Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

TOPIC UFFICIALE: V7 III

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda mostronovecento » lun apr 17, 2017 3:15 pm

Mauro Fiorentini ha scritto:Sì, questo è vero, solo che mi rompe le scatole quando succede (sulla TU di un amico che ho in questi giorni) perchè significa che devo spezzare la traiettoria...... e per me che sono un patito della percorrenza liscia liscia è un dramma :rollin
Va bè, si fa per parlare, grazie Mostro :ok:


Il grosso difetto della TU250X è quando impenna di potenza :rolleyes: all'uscita delle curve....

Ciauz :rollin
Tutto cominciò con un Dingo Cross 4 marce (marcio...)
Avatar utente
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2191
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda Mauro Fiorentini » lun apr 17, 2017 3:20 pm

ahahahahhahh vero vero!! (ci faceva anche la Tracer 700!)
Mauro ovvero... age073 :-)
Avatar utente
Mauro Fiorentini
Utente Registrato
 
Messaggi: 2711
Iscritto il: sab ago 11, 2012 9:21 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, Vespa 150LX

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda fabiolemans1 » lun apr 17, 2017 10:10 pm

mostronovecento ha scritto:La moto costa meno rispetto all'anno scorso, però va anche considerato che ormai di colorato c'è solo il serbatoio, quindi in catena le moto sono tutte uguali fino al montaggio del medesimo. Un bel risparmio a livello di industrializzazione ;)

non dimentichiamo che la scritta " v7/// " sul fianchetto nero è abbinata al colore del serbatoio; per me un tocco sciccoso assai.
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 12907
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda sricecool » mar apr 18, 2017 10:56 am

Non riesco proprio a trovarmi con le due mappature di controllo di trazione. Preferisco disattivarlo del tutto,le reputo purtroppo entrambe troppo invasive, devo testarla con la pioggia
Come to The Dark Side
Avatar utente
sricecool
Utente Registrato
 
Messaggi: 319
Iscritto il: dom apr 05, 2015 10:35 am
Località: Monza
La/le tua/e Moto Guzzi: Ducati Hypermotard 1100

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda Ardy » mar apr 18, 2017 5:30 pm

sricecool ha scritto:Non riesco proprio a trovarmi con le due mappature di controllo di trazione. Preferisco disattivarlo del tutto,le reputo purtroppo entrambe troppo invasive, devo testarla con la pioggia

Che problema riscontri?
Personalmente, con la 2 è sufficiente la strada un po' sconnessa, o con una sequenza di piccole buche, perché si senta l'intervento. Ora utilizzo la 1 e non mi disturba affatto. Il tutto con strade asciutte. Su bagnato non ho ancora avuto il piacere.
Ho un tipo di guida che definirei "tranquilla".
Pier Carlo
Ardy
Utente Registrato
 
Messaggi: 39
Iscritto il: ven apr 06, 2007 10:52 am
Località: Nichelino TO
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi V7 lll Special.
Ex V65 Sp 1983

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda jolt » mar apr 18, 2017 6:36 pm

Ciao a tutti!
Oggi finalmente ho fatto i primi 100 chilometri con la mia (v7 III special nera) che dire, bella moto, tuttavia non ho potuto appurare al 100% per via del rodaggio! Sto cercando di fare il bravo almeno per i primi 500 km...
allora, tenuto conto che sono stato in sella al v11 che ahimè ho lasciato in permuta, e in sella del v50 (del quale sono ancora in possesso) e in sella al California eV (anche questo in possesso) posso dire che la differenza con la vecchia gestione si sente!
A parte i consumi che a dire della strumentazione sono 3,9 per 100 km (quindi 25 km/L) percorsi quasi tutti su extraurbane alla velocità di 80 km/h, la moto è più tranquilla la sento leggera e pratica, una moto di tutti i giorni, molto simile al v50 ma 30 anni più avanti (appunto)
Sono contento dell'acquisto fatto speriamo mi dia soddisfazioni!
Unico difetto riscontrato è il minimo che si aggira intorno ai 1200 giri che ad andature lente da fastidio...ma sarà che lo sistemeranno al primo tagliando (mi sapete dire?)
Per il resto una gran bella moto ma vi saprò dire meglio dopo questo piccolo rodaggio !
Buona strada a tutti...
Avatar utente
jolt
Utente Registrato
 
Messaggi: 143
Iscritto il: dom giu 10, 2007 7:18 pm
Località: San Pietro Vernotico (Brindisi)
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi v11, California EV, V50, cardellino, airone sport 250

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda Ardy » mar apr 18, 2017 7:02 pm

jolt ha scritto:Unico difetto riscontrato è il minimo che si aggira intorno ai 1200 giri che ad andature lente da fastidio...ma sarà che lo sistemeranno al primo tagliando (mi sapete dire?)
Per il resto una gran bella moto ma vi saprò dire meglio dopo questo piccolo rodaggio !
Buona strada a tutti...

Anche a me da parecchio fastidio il regime del minimo a 1200 g/m. A bassa andatura, obbliga ad intervenire con frizione cambio e freni oltre il lecito. Il conce afferma che è così e non si può modificare.
A supporto dell'affermazione, il Manuale di Servizio di V7 Classic e pure quello di V9, riporta che il parametro "regime minimo è impostato dalla centralina e non è modificabile" :crying:
Pier Carlo
Ardy
Utente Registrato
 
Messaggi: 39
Iscritto il: ven apr 06, 2007 10:52 am
Località: Nichelino TO
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi V7 lll Special.
Ex V65 Sp 1983

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda Sil.TN » mar apr 18, 2017 10:00 pm

Una domanda tecnica sulla futura manutenzione del V7 III: ho visto che il cambio è molto simile a quello di V7 II e V9, in particolare non c'è il tappo per controllare il livello dell'olio per sfioramento. Si può solo riempire con la giusta quantità attraverso un tappo superiore, e non credo ci sia la possibilità di fare un eventuale rabbocco/controllo. Nel caso ci fosse un calo del livello, si vedrebbe la perdita da qualche parte? Forse nella zona dell'uscita del cardano? O potrebbe perdere anche dalla parte della frizione? Ci si può accorgere?
Ciao
Sil.TN
Utente Registrato
 
Messaggi: 14
Iscritto il: mar gen 10, 2017 1:13 am
Località: Prov. di TN

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda Enzo-NW » mer apr 19, 2017 7:35 am

Sil.TN ha scritto:Una domanda tecnica sulla futura manutenzione del V7 III: ho visto che il cambio è molto simile a quello di V7 II e V9, in particolare non c'è il tappo per controllare il livello dell'olio per sfioramento. Si può solo riempire con la giusta quantità attraverso un tappo superiore, e non credo ci sia la possibilità di fare un eventuale rabbocco/controllo. Nel caso ci fosse un calo del livello, si vedrebbe la perdita da qualche parte? Forse nella zona dell'uscita del cardano? O potrebbe perdere anche dalla parte della frizione? Ci si può accorgere?
Ciao


L'olio in questo cambio dura una ternita' (sulla V7 II era 40000 km): non serve controllarlo se non vedi perdite e il suo comportamento e' normale (cambiate dolci).
Meglio non toccarlo, se ne metti troppo o di un tipo sbagliato (tipo quelli che hanno MoS) fa schiuma e lo sputa dallo sfiato.
Avatar utente
Enzo-NW
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 2860
Iscritto il: sab gen 04, 2014 1:27 pm
Località: Svizzera centrale
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio NTX rossa, ex V7 II

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda sricecool » mer apr 19, 2017 9:37 am

Io il controllo di trazione lo sento agire su qualsiasi punto di strada sconnessa e sopratutto in 3/4 marcia. Certo quando vado tranquillo non lo percepisco quasi per nulla ma andando con la mano piuttosto pesante lo sento. Vero anche che sono a 700km di rodaggio e non esagero, so che può essere dato anche dalle gomme leggermente sgonfie, devo controllarle. Parlo della mappatura 1 la 2 è veramente troppo sensibile credo adatta alla pioggia. Devo anche controllare se ho il blocco giri motore a 4500 per il rodaggio, perchè effettivamente si accende spesso la spia del "fuori Regime". Non vedo l'ora di finire il rodaggio per iniziare a divertimi. Lo so non è moto per correre ma mi piace proprio il suo stile di guida e mi piace sfruttarla per quello che può offrire :celebrate:
Come to The Dark Side
Avatar utente
sricecool
Utente Registrato
 
Messaggi: 319
Iscritto il: dom apr 05, 2015 10:35 am
Località: Monza
La/le tua/e Moto Guzzi: Ducati Hypermotard 1100

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda wobos » mer apr 19, 2017 9:47 am

sricecool ha scritto:Io il controllo di trazione lo sento agire su qualsiasi punto di strada sconnessa e sopratutto in 3/4 marcia. Certo quando vado tranquillo non lo percepisco quasi per nulla ma andando con la mano piuttosto pesante lo sento. Vero anche che sono a 700km di rodaggio e non esagero, so che può essere dato anche dalle gomme leggermente sgonfie, devo controllarle. Parlo della mappatura 1 la 2 è veramente troppo sensibile credo adatta alla pioggia. Devo anche controllare se ho il blocco giri motore a 4500 per il rodaggio, perchè effettivamente si accende spesso la spia del "fuori Regime". Non vedo l'ora di finire il rodaggio per iniziare a divertimi. Lo so non è moto per correre ma mi piace proprio il suo stile di guida e mi piace sfruttarla per quello che può offrire :celebrate:
sulla Norge la spia rossa la imposti tu tramite il cruscotto...prova
Norge GT "Unkas" 85000k
..Soccorso Aquila n.353
Avatar utente
wobos
Utente Registrato
 
Messaggi: 4323
Iscritto il: lun feb 13, 2006 8:24 pm
Località: La luna di Endor BO provincia
La/le tua/e Moto Guzzi: Norge GT

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda sricecool » mer apr 19, 2017 10:00 am

Il V7III ha due impostazioni di fabbrica una a 4500 per il rodaggio e una a 7200 mi pare da libretto. Puoi comunque alzarla/abbassarla di 100 in 100
Come to The Dark Side
Avatar utente
sricecool
Utente Registrato
 
Messaggi: 319
Iscritto il: dom apr 05, 2015 10:35 am
Località: Monza
La/le tua/e Moto Guzzi: Ducati Hypermotard 1100

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda VidiV » mer apr 19, 2017 12:36 pm

sricecool ha scritto:Io il controllo di trazione lo sento agire su qualsiasi punto di strada sconnessa e sopratutto in 3/4 marcia. Certo quando vado tranquillo non lo percepisco quasi per nulla ma andando con la mano piuttosto pesante lo sento. Vero anche che sono a 700km di rodaggio e non esagero, so che può essere dato anche dalle gomme leggermente sgonfie, devo controllarle. Parlo della mappatura 1 la 2 è veramente troppo sensibile credo adatta alla pioggia. Devo anche controllare se ho il blocco giri motore a 4500 per il rodaggio, perchè effettivamente si accende spesso la spia del "fuori Regime". Non vedo l'ora di finire il rodaggio per iniziare a divertimi. Lo so non è moto per correre ma mi piace proprio il suo stile di guida e mi piace sfruttarla per quello che può offrire :celebrate:



Confermo. Il MGTC è veramente spaccaballe se impostato su 2, mentre su 1 è solo premuroso (mamma Guzzi ci vuole bene :rollin ).
Sullo 0 ci ho guidato poco, hai il vantaggio che fai delle belle partenze se vuoi "fare lo sborone" :smokin ...
Nonostante sia già fuori rodaggio (ho chiamato tardi e il primo tagliando me lo faranno solo al 27 Aprile, e io sono già a 1480km), ho già avuto modo di tirare per bene.
E' uno sfizio che mi sono tolto solo un paio di volte, poi ho lasciato stare perché non ha senso.
Come ha fatto notare Mostro, la moto arriva a velocità fuorilegge relativamente in breve tempo, ma a causa della posizione di guida, passati i 140 diventa scomoda per la grande quantità d'aria, e solo accucciandosi (con le braccia protestano perchè costretto ad una posizione poco comoda e poco consona alla moto) si può fare qualche km da perfetto bandito tra i 130 ed i 165. Andare oltre ovvero sui 170/180 non ha più senso: la moto perde la "verve" passati i 165, e tocchi le punte alte a fatica e solo con un lancio luuuunghissimo, ed inoltre la moto diventa davvero leggera sull'avantreno. Il bello però è che a 130, basta dare gas e ti ritrovi ai 160 in un lampo. Per me, se la limitavano ai 160 all'ora non era poi così male :asd: .
La velocità non ha mai ucciso nessuno. Fermarsi improvvisamente, si.
Avatar utente
VidiV
Utente Registrato
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: mar nov 05, 2013 9:54 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V7 III Special 2017 - "Ebon Hawk" / Moto Guzzi V50 III 1984 - "Evinrude"

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda VidiV » mer apr 19, 2017 12:42 pm

Ah, ho fatto anche un'altra cosa che non andrebbe fatta: arrivare al limitatore da fermo dentone .
E la moto ne ha avuto a male, e me lo ha dimostrato tramite il contagiri che si è starato di oltre 1500 giri (come è tornata al minimo, infatti, la lancetta era abbondantemente sotto lo zero :rollin )
Fortunatamente, spenta e riaccesa, il problema è scomparso , ma non mancherò di farlo presente in fase di tagliando.
Chi ha preso una Stone, ha fatto bene, e non avrà mai simili "noie" ;)
La velocità non ha mai ucciso nessuno. Fermarsi improvvisamente, si.
Avatar utente
VidiV
Utente Registrato
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: mar nov 05, 2013 9:54 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V7 III Special 2017 - "Ebon Hawk" / Moto Guzzi V50 III 1984 - "Evinrude"

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda sricecool » mer apr 19, 2017 12:44 pm

Si io non la voglio sfruttare in velocità di punta perchè sopra ai 130 è solo fastidio e rischio (per patente e salute), però voglio sfruttare la coppia in tratti extraurbani, ovvio in città prima seconda terza--prima non la sfrutti per nulla. Sto notando appunto che è piuttosto invasivo anche su 1 il controllo ma ci farò l'abitudine. In due ho notato che si aziona ancora prima, probabilmente dato dal mio peso 130kg più quello di un altro non viene ben digerito...,ma io la ho presa per andare da solo sinceramente.
Come to The Dark Side
Avatar utente
sricecool
Utente Registrato
 
Messaggi: 319
Iscritto il: dom apr 05, 2015 10:35 am
Località: Monza
La/le tua/e Moto Guzzi: Ducati Hypermotard 1100

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda VidiV » mer apr 19, 2017 12:46 pm

Confermo anche che il minimo a 1200 mi piace poco assai. Lo vorrei tanto tenere attorno agli 800, fa molto più Guzzi vecchia scuola, ma non vorrei che poi vibrasse come una pazzoide da ferma hahahaha.

E sempre da ferma, con la frizione innestata, è bello dare un paio di colpetti al gas, e sentire qualche lieve scoppiettio in ritorno... Non vedo l'ora di poterle montare due bei terminali magari Agostini, però dovrò aspettare oltre il normale periodo di garanzia, che vorrei estendere, data la mia sfortuna proverbiale in ambito motoristico.
La velocità non ha mai ucciso nessuno. Fermarsi improvvisamente, si.
Avatar utente
VidiV
Utente Registrato
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: mar nov 05, 2013 9:54 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V7 III Special 2017 - "Ebon Hawk" / Moto Guzzi V50 III 1984 - "Evinrude"

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda VidiV » mer apr 19, 2017 12:51 pm

sricecool ha scritto:Si io non la voglio sfruttare in velocità di punta perchè sopra ai 130 è solo fastidio e rischio (per patente e salute), però voglio sfruttare la coppia in tratti extraurbani, ovvio in città prima seconda terza--prima non la sfrutti per nulla. Sto notando appunto che è piuttosto invasivo anche su 1 il controllo ma ci farò l'abitudine. In due ho notato che si aziona ancora prima, probabilmente dato dal mio peso 130kg più quello di un altro non viene ben digerito...,ma io la ho presa per andare da solo sinceramente.



L'MGTC funzione semplicemente per differenza di rotazione tra ruota anteriore e posteriore. Sullo sconnesso è tutto un taglio di potenza ed un lampeggio, specie se affronti le asperità dell'asfalto ad andature sostenute, dove la posteriore sobbalzando prende quel tanto che basta a far partire la centralina.
Io lo tengo attivo, perchè ho lo stradello ghiaiato, e immettermi in strada è davvero un ottimo aiuto se impostato ad 1, sul 2 invece è più un problema, perchè taglia troppo, pare quasi di mollare male la frizione e che la moto debba morire da un momento all'altro...!

Ho notato anche che, quando è in marcia, non passa tutti e tre i sistemi di taratura, ma solo due. E' solo da ferma che puoi invece impostare se 0-1-2 . Confermate o sono io che non ho ancora ben chiaro come cavolo funziona tutto il sistema? Ammetto che preso dalla voglia di guidare, questa volta il libretto uso e manutenzione l'ho solo sfogliato per alcune cacchiate, niente di più.
La velocità non ha mai ucciso nessuno. Fermarsi improvvisamente, si.
Avatar utente
VidiV
Utente Registrato
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: mar nov 05, 2013 9:54 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V7 III Special 2017 - "Ebon Hawk" / Moto Guzzi V50 III 1984 - "Evinrude"

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda sricecool » mer apr 19, 2017 12:55 pm

La moto è troppo facile e senza fronzoli quindi ti porta a girare la chiave e partire. Ieri ho letto per la prima volta i libretto perchè volevo capire la regolazione dei giri/minuto se erano regolati per il rodaggio o meno. Ed appunto ho visto che ci sono due impostazioni base L e H e puoi poi alzarle abbassarle di 100 in 100 ma non ho fatto test stamattina venendo al lavoro.
Come to The Dark Side
Avatar utente
sricecool
Utente Registrato
 
Messaggi: 319
Iscritto il: dom apr 05, 2015 10:35 am
Località: Monza
La/le tua/e Moto Guzzi: Ducati Hypermotard 1100

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda mostronovecento » mer apr 19, 2017 1:54 pm

VidiV ha scritto:Ah, ho fatto anche un'altra cosa che non andrebbe fatta: arrivare al limitatore da fermo.........................


...............dovrò aspettare oltre il normale periodo di garanzia, che vorrei estendere, data la mia sfortuna proverbiale in ambito motoristico.............


Diciamo che tirare la moto a limitatore in folle aiuta la proverbiale sfortuna a manifestarsi :evil:

Ciauz
Tutto cominciò con un Dingo Cross 4 marce (marcio...)
Avatar utente
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2191
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda VidiV » mer apr 19, 2017 2:16 pm

mostronovecento ha scritto:
VidiV ha scritto:Ah, ho fatto anche un'altra cosa che non andrebbe fatta: arrivare al limitatore da fermo.........................


...............dovrò aspettare oltre il normale periodo di garanzia, che vorrei estendere, data la mia sfortuna proverbiale in ambito motoristico.............


Diciamo che tirare la moto a limitatore in folle aiuta la proverbiale sfortuna a manifestarsi :evil:

Ciauz


Può essere :rollin . No, normalmente non è mai stato il motore a darmi problemi serie, ma solo "il contorno". Comunque una volta non fa male a nessuno, è limitato apposta. Chiaro che trattarlo bene è cosa buona e giusta, ma ero curioso :hehe:
La velocità non ha mai ucciso nessuno. Fermarsi improvvisamente, si.
Avatar utente
VidiV
Utente Registrato
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: mar nov 05, 2013 9:54 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V7 III Special 2017 - "Ebon Hawk" / Moto Guzzi V50 III 1984 - "Evinrude"

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot], Harry, Majestic-12 [Bot], Mauro Fiorentini e 36 ospiti