Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

OT Macchine per il Caffé

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda irongate » ven giu 03, 2016 4:13 pm

Gatto del Cheshire ha scritto: L'aceto è un ottimo solvente del calcare.


anche delle parti in silicone che a volte sono nell'impianto delle macchine per caffe' attenzione !!
ignorante perenne.....
Avatar utente
irongate
Utente Registrato
 
Messaggi: 2013
Iscritto il: mar ott 28, 2003 8:53 pm
Località: val trebbia
La/le tua/e Moto Guzzi: califo(ggia)rnia stone
v11 lemans

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda Dogwalker » ven giu 03, 2016 4:15 pm

Goffredo ha scritto:Ma pensando a come funziona, non c'è l'automatica certezza di un caffé sovraestratto?? :?

Non mi sembra che ci siano le condizioni, ne di pressione, ne di temperatura dell'acqua, perchè il caffè sia sovraestratto.

DogW
Attività Neurali Avanzate ®
Avatar utente
Dogwalker
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 24266
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:32 pm

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda Goffredo » ven giu 03, 2016 5:14 pm

Dogwalker ha scritto:
Goffredo ha scritto:Ma pensando a come funziona, non c'è l'automatica certezza di un caffé sovraestratto?? :?

Non mi sembra che ci siano le condizioni, ne di pressione, ne di temperatura dell'acqua, perchè il caffè sia sovraestratto.

DogW


Dici? Ho letto i tempi di estrazione e mi perplimevano alquanto...

Grazie alla sua ampia caldaia si riscalda in pochi secondi; quando è fredda per completare l’erogazione impiega tra 60 e 90 secondi, se è già calda impiega tra 30 e 40 secondi.


G.
Avatar utente
Goffredo
Staff
 
Messaggi: 12483
Iscritto il: lun ott 27, 2003 11:45 am

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda Goffredo » ven giu 03, 2016 11:08 pm

Goffredo ha scritto:
Dogwalker ha scritto:
Goffredo ha scritto:Ma pensando a come funziona, non c'è l'automatica certezza di un caffé sovraestratto?? :?

Non mi sembra che ci siano le condizioni, ne di pressione, ne di temperatura dell'acqua, perchè il caffè sia sovraestratto.

DogW


Dici? Ho letto i tempi di estrazione e mi perplimevano alquanto...

Grazie alla sua ampia caldaia si riscalda in pochi secondi; quando è fredda per completare l’erogazione impiega tra 60 e 90 secondi, se è già calda impiega tra 30 e 40 secondi.


G.


Ho guardato con più attenzione il loro sito: Interessantissima. Pressione di sole 3 atmosfere e caffé non pressato. Ora sarei davvero curioso di provarlo...

G.
Avatar utente
Goffredo
Staff
 
Messaggi: 12483
Iscritto il: lun ott 27, 2003 11:45 am

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda mauldinamica » sab giu 04, 2016 8:54 am

...maledetti, sto argomento lo ha fatto partire Goffredo ed adesso io mi ritrovo a compilare form online per vedere chi mi spedisce la Kamira in Svizzera...
PRESIDIO IL SEGMENTO
Avatar utente
mauldinamica
Utente Registrato
 
Messaggi: 2041
Iscritto il: lun ott 01, 2012 6:27 pm
Località: a 56 Km da Mandello
La/le tua/e Moto Guzzi: v11 sport 2000 prima serie, Griso 8V 2008 prima serie, Stelvio 2017 ultima serie
"Mi sento come una vecchissima Guzzi, senza di lei ora non esisterebbero le Breva, Norge ecc "
Kunta Kinte

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda Goffredo » sab giu 04, 2016 9:52 am

mauldinamica ha scritto:...maledetti, sto argomento lo ha fatto partire Goffredo ed adesso io mi ritrovo a compilare form online per vedere chi mi spedisce la Kamira in Svizzera...


E questo è niente... ieri mi sono trovato a contemplare le Solis... ottime macchine espresso fatte... in Svizzera!!!! :aaah: :asd:

Dove andremo a finire??

Comunque la Kamira è proprio interessante...

G.
Avatar utente
Goffredo
Staff
 
Messaggi: 12483
Iscritto il: lun ott 27, 2003 11:45 am

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda alvaro3 » sab giu 04, 2016 11:05 pm

Per esempio la Rancilio adesso è con la Egro (suiss cofee technology) ,però non ho capito chi ha comprato chi.
A proposito di aquile in catalogo aveva questa macchina (apertura alare 30 cm.)

http://www.proteo2.com/polopoly_fs/1.27 ... 8/img.jpeg
alvaro3
Utente Registrato
 
Messaggi: 1175
Iscritto il: mar set 04, 2007 11:19 pm

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda Fulvio Zanda » mer giu 08, 2016 4:48 pm

invecchiando si tende a tornare alle origini, e difatti mi sono comprato un macinino a mano come quello di mia nonna , e mi metto li a macinare il caffè che mi serve per riempire la Moka.
Poi annuso sia il caffè appena macinato, che lo scatolino di legno e anche l'interno del macinino per un "Overdose di odore di caffè".
Il parentato è un po' preoccupato...ma a me ci piace.

Cialde
ho avuto una macchina automatica Lavazza con caffè Lavazza, e pensavo che fosse il meglio che avessi provato a costi contenuti e senza andare su macchine pseudo professionali etc.
Abbiamo poi preso un macchinetta illy, con lo stesso caffè in cialda e son convinto che sia meglio della precedente.
Ho poi regalato a mio padre la macchinetta base Nespresso , con i mille caffè in cialda che fanno e ad onor del vero questo per me è migliore dell' Illy

Nel frattempo macino il mio caffè, con il mio macinino a mano, annuso, godo e sono contento.

ciao
Fulvio
Avatar utente
Fulvio Zanda
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 372
Iscritto il: dom feb 16, 2014 1:28 pm
Località: Bergamo
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1400 Touring

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda Falcone PS » mer giu 08, 2016 5:41 pm

posso "bestemmiare in chiesa?" Sia dai, sottovoce...
dopo aver usato il macinino a mano del nonno di mia moglie, quello a muro con il bicchierino di vetro, e le napoletane della mia nonna, mi son stufato e per un po' se volevo il caffe scendevo al bar, ne ho due sottocasa.
Da un po' di tempo, dopo lunghe frequentazioni atesine, austrotedesche ed olandesi mi son comprato...la macchina con il filtro...il famoso caffè americano...mi piace!!!
Sapere ciò che è giusto e non farlo è la peggiore vigliaccheria.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 5620
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
Località: ove arriva il falcone
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda Gatto del Cheshire » mer giu 08, 2016 5:56 pm

Allora siamo in due. A me ormai il caffè piace lungo, molto lungo.
Naturalmente non è più caffè come lo intendiamo noi ma una bevanda al gusto di caffè.Ma se lo scopo è mandar giù un po' di caffeina, lì dentro ce n'è di più che nel caffè della moka.
Al bar ci vado solo se sono fuori casa, dopo avere visto in TV cosa succede ai filtri se non li puliscono bene (e di solito per la fretta NON li puliscono bene).
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 22473
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda ledzep » mer giu 08, 2016 7:17 pm

il caffè "americano" o, meglio, tedesco, è buono. Soprattutto in inverno.
Ma è buono anche quello Turco. Ed è buono in Sudafrica.

A pensarci bene il caffè è buono, basta star lontano dalla Francia :asd: :asd:
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 19308
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda Falcone PS » mer giu 08, 2016 7:26 pm

E da metà dei bar della Spagna
Sapere ciò che è giusto e non farlo è la peggiore vigliaccheria.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 5620
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
Località: ove arriva il falcone
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda giancarloessezeta » mer giu 08, 2016 9:33 pm

ledzep ha scritto:il caffè "americano" o, meglio, tedesco, è buono. Soprattutto in inverno.
Ma è buono anche quello Turco. Ed è buono in Sudafrica.

A pensarci bene il caffè è buono, basta star lontano dalla Francia :asd: :asd:


Ma forse pochi hanno letto le istruzioni sulle confezioni Nespresso.... Fabrique en France.

Dio, in Francia ho rischiato la fucilazione pur di non bere il loro caffè. :asd:
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9167
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda Gatto del Cheshire » gio giu 09, 2016 9:25 am

Sono stato più volte in Francia ed evidentemente sono sempre riuscito a evitare il loro caffè.
Ricordo solo una volta di essere arrivato a Parigi e il mio ospite mi ha offerto qualcosa al bar. Ho chiesto un cappuccino e mi hanno servito un marocchino.
Un po' come ordinare un cappuccino a Trieste...
http://bora.la/2013/07/03/manuale-di-so ... -il-caffe/
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 22473
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda ledzep » gio giu 09, 2016 11:33 am

"...sticazzi! Ma il bagno dove lo fate?"

Sentita in un bar di Parigi al palesarsi di un "espresso" :asd:
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 19308
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda giancarloessezeta » gio giu 09, 2016 11:52 am

Eh già.

Il caffè francese.... lo chiamavamo pediluvio.

Io ero solito scatenare le invidie sfilando dallo zaino la mia piccola moka monodose e la scatoletta col coperchio stagno contenente la maggica, italica miscela.

Però lasciavo liberamente annusare l'effluvio.
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9167
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda mar54 » gio giu 09, 2016 11:57 am

Qualsiasi barista professionista potrà confermare che il segreto di un buon caffè, oltre alla qualità della miscela, all'acqua e alla macchina, è il fatto di averne una produzione continua. Tanto per dire, alla mattina, quando viene riattivata la macchina (che non viene mai spenta, ma messa in standby) i primi caffè vengono buttati via, quindi potete avere la migliore macchinetta e metterci il migliore caffè, ma se ne fate uno ogni mezza giornata, sempre una ciofeca ne verrà fuori.
Avatar utente
mar54
Utente Registrato
 
Messaggi: 1700
Iscritto il: lun ott 27, 2003 10:14 am
Località: Roma

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda Luka » gio giu 09, 2016 12:41 pm

Le macchine da caffé domestiche che ho posseduto io non soffrivano di questo problema - certo se le fai scaldare decentemente prime di usarle è meglio, ma in generale fanno un buon caffé anche se ti limiti ad un paio di utilizzi al giorno.

L.
Avatar utente
Luka
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 5298
Iscritto il: lun ott 27, 2003 1:10 am
Località: Milano

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda Goffredo » gio giu 09, 2016 12:50 pm

Luka ha scritto:Le macchine da caffé domestiche che ho posseduto io non soffrivano di questo problema - certo se le fai scaldare decentemente prime di usarle è meglio, ma in generale fanno un buon caffé anche se ti limiti ad un paio di utilizzi al giorno.

L.


Arrivata la Kamira! Decisamente simpatica e più piccola di quanto sembri; il caffé è buono con una crema che sembra più una schiuma che una crema. Però devo farci un po' di prove con caffé macinati diversamente per un po' prima di esprimermi.
Comunque già col primo caffé fatto con lo stesso caffé della moka, è molto più buono della moka.

G.
Avatar utente
Goffredo
Staff
 
Messaggi: 12483
Iscritto il: lun ott 27, 2003 11:45 am

Re: OT Macchine per il Caffé

Messaggioda giancarloessezeta » gio giu 09, 2016 4:07 pm

ledzep ha scritto:il caffè "americano" o, meglio, tedesco, è buono. Soprattutto in inverno.
Ma è buono anche quello Turco. Ed è buono in Sudafrica.

A pensarci bene il caffè è buono, basta star lontano dalla Francia :asd: :asd:


Quando lavorai a Londra, alla fine mi rassegnai al beverone: riempivo la mia tazza al distributore, me la piazzavo sulla scrivania e lo sorseggiavo lavorando. Quando finiva, o diventava freddo, altro rifornimento; caffè te e brodi erano gratis (il direttore sosteneva che si perdeva più tempo a cercare la moneta per servirsi e alla fine fece levare le gettoniere).

Illy allora non c'era (1984) e i pochi bar "italiani" in cui mi avventurai servivano un coso lungo e a malapena somigliante ad un espresso (oltretutto carissimo!).

Come dicevo, mi adattai al caffè dell'ufficio; ma la mattina, il mio italico sangue non carburava coll'"espresso" dell'albergo (un Intercontinental, mi trattavano mooolto bene).
Un giorno andai in ufficio verso le 10 e, prima di salire, passai a prendermi il solito sandwich per il pranzo. Nel locale, uno dei più carini della City e con la roba migliore, i dipendenti erano all'opera pulendo spazzando e montando i tavoli per il pranzo... e parlando fitto fitto in NAPOLETANO! :aaah:
Rivelazione: i compitissimi gestori dall'aplomb british erano una famiglia di napoletani trapiantati.... ma mai una parola fuor che in BBC English avevo sentito lì dentro! Ovviamente rimasi affezionato, e ancor più ovviamente iniziai a bere da loro un caffè degno del nome. :love:
E come disse Lui:"prendete, e guidatene tutti!"SP1000 Walrus
Avatar utente
giancarloessezeta
Utente Registrato
 
Messaggi: 9167
Iscritto il: lun nov 03, 2003 5:06 pm
Località: tra MB e LC
La/le tua/e Moto Guzzi: SP1000 the Walrus (Tricheco)
V35-II Bienaimée
Tango 250 Rieju che da grande vorrebbe diventare un Griso

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], luca corradi, Sil.TN, Vladimiro e 32 ospiti