Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccate...

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda Gatto del Cheshire » dom ago 18, 2019 10:41 am

Devo dire che non mi sono ancora rassegnato all'abbandono dei motori diesel, che restano ancora superiori in fatto di efficienza termica.

In realtà, ciò che fa la differenza tra gasolio e benzina in termini di inquinamento ambientale è il tipo di emissioni. Se si prende in considerazione la sola CO2, il Diesel produce emissioni inferiori: circa il 10-15% in meno di un motore a benzina. Tuttavia, questo tipo di motore è anche noto per generare, rispetto agli altri propulsori, una maggiore quantità di ossidi di azoto (NOx) e soprattutto di polveri sottili, che possono essere fino a 1000 volte maggiori rispetto a quelle liberate nell’atmosfera da un motore a benzina.
http://www.perchebio.com/site/index.php ... i-diesel-2

Le polveri sottili sono il prodotto della combustione incompleta del gasolio, un inconveniente inesistente nei motori a scoppio che pure hanno tempi di combustione ridottissimi. Forse dipende dal tipo di carburante e non sembra un problema insormontabile.

Poi ci sono gli NOx, la cui formazione è dovuta sostanzialmente alla composizione non stechiometrica della miscela nella marcia normale; l'eccesso di azoto ed ossigeno ne favorisce la formazione alle alte temperature di combustione. Questo si potrebbe evitare garantendo una composizione stechiometrica per tutti i carichi come nei motori a scoppio, Finora nessuno è stato capace di far lavorare un diesel con miscele stechiometriche e alti rapporti di compressione anche a carichi ridotti. Se ci riuscissero avremmo un motore con il rendimento di un diesel per l'alto rapporto di compressione e senza la formazione di NOx per l'uso di miscele stechiometriche, come nei motori a scoppio.
Ora siamo al punto in cui nei motori a scoppio si parzializza l'ammissione di miscela giocando sui tempi di apertura delle valvole di ammissione, e quindi si evitano le perdite di pompaggio. Ma non si riesce a garantire alti rapporti di compressione a tutti i carichi.
Quando ci riusciranno avremo motori con il rendimento di un diesel a tutti i carichi e senza la produzione di NOx cche si hanno nei diesel con miscele non stechiometriche.

Forse la vera soluzione è la trazione elettrica, perchè l'elettricità è prodotta in centrale con alti rendimenti e basse emissioni (forse). Il problema è il passaggio dalla centrale alle ruote dell'auto. Manca lo stadio di accumulo dell'elettricità. Per ora benzina e gasolio sono ancora la forma di accumulo di energia più efficiente, anche se un poco inquinante...
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 26457
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda Enzo-NW » dom ago 18, 2019 11:13 am

Il problema degli NOx e' di tipo tecnologico, pero' quanto si potrebbe fare per le polveri sottili lavorando anche sulla composizione del gasolio rispetto ai progressi del motore.
Non conosco le dinamiche del settore petrolifero, pero' mi pare che per migliorare uno standard di questi prodotti ci siano forti resistenze legate a costi di produzione.
La mia domanda e' : stiamo spingendo sulla tecnologia dei motori al suo massimo, quanto margine (economicamente praticabile) abbiamo sui carburanti?
Avatar utente
Enzo-NW
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 4154
Iscritto il: sab gen 04, 2014 1:27 pm
Località: Svizzera centrale
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio NTX rossa, ex V7 II

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda Cane » dom ago 18, 2019 11:49 am

Gatto del Cheshire ha scritto: Finora nessuno è stato capace di far lavorare un diesel con miscele stechiometriche e alti rapporti di compressione anche a carichi ridotti..

Secondo me e' impossibile...e' la natura stessa del diesel che per avere grande rendimento deve lavorare col max riempimento del cilindro...

Forse servirebbe un diesel a cilindrata variabile a seconda della richiesta di potenza...
Paolo ... "Mia mamma mi ha fatto nascere Guzzista"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 36169
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda Gatto del Cheshire » dom ago 18, 2019 1:05 pm

Il diesel per avere il massimo rendimento deve lavorare col massimo rapporto di compressione (se no il gasolio non si accende).
Sarebbe bello avere un motore a cilindrata variabile, se si riuscisse a comprimere il necessario l'aria aspirata a tutte le cilindrate. Nessuno ci è riuscito finora.

Comunque anche col migliore carburante, se si lascia dell'ossigeno non combinato dopo lo scoppio, formerà degli NOX. Bisogna proprio esaurire tutto l'ossigeno.

A tempo perso, sto lambiccandomi per trovare un manovellismo che dia una corsa variabile al pistone, in modo da variare l'aria aspirata secondo il carico, e però comprimerla sempre al rapporto di compressione necessario.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 26457
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda gabrielebig » dom ago 18, 2019 1:54 pm

Valvole pneumatiche. Controllo del moto in tempo reale comandato dalla centralina efi.
Appena brevettato dalla Koenigsegg che ne ha fatto una spin-off per renderla meno costosa. "Free valve"

https://youtu.be/OZWeNPi2XkE
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 6605
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda Enzo-NW » dom ago 18, 2019 2:44 pm

Molto interessante il controllo delle valvole libero dall'asse a camme: magari assorbe anche meno potenza della distribuzione classica, aumentando ulteriormente l'efficienza.
Chissa' se e' possibile usare un sistema con attuatori puramente elettrici anziche elettropneumatici (queste sono cose interessanti :ok:)
Avatar utente
Enzo-NW
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 4154
Iscritto il: sab gen 04, 2014 1:27 pm
Località: Svizzera centrale
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio NTX rossa, ex V7 II

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda Cane » dom ago 18, 2019 3:50 pm

Pero' questo controllo delle valvole (non ho capito bene come) non mi pare possa incidere sull'esigenza del
diesel di avere sempre il cilindro pieno d'aria anche al minimo...
Paolo ... "Mia mamma mi ha fatto nascere Guzzista"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 36169
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda gabrielebig » dom ago 18, 2019 3:59 pm

Può chiudere il cilindro (uno o più di n) o sottoporli a lavaggio con aria, lavaggio parziale, ecc. Fa un sacco di cose molto interessanti, motoristicamente. Aperture e alzate variabili. Leggi variabili, ecc ecc. Un piccolo uovo di Colombo.
Questo è per ciclo Otto, non diesel.
Può funzionare a sei tempi nei transitori, per esempio. Iper pulito ed efficiente. O a due, per massimizzare lo spunto. Hai una flessibilità (a parole) spaventosa.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 6605
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda Gatto del Cheshire » dom ago 18, 2019 4:22 pm

C'è ancora molto da fare coi motori a combustione interna.
Alla fine l'unica giustificazione per abolirli sarà le emissioni di CO2.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 26457
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda sevendays » dom ago 18, 2019 7:09 pm

È uno dei vari motivi, il motivo più importante secondo me è la complessità raggiunta dal sistema in relazione al suo scopo, tutto sommato la mobilità personale non è più una cosa imprescindibile per la maggior parte della popolazione, che vive in città
Avatar utente
sevendays
Utente Registrato
 
Messaggi: 1212
Iscritto il: mer mag 06, 2015 5:12 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1400 custom

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda Gatto del Cheshire » dom ago 18, 2019 7:30 pm

Oggi sono andatto, naturalmente con l'auto, a passeggiare a Milano. 31 gradi, spopolamento totale, negozi chiusi, Un piacere.
Mi chiedevo come i milanesi prenderanno l'aumento dei biglietti a 2 euro, una cifra esagerata se uno vuole portare la famiglia a fare quater pass in galleria. 16 euro solo per fare quatrro passi, neanche fosse il sentiero dell'amore alle cinque terre.
I milaneesi doc potranno fare un abbonamento e se la caveranno, ma poi ci sarà l'impossibilità a circolare in area C, il centro, senza pagare, e di entrare in area A, quasi tutta Milano, se si ha un vecchio diesel.
Insomma stanno espellendo dalla città le categorie più povere e meno produttive, i pensionati per esempio, che potranno solo circolare a piedi, sempre che trovino ancora sotto casa il negozietto che li serviva. Oppure dovranno trasferirsi in un'altra città. O, se sono abbastanza ricchi, comprarsi una macchinetta elettrica (o una Picanto) per circolare senza arrampicarsi sui mezzi pubblici. Con crescenti costi e problemi di parcheggio, perchè Sala non perdona a nessuno: vuoi parcheggiare ? paga.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 26457
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda Falcone PS » dom ago 18, 2019 11:27 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:Oggi sono andatto, naturalmente con l'auto, a passeggiare a Milano. 31 gradi, spopolamento totale, negozi chiusi, Un piacere.
Mi chiedevo come i milanesi prenderanno l'aumento dei biglietti a 2 euro, una cifra esagerata se uno vuole portare la famiglia a fare quater pass in galleria. 16 euro solo per fare quatrro passi, neanche fosse il sentiero dell'amore alle cinque terre.
I milaneesi doc potranno fare un abbonamento e se la caveranno, ma poi ci sarà l'impossibilità a circolare in area C, il centro, senza pagare, e di entrare in area A, quasi tutta Milano, se si ha un vecchio diesel.
Insomma stanno espellendo dalla città le categorie più povere e meno produttive, i pensionati per esempio, che potranno solo circolare a piedi, sempre che trovino ancora sotto casa il negozietto che li serviva. Oppure dovranno trasferirsi in un'altra città. O, se sono abbastanza ricchi, comprarsi una macchinetta elettrica (o una Picanto) per circolare senza arrampicarsi sui mezzi pubblici. Con crescenti costi e problemi di parcheggio, perchè Sala non perdona a nessuno: vuoi parcheggiare ? paga.


pensa che a Berlino il biglietto dei mezzi pubblici è stato abbassato ad un euro.
Se ti fai 2 conti veloci alla famiglia di 4 persone conviene andare in auto, 5 euro area C fai 6 euro di parcheggio 2/3 euro di carburante e siamo a 13/14. Abbiamo anche il vantaggio che arriva e rientra a suo comodo e non a comodo dell'ATM, fino a 16 minuti di attesa un tram che dal centro porta in periferia, non in agosto. Ma il sindaco Sala è il più amato :rollin
Ultima modifica di Falcone PS il dom ago 18, 2019 11:36 pm, modificato 2 volte in totale.
Determinazione e Pazienza.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 7452
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda nonnomario » dom ago 18, 2019 11:28 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:Vedo che è un po' che non se ne parla. Volevo solo informare che anche il CEO di Audi (gruppo VW) è stato rinviato a giudizio per frode, falsificazione di certificazioni e pubblicità ingannevole.

non se ne parla perché alla "gente" non frega una beata fava e continua imperterrita a comprare vw. (qualcuno ne parla pure bene) :asd:

... almeno io non sono della partita.
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 100/2019
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 8975
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda Enzo-NW » lun ago 19, 2019 9:45 am

Gatto il problema non sono i costi del trasporto ma il modello di sviluppo delle nostre citta all'americana.
Si ha un progressivo svuotamento delle funzioni sociali dei quartieri trasformandoli in dormitori.
Le attività commerciali sono trasferite in luoghi periferici accessibili solo dalle auto, con consumo di suolo smodato e lascando strutture fatiscenti quando hanno esaurito illoro ciclo di vita (20 -30 anni).
In Italia in aggiuta il consumo di suolo è disorganico, per cui i terreni agricoli vengono soffocati da capannoni vicini e quindi diventano terreni abbandonati che prima o poi saranno costruiti.
La zona nord di Milano / Brianza ne è un esempio: è tutta una enorme periferia fatta di capannoni/centri commerciali.
Oramai il disastro è fatto.. non si torna indietro :-(
Avatar utente
Enzo-NW
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 4154
Iscritto il: sab gen 04, 2014 1:27 pm
Località: Svizzera centrale
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio NTX rossa, ex V7 II

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda Gatto del Cheshire » lun ago 19, 2019 3:37 pm

il problema non sono i costi del trasporto ma il modello di sviluppo delle nostre citta all'americana.
Si ha un progressivo svuotamento delle funzioni sociali dei quartieri trasformandoli in dormitori.
Le attività commerciali sono trasferite in luoghi periferici accessibili solo dalle auto, con consumo di suolo smodato

Tutto vero. Lo spostamento alla periferia delle attività commerciali (supermeercati, grandi magazzini) è funzionale alla scelta di ingrandire queste attività per risparmiare personale e diversificare l'offerta. Devono per forza essere sistemate fuori dalla città, per cui sono raggiungibili solo in auto e in centro non ci sono più i piccoli punti di vendita per la spesa quotidiana.
Così i cittadini del centro si trovano prigionieri del loro quartiere e sono costretti a fare le spese tutte insieme settimanalmente, recandosi in auto nei grandi supermercati fuori città.
Questo ostacolare il traffico automobilistico in centro sembra voluto, per favorire lo spostamento della popolazione in periferia per lasciare il posto a uffici e attività commerciali di lusso (per turisti, visto che i residenti se ne sono andati).
Forse è inevitabile.

Vieni, vieni in città
Che stai a fare in campagna?
Se tu vuoi farti una vita
Devi venire in città
Com'è bella la città
Com'è grande la città
Com'è viva la città
Com'è allegra la città
Piena di strade e di negozi
E di vetrine piene di luce
Con tanta gente che lavora
Con tanta gente che produce
Con le réclames sempre più grandi
Coi magazzini le scale mobili
Coi grattacieli sempre più alti
E tante macchine sempre di più.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 26457
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda Gatto del Cheshire » lun ago 19, 2019 3:41 pm

Bosch pubblica una pubblicità/appello dove loda il suo impegno per rendere i motori diesel compatibili con le normative
http://www.ansa.it/canale_motori/notizi ... ff2e0.html

" Ed è proprio grazie alla tecnologia di Bosch, che oggi sono già disponibili motori diesel le cui emissioni sono ben al di sotto dei limiti di legge, già pronti per rispondere alle future evoluzioni della normativa Euro 6."
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 26457
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda gabrielebig » mar ago 20, 2019 5:59 pm

Visto poco fa:
Con il sistema freevalve di cui sopra, che necessita di un (piccolo) serbatoio dell'aria compressa, se si mette un serbatoio grande, il motore si può usare come compressore (e motore ad aria!) Per recuperare energia in frenata senza usare batterie.
Lo spiega Christian Von Koenigsegg
:aaah:
https://youtu.be/Bch5B23_pu0
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 6605
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda sevendays » mar ago 20, 2019 11:58 pm

E per frenare puoi chiudere lo scarico, e con un volano sul turbo puoi accumulare energia per azzerare il turbolag...
Avatar utente
sevendays
Utente Registrato
 
Messaggi: 1212
Iscritto il: mer mag 06, 2015 5:12 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1400 custom

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda Gatto del Cheshire » mer ago 21, 2019 2:54 pm

Ottimo. Lo stesso pistone usato come generatore e accumulatore.
Il vecchio pistone avrà una nuova gioventù.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 26457
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT Dieselgate: omologazioni falsate, centraline taroccat

Messaggioda sevendays » mer ago 21, 2019 4:25 pm

Volendo sobbarcarsi la complessità meccanica aggiuntiva, è un buon palliativo rispetto alla soluzione più semplice: batteria e motore elettrico.

La Williams ci ha già provato con un KERS puramente meccanico, e alla fine ha buttato via una barca di soldi solo per adottare in ritardo il KERS a accumulatori al litio.

Se lo fa la Koenigsegg, pace, le loro auto vengono progettate per durare al massimo qualche migliaio di km.
Avatar utente
sevendays
Utente Registrato
 
Messaggi: 1212
Iscritto il: mer mag 06, 2015 5:12 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1400 custom

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: FRADIS, Google [Bot] e 29 ospiti