Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

Dakar 2018

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Dakar 2018

Messaggioda gimpo » gio gen 11, 2018 10:30 pm

Sinceramente a me la Dakar sudamerican non dispiace. Anzi!
Durante le prime due tappe in Perù ho visto paesaggi e passaggi da mozzare il fiato. Dune giganti, pietraie e strade che s'inerpicano in pochi chilometri fino a duemila metri (!!!)
Che posti ragazzi!!! Sembra di stare sulla luna.

Nel mio cuore di fuoristradista il Sudamerica sta prendendo il posto dell'Africa. Lo so che mi piglierò gli strali di molti ma a me... la Dakar attuale mi sembra più bella di quella africana (ecco, l'ho detto).

Avventura?
Si certo, la Dakar attuale è diventata roba per professionisti. Però non ci dimentichiamo le critiche che la vecchia Dakar africana si era portata dietro a causa dei numerosi incidenti mortali. Tanto che ad un certo punto la corsa era data per spacciata.
Attualmente la corsa è iperassistita con medici, paramedici e più elicotteri in grado di intervenire in tempo zero. Quindi è ovvio che i costi di partecipazione sono saliti a scapito degli avventurosi fai-da-te. Comunque io la reputo una scelta saggia, sulla pelle non si gioca, IMO.

In ogni caso rimane la categoria "Malle" per i corridori solitari: una cassa d'attrezzi e ti fai l'assistenza da solo al bivacco. E' roba da duri e puri visto che che se hai un problema perdi le ore di sonno che ti servono per l'indomani.
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 1018
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: Dakar 2018

Messaggioda ledzep » ven gen 12, 2018 12:04 am

Non è questione se sia meglio o.peggio. Semplicemente la Dakar attuale non c'entra niente con l'originale. Né per spirito né tecnicamente.
È come confrontare la Motogp con le roadrace inglesi.
È un altro sport
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20973
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Dakar 2018

Messaggioda noise[is]kinky » ven gen 12, 2018 11:29 am

ledzep ha scritto:Non è questione se sia meglio o.peggio. Semplicemente la Dakar attuale non c'entra niente con l'originale. Né per spirito né tecnicamente.
È come confrontare la Motogp con le roadrace inglesi.
È un altro sport


Indipendentemente dal luogo in cui si corre.... perche' lungo la sua storia la stesa dakar africana era molto mutata.
calm down,it's only ones and zeros

'dret m'vijn' (cit. mia nonna)
Avatar utente
noise[is]kinky
Utente Registrato
 
Messaggi: 6751
Iscritto il: gio lug 05, 2007 11:35 am
Località: mandello3 (near Pontedera)
La/le tua/e Moto Guzzi: Vundisci Cafè Sport
Kagatiemme 990 Avenciu
AfricaTwin 750 RD04 refactoring

Re: Dakar 2018

Messaggioda Frankie71 » ven gen 12, 2018 11:50 am

A proposito di Dakar...sapete che è una gara dura, non sai mai cosa c'è in agguato dietro a una duna, giusto?

Quindi tantovale saltarla direttamente a 200 all'ora, avrà pensato il buon Van Beveren (primo in classifica nelle moto, su Yamaha).
Guardate un pò qua (scusate il link a facebook ma su youtube non lo trovo...) :aaah:

https://www.facebook.com/Andareapescaco ... nref=story
Frankie71
Utente Registrato
 
Messaggi: 296
Iscritto il: gio nov 16, 2017 10:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: Dakar 2018

Messaggioda ledzep » ven gen 12, 2018 1:22 pm

la Dakar originale non è sopravvissuta a Thierry Sabine

dopo c'è stata una sola edizione veramente avventurosa nel senso originario, quella del 92, Parigi Città del Capo (tra l'altro nelle prime "avventurose" è morta in media meno gente che in quelle più "professionali" edizioni del dopo Sabine)

certo la partecipazione dei privati cambia sempre in meglio lo spirito delle gare. Basta andare a Le Mans per toccarlo con mano
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20973
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Dakar 2018

Messaggioda ledzep » ven gen 12, 2018 1:41 pm

lista degli equipaggi di le mans: team X...primo pilota anni 24. secondo pilota anni 30. terzo pilota anni 61 :rollin :clap: ok...lui mette i soldi, va un cazzo ma chi se ne frega, son tutti contenti, sono a Le Mans!

comunque...ho comprato il biglietto anche quest'anno. Avrò pure il camper nuovo 8-) 8-) 8-)
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20973
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Dakar 2018

Messaggioda gimpo » ven gen 12, 2018 1:53 pm

Frankie71 ha scritto:A proposito di Dakar...sapete che è una gara dura, non sai mai cosa c'è in agguato dietro a una duna, giusto?

Quindi tantovale saltarla direttamente a 200 all'ora, avrà pensato il buon Van Beveren (primo in classifica nelle moto, su Yamaha).
Guardate un pò qua (scusate il link a facebook ma su youtube non lo trovo...) :aaah:

https://www.facebook.com/Andareapescaco ... nref=story

A me quel salto non pare fatto durante la gara. Non vedo i numeri d'iscrizione né sul fianco, né sul cupolino. Tanto meno sulla schiena del pilota.
Mi pare un salto extra-gara fatto solo per divertirsi un pò (magari prima dell'inizio della competizione).
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 1018
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: Dakar 2018

Messaggioda gimpo » ven gen 12, 2018 1:57 pm

Red27 ha scritto:Uno dei problemi della dakar vecchia non era solo il morto che correva.

Tutti gli anni morivano dei locali investiti. specialmente bambini.

Quoto in toto.
Quindi ribadisco: a me piace di più la Dakar attuale (opinione personalissima).
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 1018
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: Dakar 2018

Messaggioda Scurzon » ven gen 12, 2018 2:30 pm

nedo ha scritto:anche il Calincontro sta facendo la fine della Dakar...


:aaah:
speriamo che no
sarebbe un gran peccato ...
I am a DJ, I am what I play, can't turn around no, oh no
Avatar utente
Scurzon
Utente Registrato
 
Messaggi: 3957
Iscritto il: lun nov 01, 2010 9:28 pm
Località: a nord della Lombardia
La/le tua/e Moto Guzzi: Bellagio 2010, California EV 80, Africa Twin 650

Re: Dakar 2018

Messaggioda Cane » sab gen 20, 2018 9:29 pm

Dakar è di Carlos Sainz

55 anni...incredibile la resistenza su una gara massacrante come questa...... :clap:
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 33366
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Dakar 2018

Messaggioda mostronovecento » lun gen 22, 2018 10:37 am

Cane ha scritto:Dakar è di Carlos Sainz

55 anni...incredibile la resistenza su una gara massacrante come questa...... :clap:


E di Mathias Walkner....

Ciauz
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Dakar 2018

Messaggioda Dogwalker » lun gen 22, 2018 11:04 am

Red27 ha scritto:La motogp secondo me si è resa ridicola ai tempi delle crt. Giravano "solo" 3 secondi a giro più veloce di una CRT qualsiasi, con un motore mezzo di serie, con gomme non dedicate, fatta da una piccola factory.

Roba che un secondo glielo togli solo col pilota "serio" e l'altro con le gomme, alla fine, la spesa di una motogp giustifica quel gap.......non credo.

Beh, si. e' ben noto che il costo del limare i tempi su un mezzo a motore è esponenziale. La maggior parte dei soldi vengono spesi non per togliere l'ultimo secondo, ma per togliere gli ultimi tre decimi (e senza garanzia di riuscirci, quello è il territorio in cui non bastano i soldi, occorre anche l'idea giusta) che, su una gara di 23 giri , significano arrivare a 7 secondi dal vincitore a parità di pilota. La differenza tra lottare per il podio e stare nell'anonimato.

DogW
Attività Neurali Avanzate ®
Avatar utente
Dogwalker
Utente Registrato
 
Messaggi: 25150
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:32 pm

Re: Dakar 2018

Messaggioda Gatto del Cheshire » mer set 05, 2018 7:48 pm

Visto che la Dakar non si può fare in Africa per colpa dei terroristi musulmani. E visto che forse la Dakar corsa in sudamerica è meno interessante, da qualche anno, scopro, c'è la Gibraltar Race, dal nordeuropa a Gibilterra. Sono aperte le iscrizioni.
https://www.insella.it/news/gibraltar-r ... rte-146897

Bè almeno non ci sarà l'ISIS. Al massimo i sovranisti della val Brembana..
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24849
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Dakar 2018

Messaggioda LIRO » mer set 05, 2018 9:10 pm

Se solo per questo a gennaio si corre la Africa Eco Race, si percorrono i territori storici della Dakar. Negli ultimi anni sta acquisendo sempre più popolarità sia tra i piloti, non più solo privati, sia tra il pubblico
Avatar utente
LIRO
Utente Registrato
 
Messaggi: 4224
Iscritto il: gio set 21, 2006 5:34 pm
Località: Lipomo (COMO)
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex V11 SportNaked
RSV4 Tuono Factory M.Y. 2018

Re: Dakar 2018

Messaggioda ledzep » gio set 06, 2018 9:08 am

LIRO ha scritto:Se solo per questo a gennaio si corre la Africa Eco Race, si percorrono i territori storici della Dakar. Negli ultimi anni sta acquisendo sempre più popolarità sia tra i piloti, non più solo privati, sia tra il pubblico


esatto. Due anni fa sono stato qui:

Immagine


il Lago Rosa era il luogo di arrivo della vera Dakar. Erano appena arrivati una parte dei motociclisti che partecipano alla Africa Eco Race. Veri amatori, nello spirito della corsa originaria.
Perché la verità è che la vera Dakar è morta con il suo ideatore. Poi è diventata una gara per squadre ufficiali e piloti professionisti. Adesso è un Rally aperto a auto e moto. Molto difficile, ma sempre un normale rally è.
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20973
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Dakar 2018

Messaggioda ledzep » gio set 06, 2018 9:39 am

notare che con poco più di 10mila euro iscrivi una moto.

Nel mio albergo a Dakar c'era un equipaggio Slovacco. Facce piuttosto stravolte dalla stanchezza. Sono stati 24 ore seduti sui divani a bordo piscina a bere birra in silenzio :rollin :rollin
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20973
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Dakar 2018

Messaggioda Gatto del Cheshire » gio set 06, 2018 1:10 pm

Non sapevo della Africa Eco Race. Bella. Ma perchè "eco" ?

Mi viene in mente che una corsa simile per mezzi elettrici (conseguito di camion con i motori per la ricaria delle batterie) sarebbe una bella spinta per l'elettrico.
Certo con tappe molto più brevi...
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24849
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Dakar 2018

Messaggioda ledzep » gio set 06, 2018 1:55 pm

C'è...

Si chiama eco perché esiste una categoria riservata a tutti i mezzi con motore sperimentale a basse emissioni. Elettico, ibrido, etanolo, ecc ecc
Ha partecipato anche una moto alimentata con pannelli solari...

Une moto 100% électrique, prototype sur base de YAMAHA, pilotée par Arnaud JACQUART, un pilote franco russe qui avait participé à la première édition de l’épreuve et qui avait même failli  la remporter. Engagé dans la catégorie expérimentale, l’ambition d’Arnaud était de réussir à rallier DAKAR sans avoir utilisé une seule goutte de carburant et en rechargeant les batteries de sa  moto au bivouac en utilisant de l’énergie photovoltaïque. Un projet ambitieux qui constitue un bel exploit et suscite un vif intérêt pour le futur. 
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 20973
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Dakar 2018

Messaggioda Gatto del Cheshire » ven set 07, 2018 11:36 am

Citavi l'etanolo. Effettivamente l'etanolo è ottenuto per via vegetale e quindi bruciando restituisce la CO2 che la pianta aveva fissato. Così come il biodiesel.
Il fatto è che passare dal vegetale costringe a impegnare per le coltivazioni (di canna da zucchero, di soia, di palma) superfici esagerate, proprio come le superfici impegnate dai pannelli solari, se tutti li usassero.
Ma c'è il deserto del Sahara, su cu faceva conto un progetto europeo. Credo che sia fermo per motivi politico/strategici.
Però se il Sahara basta, allora coltiviamolo tutto a canna da zucchero. O a palme, se si segue la via del biodiesel
E' solo questione di convincere gli algerini. E di trovare il modo di bruciare il biodiesel senza inquinare troppo.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24849
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Dakar 2018

Messaggioda Gatto del Cheshire » ven set 07, 2018 6:20 pm

Sempre in tema di raid:
http://www.omnimoto.it/magazine/25273/p ... occo-video
Immagine
E’ l’unico abitante del borgo abbandonato di Pozzis in Verzegnis, in provincia di Udine, ha 73 anni e viaggia in compagnia della sua Harley-Davidson Knucklehead del 1939

Cosa deve fare un povero pensionato per aarrivare a fine mese...
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 24849
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Mauro Fiorentini, Rimbaud, TODD, zanza85 e 39 ospiti