Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate...

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda DESMOSEDICI » mar mar 06, 2018 1:53 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:Le case non hanno barato (non tutte almeno). Ma comincia a farsi strada che i diesel sono più inquinanti dei motori a benzina. Però invece di metterli fuori legge da oggi a domani potrebbero cominciare a rimediare in modo graduale, per esempio agendo sul rezzo del gasolio.
Guarda caso, in Svizzera il gasolio costa più della benzina, perchè si sono accorti che i TIR che passano di là inquinano e parecchio. Nel resto d'Europa si preferisce non penalizzare gli scambi delle merci e si tollerano i TIR, che vanno a gasolio e inquinano. Basta decidere cosa interessa di più.
https://www.cargopedia.it/prezzi-dei-ca ... -in-europa

le tedesche di sicuro, quest'estate si era aperta l'inchiesta dopo lo scoop giornalistico sul cartello tra tutti i costruttori made in Germany: ci saranno anche francesi o qualche altro produttore, ma quelli di Germania sono gli unici ad avere pesantemente barato sulle emissioni...naturalmente nessuno si é indignato verso la proverbiale industria dell'auto ed anzi sopratutto in Italia, hanno continuato ad acquistare auto tedesche nonostante tutto.. :wall: :arrabbiato:
DESMOSEDICI
Utente Registrato
 
Messaggi: 1577
Iscritto il: sab feb 07, 2004 10:45 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 nera "Amazzone"

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda Gatto del Cheshire » mar mar 06, 2018 4:26 pm

Bè se i francesi si preoccupano, e i tedeschi imbrogliano, i motivi ci saranno pure.
Il diesel si può fare in modo che non inquini; basta non pretendere prestazioni da ciclo Otto.
Il problema sono i diesel in partenza, a catalizzatore freddo. Se riescono a togliere gli NOx subito, o almeno nello stesso tempo che ci mette un catalizzatore benzina a eliminare HC e CO, il diesel sarebbe salvo.
Per me prima di mettere al bando i diesel euro 5 potrebbero pensare ai vecchi diesel commerciali, ognuno dei quali inquina come 100 euro 5 nuovi. Basta uno di quelli per annullare gli effetti di tutte le normative.
E magari pensare a quelli che si scaldano la casa bruciando legna nella stufa. La legna fa un sacco di polveri sottili, non basta proibire di bruciarla sotto i 300 metri di quota; bisogna proprio proibirne la vendita. Oppure, visto che bruciando libera la stessa quantità di CO2 che la pianta aveva fissato crescendo, regolamentare le stufe a legna.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24805
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda DESMOSEDICI » mar mar 06, 2018 6:52 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:Bè se i francesi si preoccupano, e i tedeschi imbrogliano, i motivi ci saranno pure.
Il diesel si può fare in modo che non inquini; basta non pretendere prestazioni da ciclo Otto.
Il problema sono i diesel in partenza, a catalizzatore freddo. Se riescono a togliere gli NOx subito, o almeno nello stesso tempo che ci mette un catalizzatore benzina a eliminare HC e CO, il diesel sarebbe salvo.
Per me prima di mettere al bando i diesel euro 5 potrebbero pensare ai vecchi diesel commerciali, ognuno dei quali inquina come 100 euro 5 nuovi. Basta uno di quelli per annullare gli effetti di tutte le normative.
E magari pensare a quelli che si scaldano la casa bruciando legna nella stufa. La legna fa un sacco di polveri sottili, non basta proibire di bruciarla sotto i 300 metri di quota; bisogna proprio proibirne la vendita. Oppure, visto che bruciando libera la stessa quantità di CO2 che la pianta aveva fissato crescendo, regolamentare le stufe a legna.

oppure defiscalizzare quasi totalmente il prezzo del metano da riscaldamento e tenere sotto controllo i prezzi dei "padroni del vapore";
comunque quelle sui diesel sono se*he mentali, così come queste della legna, dato che le cosidette risorse rinnovabili, vengono utilizzate da tempo immemore.
DESMOSEDICI
Utente Registrato
 
Messaggi: 1577
Iscritto il: sab feb 07, 2004 10:45 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 nera "Amazzone"

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda ledzep » mar mar 06, 2018 8:24 pm

Parafrasando Marchionne oggi a Ginevra: dal dieselgate le vendite di diesel sono in continuo calo. E' il mercato che non vuole più i diesel. È inutile stare a spiegare la tecnologia e che inquinano sempre meno. Noi dobbiamo vendere macchine, non fare conferenze. Se il mercato non li vuole non li facciamo. Punto
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20958
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda Cane » mar mar 06, 2018 9:34 pm

ledzep ha scritto:Parafrasando Marchionne oggi a Ginevra: dal dieselgate le vendite di diesel sono in continuo calo. E' il mercato che non vuole più i diesel. È inutile stare a spiegare la tecnologia e che inquinano sempre meno. Noi dobbiamo vendere macchine, non fare conferenze. Se il mercato non li vuole non li facciamo. Punto

Secondo me anche marchionne dice quello che gli conviene...

Se non c'era lo scandalo del dieselgate le vendite del diesel sarebbero state in aumento...perche' attualmente piace...
In italia nel 2017 nonostante lo scandalo le immatricolaziono di diesel sono aumentate rispetto al 2016...(57% del totale)

Adesso certamente crolleranno, i sindaci non le faranno piu' circolare, c'e' una caccia alle streghe, marchionne ha detto che a breve ne cessa la produzione, cosa vuoi che facciano adesso gli acquirenti?
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33329
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda BeppeV65 » mar mar 06, 2018 10:12 pm

Cane ha scritto:
ledzep ha scritto:Parafrasando Marchionne oggi a Ginevra: dal dieselgate le vendite di diesel sono in continuo calo. E' il mercato che non vuole più i diesel. È inutile stare a spiegare la tecnologia e che inquinano sempre meno. Noi dobbiamo vendere macchine, non fare conferenze. Se il mercato non li vuole non li facciamo. Punto

Secondo me anche marchionne dice quello che gli conviene...

Se non c'era lo scandalo del dieselgate le vendite del diesel sarebbero state in aumento...perche' attualmente piace...
In italia nel 2017 nonostante lo scandalo le immatricolaziono di diesel sono aumentate rispetto al 2016...(57% del totale)

Adesso certamente crolleranno, i sindaci non le faranno piu' circolare, c'e' una caccia alle streghe, marchionne ha detto che a breve ne cessa la produzione, cosa vuoi che facciano adesso gli acquirenti?


Ad orecchio sentendo gli spot in radio pare si stiano concentrando sul metano, costa poco non inquina ed è più performante di quelli vecchi. Pubblicità così ne gira sia per audi che FOSFACHEN quindi penso si butteranno molti lì + ibrido
Avatar utente
BeppeV65
Utente Registrato
 
Messaggi: 604
Iscritto il: dom ott 30, 2011 9:59 pm
Località: Chieti
La/le tua/e Moto Guzzi: Bellagio Aquila Nera

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda Gatto del Cheshire » mer mar 07, 2018 11:00 am

Una domanda per gli esperti su un modo possibile per eliminare gli NOx dallo scarico dei Diesel.
Premetto che gli NOx sono ossidi di azoto che si formano durante la combustione per combinazione di azoto e ossigeno, due componenti dell'aria. La reazione di formazione è favorita solo ad alta temperatura. A freddo sarebbe sfavorita e gli nOx dovrebbero decomporsi, ma la cinetica della decomposizione è troppo lenta a freddo, per cui restano nello scarico.
La mia domanda si basa sul fatto che il raffreddamento dei prodotti di combustione è molto veloce durante l'espansione nel ciclindro e troppo veloce perchè durante il raffreddamento si abbia la decomposizione degli NOx a temperatura intermedia. Allora mi chiedo se con una postcombustione dei gas di scarico a temperatura intermedia, abbastanza alta da lasciar decomporre gli NOx ma non così alta da farli riformare, si potrebbero eliminare completamente. la postcombustione si realizzerebbe per iniezione di una certa quantità di gasolio. Non so quanto gasolio, non so a quale temperatura si dovrebbe arrivare per avere una decomposizionee completa. E' chiaro che questo aumenterebbe un po' i consumi di gasolio.
Sicuramente qualcuno ha fatto la prova di realizzare dei fumi di combustione a varie temperature e ha misurato quanti NOx si formano e restano nello scarico. Chi ne sa qualcosa ?
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24805
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda Cane » mer mar 07, 2018 11:40 am

Gatto del Cheshire ha scritto:Una domanda per gli esperti su un modo possibile per eliminare gli NOx dallo scarico dei Diesel.
?

Se non ci sono riuscite le case vuol dire che e' impossibile a costi sopportabili...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33329
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda mostronovecento » mer mar 07, 2018 11:56 am

Io ne so un po', nel senso che le prove al banco che eseguo (su motori a benzina) comportano comunque la misurazione dei NOx...

Il discorso "alta temperatura-alto percentuale di NOx" è giusto: su alcuni 2 tempi che provo la ditta produttrice ha introdotto delle modifiche, per migliorare ed abbattere gli HC (idrocarburi incombusti). La cosa funziona, nel senso che il valore è un terzo del corrispondente modello "vecchio" di pari potenza e cilindrata. Però sono aumentati i NOx, a causa delle temperature più alte raggiunte dirante la combustione. Sono praticamente raddoppiati, solo che, in assoluto, sono valori ridicoli, per cui non sono un grosso problema.

Bisogna partire dal presupposto che i diesel vecchi erano grossi e pesanti, con potenze ridicole: la Citroen Visa RD di un mio amico aveva 69CV per 1900cc di cilindrata. Oggi un 1.9 ha perlomeno 140 se non più cavalli. Cavalli ottenuti sicuramente miglirando i rendimenti, ma anche spremendo il motore, aumentando le temperature in gioco e quindi i NOx.
Mazda alcuni anni fa aveva presentato un motore di 2.200cc, nella categoria di vetture che di solito montano 1.8-2.0...a parità di potenza, gli inquinanti erano minori!

Poi, opinione PERSONALE, in questo momento accusare le auto diesel di ogni nefandezza è una scusa, una scorciatoia per non occuparsi di problemi più grossi. E bisogna distinguere tra auto e veicoli commerciali: fate caso soprattutto alle decine di furgoni sputtanati che schizzano qua e là tutti i giorni a consegnare pacchi e pacchetti...spesso hanno kilometraggi imbarazzanti, manutenzioni ridicole ed emissioni da petroliera.
Tra Mandello ed Abbadia (il paesino qua vicino) circola un "negozio su ruote", quei furgoni che usano queli che fanno i mercati rionali...un parallelepipedo, con la fiancata apribile...ha ancora la targa quadrata con lettere e numeri bianchi!!!!!! A parte che si muove, a manetta, a 30 all'ora, quando mi capita di esser dietro incolonnato chiudo finestrini, bocchette e quant'altro, a causa del fumerio pestilenziale che si lascia indietro :evil:

Probabilmente ha il catalizzatore e il FAP che non funzionano bene :rolleyes:

Ciauz
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda giancarloessezeta » mer mar 07, 2018 1:39 pm

E infatti; il limite del diesel è la potenza specifica.

Trasformarlo in purosangue da corsa (Audi se non erro l'ha usato pure a LeMans!) ne trasforma / compromette le caratteristiche.
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9505
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda ledzep » mer mar 07, 2018 2:33 pm

Non è che lo ha " usato a Le Mans" ... ci ha dominato.
L'Audi diesel/ elettrica detiene ancora il record della pista in gara
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20958
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda Cane » mer mar 07, 2018 11:35 pm

Oggi sono andato a prendere appuntamento per il secondo tagliando dei 40.000 km

Essendo 2 anni dall'acquisto e la garanzia in scadenza mi hanno proposto un allungamento della garanzia di 1 o 2 anni, ma devono
dirmi ancora il costo...
Io non ho avuto nessun problema, forse e' una stronzata allungarla?

Visto che c'ero ho chiesto anche di eventuali problemi di gasolio nell'olio e di rigenerazione del filtro particolato segnalati da giancarlo...

Loro mi hanno tranquillizzato, nel senso che la rigenerazione avviene con la centralina che immette per un po' piu' gasolio, quindi quando viene
segnalata conviene aumentare per un po' l'andatura e tenere il motore brillante, altrimenti l'eccesso di gasolio potrebbe in parte finire nell'olio...
Ma secondo loro un po' di gasolio nell'olio non e' un problema...

Io in due anni e 40K credo di averlo visto 2-3 volte e ho seguito l'indicazione sul cruscotto di stare un po' piu' allegro...

Qualcuno ha pareri o istruzioni diverse?
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33329
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda mostronovecento » gio mar 08, 2018 2:56 pm

Cane ha scritto:.............................Qualcuno ha pareri o istruzioni diverse?


E' la procedura standard di rigenerazione dei filtri antiparticolato...devi viaggiare per alcuni km col motore abbastanza su di giri (quindi marcia bassa) per raggiungere la temperatura di "innesco" del processo. Chi ha problemi di solito è perchè viaggia molto in coda, nel traffico, in città...

Stai sereno! :rolleyes:

Ciauz :rollin
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda Betto » gio mar 08, 2018 4:10 pm

Allora immagino che sia per quello che la mia Skoda ogni tanto "mi suggerisce" di scalare marcia per farmi usare il motore a 500 giri/min. in più.

Per quanto riguarda gli effetti del dieselgate sulle vendite di auto diesel?
Dovessi cambiarla oggi la riprenderei lo stesso a gasolio, nonostante il grande effetto negativo della vicenda non ho mai cambiato preferenza e penso perfino di guidare un'auto ecologica 8-) .
Aspetto solo che si diffondano le colonnine di ricarica per le elettriche, poi vedremo.
Se ancora vorrò un'auto....
Avatar utente
Betto
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4936
Iscritto il: dom apr 06, 2008 11:54 am
Località: Zena
La/le tua/e Moto Guzzi: Quota 1000 1998 - km 147.000
V11 Le Mans 2004 - km 50.000

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda Scurzon » gio mar 08, 2018 4:54 pm

ciao a tutti
mi sto interessando a cambiare automobile
giro con una Seat Ibiza TDI 1.9 del 2001 e con oltre 160mila km
veicolo che a tornare indietro ricomprerei, ma ora ha fatto il suo tempo

mi ero convinto di scegliere benzina, ev ibrida
ma ora sono più confuso che mai, in particolare sulla classe energetica che viene considerata anche per il calcolo dell'imposta di circolazione in Svizzera

un moderno benzina viene dato classe D
un moderno diesel classe B
(classe A per elettrico e gas)

ero convinto che dovesse essere il contrario
ora mi ritrovo a rivalutare il diesel ma ev. anche gas (metano)

cacchio, quanto mi piacerebbe rinunciare all'automobile e andare tutto l'anno solo in moto

AGGIORNAMENTO
quanto riportato sopra viene dal listino Seat (motori VW) :-(
ravanando ora vedo che ci sono altri marchi con benzina in classe B o diesel in classe A
vedo l'utilità dell'etichetta energetica e resetto i parametri di partenza per rivalutare il tutto :D
I am a DJ, I am what I play, can't turn around no, oh no
Avatar utente
Scurzon
Utente Registrato
 
Messaggi: 3957
Iscritto il: lun nov 01, 2010 9:28 pm
Località: a nord della Lombardia
La/le tua/e Moto Guzzi: Bellagio 2010, California EV 80, Africa Twin 650

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda Dogwalker » gio mar 08, 2018 5:24 pm

Scurzon ha scritto:AGGIORNAMENTO
quanto riportato sopra viene dal listino Seat (motori VW) :-(
ravanando ora vedo che ci sono altri marchi con benzina in classe B o diesel in classe A
vedo l'utilità dell'etichetta energetica e resetto i parametri di partenza per rivalutare il tutto :D

Interessante.
Riferisci, se ti va, sui modelli più "energetici" delle varie case.

DogW
Attività Neurali Avanzate ®
Avatar utente
Dogwalker
Utente Registrato
 
Messaggi: 25141
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:32 pm

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda Cane » gio mar 08, 2018 5:51 pm

Dogwalker ha scritto:
Scurzon ha scritto:AGGIORNAMENTO
quanto riportato sopra viene dal listino Seat (motori VW) :-(
ravanando ora vedo che ci sono altri marchi con benzina in classe B o diesel in classe A
vedo l'utilità dell'etichetta energetica e resetto i parametri di partenza per rivalutare il tutto :D

Interessante.
Riferisci, se ti va, sui modelli più "energetici" delle varie case.

DogW

Si, ma un fatto e' il rendimento energetico che nel diesel sappiamo da sempre essere superiore, un'altro fatto e' l'inquinamento non co2...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33329
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda Gatto del Cheshire » gio mar 08, 2018 6:21 pm

Adesso si sono accorti che la CO2 prodotta da tutte le combustioni si sta accumulando, e questo produce la distruzione delle foreste (piogge acide) e l'aumento delle temperature e dei fenomeni meteorologici estremi.
Da questo punto di vista il diesel è un rimedio, perchè diminuendo i consumi diminuisce anche la CO2 che produce.

Peccato che si stanno diffondendo veicoli assurdi, SUV e pickup pesanti tonnellate, con Diesel potenti che consumano un sacco. Li fanno diesel per ridurre un po' i consumi, ma le nuove procedure di misura rivelano quanto consumano e quanti NOX producono. E' un impazzimento collettivo.
Bisogna mettere un freno, o i nostri governanti, dopo una sequenza di alluvioni e tornado, ci obbligherano a circolare con automobiline elettriche. E ci aumenteranno le tasse per costruire le colonnine di rifornimento.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24805
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda giancarloessezeta » lun mar 12, 2018 2:17 pm

Eppure, la soluzione esiste...

https://www.youtube.com/watch?v=nh9KosOMWF4

anche per non dover rottamare fior di veicoli, altrimenti indistruttibili
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9505
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate..

Messaggioda Enzo-NW » sab mar 31, 2018 7:00 pm

sono curioso di sapere cosa faranno di tutte queste VW parcheggiate "temporaneamente" qui nel deserto californiano:

https://video.repubblica.it/mondo/california-il-limbo-delle-volkswagen-in-volo-sul-maxi-parcheggio-nel-deserto/301178/301810?ref=tbl

e soprattutto siamo sicuri che in Germania non ci siano aiuti di stato per aiutare la VW a non patire troppo per questa bastonata ??
Avatar utente
Enzo-NW
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 3574
Iscritto il: sab gen 04, 2014 1:27 pm
Località: Svizzera centrale
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio NTX rossa, ex V7 II

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: barcarolo, Google [Bot], samumorani24 e 43 ospiti