Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

OT: le mie ultime rogne

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda Roxxana » mer mar 07, 2018 2:49 pm

Fabio, non ti dico manco "coraggio" perché sei già maestro a tutti.
Vedo la buona notizia per lo scafoide da non operare, e in privato ti suggeriró un'altra terapia (non alternativa ma aggiuntiva) .
Un abbraccio e tutto il tifo che posso per te.
De Guzzibus et motoribus non disputacchiandum est
-Baffo52 uno di noi.
Avatar utente
Roxxana
Moderatore
 
Messaggi: 1043
Iscritto il: mar ago 12, 2014 4:35 pm
Località: somewhere, over the rainbow
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 + una jap, ma piccola piccola (io)
Le Mans 850 I + una jap, grossa e cattivona (mio marito)

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda GiorgioEV80 » gio mar 08, 2018 3:39 pm

Leggo solo ora e mi accodo nell'abbraccio di tutti per una tua guarigione veloce e un tuo ritorno in sella al più presto.

Aggiungo qualcosa da una mia esperienza...centrato in pieno mentre ero fermo allo stop dalla macchina che arrivava dalla mia destra, che, senza rallentare, tagliava decisamente l'incrocio entrando in perfetta traiettoria su di me e la mia Cali.
Tutto risarcito dall'assicurazione che mi ha dato totale ragione per fortuna, e nessun grosso problema fisico per me, volato sul suo cofano (dove è arrivato anche il manubrio della Cali, visto la forma del "bozzo" sfondato) e poi catapultato sull'asfalto.

Nel mio caso devo ringraziare la "stazza" della Cali, fossi stato su qualcosa di più leggero, forse mi sarei fatto molto male...

Il tipo che guidava l'auto disse "pensavo di essere andato contro un muro".
L'idiota poi confessò che aveva fretta e non mi aveva visto perchè stava consultando l'ipad...non aggiungo altro...

Forza!
Avatar utente
GiorgioEV80
Utente Registrato
 
Messaggi: 167
Iscritto il: ven giu 23, 2017 10:11 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Ora ho una California EV80.
Ho avuto per 15 anni un Florida V65.
La mia prima "vera" moto è stata una Cagiva 125 SST.

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda Gatto del Cheshire » gio mar 08, 2018 6:30 pm

Skleros ha scritto:... e, giusto per non far mancare nulla, il ricovero in Pronto Soccorso di mia “nonna”…bastaaaaaaaaaaa!!!!!

Ha avuto un incidente anche lei ?
Dai confessa che le hai fatto fare un giro con la California.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 23763
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda Skleros » mar mar 13, 2018 7:28 pm

AGGIORNAMENTO
Buongiorno amici miei!
Mamma mia è da quando ho postato l’ultimo messaggio che sto tirando avanti la carretta pensando a quando sarei riuscito ad avere il magic moment in cui vi avrei potuto scrivere grazie allo combinazione “pausa di tranquillità + sufficiente lucidità mentale” (a causa dei notevoli sforzi fisici di questo periodo gli atroci dolori neuropatici alle gambe stanno raggiungendo picchi così elevati da togliermi, al mio rientro a casa nel fine giornata, nitidezza nei pensieri).
Quindi eccomi qui sul divano di casa, magnetoterapia attaccata al polso in un luogo “normale” (poi vi spiego perché), antidolorifici appena presi (ci metteranno un bel pezzo prima di funzionare oggi), pronto a aggiornarvi.
Capitolo polso
Il distacco corticale che ha coinvolto l’osso scafoide del polso sinistro continua a causarmi dolore, anche se piano pianino si sta riducendo, ed anche il gonfiore si sta riassorbendo. L’ortopedico mi ha detto che dovrò osservare assoluta inattività con tutore al polso ancora per due settimane e poi, per altre due/tre settimane, dovrò gradualmente abbandonare il tutore per riabituare l’arto ad essere utilizzato. Oltre a questo lo specialista mi ha prescritto lunghi cicli di magnetoterapia. Fortunatamente la magnetoterapia non mi costa nulla perché 3 anni e mezzo fa, quando ebbi la frattura spontanea del piatto tibiale, comprai il macchinario perché mi costava “meno” acquistarlo che noleggiarlo per 4 mesi.
A proposito…perché prima ho scritto di un posto normale dove attaccarmi la magnetoterapia? Dovendo fare su e giù per Torino, tra Inail, ortopedico, cliniche convenzionate per esami strumentali, medico di base, più tutte le commissioni che vivendo da solo comunque devo fare, a piedi e sui mezzi pubblici (ecco spiegato il dolore che mi sta tormentando più del “solito”) sono sempre in giro quindi, per poter fare un sufficiente numero di ore di magnetoterapia, mi informo se dove vado c’è una 220V a disposizione e se devo aspettare un pochino me la attacco.
Proprio oggi mi hanno prolungato la prognosi fino al 10 Aprile, speriamo che sia veramente la chiusura delle rogne al polso.
Capitolo salute
Purtroppo non viviamo in un Paese normale altrimenti non si verificherebbe il dramma che noi malati, utilizzatori di Cannabis terapeutica, stiamo vivendo.
Non voglio farne una questione di colore politico anche perché il Diritto alla Salute dovrebbe essere un pilastro fondamentale a prescindere da chi vada al Governo però è dall’estate scorsa che sono iniziati i problemi ed adesso siamo ridotti al lumicino.
Riassumendo a colpi di accetta, altrimenti non basterebbe un post già lungo per spiegare bene (ma se siete interessati fatemelo sapere, sarò ben lieto di raccontare), a causa di un concatenarsi di eventi provocati da un mix di incapacità + ignoranza + tagli + pregiudizio medioevale, nel territorio italiano la Cannabis terapeutica è diventata introvabile.
Noi malati stiamo facendo quello che è nelle nostre possibilità tra comitati, petizioni online, video di denuncia, eccetera ma sembra che siamo invisibili. Solo verso fine dicembre ne hanno parlato sui quotidiani ed in qualche servizio in tv ma prima e dopo…un assordante silenzio con le istituzioni che fanno finta di niente.
Ormai anche le mie “scorte” si stanno esaurendo quindi sono costretto a razionarla usandone molto meno di quanto il dolore richiederebbe e sono uno dei “fortunati” che ha ancora qualcosina.
Voi giustamente potreste dirmi che potrei provare a compensare almeno in minima parte con gli oppiodi che uso e invece anche per quelli mi trovo costretto ad usarne meno di quanto sarebbe giusto. Qualche giorno fa, a distanza di poco dall’ultimo prelievo del sangue (devo farlo ogni mese per il controllo dei linfociti), mi hanno chiamato dall’ospedale perché gli esami hanno indicato che ho il fegato molto affaticato quindi per adesso devo ridurre il quantitativo di antidolorifici "tradizionali" assunti quotidianamente. Dopo tanti anni di massiccio uso di medicinali è già un “miracolo”che finora abbia retto ma proposito adesso no!
Non posso guidare a causa del polso, sono costretto a camminare più di quanto riesca stringendo i denti e fregandomene della gente che mi guarda data l’andatura, prendo i mezzi facendo lunghi tragitti in piedi su bus/tram strapieni e/o con str*nzi che non mi fanne sedere ed alla fine del Vietnam quotidiano non posso nemmeno riportare il dolore sui livelli “standard “(atroci ma che ho imparato a reggere) perché manca Cannabis terapeutica e perché devo limitare gli oppiodi a causa delle fegato!
Adesso capite perché il dolore sta raggiungendo livelli tali da togliere le lucidità mentale.
Avrei altre millemila cose da dirvi, come ad esempio che vi voglio bene, ma spero che mi scuserete perché adesso sono molto stanco e sofferente ed avrei paura di scrivere caxxata (più del solito).
Un abbraccio a tutti
Avatar utente
Skleros
Moderatore
 
Messaggi: 2751
Iscritto il: mar ago 10, 2010 8:32 pm
Località: Torino
La/le tua/e Moto Guzzi: Bellagio Aquila Nera "Phoenix"
California EV Touring 1100 P.I. "Anima Guzzista"
Vespa PX200E Arcobaleno 1986 "Vespone"

ex V7 Classic My2010 "La Poderosa III"
ex "FrulloFinta"Vespa Lx 125

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda fabiolemans1 » mar mar 13, 2018 8:52 pm

e in tutto questo pappone, nemmeno un errore di battitura o ortografia: altro che mancanza di lucidità!!!!!!
:asd:
sei tutti noi.
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 13488
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda fabius1961 » mar mar 13, 2018 9:25 pm

un abbraccione Fabio! sei una forza
Ciao
Fabius
fabius1961
Utente Registrato
 
Messaggi: 371
Iscritto il: dom gen 12, 2014 10:01 pm
Località: Bergamo
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1100

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda apemaia » mar mar 13, 2018 11:25 pm

:volemose:
Avatar utente
apemaia
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 2493
Iscritto il: dom feb 02, 2014 9:45 pm
Località: Treviso
La/le tua/e Moto Guzzi: Furia G&B

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda Akela » mer mar 14, 2018 8:29 am

:volemose:
Avatar utente
Akela
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4018
Iscritto il: dom dic 30, 2007 8:46 am
Località: Tremestieri Etneo ai piedi del Mongibello (CT)
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV Touring P.I. - 2002 - (Aquila Bianca)
NTX 650 - 1990
EX Aprilia Pegaso GA 650 - 1994
Ex Nevada 750 - 1997:

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda Goffredo » mer mar 14, 2018 8:50 am

fabiolemans1 ha scritto:e in tutto questo pappone, nemmeno un errore di battitura o ortografia: altro che mancanza di lucidità!!!!!!
:asd:
sei tutti noi.
-fabio-


È quello che ho pensato anche io! Dai una pista a mezzo forum! :DAJE!!!! ok: :ok: :ok: :volemose: :volemose: :volemose: :volemose:

G.
PS: sulla moto ha ragione Red. :ok:
Avatar utente
Goffredo
Staff
 
Messaggi: 12678
Iscritto il: lun ott 27, 2003 11:45 am

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda valigiaio » mer mar 14, 2018 9:39 am

:volemose:
come dice un amico: "io non corro, volo rumorosamente basso"
Avatar utente
valigiaio
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1741
Iscritto il: mer nov 05, 2003 1:39 pm
Località: Novi Ligure

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda Red27 » mer mar 14, 2018 10:09 am

Daje Fabio, che te ci seppellisci a tutti! awais :ok: :ok:
trasformo giunti cardanici rovinati in feste di paese
Red27
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 19868
Iscritto il: sab giu 14, 2008 8:17 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex SV650S
Ex Gsx.r 600 k1
Ex V11 "strano"
Ex Kawa Z750R
California 1100 classic CaliWolf

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda Cane » mer mar 14, 2018 10:58 pm

Skleros ha scritto:Purtroppo non viviamo in un Paese normale altrimenti non si verificherebbe il dramma che noi malati, utilizzatori di Cannabis terapeutica, stiamo vivendo.

Riassumendo a colpi di accetta, altrimenti non basterebbe un post già lungo per spiegare bene (ma se siete interessati fatemelo sapere, sarò ben lieto di raccontare), a causa di un concatenarsi di eventi provocati da un mix di incapacità + ignoranza + tagli + pregiudizio medioevale, nel territorio italiano la Cannabis terapeutica è diventata introvabile.

Noi malati stiamo facendo quello che è nelle nostre possibilità tra comitati, petizioni online, video di denuncia, eccetera ma sembra che siamo invisibili. Solo verso fine dicembre ne hanno parlato sui quotidiani ed in qualche servizio in tv ma prima e dopo…un assordante silenzio con le istituzioni che fanno finta di niente.
Ormai anche le mie “scorte” si stanno esaurendo quindi sono costretto a razionarla usandone molto meno di quanto il dolore richiederebbe e sono uno dei “fortunati” che ha ancora qualcosina.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/0 ... e/4226225/

Se ne avessi bisogno e trovassi le piantine le coltiverei senza remore, e se qualcuno avesse qualcosa da dire lo aspetterei col fucile! :evil:
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 32016
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda genio.mauro » mer mar 14, 2018 11:24 pm

Ciao Fabio............... :volemose: :volemose: :volemose:
Se le cose le sai dille.....se non le sai salle...
Avatar utente
genio.mauro
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 1149
Iscritto il: mer ago 29, 2012 8:59 pm
Località: Riviera del Brenta
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi 750 S (1974)
Sport 1200 4V ABS

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda Gatto del Cheshire » gio mar 15, 2018 2:14 pm

Questa storia della cannabis terapeutica sta diventando assurda, come tutte le volte che lo Stato vuole mettere il naso nella nostra vita privata.
L'alcool è permesso, anzi gode di tassazione ridicola rispetto ai paesi nordeuropei dove è una piaga. La cannabis, che non dà dipendenza, no. Motivi morali... Sono arrivati ad abolire la coltivazione della preziosa canapa che ha un ssacco di applicazioni.
A Ferrara dove una volta si coltivava la canapa mi hanno raccontato che quando in primavera c'era la fioritura, erano tutti così di buon umore...

https://www.focus.it/scienza/salute/ben ... a-cannabis

Get up, stand up: stand up for your rights!
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 23763
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda He59 » gio mar 15, 2018 8:32 pm

peace and love Fabio :smokin
He59
Utente Registrato
 
Messaggi: 1874
Iscritto il: dom dic 01, 2013 8:57 pm
Località: Vicenza
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1400 Custom

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda Skleros » lun mar 19, 2018 3:47 pm

Vi ringrazio amici miei, siete voi la vera motivazione che mi aiuta a non mollare tutto! A volte mi scappa da pensare che sono troppo stanco e che forse sarebbe più facile lasciarsi travolgere dalla corrente ma poi penso a voi ed a quanto vi deluderei quindi non mollo! :volemose: :celebrate: :volemose: :love:
Tra l’altro un piccolo aggiornamento riguarda la pratica di sinistro, mi hanno detto che per fine mese si dovrebbe sapere come va a finire, speriamo bene. :rolleyes:
Gatto del Cheshire ha scritto:Questa storia della cannabis terapeutica sta diventando assurda, come tutte le volte che lo Stato vuole mettere il naso nella nostra vita privata.
L'alcool è permesso, anzi gode di tassazione ridicola rispetto ai paesi nordeuropei dove è una piaga. La cannabis, che non dà dipendenza, no. Motivi morali... Sono arrivati ad abolire la coltivazione della preziosa canapa che ha un ssacco di applicazioni.

Gatto fortunatamente la canapa industriale, settore in cui eravamo tra i leader a metà del secolo scorso, sta ripartendo. Purtroppo ci sono ancora troppi casi di sequestri di piantagioni che, in seguito agli esami di laboratorio, si rivelano esattamente rispettose della normativa attuale. A quel punto dissequestrano il materiale sottratto ma il coltivatore ormai ha subito gravissimi danni economici e non se ne fa nulla dello "scusa abbiamo sbagliato". :wall:

Gatto del Cheshire ha scritto:A Ferrara dove una volta si coltivava la canapa mi hanno raccontato che quando in primavera c'era la fioritura, erano tutti così di buon umore...

Mah...posso permettermi di avere più di qualche dubbio su ciò che ti hanno raccontato? Anche stando "immersi" in un campo in fiore fatto da piante ad altissimo contenuto di THC non succederebbe assolutamente niente, mica basta stare vicini ad una infiorescenza per inalare THC e CBD. E che è? Per osmosi? :asd:
Tra l’altro la Legge prevede, per la canapa industriale, che la presenza di principio attivo possa raggiungere al massimo lo 0,2% (con la normativa aggiornata hanno precisato che per gli sforamenti, fino allo 0,6% di THC, non ci sono ripercussioni penali). Con quei valori fumare canapa industriale o rosmarino è esattamente la stessa cosa.
Avatar utente
Skleros
Moderatore
 
Messaggi: 2751
Iscritto il: mar ago 10, 2010 8:32 pm
Località: Torino
La/le tua/e Moto Guzzi: Bellagio Aquila Nera "Phoenix"
California EV Touring 1100 P.I. "Anima Guzzista"
Vespa PX200E Arcobaleno 1986 "Vespone"

ex V7 Classic My2010 "La Poderosa III"
ex "FrulloFinta"Vespa Lx 125

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda TATOoine » mer mar 21, 2018 2:26 pm

:volemose:
vedo le aquile della Grigna volare
e vago su
Nevada 2002
Centauro 1997
Avatar utente
TATOoine
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 608
Iscritto il: ven lug 08, 2011 11:28 am
Località: Magreglio Co
La/le tua/e Moto Guzzi: Centauro 1997

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda Roxxana » mer mar 21, 2018 3:14 pm

Skleros ha scritto:Vi ringrazio amici miei, siete voi la vera motivazione che mi aiuta a non mollare tutto! A volte mi scappa da pensare che sono troppo stanco e che forse sarebbe più facile lasciarsi travolgere dalla corrente ma poi penso a voi ed a quanto vi deluderei quindi non mollo! :volemose: :celebrate: :volemose: :love:

Tra l’altro un piccolo aggiornamento riguarda la pratica di sinistro, mi hanno detto che per fine mese si dovrebbe sapere come va a finire, speriamo bene. :rolleyes:

...
Ai portafortuna e scaramanzie varie io mi rifiuto di credere, ma giusto ieri ho fatto un acquisto con dedica, a te: un pacchetto di farina di canapa.
Mai provata ( finora ho trovato solo semi rigorosamente decorticati), la aggiungerò al prossimo pane che impasto.

Se non ti rimborsano a dovere, minacciali di mandargli ... la moderatrice bastard inside. :smokin
De Guzzibus et motoribus non disputacchiandum est
-Baffo52 uno di noi.
Avatar utente
Roxxana
Moderatore
 
Messaggi: 1043
Iscritto il: mar ago 12, 2014 4:35 pm
Località: somewhere, over the rainbow
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 + una jap, ma piccola piccola (io)
Le Mans 850 I + una jap, grossa e cattivona (mio marito)

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda Kunta Kinte® » mer mar 21, 2018 4:16 pm

Che dirti ?, dopo tutte le rogne che stai passando, mi tengo i miei guai e me ne sto zitto.......... :oops: :-(
La vita è un libro.Chi non viaggia ne legge una pagina soltanto.
Avatar utente
Kunta Kinte®
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 2816
Iscritto il: gio apr 06, 2006 7:57 pm
Località: provincia di Fermo
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 ie 2006

Re: OT: le mie ultime rogne

Messaggioda Skleros » ven mar 23, 2018 8:55 pm

Roxxana ha scritto:
Skleros ha scritto:Vi ringrazio amici miei, siete voi la vera motivazione che mi aiuta a non mollare tutto! A volte mi scappa da pensare che sono troppo stanco e che forse sarebbe più facile lasciarsi travolgere dalla corrente ma poi penso a voi ed a quanto vi deluderei quindi non mollo! :volemose: :celebrate: :volemose: :love:

Tra l’altro un piccolo aggiornamento riguarda la pratica di sinistro, mi hanno detto che per fine mese si dovrebbe sapere come va a finire, speriamo bene. :rolleyes:

...
Ai portafortuna e scaramanzie varie io mi rifiuto di credere, ma giusto ieri ho fatto un acquisto con dedica, a te: un pacchetto di farina di canapa.
Mai provata ( finora ho trovato solo semi rigorosamente decorticati), la aggiungerò al prossimo pane che impasto.

Se non ti rimborsano a dovere, minacciali di mandargli ... la moderatrice bastard inside. :smokin

Fammi sapere se la farina di canapa è buona, non l'ho mai assaggiata!
Per quanto riguarda l'assicurazione...la faccenda sta andando per le lunghe proprio perché mi sono impuntato dato che loro, dopo appena 10 giorni, volevano dare il torto al 50%. :evil:
Così è troppo comodo! L'assicurazione aumenta ad entrambi e i danni li pago io! :arrabbiato:
Avatar utente
Skleros
Moderatore
 
Messaggi: 2751
Iscritto il: mar ago 10, 2010 8:32 pm
Località: Torino
La/le tua/e Moto Guzzi: Bellagio Aquila Nera "Phoenix"
California EV Touring 1100 P.I. "Anima Guzzista"
Vespa PX200E Arcobaleno 1986 "Vespone"

ex V7 Classic My2010 "La Poderosa III"
ex "FrulloFinta"Vespa Lx 125

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], maxmonter, Tafkap64 e 22 ospiti