Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Consiglio per un aspirante guzzista

L'unico, autentico, inimitabile....

Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda maxsco » ven apr 06, 2018 5:58 pm

Ciao a tutti.
Sto per comprare la mia prima moto, e ho deciso che sarà una guzzi. :)
Ho trovato una T5 850 dell'85 civile (ho letto in giro che non è molto apprezzata ma a me piace tantissimo), con 65000 km a 2500 euro.
Esteticamente sembra perfetta, sempre utilizzata con revisione fino a fine anno.
Cosa ne pensate? Cosa dovrei controllare bene prima dell'acquisto?
I Km mi sembrano un po' pochi per una moto del genere.
Tra l'altro la utilizzerò molto in coppia sia in città che per fare qualche viaggetto.
Domenica o lunedi dovrei andare a vederla e provarla.
Intanto grazie per l'attenzione.
Ciao a presto.
maxsco
Utente Registrato
 
Messaggi: 4
Iscritto il: gio apr 05, 2018 8:57 am

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda apemaia » ven apr 06, 2018 10:40 pm

Benvenuto! :foryou:
Non saprei consigliarti, non conosco bene il modello che dici. :rolleyes:
Posso solo dirti di seguire il cuore! :ok:
Avatar utente
apemaia
Utente Registrato
 
Messaggi: 2547
Iscritto il: dom feb 02, 2014 9:45 pm
Località: Treviso
La/le tua/e Moto Guzzi: Furia G&B

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda rizzi » ven apr 06, 2018 10:44 pm

Benvenuto.... anche a me piace il T5 (però sono di parte perchè amo tutte le Guzzi anni '70 e '80), ma non ho esperienza sul modello, certo altri ti sapranno dire tutto. Credo che, come tutte le Guzzi, sia affidabile ed adeguato alle tue esigenze. Quanto ai pochi pochi Km, se per pochi intendi pochi in relazione agli anni della moto secondo me è più che probabile che siano i km reali, pensa che io ho trovato un T3 del 1982 con 16500 km originali (e ne sono assolutamente certo perchè conosco chi me l'ha venduta, uniproprietario), inoltre ho acquistato un G5 con indicati 37.500 km (cinque precedenti proprietari) e penso che i km fossero reali perchè oggi ne ha 107000, canta ancora come un canarino e non ha mai avuto nessun inconveniente di rilievo, è ancora perfetta.
sia lodata la piccola povertà
Avatar utente
rizzi
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 461
Iscritto il: lun ago 24, 2015 6:15 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V 1000 G5 1979 - V 35 II 1981 - Le Mans III 1982 - California T3 1982

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda mostronovecento » sab apr 07, 2018 10:50 am

Ti devi essere sbagliato e hai scritto 2500 (duemilacinquecento) invece di 250 (duecentocinquanta)...

Perchè ti sei sbagliato, vero??? Veroooo?????

Ciauz
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda maxsco » dom apr 08, 2018 1:10 am

Grazie apemaia sicuramente segfuirò il mio cuore! ;)
Rizzi il mio dubbio era relativo che fosse una moto di utilizzo praticamente quotidiano anche se sembra tenuta in modo maniacale, il proprietario attuale è un guzzista doc.

mostronovecento ha scritto:Ti devi essere sbagliato e hai scritto 2500 (duemilacinquecento) invece di 250 (duecentocinquanta)...

Perchè ti sei sbagliato, vero??? Veroooo?????

Ciauz


Ciao Mostronovecent!, dici che sia esagerato come prezzo? Io pensavo di provare a proporre intorno ai 2000...
maxsco
Utente Registrato
 
Messaggi: 4
Iscritto il: gio apr 05, 2018 8:57 am

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda rizzi » dom apr 08, 2018 11:42 am

Secondo me è una moto adatta all'uso quotidiano, alle gite fuori porta ed anche ai lunghi viaggi, ha solo qualche limite nel fuori strada impegnativo, poi ci puoi fare tutto quello che vuoi, quanto al prezzo se è ben tenuta io 2500 li spenderei, ma non faccio testo perchè non sono un tirchione come quelli della maggior parte del forum che per le Guzzi vecchie (fatta eccezione per i modelli rari) non spenderebbero che poche centinaia di euri, poi se vendessero le loro mi piacerebbe sapere quanto chiedono.
sia lodata la piccola povertà
Avatar utente
rizzi
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 461
Iscritto il: lun ago 24, 2015 6:15 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V 1000 G5 1979 - V 35 II 1981 - Le Mans III 1982 - California T3 1982

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda mostronovecento » lun apr 09, 2018 2:08 pm

rizzi ha scritto:Secondo me è una moto adatta all'uso quotidiano, alle gite fuori porta ed anche ai lunghi viaggi, ha solo qualche limite nel fuori strada impegnativo, poi ci puoi fare tutto quello che vuoi, quanto al prezzo se è ben tenuta io 2500 li spenderei, ma non faccio testo perchè non sono un tirchione come quelli della maggior parte del forum che per le Guzzi vecchie (fatta eccezione per i modelli rari) non spenderebbero che poche centinaia di euri, poi se vendessero le loro mi piacerebbe sapere quanto chiedono.


Non è questione di essere tirchi...bisogna essere realisti.

La T5 non è che sia un modello di una rarità particolare...considerando che ha 30 e rotti anni sulle spalle io farei fatica a spendere 1500 euro, per una roba del genere, arrivando (ma proprio perchè ne sono innamorato) a 2000 TUTTO COMPRESO (trapasso e bollo).

Considerando anche il fatto che, COME MINIMO, ci saranno da spendere dei soldi per un accurato tagliando (a cominciare dai tubi freno!!!), e via via olio, filtri, ecc ecc

Ciauz
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda rizzi » lun apr 09, 2018 4:50 pm

Ma, appunto, dicevo che io non faccio testo, infatti circa 5 anni fa acquistai, senza trattare minimamente, un V1000 G5 per 3.300 euri (escluso passaggio), ampiamente rimaneggiato (per niente originale), sei precedenti proprietari, tenuta non molto bene, ma me ne sono innamorato... ad ora mai un problema degno di nota, è la mia macchina che uso tutti i giorni estate ed inverno ed è stato il migliore acquisto che ho fatto (e ne ho fatti parecchi).
Se avessi dato retta alla razionalità che vi contraddistingue mi sarei privato di tanta gioia, questo voglio dire all'amico che ci chiede consigli
sia lodata la piccola povertà
Avatar utente
rizzi
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 461
Iscritto il: lun ago 24, 2015 6:15 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V 1000 G5 1979 - V 35 II 1981 - Le Mans III 1982 - California T3 1982

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda maxsco » mar apr 10, 2018 10:05 am

Infatti questi sono i miei dubbi, perchè se seguo il cuore ho già pronto il bonifico.
Ancora non sono riuscita a vederla fisicamente, dalle foto sembra immacolata e il proprietario possiede altre 3 guzzi questo mi fa pensare che sia stata curata con regolarità (con revisione inclusa).
Di sicuro so già che ci sono da cambiare le gomme, solo che oltre al tagliando mi chiedevo di cos'altro dovevo tenere conto per valutare al meglio. Cardano? Forcelle? Riguardo al motore c'è modo di verificare che sia tutto ok a parte l'orecchio??
Intanto grazie per l'aiuto.
maxsco
Utente Registrato
 
Messaggi: 4
Iscritto il: gio apr 05, 2018 8:57 am

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda rizzi » mer apr 11, 2018 3:30 pm

Allora, io ho acquistato ben più di una moto con quelle caratteristiche (vecchia e usata), ho cambiato l'olio, controllato il livello olio cardano e cambio e via. L'ideale sarebbe sapere dal proprietario se si è segnato quando ha cambiato l'olio di cardano e cambio, se non lo sa meglio farlo. E' importante controllare olio cardano e cambio prima dell'acquisto perchè, se c'è è un buon segno, se è di molto sotto il minimo o, peggio, non c'è allora starei attento.
Quanto alle gomma anche qui non faccio testo, considera che l'ultimo mio acquisto (T3 California) ha ancora la gomma posteriore di una ventina d'anni fa, ma siccome il battistrada c'è rimando (l'anteriore l'ho cambiata solo perchè era liscia), e ci ho fatto già circa 2000 km anche con modeste pieghe, viaggi di 500 km e non ho avuto problemi. Molti hanno anche la paranoia dell'olio freni, sempre il T3 ha ancora il suo olio del 1982 (ne sono assolutamente certo) e frena che è una bellezza. Adesso mi prenderanno per matto, ma io non mi faccio tante menate se la moto si accende prendo e vado, certo non in pista.
sia lodata la piccola povertà
Avatar utente
rizzi
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 461
Iscritto il: lun ago 24, 2015 6:15 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V 1000 G5 1979 - V 35 II 1981 - Le Mans III 1982 - California T3 1982

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda mostronovecento » mer apr 11, 2018 4:44 pm

rizzi ha scritto:................................considera che l'ultimo mio acquisto (T3 California) ha ancora la gomma posteriore di una ventina d'anni fa.............................................Molti hanno anche la paranoia dell'olio freni, sempre il T3 ha ancora il suo olio del 1982......................................


OK

Dopo questo, vi auguro una buona continuazione...

Ciauz
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda Frankie71 » mer apr 11, 2018 5:29 pm

rizzi ha scritto:Allora, io ho acquistato ben più di una moto con quelle caratteristiche (vecchia e usata), ho cambiato l'olio, controllato il livello olio cardano e cambio e via. L'ideale sarebbe sapere dal proprietario se si è segnato quando ha cambiato l'olio di cardano e cambio, se non lo sa meglio farlo. E' importante controllare olio cardano e cambio prima dell'acquisto perchè, se c'è è un buon segno, se è di molto sotto il minimo o, peggio, non c'è allora starei attento.
Quanto alle gomma anche qui non faccio testo, considera che l'ultimo mio acquisto (T3 California) ha ancora la gomma posteriore di una ventina d'anni fa, ma siccome il battistrada c'è rimando (l'anteriore l'ho cambiata solo perchè era liscia), e ci ho fatto già circa 2000 km anche con modeste pieghe, viaggi di 500 km e non ho avuto problemi. Molti hanno anche la paranoia dell'olio freni, sempre il T3 ha ancora il suo olio del 1982 (ne sono assolutamente certo) e frena che è una bellezza. Adesso mi prenderanno per matto, ma io non mi faccio tante menate se la moto si accende prendo e vado, certo non in pista.



:aaah:

Certo, capisco che la vita faccia schifo a volte, ma...prima di fare gesti estremi, pensateci, davvero.

http://www.prevenireilsuicidio.it/
Frankie71
Utente Registrato
 
Messaggi: 272
Iscritto il: gio nov 16, 2017 10:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda Bibobomio » mer apr 11, 2018 5:43 pm

mostronovecento ha scritto:
rizzi ha scritto:................................considera che l'ultimo mio acquisto (T3 California) ha ancora la gomma posteriore di una ventina d'anni fa.............................................Molti hanno anche la paranoia dell'olio freni, sempre il T3 ha ancora il suo olio del 1982......................................


OK

Dopo questo, vi auguro una buona continuazione...

Ciauz


...della serie "il pericolo è il mio mestiere"!!! :smokin
Bibobomio
Utente Registrato
 
Messaggi: 1107
Iscritto il: dom ago 17, 2014 6:32 pm
Località: Svizzerachepiùasudnonsipuò!
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 Sport Verde Legnano e tante mucche

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda rizzi » mer apr 11, 2018 9:49 pm

No no, sbagliate tutto, certo non sono un pistaiolo, ma nemmeno fermo fermo , penso di essere più o meno nella norma, solo che non sono un maniaco.
In circa 40 anni qualche volo e qualche incidente l'ho fatto, più che altro per distrazione o per auto che mi hanno tagliato la strada, mai per difetti di frenata e solo un paio di scivolate in curva a causa delle gomme, una perchè gomme da enduro ed una a causa del brecciolino, niente di più e sono convinto, proprio per esperienza, che certe volte si esageri, cambiare l'olio dei freni ogni due anni mi pare proprio esagerato. Riconosco però che un po' più di attenzione rispetto a quella che ci metto io sarebbe meglio, ma non esageriamo.
sia lodata la piccola povertà
Avatar utente
rizzi
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 461
Iscritto il: lun ago 24, 2015 6:15 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V 1000 G5 1979 - V 35 II 1981 - Le Mans III 1982 - California T3 1982

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda bomboletta » gio apr 12, 2018 10:36 am

Se riesci a parlare con il proprietario approfonditamente e capire come l' ha curata nel tempo avresti maggiore tranquillità. Soprattutto per capire come sono stati fatti quei 65000 km. Se il motore gira bene non fa rumori strani, i liquidi sono ben messi, perchè no? I 2500 richiesti magari si possono trattare un po', ma se i prezzi dell' usato reggono è anche perche il nuovo va bene e fa da traino.
Ieri girando in città ho alzato il pollice :ok: ad un signore parecchio più anziano di me in sella ad una V 7 700 rossa presumo del 1967 chiaramente originale in tutto con un motorino che rombava perfettamente.
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda rizzi » gio apr 12, 2018 1:00 pm

Quoto bomboletta al 1000% :clap:
sia lodata la piccola povertà
Avatar utente
rizzi
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 461
Iscritto il: lun ago 24, 2015 6:15 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V 1000 G5 1979 - V 35 II 1981 - Le Mans III 1982 - California T3 1982

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda Frankie71 » gio apr 12, 2018 5:39 pm

rizzi ha scritto:No no, sbagliate tutto, certo non sono un pistaiolo, ma nemmeno fermo fermo , penso di essere più o meno nella norma, solo che non sono un maniaco.
In circa 40 anni qualche volo e qualche incidente l'ho fatto, più che altro per distrazione o per auto che mi hanno tagliato la strada, mai per difetti di frenata e solo un paio di scivolate in curva a causa delle gomme, una perchè gomme da enduro ed una a causa del brecciolino, niente di più e sono convinto, proprio per esperienza, che certe volte si esageri, cambiare l'olio dei freni ogni due anni mi pare proprio esagerato. Riconosco però che un po' più di attenzione rispetto a quella che ci metto io sarebbe meglio, ma non esageriamo.



Eh oddio...
Dici che giri con gomme di 20 anni fa, saranno di marmo ormai..la gomma buona non serve per fare pieghe a 50° ma anche per inchiodare quando il furgone di DHL ti taglia la strada ed evitare di andare a far compagnia ai pacchetti...per non parlare del bagnato, freddo, viscido ecc...io capisco che una gomma possa durare al limite 3-4 anni ma poi va cambiata anche se ha fatto poca strada. Anche perchè se una gomma non ha fatto abbastanza strada da consumarsi in 4 anni vuol dire che la moto è stata ferma quindi è al 90% ovalizzata, magari a livello anche solo microscopico.

Le mie gomme sono del 2014, ancora in buono stato, tengono bene per quello che ci faccio adesso le consumerò un pò quest'estate e poi in autunno le cambio senza se e senza ma.

Il liquido freni è igroscopico, assorbe l'umidità e si deteriora. Non dico di cambiarlo a ogni tagliando (1 anno/7500-10000 km) ma almeno una volta ogni due anni sì. E in ogni caso se vedi che la moto non frena come dovrebbe.
Onestamente girare su una moto con una gomma così vecchia e col liquido freni mai cambiato...e immagino pure gli ammortizzatori in che stato possano essere...non ci andrei da casa al bar, in tutta sincerità.
Anche perchè mica ti sto dicendo di rottamarla: cambia gomma, liquido freni e controlla tubi guarnizioni e cose varie in gomma/plastica, e vivi felice...ma sopratutto, vivi :D
Frankie71
Utente Registrato
 
Messaggi: 272
Iscritto il: gio nov 16, 2017 10:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda !Elbarto! » gio apr 12, 2018 9:48 pm

Ciao, ti dico la mia opinione: la moto da come la descrivi è in condizioni di marcia, per cui immagino che il proprietario ti possa dire quali lavori di manutenzione ha fatto e quando. Se il modello ti piace e riesci a chiudere a 2000 potrebbe avere un senso. Sui 2500 si riesce a trovare qualcosa di meglio.
De Guzzibus disputandum non est
Avatar utente
!Elbarto!
Utente Registrato
 
Messaggi: 511
Iscritto il: mar gen 17, 2012 5:41 pm
Località: Olbia
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750, v1000 idroconvert "milly", nevada 650 "The Modern Prometheus"

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda rizzi » gio apr 12, 2018 11:34 pm

Frankie, scusa, toglimi una curiosità, ma l'olio freni delle auto è diverso? Non è igroscopico? No, perchè non ho mai sentito che qualcuno cambia olio freni alle auto ogni due anni... Non capire male, non è polemica, chiedo solo un'informazione perchè non me ne intendo. :volemose:
sia lodata la piccola povertà
Avatar utente
rizzi
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 461
Iscritto il: lun ago 24, 2015 6:15 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V 1000 G5 1979 - V 35 II 1981 - Le Mans III 1982 - California T3 1982

Re: Consiglio per un aspirante guzzista

Messaggioda bomboletta » ven apr 13, 2018 10:17 am

Il liquido dei freni si deteriora ed essendo igroscopico e pure blandamente corrosivo può provocare l' ossidazione di circuito interno e pistoncini delle pinze ( tragica esperienza di una vacanza in camper finita con quattro giorni di attesa sui ceppi dietro un' officina di Perpignan, naturalmente era un venerdì 14 luglio e tutta la Francia era ferma immobile fino al lunedì ), PUO' non e detto che debba. Come sempre le condizioni d' uso incidono pesantemente. Zone molto piovose, ambiente salino, e via dicendo, incidono. Un meccanico bravo togliendo le pastiglie è già in grado di sapere se il liquido freni può dare delle noie o restare al suo posto. Il problema è quello di ricordarsi ai tagliandi di far controllare il circuito. Vale per le auto e vale per le moto. Nei serbatoi dei freni moto esiste una spia trasparente per il livello, abituandosi a controllarla, cosa che per l' auto si fa spesso si evita inoltre che perdite piccole, ma importanti, ci lascino a piedi o peggio.
I tubi invece sono talmente affidabili che deve essere proprio ma proprio sfiga perche si deteriorino fino a rompersi, certo in caso di mezzi vecchi sostituirli può far solo che bene
Ultima modifica di bomboletta il ven apr 13, 2018 10:22 am, modificato 1 volta in totale.
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special

Prossimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Majestic-12 [Bot] e 28 ospiti
cron