Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

Chat di cronaca politica e attualità

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Cane » ven feb 02, 2018 12:32 pm

vinbrulè ha scritto:Semplicemente A ME dà fastidio che ci siano persone che guadagnano migliaia di euro se non milioni con un clik...

Guarda che il click va saputo dare altrimenti perdi tutto.... :asd:

E' come la barzelletta del tecnico che chiedeva una cifra esagerata per far ripartire una macchina con una
martellata...ma il difficile era sapere dove darla.... :lol
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 34050
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » ven feb 02, 2018 12:44 pm

Il mio compito è sabotare il nemico dall'interno... :rollin
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 10572
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda bomboletta » ven feb 02, 2018 12:50 pm

vinbrulè ha scritto:Gimpo: secondo me hai sbagliato qualche virgola nelle percentuali.
Red: chi lavora non fa utili, semplicemente si guadagna il pane. Io vorrei che si rispettasse un principio: più lavori più guadagni.
Bisogna semplicemente sradicare dalla testa della gente l'idea che si possa guadagnare senza lavorare: se vuoi i soldi lavora!


Si, ma..... io vorrei anche che chi lavora prenda il giusto, se lavora di più è giusto che prenda di più, salvo che non diventi l' unico criterio che poi porta allo sfruttamento delle persone e alla valutazione della vita solo in base a quanto si guadagna.
E comunque chi lavora produce reddito che è comunque l'utile che si ricava dall' investimento del proprio tempo. Le percentuali di cui sopra credo siano 5 / 90, ma la realtà è duplice, in quel 90 c' è chi vive malissimo e chi anche non se la passa male tra cui penso anche noi che scriviamo qui. E' quel 5 che è ricco in maniera esorbitante, che crea un doppio vulnus, primo perchè non è eticamente bello che qualcuno sia così ricco e secondo, ancora più importante, perchè non redistribuisce il surplus. Uno stato ricco rende ai suoi cittadini il reddito sotto forma di scuole, servizi sempre più funzionanti, sanità adeguata ecc ( tipo Norvegia ). Un privato no ( tranne qualche raro caso tipo Bill Gates ), si tienne tutto per se, si compra la ferrari d' oro o si costruisce un castello o si fa l' harem a Milano due o compra un' Isola intera.
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 567
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special 2017

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ilmitico » ven feb 02, 2018 1:50 pm

Red27 ha scritto:nel progetto quella vite al posto giusto ce la mette uno, e magari ha studiato 10 anni.


Ed anche andando più in su ... non tutti sono in grado di prendere le decisioni che consentono all'azienda di potersi permettere di fare un nuovo progetto.

L'esempio lampante è di questo discorso è la Melegatti. Un'azienda potenzialmente florida, con un gran numero di clienti, con un prodotto valido, distrutta da scelte manageriali incomprensibilmente suicide.
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16222
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » ven feb 02, 2018 3:44 pm

Il mio discorso si limitava ai guadagni extralavorativi: nessuno mette in dubbio che Marchionne lavori, così come i dirigenti della melegatti e, ahimè, quelli della Piaggio... :asd:
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 10572
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » ven feb 02, 2018 4:05 pm

Si fanno le scarpe perché sperano di avere l'aumento di 50€... :rolleyes:
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 10572
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Falcone PS » ven feb 02, 2018 4:07 pm

La follia è qui e la signora Fedeli plaude. Così si uccide l'università pubblica, poi non ci dobbiamo stracciare le vesti se migliaia di studenti se ne vanno all'estero:

No ai corsi esclusivamente in inglese al Politecnico di Milano. Lo ha deciso il Consiglio di Stato dopo un lungo iter che aveva coinvolto anche la Corte Costituzionale la quale non aveva rilevato profili di incostituzionalità della Legge sulla scorta della quale l'Ateneo aveva preso la decisione. Ora la decisione nel merito del Consiglio di Stato che ha confermato un precedente provvedimento del Tar al quale erano ricorsi numerosi docenti.

«Finalmente, una volta tanto, è arrivata la pronuncia definitiva che dà ragione totalmente e integralmente alla lingua italiana. Una bellissima vittoria». Così commenta il no del Consiglio di Stato ai corsi esclusivamente in inglese al Politecnico di Milano il presidente dell'Accademia della Crusca Claudio Marazzini che ha parlato della sentenza nel corso di un evento oggi all'Ateneo di Firenze. L'Accademia della Crusca ha anche pubblicato sul proprio sito la sentenza accompagnandola con un commento.
Determinazione e Pazienza.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 7110
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda giuliano67 » ven feb 02, 2018 4:18 pm

ledzep ha scritto:In ogni caso non c'e' nessun errore di traduzione, marchetta o altro se non per chi ci vuol credere.
Se i 5 stelle saranno primo partito vedremo cosa deciderà Casaleggio che dovranno fare. Di Maio eseguirà gli ordini e noi assisteremo alle arrampicate sugli specchi per giustificare la decisione, qualsiasi cosa sarà

Intanto la Raggi per un po' di voti è disposta ad ammazzare delle persone. Una ridicola imitazione di Nerone che nemmeno passerà alla storia...
Gli stronzi sono meno pericolosi degli stupidi perche almeno ogni tanto si riposano


Ma non saprei , prima era Casaleggio padre che dava ordini , dopo solo grillo e adesso casalegio figlio , basta che alla fine troviamo un punto fermo .
Che la raggia sia disposta ad amazzare delle persone è tutto da dimostrare , al momento a roma la realtà dice che non è possibile o è molto difficile vaccinare le persone per disservizi nel sistema di prenotazione e dei bambinin rischiano di perdere l'anno scolastico per questo motivo . La raggi non istiga nessuno a non vaccinarsi (ha il figlio vaccinato) e la sua scelta mi sembra ragionevole .
Breva 1100
Ex Honda NTV REVERE 1992
giuliano67
Utente Registrato
 
Messaggi: 318
Iscritto il: lun set 22, 2008 3:41 pm
Località: provincia di bologna

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Luka » ven feb 02, 2018 4:22 pm

Falcone PS ha scritto:La follia è qui e la signora Fedeli plaude. Così si uccide l'università pubblica, poi non ci dobbiamo stracciare le vesti se migliaia di studenti se ne vanno all'estero:


Solita polemica strumentale sull'aria fritta tipicamente italiana - il problema non sono gli studenti che vanno all'estero, ma i laureati ed i dottorati, cioé quelli con specializzazione alta (o molto alta) completamente pagata da noi. Non è compito dell'università insegnare l'inglese, e non sono i corsi in italiano il problema dell'università in Italia - questa è solo l'ennesima dimostrazione di miopia e provincialismo di larga parte della nostra classe dirigente, ma non è che tenere i corsi in inglese avrebbe cambiato granché.

L.
Avatar utente
Luka
Utente Registrato
 
Messaggi: 6535
Iscritto il: lun ott 27, 2003 1:10 am
Località: Milano

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » ven feb 02, 2018 4:42 pm

Anche un semplice diplomato neoassunto oggi deve sostenere il colloquio in inglese per entrare in azienda. I ragazzi di oggi si guardano le serie tv su netflix direttamente in inglese coi sotto titoli in italiano...
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 10572
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Fra » ven feb 02, 2018 5:03 pm

Luka ha scritto:
Falcone PS ha scritto:La follia è qui e la signora Fedeli plaude. Così si uccide l'università pubblica, poi non ci dobbiamo stracciare le vesti se migliaia di studenti se ne vanno all'estero:


Solita polemica strumentale sull'aria fritta tipicamente italiana - il problema non sono gli studenti che vanno all'estero, ma i laureati ed i dottorati, cioé quelli con specializzazione alta (o molto alta) completamente pagata da noi. Non è compito dell'università insegnare l'inglese, e non sono i corsi in italiano il problema dell'università in Italia - questa è solo l'ennesima dimostrazione di miopia e provincialismo di larga parte della nostra classe dirigente, ma non è che tenere i corsi in inglese avrebbe cambiato granché.

L.


banda di sprovveduti non avete capito nulla!!! lo fanno apposta peché più gli studenti parlano altre lingue più é probabile che se ne vadano. chiaro no. se parlano solo dialetto come fanno ad andare al'estero? :asd: :asd: :asd: un po' di sana strategia
Chiù (1980)
Stornello 125 (1971)
850T (1976)
Griso 8V (2008)
Avatar utente
Fra
Utente Registrato
 
Messaggi: 1347
Iscritto il: mer ago 18, 2004 3:53 pm
Località: Montpellier, Francia
La/le tua/e Moto Guzzi: Chiù (1980), Stornello 125 (1971); 850T (1976); Griso 8V (2008)

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda bomboletta » ven feb 02, 2018 5:08 pm

vinbrulè ha scritto:Anche un semplice diplomato neoassunto oggi deve sostenere il colloquio in inglese per entrare in azienda. I ragazzi di oggi si guardano le serie tv su netflix direttamente in inglese coi sotto titoli in italiano...


Quello si chiama colonialismo culturale propugnato da americani e inglesi. Come quello che facciamo noi con l' Albania. Per carità conoscere le lingue è un grande vantaggio e insegnarle e renderle obbligatorie a scuola mi trova più che d'accordo, ma istituire corsi esclusivamente in inglese è una bella forma di discriminazione, salvo ( qui sarebbe da vedere a quali corsi ci si riferisce ) non si voglia preparare laureati ( non studenti !) direttamente per altri paesi oltre a quelli che già di loro se ne vanno, con costi a carico dell' Univerità italiana e benefici a favore dei paesi ospiti.
Quindi non trovo che la sentenza sia poi così criticabile.

Certo, se poi il motivo è dare addosso alla Fedeli che ha solo una laurea breve equiparata allora .....
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 567
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special 2017

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ledzep » ven feb 02, 2018 6:08 pm

Scusate ma voi parlate di studenti ma che c'entrano gli studenti?
La sentenza ha lo scopo di difendere i professori che non sanno l'inglese, così come quella perfettamente in linea sui direttori dei musei serve a difendere la possibilità di piazzare gli amici, che in genere non sono stranieri.

Per il resto se più della metà degli studenti stranieri che sono.in italia ( troppo.pochi) sono a Milano un motivo ci sarà...
Gioiscono Bocconi e Cattolica che, essendo private, fanno corsi in Inglese ben frequentati e continueranno a farli senza concorrenza. Poi se giapponesi coreani o indiani se ne andranno ad amsterdam o berlino e magari là rimarranno a fondare aziende potremo sempre lamentarci con l'europa cattiva...

( che l'Inglese è LA lingua del mondo iniziano a capirlo persino i francesi ...)
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 21142
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda bomboletta » ven feb 02, 2018 6:44 pm

Se le cose non sono cambiate di recente per accedere al politecnico bisogna sapere già un buon inglese certificato da un esame non banale di un ente terzo. Mia figlia si è laureata colà ( a proposito di Accademia della Crusca ) e lo sostenne per essere ammessa. Penso che quella dei professori sia stata una una mossa per non farsi scippare corsi da professori magari meno preparati, ma che avevano un ottimo inglese.
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 567
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special 2017

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ledzep » ven feb 02, 2018 6:53 pm

Il problema dell'università italiana, se vuole rimanere al passo, è attirare studenti e professori dall'estero. Non lo fai con i corsi in italiano.

Poi è Chiaro che se per scegliere i direttori dei musei fai un concorso internazionale è più difficile piazzare gli amici. Come è chiaro che se fai corsi universitari specialistici solo in inglese metti in difficoltà i baroni la cui ignoranza è pari al potere. Ma quando l'Italia corporativa e clientelare chiama, un tar, o un consiglio di stato, che risponde, trova.
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 21142
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ilmitico » ven feb 02, 2018 7:24 pm

vinbrulè ha scritto:Il mio discorso si limitava ai guadagni extralavorativi: nessuno mette in dubbio che Marchionne lavori, così come i dirigenti della melegatti e, ahimè, quelli della Piaggio... :asd:



Guarda, vuoi giocare un po' ?

Vai su guerrilla mail e apri un indirizzo email provvisorio, vai su app.plus500.com e usa quell'indirizzo per aprire un account in modalità demo. Poi divertiti a fare trading, l'account demo è assolutamente reale, tutto quello che vedi e che fai è quello che succederebbe usando soldi veri.

Così puoi vedere con mano quanto sia "facile" fare i soldi con pochi click ;)
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16222
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Cane » ven feb 02, 2018 7:34 pm

ledzep ha scritto:Il problema dell'università italiana, se vuole rimanere al passo, è attirare studenti e professori dall'estero. Non lo fai con i corsi in italiano.

Poi è Chiaro che se per scegliere i direttori dei musei fai un concorso internazionale è più difficile piazzare gli amici. Come è chiaro che se fai corsi universitari specialistici solo in inglese metti in difficoltà i baroni la cui ignoranza è pari al potere. Ma quando l'Italia corporativa e clientelare chiama, un tar, o un consiglio di stato, che risponde, trova.

E' di oggi:

Musei, nuovo stop ai direttori stranieri Franceschini: «Cosa penserà il mondo?»

Il Consiglio di Stato rimette la scelta delle nomine all’adunanza plenaria, ma il Ministro della Cultura non ci sta e si sfoga con un tweet: «Impossibile fare le riforme». E poi su Facebook: «Si ricomincia. E ci vorranno mesi per una decisione»
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 34050
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ledzep » ven feb 02, 2018 8:21 pm

per esempio

Paolo Mazzoleni
5 h · Milano ·

Infuria la polemica sui corsi in inglese al Politecnico di Milano. Non conosco i dettagli organizzativi e giuridici, quindi preferirei non prendere una posizione avventata. Posso però portare la mia modesta esperienza: quest'anno insegno (a contratto, come sempre) al secondo anno di una delle lauree magistrali in inglese. Il mio Design Studio ha 44 studenti frequentanti di 20 diverse nazionalità (Argentina, Belgio, Cina, Colombia, Ecuador, Filippine, Ghana, India, Iran, Italia, Libano, Macedonia, Pakistan, Polonia, Slovacchia, Siria, Sud Africa, Turchia, Taiwan). Sono tutti preparati e molto motivati, insegnare e lavorare con loro è un vero piacere. Sono innamorarti di Milano e dell'Italia ed è ragionevole pensare che diventeranno ambasciatori nel mondo della nostra cultura e della nostra lingua (che stanno imparando dai compagni, anche se il corso è in inglese). Non mi sembra male.
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 21142
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Fra » ven feb 02, 2018 8:44 pm

ero ironico ehhh

sono perfettamente d'accordo con ledzep. sapete perché ce ne andiamo facilmente perhé parliamo inglese correttamente e all'estero, persino in francia, si può lavorare ed accedere a concorsi di funzionario con quello.

in italianon viene nessuno

se non si parla inglese come fanno a seguire i corsi
Chiù (1980)
Stornello 125 (1971)
850T (1976)
Griso 8V (2008)
Avatar utente
Fra
Utente Registrato
 
Messaggi: 1347
Iscritto il: mer ago 18, 2004 3:53 pm
Località: Montpellier, Francia
La/le tua/e Moto Guzzi: Chiù (1980), Stornello 125 (1971); 850T (1976); Griso 8V (2008)

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » ven feb 02, 2018 8:49 pm

ilmitico ha scritto:
vinbrulè ha scritto:Il mio discorso si limitava ai guadagni extralavorativi: nessuno mette in dubbio che Marchionne lavori, così come i dirigenti della melegatti e, ahimè, quelli della Piaggio... :asd:



Guarda, vuoi giocare un po' ?

Vai su guerrilla mail e apri un indirizzo email provvisorio, vai su app.plus500.com e usa quell'indirizzo per aprire un account in modalità demo. Poi divertiti a fare trading, l'account demo è assolutamente reale, tutto quello che vedi e che fai è quello che succederebbe usando soldi veri.

Così puoi vedere con mano quanto sia "facile" fare i soldi con pochi click ;)

Sì così poi magari mi viene la voglia di passare ai soldi veri per provare un po' di brivido... :wall:
Guarda che dal punto di vista psicologico il meccanismo è lo stesso che porta alla ludopatia. Ripeto: il concetto che si possano guadagnare soldi con altri mezzi che non sia il lavoro legale, è un concetto pericolosissimo per la mente umana. In questo senso bisogna interpretare le parole della bibbia quando dice che i soldi sono lo sterco del diavolo: se ci pensi bene la maggior parte delle volte che ci arrabbiamo ci arrabbiamo per questioni di soldi.
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 10572
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 31 ospiti