Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

TOPICCHE-chat su base V85 TT

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda Carthago » gio mag 16, 2019 8:26 am

pablito ha scritto:Ottimo il V85tt...molto bene. Ma sta storia del cambio che si impunta e' reale? In tanti altri video nessuno ne ha parlato...


Io al momento non ho riscontrato nulla, il cambio è meglio delle BMW possedute.

Luca
Guzzista inside.
Adoro la S.C.
Quello con l'H !
Avatar utente
Carthago
Utente Registrato
 
Messaggi: 2552
Iscritto il: sab giu 02, 2012 11:35 pm
Località: Prov. di Bergamo
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi V85TT blu atlante.

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda Ticcio93 » gio mag 16, 2019 8:40 am

califoggiano ha scritto:
Ma infatti.. tutte ste pippe sul peso




...ma magari fossero solo sul peso Fabio :asd:



gimpo ha scritto:Mi ci impunto perché il peso potrebbe essere uno dei fattori che potrebbero convincermi a passare alla "motoretta".





...questa invece si che è una affermazione "di peso"



ma cristo...sembra che tutti stiano lì a fare sollevamento moto quando si sà bene che, oltre al ponderale in senso stretto, conta parecchio la maneggevolezza del mezzo nel suo complesso, il V85 neache si sente scendendo dalla stelvio, è assimilabile ad una non-moto quasi, l'unica comparazione oggettivamente verosimile

sai bene gimpo che diventa maneggevole pure la stelvio dopo i primi 5 metri...SE (impuntamento) l'elemento "peso nel suo complesso" quindi E' UN FATTORE DISCRIMINANTE per l'acquisto, il V85 dovrebbe essere tuo da parecchio

la realtà dei fatti dimostra che tutti gli altri fattori (potenza, consumi, autonomia ecc) hanno davvero "poco peso" poichè, l'acquirente, li accetta "di buon grado"...prezzo compreso
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Utente Registrato
 
Messaggi: 4507
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda gimpo » gio mag 16, 2019 9:34 am

Ticcio93 ha scritto:sai bene gimpo che diventa maneggevole pure la stelvio dopo i primi 5 metri...SE (impuntamento) l'elemento "peso nel suo complesso" quindi E' UN FATTORE DISCRIMINANTE per l'acquisto, il V85 dovrebbe essere tuo da parecchio

La v85 è nella mia lista della spesa, insieme a tutte le modiche per renderla "consona" ai miei usi. Modifiche che tuttavia non sono a buon mercato e, per il momento, non me le posso permettere economicamente.

1. carenatura in vetroresina fatta da qualche artigiano solo per me (600-900 euro)
2. scarico alleggerito (400-500 Euro)
3. modifica tubeless (200 euro)
4. telaio paramotore (? euro)
5. nuovo manubrio (200 euro?)

Ticcio93 ha scritto:pure la stelvio dopo i primi 5 metri...

Ho già scritto mesi fa che il peso non è un fattore assoluto di giudizio. Quello che conta è anche dove è localizzato il centro di massa.
Prendi il cardano ad esempio: è innegabile che rispetto ad un catena pesi molti Kg in più. Tuttavia è poco influente perché localizzato tutto in basso, anche se sulla scheda tecnica di una moto questo non si vede.

Come ha rilevato il Perfetto medesimo, la GS 850ADV soffre nella guida urbana per via del baricentro alto, figuriamoci fare inversione su una sterrato stretto in alta montagna! (Per risparmiare i crucchi hanno adottato un serba tradizionale e non sotto-sella.)
Quindi, per me, una moto potrebbe pesare pure 90 kg tutta intera, ma sarebbe un no-go. Basta che ti si inclina un pò e vai per terra come un salame anche se ti chiami Franco Picco.

Un anno fa scrissi a Motociclismo invitandoli ad affiancare al dato del peso, anche quello (molto più significativo) dell'altezza da terra del baricentro.
Nessuna risposta.
Silenzio assoluto nonostante avessi descritto un metodo semplice per farlo. Basta inclinare la moto di un angolo noto e misurare la forza che la tiene in quella posizione. Con un pò di trigonometria elementare (non serve essere geni) si calcola a che altezza da terra sta il baricentro.

Confermo i miei voti: su certe moto (KTM e GS) l'assenza di una forcella davanti regolabile è scandaloso. Se comprassi un 790 la mia prima cosa sarebbe di buttare via quel cesso di "cosa" montata di serie e farcene montare una nuova prima di uscire dal concessionario. Per questo, sul mio personalissimo cartellino, il prezzo di KTM va maggiorato di almeno 1000 euro (forcella + montaggio).

Quindi, con grande scorno di Cane, confermo che la V85 ha il miglior "value for money" e si merita un voto 8,5. BMW si merita una insufficienza (voto 5) e la KTM sta nel mezzo (voto 7).
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 2292
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda Cane » gio mag 16, 2019 9:59 am

gimpo ha scritto:Quindi, con grande scorno di Cane, confermo che la V85 ha il miglior "value for money" e si merita un voto 8,5. BMW si merita una insufficienza (voto 5) e la KTM sta nel mezzo (voto 7).

Grande scorno di cane? :rolleyes:

Secondo me sei abbastanza ridicolo quando dai 8,5 alla guzzi e 5 alla bmw...(che non entusiasma neppure me)

Tra l'altro sul baricentro che secondo te "piu' basso e' meglio e' " non hai capito come influenza la moto, e non mi meraviglio che Motociclismo
non abbia preso in considerazione la tua lettera... ;)

L'altezza del baricentro e' uno dei tanti parametri (come il passo, l'avancorsa, ecc) che sono un compromesso influenzando sia
positivamente che negativamente alcuni comportamenti della moto... ;)
Ultima modifica di Cane il gio mag 16, 2019 10:38 am, modificato 2 volte in totale.
Paolo ... "Mia mamma mi ha fatto nascere Guzzista"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 36105
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda IvanoMcGregor » gio mag 16, 2019 10:04 am

Carthago ha scritto:
pablito ha scritto:Ottimo il V85tt...molto bene. Ma sta storia del cambio che si impunta e' reale? In tanti altri video nessuno ne ha parlato...


Io al momento non ho riscontrato nulla, il cambio è meglio delle BMW possedute.

Luca


Ma allora mi è capitata la Guzzi sfortunata? Ripeto, io ho qualche resistenza alle marce basse ed a basso numero di giri. Però ho anche pochissimi km ma magari con un po’ di utilizzo il cambio si scioglie. Vediamo...
"il pulcino di Mandello"
Avatar utente
IvanoMcGregor
Utente Registrato
 
Messaggi: 56
Iscritto il: gio mag 09, 2019 2:41 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Aprilia Rs125
ex Bmw f800r
Moto Guzzi V85TT

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda Aquila Emiliana » gio mag 16, 2019 10:19 am

Io credo alla parola del Nico, parlava di impuntamenti a bassi giri.... Secondo me gli è capitato un esemplare sfortunato/massacrato dai tester prima di lui.
Aquila Emiliana
Utente Registrato
 
Messaggi: 89
Iscritto il: mar nov 20, 2018 10:48 am
La/le tua/e Moto Guzzi: V7

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda Aquila Emiliana » gio mag 16, 2019 10:27 am

gimpo ha scritto:
Ticcio93 ha scritto:sai bene gimpo che diventa maneggevole pure la stelvio dopo i primi 5 metri...SE (impuntamento) l'elemento "peso nel suo complesso" quindi E' UN FATTORE DISCRIMINANTE per l'acquisto, il V85 dovrebbe essere tuo da parecchio

La v85 è nella mia lista della spesa, insieme a tutte le modiche per renderla "consona" ai miei usi. Modifiche che tuttavia non sono a buon mercato e, per il momento, non me le posso permettere economicamente.

1. carenatura in vetroresina fatta da qualche artigiano solo per me (600-900 euro)
2. scarico alleggerito (400-500 Euro)
3. modifica tubeless (200 euro)
4. telaio paramotore (? euro)
5. nuovo manubrio (200 euro?)

Ticcio93 ha scritto:pure la stelvio dopo i primi 5 metri...

Ho già scritto mesi fa che il peso non è un fattore assoluto di giudizio. Quello che conta è anche dove è localizzato il centro di massa.
Prendi il cardano ad esempio: è innegabile che rispetto ad un catena pesi molti Kg in più. Tuttavia è poco influente perché localizzato tutto in basso, anche se sulla scheda tecnica di una moto questo non si vede.

Come ha rilevato il Perfetto medesimo, la GS 850ADV soffre nella guida urbana per via del baricentro alto, figuriamoci fare inversione su una sterrato stretto in alta montagna! (Per risparmiare i crucchi hanno adottato un serba tradizionale e non sotto-sella.)
Quindi, per me, una moto potrebbe pesare pure 90 kg tutta intera, ma sarebbe un no-go. Basta che ti si inclina un pò e vai per terra come un salame anche se ti chiami Franco Picco.

Un anno fa scrissi a Motociclismo invitandoli ad affiancare al dato del peso, anche quello (molto più significativo) dell'altezza da terra del baricentro.
Nessuna risposta.
Silenzio assoluto nonostante avessi descritto un metodo semplice per farlo. Basta inclinare la moto di un angolo noto e misurare la forza che la tiene in quella posizione. Con un pò di trigonometria elementare (non serve essere geni) si calcola a che altezza da terra sta il baricentro.

Confermo i miei voti: su certe moto (KTM e GS) l'assenza di una forcella davanti regolabile è scandaloso. Se comprassi un 790 la mia prima cosa sarebbe di buttare via quel cesso di "cosa" montata di serie e farcene montare una nuova prima di uscire dal concessionario. Per questo, sul mio personalissimo cartellino, il prezzo di KTM va maggiorato di almeno 1000 euro (forcella + montaggio).

Quindi, con grande scorno di Cane, confermo che la V85 ha il miglior "value for money" e si merita un voto 8,5. BMW si merita una insufficienza (voto 5) e la KTM sta nel mezzo (voto 7).



Gimpo mi sembri sempre troppo drastico nei commenti,vuoi cambiare mezza V85 ancora prima di averla comperata....e per quanto riguarda il K ti posso dire che su asfalto la forcella lavora molto ma molto bene, e il mio amico che è arrivato a 3500km con il 790 e è uno che pratica enduro mi ha detto che sullo sterrato è rimasto stupito di quanto va bene questa moto e non ha fatto la classica stradina bianca ma roba più impegnativa.... Tu hai provato il K in sterrato? Non penso e allora perché già bocciare una cosa a prescindere?
Aquila Emiliana
Utente Registrato
 
Messaggi: 89
Iscritto il: mar nov 20, 2018 10:48 am
La/le tua/e Moto Guzzi: V7

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda noise[is]kinky » gio mag 16, 2019 10:43 am

@Gimpo: la 790 R ha la forcella completamente regolabile da 48 WP
curiosita personale: che tipo di carena vorresti far realizzare e perche'?

io ho la doppia anima guzzistaktmemmimsta e trovo la 790 piu' accattivante per me (la R)
la v85 mi piace, ma non stuzzica alcun mio appetito

volerle paragonare tra loro a me pare parecchio fuorviante in ogni caso
sono, fortunatamente, due moto agli antipodi per filosofia

sulla bruttezza possiamo evitare di discutere (a me il 790 fa parecchio sangue, quindi direi che e' un non argomento almeno per me :) )

faccio poi i conti con il mio 990, e a distanza di anni e di cambiamenti tecnologici anche importanti, continuo a trovare il 990 adv straordinariamente centrato (peso, potenza, erognomia, guidabilita' ) e al momento nessuna altra moto della "categoria" allargatissima delle endurone mi stuzzica al punto da invogliarmi a cambiare.
calm down,it's only ones and zeros

'dret m'vijn' (cit. mia nonna)
Avatar utente
noise[is]kinky
Utente Registrato
 
Messaggi: 6948
Iscritto il: gio lug 05, 2007 11:35 am
Località: mandello3 (near Pontedera)
La/le tua/e Moto Guzzi: Vundisci Cafè Sport
Kagatiemme 990 Avenciu
AfricaTwin 750 RD04 refactoring

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda LinoBasirico » gio mag 16, 2019 12:16 pm

Sono d'accordo con Gimpo su tutto e anch'io avrei in mente qualche modifica per renderla a misura mia. Quel manubrio mi pare troppo largo e forse sarebbe meglio arretrarlo un po'. Gimpo che tipo di manubrio vorresti mettere?
Poi vorrei qualche consiglio su come avanzare le pedane di almeno una decina di cm a causa di un mio handicap al ginocchio. Avevo contattato De Pretto Moto che esegue modifiche alle moto ma mi ha risposto che non mi può risolvere il problema. Allora ho optato per alzare la seduta con un cuscino ammortizzato e va un po' meglio, però sarebbe auspicabile agire sulle pedane. Che ne pensate? Grazie a chi vorrà rispondermi.
Ciao Lino.
Acchiappanuvole
Avatar utente
LinoBasirico
Utente Registrato
 
Messaggi: 28
Iscritto il: mer mar 06, 2019 7:44 pm
Località: Romano D'Ezzelino - VI
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex BMW f650, Ex BMW Gs 1100, Vespa Px 150, Royal Enfield Classic 500 e Guzzi V 85 tt.

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda vinbrulè » gio mag 16, 2019 12:28 pm

Ma invece di riempire le moto di gadget elettronici, mettere una semplice sella regolabile no eh? Ormai le moto sono piene di optional tranne quello che mi serve veramente.
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 11673
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Ducati 900 SS
ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda side » gio mag 16, 2019 1:14 pm

L’ho provata un po’. Ho fatto 300/400 km nei dintorni di Varese.
Secondo me il peso, qualunque sia è ottimo.
Il buco a 3000 giri non è un problema ma un vantaggio.
In città in mezzo al traffico, dove ci si muove a bassi giri è perfetta.
E poi passati i 3000 entra in coppia e cambia anche il rumore.
Per me è proprio il rumore sotto i 3000 giri ad essere fastidioso.
Però veramente non capisco chi pretende un motore che riprenda pieno da 1000/2000 giri.
Chi ha questa necessità si compri uno scooter.
Invece mi sembra, ma non ne sono certo, che la sella alla lunga sia dura.
Ma anche questo, con poca spesa è rimediabile. Si fa rifare col gel o altri materiali e passa il dolore.
L’unica cosa negativa che riscontro è la quantità d’aria che mi arriva addosso a 130 km.
Ho il cupolino alto, ma come ho già detto passati 70/80 km mi arriva l’aria nelle palle degli occhi e devo abbassare la visiera.
Ma a questo non c’è rimedio. Ho altre moto molto più protettive, ed alla fine ho montato cupolini più bassi
perche altrimenti mi sembra di andare in macchina.
Quindi, soffrirò un pochino in autostrada ma godo nel resto delle strade.
Avevo letto da qualche parte che “solo i motociclisti sanno perché i cani mettono la testa fuori dal finestrino”.

E per finire, ma ho già detto anche questo:
A me sta motoretta mi piace troppo.
Non mi interessa se la Guzzi ne vende tante, mi interessa solo che mi faccia avere gli accessori che ho ordinato e che me la sistemi quando si rompe. La Piaggio non è una associazione benefica. E non le costruisce certo per il mio sollazzo, ma per scambiare un oggetto con i miei soldi e ricavarne un profitto.
side
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 236
Iscritto il: mer mag 28, 2008 2:15 pm
Località: Monza e Gallarate
La/le tua/e Moto Guzzi: V85TT
California EV PIK 2003
Centauro 1999
SP1000 1983
E poi dalla Goldwing alla Caballero 500 ancora qualcuna...
Sport 1100 IE 1999 Venduta sic...

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda gimpo » gio mag 16, 2019 2:17 pm

Cane ha scritto:Secondo me sei abbastanza ridicolo quando dai 8,5 alla guzzi e 5 alla bmw...(che non entusiasma neppure me)

Rispetto la tua opinione. Io sono convinto di quello che ho scritto.
Quando compri una BMW paghi le spese di marketing e pubblicità, il "value for money" è a livelli rasoterra.


Cane ha scritto:Tra l'altro sul baricentro che secondo te "piu' basso e' meglio e' " non hai capito come influenza la moto, e non mi meraviglio che Motociclismo
non abbia preso in considerazione la tua lettera... ;)

Abbiamo già avuto una discussione in merito e mi pareva che ti fossi convinto. Evidentemente mi sbagliavo.
Hai mai guidato in off-road? Presumo di no.
Ok, allora rispondi a questo: in KTM sono idioti a fare una moto col serbatoio così in basso? L'hanno fatto per fare spazio ad un portacenere dietro al manubrio? :asd:

Avvabbé, poi mi ricordo che tu hai una fisica tutta tua: se non ricordo male sei convinto che un peso in cima ad uno stecco sia più insensibile alle spinte laterali di un peso posizionato alla metà dello stecco medesimo.
Di fronte a cotanta rivoluzione delle leggi dell'inerzia anche Galileo si sarebbe tolto il casco.

(Oggi me sento polemico, oh! :caffe: )

P.S.
Motociclismo non mi ha risposto perché stanno ancora cercando sulle annate passate che dispositivo meccanico è questo aggeggio chiamato "coseno". :rollin
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 2292
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda gimpo » gio mag 16, 2019 2:20 pm

Aquila Emiliana ha scritto:Io credo alla parola del Nico, parlava di impuntamenti a bassi giri.... Secondo me gli è capitato un esemplare sfortunato/massacrato dai tester prima di lui.

Anche uno youtube ha commentato di aver preso un paio d'impuntamenti a basso numero di giri. Boh!... non ci capisco nulla... forse ha ragione Cereghini ed io ho provato una moto fortunata.
E dire che il cambio l'ho testato per bene.
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 2292
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda gimpo » gio mag 16, 2019 2:33 pm

Aquila Emiliana ha scritto:Tu hai provato il K in sterrato? Non penso e allora perché già bocciare una cosa a prescindere?

Provai il 1190 (normale, non R).
Bella bestia, da paura. Ma va bene per chi ama correre. Io che ci faccio con più di 100 cavalli quando la mia media fuoristrada è 30 Kmh e mi piace ascoltare il motore che pum-pum-pum a basso numero di giri?
La potenza del 1190 l'ho usata solo una volta per salire su per un dislivello di 3 metri quasi verticale (con relative ruote per aria al termine del dislivello stesso). Ma sono cose che fai una volta nella vita, in un posto chiuso al pubblico e quando hai tanti motociclisti intorno che ti possono aiutare se ti fai male. Insomma, tanto per provare l'ebrezza.
Ma su sterrate aperte al pubblico, in montagna, da solo, mica sono scemo a fare cose del genere.

Le KTM vanno bene per chi vuole dare manetta in competizioni/eventi semi-professionali. Quando hai tutto intorno un'organizzazione di soccorso se ti fai male.
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 2292
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda Bibobomio » gio mag 16, 2019 2:42 pm

...un paio di divagazioni...

Io andrei a provare la KTM adv790 (non necessariamente la versione R, che mi fa mooolto sangue ma che oggettivamente su strada non guadagna granché rispetto alla versione normale) e poi magari rivedrei il concetto (tristerello) " value for money ".
GS850 che anche lei spinge di brutto è oggettivamente piuttosto cara e i tedeschi si sanno far pagare: in questo caso non stanno avendo un gran successo per il momento.
Come ho scritto un paio di pagine fa, le ho provate tutte e tre: senza ombra di dubbio sceglierei la KTM per i motivi che ho già scritto.
Raccomandazione / consiglio: provatele per bene ste c.... di moto e poi confrontatele. Sulla carta è un esercizio da pipperi.

Da ultimo: ma su diciamo 1000km quanti ne fate in off? Facciamo 30? E per il 3% volete stravolgere una moto che per gli altri 970, v85 compresa, va benissimo? ;)

Ps. Le KTM vanno benissimo anche su asfalto. :smokin
Bibobomio
Utente Registrato
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: dom ago 17, 2014 6:32 pm
Località: Svizzerachepiùasudnonsipuò!
La/le tua/e Moto Guzzi: C'è di nuovo una MotoGuzzi nel box!
Breva 1100 rossa

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda gimpo » gio mag 16, 2019 2:55 pm

noise[is]kinky ha scritto:@Gimpo: la 790 R ha la forcella completamente regolabile da 48 WP

Appunto, la versione R, che costa di più (ed ha anche altre cosette in più).
Dai... anche una forcella regolabile economica la potevano mettere su. Al limite di provenienza cinese.

noise[is]kinky ha scritto:curiosita personale: che tipo di carena vorresti far realizzare e perche'?

Semplice esperienza pluridecennale con i parabrezza aftermarket senza carenature. Ho montato di tutto sulle moto naked, ma il problema della turbolenza rimane.
Diciamo che tutto funziona egregiamente finché rimani a velocità tranquille, intorno ai 100-110 Kmh. Poi iniziano gli sballottamenti, il fruscio insopportabile. etc.
Visto che mi trovo a viaggiare spesso e volentieri su medie intorno ai 150 kmh vorrei evitare una simile tortura.

Il problema è sempre quello: il parabrezza da solo non risolve, perché l'aria ha il brutto vizio (in assenza di carena) di infilarsi sotto il bordo d'attacco inferiore, attraversare la zona manubrio, e finirti sulla pancia.
La cosa negativa è che il flusso "inferiore" è talmente rallentato dagli ostacoli che incontra (faro, cavi, manubrio, frecce, etc.) che genera turbolenza.

Se noti, la carenatura della Stelvio è ottima. Il parabrezza è leggermente distaccato dal muso della carena. Questo permette ad un flusso d'aria di infilarsi sotto di esso, risalire la parete interna del parabrezza ed andare ad "energizzare" il flusso "superiore". Risultato: zero turbolenze.
Il resto della parte inferiore della carenatura ha il compito di velocizzare l'aria che passa di fianco al guidatore, in modo che eventuali vortici si formino solo dietro la schiena del medesimo. Mentre l'aria in zona cruscotto rimane pressoché ferma.

Ecco perché le moto con un parabrezza importante, ma senza carenatura, le ho sempre evitate.

La carena che vorrei far realizzare dovrebbe riprendere questi concetti: doppia canalizzazione dell'aria nella zona superiore e pance laterali che facciano prolungare i vortici il più indietro possibile. Stelvio docet.
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 2292
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda TODD » gio mag 16, 2019 2:59 pm

gimpo mi sa che fai prima ad aspettare che producano una nuova stelvio....o al limite a guardare in casa d'altri....
l'anno prossimo cambio moto.....forse......
Avatar utente
TODD
Utente Registrato
 
Messaggi: 2091
Iscritto il: mar mag 24, 2016 10:11 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1200

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda gimpo » gio mag 16, 2019 3:01 pm

Bibobomio ha scritto:Ps. Le KTM vanno benissimo anche su asfalto. :smokin

Nessuno lo mette in dubbio.
Però comprarsi una bestia specialistica (affascinante per gli amanti del genere) per poi usarla al 99% su asfalto mi sembra discutibile. Una moto come la V85 basta ed avanza, IMO.

Nel mio caso, sono affascinato dalle sterrate tra le Alpi, che visito appena posso. Sono uno dei motivi per i quali mi sono trasferito a vivere in un posto abbastanza vicino all'arco alpino.
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 2292
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda gimpo » gio mag 16, 2019 3:09 pm

TODD ha scritto:gimpo mi sa che fai prima ad aspettare che producano una nuova stelvio....o al limite a guardare in casa d'altri....

Hai ragione, lo so... :crying:

Il fatto è che un aste e bilancieri raffreddato ad aria col cardano mi dà tanta sicurezza. Ci sono dei posti isolatissimi dove ti piglia di pensare: "che farei se mi si fermasse lo moto qui? Chi mi ritrova???" :asd:
BMW non ne parliamo, la centralina va in protezione anche solo se ti si brucia una lampadina. Con le KTM stai sempre a fare bricolage elettrico (sulle recenti non so).
Ci sono le jap, però... non c'é niente di ruspante tranne la AT. Il resto è roba monociclindrica sparita dal listino qualche anno fa.
Ultima modifica di gimpo il gio mag 16, 2019 8:51 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 2292
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: TOPICCHE UFFICIALE: V85 TT

Messaggioda moto10hp » gio mag 16, 2019 3:18 pm

Condivido in pieno con chi ha scritto che la KTM è una moto molto valida, sul giudizio estetico non mi esprimo. Di certo è che la v85tt andava paragonata con altre moto tipo la Tiger e la f750gs, entrambe con il 19 all'anteriore.
Ma piuttosto ancora nessuno si è espresso sui consumi, che io al momento trovo abbastanza deludenti e lontani dai 20 km a litro di cui ho letto in diverse prove.
moto10hp
Utente Registrato
 
Messaggi: 58
Iscritto il: dom apr 07, 2019 6:45 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], ledzep, maxmonter, Niko46, TODD e 33 ospiti