Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

Chat di cronaca politica e attualità

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Luka » mer mag 16, 2018 3:50 pm

ledzep ha scritto:Spread:

la soglia di allarme sarà quota 155-160: tra circa 15 punti, dunque, la spesa per gli interessi sui titoli di Stato comincerà a superare il budget stanziato che quest'anno ammonta a 62,5 miliardi.

Altro che elemosina di stato per tutti...


Non ti preoccupare: per gli economisti a 5stelle che commentano sul Fregno Quotidiano lo spred ( :asd: ) è tutta una manovra dei poteri forti che finirà per schiacciarli (i poteri forti, neh?, mica noi): E' solo un sistema per impaurirci, ma lo spred e' come una molla si ritorce verso chi la tende.

I mentecatti al governo non ci sono mica per caso, ma ce li hanno mandati dei paracarri anche peggiori, quindi direi che l'unica è prepararsi al peggio e salvare il salvabile con i mezzi a disposizione (chessò, aprendo un conto in una banca estera, investendo solo in Europa e via dicendo).

L.
Avatar utente
Luka
Utente Registrato
 
Messaggi: 6307
Iscritto il: lun ott 27, 2003 1:10 am
Località: Milano

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Red27 » mer mag 16, 2018 3:53 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:Io mi limito a commentare quello che succede perchè non ho nessun peso politico. Ma vedo che qui ci stanno degli arrabbiati che cercano capri espiatori


Se questa è l'analisi che fai dei ripetuti attacchi che ricevi, rassegnati.

Continueremo a dirtene un treno, perchè per quel che mi riguarda capri espiatori non ne cerco.

Ma ormai in questo topic, ma anche nel topic quello vero, della vita, nè ho le palle altamente rigonfie di gente che è causa del proprio male e poi se la prende con tizio e caio.

per esempio, c'è ancora gente che parla di colpo di stato per la salita al governo di Renzi. Piaccia o meno Renzi, che è lecito, l'antipatia non rende meno idiota il non voler capire che Renzi andò al governo in modo perfettamente costituzionale. Sono le regole, piaccia o meno. A me Renzi non è mai piaciuto un granchè, ma questo conta zero.

Però, in tantissimi queste regole le hanno salvate, salvo ora criticarle aspramente.

Almeno stiano zitti e prendano atto delle conseguenze di una scelta che hanno fatto e ne vadano fieri.
trasformo giunti cardanici rovinati in feste di paese
Red27
Utente Registrato
 
Messaggi: 20361
Iscritto il: sab giu 14, 2008 8:17 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex SV650S
Ex Gsx.r 600 k1
Ex V11 "strano"
Ex Kawa Z750R
California 1100 classic CaliWolf

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Goffredo » mer mag 16, 2018 4:06 pm

Red27 ha scritto: te regole le hanno salvate, salvo ora criticarle aspramente.

Almeno stiano zitti e prendano atto delle conseguenze di una scelta che hanno fatto e ne vadano fieri.


Michele, non avverrà. La dissonanza cognitiva è tosta e il percorso per prenderne atto lungo, doloroso e intellettualmente difficile. Il grillino medio, convintissimo di essere un paladino del bene circondato da cattivi alfieri di Sauron, non ha gli strumenti per uscirne. Continuerà a piegare la realtà, piuttosto che prenderne atto.
Non esagero: si sarebbero dati fuoco mesi fa pensando ad una alleanza con Lega e Berlusconi, ora ti spiegano come sia una cosa bellissima!

G.
Avatar utente
Goffredo
Staff
 
Messaggi: 12685
Iscritto il: lun ott 27, 2003 11:45 am

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Gatto del Cheshire » mer mag 16, 2018 4:17 pm

Non metto in dubbio la regolarità della carica di premier di Renzi. Anche se ricordo che Napolitano, per dare l'incarico a Monti, sentì il dovere di nominarlo senatore a vita perchè fosse anche più legittimato.
E' un argomento superato da tempo.
Con Renzi però si è creata una pratica nuova di mandare al goverrno personaggi, come dire, venuti dal niente o quasi. Un segno che la situazione si è aggravata e si cercava un salvatore.

Ma forse non è così. Forse Renzi ha scalato il suo partito, senza essere mai stato in parlamento (il che è già anomalo), in virtù di particolari doti personali che hanno fatto aggio sulla brevità della sua carriera napoleonica.

Onestamente non ho maii visto particolari abilità in Renzi che non fossero una dialettica brillante e convincente.
Gli posso concedere un notevole coraggio nell'arrischiarsi in operazioni che, se fossero andate a buuon fine, forse avrebbero dato dei vantaggi, ma che interrotte a metà dal referendum e dalle cconseguenze e dalle sue dimissioni, ci hanno lasciato peggio di prima.

Forse sta aspettando la rovina dei nuovi modesti arrivati, ma dubito che possa sperare poi di tornare in sella come se niente fosse stato. Quello che è successo in Italia è tutto da attribuire a lui, nel bene e nel male (del suo partito non dico, perchè lo vedo supinamente fedele).
Un vero statista, se gli va male un'operazione, non se ne va sulla riva del fiume imbronciato, ma si dà da fare per recuperare il potere.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24805
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Red27 » mer mag 16, 2018 4:35 pm

A me quello che personalmente disturba sono una serie di cose.

a)è che per anni ho sempre detto peste e corna del PD, pur votandolo, perchè fatti alla mano, mi è sempre sembrata l'alternativa meno peggio. Un alternativa che NON mi piaceva ma o stavo a casa, o votavo.

b) non sono cieco. Quando mi sembrava, specie a livello locale, che le alternative seppure di "destra" potessero essere meglio, li ho votati. Talvolta prendendoci, come Pizzarotti, talvolta un pò si un pò no come Ubaldi, talvolta toppando in pieno come col Sindaco Vignali.....ma non è che ho problemi ad ammetterlo, ho proprio toppato. Non è che sono un talebano della sinistra a tutti i costi.

c)Ho sempre cercato di mantenere un occhio critico, per esempio. a me l'ascesa al potere di Renzi non è piaciuta. Perfettamente legale, ma avrei voluto una cosa diversa.

d), i danni veri li ha fatti il ventennio berlusconico, con la lega quasi sempre fedele alleata (ricordate autorizzo chiunque a darmi del pirla qualora mi alleassi di nuovo con la lega?)


Sono concetti semplici, anche perchè li esprimo io che non sono una mente elevata.

Eppure ora sembra che abbia governato per 20 anni il PD, dimenticando in pieno i perchè di quel cazzo di Governo monti.
Se hai votato PD, sei colluso.
Ogni cosa che non va nei 5stelle, e sono TANTE........"eh, ma peggio di quelli di prima non potranno fare"
Poi, porca di quella porcaccia zozza, non è detto che se io critico 5 stelle per forza sono del PD......ma un pò di senso critico l'avete perso? Sono il nuovo che avanza, i paladini dell'honestah? Ok, quindi che spiegazione logica mi dai per smontare le bancarotte di casaleggio senior, le cazzate di grillo su vaccini, default islanda, scie kimike e cura di bella, sulla palese incompetenza e ignoranza della cosa pubblica di DiMaio, (il meglio che c'è!!), sull'errore cosmico di mettere la Raggi a Roma, dove serviva ben altro personaggio con le palle, sulla porcata fatta a Pizzarotti, sulla penale da 100.000 euro per i parlamentari palesemente fuori da ogni regola, sulla piattaforma rousseau che è garanzia di sicurezza e trasparenza come il culo di un bambino piccolo in preda alla diarrea? e molto molto altro.

Cose che non mi invento, ma che sono li, sotto al sole.

Eppure tutti hanno voglia di cambiare e NON VOGLIONO VEDERE. Il che non significa che il PD è bello e pulito come il sole, ma dove? fanno cagare, e non è che lo dico da ieri.

Ma non vedere il potenziale pericolo di un governo con Lega e 5s, guardando le basi su cui questi due partiti poggiano, sulle basi regresse e sui modus operandi di chi li dirige, è assolutamente fuori dal mondo. Siamo ben oltre al potenziale pericolo di Renzi, e ben oltre ai danni fatti dal Berlusca.
E non di poco.


Quindi ora, ed è più forte di me, chi li ha agevolati perchè faceva l'uomo di principio, ah la costituzione, ah Renzi, ah la casta etc etc, almeno non mi prenda per il culo, in quanto cittadino, e faccia ammenda. Perchè è l'unico modo costruttivo di ripartire in un dialogo nella sinistra stessa.

Gatto, non me ne volere, tu, a mio opinione, sei l'emblema di questa sinistra che si martella le palle e poi piange perchè l'ha fatto. Non è un marchio di infamia, però per me 2+2 fa quattro.
Ma alla fine, ad occhio, tu non è che vuoi cose diverse da quelle vorrei io, o altri che ti criticano, secondo me.

Quindi, è forse mica il caso di piantarla su Renzi e pinco e palla, andare oltre, rendersi conto delle cose per come stanno e poi agire di conseguenza tappandosi il naso se serve, perchè il meglio è tapparsi il naso?

Renzi è venuto dal niente? Di Maio da dove arriva? Berlusconi politicamente da dove veniva? Renzi cosa doveva fare? il capo lupetto agli scout, il rappresentante di classe al liceo, il consigliere comunale, l'assessore, il sindaco, il presidente di regione, il presidente del nord, il presidente della juve, il parlamentare, il presidente della camera, e poi finalmente a 65 anni il presidente del consiglio e tre giorni dopo gli viene un ictus?

Assodato che Renzi non è un furbone, se il metro di giudizio è questo, sarebbe stato cassato anche se fosse stato un premier illuminato col coraggio di prendere decisioni scomode e impopolari.
Perchè tanto, i motivi di quelle scelte comunque nessuno li guarda.

A questo giro ci siamo giocati Renzi, e ok, non è forse un furbone......al prossimo giro chi ci giochiamo, riconsegnando per l'ennesima volta il paese alla mercè dell'estrema destra come quella attuale?

La prossima volta, il rischio è che non ci sia un meno peggio.....ma un peggio e basta, non dovremo tapparci il naso. semmai troveremo manco il un tappo per il culo, ma solo un cartello con su scritto entrata libera sull'osso sacro......
trasformo giunti cardanici rovinati in feste di paese
Red27
Utente Registrato
 
Messaggi: 20361
Iscritto il: sab giu 14, 2008 8:17 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex SV650S
Ex Gsx.r 600 k1
Ex V11 "strano"
Ex Kawa Z750R
California 1100 classic CaliWolf

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda nonnomario » mer mag 16, 2018 5:22 pm

Red27 ha scritto:A me quello che personalmente disturba sono una serie di cose.

....

maestoso ! :inchino:
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 139/2018
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 8623
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » mer mag 16, 2018 7:10 pm

Red condivido la prima parte del tuo discorso fino al punto d, dopodiché penso che se non si condivide il programma non si è costretti nè a votare PD nè tantomeno M5S. Basta uscire dalla logica del voto utile, se per esempio voglio la patrimoniale potevo votare rifondazione comunista prima e LeU adesso. Io sono triste adesso col governo giallo verde, così come lo ero prima col governo rosso azzurro ( renzi-berlusconi) così come lo ero prima ancora con monti. Voglio dire che finita l' epoca dell' ulivo, per me è sempre la stessa maleodorante minestra.
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 9969
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Gatto del Cheshire » mer mag 16, 2018 7:19 pm

Renzi è venuto dal niente? Di Maio da dove arriva? Berlusconi politicamente da dove veniva? Renzi cosa doveva fare? il capo lupetto agli scout, il rappresentante di classe al liceo, il consigliere comunale, l'assessore, il sindaco, il presidente di regione, il presidente del nord, il presidente della juve, il parlamentare, il presidente della camera, e poi finalmente a 65 anni il presidente del consiglio e tre giorni dopo gli viene un ictus?

Guarda che a 65 anni non è detto che ti deve venire un ictus. Berlusconi è diventato capo del governo a 58 anni e ci sta martellando da 24 anni. fisicamente ormai è un rudere ma come abilità politica li batte tutti.
Berlusconi comunque è un'eccezione tipica di questi tempi. Prima i premier venivano da una lunga carriera politica in cui accumulavano esperienza e sapienza, le doti necessarie per governare e mantenere il potere a lungo, che è quello che serve per realizzare delle vere riforme, non per essere delle meteore.
Mi spiace, il punto debole di Renzi è proprio l'esperienza, mentre l'intelligenza non gli manca. Senza esperienza si rischia di fare errori gravi. A parte la rivoluzione costituzionale che toccò troppe sensibilità, ricordi quando fece sollevare dal fondo del mare un battello naufragato con un migliaio di migranti, per prelevare il DNA di ognuno e identificarli e informare le famiglie, mentre l'opinione pubblica era allarmata per le ondate di migranti in arrivo ? Ovviamente l'operazione si è arenata per le difficoltà pratiche ed economiche, ma è rimasta l'impressione che il premier per ostinazione andasse dietro a un suo disegno di accoglienza da cui prevedeva vantaggi per l'Italia. Lo stesso quando accettò l'accordo di Dublino. In una situazione di allarme per le masse di migranti arrivate. Fu una ingenuità che un esperto politico non avrebbe commesso; e che non comise Berlusconi quando si accordò con Gheddafi perchè trattenesse in Libia i migranti (soluzione adottata da Minniti quando ormai era troppo tardi e gli italiani eranno già incavolati per l'inerzia del governo).
Renzi è intelligente e ha qualche buon consigliere, per cui non ha commesso l'errore di promettere l'assegno di cittadinanza (un miraggio per i milioni di poveri che hanno abboccato). E non ha avuto lo stomaco di promettere di ricacciare a mare gli immigrati. Tutte cose pure irrealizzabili. Ma avrebbe almeno dovuto azzardare un programma di governo in quella direzione. Così invece ha perso troppi voti e si è trovato fuori dal gioco. Sono imprudenze che si pagano.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24805
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Goffredo » mer mag 16, 2018 7:38 pm

Red27 ha scritto:A me quello che personalmente disturba sono una serie di cose. (...)
La prossima volta, il rischio è che non ci sia un meno peggio.....ma un peggio e basta, non dovremo tapparci il naso. semmai troveremo manco il un tappo per il culo, ma solo un cartello con su scritto entrata libera sull'osso sacro......


#severomagiusto. :ok:
G.
Avatar utente
Goffredo
Staff
 
Messaggi: 12685
Iscritto il: lun ott 27, 2003 11:45 am

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ledzep » mer mag 16, 2018 9:22 pm

di GIUSEPPE TURANI | 16/05/2018. Bestialità inaudite nel programma del nuovo governo Lega-5 stelle. Vecchio, ma di appena due giorni.

Dicono, adesso, che la bozza di programma del nuovo governo è vecchia e superata. E è certamente vero. Solo che la sua “vecchiezza” risale a qualche giorno fa, mica a dieci anni. E in quella bozza ci sono scemenze e attentati alla Costituzione che è già una bestialità averle pensate. Averle messe addirittura per iscritto (e averle fatte uscire) è qualcosa di peggio, qualcosa che sconfina con un comportamento criminale.
Due, fra le tante, le cose spaventose:

1. La nascita di un “comitato di conciliazione”, a fianco del Consiglio dei ministri, che avrebbe il compito di mediare le eventuali divergenze dei due partiti (5 stelle e Lega) in caso di contrasti. Sono tutti ignoranti, gli estensori del programma, e quindi è persino inutile insistere, ma questa roba ricorda appunto il Gran Consiglio del Fascismo (solo che in quell’occasione c’era un partito solo). Questo comitato di conciliazione, formato dai rappresentanti dei due partiti, e forse della Casaleggio, sarebbe il vero organo dirigente. Quello che darà gli ordini al Consiglio dei ministri, dove i ministri si limiteranno a prendere un caffè e a mettere la loro firma su quanto deciso dal comitato non si sa bene dove e con la partecipazione di chi, forse anche dello zio di Grillo, essendo un organismo privato. Si tratta di una roba mai vista in alcuna democrazia, nemmeno in Italia, se non appunto al tempo del fascismo.

2. In più occasioni si ribadisce l’idea di uscire dall’Europa e dall’euro. È un chiodo fisso della Lega. Ma è anche il modo più semplice per condannare l’Italia a una sorta di declino perenne. Fuori dalla protezione dell’Europa (e dell’euro) c’è solo un destino argentino o venezuelano. Tutte cose già spiegate mille volte e su cui è inutile tornare. Bisogna essere dementi da ricovero urgente per fare pensate di questo genere. In più con errori tragici si vogliono cambiare le norme europee in tema di vincoli finanziari (i limiti di Maastricht), dimenticando che quella roba sta addirittura nella Costituzione italiana. Quindi bisogna cambiare la Costituzione, altri anni di lavoro parlamentare. E si ignora che l’eventuale uscita dall’euro avrebbe effetti tragici sui mercati e una procedura (non prevista) talmente complicata e laboriosa da richiedere anni di lavoro. Anni durante i quali tutti i capitali se ne andrebbero all’estero: nessuno vuole rimanere su una valuta di nessun valore e non accettata dal circuito internazionale. Ripeto: solo dei pazzi possono aver pensato scemenze del genere, due giorni fa.

Ma non è finita. Va segnalata l’idea di chiedere alla Bce di Draghi di cancellare (bruciandoli) 250 miliardi di Bot del nostro debito pubblico. A parte l’enormità e la stupidità della richiesta (a che titolo la Bce dovrebbe cancellare questi 250 miliardi di Bot?), si dimentica che quei 250 miliardi di Bot non stanno nelle casse della Bce a Francoforte, ma a Roma, nei forzieri della Banca d’Italia, che su incarico della Bce li ha comprati.

La perdita, quindi ricadrebbe interamente sulla Banca d’Italia, cioè su di noi.

Si potrebbe andare avanti, ma è meglio fermarsi qui.
Questi sono veramente fuori dal mondo. Per prendere voti, hanno ripetuto per mesi cretinate inaudite. Solo che alla fine hanno cominciato a credere alle loro stesse cretinate. E questa è una cosa che capita solo ai malati di mente.
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20956
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Dogwalker » mer mag 16, 2018 9:31 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:Con Renzi però si è creata una pratica nuova di mandare al goverrno personaggi, come dire, venuti dal niente o quasi. Un segno che la situazione si è aggravata e si cercava un salvatore.

Cioè, il fatto che l'ex sindaco di Firenze (posizione amministrativamente un po' più probante di quella del parlamentare qualsiasi) fosse il segretario del partito di maggioranza, e avesse una solida maggioranza parlamentare in entrambe le Camere, per te non conta.

Gatto del Cheshire ha scritto:Ma forse non è così. Forse Renzi ha scalato il suo partito, senza essere mai stato in parlamento (il che è già anomalo), in virtù di particolari doti personali che hanno fatto aggio sulla brevità della sua carriera napoleonica.

Ah capito. Il problema è che non era vecchio. Aveva una carriera politica ad alto livello "solo" decennale (Presidente della Provincia di Firenze dal 2004). Se non sono decrepiti non li vogliamo. D'altronde, chi potrebbe portare idee più fresche delle salme?

Gatto del Cheshire ha scritto:se gli va male un'operazione, non se ne va sulla riva del fiume imbronciato, ma si dà da fare per recuperare il potere.

E qui arriviamo al rimorso del compratore. Ti sta antipatico, ma lo vuoi al potere. Perchè vuoi essere libero di dirne peste e corna, ma gli altri non ti rassicurano (è in pericolo la tua pensione con quei due al potere? Si, mi dispiace. Moriranno tanti di fame prima di te, ma non sei più al sicuro).

DogW
Attività Neurali Avanzate ®
Avatar utente
Dogwalker
Utente Registrato
 
Messaggi: 25139
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:32 pm

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Cane » mer mag 16, 2018 9:37 pm

Roma, l'ultima idea della giunta 5S: "Pecore e capre per tosare l'erba dei parchi"

Pinuccia Montanari: "La sindaca Raggi mi ha già sollecitato l'utilizzo del bestiame nei giardini e nelle grandi ville"


Chissa' se sanno che le pecore e le capre oltre mangiare l'erba "cagano".... :asd:
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33324
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ledzep » mer mag 16, 2018 9:37 pm

[Moriranno tanti di fame prima di te, ma non sei più al sicuro)


Tanti ma mica tantissimi. I precedenti ci dicono che il taglio del 40 o 50% delle pensioni è il primo provvedimento degli stati in bancarotta.
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20956
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda fabiolemans1 » mer mag 16, 2018 9:38 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:Mi spiace, il punto debole di Renzi è proprio l'esperienza, mentre l'intelligenza non gli manca. Senza esperienza si rischia di fare errori gravi.

Lo stesso quando accettò l'accordo di Dublino. In una situazione di allarme per le masse di migranti arrivate. Fu una ingenuità che un esperto politico non avrebbe commesso

Sono imprudenze che si pagano.

pensa tu come cambierebbe l'opinione generale se la gggente usasse meno feisbuc e più wikipedia:
"Il regolamento di Dublino III (2013/604/CE) è stato approvato nel giugno 2013, in sostituzione del regolamento di Dublino II, e si applica a tutti gli Stati membri ad eccezione della Danimarca. È entrato in vigore il 19 luglio 2013. Si basa sullo stesso principio su due precedenti regolamenti: il primo Stato membro in cui vengono memorizzate le impronte digitali o viene registrata una richiesta di asilo è responsabile della richiesta d'asilo di un rifugiato"
"Il regolamento di Dublino II (regolamento 2003/343/CE) fu adottato nel 2003 e sostituì la convenzione di Dublino in tutti gli Stati membri dell'UE"
"Il "sistema di Dublino" fu istituito dalla omonima Convenzione di Dublino, firmata a Dublino (Irlanda) il 15 giugno 1990, ed è entrato in vigore il successivo 1º settembre 1997 per i primi dodici stati firmatari (Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna e Regno Unito), il 1º ottobre 1997 per Austria e Svezia e il 1º gennaio 1998 per la Finlandia. "

insomma, il trattato dice le stesse cose dal 1990, le modifiche fatte nel tempo riguardano cazzatelle formali o l'annessione di altri paesi, ma detto con la narrazione corrente pare che nel 2013 Renzi abbia firmato un trattato in cui accettava di prendersi qui tutta l'Africa.
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 14061
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ledzep » mer mag 16, 2018 10:27 pm

Già, peccato che nel 2013 Renzi fosse sindaco di Firenze e la firma in calce al regolamento di Dublino del 2003 sia di Roberto Maroni.
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20956
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ledzep » gio mag 17, 2018 10:10 am

ma qui non ci si annoia mai! :asd: :asd:

Immagine


Emiliano: «I prodotti della filiera agroalimentare pugliese potrebbero volare in due ore da Grottaglie a Los Angeles. Questo cambia il concetto di km zero».
Inventato il km a tempo. Puoi mandare la mozzarella a Los Angeles col razzo: 5 euro, più 250 mila euro di spese di spedizione

:rollin :rollin :rollin :rollin :rollin
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20956
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda gabrielebig » gio mag 17, 2018 10:33 am

Cane ha scritto:Chissa' se sanno che le pecore e le capre oltre mangiare l'erba "cagano".... :asd:

Questa del bestiame è una bestialità che ricorre. Le deiezioni sarebbero il minimo. Purtroppo verrebbero sparse quando uno vorrebbe fruire del parco, la bella stagione, invece che in inverno. E la difficoltà di gestire un gregge in una rotonda o uno spartitraffico, pensateci un attimo. Ma poi, l'ottimo latte e le ottime carni prodotte, chi se le magna? O le teniamo solo per tosare erba? Perché a questo punto diventano un costo, mica un risparmio.
Basterebbe chiedere a un pastore. Invece han chiesto a giggino.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ledzep » gio mag 17, 2018 11:02 am

In Svizzera le ferrovie hanno greggi che usano per la manutenzione delle massicciate. Pare che le pecore non abbiano paura del treno e non vadano sui binari.
Ma le usano in campagna, mica nel centro di Zurigo :asd:

https://youtu.be/hleFaQJH9_g
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20956
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Piratessa » gio mag 17, 2018 11:06 am

l'utilizzo di pecore per tenere bassa l'erba nelle aree verdi è già stata usata con successo nella città di Ferrara

https://www.estense.com/?p=606367
Ultima modifica di Piratessa il gio mag 17, 2018 12:13 pm, modificato 1 volta in totale.
L'essenziale è invisibile agli occhi
Avatar utente
Piratessa
Utente Registrato
 
Messaggi: 14584
Iscritto il: lun mag 08, 2006 1:59 pm
Località: Jolanda Country (FE)
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 "Amaranth" - V11 Sport "Ramarro" (work in progress...)

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Gatto del Cheshire » gio mag 17, 2018 11:29 am

Ma sì, le pecore brucano l'erba e fanno risparmiare di giardiniere (sempre che l'avessero mai). Ma le pecore hanno bisogno di un pastore per custodirle e mungerle e curarle. Ci vorrà un assessore al bestiame pubblico.
Secondo me alla fine non gli conviene.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24805
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: mauldinamica, strata e 45 ospiti