Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

rimettere in sesto la v35

L'unico, autentico, inimitabile....

rimettere in sesto la v35

Messaggioda v35lorenzo » mar feb 20, 2018 5:05 pm

un saluto a tutti.

sono nuovo nel mondo Guzzi, ho sempre avuto moto ma di genere completamente diverso.

ho acquistato una v35 del 79 con l'intento di rimetterla in ordine al 100%, apportando alcune modifiche per limitare un po i costi di restauro.

1- vorrei sostituire la strumentazione perchè danneggiata e sempre per un discorso economico vorrei installare un contachilometri gps, qui il quesito.... prendo alimentazione dal fanale anteriore o posso collegarmi al blocchetto accensione?

2- devo tassativamente pulirla perché molto sporca, il fulcron per motore e cerchi va bene ? voglio evitare la lancia a pressione.

queste sono solo le prime 2 domandine che vi faccio ( ne ho e avrò ancora parecchie ) e per le quali spero che la vostra esperienza possa aiutarmi.

La moto è perfettamente funzionante, ma io la voglio perfetta in tutto, anche nell'estetica.
v35lorenzo
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 19, 2018 10:07 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V35

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda Bombos » mar feb 20, 2018 5:26 pm

1 se ti colleghi al fanale, la strumentazione funzionerà solo con fanale acceso, quindi direi blocchetto accensione.
2 ok fulcon

3 buon divertimento e prepara il calendario
Avatar utente
Bombos
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 9236
Iscritto il: mar mag 11, 2004 9:20 pm
Località: Imola
La/le tua/e Moto Guzzi: Miseria (Suzuki SV1000) e Nobiltà (Breva 750)

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda v35lorenzo » mar feb 20, 2018 5:44 pm

grazie mille Bombos.

prima di fare scintille :-) a quale cavo mi collego? ho trovato degli schemi ma sono illeggibili
v35lorenzo
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 19, 2018 10:07 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V35

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda rizzi » mar feb 20, 2018 10:39 pm

Buttala nel lago e prendi la "magnifica" Breva 750 :wall: (questa volta li ho anticipati tutti)...
Sto scherzando naturalmente, basta dare un'occhiata alla mia stranua difesa del v35 contro tutto e tutti in altri topic.
Vai e riporta all'antico splendore un altro V35 :inchino: alla faccia di chi ci vuole male si ostina a non capire che è una moto bella (nell'armonia delle linee e del disegno classico) e affidabile, almeno questa è la mia esperienza
sia lodata la piccola povertà
Avatar utente
rizzi
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 467
Iscritto il: lun ago 24, 2015 6:15 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V 1000 G5 1979 - V 35 II 1981 - Le Mans III 1982 - California T3 1982

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda v35lorenzo » mer feb 21, 2018 10:15 am

fortuna che ho letto tutto, altrimenti ti avrei risposto male :-) :-) :-)
ci vorrà un po di tempo e tanta pazienza, ma la faccio tornare perfetta al 100%
v35lorenzo
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 19, 2018 10:07 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V35

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda ilmitico » mer feb 21, 2018 11:54 am

rizzi ha scritto:Buttala nel lago e prendi la "magnifica" Breva 750 :wall: (questa volta li ho anticipati tutti)...
Sto scherzando naturalmente, basta dare un'occhiata alla mia stranua difesa del v35 contro tutto e tutti in altri topic.
Vai e riporta all'antico splendore un altro V35 :inchino: alla faccia di chi ci vuole male si ostina a non capire che è una moto bella (nell'armonia delle linee e del disegno classico) e affidabile, almeno questa è la mia esperienza



Cheppalle con sta storia che ce l'abbiamo col V35. Qui nessuno ce l'ha col V35 perchè è un V35.


Su questo forum, semplicemente, si fa notare che il V35 è una moto d'epoca e come tale va usata.
L'esperienza ci permette di dire che usare un V35 come una moto moderna porta, spesso e volentieri, a cocenti delusioni.


Per cui se l'amico ha intenzione di restaurare il V35 per usarlo come una moto d'epoca, la sua impresa è destinata quasi sicuramente al successo e a portargli grosse e belle soddisfazioni.
Se invece la moto è stata presa per restaurarla ed usarla come una moto moderna con la speranza di risparmiare sui costi di acquisto e gestione ... bè, non possiamo fare altro che far notare che i numeri, derivanti dalla numerosissima casistica passata, depongono a sfavore di questo progetto.
Dire questo non è "avercela col V35" ma è semplicemente essere pienamente consapevoli di quello che è come moto e di quello che può fare.


In ogni caso, nei limiti del possibile, l'aiuto all'amico non mancherà di certo.
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16014
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda Bombos » mer feb 21, 2018 1:33 pm

Altrimenti potrebbe il nostro amico prendere una breva 750 e carrozzarla da v35
Oppure trapiantare la meccanica e l'elettronica breva sul v35
Ahhhahaaa
Muoro
Avatar utente
Bombos
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 9236
Iscritto il: mar mag 11, 2004 9:20 pm
Località: Imola
La/le tua/e Moto Guzzi: Miseria (Suzuki SV1000) e Nobiltà (Breva 750)

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda gabrielebig » mer feb 21, 2018 1:58 pm

Ancora? Ancoraaa?! :aaah:


:wall: :help :rollin

Benvenuto Lorenzo :celebrate: :ok:
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 6413
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda pablito » mer feb 21, 2018 2:11 pm

Ma si fa tutto questo per nn pagare il bollo e l'rc scontata?...per la peppa.. :D :ok:
Pablito
Avatar utente
pablito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5197
Iscritto il: mer lug 11, 2007 10:23 am
Località: La punta del tacco
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada classic ie 05

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda v35lorenzo » mer feb 21, 2018 3:32 pm

tranquilli, l'ho presa per rimetterla in sesto e usarla per qualche giretto... la moto "moderna " e i sui 200cv li uso tutti in pista come si deve... :-)

sappiate che sfrutterò tutta la vostra esperienza per farla funzionare al meglio.... :-)
v35lorenzo
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 19, 2018 10:07 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V35

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda Coloro » gio feb 22, 2018 1:16 pm

Ciao a tutti, sono nuovo del forum e quindi mi presento..
Sono da sempre stato uno smanettone smontaggiustaroba (con una particolare propensione verso cacciaviti, brugole e chiavi). Ovviamente le moto rientrano in quella gamma di cose che si possono riparare e riportare in vita, dando soddisfazioni..
Da un annetto circa sto cercando di rimettere a posto un v35c del 1983, che era di mio babbo. Moto usata circa 10 anni, abbandonata per altri 10, poi cambiato motore perchè quello vecchio era inchiodato e ammortizzatori (tutti lavori fatti da mio babbo e un amico). Eppure quella moto continuava ad avere problemi, perdeva olio, aveva problemi sia a freddo che a caldo. Dopo qualche anno decido di rimetterla a posto, pulisco tutti i carburatori, filtro aria, e airbox nuovi, cablaggio gas e frizione nuovi, poi la porto da un concessionario Guzzi di zona. In realtà hanno solo rifatto la fase (il volano era stato montato al contrario) e poco altro (a dire il vero l'hanno trattata come se fosse stata appestata) ed alcuni problemi sono rimasti. Mi sono armato di pazienza. Mancava il tubo che riporta l'olio in coppa, manicotti mezzi sgretolati, impianto luci ballerino, paraolio anteriore che perdeva. Piano piano, anche grazie all'aiuto di questo forum, riesco a risolvere molti problemi, costruisco un vacuometro artigianale e la scorsa estate riesco a farci in tutto circa 3000 km. L'altro giorno, in vista della stagione nuova, decido di portarla da un meccanico consigliatomi da amici, per un settaggio un po' più professionale.

Vado in garage, si accende dopo 5 mesi di fermo quasi alla prima, la scaldo un paio di minuti, mi metto in strada. Dopo circa 200 metri, alla partenza da uno stop comincio a sentire forti rumori metallici dal motore (come quando si parte in terza), e la frizione diventa durissima (non riesco ad azionare la leva, si blocca a metà corsa). La spengo, non spiegandomi che cosa possa essere successo. La riaccendo ma quel rumore c'è sempre, anche in folle. La spengo e la riporto in garage :wall: .

Esperienze simili? Immagino sia successo qualcosa alla frizione ma cosa in particolare?

Grazie a tutti
Coloro
Utente Registrato
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun feb 19, 2018 6:10 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: v35c

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda Ardito » gio feb 22, 2018 2:25 pm

Ciao e benvenuto, dicci di dove si che magari qualcuno sa indirizzarti verso uno bravo.
Alberto "Memento Audere Semper"
Socio MGCM n° 1138
IZ1PSJ
Avatar utente
Ardito
Utente Registrato
 
Messaggi: 2497
Iscritto il: mer ago 15, 2007 9:33 pm
Località: Casale Corte Cerro(VB)
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Morini Excalibur 350 ex SP 1000 '82 ex California 1000 III Carb. '91, Stelvio 4V '08.

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda Coloro » ven feb 23, 2018 2:44 pm

Firenze..
Coloro
Utente Registrato
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun feb 19, 2018 6:10 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: v35c

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda alvaro3 » dom mar 04, 2018 6:03 pm

Coloro ha scritto:Ciao a tutti, sono nuovo del forum e quindi mi presento..
Sono da sempre stato uno smanettone smontaggiustaroba (con una particolare propensione verso cacciaviti, brugole e chiavi). Ovviamente le moto rientrano in quella gamma di cose che si possono riparare e riportare in vita, dando soddisfazioni..
Da un annetto circa sto cercando di rimettere a posto un v35c del 1983, che era di mio babbo. Moto usata circa 10 anni, abbandonata per altri 10, poi cambiato motore perchè quello vecchio era inchiodato e ammortizzatori (tutti lavori fatti da mio babbo e un amico). Eppure quella moto continuava ad avere problemi, perdeva olio, aveva problemi sia a freddo che a caldo. Dopo qualche anno decido di rimetterla a posto, pulisco tutti i carburatori, filtro aria, e airbox nuovi, cablaggio gas e frizione nuovi, poi la porto da un concessionario Guzzi di zona. In realtà hanno solo rifatto la fase (il volano era stato montato al contrario) e poco altro (a dire il vero l'hanno trattata come se fosse stata appestata) ed alcuni problemi sono rimasti. Mi sono armato di pazienza. Mancava il tubo che riporta l'olio in coppa, manicotti mezzi sgretolati, impianto luci ballerino, paraolio anteriore che perdeva. Piano piano, anche grazie all'aiuto di questo forum, riesco a risolvere molti problemi, costruisco un vacuometro artigianale e la scorsa estate riesco a farci in tutto circa 3000 km. L'altro giorno, in vista della stagione nuova, decido di portarla da un meccanico consigliatomi da amici, per un settaggio un po' più professionale.

Vado in garage, si accende dopo 5 mesi di fermo quasi alla prima, la scaldo un paio di minuti, mi metto in strada. Dopo circa 200 metri, alla partenza da uno stop comincio a sentire forti rumori metallici dal motore (come quando si parte in terza), e la frizione diventa durissima (non riesco ad azionare la leva, si blocca a metà corsa). La spengo, non spiegandomi che cosa possa essere successo. La riaccendo ma quel rumore c'è sempre, anche in folle. La spengo e la riporto in garage :wall: .

Esperienze simili? Immagino sia successo qualcosa alla frizione ma cosa in particolare?

Grazie a tutti


Se è vero che il volano è montato al contrario....... :crying:
alvaro3
Utente Registrato
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: mar set 04, 2007 11:19 pm

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda v35lorenzo » lun mar 12, 2018 11:41 am

ciao, sono arrivato alla strumentazione, ma ho un problemino, voglio montare delle spie a LED e mi sa che il led della batteria avrà bisogno di una resistenza in parallelo.

qualcuno sa dirmi le caratteristiche della resistenza?

grazie mille
v35lorenzo
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 19, 2018 10:07 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V35

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda nonnomario » lun mar 12, 2018 12:00 pm

v35lorenzo ha scritto:ciao, sono arrivato alla strumentazione, ma ho un problemino, voglio montare delle spie a LED e mi sa che il led della batteria avrà bisogno di una resistenza in parallelo.

qualcuno sa dirmi le caratteristiche della resistenza?

grazie mille

in serie ! (NO parallelo)

dipende dai led a quanti mA funzionano
poi fai il calcolo V/I
es: se 20mA ---> 12V/0.02 = 600 ohm

un po di tolleranza comunque c'è.


ps. a cosa ti riferisci "che il led della batteria" ?
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 139/2018
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 8561
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda ilmitico » lun mar 12, 2018 12:23 pm

Su batteria e indicatori di direzione io lascerei le lampadine tradizionali.

Per un motivo molto semplice, gli impianti di quell'età avevano bisogno della resistenza fornita dalle spie per funzionare correttamente.
Per cui, mettendo LED al posto della spia della batteria e a quella delle frecce il risultato è che la batteria non si caricherà più e che il lampeggio delle frecce avrà un funzionamento imprevedibile.
Come giustamente dici, bisogna aggiungere delle resistenze in serie alle lampade per ripristinare il corretto assorbimento necessario per il funzionamento dell'impianto ... ma a questo punto tanto vale lasciare le lampade a incandescenza.

Invece sull'illuminazione degli strumenti e sulle altre spie puoi passare tranquillamente ai led.
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16014
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda nonnomario » lun mar 12, 2018 12:34 pm

ilmitico ha scritto:Invece sull'illuminazione degli strumenti e sulle altre spie puoi passare tranquillamente ai led.

ma poi, a che pro ?
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 139/2018
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 8561
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda v35lorenzo » lun mar 12, 2018 2:03 pm

nessun pro in effetti, solo perché il cruscotto è danneggiato e a sto punto lo rifacevo in toto, senza dover comperarne uno originale.

comunque alla fine mi sa che cambio le spie, fatta eccezione a quella che indica la carica della batteria, per la quale lascio la lampadina.

Le frecce restano con lampadina, così anche per la fanaleria anteriore, mentre la posteriore la metto a LED.

grazie mille
v35lorenzo
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 19, 2018 10:07 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V35

Re: rimettere in sesto la v35

Messaggioda ilmitico » lun mar 12, 2018 2:31 pm

v35lorenzo ha scritto:comunque alla fine mi sa che cambio le spie, fatta eccezione a quella che indica la carica della batteria, per la quale lascio la lampadina.


anche le spie delle frecce devono rimanere a lampada, mettendole a LED c'è il rischio di un funzionamento imprevedibile ... tipicamente le frecce lampeggiano giuste, ma tremolano perchè la vecchia intermittenza per funzionare ha bisogno sia del carico delle frecce che di quello delle spie
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16014
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Prossimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 22 ospiti