Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

Ammortizzatore sterzo

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda Cane » lun nov 16, 2020 4:23 pm

olfra ha scritto:Probabilmente però converrebbe prima investire in altre parti per l'assetto, prima di arrivare alla finezza dell'ammo di sterzo.

Forcella e ammo posteriori sono apposto...
L'ammo di sterzo non e' proprio una finezza, se per qualche ostacolo o altro motivo lo sterzo vuole ruotare repentinamente l'ammo lo frena...
L'anno scorso al Calincontro in lazio feci una caduta per distrazione (la prima da quando vado in moto) e
ammaccai il serbatoio...
Nella caduta lo sterzo giro' repentinamente, tronco' il fine corsa, e la piastra superiore sbatte' sul serbatoio... :-(
Se avevo l'ammo di sterzo di certo rallentava la rotazione e non troncava il fine corsa...
E' successo anche a Nello, una caduta troncando il fine corsa (insegno' a me come ripararlo... :asd: ) e ammacco' il serbatoio...anche lui aveva tolto l'ammo di sterzo...
Secondo me l'ammo e' comunque un plus...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 39843
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda vinbrulè » lun nov 16, 2020 4:49 pm

L'ammortizzatore di sterzo idraulico l'avevo sul GSX-R ma con gli anni funzionava a scatti perché si erano formate bolle d'aria all' interno. Io lo vedo come un aiuto per tenere diritto lo sterzo alle alte velocità e non fare sbachettare la moto quando lo sterzo si alleggerisce.
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 13375
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Ducati 900 SS
ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda age073 » lun nov 16, 2020 4:59 pm

Anche ma non sempre ...... per me non ne vale la pena, ma dipende da moto a moto, da pilota a pilota, da strada a strada ecc
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 5040
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, 1973
Suzuki Bandit 600, 1995
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Gilera Arcore 125 "C", 197boh
Cimatti Bat Boy, 1973

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda vinbrulè » lun nov 16, 2020 5:08 pm

Premesso che la mia monta già i pesetti maggiorati, da quando ho montato i manubri rialzati viene a mancare gran parte del peso del corpo sui manubri, anzi l'aria mi spinge indietro e quello che doveva essere un peso costante sui polsi e sui semimanubri è diventato un alleggerimento degli stessi. Sia nei curvoni veloci sia in autostrada la moto mi fa capire chiaramente che oltre i 140 la ruota anteriore sta galleggiando per aria...
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 13375
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Ducati 900 SS
ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda age073 » lun nov 16, 2020 5:13 pm

Ah e quindi un ammortizzatore di sterzo secondo te serve ad appesantire l'avantreno?
E perché non l'avranno chiamato appesantitore di sterzo?
Non lo montare, non ti serve quello...
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 5040
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, 1973
Suzuki Bandit 600, 1995
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Gilera Arcore 125 "C", 197boh
Cimatti Bat Boy, 1973

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda LIRO » lun nov 16, 2020 5:22 pm

Cane ha scritto:Domanda: ma tutte le moto nuove hanno l'ammo di sterzo?

Se si vuol dire che serve...Se no vuol dire che non e' indispensabile... :-)

La maggior parte sono corti perche' adesso li montano così:

Immagine



Ormai tutte le sportive o le naked sportive hanno l'ammortizzatore di sterzo, le quote ciclistiche che utilizzano sono improntate all'agilità e se non lo avessero lo sterzo sarebbe alquanto ingestibile, guarda un onboard al TT, gli squotimenti sono continui, pensa che se per caso si rompe, il pilota si ritira.
Sul California il telaio e le quote dell'avantreno sono fatte privilegiando la stabilità, tu stesso dici che non hai problemi dopo averlo tolto, però ti aiuterebbe lo stesso perchè ti diminuisce possibili sollecitazioni, sul discorso fine corsa in caso di caduta, per me avresti rotto il fermo sul telaio ma direttamente l'ammortizzatore.

PS sulla Tuono V4 e quindi sulla RSV4, l'ammortizzatore è montato orizzontalmente davanti alla piastra inferiore, mentre sul V11 era posteriore alla piastra inferiore, ma sempre orizzontale
Avatar utente
LIRO
Utente Registrato
 
Messaggi: 5070
Iscritto il: gio set 21, 2006 5:34 pm
Località: Lipomo (COMO)
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex V11 SportNaked
RSV4 Tuono Factory M.Y. 2018

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda vinbrulè » lun nov 16, 2020 6:15 pm

age073 ha scritto:Ah e quindi un ammortizzatore di sterzo secondo te serve ad appesantire l'avantreno?
E perché non l'avranno chiamato appesantitore di sterzo?
Non lo montare, non ti serve quello...

Siccome non esiste un appesantitore di sterzo vorrei almeno evitare eventuali sbachettamenti, cioè l'aspetto più preoccupante. Per riappesantire lo sterzo posso solo abbassarmi in carena e stendermi sul serbatoio...
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 13375
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Ducati 900 SS
ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda Cane » lun nov 16, 2020 6:37 pm

LIRO ha scritto:... sul discorso fine corsa in caso di caduta, per me avresti rotto il fermo sul telaio ma direttamente l'ammortizzatore.

Secondo me no, perche' lo sterzo si sarebbe spostato molto meno velocemente e il fine corsa
avrebbe retto...
Naturalmente la corsa dell'ammo e' superiore a quella dei fine corsa, quindi se regge il fine corsa
protegge anche l'ammo...(oltre a proteggere il serbatoio... :asd: )
La frenatura quadratica e' impressionante, se la velocita' dello sterzo nella caduta quadrupla
Il freno idraulico aumenta di 16 volte...
Se aumenta di 8 volte rispetto al normale spostamento fatto dal pilota (ci sta) l'irrigidimento e' di 64 volte!
In condizioni normali il pilota muove lo sterzo in modo impercettibile, con velocita' quasi nulla...
Ultima modifica di Cane il lun nov 16, 2020 6:40 pm, modificato 1 volta in totale.
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 39843
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda age073 » lun nov 16, 2020 6:40 pm

vinbrulè ha scritto:
age073 ha scritto:Ah e quindi un ammortizzatore di sterzo secondo te serve ad appesantire l'avantreno?
E perché non l'avranno chiamato appesantitore di sterzo?
Non lo montare, non ti serve quello...

Siccome non esiste un appesantitore di sterzo vorrei almeno evitare eventuali sbachettamenti, cioè l'aspetto più preoccupante. Per riappesantire lo sterzo posso solo abbassarmi in carena e stendermi sul serbatoio...


E scommetti che una volta che lo fai sbacchetta meno se non per niente?
Comunque nemmeno li evita, gli sbacchettamenti.....li ammortizza.....ma è una cosa parecchio trascurabile, nel 99% dei casi
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 5040
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, 1973
Suzuki Bandit 600, 1995
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Gilera Arcore 125 "C", 197boh
Cimatti Bat Boy, 1973

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda LIRO » lun nov 16, 2020 7:00 pm

Molte volte gli sbacchettamenti sono dovuti ad un'errata postura in sella, quando sono andato a fare il corso, mi hanno spiegato che non bisogna essere appesi al manubrio, rimanendo rigidi e tirandolo verso di se, ma bisogna spingere il manubrio per caricare l'avantreno, spinta che deve partire dai piedi che caricano le pedane, oltre ad essere morbidi con le braccia per assecondare i movimenti della moto.


PS ho corretto un paio di errori ortografici
Ultima modifica di LIRO il lun nov 16, 2020 9:55 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
LIRO
Utente Registrato
 
Messaggi: 5070
Iscritto il: gio set 21, 2006 5:34 pm
Località: Lipomo (COMO)
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex V11 SportNaked
RSV4 Tuono Factory M.Y. 2018

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda age073 » lun nov 16, 2020 7:46 pm

Esatto, e infatti è proprio così che le braccia stesse funzionano da ammortizzatori di sterzo :ok:
Poi più si va veloci più (in genere) sarebbe bene caricare l'avantreno... è una delle cose che fanno la differenza tra guidare la moto e farsi portare dalla moto...
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 5040
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, 1973
Suzuki Bandit 600, 1995
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Gilera Arcore 125 "C", 197boh
Cimatti Bat Boy, 1973

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda Cane » lun nov 16, 2020 10:44 pm

L'ammo di sterzo, in origine "freno di sterzo" con un pomello sul canotto di sterzo e' nato quasi
insieme alla motocicletta...
Questa moto e' del 1920 con quella farfalla girevole al centro del manubrio...(freccia blu)
L'ammo di sterzo del California e' in realta' un "freno di sterzo" come questo di 100 anni fa... :asd:

Immagine
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 39843
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda olfra » mar nov 17, 2020 9:02 pm

LIRO ha scritto:Molte volte gli sbacchettamenti sono dovuti ad un'errata postura in sella, quando sono andato a fare il corso, mi hanno spiegato che non bisogna essere appesi al manubrio, rimanendo rigidi e tirandolo verso di se, ma bisogna spingere il manubrio per caricare l'avantreno, spinta che deve partire dai piedi che caricano le pedane, oltre ad essere morbidi con le braccia per assecondare i movimenti della moto.


PS ho corretto un paio di errori ortografici


Infatti la frase "moto che strappa le braccia" è la più impropria del motociclismo :asd: le moto "strappabraccia", o fatte per la velocità, tipicamente hanno una impostazione (pedane, sellino frenato, manubrio basso....etc...) per al massimo stressarti la parte bassa del corpo e il busto, che soffre l'accelerazione... ma le braccia con quelle moto ti rimangono leggere anche se fai 0-100 in 2,5 secondi.....
Avatar utente
olfra
Utente Registrato
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: mer feb 06, 2019 11:50 pm
Località: Su, dove volteggiano V35

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda vinbrulè » mar nov 17, 2020 9:16 pm

Infatti di solito è un problema delle naked...resta il fatto che se non ci si sdraia sul serbatoio, sono cazzi anche sulle moto carenate...e comunque non è un caso che tutte le moto superpotenti abbiano l'ammortizzatore di sterzo...
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 13375
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Ducati 900 SS
ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda Marcone » mar nov 17, 2020 10:22 pm

Sul v11 avevo l'ammortizzatore di sterzo. Un giorno per prova lho indurito. In città ho rischiato di morire. La moto non rispondeva ai comandi e era impossibile da controllare. Poi magari era il mio ammortizzatore che era rovinato. A quel punto l'ho tolto e ho trovato la felicità. Mi sono chiesto come avessi potuto guidare la moto fino a quel momento. Ripeto : forse il mio ammortizzatore era rotto e non lavorava correttamente. Sulla mia attuale moto (Kawasaki gtr 1400) non c'è l'ammortizzatore di sterzo e non ne sento la mancanza. Quanto a cavalli siamo sui 150 e la velocità massima raggiungibile è mak5
Credente non praticante. Guzzista su kawasaki
Avatar utente
Marcone
Utente Registrato
 
Messaggi: 256
Iscritto il: lun mar 12, 2007 2:28 pm
Località: Sondrio

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda LIRO » mar nov 17, 2020 10:27 pm

Ce l'hanno tutte perchè adesso le quote sono orientate all'agilità, prima della venuta della R1 i 1.000 erano dei discreti camion a reazione, vedi il GSXR 1.100,
dopo la R1 e l'antisegnana CBR 900 le maxi hanno puntato all'agilità, perchè la CBR aveva poco motore e molta agilità, con la R1 avevi tutto, cavalli ed agilità, però il tutto accompagnato ad un comportamento decisamente impegnativo se si andava veloci.
Avatar utente
LIRO
Utente Registrato
 
Messaggi: 5070
Iscritto il: gio set 21, 2006 5:34 pm
Località: Lipomo (COMO)
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex V11 SportNaked
RSV4 Tuono Factory M.Y. 2018

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda LIRO » mar nov 17, 2020 10:29 pm

Marcone ha scritto:Sul v11 avevo l'ammortizzatore di sterzo. Un giorno per prova lho indurito. In città ho rischiato di morire. La moto non rispondeva ai comandi e era impossibile da controllare. Poi magari era il mio ammortizzatore che era rovinato. A quel punto l'ho tolto e ho trovato la felicità. Mi sono chiesto come avessi potuto guidare la moto fino a quel momento. Ripeto : forse il mio ammortizzatore era rotto e non lavorava correttamente. Sulla mia attuale moto (Kawasaki gtr 1400) non c'è l'ammortizzatore di sterzo e non ne sento la mancanza. Quanto a cavalli siamo sui 150 e la velocità massima raggiungibile è mak5



Se mi venisse in mente di irrigidire quasi al massimo l'ammortizzatore di sterzo sulla Tuono andrei dritto alla prima curva. Sul V11 avevo l'Ohlins e lo tenevo a 11 click su 20 dal tutto aperto. Sul Kawa GTR non serve perchè è lungo come un incrociatore
Avatar utente
LIRO
Utente Registrato
 
Messaggi: 5070
Iscritto il: gio set 21, 2006 5:34 pm
Località: Lipomo (COMO)
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex V11 SportNaked
RSV4 Tuono Factory M.Y. 2018

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda age073 » mar nov 17, 2020 11:04 pm

vinbrulè ha scritto:Infatti di solito è un problema delle naked...resta il fatto che se non ci si sdraia sul serbatoio, sono cazzi anche sulle moto carenate...e comunque non è un caso che tutte le moto superpotenti abbiano l'ammortizzatore di sterzo...


Vinbru, dai.......non è un accessorio che lavora da una certa potenza in su.....non c'entra niente né la potenza, né la velocità raggiungibile.......e di certo non l'aggellerimento dell'avantreno causato (?) dall'accelerazione.

L'ammo di sterzo serve a ridurre gli effetti dello shimmy sulle braccia del pilota; cioè botte improvvise che la ruota davanti prende a destra e a sinistra a causa delle buche e di quanto è rotta la strada.
In pratica un ammo di sterzo funziona da terzo braccio del pilota, e basta.

E, insieme ai pesetti, al manubrio più o meno ampio, e alla forcella messa bene e ben tenuta, aiuta a smorzare l'innescarsi di questi movimenti destra-sinistra...
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 5040
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, 1973
Suzuki Bandit 600, 1995
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Gilera Arcore 125 "C", 197boh
Cimatti Bat Boy, 1973

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda Barret » mer nov 18, 2020 1:15 am

Quando tanti anni fa guidavo la mia rs 125 mi ricordo che potevo lasciare il manubrio, sollevarmi dalla postura inclinata in avanti, e lo sterzo restava dritto fermo senza oscillazione alcuna. Quando ho provato a fare la stessa cosa col t4 mi sono letteralmente cagato addosso, perché lo sterzo ha incominciato a oscillare destra/sinistra in maniera impressionante. E non andavo forte, ero sui 60 /70 ed in fase di decelerazione. anche con una sola mano sul manubrio si sente una cospicua oscillazione dello sterzo. Nel mio caso ho dato la colpa al cupolone, ed ho pensato he sia la causa di una vorticosità che appunto genera questo fenomeno, ma sinceramente non saprei.
E dire che la moto monta un ammortizzatore di sterzo, ma non l'ho esaminato ancora per capire se posso tararlo meglio.
Barret
Utente Registrato
 
Messaggi: 19
Iscritto il: ven ott 23, 2020 11:07 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi 850 t4
Ex Arprilia rs 125

Re: Ammortizzatore sterzo

Messaggioda age073 » mer nov 18, 2020 2:34 am

Stai comparando una monocilindrica da 125 cc con un bicilindrico da 850cc, nel tuo caso parte tutto dal motore e dipende dall'inerzia, prova ad andare più forte e lasciare il manubrio e vedrai che la Guzzi andrà dritta.

L'ammo di sterzo non serve a niente in un caso del genere, non è un autopilota.
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 5040
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, 1973
Suzuki Bandit 600, 1995
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Gilera Arcore 125 "C", 197boh
Cimatti Bat Boy, 1973

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: He59, rugi56, zio vittorio e 142 ospiti