Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Chat di cronaca politica e attualità

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda avaria » dom feb 11, 2018 11:01 pm

gabrielebig ha scritto:Avaria, ti occupi di numismatica? Bon. Parlami di francobolli e mi fido.
Mi occupo di formaggi a latte crudo. Capra.
Tutti i più buoni del mondo lo sono.
Anche il Parmigiano lo è.
Il latte crudo mantiene tutte le sue proprietà. Il latte trattato no.

Ho scritto già sopra che per immettere nel distributore latte crudo bisogna essere bravissimi, sanissimi e pulitissimi. Non è da tutti. La norma è un prodotto di qualità molto inferiore che viene trattato termicamente per essere sicuri. Il crudo in circolazione è l'eccezione di altissima qualità, organolettica e nutrizionale. Solo che la Parmolat Plc e la Loctalis Inc ci tengono a non farvelo sapere. Anzi, ci tengono a spaventare eventuali consumatori.

Il latte pericoloso è quello zozzo mica quello pulitissimo. E la catena del freddo, 2018, è affidabile.

Grillo mi stava simpatico negli anni 80.

non ho detto che è pericoloso in toto, se parte sano e mantiene la catena del freddo, non crea problemi consumato entro un tempo stabilito, ti ho fatto l'esempio del latte acido o dello yogurt.
i batteri si sviluppano tra i 4° e i 70° (non solo quelli del latte, ma tutti gli alimenti è la prima cosa che insegnano nei corsi HACCP) per cui partendo da una carica batterica bassa mantenendo una temperatura inferiore ai 4°c avremo un prodotto finale a bassa carica batterica, altrimenti per riportarlo in condizioni "igieniche compatibili" non rimane che a portarlo ad una temperatura superiore ai 70°.
sono nato e vissuto in campagna fino ad oggi, tra stalle e animali ci son cresciuto.
FAC ET SPERA
Avatar utente
avaria
Utente Registrato
 
Messaggi: 2395
Iscritto il: lun mag 23, 2005 9:21 pm

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » dom feb 11, 2018 11:01 pm

Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 9043
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda avaria » dom feb 11, 2018 11:05 pm

ledzep ha scritto:
vinbrulè ha scritto:A me il latte mi fa andare in bagno. Crudo, cotto o pastorizzato. L'uomo non ha gli enzimi adatti per digerire il latte di mucca. Per questo ha inventato lo yogurt.


Hai scritto una notevole minchiata.

Difficile batterla per oggi. Possiamo andare a letto tranquilli :asd:

negli adulti la digeribilità del latte si abbassa, non a tutti, a me no ad esempio, ma conosco gente che per mandarli in quel posto posso dire tranquillamente....MA FATTI UN BICCIHERE DI LATTE.... :rollin
FAC ET SPERA
Avatar utente
avaria
Utente Registrato
 
Messaggi: 2395
Iscritto il: lun mag 23, 2005 9:21 pm

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Falcone PS » dom feb 11, 2018 11:05 pm

mia nonna, a Treviso, è campata 92 anni bevendo ogni giorno, da quando ne ho io memoria, mezzo litro di latte appena munto dal boer della cascina affianco. lo scaldava, scaldava non bolliva, ci metteva un goccio di grappa e un po' di pane secco.
mia moglie ama il latte e ogni tanto lo compriamo al distributore e non si bolle, piuttosto che bere latte uht non lo beve come non vuol vedere il microfiltrato...
io non bevo latte, non mi piace ;)
Sapere ciò che è giusto e non farlo è la peggiore vigliaccheria.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 6438
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
Località: ove arriva il falcone
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda gabrielebig » dom feb 11, 2018 11:15 pm

Non è un alimento indispensabile.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 6337
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » dom feb 11, 2018 11:24 pm

Solo il vino è indispensabile...e la gorgonzola! :asd:
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 9043
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Gatto del Cheshire » lun feb 12, 2018 7:33 am

(IL gorgonzola)

Nessuno parla del latte microfiltrato.
Il latte pastorizzato che compro al supermercato, nonostante la legge dica che il "latte fresco" deve durare una seettimna, dopo 1 giorno che l'ho in frigo comincia inacidirsi. Segno che prima dei metterlo in vendita l'hanno fatto viaggiare per una settimana, anche se c'è scritto che è latte italiano.
Ora mi sono orientato sul latte microfiltrato, di Parmalat o Granarolo. Questo mi dura di più.
La microfiltrazione toglie tutti i microorganismi patogeni e può sostituire la pastorizzazione, così dicono i sacri testi. Ma prima o poi il latte inacidisce lo stesso; segno che è un fenomeno chimico e non batterico ?
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 23885
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » lun feb 12, 2018 10:46 am

Il gorgonzola o lo zola lo dite voi in Lombardia. Qui dico la gorgo... Sia sempre benedetto l' inventore del gorgonzola...altro che steve jobs! :asd:
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 9043
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Gatto del Cheshire » lun feb 12, 2018 11:03 am

Un lontano parente di mia moglie con lo zola ha fatto un sacco di soldi in America. Altro che Steve Jobs.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 23885
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda LucaF » lun feb 12, 2018 11:40 am

Gatto del Cheshire ha scritto:La microfiltrazione toglie tutti i microorganismi patogeni e può sostituire la pastorizzazione, così dicono i sacri testi. Ma prima o poi il latte inacidisce lo stesso; segno che è un fenomeno chimico e non batterico ?


la microfiltrazione riduce i batteri, non li elimina (il latte non viene sterilizzato, ma corigetemi se sbalio), e riduce forse di un poco la concentrazione di spore, ma di certo non vengono eliminate; quindi dopo un po' iniziano a mangiare tutto quel bengodi in cui si trovano;
ci sara' anche una parte chimica, ma sicuramente c'e' anche la parte biologica: peraltro, se apri il latte, a quel punto dei batteri entrano, e fanno il loro dovere

L
LucaF
Utente Registrato
 
Messaggi: 2488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 3:10 pm
Località: Tirolo, Austria
La/le tua/e Moto Guzzi: non abbastanza

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ledzep » lun feb 12, 2018 8:54 pm

io scelgo sempre il latte che ha subito meno trattamenti tra quelli a disposizione.

In ogni caso anche la data di scadenza è più una regola di legge che il limite effettivo di fruizione.
Infatti in Europa varia da paese a paese. In Francia il latte fresco secondo la confezione dura praticamente il doppio che in Italia.

comunque per sapere se il latte è andato a male basta scaldarlo
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20461
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda gabrielebig » lun feb 12, 2018 11:23 pm

Gatto, se ti inacidisce in sole 24 ore, al freddo, c'è qualcosa di seriamente sbagliato.
Esistono l'asl e l'istituto zooprofilattico che son certo saranno curiosissimi di infilare qualche campione del tuo latte in una provetta.
Sei in pensione...
Dico sul serio.
I problemi possono essere molteplici. Sempre per curiosità, prima di alzare polveroni, in farmacia si trovano piccole strip di cartine tornasole per rilevare il ph. Costano centesimi. Se ne hanno vari tipi specifica per latte e yogurt. E poi provi. Magari è solo maturato o stratificato. Il sapore cambia ma non è necessariamente inacidito. Se lo fosse sarebbe grave, il crudissimo al freddo dopo 24 ore è appena maturo, figuriamoci il pastorizzato. Dovrebbe essere ancora perfetto.
Se inacidisce dopo una settimana in frigo ci sta. Se inacidisce così velocemente può voler dire un sacco di cose.

Avaria, una volta le vacche stavano per lo più in trenta cm di cacca e venivano controllate dal veterinario forse una volta nella vita se avevano avuto problemi. Altrimenti nulla. È molto ma molto diverso ora. Pensa solo a un grande caseificio. L'HACCP è il minimo sindacale. Dalla stalla al supermercato. C'è gente che fa controlli mastite ad ogni singola mungitura di ogni singola bestia. Analisi continue, a campione e in massa, sui locali, attrezzature, materiali, animali, persone, procedure, tutto. I controlli sono fin troppi. E infatti, ne beccano tanti, di furbi. È un continuo.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 6337
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Gatto del Cheshire » mar feb 13, 2018 9:51 am

Tieni presente che sto parlando di latte in confezione aperta il giorno prima, visto che 1 litro non lo consumo in un giorno. Finché sta chiuso nellla sua confezione va tutto bene.
E' lo stesso discorso per il vino. Una bottiglia aperta durra non più di 2 giorni, poi si comincia a sentire l'aceto.
Per la cronaca la pastorizazione è stata applicata da Pasteur per conservare il vino spedito per nave alle truppe in guerra. Il vino allora era un componente fondamentale del rancio.
La pastorizzazione del latte fu applicata solo 20 anni dopo in Germania, dopo la scoperta del bacillo della TBC.
Ultima modifica di Gatto del Cheshire il mar feb 13, 2018 10:01 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 23885
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Cane » mar feb 13, 2018 9:57 am

Gatto del Cheshire ha scritto:Tieni presente che sto parlando di latte in confezione aperta il giorno prima, visto che 1 litro non lo consumo in un giorno. Finché sta chiuso nellla sua confezione va tutto bene.

Forse dipende dal fatto che una volta aperto i batteri dell'ambiente possono entrare...

Comunque un giorno per cambiare (soprattutto col freddo del frigo) e' troppo poco, qualcosa non mi torna... :rolleyes:
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 32150
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda bomboletta » mar feb 13, 2018 1:31 pm

Visto che Gorgonzola è in Lombardia la dizione corretta mi pare giusto che sia " il ( formaggio di ) Gorgonzola ".
Io però a proposito di lattasi e di adattamenti stavo pensando ai Masai con lo scagotto :help . Da loro il latte e i latticini sono stati sino a poco tempo addietro quasi l'unico cibo oltre alla carne che però consumano raramente. Se, stando all'articolo, non hanno sviluppato l'enzima lattasi in quanto a sud di Palermo, la savana deve essere una specie di hahatoio continuo a cielo aperto.
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 530
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » mar feb 13, 2018 1:52 pm

Se non sbaglio il bacillus bulgaricus dello yogurt si chiama così proprio perché gli slavi non digeriscono il latte...
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 9043
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Falcone PS » mar feb 13, 2018 3:04 pm

bomboletta ha scritto:Visto che Gorgonzola è in Lombardia la dizione corretta mi pare giusto che sia " il ( formaggio di ) Gorgonzola ".
Io però a proposito di lattasi e di adattamenti stavo pensando ai Masai con lo scagotto :help . Da loro il latte e i latticini sono stati sino a poco tempo addietro quasi l'unico cibo oltre alla carne che però consumano raramente. Se, stando all'articolo, non hanno sviluppato l'enzima lattasi in quanto a sud di Palermo, la savana deve essere una specie di hahatoio continuo a cielo aperto.


A Gorgonzola il formaggio veniva solo stagionato, almeno questo mi ha sempre raccontato mio suocero. Suo zio commerciava formaggi nel quartiere dei furmagiatt, per i milanesi in via Gentilino e dintorni, e questo gli spiegava.
Sapere ciò che è giusto e non farlo è la peggiore vigliaccheria.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 6438
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
Località: ove arriva il falcone
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda LucaF » mar feb 13, 2018 5:46 pm

Cane ha scritto:Comunque un giorno per cambiare (soprattutto col freddo del frigo) e' troppo poco, qualcosa non mi torna... :rolleyes:


neppure a inocularlo intenzionalmente con una coltura starter per yoghurt, un giorno a 4 'C e' sufficiente per acidificarlo sensibilmente; probabilmente quei batteri derivano dagli altri formaggi in frigo, ma ben pochi entrano nel latte, e non possono crescere cosi' velocemente....
L
LucaF
Utente Registrato
 
Messaggi: 2488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 3:10 pm
Località: Tirolo, Austria
La/le tua/e Moto Guzzi: non abbastanza

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda bomboletta » mar feb 13, 2018 6:07 pm

Falcone PS ha scritto:
bomboletta ha scritto:Visto che Gorgonzola è in Lombardia la dizione corretta mi pare giusto che sia " il ( formaggio di ) Gorgonzola ".
Io però a proposito di lattasi e di adattamenti stavo pensando ai Masai con lo scagotto :help . Da loro il latte e i latticini sono stati sino a poco tempo addietro quasi l'unico cibo oltre alla carne che però consumano raramente. Se, stando all'articolo, non hanno sviluppato l'enzima lattasi in quanto a sud di Palermo, la savana deve essere una specie di hahatoio continuo a cielo aperto.


A Gorgonzola il formaggio veniva solo stagionato, almeno questo mi ha sempre raccontato mio suocero. Suo zio commerciava formaggi nel quartiere dei furmagiatt, per i milanesi in via Gentilino e dintorni, e questo gli spiegava.

Da Wikipedia:

_Il gorgonzola[1] è un formaggio erborinato[2], prodotto in Italia dal latte intero di vacca. Si tratta di un formaggio DOP originario della provincia di Milano e le sue zone di produzioni storiche sono le province di Milano, Como, Pavia e Novara. Quest'ultima ne è diventata nell'ultimo secolo la principale produttrice[3].

Il gorgonzola prende il nome dalla omonima cittadina lombarda che gli ha dato i natali. _

Esiste anche uno specifico Consorzio.
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 530
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda gabrielebig » mar feb 13, 2018 6:16 pm

vinbrulè ha scritto:Se non sbaglio il bacillus bulgaricus dello yogurt si chiama così proprio perché gli slavi non digeriscono il latte...

:rollin :volemose:
E i negri hanno il ritmo nel sangue.


In Bulgaria fanno certi yogurt di pecora che ce li sognamo.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 6337
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: fabiolemans1, minuscolo, padre g., TODD e 45 ospiti