Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

[Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda MARIOCARMINE » lun nov 07, 2016 11:05 pm

Ti accingi a fare un lavoro divertente, io lo feci sulla mia alcuni anni fa.
Ti do subito una dritta avuta da fonte certa....
Sul 1000 SP una volta smontati i cilindri dal basamento vanno per forza di cose rettificati e sostituiti i pistoni a prescindere dal loro stato di usura.
Io sostitui i pistoni con dei nuovi completi di fasce e spinotto, ricambi originali, senza fare nulla ai cilindri che erano perfettamente in tolleranza, ma appena avviato il motore scampanava in maniera spaventosa.
Gira che ti rigira è arrivata la soffiata dalla persona giusta e ho risolto con canne nuove sempre in ghisa e tutto è andato a posto.
Tassativamente dovrai rettificare i cilindri e sostituire i pistoni, ormai hai aperto......purtroppo sul 1000 SP è così
Avatar utente
MARIOCARMINE
Utente Registrato
 
Messaggi: 84
Iscritto il: mer feb 01, 2012 10:40 am
Località: Baunei
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi SP 1000 cafè

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda manhaus71 » mar nov 08, 2016 12:24 am

Grazie Mariocarmine per il tuo intervento.
Terrò presente il tuo consiglio ma onestamente credo che la sostituzione o la rettifica dei cilindri non possa essere totalmente indipendente dallo stato di usura complessivo. Se ovalizzazione ed usura di cilindri e pistoni sono ridotti (come sembra essere nel mio motore) penso che si possa ottenere un buon risultato anche solo cambiando le fasce e lucidando i cilindri. Comunque farò fare le dovute verifiche al centro rettifiche. :ok:
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 4565
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda Simone 77 » mar nov 08, 2016 1:26 am

Ciao Manhaus,
il mio 850 è quasi finito, devo rivedere fianchetti e sella, aggionerò il post con le foto del risultato (quasi) finale.
Appena rientro a pd controllo la marca del metallo liquido, cmq lo avevo acquistato dal ferramenta o al Brico, non ricordo cmq prodotto "commerciale".
Sulla mia Le Mans che non è stata sicuramente trattata come una principessa cilindri e pistoni erano buoni e segnava circa 40 mila km.
le fasce erano consumatissime ( avevo messo le foto, completamente fuori tolleranza) ma il resto della termica era ok. Lavori e controlli con la supervisione di Mauro genio e consigli a distanza di Massimo masac, direi una garanzia!
I semicuscinetti delle bielle erano andati, ti consiglio di controllarli, la prima verifica che mi aveva consigliato massimo era proprio albero motore, una toccatina alle parti intime per sentire che non ci fosse usura!
Cmq dipende dal budget e dai gusti, io tutto il salvabile l'ho tenuto! Forse anche troppo, ho recuperato anche bulluni mezzi arruginiti che danno quel senso di vissuto che mi piace un sacco!
Bello bello! finalmente un post di meccanica, grasso, olio, lavoro, mani sporche e non di pugnette! Da seguire con interesse
Avatar utente
Simone 77
Utente Registrato
 
Messaggi: 225
Iscritto il: mar giu 10, 2014 11:54 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Le mans (caffettiera napoletana)
Rat Bike Heritage 1340
Honda CB Four 500
Vespa 125 Primavera

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda manhaus71 » mar nov 08, 2016 2:00 am

Si ricordo le lunghe chicchierate con Mauro e Masac nel tuo topic! :D :ok:
Appropò... che fine ha fatto Massimo? Non scrive più da parecchio tempo sul forum, almeno così mi pare. Ne sai qualcosa?
Lui è davvero un espertone! Ha una cultura spaventosa sui vecchi "big twins", i suoi consigli illuminanti sono perle di saggezza. :D

Naturalmente ho intenzione di andare a vedere come stanno le bronzine. Diciamo che ho smontato apposta...
Intanto ho appurato che le boccole sull'occhio di biella sono andate.
Purtroppo per cause di forza maggiore sono un attimino fermo in queste settimane, ma spero di riprendere i lavori al più presto.

Anch'io sono per un restauro conservativo.
Ma vorrei ottimizzare un pò il motore raccordando e lucidando i condotti.
Non so ancora quali carburatori monterò, sto pensando se rimontare i VHBT30 originali oppure passare ai più moderni PHF 30 con pompa di ripresa che ho sotto attualmente con l'850.

Devo dire che anche a me piace passare gli we piovosi e umidi in baracca ad imbrattarmi le mani di olio e morchie varie... :D
E' il mio hobby preferito.
Spero di non combinare troppi pasticci... :asd: :celebrate:
Ultima modifica di manhaus71 il mar nov 08, 2016 2:14 am, modificato 2 volte in totale.
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 4565
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda manhaus71 » mar nov 08, 2016 2:03 am

francesco57 ha scritto:CONSIGLIO:

il motore è meglio NON VERNICIARLO, l'esposizione agli agenti atmosferici, sassolini, calore, con il tempo rovinano la verniciatura.
Altro discorso, per i motori che vengono trattati con verniciatura in produzione, lì il processo è opportunamente realizzato.

Per un blocco motore in lega di alluminio, come il V 1000 di cui stiamo trattando, meglio una bella MCROPALLINATURA, presso un professionista.
Eventualmente, io l'ho fatto da me con ottimi risultati, si procede così:
1. pistola per sabbiare, si trova presso qualsiasi ferramanta
2. sabbia per sabbiatrice, anche questa in ferramenta
3. smontaggo completo del motore, togliendo tutti gli organi interni
4. sabbiatua del carter, fino ad otterene una superficie uniforme visivamente
5. ripetuti lavaggi con acqua corrente, poi soffiare aria a pressione
6. altro lavaggio con detergente - sgrassante spruzzato a pressione
7. soffiare per asciugare

Importante, dopo il ciclo di sabbiatura, pulire accuratamente per evitare che rimangano residui granelli di sabbia.
E' sconsigliato sabbiare il motore con gli organi interni montati.
Pur tappando tutti fori presenti nel monoblocco, c'è il riscio che granelli di sabbia entrino all'interno del motore, causando danni !

:-)


Ottimo Francesco!
Anch'io sono per l'alluminio "nature" proprio per le considerazioni che hai fatto tu.
Ho un proodotto decapante per l'alluminio, mi aiuterò anche con quello, comunque ripeto che non mi interessa un risultato "da museo".
Mi piace che il motore appaia pulito e senza ossidazione o fioritura ma vissuto, come si conviene ad una moto di 37 anni utilizzata regolarmente. :ok:
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 4565
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda francesco57 » mar nov 08, 2016 2:33 am

EVITIAMO INFORMAZIONI NON CORRETTE E CONFUSIONE:

lo stato di usura di un cilindro VA SEMPRE MISURATO CON MICROMETRO, rilevando tre quote. NON " secondo me, io ho fatto così, ecc... "
Se lo stato di usura non è eccessivo, se NON si riscontra lo " scalino o bordo circonferenziale " in corrispondenza del PMS - punto morto superiore, se non sono presenti RIGATURE verticali, se si dispone di un budget contenuto, si PUO' optare per la " spazzolata " con apposito utensile, fasce nuove e raschia olio nuovo, ASSOLUTAMENTE CONSIGLIATO quello con molla interna della GOETZ, e via per altri 40.000 km !

1. Le canne in ghisa del 1000SP si possono rettificare, si acquistano pistoni maggiorati e fasce + raschiaolio. Buon compromesso.

2. Sostituzione dei cilindri, sempre per il 1000 SP esistono quelli con superficie interna trattata al NIGASIL, prodotti dalla Ditta " G......NI " di Mandello,
e reperibili presso i rivenditori a Mandello. Durata eterna, costo adeguato !

3. Spazzolata delle canne in ghisa, sostituzione fasce e raschia olio. Soluzione economica, comunque valida, a patto che l'usura sia contenuta.

Ergo, dipende dal budget di cui si dispone, dallo stato di usura del motore, da cosa si desidera ottenere, che grado di intervento si desidera fare.
La discrezionalità, scelta da fare, è SOLO ED UNICAMENTE dell'amico Manhaus71 !

Buon lavoro :ok:
francesco57
 

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda MARIOCARMINE » mar nov 08, 2016 9:06 am

Occhio che rifai il lavoro......il 1000 SP ha questo problema....una volta smontato devi rettificare e non c'entrano le usure, è l'unico problema di questo motore...prima di eseguire qualsiasi lavoro sui gruppi termici informati bene....
La rettifica queste cose non le sa fidati
Avatar utente
MARIOCARMINE
Utente Registrato
 
Messaggi: 84
Iscritto il: mer feb 01, 2012 10:40 am
Località: Baunei
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi SP 1000 cafè

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda mostronovecento » mar nov 08, 2016 9:56 am

MARIOCARMINE ha scritto:Occhio che rifai il lavoro......il 1000 SP ha questo problema....una volta smontato devi rettificare e non c'entrano le usure, è l'unico problema di questo motore...prima di eseguire qualsiasi lavoro sui gruppi termici informati bene....
La rettifica queste cose non le sa fidati


Guarda....io nella ditta che cita Francesco 57 (una correzione: si chiama GilNiSil ;) ) ci lavoro da quasi 33 anni, di cui più di 25 alla Sala Prove Motori.
E quoto in toto quanto da lui sostenuto!

Sostituire i cilindri e i pistoni "di default" lo puoi anche fare, se ti va di spender soldi...

Ciauz
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda MARIOCARMINE » mar nov 08, 2016 12:07 pm

mostronovecento ha scritto:
MARIOCARMINE ha scritto:Occhio che rifai il lavoro......il 1000 SP ha questo problema....una volta smontato devi rettificare e non c'entrano le usure, è l'unico problema di questo motore...prima di eseguire qualsiasi lavoro sui gruppi termici informati bene....
La rettifica queste cose non le sa fidati


Guarda....io nella ditta che cita Francesco 57 (una correzione: si chiama GilNiSil ;) ) ci lavoro da quasi 33 anni, di cui più di 25 alla Sala Prove Motori.
E quoto in toto quanto da lui sostenuto!

Sostituire i cilindri e i pistoni "di default" lo puoi anche fare, se ti va di spender soldi...

Ciauz


Francesco nel suo intervento dice cose giustissime che valgono x tutti i motori a combustione interna, ma parlando di 1000 SP coi cilindri in ghisa originali, visto che si vogliono rimontare quelli......... su questi, e solo su questi, si manifesta il problema che segnalo, cosa che non succede su nessun altro motore guzzi, nemmeno sul SP 1000..... ma se si montano i gruppi cromati....chiedete a Ube o a Scola.....poi se qualcuno ha rimontato dei vecchi gruppi sull'SP 1000 e non ha riscontarto scampanamenti e rotture di pistoni.....non so cosa dire, a me è successo e a detta dei due nomi di cui sopra è un problema comune ai 1000 in ghisa......e qui mi fermo
Avatar utente
MARIOCARMINE
Utente Registrato
 
Messaggi: 84
Iscritto il: mer feb 01, 2012 10:40 am
Località: Baunei
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi SP 1000 cafè

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda manhaus71 » mar nov 08, 2016 11:45 pm

MARIOCARMINE ha scritto:Occhio che rifai il lavoro......il 1000 SP ha questo problema....una volta smontato devi rettificare e non c'entrano le usure, è l'unico problema di questo motore...prima di eseguire qualsiasi lavoro sui gruppi termici informati bene....
La rettifica queste cose non le sa fidati

Scusa Mariocarmine, noto che sei molto deciso e convinto di ciò che sostieni, però permettimi di dire che questa teoria va contro il buonsenso.
Cioè, dover cambiare i cilindri ed i pistoni A PRESCINDERE DALL'USURA mi sembra assurdo.
Stiamo parlando di un motore che, con adeguata manutenzione, percorre più di 200k km senza problemi.
Se il mio ne ha 50k non capisco perchè non dovrebbe continuare a funzionare bene dopo lo smontaggio e la revisione dei cuscinetti (bronzine).
Qual'è la ragione tecnica?
Diverso sarebbe se partendo da un motore spompato, magari con cilindri scalinati, volessi "bombardarlo" a 100 cv senza cambiare gli stessi...
Forse è questo che intendi?
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 4565
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda francesco57 » mer nov 09, 2016 12:12 am

CHIARIMENTI:

in passato ho avuto un 1000 SP prima serie, mi pare fosse prima immatricolazione 1978, se non mi sbaglio.
Al ritorno da un giro, in compagnia del mio " maestro ", un meccanico della vecchia scuola, di quelli che SAPEVANO ASCOLATARE i motori.
Gli chiesi di sentire quella strana vibrazione che arrivava dal cilindro dx accelerando; la risposta fu lapidaria, fascia elastica rotta !
Qualche giorno dopo, smontammo testa e cilindro, spinotto e pistone. Effettivamente, si era spezzata la seconda fascia elastica, partendo da sopra !
Quel motore 1000 SP, aveva percorso circa 47.000 km, visivamente i cilindri NON PRESENTAVANO RIGATURE, nemmeno " scalino o bordo " superiore.
Solo una normale ovalizzazione, tipico dei motori con canne in GHISA, con quella percorrenza e raffreddati ad aria.
Procedemmo con una bella " spazzolata ", tre o quattro passaggi, montammo fasce elastiche e raschiaolio nuovi, e rimontammo iil tutto.
Feci un breve rodaggio, per consentire l'adattamento fasce elastiche nuove al cilindro.
Nessun consumo di lubrificante, quel motore girava bello rotondo, e dopo la sostituzione delle fasce e raschiaolio, ci feci parecchi Km, mai avuto problemi.
Optai per l'economica " spazzolatura ", perchè all'epoca, una coppia di cilindri e pistoni nuovi, originali GUZZI, acquistabili presso un Concessionario, costavano qualcosa come lire 1.100.000 !!! Non so se mi spiego !
I cilindri cromati, riporto di CROMO sulla superficie interna del cilindro, fu una scelta tecnica sbagliata. Dopo un certo numero di Km, la superficie cromata si " sfaldava ", causando grippaggio.
Non mi risulta che il 1000 SP sia stato dotato di cilindri CROMATI.
Teniamo presente che, in quegli anni, i cilindri erano realizzati in GHISA, ed i lubrificanti non erano additivati come oggi.
Ciò nonstante, i motori GUZZI raggiungevano alte medie Km, fino a 60.000 - 70.000 mantenendo un buon rendimento.

Per evitre confusione al nostro amico mathaus, ribadisco il concetto: il tuo 1000 SP, lo puoi revisionare in base al tuo budget, come sopra descritto.

:ok:
francesco57
 

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda Simone 77 » mer nov 09, 2016 9:08 am

Si belle chiaccherate con massimo, consigli pratici, per fare i lavori senza dover buttar via tutto!
Ti ricordi l'effetto ciliegia? E lo schemino "Hai toccato? si-no? peccato che non si faccia più sentire... Speriamo che "torni".
Mi son perso ma hai i cilindri di ghisa o trattati nigusil? Per i primi serve il controllo "strumentale", per secondi basta, se non ricordo male, dito (per sentire se c'è scalino sulla parte alta) e occhio (se il riporto di materiale è bello, uniforme e senza strisciate è ok non serve misurare).
Attenzione che le fasce elastiche sono diverse, specifica che cilindro hai. Dai un paio di misurate ai pistoni ma i cilindri son buoni non dovresti avere sorprese. Il dito tecnico seve anche per l'albero.
Io ho seguito questi consigli e la moto per il momento funzia, non fuma, nonconsuma olio e non fa rumori strani, quindi... oltre a dire che culo, scherzo, devo solo ringraziare massimo, mauro, ube e un amico di pd che nn scrive su anima
La mia LM aveva cornetti liberi e 40 mila km , cilindri nigusil ok, pistoni ok, fasce andate, semi cuscinetti di biella andati, boccola pistoni ok, valvole e guida valvole ok ma da smerigliare la sede, catena e tendi catena cambiati per scrupolo. Dalla melma che ho trovato sulla coppa forse avrà fatto un cambio olio solo al primo tagliando. :rollin
cambio KO ma quesa è un'altra storia.
Avatar utente
Simone 77
Utente Registrato
 
Messaggi: 225
Iscritto il: mar giu 10, 2014 11:54 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Le mans (caffettiera napoletana)
Rat Bike Heritage 1340
Honda CB Four 500
Vespa 125 Primavera

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda MARIOCARMINE » mer nov 09, 2016 10:52 am

manhaus71 ha scritto:
MARIOCARMINE ha scritto:Occhio che rifai il lavoro......il 1000 SP ha questo problema....una volta smontato devi rettificare e non c'entrano le usure, è l'unico problema di questo motore...prima di eseguire qualsiasi lavoro sui gruppi termici informati bene....
La rettifica queste cose non le sa fidati

Scusa Mariocarmine, noto che sei molto deciso e convinto di ciò che sostieni, però permettimi di dire che questa teoria va contro il buonsenso.
Cioè, dover cambiare i cilindri ed i pistoni A PRESCINDERE DALL'USURA mi sembra assurdo.
Stiamo parlando di un motore che, con adeguata manutenzione, percorre più di 200k km senza problemi.
Se il mio ne ha 50k non capisco perchè non dovrebbe continuare a funzionare bene dopo lo smontaggio e la revisione dei cuscinetti (bronzine).
Qual'è la ragione tecnica?
Diverso sarebbe se partendo da un motore spompato, magari con cilindri scalinati, volessi "bombardarlo" a 100 cv senza cambiare gli stessi...
Forse è questo che intendi?


manhaus71 anche a me sembrava assurdo, infatti quando rifeci il motore optai x pistoni nuovi su cilindri in tolleranza ( non a chiacchiere ma come da manuale Guzzi ) ....bene monto tutto, avvio e sento un grosso scampanamento sul cilindro sx, il motore SP 1000 percorre tantissimi chilometri, io l'ho scelto proprio x questo, ma questo accade se non si traffica troppo sulle termiche appunto, il motivo mi era stato detto, a memoria mi pare di ricordare un discorso di deformazione della canna...ma ripeto se vuoi sincerarti personalmente di quello che dico senti Ube o Scola

Francesco, tu hai rotto la fascia, a me si ruppe il pistone proprio tra le fasce...ma il tuo non è stato un caso isolato, non tutti hanno a disposizione l'orecchio allenato di chi sa ascoltare, come nel tuo caso, e a lungo andare è il pistone, dopo la fascia a cedere, non so quanti km hai percorso successivamente all'intervento......ma intorno ai 40000 il problema si sarebbe sicuramente ripresentato....tu sei stato più tempestivo di noi...tutto qui.
Il 1000 SP è stato prodotto solo coi cilindri in ghisa, e siamo tutti d'accordo spero, ma oggi per risolvere questo problema e poter smontare e rimontare n volte gli stessi cilindri senza preoccupazioni si possono montare quelli cromati, chi li produce lo sappiamo, ecco questo era il senso della mia affermazione.
Poi sia chiaro, non voglio insegnare nulla a nessuno, ogniuno faccia come meglio crede, io nello spirito del forum e quindi della condivisione delle esperienze, ho raccontato la mia.
Avatar utente
MARIOCARMINE
Utente Registrato
 
Messaggi: 84
Iscritto il: mer feb 01, 2012 10:40 am
Località: Baunei
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi SP 1000 cafè

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda manhaus71 » mar mag 16, 2017 12:53 am

Come da programma, quindi mooolto a rilento, proseguono i lavori sul motore.
Ultimato lo smontaggio di pistoni e bielle, ecco come si presentano i vari componenti:

Immagine

Immagine

Biella sinistra:
Immagine

Biella destra:
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Manovella e albero a camme:
Immagine

IMPRESSIONI: sinceramente, dopo aver riscontrato gioco tra spinotti ed occhi di bielle, pensavo di trovare una situazione peggiore di sotto, invece mi pare di vedere i componenti tutto sommato in buono stato. Il mio occhio (in verità non espertissimo) non vede segni di usura profondi o preoccupanti. Anche le bronzine mi sembrano in buono stato, ma sono comunque orientato a sostituirle.
Chiedo il parere agli esperti del forum se mi possono dare un parere sullo stato di usura.

A questo punto l'idea dei lavori da eseguire è la seguente:

1) sostituzione boccole occhi di biella (centro rettifica)
2) sostituzione bronzine
3) leggera lucidatura o lappatura cilindri (centro rettifica)
4) sostituzione fasce elastiche
5) verifica ed eventuale sostituzione guide valvole (centro rettifica)
6) lucidatura condotti aspirazione e scarico
7) sigillatura tappo lavorazione sede asse a camme con acciaio liquido bicomponente
8) sostituzione guarnizione flangia albero motore

Datemi un parere ed eventuali consigli! :help
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 4565
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda Nello » mar mag 16, 2017 2:14 pm

È difficilissimo dare un giudizio dalle foto, credo solo la rettifica ti possa dire come sta messo. A giudicare dai bicchierini credo abbia lavorato bene. Anch'io , sul T4, trovai abbondante gioco sugli spinotti e le bronzine messe male, ma l'albero stava bene. Rifeci guide e sedi, visto che costavano poco.

Nello
P.s. sto cambiando i cuscinetti conici al forcellone e le sedi sono a battute diverse rispetto al bordo esterno. Se hai la possibilità mi vedi se anche sul tuo è così ? Grazie
Nello
Staff
 
Messaggi: 3958
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda manhaus71 » mer mag 17, 2017 12:09 am

Ciao Nello, grazie per la tua preziosa risposta.
In effetti io ho riscontrato abbondante gioco solo sugli spinotti, mentre sulle bronzine il gioco è praticamente nullo.
Comunque farò certamente vedere il tutto al centro rettifica e mi farò consigliare.

Una domanda: quando hai fatto sostituire le boccole sugli occhi di biella (dove lavorano gli spinotti) ti hanno fatto un buon lavoro?
In rettifica hanno ripristinato i vari fori per i passaggi olio?
Il mio timore è che mi tappino qualche passaggio montando una boccola non forata...
Farò un bel servizio fotografico prima di portare le bielle in rettifica. :-)

Riguardo il forcellone ho visto nel topic del 1000 teste tonde il bel lavoro che stai facendo ma purtroppo non posso aiutarti.
Non ho mai cambiato quei cuscinetti e attualmente la moto è completamente montata e viaggiante (ho montato provvisoriamente un motore teste quadre 850), quindi non ho sottomano il forcellone per ispezionarlo. Mi spiace...

p.s. Non so se può esserti utile, nel mio album fotografico ho trovato questa foto del mio forcellone quando qualche anno fa l'avevo riverniciato.

Immagine
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 4565
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda francesco57 » mer mag 17, 2017 12:39 am

ACCORGIMENTI UTILI:

la sostituzione delle guide valvole, meglio sarebbe farla presso un professionista.
Se, invece, le guide valvole non presentano molta usura, dopo accurata pulizia, nella fase di rimontaggio, su ogni guidavalvola, nella parte alta, si può inserire un " gommino " a forma leggermente tonco conica. Tale accorgimento riduce o elimina i trafilaggi eventuali.

Le molle che richiamano le valvole, visto il costo contenuto, andrebbero sostituite.
Nei motori GUZZI da competizione, si usavano le molle della FIAT 124 SPORT, e qualcuno quelle per i motori PORCHE.
Per uso stradale, vanno benone quelle di serie GUZZI.


Smerigliatura valvole e sede, anche questa operazione va fatta con l'opportuna attenzione. Finito il lavoro di smerigliatura, con la testata completa di tutti i componenti montati, si prende la stessa, la si capovolge con la camera di scoppio orientata verso l'alto, la si posiziona stabilmente ed in piano in morsa. Si riempie la camera di scoppio di benzina o gasolio, il livello del liquido deve mantenersi stabile. Questo significa che le valvole aderiscono perfettamente alla loro sede e non ci sono perdite.

Prima di accoppiare la testa con il cilindro, prendere il cilindro, posizionarlo in morsa stabilmente, versare poche gocce di olio e pasta smeriglio sulla superficie che si accoppia alla base della testata. Iniziare un movimento rotatorio policentrico, in senso orario e antiorario, esercitando una leggera pressione. Dopo diversi passaggi, asportare la poltiglia di pasta smeriglio, se la superficie del cilindro e della testata risulteranno di un colore grigio alluminio uniforme, le superfici sono perfettamente in piano. La gurnizione ed il serraggio corretto garantiranno perfetta tenuta, gli accoppiamenti trattati in questo modo non presentano trafilaggi d'olio.

Con " carta smeriglio diamantata " grana finissima, passare alcune volte sull'albero motore, alloggio bronzine di biella, si perfezionano le superfici a contatto che risulteranno semi lucide.

Svitare il tappo presente sull'albero motore, zona manovella, soffiare a pressone la miscela aria e benzina attraverso il foro. Lo scopo è quello di liberare la linea di flusso in cui passa l'olio lubrificante, rimuovendo così le morchie e depositi.

Controllare le bronzine dei bilancieri, gli spinotti, sostituire se presentano giuoco eccessivo.

Ehhh la passione......
francesco57
 

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda manhaus71 » mer mag 17, 2017 12:50 am

Grazie mille Francesco, consigli come sempre PREZIOSISSIMI!!! :ok: :ok: :ok:
Si, nell'elenco lavori ho dimenticato la smerigliatura valvole, spero di riuscirci da solo con le varie grane di pasta smeriglio che ho in casa.
Lo feci già sul serie piccola con ottimi risultati. :ok:
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 4565
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda mostronovecento » mer mag 17, 2017 9:15 am

francesco57 ha scritto:..................Finito il lavoro di smerigliatura, con la testata completa di tutti i componenti montati, si prende la stessa, la si capovolge con la camera di scoppio orientata verso l'alto, la si posiziona stabilmente ed in piano in morsa. Si riempie la camera di scoppio di benzina o gasolio, il livello del liquido deve mantenersi stabile. Questo significa che le valvole aderiscono perfettamente alla loro sede e non ci sono perdite.


Molto meglio tenere le teste in mano (o in morsa, per comodità), e versare benzina o acetone (il gasolio è troppo denso) nei condotti, osservando se trafilano attorno al fungo valvola! Ovviamente dopo aver prima ripulito per bene il tutto. ;)

francesco57 ha scritto:Prima di accoppiare la testa con il cilindro, prendere il cilindro, posizionarlo in morsa stabilmente, versare poche gocce di olio e pasta smeriglio sulla superficie che si accoppia alla base della testata. Iniziare un movimento rotatorio policentrico, in senso orario e antiorario, esercitando una leggera pressione. Dopo diversi passaggi, asportare la poltiglia di pasta smeriglio, se la superficie del cilindro e della testata risulteranno di un colore grigio alluminio uniforme, le superfici sono perfettamente in piano. La gurnizione ed il serraggio corretto garantiranno perfetta tenuta, gli accoppiamenti trattati in questo modo non presentano trafilaggi d'olio.


Considerando la forma e lo spessore delle guarnizioni originali Guzzi, è un lavoro che ci si può risparmiare: basta un passaggio su un foglio di carta abrasiva steso su un piano (che sia piano :rolleyes: ) col movimento che tu descrivi. I motori moderni (anche i Guzzi :aaah: ) usano guarnizioni metalliche rivestite in polimero, quindi la rugosità e la planarità devono essere entro limiti molto ristretti (sono ripassati di macchina, ultima operazione prima del montaggio), nei vecchi Guzzoni le guarnizioni molto spesse sopperiscono ad errori di forma superiori. Ovvio, il serraggio va effettuato comunque con la dinamometrica e va ripetuto dopo un migliaio di kilometri ;)

francesco57 ha scritto:Con " carta smeriglio diamantata " grana finissima, passare alcune volte sull'albero motore, alloggio bronzine di biella, si perfezionano le superfici a contatto che risulteranno semi lucide.


Puoi usare anche lo Scotch Brite, una spugna abrasiva che serve per lucidare l'acciaio...è come quelle spugnette "bicolori" che trovi al supermercato per lavare le stoviglie.

Ciauz :ok:
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: [Tecnico] Revisione motore V1000 testetonde

Messaggioda manhaus71 » mer mag 17, 2017 9:35 am

Grazie per le precisazioni mostro900! :ok: :ok: :ok:
E tu, dall'alto della tua esperienza :D puoi dirmi qualcosa dalle foto?
Per quanto riguarda le boccole sull'occhio di biella sai dirmi se esiste il ricambio originale Guzzi oppure le deve "costruire" la rettifica?
Per le bronzine c'è un ricambista particolarmente fornito oppure uno vale l'altro?
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 4565
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: rb22 e 71 ospiti