Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

SINTOFLON ET e PROTECTOR: questo sconosciuto...

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: SINTOFLON ET e PROTECTOR: questo sconosciuto...

Messaggioda mostronovecento » lun gen 08, 2018 2:03 am

gimpo ha scritto:Ho guardato il foglio di lavoro fatto al tagliando; per il cambio il meccanico ha messo un non meglio specificato "Motul Gear".
Voglio chiedergli che tipo ha usato in quanto ne esistono due versioni: 75W/90 e 75W/140.

Sicuramente il cambio non dovrebbe essere lontano dalle temperature della zona motore (110° - 135°). Anzi, essendo peggio raffreddato, la temperatura in zona cambio dovrebbe essere sensibilmente superiore (credo).


Lo sai, vero, che le cifre indicate nelle sigle degli olii non sono relative alla temperatura?

E confermo quanto dice Cane: il cambio arriverà, esagerando, a 50°...la scatola si scalda per conduzione, ma anche se l'olio nella coppa arriva a quasi 140° (e ci arriva, misurato personalmente peer lavoro), già le pareti esterne sono più fredde

Ciauz ;)
Tutto cominciò con un Dingo Cross 4 marce (marcio...)
Avatar utente
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: SINTOFLON ET e PROTECTOR: questo sconosciuto...

Messaggioda gimpo » mar gen 09, 2018 10:54 pm

mostronovecento ha scritto:
gimpo ha scritto:Ho guardato il foglio di lavoro fatto al tagliando; per il cambio il meccanico ha messo un non meglio specificato "Motul Gear".
Voglio chiedergli che tipo ha usato in quanto ne esistono due versioni: 75W/90 e 75W/140.

Sicuramente il cambio non dovrebbe essere lontano dalle temperature della zona motore (110° - 135°). Anzi, essendo peggio raffreddato, la temperatura in zona cambio dovrebbe essere sensibilmente superiore (credo).


Lo sai, vero, che le cifre indicate nelle sigle degli olii non sono relative alla temperatura?

???
Forse diciamo la stessa cosa ma con parole diverse.
I numeri deli olii indicano la viscosità a temperature differenti. In questo senso un 75W/140 è sicuramente più viscoso di un 75W/90.
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 61
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: SINTOFLON ET e PROTECTOR: questo sconosciuto...

Messaggioda Mitch » mer gen 10, 2018 5:22 pm

gimpo ha scritto:Ho guardato il foglio di lavoro fatto al tagliando; per il cambio il meccanico ha messo un non meglio specificato "Motul Gear".
Voglio chiedergli che tipo ha usato in quanto ne esistono due versioni: 75W/90 e 75W/140.

Sicuramente il cambio non dovrebbe essere lontano dalle temperature della zona motore (110° - 135°). Anzi, essendo peggio raffreddato, la temperatura in zona cambio dovrebbe essere sensibilmente superiore (credo).


il motul gear se non ricordo male è 80W90 o 75W90
io l'ho messo perchè il castro 75W140 non era disponibile, ma devo dire che va molto bene anche con il motul.
Lo ricambierò ta 5000km ma per adesso lo tengo.
Avatar utente
Mitch
Utente Registrato
 
Messaggi: 1035
Iscritto il: ven ago 24, 2012 10:42 am
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 "Budda edition"

Re: SINTOFLON ET e PROTECTOR: questo sconosciuto...

Messaggioda Cane » ven gen 12, 2018 12:10 am

Mitch ha scritto:il motul gear se non ricordo male è 80W90 o 75W90
io l'ho messo perchè il castro 75W140 non era disponibile, ma devo dire che va molto bene anche con il motul.
Lo ricambierò ta 5000km ma per adesso lo tengo.

Ogni 10/15 K anch'io lo cambio...

Ma qualcosa non mi torna...ho rottamato due auto a 200.000 km senza mai avergli cambiato l'olio del cambio...
Paolo............ "Chi non ha paura muore una volta sola"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 30242
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: SINTOFLON ET e PROTECTOR: questo sconosciuto...

Messaggioda genio.mauro » ven gen 12, 2018 9:06 am

Ube Docet.......
te lo dico a spanne o meglio come l'ho capito io: Il cambio di una moto lavora diversamente del cambio di un'auto, infatti non ha gli sincronizzatori e l'innesto delle marce avviene col tamburo rotante e non con selettori dedicati, indi per cui dentone dentone gli ingranaggi lavorano "tagliando" l'olio e per meglio dire l'olio è sottoposto a un lavoro di lubrificazione molto più stressante, indi per cui dentone dentone la necessità di cambiare l'olio molto spesso....

Ripeto ...Ube docet :ok:
Se le cose le sai dille.....se non le sai salle...
Avatar utente
genio.mauro
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1097
Iscritto il: mer ago 29, 2012 8:59 pm
Località: Riviera del Brenta
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi 750 S (1974)
Sport 1200 4V ABS

Re: SINTOFLON ET e PROTECTOR: questo sconosciuto...

Messaggioda Cane » ven gen 12, 2018 11:21 am

Si, il cambio funziona in modo diverso...
Ma anche se tutti gli ingranaggi girano e sono ingranati a coppie, lo sforzo di taglio lo subisce solo la coppia di ingranaggi
della marcia inserita che stanno trasmettendo la coppia motrice, tutte le altre girano in folle senza nessuno sforzo di pressione....
E nelle guzzi c'e' un olio specifico da cambio, gl5, della viscosita' giusta, ecc...
Pensa a tutti i cambi moto tradizionali che trasmettono potenze esagerate immersi nell' olio motore che deve avere caratteristiche non
specifiche per gli ingranaggi ma anche di lubrificazione motore...
Mica dico ce lo facciano cambiare inutilmente, ma qualcosa non mi torna troppo...
Ultima modifica di Cane il ven gen 12, 2018 12:31 pm, modificato 1 volta in totale.
Paolo............ "Chi non ha paura muore una volta sola"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 30242
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: SINTOFLON ET e PROTECTOR: questo sconosciuto...

Messaggioda Ardito » ven gen 12, 2018 11:28 am

Si, Cane ha sollevato un dubbio che ho anche io. Ok cambiarlo ogni 50K, ma da ogni 10K a mai.....Io nel dubbio nella mia Grande Punto dopo 130.000 km l'ho cambiato, la prima cosa che ho notato è che da 1,7 lt indicati nel libretto ne ho trovati 1,2....
Alberto "Memento Audere Semper"
Socio MGCM n° 1138
IZ1PSJ
Avatar utente
Ardito
Utente Registrato
 
Messaggi: 2131
Iscritto il: mer ago 15, 2007 9:33 pm
Località: Casale Corte Cerro(VB)
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Morini Excalibur 350 ex SP 1000 '82 ex California 1000 III Carb. '91, Stelvio 4V '08.

Re: SINTOFLON ET e PROTECTOR: questo sconosciuto...

Messaggioda Cane » ven gen 12, 2018 12:11 pm

Ardito ha scritto:Si, Cane ha sollevato un dubbio che ho anche io. Ok cambiarlo ogni 50K, ma da ogni 10K a mai.....Io nel dubbio nella mia Grande Punto dopo 130.000 km l'ho cambiato, la prima cosa che ho notato è che da 1,7 lt indicati nel libretto ne ho trovati 1,2....

E' chiaro che si tratta di dubbi...non sono certo in grado di contestare il periodo di sostituzione dell'olio....

Ma facendo una rapida ricerca ho visto che al GS (stesso tipo di cambio e coppie trasmesse piu' alte) la sostituzione e' prevista ogni 40.000 km...

La sostituzione dell'olio del cambio guzzi era prevista a 10.000 km gia' 40 anni fa, con gli oli del cazzo dell'epoca...
Paolo............ "Chi non ha paura muore una volta sola"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 30242
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: SINTOFLON ET e PROTECTOR: questo sconosciuto...

Messaggioda Enzo-NW » ven gen 12, 2018 12:45 pm

In realtà il cambio più moderno di Guzzi, il 6 marce serie piccola che va su V7e V9 cambia l'olio ai 1500 km e poi fino a 50000 se mi ricordo bene non si cambia.
Anche in Guzzi le cose si muovono piano piano..
Avatar utente
Enzo-NW
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 2935
Iscritto il: sab gen 04, 2014 1:27 pm
Località: Svizzera centrale
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio NTX rossa, ex V7 II

Precedente

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot], He59, MEK1, pablito, Pask73, TATOoine, Yahoo [Bot] e 21 ospiti