aquila Nera "Phoenix"
California EV Touring 1100 P.I. "Anima Guzzista"
Vespa PX200E Arcobaleno 1986 "Vespone"

ex V7 Classic My2010 "La Poderosa III"
ex "FrulloFinta"Vespa Lx 125

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda Falcone PS » mer mag 15, 2019 5:38 pm

giancarloessezeta ha scritto:L'italiano è pirla. Senza appello.
Per i miei giri ho sempre cercato percorsi più protetti o meno trafficati possibile.
Invece la maggior parte dei ciclisti ignora le ciclabili, marciando trionfalmente sulla strada.


ed io desidero ardentemente chi il mio buon senso si distragga e me ne faccia tirare giù un po' :aaah:
Determinazione e Pazienza.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 7499
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda Enzo-NW » lun mag 20, 2019 10:11 pm

Hey Fabio ti ho sentito oggi in podcast alla zanzara:
Ottimo intervento contro bacchettoni proibizionisti!
Avatar utente
Enzo-NW
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 4297
Iscritto il: sab gen 04, 2014 1:27 pm
Località: Svizzera centrale
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio NTX rossa, ex V7 II

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda Gatto del Cheshire » mer mag 22, 2019 2:56 pm

Ieri sono uscito un po' alla svelta per scendere in garage, uscendo sono inciampato e sono caduto, battendo un fianco sul pavimento. Niente di rotto (anche se l'anca mi fa ancora male), ma lo shock della caduta è stato tale che sono quasi svenuto. Ho avuto un crollo della pressione, una debolezza estrema e ho dovuto restare seduto a terra per un bel po' prima di potermi rialzare. Sono stato male per mezza giornata.
Mi era già successo in occasione di altre cadute, ma allora mi ero fatto male. Stavolta nessun danno, ma mi ha impressionato questa reazione a una caduta. E' normale questo ?
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 26982
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Gilera Arcore 125
ex Kawa Z400
ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda nonnomario » mer mag 22, 2019 3:32 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:Ieri sono uscito un po' alla svelta per scendere in garage, uscendo sono inciampato e sono caduto, battendo un fianco sul pavimento. Niente di rotto (anche se l'anca mi fa ancora male), ma lo shock della caduta è stato tale che sono quasi svenuto. Ho avuto un crollo della pressione, una debolezza estrema e ho dovuto restare seduto a terra per un bel po' prima di potermi rialzare. Sono stato male per mezza giornata.
Mi era già successo in occasione di altre cadute, ma allora mi ero fatto male. Stavolta nessun danno, ma mi ha impressionato questa reazione a una caduta. E' normale questo ?

premesso che ci vorrebbe un medico per dare un parere.

secondo me è abbastanza normale per un non-giovane come te.

spero anch'io di arrivare alla tua età cosi 'lucido' e attivo. :ok:
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 100/2019
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 9091
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: OT:Guzzisti (ed ex) acciaccati. L'outing dei malanni!

Messaggioda giancarloessezeta » mer mag 22, 2019 6:15 pm

Le cadute egli anziani tendono a creare senso di insicurezza. Anche se non ti sei fatto male, 'senti' di non controllare più perfettamente i movimenti e le reazioni. Normale, riflessi ed elasticità diminuiscono..
Mi rivolgerei innanzitutto all'Auser, ginnastica dolce e socialità stanno alla base del benessere di noi grandicelli.
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9598
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], miki70 e 22 ospiti