Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Presentazione e richiesta informazioni su V7 prima serie

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Presentazione e richiesta informazioni su V7 prima serie

Messaggioda Luck81 » mar apr 10, 2018 9:20 pm

In effetti hai ragione, rispetto ad altre moto che ho avuto trovo che la guida sia meno "intuitiva" rispetto a come ero abituato, pero' devo dire che il tiro del motore, ai bassi, mi ha piacevolmente sorpreso!
Ho scelto questa moto per diversi motivi : prima di tutto e' confortevole e mia moglie ci sale volentieri (l'ho scelta con l'intento appunto di andarci insieme), in piu' la linea assolutamente classica mi piace; inoltre la cavalleria non mi dispiace, anche perche' lo scopo e' appunto quello di andarci in giro con tranquillita'.
Quella che ho scelta e' la versione V7 Classic con colorazione bianca, cerchi a raggi (mi piacciono tantissimo) e scritta sul serbatoio con bande nere e rosse

Ecco, l'unica che mi ha fatto storcere un po'il naso e' il fatto di avere il serbatoio in materiale plastico e non in metallo : lo so che non cambia nulla sia funzionalmente che esteticamente, pero' mi avrebbe fatto (piu') contento.
So che dal 2012 sono tornati al metallo, ma c'e' anche da dire che, quando ho visto questa, mi e' piaciuta al punto da farmi dire " massi', chisenefrega" :-D
Luck81
Utente Registrato
 
Messaggi: 10
Iscritto il: dom apr 08, 2018 3:53 pm

Re: Presentazione e richiesta informazioni su V7 prima serie

Messaggioda mostronovecento » mer apr 11, 2018 9:19 am

Parto dalla fine: purtroppo il serbatoio in plastica non consente l'uso di borse con attacco magnetico.
Però guarda il lato postitivo: non avrai MAI, nemmeno tra 20 anni, problemi di ruggine :asd:

Il cambio della V7 III è il 6 marce, completamente diverso da quello del 1a serie: uno dei suoi pregi è, appunto, la minor corsa della leva e quindi una maggior precisione negli innesti. Il fatto che sia difficoltoso trovare il folle è dovuto a un non corretto lavoro della frizione, che non stacca al 100%. Un rapidissimo intervento al registro sulla leva e si risolve tutto ;)

Ciauz

P.S. bianca con filetti rossi e neri è bellissima :ok:

Immagine

Immagine
Tutto cominciò con un Dingo Cross 4 marce (marcio...)
Avatar utente
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Presentazione e richiesta informazioni su V7 prima serie

Messaggioda bomboletta » mer apr 11, 2018 10:03 am

Vero che il cambio è diverso, però il problema della prima marcia non si è risolto registrando la frizione, o meglio si è risolto i primi tre giorni poi è tornato e me lo tengo così, essendo pure sporadico.
Bianca è bellissima, se avessero continuato a mantenere questa livrea l' avrei scelta così anch' io.
Certo che il vecchio bisonte ha un fascino incredibile ancora oggi!
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 471
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special

Re: Presentazione e richiesta informazioni su V7 prima serie

Messaggioda Red27 » mer apr 11, 2018 10:13 am

Calcola anche una cosa (e se dico una cazzata correggetemi).

Le Guzzi hanno il cambio separato. come credo anche le bmw boxer.
Le jappe no. Quindi, tu scaldi il motore di una jappa, la pompa dell'olio "manda in giro" l'olio in tutto il motore, cambio incluso. Essendo tra l'altro l'olio motore comune al cambio, è un olio mediamente 10w50. quindi molto meno denso dell'olio specifico per un cambio separato come le Guzzi, che è un 80w90.

Quindi, con la jappa parti, motore caldo, olio fluido in giro (che scaldandosi diventa ancora più fluido), tutto fila più liscio.

Con la guzzi, per scaldare bene l'olio del cambio,e mandarlo bene in giro per il cambio stesso, qualche km devi farlo. E' normale che a freddo il cambio sia un pò più "ignorante".
Uno che una guzzi, se è giovane, come minimo è vecchio dentro.
Red27
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 19341
Iscritto il: sab giu 14, 2008 8:17 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex SV650S
Ex Gsx.r 600 k1
Ex V11 "strano"
Ex Kawa Z750R
California 1100 classic CaliWolf

Re: Presentazione e richiesta informazioni su V7 prima serie

Messaggioda bomboletta » mer apr 11, 2018 11:40 am

Giusta osservazione. Infatti il primo cambio olio del cambio ( scusate ) al primo tagliando viene effettuato con un olio più fluido.
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 471
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special

Re: Presentazione e richiesta informazioni su V7 prima serie

Messaggioda mostronovecento » mer apr 11, 2018 2:54 pm

Assolutamente vero anche quello. L'olio del cambio, in una Guzzi, si scalda per conduzione (minimamente per l'attrito tra i denti degli ingranaggi): dall'olio motore alle pareti del basamento, dalle pareti del basamento alla scatola cambio, dalla scatola cambio all'olio stesso. In pratica se fai solo 10Km l'olio nemmeno si intiepidisce...

Ciauz

P.S. esperienze (di lavoro) fatte con un serie grossa (Cali 1100ie): l'olio motore, in inverno, fatica a raggiungere i 50°, producendo schiume dovute alla condensa e all'umidità (che non fanno per niente bene)...quella pappettina color nocciola che si deposita sui coperchi teste e altri anfratti.
Quindi, se quello del motore raggiunge i 50° venendo a contatto con le parti più calde del motore, immaginatevi quello del cambio :?
Tutto cominciò con un Dingo Cross 4 marce (marcio...)
Avatar utente
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Presentazione e richiesta informazioni su V7 prima serie

Messaggioda Luck81 » ven apr 13, 2018 7:47 pm

Buonasera a tutti ragazzi!

Mercoledi', salvo complicazioni, dovrebbero consegnarmela! :-)

@Mostronovecento : si, e' proprio lei, con portapacchi cromato e cavi candele non rossi!
Luck81
Utente Registrato
 
Messaggi: 10
Iscritto il: dom apr 08, 2018 3:53 pm

Re: Presentazione e richiesta informazioni su V7 prima serie

Messaggioda Luck81 » gio apr 19, 2018 3:42 pm

E' arrivata finalmente!! Stamattina me l'hanno consegnata direttamente a casa
Devo dire che sono davvero contento e in piu' il problema al cambio di cui vi parlavo la scorsa settimana stavolta non si e' presentato (e' pur vero che, prima di consegnarmela, avevo detto di cambiare l'olio del cambio e regolare il pedale)
Ora pero' avrei bisogno di chiedervi alcuni consigli! Vorrei far tornare puliti e lucenti i collettori; presentano un po' di ruggine e punti soprattutto nella zona della curva e in piu' vorrei lucidare i raggi delle ruote che, a differenza del canale assolutamente lucido, sono abbastanza sporchi
Cosa mi consigliate di utilizzare? Io, in passato, i collettori li pulivo con acqua, sapone e lana d'acciaio mooolto fine ma ho visto su youtube che ci sono anche dei metal polish specifici
Per le cromature (faro, portapacchi,raggi) pensavo a un prodotto Arexons che si chiama Mirage cromature brillanti; siete d'accordo o esistono altri metodi/prodotti?
Luck81
Utente Registrato
 
Messaggi: 10
Iscritto il: dom apr 08, 2018 3:53 pm

Re: Presentazione e richiesta informazioni su V7 prima serie

Messaggioda mostronovecento » gio apr 19, 2018 5:13 pm

Luck81 ha scritto:..........................................Vorrei far tornare puliti e lucenti i collettori; presentano un po' di ruggine e punti soprattutto nella zona della curva e in piu' vorrei lucidare i raggi delle ruote che, a differenza del canale assolutamente lucido, sono abbastanza sporchi
Cosa mi consigliate di utilizzare? Io, in passato, i collettori li pulivo con acqua, sapone e lana d'acciaio mooolto fine ma ho visto su youtube che ci sono anche dei metal polish specifici
Per le cromature (faro, portapacchi,raggi) pensavo a un prodotto Arexons che si chiama Mirage cromature brillanti; siete d'accordo o esistono altri metodi/prodotti?


Nel reparto "detersivi per la casa" di un qualsiasi supermercato hai solo l'imbarazzo dela scelta ;) una crema di quelle per lucidare l'inox dei fornelli penso che possa fare al caso tuo...e tanto, tanto olio di gomito :asd:

Ciauz
Tutto cominciò con un Dingo Cross 4 marce (marcio...)
Avatar utente
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Precedente

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: giancarloessezeta, Google [Bot] e 24 ospiti