Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Topic ufficiale delle NON-Guzzi

L'unico, autentico, inimitabile....

Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Roxxana » mar gen 24, 2017 12:25 am

In questo topic, si raccolgono i link ai vari gironi infernali -pardon: topic OT- già aperti ed aperturi riguardanti le blasfeme et peccaminose et eretiche creature di altre case e marchi in fatto di moto e cosi plasticosi semoventi su due ruote.
Se non son Guzzi, sono OT: Caron dimonio dagli occhi di bragia, loro accennando, tutti li raccoglie: batte col remo qualunque s'adagia. :evil:

Man mano i topic verranno chiusi riportandone poi qui il link. :paper:

-Ducati desert sled: viewtopic.php?f=1&t=56627&p=1677256#p1677256
-[Le moto degli altri] quelle che ci piacevano 30 anni fa: viewtopic.php?f=1&t=56607
-OT: Le moto degli altri (purtroppo degli altri e non mie): viewtopic.php?f=1&t=56602
-OT, Ninja H2: la sportiva turbo: viewtopic.php?f=1&t=53019
-Le moto degli altri: futuro?: viewtopic.php?f=1&t=56613
-Le moto degli altri: 3.300 euro... viewtopic.php?f=1&t=56572
-[OT] Prova su strada della Yamaha Super Tènéré 1200:
viewtopic.php?f=1&t=56485
-A Pesaro e dintorni in Benelli Tornado:
viewtopic.php?f=1&t=56488
-Le moto che Guzzi non ha in catalogo: medie tuttofare
http://forum.animaguzzista.com
-SSR 25O Cafè.
viewtopic.php?f=1&t=56415#p1664356
- le moto degli altri: ducati supersport1000 2017
viewtopic.php?f=1&t=56053
- provata Ducati Monster 1200R
viewtopic.php?f=1&t=56339&p=1659834#p1659834
-Prova su strada Africa Twin 1000 DCT
viewtopic.php?f=1&t=56739


Sperando di farvi cosa gradita, distinti saluti, salamelecchi, ecc. ecc. :inchino:
De Guzzibus et motoribus non disputacchiandum est.
Avatar utente
Roxxana
Moderatore
 
Messaggi: 657
Iscritto il: mar ago 12, 2014 4:35 pm
Località: somewhere, over the rainbow
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 + una jap, ma piccola piccola (io)
Le Mans 850 I + una jap, grossa e cattivona (mio marito)

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Ticcio93 » mar gen 24, 2017 12:44 am

Roxxana ha scritto: Caron dimonio dagli occhi di bragia, loro accennando, tutti li raccoglie: batte col remo qualunque s'adagia. :evil:



Immagine

:asd:
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 3637
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Alta Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 Ballabio
Stelvio 1200

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Mauro Fiorentini » mar gen 24, 2017 2:14 am

La nostra riserva! <3
Prevedo che spunterà spesso in cima alla lista :-)
Mauro ovvero... age073 :-)
Avatar utente
Mauro Fiorentini
Utente Registrato
 
Messaggi: 1917
Iscritto il: sab ago 11, 2012 9:21 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, Vespa 150LX

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda ledcloud » mar gen 24, 2017 11:02 am

oghei

:ok:

fatto il topiche sulle moto NON Guzzi ....


adesso possiamo lucchettarlo :asd: :asd: :asd: :asd: :asd:
Claudio
CaliEV
Guzzista Praticante
Avatar utente
ledcloud
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 7553
Iscritto il: sab ago 18, 2007 2:45 pm
Località: Ateleta, AQ
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV PI 2005
V11 Balabio 2003

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Gatto del Cheshire » mar gen 24, 2017 11:10 am

E' una forma di autodifesa del forum. Capisco. Spero solo che non faccia sparire i singoli topic, di cui si poteva verificare a colpo d'occhio se c'erano stati nuovi interventi.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 20977
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Cane » mar gen 24, 2017 12:20 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:E' una forma di autodifesa del forum. Capisco. Spero solo che non faccia sparire i singoli topic, di cui si poteva verificare a colpo d'occhio se c'erano stati nuovi interventi.

Sono tanti i topic che spaziano da un argomento all'altro e se non li guardi non capisci se all'argomento che interessa e' stato risposto...

Il vantaggio di questo forum rispetto ad altri e' che ci sono "ben 55 topic" in prima pagina, e con questa ulteriore compressione e' molto difficile
che topic interessanti escano dalla prima pagina.... :D

Quando i topic finiscono in seconda o terza pagina, salvo quelli storici che ricordi bene e li vai a cercare, un po' muoiono... :-(
Paolo............"Il motociclista ama la Sardegna"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 27974
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Mauro Fiorentini » mar gen 24, 2017 1:38 pm

Va bè..... abbiamo già cianciato troppo, iniziamo con le robe serie :D
Copincollo un mio intervento da altro forum: Cagiva Elefant!!!!! (forza Mostro!!)

- La storia.
Nata a Varese nel 1950, l’azienda di minuterie metalliche fondata da Giovanni Castiglioni entra nel mondo delle moto nel 1978 quando, rilevata la Aermacchi-Harley Davidson, Castiglioni ne cambia nome con un acronimo: Cagiva, da Castiglioni Giovanni Varese. Da questo momento comincia l’avventura della Cagiva, un Marchio che ha dato vita ad alcune moto che hanno saputo farsi apprezzare. Nella seconda metà degli anni ’80, cercando di espandersi sul mercato delle moto, la Cagiva crebbe acquistando, oltre all’Husqvarna ed alla Moto Morini, anche la Ducati.
Alla fine del 1983 il primo frutto di questa acquisizione viene mostrato al salone del Ciclo e Motociclo di Milano, nel cui contesto, assieme ad altri prototipi di moto, la Cagiva presenta una grossa enduro con motore Ducati 750: la prima Elefant.
La linea della moto è da fuoristrada classico: dispone di un alto parafango, di un serbatoio di forma triangolare, di un lungo sellone e di altri elementi tipici di questa classe di motociclette. L’unico accenno di innovazione estetica è dato dagli indicatori di direzione che sono montati sui fianchi del serbatoio.
Passando alla parte meccanica, invece, assolutamente fuori dall’ordinario per una enduro è il motore. Si tratta infatti del potente bicilindrico desmodromico della Ducati, seppur presentato con un’importante modifica rispetto alla versione utilizzata sulle Ducati 750: la testa del cilindro posteriore è infatti ruotata di 180° per portare l’aspirazione al centro della V dei cilindri e permettere così il montaggio del monoammortizzatore in posizione verticale assieme ai leveraggi dell’articolazione progressiva Soft Damp. Tale modifica consente anche di ottenere una migliore sincronizzazione all’apertura dell’ acceleratore, dando però origine a qualche problema allo scarico perchè la lunghezza dei due collettori risulta differente e verrà compensata solo successivamente nella progettazione della Ducati 916 con un collettore a "S" al cilindro posteriore.
Nell’autunno del 1984, al salone di Colonia, viene presentata la moto in versione di preproduzione, leggermente modificata rispetto al prototipo: gli indicatori di direzione ritornano ai lati del manubrio, in posizione tradizionale; la forcella è Marzocchi, il freno posteriore è a disco ed il motore ha una cilindrata più contenuta, di 650 cc. La moto viene commercializzata poco tempo dopo, unitamente alla cilindrata di 350cc, e da questo momento godrà di un buon successo commerciale dovuto anche alle brillanti prestazioni ottenute nella Parigi-Dakar, il famosissimo rally Africano.
Le Elefant ottengono un ottavo posto nel 1985 (terze fino a due giorni dalla fine della gara), il ritiro di Auriol e la morte di Marinoni nel 1986 (deceduto due giorni dopo la fine della gara a causa delle lesioni riportate in una caduta), un nuovo ritiro di Auriol nel 1987 (quando tagliò il traguardo con entrambe le caviglie spezzate da una caduta), un sesto posto nel 1988, bissato da Orioli l’anno successivo, il primo, secondo e settimo posto nel 1990, ed il quinto, ottavo e venticinquestimo posto nel 1991. Nell’anno successivo la Parigi-Dakar cambia fisionomia e percorso, tuttavia Cagiva riesce a piazzare cinque moto tra le prime dieci. Nel 1995 l’Elefant torna sul podio con il secondo posto di Arcarons, mentre nel 1996 e 1997 Gallardo ottiene rispettivamente il quinto e secondo posto.
E’ tuttavia il canto del cigno dell’Elefant, la cui produzione cesserà nel corso del 1996.


- La prova su strada.
Stando ai tester dell’epoca, la prima cosa che colpiva della Cagiva Elefant era la sua stazza. Veniva giudicata una moto possente, quasi da giganti, ma le dimensioni ed il peso non li intimorivano nel trattarla senza riguardi in fuoristrada.
Il motore era giudicato fluido e schietto, con una grande elasticità che premiava la facilità di guida. Nella guida in città era docile anche ai regimi più bassi, mentre salendo di giri denotava una leggerissima incertezza a metà arco di utilizzo, per poi allungare anche oltre le speranze. Questa caratteristica di mantenere per lungo tempo alti regimi senza accusare problemi lo faceva giudicare adatto ai trasferimenti autostradali.
Contesto nel quale il pilota non soffriva granchè, aiutato dalla sella ampia, dalla corretta posizione delle pedane e dell’altezza del manubrio e dalla protezione, insospettata, del cupolino che però pagava uno scotto in termini estetici.
Nella guida in fuoristrada venivano apprezzate la capacità di derapare ed il bilanciamento dei pesi durante i salti. Anche durante le impennate la Elefant si dimostrava ben guidabile, anche se alle sospensioni posteriori veniva rimproverato di raggiungere il fondocorsa troppo facilmente. Infine, la frenata era giudicata molto potente in tutte le situazioni.


- I dati tecnici dichiarati (Elefant 650).
Motore: bicilindrico a V di 90°, quattro tempi, due valvole con distribuzione desmodromica con camme in testa, rapporto di compressione 10:1, coppia massima 5,86 kgm a 6.000 giri e potenza massima 52,4 cv a 7.500 giri.
Cambio: a 5 velocità.
Frizione: multi disco a secco.
Telaio: -
Sospensioni: forcella teleidraulica all’anteriore, forcellone oscillante con monoammortizzatore regolabile al posteriore.
Freni: anteriore e posteriore a disco.
Dimensioni: peso a vuoto dichiarato di 182 chili.
Prestazioni dichiarate: -
Esemplari prodotti: -
Curiosità: nel 1987 si calcolava in 161 lire per chilometro il costo della Elefant. Di queste facevano parte 71 lire per il carburante, 63 per gli pneumatici e 27 per la manutenzione. Il costo annuo veniva calcolato in 1.140.471 lire per l’ammortamento, 23.400 lire per la tassa sulla proprietà, 243.700 lire per l’assicurazione. In totale 1.407.571 di lire all’anno, pari a 3.856 lire al giorno!

- Fonti.
Tuttomoto 3/1987;
Due Ruote 5/1987;
http://www.cagivaelefant.it


Immagine

Immagine

Immagine

Foto: http://www.gruppozonarossa.it, http://www.motorstown.com.



3.400 lire al giorno di spesa!! :crying: :crying:
Mauro ovvero... age073 :-)
Avatar utente
Mauro Fiorentini
Utente Registrato
 
Messaggi: 1917
Iscritto il: sab ago 11, 2012 9:21 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, Vespa 150LX

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Gatto del Cheshire » mar gen 24, 2017 1:43 pm

52 CV, 182 chili. Come una V7 scrambler, se ci fosse... :crying:
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 20977
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Mauro Fiorentini » mar gen 24, 2017 1:44 pm

E infatti è un topic sulle non guzzi :lol
Anche quelle che non ci sono!
Mauro ovvero... age073 :-)
Avatar utente
Mauro Fiorentini
Utente Registrato
 
Messaggi: 1917
Iscritto il: sab ago 11, 2012 9:21 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, Vespa 150LX

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Gatto del Cheshire » mar gen 24, 2017 1:50 pm

Secondo me la maliarda sta affilando le unghie...
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 20977
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda padre g. » mar gen 24, 2017 2:50 pm

Esistono delle moto oltre le Guzzi!!!!! :aaah:
o Guzzi o a piedi
Avatar utente
padre g.
Utente Registrato
 
Messaggi: 782
Iscritto il: dom giu 23, 2013 7:45 am
Località: Cagli PU
La/le tua/e Moto Guzzi: v11 sport california II

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda enrIK0 » mar gen 24, 2017 3:57 pm

AboVVo questo topic.
Quando c'era LUI queste cose non succedevano

Iko
Avatar utente
enrIK0
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 3556
Iscritto il: lun ott 27, 2003 2:17 am

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Gatto del Cheshire » mar gen 24, 2017 4:34 pm

Cane ha scritto:
Gatto del Cheshire ha scritto:E' una forma di autodifesa del forum. Capisco. Spero solo che non faccia sparire i singoli topic, di cui si poteva verificare a colpo d'occhio se c'erano stati nuovi interventi.

Sono tanti i topic che spaziano da un argomento all'altro e se non li guardi non capisci se all'argomento che interessa e' stato risposto...

Il vantaggio di questo forum rispetto ad altri e' che ci sono "ben 55 topic" in prima pagina, e con questa ulteriore compressione e' molto difficile
che topic interessanti escano dalla prima pagina.... :D

Quando i topic finiscono in seconda o terza pagina, salvo quelli storici che ricordi bene e li vai a cercare, un po' muoiono... :-(

Giusto. Ma adesso non si sa se su un certo topic ci sono stati interventi, o addirittura lo trovi chiuso e non ci puoi più scrivere. Ma lo scopo era facilitare la lettura o dar bando alle ciance ?
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 20977
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Mauro Fiorentini » mar gen 24, 2017 4:58 pm

Raga che problema c'è?
Questo è il topic in cui si può parlare di qualsiasi moto che non sia Guzzi.
Se ci saranno nuovi interventi al suo interno, comparirà con l'asterisco a sinistra. :ok:
Mauro ovvero... age073 :-)
Avatar utente
Mauro Fiorentini
Utente Registrato
 
Messaggi: 1917
Iscritto il: sab ago 11, 2012 9:21 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, Vespa 150LX

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda TODD » mar gen 24, 2017 5:06 pm

vedo che questo è un forum che ama molto l'accorpamento....per molti versi la cosa mi può andare bene, però ci sono anche i contro. se infatti da una parte tanti 3d separati finirebbero in seconda o terza pagina con il forte rischio di sparire, ora con un 3d unico si può parlare della stessa moto anche a distanza di tempo, e di pagine.
esempio pratico, io voglio parlare della Kawasaki Versys, primo nome che mi viene in mente, fino a oggi avrei aperto il suo 3d, se non già presente, per parlarne, ora il tutto confluisce qua, ma se 6 mesi dopo un altro utente vuole informazione sulla stessa moto, che fa, non può mettersi a leggere tutte le pagine che nel frattempo sono diventate 50 o 100, e allora si accoderà in fondo, e chi vuole rispondergli magari ripeterà cose dette 20 pagine prima. mentre prima, con la funzione cerca, chi volesse parlare di Kawasaki Versys, troverebbe il suo 3d apposito il un attimo.

spero di essermi spiegato, comunque va bene lo stesso, se qua si parla di qualsiasi moto che non sia guzzi...va bene così.
Avatar utente
TODD
Utente Registrato
 
Messaggi: 358
Iscritto il: mar mag 24, 2016 10:11 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1200

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Mauro Fiorentini » mar gen 24, 2017 5:11 pm

Ti sei spiegato.
E' esattamente quello che succede negli altri topic: ne "La mia special" ciclicamente si ripetono le stesse moto, per non parlare dei "Film e video con le Moto Guzzi", o degli accessori delle California :D
Però oh, tutt'alpiù rileggeremo le stesse cose. Sarà un pò un topic con l'alzheimer, al massimo :lol
Mauro ovvero... age073 :-)
Avatar utente
Mauro Fiorentini
Utente Registrato
 
Messaggi: 1917
Iscritto il: sab ago 11, 2012 9:21 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, Vespa 150LX

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda LIRO » mar gen 24, 2017 6:46 pm

A me sembra una cavolata mettere tutto insieme, ok sono argomenti OT rispetto al forum però unendo tutto si ottiene solo una gran confusione. Se proprio proprio si volevano accorpare gli OT almeno si potevano fare un OT per marchio.
Avatar utente
LIRO
Utente Registrato
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: gio set 21, 2006 5:34 pm
Località: Lipomo (COMO)
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 SportNaked

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda ilmitico » mar gen 24, 2017 6:54 pm

Ci abbiamo ragionato un po' e non c'era altra soluzione.

Ultimamente, in prima pagina, avevamo quasi più topic "le moto degli altri" che topic di modelli Guzzi (e questo conferma quanto la gamma attuale guzzi sia completa in ogni segmento :asd: ) e, dopotutto, il forum è AnimaGuzzista e non "Animalemotodeglialtri".

Le alternative che avevamo era o chiudere tutti i topic e non permettere più l'apertura di topic "le moto degli altri" o creare un unico topic per tutti.
Alla fine della fiera noi siamo un forum di marca, nel bene e nel male.
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 15033
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda mauldinamica » mar gen 24, 2017 6:55 pm

Secondo me i moderatori devono essere dei guzzisti ...
PRESIDIO IL SEGMENTO
Avatar utente
mauldinamica
Utente Registrato
 
Messaggi: 1710
Iscritto il: lun ott 01, 2012 6:27 pm
Località: a 56 Km da Mandello
La/le tua/e Moto Guzzi: v11 sport 2000 prima serie, Griso 8V 2008 prima serie, Stelvio 2017 ultima serie
"Mi sento come una vecchissima Guzzi, senza di lei ora non esisterebbero le Breva, Norge ecc "
Kunta Kinte

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Roxxana » mar gen 24, 2017 7:00 pm

padre g. ha scritto:Esistono delle moto oltre le Guzzi!!!!! :aaah:


:rolleyes: mah... Ero incerta se intitolare quest'OTopic: "L'anima de li MOTACCI vostri"
De Guzzibus et motoribus non disputacchiandum est.
Avatar utente
Roxxana
Moderatore
 
Messaggi: 657
Iscritto il: mar ago 12, 2014 4:35 pm
Località: somewhere, over the rainbow
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 + una jap, ma piccola piccola (io)
Le Mans 850 I + una jap, grossa e cattivona (mio marito)

Prossimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], leozan, LIRO, Mauro Fiorentini, Pask73, pasqualz, X-hide e 17 ospiti