Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda mauldinamica » lun mar 20, 2017 10:37 am

150 Km a 120 all' ora sono 1h15' di strada e 40 minuti di sosta ricaricante.

600 Km in 8 ore.

L' 80% dei possessori di moto che conosco in autostrada non fanno tanto meglio.
E il mal di culo, e la sigaretta, e la sete, e la fame, e il caffè, il tutto MAI rigorosamente in contemporanea ma ben spalmato lungo il percorso ...

La realtà è che questo modo di guidare uccide....le cellule epatiche.

40 minuti di birrette o di prosecco ad ogni autogrill ed il motto diventa "Loud pipes save lifes and preserve liver".

Seriamente, non vedo l' ora di comprare una moto elettrica che abbia 200 Km di autonomia a 120 Km/h e si ricarichi in 20 minuti.
Questione di anni e ci siamo.

Detto questo, facciamoci coraggio, il futuro è elettrico, la situazione è eccellente, CCCP è con voi.
PRESIDIO IL SEGMENTO
Avatar utente
mauldinamica
Utente Registrato
 
Messaggi: 1886
Iscritto il: lun ott 01, 2012 6:27 pm
Località: a 56 Km da Mandello
La/le tua/e Moto Guzzi: v11 sport 2000 prima serie, Griso 8V 2008 prima serie, Stelvio 2017 ultima serie
"Mi sento come una vecchissima Guzzi, senza di lei ora non esisterebbero le Breva, Norge ecc "
Kunta Kinte

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda vinbrulè » lun mar 20, 2017 11:16 am

Diciamo che il futuro è elettrico, come peso e autonomia tra 5-6 anni dovremmo esserci. Ma in questo futuro non sarò più motociclista. Da pensionato magari mi toccherà guidare un'auto elettrica.
Giustizialismo e fancazzismo!!!
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 6648
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda Cane » lun mar 20, 2017 11:19 am

mauldinamica ha scritto:150 Km a 120 all' ora sono 1h15' di strada e 40 minuti di sosta ricaricante.

Scusa, e dove la trovi una presa da 22kw attrezzata alla ricarica? Soprattutto fuori dall'autostrada? :rolleyes:

E se sei con altri, e se sei all'ìincontro di primavera e simili? E se vuoi arrivare? :rolleyes:

Io ho 4litri di riserva, circa 80 km, e spesso prima di trovare un distributore mi sono serviti quasi tutti...

Quindi i 160 km di autonomia della elettrica se sei in giro diventano quasi la meta'! :-(

E considera che di distributori benzina e' pieno, di ricariche elettriche no!

Dai...servono due moto...
Paolo............ "Chi non ha paura muore una volta sola"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 28612
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda mauldinamica » lun mar 20, 2017 12:49 pm

Cane, ti rispondo per assurdo:
se riesci a trovare un derivato raffinato del petrolio ad ogni distributore, riuscirai anche a trovare la corrente elettrica ad ogni presa.

Il giro che il petrolio fa dai luoghi di estrazione alle raffinerie ai grandi centri di stoccaggio alla piccola distribuzione è talmente complesso e lungo che adeguare una rete elettrica gia esistente allo scopo è solo questione di buona volontà.

http://www.repubblica.it/economia/affari-e-finanza/2017/01/30/news/dallitalia_allaustria_in_arrivo_lautostrada_elettrica-157251062/

Se un progetto cosi coinvolge anche l'Italia, vuol dire che anche per gli ultimi in Europa c'è speranza di agganciare il treno della modernità in una visione meno assurda dell' attuale monopolio del petrolio per lo spostamento privato.
PRESIDIO IL SEGMENTO
Avatar utente
mauldinamica
Utente Registrato
 
Messaggi: 1886
Iscritto il: lun ott 01, 2012 6:27 pm
Località: a 56 Km da Mandello
La/le tua/e Moto Guzzi: v11 sport 2000 prima serie, Griso 8V 2008 prima serie, Stelvio 2017 ultima serie
"Mi sento come una vecchissima Guzzi, senza di lei ora non esisterebbero le Breva, Norge ecc "
Kunta Kinte

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda gabrielebig » lun mar 20, 2017 1:07 pm

Mamma mia che ostilità!
Se davvero in 30-40 minuti si accumulano un paio di centinaia di km non vedo dove sia il problema. E siamo solo agli inizi.
A me fa sbavo assai.
Aggiungo, se avessi in banca un diecimila che avanza li avrei già investiti in una ktm freeride E.
Piuttosto che qualsiasi altra moto termica fino a quella cifra.
Guzzi, capisciammé.

Una E-lodola ci starebbe tutta.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 5588
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda vinbrulè » lun mar 20, 2017 1:13 pm

Per ora le colonnine elettriche si trovano solo in città...
Giustizialismo e fancazzismo!!!
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 6648
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda Cane » lun mar 20, 2017 1:13 pm

mauldinamica e gabriele non parlo del futuro a cui anch'io guardo con una certa fiducia...

Parlo di adesso...e adesso per me la possiiblita' di acquistare una moto elettrica e' zero..
Paolo............ "Chi non ha paura muore una volta sola"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 28612
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda gabrielebig » lun mar 20, 2017 1:15 pm

Gatto, i 22kw li trovi quasi ovunque ci sia un capannone.
Basta, come giustamente osservato, un po' di buona volontà.
Ogni artigiano col capannoncino chiuso la notte può diventare erogatore di kw.
Ma che nemmeno servono con una carica notturna lenta, a casa. E i fotovoltaici sui parcheggi?
Basta volerlo fare e si ripaga da solo, con benefici incalcolabili.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 5588
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda gabrielebig » lun mar 20, 2017 1:19 pm

Personalmente, oltre alla freeride sopracitata, che si potrebbe riproporre in salsa Aprilia, Piaggio capisciammé, interessa ancor più seriamente un E-Defender, E-Massif, pickup.
Semplicemente, nulla.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 5588
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda gabrielebig » lun mar 20, 2017 1:21 pm

A occhio, nello spazio in cui parcheggiare un suv, ci si erogano un 10kw di picco.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 5588
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda mauldinamica » lun mar 20, 2017 1:48 pm

gabrielebig ha scritto:Gatto, i 22kw li trovi quasi ovunque ci sia un capannone.
Basta, come giustamente osservato, un po' di buona volontà.
Ogni artigiano col capannoncino chiuso la notte può diventare erogatore di kw.
Ma che nemmeno servono con una carica notturna lenta, a casa. E i fotovoltaici sui parcheggi?
Basta volerlo fare e si ripaga da solo, con benefici incalcolabili.



No, no, gabrielebig, non confonderli anche tu che gia ci pensa la veneranda età comune dei soggetti a creare simpatica confusione.
UNO è un canide, canil lupus familiaris, L'ALTRO un gatto, felis catus.
Al felide lombardo, se la moto va pianino, è leggera e fa poca strada, va benissimo.
e-bike for e-gatto.

E' il toscanaccio che vuole la moto per macinare chilometri e non rimanere indietro nei calincontri.
Che poi, tra calincontri e incontri di AG, è talmente tanto il tempo che si passa con i piedi sotto il tavolo a mangiare e bere, che ci ricarichi la moto elettrica 3 volte in un giorno.
Quindi ....

Morale, se si sta tutti a criticare a priori, non si va avanti di un passo.
Ci vorrebbero, come dici giustamente tu gabrielebig, moto elettriche da 15.000 euro, non 35.000 come questo bel modello italiano, poi vedi che le colonnine a pagamento da 22 Kw o anche più performanti, compariranno come funghi, magari proprio dai benzinai, a fianco delle colonne carburante, come è avvenuto per il GPL o il metano.
Ci stai 20 minuti invece che i 5 canonici per fare il pieno e andare a pagare e passa la paura di rimanere indietro anche a Cane e a tutti quelli ossessionati dal tempo-sul-giro.
PRESIDIO IL SEGMENTO
Avatar utente
mauldinamica
Utente Registrato
 
Messaggi: 1886
Iscritto il: lun ott 01, 2012 6:27 pm
Località: a 56 Km da Mandello
La/le tua/e Moto Guzzi: v11 sport 2000 prima serie, Griso 8V 2008 prima serie, Stelvio 2017 ultima serie
"Mi sento come una vecchissima Guzzi, senza di lei ora non esisterebbero le Breva, Norge ecc "
Kunta Kinte

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda ilmitico » lun mar 20, 2017 2:08 pm

mauldinamica ha scritto:le colonnine a pagamento da 22 Kw o anche più performanti, compariranno come funghi, magari proprio dai benzinai, a fianco delle colonne carburante, come è avvenuto per il GPL o il metano.



Questo non è mica così scontato eh ... impone un'enorme rivoluzione anche nella rete elettrica.
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 15143
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda mauldinamica » lun mar 20, 2017 2:36 pm

Quando si è passati dalla trazione animale a quella meccanica è stato indubitabilmente peggio.
In poco più di un secolo è stato fatto il passaggio, ed ha comportato un riassetto globale a livello geopolitico ed almeno una mezza dozzina di guerre per determinare il possesso della materia prima e la sua commercializzazione.

In confronto l' adeguamento della rete elettrica non è una rivoluzione.
E' un incentivo vero all' economia dei paesi industrializzati e la possibilità di evitare ulteriori inevitabili errori nei paesi emergenti ed in via di sviluppo.
PRESIDIO IL SEGMENTO
Avatar utente
mauldinamica
Utente Registrato
 
Messaggi: 1886
Iscritto il: lun ott 01, 2012 6:27 pm
Località: a 56 Km da Mandello
La/le tua/e Moto Guzzi: v11 sport 2000 prima serie, Griso 8V 2008 prima serie, Stelvio 2017 ultima serie
"Mi sento come una vecchissima Guzzi, senza di lei ora non esisterebbero le Breva, Norge ecc "
Kunta Kinte

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda gabrielebig » lun mar 20, 2017 5:23 pm

ilmitico ha scritto:

Questo non è mica così scontato eh ... impone un'enorme rivoluzione anche nella rete elettrica.

Nì.
È una questione politica. Sì se si sceglie la logica delle grandi centrali, no se si va, come qualcuno auspica, verso le reti intelligenti di microproduttori più o meno locali.
Probabilmente, vedremo una via di mezzo. Una mezza rivoluzione. dentone
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 5588
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda Calidreaming » mar mar 21, 2017 11:01 am

ma, la Tesla ha aperto parecchi supercharger personalizzati in nord europa, basta dare un occhio alla cartina https://www.tesla.com/it_IT/supercharger

volere è potere, anche perchè non mi pare sia necessario avere una centrale nucleare sotto al culo per poter piazzare una colonnina di distribuzione.

dirò di più fossi Eni o Total inizierei a piazzarli nei miei distributori di carburante già oggi ma io son io e non capisco na mazza eh :D
Guzzista!
Avatar utente
Calidreaming
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 12966
Iscritto il: lun ott 27, 2003 2:29 pm
Località: La Spezia
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi Breva 1100 abs 2006

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda noise[is]kinky » mar mar 21, 2017 12:09 pm

calm down,it's only ones and zeros

'dret m'vijn' (cit. mia nonna)
Avatar utente
noise[is]kinky
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 6317
Iscritto il: gio lug 05, 2007 11:35 am
Località: mandello3 (near Pontedera)
La/le tua/e Moto Guzzi: Vundisci Cafè Sport
Kagatiemme 990 Avenciu
AfricaTwin 750 RD04 refactoring

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda gabrielebig » mar mar 21, 2017 12:14 pm

Appunto. 44 milioni di investimento.
Piaggiooooooooo
Ah già, noi abbiamo la valigia che ti segue.

Calidreaming, Eni è già in prima fila in quello che auspichi. Guarda il loro programma fotovoltaico.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 5588
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda Dogwalker » mar mar 21, 2017 12:54 pm

Calidreaming ha scritto:ma, la Tesla ha aperto parecchi supercharger personalizzati in nord europa, basta dare un occhio alla cartina https://www.tesla.com/it_IT/supercharger

guardando la cartine, in nord Europa, così come in nord Italia, siamo a circa una stazione ogni 100 km. Diciamo che non c'è ancora molta scelta.
Sta bene solo chi vive a Londra, con cinque stazioni dentro la città e altre cinque sul raccordo.

In Cina ci sono già almeno 5 città servite bene almeno come Londra.

DogW
Attività Neurali Avanzate ®
Avatar utente
Dogwalker
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 23728
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:32 pm

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda Dogwalker » mar mar 21, 2017 1:07 pm

gabrielebig ha scritto:Appunto. 44 milioni di investimento.
Piaggiooooooooo
Ah già, noi abbiamo la valigia che ti segue.

Perchè mi viene in mente l'espressione "froci col culo degli altri"?

DogW
Attività Neurali Avanzate ®
Avatar utente
Dogwalker
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 23728
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:32 pm

Re: OT moto degli altri : Italianvolt Lacama

Messaggioda gabrielebig » mar mar 21, 2017 4:15 pm

Hai ragione, il commento è un po' fuori luogo.

È che la RCE qui sopra mi fa ribollire il sangue.
Così com'è con l'aquila sul serbatoio sarebbe perfetta.
:love:
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 5588
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 25 ospiti