Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

alimentazione fari supplementari

L'unico, autentico, inimitabile....

alimentazione fari supplementari

Messaggioda osv75 » lun feb 12, 2018 2:19 pm

Ciao a tutti. Mi sa che è proprio arrivato il momento di cambiare meccanico!!! Non è riuscito neanche a montarmi i fari supplementari sulla mia Cali...anzi....ci ha provato e non c'è riuscito lasciando un macello sull'impianto!! Comunque.....ho ripreso in mano la cosa....ora ho un dubbio da dove prendere l'alimentazione dei fari. I fari sono a singolo filamento....unico filo di alimentazione. Ho optato per un impianto a relè e siccome vorrei mettere tutto sotto chiave volevo sapere se per alimentare i fari posso prendere il positivo dalla luce di posizione del faro anteriore o se mi conviene prendere il filo dai fusibili sotto la fiancatina dx che dovrebbero anche essi essere alimentati sotto chiave. La cosa che mi preoccupa è che la sezione del filo della luce di posizione anteriore mi sembra fortemente sottodimensionata per reggere i faretti supplementari alogeni. Avete suggerimenti? Ovviamente ho messo un interruttore sul filo del positivo diretto dalla batteria in modo da isolare completamente il sistema quando non ne ho bisogno.
California 1100i 75°Anniversario
vivi come se oggi fosse il tuo ultimo giorno.......la vita è bella e goditela tutta...magari con le chiappe su una bella Guzzi!!!
Avatar utente
osv75
Utente Registrato
 
Messaggi: 104
Iscritto il: mar ott 06, 2009 5:09 pm
Località: Pizzoli - L'Aquila
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi California 1100i 75° Anniversario

Re: alimentazione fari supplementari

Messaggioda pasqualz » lun feb 12, 2018 5:11 pm

Ti do qualche consiglio generico...
Per la sezione dei cavi di alimentazione, calcolando due alogene da (generalmente) 55W hai un totale di potenza assorbita di 110W.
Quindi 110/12= 9,16A. Quindi o adoperi un singolo cavo da 2,5mmq (sdoppiamento al faretto1 e prosegue per il 2) o due da 1,5mmq (partenza doppia dal relè, di quelli a 5 pin di cui 2 di potenza) per collegare i faretti singolarmente e senza sdoppiamento.
Penso che avrai capito che i tuoi faretti prendono il negativo dal telaio (massa) anche se il top sarebbe realizzare un collegamento di massa dedicato.
Ti sconsiglio di usare il filo della posizione per alimentare i faretti, come hai notato la sezione non è tale da sopportare il carico. Puoi però usarlo per alimentare la bobina del relè faretti (controllare che il relè abbia l'alimentazione bobina separata da quella di potenza) tramite interruttore chiuso a massa, e la linea di potenza la derivi dai fusibili (fatti un rapido calcolo per non superare la capacità dei fusibili o dovrai metterne di carico maggiore).
In questa maniera non avrai bisogno di interruttori supplementari, oltre a quello di comando faretti, dal momento che la luce di posizione è sotto chiave e, quindi, a posizioni spente è impossibile comandare il relè faretti.
Saluti da Pescara.
Avatar utente
pasqualz
Utente Registrato
 
Messaggi: 707
Iscritto il: lun lug 19, 2010 7:06 pm
Località: Centro Sud
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 750 i.e. 2004

Re: alimentazione fari supplementari

Messaggioda osv75 » lun feb 12, 2018 5:24 pm

Grazie per la risposta. Allora.....i faretti hanno fili indipendenti che andranno al relè su canali indipendenti. l'Alimentazione del relè l'ho predisposta direttamente dalla batteria mettendo un fusibile da 30 a monte ed un interruttore per bloccare l'alimentazione. l'Alimentazione. Il positivo non ho capito da dove prenderlo. se escludo il filo della posizione non potrei prenderlo dai fusibili che comunque sono sotto chiave? L'impianto vorrei che funzionasse con un interruttore indipendente che mi permette di accendere e spegnere i supplementari con luci di posizione accese. se le luci sono spente non arriva proprio la corrente alle lampade secondarie ma se invece metto i fari su posizione on deve arrivare la corrente ma con l'interruttore decido io se accendere o no. Non so se mi sono spiegato bene......
California 1100i 75°Anniversario
vivi come se oggi fosse il tuo ultimo giorno.......la vita è bella e goditela tutta...magari con le chiappe su una bella Guzzi!!!
Avatar utente
osv75
Utente Registrato
 
Messaggi: 104
Iscritto il: mar ott 06, 2009 5:09 pm
Località: Pizzoli - L'Aquila
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi California 1100i 75° Anniversario

Re: alimentazione fari supplementari

Messaggioda nonnomario » lun feb 12, 2018 11:03 pm

osv75 ha scritto:... Non so se mi sono spiegato bene......

Non proprio.
La spiegazione di pasqualz è perfetta.
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 222/2016
Avatar utente
nonnomario
Utente Registrato
 
Messaggi: 8217
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: alimentazione fari supplementari

Messaggioda Cane » lun feb 12, 2018 11:10 pm

Una ipotesi di installazione potrebbe essere questa:

Immagine

Con questa inserzione la tensione ai faretti durante la marcia col generatore che carica anche a 14/14,2 V potrebbe essere un po'
alta, e per avere un minimo di caduta di tensione ridurrei la sezione dei fili sul + e quelli - verso la massa...


Particolare del relè:

Immagine
Paolo............ "Chi non ha paura muore una volta sola"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 30545
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: alimentazione fari supplementari

Messaggioda pasqualz » mar feb 13, 2018 3:32 am

Segui lo schema postato da Cane ma al relè NO/NC sostituisci questo:
Immagine
in questo caso dai due 87 esce tensione tramite il terminale 30, che collegherai DOPO il fusibile della moto (dovrebbe essere un 30 A).
Ogni 87 alimenta un faretto.
Gli 85 e 86 sranno collegati, tramite interruttore, al filo della luce posizione.
A luci spente: posizione non alimentata, inutile accendere i faretti perchè il relè non può funzionare (manca alimentazione bobina relè).
Accendi le luci di posizione: se azioni l'interruttore dei faretti il relè conduce (ora c'è alimentazione sul relè, che tu puoi attivare tramite l'interruttore dei faretti) e fa accendere i faretti.
Accendi gli abbaglianti o anabbaglianti: il relè è sempre sotto alimentazione perchè le luci di posizione funzionano (sono alimentate) anche con abb/anabb accesi. quindi decidi, sempre con l'interruttore dei faretti, se tenerli accesi o no.
Quanto alle cadute di tensione...lassa perde, Cane è troppo ottimista. Quando cominci a caricare l'alternatore questo si siede e i 14,2 V non credo che li troverai, anzi, usare i fili striminziti causa un riscaldamento dei cavi per effetto Joule che, se eccessivo, potrebbe portare a fondere l'isolamento e conseguentemente ad un CC (potenza perduta per effetto Joule: RxI al quadrato).
Avatar utente
pasqualz
Utente Registrato
 
Messaggi: 707
Iscritto il: lun lug 19, 2010 7:06 pm
Località: Centro Sud
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 750 i.e. 2004

Re: alimentazione fari supplementari

Messaggioda Cane » mar feb 13, 2018 9:37 am

pasqualz ha scritto:Quanto alle cadute di tensione...lassa perde, Cane è troppo ottimista.

Non sono ottimista...

Quando l'anno scorso ho messo i rele' al faro tradizionale anabbagliante/abbagliante per aumentare un po' la luce ed evitare di far
passare troppa corrente dagli interruttori al manubrio ho fatto dei test...

Ho viaggiato per un'ora con un tester digitale fissato col nastro adesivo sul serbatoio che controllava la tensione di carica della batteria.... :asd:

E mi sono accorto che la tensione della batteria quando accendevo le luci invece di abbassarsi aumentava... :aaah:

Ho cercato di capirne il motivo e mi sono accorto che il punto dove prende il riferimento il regolatore di tensione non e' la batteria
ma l'impianto delle luci dopo la chiave, il fusibile, ecc...
Quindi quando si accendono le luci in quel punto la tensione per le cadute di tensione e le sezioni basse cala...
E quindi cala anche al regolatore, che naturalmente la rialza...
Ma alzandola sull'impianto luce la alza anche sulla batteria.... ;)
Quindi i faretti collegati direttamente alla battteria e con cavo da 2,5 mm si trovano a funzionare a tensione parecchio alta...

Io mettendo i rele solo all'abbagliante/anabbagliante ho avuto un problema molto ridotto in quanto alimentandoli dalla batteria mi cala molto
meno la tensione sull'impianto luce e il regolatore la alza di meno...

Magari la mia e' una pignoleria che farebbe solo durare meno le lampade, ma capire come funziona esattamente l'impianto e'
sempre utile...( e fa parte del gioco del fai da te... :D )
Paolo............ "Chi non ha paura muore una volta sola"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 30545
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: alimentazione fari supplementari

Messaggioda osv75 » mar feb 13, 2018 10:22 am

Cane ha scritto:Una ipotesi di installazione potrebbe essere questa:

Immagine

Con questa inserzione la tensione ai faretti durante la marcia col generatore che carica anche a 14/14,2 V potrebbe essere un po'
alta, e per avere un minimo di caduta di tensione ridurrei la sezione dei fili sul + e quelli - verso la massa...


Particolare del relè:

Immagine


Ciao. Ho seguito lo schema di collegamento di Cane avendo quel tipo di relè con l'unica variazione che per ogni faretto ho collegato un pin 87 e che l'interruttore per l'accensione dei faretti non l'ho messo sulla massa 85 ma sul pin 30 che va diretto al positivo della batteria con aggiunta di un fusibile da 30. I fari funzionano......speriamo non si fondano i fili.
California 1100i 75°Anniversario
vivi come se oggi fosse il tuo ultimo giorno.......la vita è bella e goditela tutta...magari con le chiappe su una bella Guzzi!!!
Avatar utente
osv75
Utente Registrato
 
Messaggi: 104
Iscritto il: mar ott 06, 2009 5:09 pm
Località: Pizzoli - L'Aquila
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi California 1100i 75° Anniversario

Re: alimentazione fari supplementari

Messaggioda Cane » mar feb 13, 2018 11:46 am

osv75 ha scritto:Ciao. Ho seguito lo schema di collegamento di Cane avendo quel tipo di relè con l'unica variazione che per ogni faretto ho collegato un pin 87 e che l'interruttore per l'accensione dei faretti non l'ho messo sulla massa 85 ma sul pin 30 che va diretto al positivo della batteria con aggiunta di un fusibile da 30. I fari funzionano......speriamo non si fondano i fili.

L'interruttore sulla massa o sul positivo e' sostanzialmente uguale....

Il fusibile da 30 mi pare esagerato, lo metterei un po' piu' piccolo...

Ma cosa vuoi che fondano i fili, una cordicella unipolare da 1,5 mm porta tranquilla 18A...

Ps Dove l'hai montato fisicamente il rele'?
Paolo............ "Chi non ha paura muore una volta sola"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 30545
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: alimentazione fari supplementari

Messaggioda nonnomario » mar feb 13, 2018 7:33 pm

osv75 ha scritto:... e che l'interruttore per l'accensione dei faretti non l'ho messo sulla massa 85 ma sul pin 30 che va diretto al positivo della batteria ...

Cioè, la bobina del relè è sempre eccitata e utilizzi i contatti del relè stesso in serie all'interruttore. A che pro ?
Tanto valeva usare solo l'interruttore.
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 222/2016
Avatar utente
nonnomario
Utente Registrato
 
Messaggi: 8217
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: alimentazione fari supplementari

Messaggioda Cane » mar feb 13, 2018 10:08 pm

nonnomario ha scritto:
osv75 ha scritto:... e che l'interruttore per l'accensione dei faretti non l'ho messo sulla massa 85 ma sul pin 30 che va diretto al positivo della batteria ...

Cioè, la bobina del relè è sempre eccitata e utilizzi i contatti del relè stesso in serie all'interruttore. A che pro ?
Tanto valeva usare solo l'interruttore.

E' un po' uno sfizio, come tante cose che facciamo....

Ma il fatto che girando la chiave si spenge tutto e' un vantaggio, magari di giorno puoi toccare l'interruttore e scarichi la batteria...

La bobina del rele' eccitata solo a faretti accesi non consuma nulla...
Paolo............ "Chi non ha paura muore una volta sola"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 30545
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: alimentazione fari supplementari

Messaggioda nonnomario » mar feb 13, 2018 11:43 pm

Ma, secondo me ha più senso il collegamento come da tuo schema. ( È da circa 20 anni che ho fatto così sul millone).
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 222/2016
Avatar utente
nonnomario
Utente Registrato
 
Messaggi: 8217
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: alimentazione fari supplementari

Messaggioda osv75 » mer feb 14, 2018 2:28 pm

Cane ha scritto:
osv75 ha scritto:Ps Dove l'hai montato fisicamente il rele'?


Il relè l'ho montato sotto la fiancatina dx dove sono i fusibili e l'interruttore l'ho posizionato sul pezzo cromato che sta di fianco facendo un piccolo forellino sulla parte alta.
California 1100i 75°Anniversario
vivi come se oggi fosse il tuo ultimo giorno.......la vita è bella e goditela tutta...magari con le chiappe su una bella Guzzi!!!
Avatar utente
osv75
Utente Registrato
 
Messaggi: 104
Iscritto il: mar ott 06, 2009 5:09 pm
Località: Pizzoli - L'Aquila
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi California 1100i 75° Anniversario


Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Be Quiet And Drive, Google [Bot], TODD, vitaliano e 41 ospiti