Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

Consiglio Breva 750

L'unico, autentico, inimitabile....

Consiglio Breva 750

Messaggioda eavyluca » mar mar 06, 2018 4:42 pm

Buongiorno a tutti,
mi chiamo Luca e sono della provincia di Milano, mi sono iscritto a questo forum perchè ho bisogno di un consiglio.
Senza stare a raccontare tutto il pregresso, sono intenzionato ad acquistare un moto usata con un badget ridotto da utilizzare prevalentemente nel tragitto casa-lavoro (40 km al giorno in totale) e magari qualche gitarella senza esigenze di turismo vero e proprio.

Ultimamente mi sono molto interessato ad una Guzzi Breva 750 del 2006, 45.000Km che rientra nel mio budget e vorrei avere dei consigli:
ho già letto qua e la che sono moto molto affidabili, l'unico "problema" che ho letto riguarda l'impianto elettrico legato alle perdite di corrente per cui bisogna fare attenzione nel caso la si lasci ferma per un periodo tra i 10 e 15gg. Cosa che non mi spaventa perchè sono abituato ad usare il mezzo a due ruote tutto l'anno quindi anche l'acquisto di un mantenitore di tensione non lo trovo una cosa così annosa.

Nel breve vorrei visionarla però vorrei fare anche delle valutazioni oggettive sullo stato nella moto, cosa devo verificare in particolare? tipo:
- cardano? non ho mai avuto una moto con il cardano
- perdite?
- collettori?
- rumori strani da dove possono provenire?

Da quello che ho letto, le Guzzi (tutte) fanno tranquillamente dei chilometraggi alti che moltissimi motociclisti neanche fanno con un unico mezzo ed io, percorrendo circa 4.000/5.000 km l'anno di sicuro non mi farò di questi problemi.

Lo so che è un po' vecchiotta magari, ma magari neanche tanto...

Mi rimetto ai vostri consigli, sappiate che siete quel 10% che mi manca per prendere una decisione :rollin :rollin :rollin

Grazie e magari ci rivediamo un prossimissimo futuro :-D :celebrate:
eavyluca
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar mar 06, 2018 2:17 pm

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda Roxxana » mar mar 06, 2018 5:30 pm

Benvenuto, un difetto abbastanza tipico della Breva 750 i.e. (la mia adorata) è il filo elettrico che va dall'alternatore a ricaricare la batteria, di sezione piccola e soggetto a guasti che fan temere di dover cambiare l'alternatore (invece sostituito il filo poca spesa e tanta corrente); non sono brava a parlare di robe tecniche, ma spero che sia comunque chiaro.

Per altri studi, se vuoi c'è il topic ufficiale: viewtopic.php?f=1&t=7372&hilit=topic+ufficiale+bREVA+750
De Guzzibus et motoribus non disputacchiandum est
-Baffo52 uno di noi.
Avatar utente
Roxxana
Moderatore
 
Messaggi: 1127
Iscritto il: mar ago 12, 2014 4:35 pm
Località: somewhere, over the rainbow
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 + una jap, ma piccola piccola (io)
Le Mans 850 I + una jap, grossa e cattivona (mio marito)

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda Frankie71 » mar mar 06, 2018 5:34 pm

Ciao e benvenuto!
Intanto, consiglio il topic unico viewtopic.php?f=1&t=7372&start=9200. Qui trovi tutto sulla Breva, ma tutto tutto, unico problema io la Breva ce l'ho da ottobre e sono arrivato a pagina 190 del topic...su 470 :D.

In breve, per rispondere velocemente alle tue domande...sono un neofita totale, la Breva è la mia prima moto quindi non sono il più adatto per fare paragoni o confronti. La mia è del 2005, con 30k km (presa a 28mila e rotti), pagata 2500 € inclusi tris di borse Hepco-Becker, cupolino basso, frecce a LED e tubi paramotore - comodissimi per attaccarci i faretti a LED cosa che farò a breve.

In generale, le Guzzi (tranne il V35 seconda serie) se le tratti bene sono immortali, le puoi lasciare tranquillamente in eredità ai tuoi pronipoti. Però le devi trattare bene, cioè quei pochi accorgimenti vanno fatti, tagliandi regolari, ma sopratutto fatti da gente che ne capisce (qua sul forum è pieno di nomi di concessionari/meccanici seri). Vale poi quello che vale per ogni moto, meglio la tratti più lei è felice...

Il tuo utilizzo (che poi è anche il mio) è quello perfetto per la Brevina, casa ufficio lo digerisce come uno scooterone, ma è molto più stabile e divertente, per il turismo è perfetta, unica cosa almeno un bauletto devi mettercelo perchè sotto la sella ci stanno gli attrezzi, i documenti e una lampadina di ricambio per il faro, se sei bravo ci infili anche una candela di scorta ma nulla più. Si lo so l'estetica ne risente, ma ne guadagni in praticità...poi il 95% delle Brevine in circolazione ha già bauletto/portapacchi, quindi...

Certo che un minimo di attenzioni, non foss'altro perchè parliamo di un mezzo di quasi 15 anni fa, ci vogliono: è un motore raffreddato ad aria, non è che accendi e parti, un minimo devi scaldarlo (ovviamente, in inverno di più in estate molto meno..), se la usi in inverno ricorda che il sale e lo sporco della strada troppo bene a plastiche e gomme non fanno..occhio a tenere controllate cose come livello olio, pressione gomme, usura filo frizione e comando gas, contatti elettrici dei blocchetti ecc..
ora vengo alle tue domande:

- cardano? non ho mai avuto una moto con il cardano -> ce l'hai un'auto? se sì, e se non è una Fiat Mefistofele, ha la trasmissione a cardano. Quante volte hai dovuto controllarla? Ecco, appunto :D.
Scherzi a parte, la manutenzione è un cambio olio ogni tanti km (20mila mi pare..)/2 anni, e una controllatina ogni tanto (è velocissimo). Alla guida, è un pò "secco" specie rispetto a una trasmissione a catena e ha un minimo di gioco-effetto on/off specie quando sei per esempio in prima a sgusciare nel traffico e continui ad aprire e chiudere il gas. Una volta che ci prendi la mano e impari a usare bene il gas, non ci fai più caso, se è troppo fastidioso vuol dire che c'è qualcosa che non va. Nelle scalate violente tende a farti sbandare la ruota dietro, come anche una trasmissione a catena del resto, ma in modo un pò più "energico". Due soluzioni: rilasci la frizione dolcemente, oppure fai la sgasata mentre scali. In entrambi i casi non hai nessun problema.

- perdite? -> Beh, perdite dal circuito di raffreddamento sono abbastanza improbabili :D. Per quanto riguarda l'olio, è un motore raffreddato ad aria, quindi un minimo di trasudazione d'olio dalle guarnizioni, in una moto di 40k km e 15 anni, sono normalissime. Una macchiolina d'olio sul pavimento del garage ci può stare tutta, se diventa qualcosa di più di "minima", è un problema, ma è molto difficile a meno che la moto non sia stata proprio maltrattata.
Però un pò d'olio tende a berlo, nulla di preoccupante o esagerato, semplicemente ogni tanto è bene controllare il livello. Occhio che se ne metti troppo e vai sopra il massimo, poi tende a sgocciolarlo e ti trovi coppa e pavimento sporchi d'olio...come faccio a saperlo? Ehm.. :oops: :wall:


- collettori? -> Occhio che scottano :D. Come faccio saperlo? vedi sopra... :rolleyes: Si, cambiano colore e prendono una bella sfumatura blu, utile per capire se i corpi farfallati sono sincronizzati e i due cilindri lavorano bene (se un collettore è molto più scuro dell'altro, no buono. Un minimo di differenza ci sta, è normale, ma non troppa)


- rumori strani da dove possono provenire? -> E' una Guzzi, da tutte le parti :asd: :love: Se vengono dalla zona dello sterzo però non è una bella cosa, significa che c'è quantomeno il cannotto da stringere (a quel chilometraggio comunque ci sta). Anche le sospensioni dovrebbero fare il loro lavoro in silenzio...
Da freni (rumore di pastiglie che sfregano sui fori dei dischi), cambio (ogni marcia ha il suo rumore, è meglio di un contamarce..), trasmissione (un fischio sommesso è normale, è la coppia conica), motore (a seconda di quanto è freddo o di quanto è umida l'aria il rumore cambia leggermente), è tutto normale.
Normale, o comunque non preoccupante, un tintinnio dalla zona in basso a sinistra, il cavalletto può prendere un pò di gioco e toccare leggermente lo scarico a sinistra su buche o avvallamenti. Nessun problema, stringi un pò un dado e risolvi tutto.

Infine, due info generali...consumi guidando normalmente 20 km/l, un pò meno in città e tirando al massimo, fino a 25-26 nel misto e andando tranquillo.
Il motore sembra un diesel, i cavalli son pochi ma tutti subito, risponde da 1400-1500 giri e tira da 2000, fino a 4000 spinge bene, poi va fino a 7000 ma con un certo comodo...tra questo e il fatto che i rapporti son solo 5 e abbastanza ravvicinati, proverai a mettere un'ipotetica sesta marcia miliardi di volte..a 130 sei a 5000 rpm in quinta per dire...

Per qualsiasi altra domanda chiedi pure ;)
Frankie71
Utente Registrato
 
Messaggi: 296
Iscritto il: gio nov 16, 2017 10:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda eavyluca » mar mar 06, 2018 6:34 pm

Ciao ragazzi,
grazie mille delle risposte.

Aggiungo solo che non è la mia prima moto, sono già stato possessore di una Suzuki SV650S, una Suzuki GSX600R e attualmente sono possessore di una LML Star 200 4T che voglio cambiare perchè non sopporto dover temere per la mia vita ogni volta che mi supera un camion...

Quindi, soprattutto dalla LML, di vibrazioni, rumori, perditine qua e la, farla scaldare prima di partire, tirare l'aria, hai voglia se lo so ahahahha ma soprattutto alla manutenzione ordinaria sono stato sempre attento. L'unica cosa che mi potrebbe mancare forse è la pedivella per l'avviamento, una manna quando hai la batteria a terra :-D

Comunque mi sembra di capire che si possa andare piutttosto tranquilli insomma.

Per la cronaca, ho una macchina Ibrida. Quindi è tutto un altro mondo... ce l'avrà il cardano? boh ahahahah

Grazias! vi farò sapere presto :-D
eavyluca
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar mar 06, 2018 2:17 pm

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda apemaia » mar mar 06, 2018 9:50 pm

Benvenuto! :foryou:
In bocca al lupo per l'acquisto. :ok:
Avatar utente
apemaia
Utente Registrato
 
Messaggi: 2650
Iscritto il: dom feb 02, 2014 9:45 pm
Località: Treviso
La/le tua/e Moto Guzzi: Furia G&B

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda rb22 » mer mar 07, 2018 7:29 am

Prendila,45.000 km. sono quelli per finire il rodaggio,cardano e cambio sono praticamente indistruttibili a meno che non sia stata usata senza mai usare la frizione!
Controlla sempre l'olio dopo qualche bella tirata autostradale magari con il caldo ed in 2,a 100.000 km. avrai terminato il rodaggio :ok:
L'ho avuta ed ancora la rimpiango per maneggevolezza,praticità e divertimento.
rb22
Utente Registrato
 
Messaggi: 1199
Iscritto il: mar mar 22, 2011 9:45 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: norge 1200

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda mostronovecento » mer mar 07, 2018 11:31 am

Frankie71 ha scritto:....................................sono un neofita totale, la Breva è la mia prima moto quindi non sono il più adatto per fare paragoni o confronti............................................


E meno male! Hai fatto un'analisi PERFETTA di una moto usata e di quel modello in particolare! :ok:

Ciauz

P.S. io ho avuto in uso una Breva 750 appena uscita, alle GMG, per una settimanella....che dire: un 125 per maneggevolezza, leggerezza e divertimento. L'ho strapazzata in tutte le maniere ("tanto non è mia" :rolleyes: ) e non ha fatto "bè"...gran bella motina, un peccato l'abbiano abbandonata: poteva essere proprio la Guzzi entry-level a prezzo entry-level :?
P.S.2 @ eavyluca: dai, da Milano a Mandello son due passi: quando ce l'hai, fai su un salto ;)
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda eavyluca » mer mar 07, 2018 12:07 pm

mostronovecento ha scritto:... poteva essere proprio la Guzzi entry-level a prezzo entry-level :?



Beh in questo dovrebbe essere stata sostituita dalla V7, no? i prezzi a nuovo erano gli stessi più o meno

:-)


mostronovecento ha scritto:P.S.2 @ eavyluca: dai, da Milano a Mandello son due passi: quando ce l'hai, fai su un salto ;)


E si, di solito ci vado in bici ehehehe, sono solo 75Km da me
eavyluca
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar mar 06, 2018 2:17 pm

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda gabrielebig » mer mar 07, 2018 12:16 pm

Benvenuto Luca!

Ti han già detto tutto. Buona Breva.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 6435
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda Ardito » mer mar 07, 2018 12:43 pm

Ciao e Benvenuto.
Non so di quale parte sei della provincia di Milano, ma a Senago c'è Motor Bike, Ercole Maffezzini un guru delle Guzzi.
Alberto "Memento Audere Semper"
Socio MGCM n° 1138
IZ1PSJ
Avatar utente
Ardito
Utente Registrato
 
Messaggi: 2572
Iscritto il: mer ago 15, 2007 9:33 pm
Località: Casale Corte Cerro(VB)
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Morini Excalibur 350 ex SP 1000 '82 ex California 1000 III Carb. '91, Stelvio 4V '08.

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda eavyluca » mer mar 07, 2018 12:52 pm

Io sono di Inzago, quindi non lontano :-)
eavyluca
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar mar 06, 2018 2:17 pm

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda Roxxana » mer mar 07, 2018 2:30 pm

La mia l'ho provata la prima volta al Millepercento e da subito ho chiesto se me ne trovavano una d'occasione.
Promessa mantenuta: una Breva rossa fiammante, con meno di 9000 km ancora in garanzia e con ulteriori garanzie di MPC.
Dopo anni e km ancora ringrazio Stefano e il suo staff per avermi dato l'oggetto in cui si materializza la mia Anima.
De Guzzibus et motoribus non disputacchiandum est
-Baffo52 uno di noi.
Avatar utente
Roxxana
Moderatore
 
Messaggi: 1127
Iscritto il: mar ago 12, 2014 4:35 pm
Località: somewhere, over the rainbow
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 + una jap, ma piccola piccola (io)
Le Mans 850 I + una jap, grossa e cattivona (mio marito)

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda mostronovecento » mer mar 07, 2018 2:52 pm

eavyluca ha scritto:
mostronovecento ha scritto:... poteva essere proprio la Guzzi entry-level a prezzo entry-level :?



Beh in questo dovrebbe essere stata sostituita dalla V7, no? i prezzi a nuovo erano gli stessi più o meno

..........................................


Eh, l'errore è stato quello (IMHO): la mia compagna (che tra l'altro abitava a Gorgonzola, due passi da Inzago) aveva la Breva ed è passata al V7 Classic, non trovandosi così bene. La mossa giusta sarebbe stata (sempre IMHO) vendere la Breva ad un prezzo leggermente più basso e la V7 ad uno leggermente più alto. Moto di tutti i giorni, economica=Breva, moto fighetta per girare=V7.

E' anche vero che la V7 III si è avvicinata moltissimo alla facilità d'uso della prima Breva...

Ciauz ;)
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda Frankie71 » mer mar 07, 2018 2:54 pm

mostronovecento ha scritto:
Frankie71 ha scritto:....................................sono un neofita totale, la Breva è la mia prima moto quindi non sono il più adatto per fare paragoni o confronti............................................


E meno male! Hai fatto un'analisi PERFETTA di una moto usata e di quel modello in particolare! :ok:

Ciauz

P.S. io ho avuto in uso una Breva 750 appena uscita, alle GMG, per una settimanella....che dire: un 125 per maneggevolezza, leggerezza e divertimento. L'ho strapazzata in tutte le maniere ("tanto non è mia" :rolleyes: ) e non ha fatto "bè"...gran bella motina, un peccato l'abbiano abbandonata: poteva essere proprio la Guzzi entry-level a prezzo entry-level :?
P.S.2 @ eavyluca: dai, da Milano a Mandello son due passi: quando ce l'hai, fai su un salto ;)


Beh diciamo che ho solo messo insieme i consigli che ho ricevuto a mia volta con quelle poche esperienze personali fatte da ottobre a oggi...tipo quella dei collettori che scottano (che se ve la racconto ridete tutti per un mese :oops: )

Comunque io sono di Monza, un salto a Mandello lo faccio volentieri pure io :D (anzi, ci sono già stato in moto 3-4 volte, gironzolando sulla vecchia 36 lungo il lago..)
Frankie71
Utente Registrato
 
Messaggi: 296
Iscritto il: gio nov 16, 2017 10:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda Frankie71 » mer mar 07, 2018 2:59 pm

eavyluca ha scritto:Io sono di Inzago, quindi non lontano :-)


Altra eccellente alternativa è il già citato Millepercento, a Verano Brianza. Non vicinissimo per te ma me ne hanno parlato tutti più che benissimo, adesso appena possibile gli porto la belva per il tagliando dei 30mila e per un pò di controllini (sterzo, sospensioni ecc...a me da neofita sembra tutto a posto - la moto va dritta,non ondeggia, non fa nulla di strano, ma a questo punto di età e km, un controllino da mani esperte gli può fare solo bene) anche perchè tra tempo dimm..impegni di lavoro e una simpatica polmonite che mi ha appiedato per un mese, la moto la sto usando poco, ma appena arriva la bella stagione...

diciamo che a settembre/ottobre voglio cambiare le gomme che sono del 2014 (ma poco consumate), ecco vorrei anche consumarle per bene :D
Frankie71
Utente Registrato
 
Messaggi: 296
Iscritto il: gio nov 16, 2017 10:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda Frankie71 » mer mar 07, 2018 3:03 pm

eavyluca ha scritto:Ciao ragazzi,
grazie mille delle risposte.

Aggiungo solo che non è la mia prima moto, sono già stato possessore di una Suzuki SV650S, una Suzuki GSX600R e attualmente sono possessore di una LML Star 200 4T che voglio cambiare perchè non sopporto dover temere per la mia vita ogni volta che mi supera un camion...

Quindi, soprattutto dalla LML, di vibrazioni, rumori, perditine qua e la, farla scaldare prima di partire, tirare l'aria, hai voglia se lo so ahahahha ma soprattutto alla manutenzione ordinaria sono stato sempre attento. L'unica cosa che mi potrebbe mancare forse è la pedivella per l'avviamento, una manna quando hai la batteria a terra :-D

Comunque mi sembra di capire che si possa andare piutttosto tranquilli insomma.

Per la cronaca, ho una macchina Ibrida. Quindi è tutto un altro mondo... ce l'avrà il cardano? boh ahahahah

Grazias! vi farò sapere presto :-D


Ce l'ha, ce l'ha...in qualche modo la coppia alle ruote motrici la devi portare, che l'auto sia ibrida a benzina elettrica o a carbone :asd: . Solo che nel gergo automobilistico viene chiamato "albero di trasmissione" o, nel caso delle trazioni anteriori, "semiassi" (che poi sarebbe più giusto "semialberi"). Ma il concetto quello è, un albero che gira...
Frankie71
Utente Registrato
 
Messaggi: 296
Iscritto il: gio nov 16, 2017 10:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda eavyluca » mer mar 07, 2018 3:57 pm

Frankie71 ha scritto:
eavyluca ha scritto:Io sono di Inzago, quindi non lontano :-)


Altra eccellente alternativa è il già citato Millepercento, a Verano Brianza. Non vicinissimo per te



Beh tra Senagno e Verano Brianza non è che c'è molta differenza. Sono 35km, ma che sarà mai... se queste sono distanze ahahahah

Visto che mia ragazza è di Cormano, mi sà che farò un giro e tutte e due va... magari trovo ulteriori occasioni da valutare :-)

Grazie mille ragazzi, siete stati molto preziosi :-)
eavyluca
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar mar 06, 2018 2:17 pm

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda Frankie71 » mer mar 07, 2018 6:15 pm

Ah ecco una cosa importante...se hai in mente le prestazioni della SV650, dimenticatele. A me la Breva non sembra per niente lenta, ma appunto sono un neofita, non mi fido molto delle mie capacità in curva quindi vado piano e per le mie esigenze la moto va alla grande. Però ho provato a fare tangenziale a 120-130, in effetti lì si sente il fiato un pò corto (a 110 per superare un'auto che va a 120, non è che apri il gas e vai, meglio prendere bene le misure e calcolare bene i tempi e gli spazi).
Certo rispetto alla LML che come velocità di punta se la gioca con una bici da corsa, tutta un'altra storia :D
Frankie71
Utente Registrato
 
Messaggi: 296
Iscritto il: gio nov 16, 2017 10:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda greybike » mer mar 07, 2018 9:17 pm

eavyluca ha scritto:Io sono di Inzago, quindi non lontano :-)

Ciao, io abito a Fara Gera d’Adda, vicino a te,
Di solito vado da Vailati a Treviglio, sono da più di 40 anni
concessionari GUZZI, non mi posso lamentare :D
Buon acquisto :ok:
Giancarlo Rosini- California 1400 Touring "Greta"
Avatar utente
greybike
Utente Registrato
 
Messaggi: 868
Iscritto il: ven lug 21, 2006 10:19 am
Località: prov. Bergamo
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex Breva 1100 "Ladygrey", California 1400 Touring "Greta"

Re: Consiglio Breva 750

Messaggioda eavyluca » gio mar 08, 2018 1:50 am

Frankie71 ha scritto:Ah ecco una cosa importante...se hai in mente le prestazioni della SV650, dimenticatele. A me la Breva non sembra per niente lenta, ma appunto sono un neofita, non mi fido molto delle mie capacità in curva quindi vado piano e per le mie esigenze la moto va alla grande. Però ho provato a fare tangenziale a 120-130, in effetti lì si sente il fiato un pò corto (a 110 per superare un'auto che va a 120, non è che apri il gas e vai, meglio prendere bene le misure e calcolare bene i tempi e gli spazi).
Certo rispetto alla LML che come velocità di punta se la gioca con una bici da corsa, tutta un'altra storia :D


Non sottovitare la LML 200 4t...tocca I 120 e ti assicuro che sembra di volare eheheheh

Punto sul brevino appunto perché non voglio una Sportiva p una moto fuori da quello che mi serve effettivamente. Poi oh... alla LML gli ho dovuto già cambiare la marmitta perché l'ho bucata sfregando in curva...

Le prestazioni dell'sv me le ricordo, ma ancor di più quelle del gsx600r... E non voglio più avere un mezzo così sotto le natiche, troppo per andare per strada. Poi c'è a chi piace, nulla da dire
eavyluca
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar mar 06, 2018 2:17 pm

Prossimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea