Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

Topic ufficiale delle NON-Guzzi

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda vinbrulè » ven lug 10, 2020 10:21 am

Mi girano le balle perché avrei potuto provare lo Z900 RS di un mio amico ma tocco appena appena...ho paura di fare una figuraccia e cadere da fermo... diciamo che una moto così con sella ribassata o kit abbassamento sella sarebbe perfetta...ma forse meglio così... :asd:
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 12766
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Ducati 900 SS
ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda fabiolemans1 » ven lug 10, 2020 2:51 pm

Anche per la z900rs c'è la sella ribassata optional, bisognerebbe comprare sulla fiducia.
Io l'ho provata con la sella std, e confermo che è abbastanza "difficoltosa" in manovra, per noi che ci poniamo questo problema.
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 15564
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda TODD » ven lug 10, 2020 3:11 pm

anche se di estetica differente, forse è meglio la z900 standard, no? per un pilota meno alto.
l'anno prossimo cambio moto.....forse......
Avatar utente
TODD
Utente Registrato
 
Messaggi: 2759
Iscritto il: mar mag 24, 2016 10:11 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1200

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda fabiolemans1 » ven lug 10, 2020 3:53 pm

TODD ha scritto:anche se di estetica differente, forse è meglio la z900 standard, no? per un pilota meno alto.

E se ti piace l'estetica heritage piuttosto che quella mazinga?
Cmq è vero, la z900 è molto più accogliente da questo punto di vista.
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 15564
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda TODD » ven lug 10, 2020 4:17 pm

fabiolemans1 ha scritto:E se ti piace l'estetica heritage piuttosto che quella mazinga?
Cmq è vero, la z900 è molto più accogliente da questo punto di vista.
-fabio-


ma tanto a vinbrulè non piace niente e avrebbe comunque da ridire, allora meglio stare più seduto basso :rollin
l'anno prossimo cambio moto.....forse......
Avatar utente
TODD
Utente Registrato
 
Messaggi: 2759
Iscritto il: mar mag 24, 2016 10:11 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1200

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda vinbrulè » ven lug 10, 2020 5:24 pm

Ovvio... meglio risolvere il problema con 300 euro di semimanubri regolabili e tenersi la propria... :rollin
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 12766
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Ducati 900 SS
ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda age073 » ven lug 10, 2020 8:17 pm

Benelli Imperiale 400: 4 è il numero perfetto!

Appena uscito dal lavoro inforco la Bandit e corro da Burnout, il concessionario multimarca che in Ancona vende la Benelli. Arrivo, disbrigo le pratiche, firmo lo scarico di responsabilità e via, in sella alla Imperiale 400.
Questa moto mi piacque infinitamente la prima volta che vidi le foto del prototipo: rossa, con un bel motore, peccato per le borse borchiate alla Village People ma va bè. Poi è arrivata la versione definitiva: nera o grigia, con il motore nero. Praticamente un mortorio. Comunque la voglia di provarla era tanta e finalmente eccola qui.

Di solito, quando posso, cerco di provare le moto quanto più vicino ai miei limiti: insomma non andandoci proprio a passeggio. Però oggi non si poteva, per varie ragioni: intanto stavolta non avevo a disposizione il posto dove farlo, ma solo una strada pubblica, la mia Provinciale del Conero, che oltretutto in questi giorni è congestionata da turisti e proprio ieri e l’altro ieri ha voluto il suo tributo di sangue, con due incidenti che hanno ferito sette persone. Poi ho pensato che sarei stato patetico a cercare di tirare il collo a un 400 scarso da una ventina di cavalli. Meglio concentrarmi sul godermi la moto piuttosto che cercare pateticamente di analizzarla in maniera scientifica, che oltretutto poi manco mi pagano per fare il collaudatore, e quindi ciao.

Insomma partiamo ed apprezzo subito la posizione di guida: inizialmente mi spiazza la seduta, perché penso che avrò tutto il peso sul fondo della schiena. Invece dopo pochi metri la sensazione passa. Ottima la presa al manubrio, che è abbastanza largo e fa una bella leva: le braccia le ho naturalmente flesse, le spalle le ho rilassate, le mani non stringono le manopole e vi si appoggiano con comodità, le leve le raggiungo bene. Comode le pedane, anche se si vede che non è fatta per poggiare l’avampiede. Il piede destro, infatti, cozza con l’interno contro il ferro che i Cinesi hanno messo lì per proteggermelo dal carter. Pazienza, vorrà dire che guiderò con la gamba destra allargata quel poco che basta per non stare a toccare in continuazione questo ferro col piede.

Ben fatto il cruscotto, con due begli strumenti circolari misti analogici-digitali e tutte le informazioni che servono: marcia inserita, benzina residua, contakm, le solite spie di servizio… ci sono anche le quattro frecce! Però non capisco perché cacchio hanno fatto i numeri degli strumenti trasparenti su fondo bianco, praticamente si vedono solo il 6, il 7 e l’8 del fuorigiri. Però quando c’è l’ombra sono retroilluminati in un bel colore azzurro. Comunque conviene imparare a usare le miglia (indicate nero su bianco) per sapere a quanto si sta andando…

Ah, una cosa: chi dice che, in questa moto, il peso inficia nelle manovre da fermo o è un segaiolo da scheda tecnica, o una mezza cartuccia oppure lo ha detto senza provarla. Il peso io non l’ho mai sentito, nelle manovre da fermo assolutamente no, tant’è che mi pareva di spostare una bici stando comodamente seduto in sella (anche se per me è un po’ alta, infatti tocco completamente solo con un piede, e con l’avampiede di entrambi se li metto giù tutti e due), e in velocità… bè, con la moto in movimento mi è parso che il baricentro sia un po’ in alto, che per me non è necessariamente un male.

Ci ho messo un po’ ad abituarmi agli ingressi in curva, di sicuro per colpa delle gomme, queste misteriose Cordial della cui anteriore, a fine giro, ho potuto notare che aveva addirittura perso dei piccoli brandelli di materiale. Poi la moto, una volta in curva, tiene la traiettoria e nello sconnesso non si scompone. Buche, dossi, cunette, irregolarità dell’asfalto: in curva come sul dritto filtra tutto e fa arrivare poco e niente al pilota.

Il motore è un polmoncino che fa un rumore un po’ troppo scooteristico, per i miei gusti. Forget about accelerazioni adrenaliniche perché hai sbagliato moto. Che poi lui, comunque, il suo lo fa: ho percorso strade secondarie senza complessi di inferiorità nei confronti di nessuno, anzi tenendo le medie che di solito tengo con le altre moto. Lo dimostra anche il tempo che ho impiegato a percorrere la strada del Conero, assolutamente in linea con quello usuale. La differenza è che con le altre moto magari posso spingere di più, ma… quando una strada con limite di 70 la stai percorrendo già a 90, ha senso andare a cercare di più? Per me una volta sì, quando non capivo un cazzo, ma adesso non più. Mamma mi ha fatto già un pisello importante e quindi non ho bisogno di andarmi a cercare quel tipo di gratificazione, quando esco in moto.

Il cambio: il cambio è proprio da moto d’epoca, non nel funzionamento, che è sicuro e confortevole, ma nelle sensazioni: la frizione stacca al momento giusto, il pedale ha una corsa lunga e gli innesti sono sonori. Un salto indietro nel tempo. I rapporti sono lunghi, praticamente puoi usare la prima per partire, la seconda forget about, la terza per lo stretto e la quarta per qualsiasi altra situazione; la quinta non ho capito a cosa serve, forse per la superstrada, boh. Dove ho guidato io era inutile, non ci potevo passeggiare a 80 perché se no il pistone scalciava.

I freni... i freni frenano bene, soprattutto il posteriore che ha una risposta decisa e immediata. Spugnoso l'anteriore e bisogna tirare bene la leva. Freno motore importante che a me piace molto.

L’erogazione è piuttosto regolare, potenza e coppia sono pochine e se questo non è un gran problema da solo, immagino che in due, in salita e coi bagagli le cose cambiano. E allora penso che si ricorrerà al trucchetto di una volta: si scala una marcia e via.

Terribile, assolutamente terribile, il comportamento nei cambi di direzione: non provate minimamente a usare troppo il corpo per farlo, non provate a buttarla di qua e di là perché se, per esempio, volete fare un sinistra-destra, lei la curva a sinistra la fa bene, poi si raddrizza, poi continua dritta e o togliete il gas o finite nell’altra corsia. Bisogna che queste cose le facciate con un filo, filofilofilofilo, di gas, e comunque sempre con dolcezza e dando alla moto il tempo di capire cosa avete intenzione di fare. Se non vi sta bene cercate altro.

Insomma questa moto la possiamo chiamare in tanti modi, a seconda di quanto siamo snob: classica, vintage, cancello, ravatto, polmone. Sono tutte etichette che volendo le si addicono, ma lei è una moto buona e non ci fa caso. Non è una di quelle moto che si prendono quando si ha bisogno di rassicurazioni, né è fatta per farvi vincere la coppa del nonno sui passi. Però, quando mi sono fermato, mi aveva messo così in pace col mondo che avevo già voglia di rimettere la prima e ripartire, verso dove non importa.

Immagine
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 4229
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Yanez72 » ven lug 10, 2020 8:28 pm

Complimenti per la recensione, riesci a trasmettere bene quello che hai sentito. Una curiosità, angolo ginocchia in stile CB 1100 cioè in bocca o rilassate? Grazie,
Avatar utente
Yanez72
Utente Registrato
 
Messaggi: 76
Iscritto il: ven feb 28, 2020 1:03 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V85 TT ex Stelvio 1200

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda age073 » ven lug 10, 2020 9:21 pm

Guarda, purtroppo non l'ho mai provata la CB1100 e non saprei fare un confronto, però a me è parso che le ginocchia fossero rilassate; per la verità ci ho messo un po' a trovare la posizione giusta con la gamba destra (a causa di quel famoso ferretto), ma a me le ginocchia non hanno dato fastidio.
Se serve per un confronto, sono alto circa 1.75 normolineo...
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 4229
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda gabrielebig » ven lug 10, 2020 9:32 pm

Complimenti per la recensione, davvero ben fatta.


age073 ha scritto:
ha senso andare a cercare di più? Per me una volta sì, quando non capivo un cazzo, ma adesso non più. Mamma mi ha fatto già un pisello importante e quindi non ho bisogno di andarmi a cercare quel tipo di gratificazione, quando esco in moto.


È una sfida? :asd: :paper:
Avatar utente
gabrielebig
Utente Registrato
 
Messaggi: 6849
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda age073 » ven lug 10, 2020 9:35 pm

..................................................una volta sì, adesso non più :rollin :rollin
Grazie, mi fa piacere :ok:
Oh, sabato andiamoasbafaredaldomanda?
Eh?
Ehlkazzo!
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 4229
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Wildmicio » lun lug 13, 2020 9:41 pm

oggi, ad un passaggio a livello mi si è affiancata una superduke gt, continuavo a guardarla, che moto eccezionale! mi incute quasi timore ma la trovo veramente la moto totale! :iko:
il cardiogramma: https://bit.ly/2XuVxYi
Avatar utente
Wildmicio
Utente Registrato
 
Messaggi: 1894
Iscritto il: mar gen 08, 2019 7:38 pm
Località: Valtellina
La/le tua/e Moto Guzzi: Griso 1200 8V Panzerfaust! https://bit.ly/2vfrEiM

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda TODD » lun lug 13, 2020 9:51 pm

Wildmicio ha scritto:oggi, ad un passaggio a livello mi si è affiancata una superduke gt, continuavo a guardarla, che moto eccezionale! mi incute quasi timore ma la trovo veramente la moto totale! :iko:


a me piace, soprattutto salendoci sopra (ahimè solo prova statica) hai l'impressione di un'ergonomia davvero ottima, e una leggerezza notevole. quello che mi preoccupa, ovviamente è un prezzo inarrivabile, e poi come spesso noto in casa ktm, la robustezza per chilometraggi importanti, pare che la gente tenda a togliersele in fretta, forse più di altre.
ma come ho detto è la tipologia di moto che mi piacerebbe vedere a guzzi, pure lasciando stare i millemila cavalli, anche 120 di un motore nuovo -moooolto ipotetico- andrebbero bene, una stradale agile ma anche turistica. vabbè, non arriverà mai... :crying:

grazie ad Age per aver condiviso la prova della imperiale :ok:
l'anno prossimo cambio moto.....forse......
Avatar utente
TODD
Utente Registrato
 
Messaggi: 2759
Iscritto il: mar mag 24, 2016 10:11 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1200

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Wildmicio » lun lug 13, 2020 9:56 pm

si infatti come motore è esagerato, cavalli ma soprattutto coppia mostruosa! un ragazzo che "conosco" ce l'ha e mi ha detto che la mappa più spinta non la usa proprio perchè non c'e modo di farla star giù! :asd: è ottimo il nuovo 890 che ha appunto 120 cv ma dubito che ne faranno una versione gt..
il cardiogramma: https://bit.ly/2XuVxYi
Avatar utente
Wildmicio
Utente Registrato
 
Messaggi: 1894
Iscritto il: mar gen 08, 2019 7:38 pm
Località: Valtellina
La/le tua/e Moto Guzzi: Griso 1200 8V Panzerfaust! https://bit.ly/2vfrEiM

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda TODD » lun lug 13, 2020 10:01 pm

forse una versione tipo SMT si però, a crossover, su base della 790 adventure.
l'anno prossimo cambio moto.....forse......
Avatar utente
TODD
Utente Registrato
 
Messaggi: 2759
Iscritto il: mar mag 24, 2016 10:11 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1200

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Wildmicio » lun lug 13, 2020 10:02 pm

TODD ha scritto:forse una versione tipo SMT si però, a crossover, su base della 790 adventure.

quei modelli non mi interessano, la formula esatta è la GT, un po quello che fa la ninja sx in maniera più "pacata"
il cardiogramma: https://bit.ly/2XuVxYi
Avatar utente
Wildmicio
Utente Registrato
 
Messaggi: 1894
Iscritto il: mar gen 08, 2019 7:38 pm
Località: Valtellina
La/le tua/e Moto Guzzi: Griso 1200 8V Panzerfaust! https://bit.ly/2vfrEiM

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda TODD » mar lug 14, 2020 9:27 am

eh lo so ma il mercato a oggi chiede più crossover che Gt diciamo "basse o medio basse". vediamo se qualcosa cambia nei prossimi anni. ktm comunque è un colosso, ha modo di produrre sia l'una che l'altra.
l'anno prossimo cambio moto.....forse......
Avatar utente
TODD
Utente Registrato
 
Messaggi: 2759
Iscritto il: mar mag 24, 2016 10:11 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1200

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Yanez72 » mar lug 14, 2020 11:37 am

Quella è una moto a cui dare del lei.
Avatar utente
Yanez72
Utente Registrato
 
Messaggi: 76
Iscritto il: ven feb 28, 2020 1:03 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V85 TT ex Stelvio 1200

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda Carthago » mar lug 14, 2020 11:44 am

Esatto, prima di acquistarla ciò pensato un bel 10 mesi, poi a fine Giugno l'ho portata a casa.

Comunque è una moto che va bene anche a passeggio, se non vuoi aprire è bella paciosa, la coppia ai basi è mostruosa, e quando apri è infinita, un po rigida, sui polsi, la senti dopo 400/500 km, ma è una goduria.

Adesso aspetto borse e bauletto, purtroppo se vuoi portare il passeggero, il bauletto lo devi montare, altrimenti lo perdi per strada.

:help :asd:

Luca
Adoro la S.C.
Quello con l'H !
Avatar utente
Carthago
Utente Registrato
 
Messaggi: 2712
Iscritto il: sab giu 02, 2012 11:35 pm
Località: Prov. di Bergamo
La/le tua/e Moto Guzzi: LA BESTIA

Re: Topic ufficiale delle NON-Guzzi

Messaggioda vinbrulè » mar lug 14, 2020 1:35 pm

Io invece ammiro le coppiette su MV brutale o su streetfighter... questo è ammore! :rollin
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 12766
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Ducati 900 SS
ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot], Majestic-12 [Bot] e 146 ospiti