Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Che tristezza, Sito Guzzi

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Che tristezza, Sito Guzzi

Messaggioda GA60 » ven apr 13, 2018 11:21 am

Puoi incazzarti quanto vuoi, per me lo é!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
GA60
Utente Registrato
 
Messaggi: 469
Iscritto il: mer lug 11, 2012 4:04 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Le Mans 1000 - 1200 Sport 4v ABS

Re: Che tristezza

Messaggioda LucaF » ven apr 13, 2018 11:34 am

sricecool ha scritto:Prima che venga chiuso... ma in tutto questo quanti di voi sono disposti (come ho fatto io e poi rivenduto) a comprare una Guzzi nuova?!


eccomi.
io sono un guzzista, figa.
con i soldi che ho speso per le ultime moto, avrei potuto prendere la MGS-01, e invece 'sti minchioni fanno la V9;
e allora tanto vale prendre la Shiver (si un'Aprilia), e una F3 800 (una media cilindrata molto sportiva)
Avrei potuto prendere tranquillamente una Griso rivista per il 2016, e una media sportiva marchiata guzzi, invece ho cambiato marca.
L
LucaF
Utente Registrato
 
Messaggi: 2546
Iscritto il: lun ott 27, 2003 3:10 pm
Località: Tirolo, Austria
La/le tua/e Moto Guzzi: non abbastanza

Re: Che tristezza, Sito Guzzi

Messaggioda Bibobomio » ven apr 13, 2018 1:13 pm

Io penso che in tutto il mondo la gente si compra quello che gli piace, quello che può permettersi di comprare, quello che gli serve e quello che gli viene proposto...magari con "l'aiuto" della, tanta o poca, pubblicità.

Prodotti poco seguiti, poco aggiornati, poco reperibili, poco spinti dalla bubblicità? In questo mondo? ...difficile che possano piacere e sfondare, nel mercato di oggi.
Peccato.
Bibobomio
Utente Registrato
 
Messaggi: 1107
Iscritto il: dom ago 17, 2014 6:32 pm
Località: Svizzerachepiùasudnonsipuò!
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 Sport Verde Legnano e tante mucche

Re: Che tristezza

Messaggioda Mauro Fiorentini » ven apr 13, 2018 1:34 pm

gimpo ha scritto:Come rispondere al tedesco che si fa il giro sul lago di Garda convinto di trovare stuoli di Guzzi Stelvio parcheggiate in ogni dove? Mi raccontava, tra il serio ed il faceto: "in un parcheggio fronte lago ho contato nove GS, ma perché noi tedeschi dobbiamo sostenere la vostra Guzzi?"
Come controbattere?


Dicendo che nessuno gli ha chiesto niente, ai Tedeschi; che se si comprano le Guzzi qualche motivo ci sarà, di godersi la moto che si è scelto e di non rompere tanto i coglioni coi discorsi da talebano...
Mauro ovvero... age073! :)
Avatar utente
Mauro Fiorentini
Utente Registrato
 
Messaggi: 3367
Iscritto il: sab ago 11, 2012 9:21 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, Vespa 150LX

Re: Che tristezza

Messaggioda mostronovecento » ven apr 13, 2018 1:36 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:..............................Ci sono delle eccezioni, e sono marchi che usano (almeno credo) vecchi ma collaudati motori giapponesi di piccola cilindrata, come Beta, Mash, Fantic, Borile. .........................


Tolta la Beta, che usa Suzuki, tutte le altre (hai dimenticato alcuni modelli di SWM e praticamente tutte le Benelli) usano motori o sono costruite interamente in Cina :?

Ciauz
mostronovecento
Utente Registrato
 
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Che tristezza

Messaggioda Bibobomio » ven apr 13, 2018 5:42 pm

Mauro Fiorentini ha scritto:
gimpo ha scritto:Come rispondere al tedesco che si fa il giro sul lago di Garda convinto di trovare stuoli di Guzzi Stelvio parcheggiate in ogni dove? Mi raccontava, tra il serio ed il faceto: "in un parcheggio fronte lago ho contato nove GS, ma perché noi tedeschi dobbiamo sostenere la vostra Guzzi?"
Come controbattere?


Dicendo che nessuno gli ha chiesto niente, ai Tedeschi; che se si comprano le Guzzi qualche motivo ci sarà, di godersi la moto che si è scelto e di non rompere tanto i coglioni coi discorsi da talebano...


Applausi a oltranza per Mauro Fiorentini! :clap:
Bibobomio
Utente Registrato
 
Messaggi: 1107
Iscritto il: dom ago 17, 2014 6:32 pm
Località: Svizzerachepiùasudnonsipuò!
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 Sport Verde Legnano e tante mucche

Re: Che tristezza, Sito Guzzi

Messaggioda Bibobomio » ven apr 13, 2018 5:44 pm

...e lo stesso tedesco non troverebbe stuoli di MG neanche in riva del lago di Como, ne a Bellagio, ne a Lecco, ne a Mandello.
Bibobomio
Utente Registrato
 
Messaggi: 1107
Iscritto il: dom ago 17, 2014 6:32 pm
Località: Svizzerachepiùasudnonsipuò!
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 Sport Verde Legnano e tante mucche

Re: Che tristezza, Sito Guzzi

Messaggioda Mauro Fiorentini » ven apr 13, 2018 7:35 pm

...........e digli pure di guardare meglio le 9 GS che ha visto, perchè ci trova più Guzzi lì che nelle nostre Piaggio (mostro900 docet) :rollin
Mauro ovvero... age073! :)
Avatar utente
Mauro Fiorentini
Utente Registrato
 
Messaggi: 3367
Iscritto il: sab ago 11, 2012 9:21 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, Vespa 150LX

Re: Che tristezza

Messaggioda greybike » ven apr 13, 2018 9:08 pm

sricecool ha scritto:Prima che venga chiuso... ma in tutto questo quanti di voi sono disposti (come ho fatto io e poi rivenduto) a comprare una Guzzi nuova?!

Presente !!!
Io per fortuna o purtroppo ho preso la MALATTIA
Penso che attualmente non riuscirei a comprare una NON GUZZI
perché io non ho un bidone della spazzatura al posto del cuore (cit.)
Lunga vita all’Aquila, e speriamo nel V85
Ciao
Giancarlo Rosini- California 1400 Touring "Greta"
Avatar utente
greybike
Utente Registrato
 
Messaggi: 863
Iscritto il: ven lug 21, 2006 10:19 am
Località: prov. Bergamo
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex Breva 1100 "Ladygrey", California 1400 Touring "Greta"

Re: Che tristezza

Messaggioda gimpo » ven apr 13, 2018 9:28 pm

Mauro Fiorentini ha scritto:Dicendo che nessuno gli ha chiesto niente, ai Tedeschi; che se si comprano le Guzzi qualche motivo ci sarà, di godersi la moto che si è scelto e di non rompere tanto i coglioni coi discorsi da talebano...

Forse un pò di sano talebanismo italiano farebbe bene, non è che l'economia italica vada proprio bene... ed andrà sempre peggio. Inutile aspettarsi i miracoli dalla politica, è la nostra testa che deve cambiare.
Ho un collega di lavoro inglese e... azz! Per lui tutto quello che è inglese è una spanna sopra a tutto. In Italia se parli così minimo minimo ti perculano.
Avatar utente
gimpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 623
Iscritto il: gio nov 23, 2017 10:08 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 4V

Re: Che tristezza, Sito Guzzi

Messaggioda bomboletta » ven apr 13, 2018 9:36 pm

Non so... io sicuramente non faccio testo, ma mi sono tenuto,ristrutturandolo due volte, un Airone dal 1967 . L' ho lasciato fermo quasi vent'anni spostandolo da un garage all' altro, poi l' ho restaurato definitivamente l' anno scorso ( tanto per lavoro e passeggio c' erano gli scooter ) e quando finalmente era pronto e funzionante per non rischiare di strapazzarlo ho comprato la V7 III che vedo bene che non è una Stelvio o una Griso ( come charme ) ma che per me è una gran bella moto, anche se come tutti i prodotti moderni sottostà alle ferree leggi dell' industria. Perche forse la mia Giulietta è forse ancora Alfa Romeo? o la Vespa è ancora davvero Piaggio?
Io, anche qui sul forum, quelli che hanno una lista di moto sotto al nik che sembra il museo della moto non li capisco.
Che! uno ha tre, quattro, cinque, sei, o più culi che ha bisogno di tutte quelle moto in garage? e chi ne ha avute magari ancora di più ex questo ex quello? O il primo è una scilla che ha i culi al posto delle teste o il secondo è un motoninfomane che non raggiunge mai l' orgasmo e deve continuamente cambiare stimoli.
Moto Guzzi se non è una religione di sicuro è qualcosa che ti entra nel cuore. Anche con i suoi ( pochi ) difetti. :celebrate:
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special

Re: Che tristezza

Messaggioda Goffredo » ven apr 13, 2018 9:54 pm

gimpo ha scritto:Faccio il bastian-contrario (che mi viene bene, sono per natura un rompiballe). Io credo che il problema a monte sia uno e solo uno: gli italiani non comprano made-in-Italy.
(...)
La verità è che gli italiani sono un popolo di teste di c..o (ovviamente escludendo tutti i forumisti qui presenti e tutti i loro familiari fino al decimo grado di parentela).

Ora mi aspetto di essere fustigato, mi metto l'elmetto e mi ficco nel bunker. :asd:


Cioè secondo te gli italiani non comprano Armani Ferrari Lavazza Ferrero Prada Benetton Diesel Gucci Molteni Barilla Ducati Bialetti Panerai Lamborghini Maserati ...

Mi fermo qui o vado avanti per due giorni?

Questa teoria mai comprovata dai numeri che gli italiani siano esterofili è la più grande cazzata che esista nel marketing e la scusa preferita dagli incompetenti. Il made in italy è un valore aggiunto OVUNQUE, Italia compresa: Dalla Vespa alla Panda, dalla Moka alla Nutella, dalla Ferrari alla De Cecco, se il prodotto è buono, il consumatore italiano lo premia come in qualsiasi altra parte del mondo. Punto.
La Moto Guzzi sta morendo per colpa della Piaggio, non per colpa del popolo italiano.

G.
Avatar utente
Goffredo
Staff
 
Messaggi: 12683
Iscritto il: lun ott 27, 2003 11:45 am

Re: Che tristezza

Messaggioda Goffredo » ven apr 13, 2018 9:57 pm

sricecool ha scritto:Prima che venga chiuso... ma in tutto questo quanti di voi sono disposti (come ho fatto io e poi rivenduto) a comprare una Guzzi nuova?!


Io ne comprate due nuove del 2007. Cioè una del 2007 nel 2007, poi una del 2007 nel 2017.
Ma io so io. 8-)

G.
Avatar utente
Goffredo
Staff
 
Messaggi: 12683
Iscritto il: lun ott 27, 2003 11:45 am

Re: Che tristezza

Messaggioda Ticcio93 » ven apr 13, 2018 10:38 pm

Goffredo ha scritto:
sricecool ha scritto:Prima che venga chiuso... ma in tutto questo quanti di voi sono disposti (come ho fatto io e poi rivenduto) a comprare una Guzzi nuova?!


Io ne comprate due nuove del 2007. Cioè una del 2007 nel 2007, poi una del 2007 nel 2017.
Ma io so io. 8-)

G.



...siamo in 2 ad essere io allora?! :asd:
SIMONE TICCIATI, SS tessera n° 149 simoneticciati@hotmail.it
Avatar utente
Ticcio93
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 4208
Iscritto il: gio nov 12, 2009 8:12 pm
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio 1200 bersagliera
Griso 1200 ungulaticcio

Re: Che tristezza

Messaggioda Mauro Fiorentini » ven apr 13, 2018 10:59 pm

gimpo ha scritto:
Mauro Fiorentini ha scritto:Dicendo che nessuno gli ha chiesto niente, ai Tedeschi; che se si comprano le Guzzi qualche motivo ci sarà, di godersi la moto che si è scelto e di non rompere tanto i coglioni coi discorsi da talebano...

Forse un pò di sano talebanismo italiano farebbe bene, non è che l'economia italica vada proprio bene... ed andrà sempre peggio. Inutile aspettarsi i miracoli dalla politica, è la nostra testa che deve cambiare.
Ho un collega di lavoro inglese e... azz! Per lui tutto quello che è inglese è una spanna sopra a tutto. In Italia se parli così minimo minimo ti perculano.


Ho una Guzzi, una Vespa e una Panda, direi che la mia parte per sostenere l'economia italica l'ho fatta e la faccio ad ogni tagliando...

Ciò non toglie che non è e non sarà mai il patriottismo a guidarmi quando dovrò cambiare la Vespa o la Panda con un altro mezzo, quanto piuttosto la bontà delle alternative (che non saranno per niente 100% made in Italy o made in elsewhere, come non credo proprio che lo siano la Vespa o la Panda, è la globalizzazione, baby).

La moto XYZ fatta da TizioCaio in Dokazzostan mi va meglio della Vespa?
Eh mi spiace per Colaninno, prendo la XYZ...
Mauro ovvero... age073! :)
Avatar utente
Mauro Fiorentini
Utente Registrato
 
Messaggi: 3367
Iscritto il: sab ago 11, 2012 9:21 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California, Vespa 150LX

Re: Che tristezza, Sito Guzzi

Messaggioda rb22 » sab apr 14, 2018 12:02 am

Se venisse aperto un topic "Ordinata una nuova Guzzi " chissà quanti messaggi...
Siamo sempre lì,poche Guzzi vendute poca varietà di gamma, pochi modelli ancora meno vendite e così via.
Tanti appassionati ma pochi che comprano moto nuove e tanti ex Guzzisti che si rivolgono ad altri Marchi non trovando più in casa quello che cercano.
Il discorso è sempre lo stesso,probabilmente quando uscirà chessò il nuovo motore V raffreddato ad acqua tutti vorranno moto elettriche od ibride che altri staranno costruendo.
E tra 40 anni qualcuno chiederà consigli per la ristrutturazione di un V 35 prima serie.
Perché bene o male l' Anima Guzzista non morirà mai.
rb22
Utente Registrato
 
Messaggi: 1105
Iscritto il: mar mar 22, 2011 9:45 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: norge 1200

Re: Che tristezza

Messaggioda Gian Carlo » sab apr 14, 2018 6:05 am

Goffredo ha scritto:
gimpo ha scritto:Faccio il bastian-contrario (che mi viene bene, sono per natura un rompiballe). Io credo che il problema a monte sia uno e solo uno: gli italiani non comprano made-in-Italy.
(...)
La verità è che gli italiani sono un popolo di teste di c..o (ovviamente escludendo tutti i forumisti qui presenti e tutti i loro familiari fino al decimo grado di parentela).

Ora mi aspetto di essere fustigato, mi metto l'elmetto e mi ficco nel bunker. :asd:


Cioè secondo te gli italiani non comprano Armani Ferrari Lavazza Ferrero Prada Benetton Diesel Gucci Molteni Barilla Ducati Bialetti Panerai Lamborghini Maserati ...

Mi fermo qui o vado avanti per due giorni?

Questa teoria mai comprovata dai numeri che gli italiani siano esterofili è la più grande cazzata che esista nel marketing e la scusa preferita dagli incompetenti. Il made in italy è un valore aggiunto OVUNQUE, Italia compresa: Dalla Vespa alla Panda, dalla Moka alla Nutella, dalla Ferrari alla De Cecco, se il prodotto è buono, il consumatore italiano lo premia come in qualsiasi altra parte del mondo. Punto.
La Moto Guzzi sta morendo per colpa della Piaggio, non per colpa del popolo italiano.

G.


Condivido questo pensiero.
Avatar utente
Gian Carlo
Utente Registrato
 
Messaggi: 1260
Iscritto il: gio set 16, 2010 11:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: :
---------------------------------------
Ex V7 Classic
Ex California 1400 Touring
K 1600 GTL
---------------------------------------

Re: Che tristezza, Sito Guzzi

Messaggioda Bibobomio » sab apr 14, 2018 1:33 pm

Lo condivido in pieno anch'io :ok:
Inutile girarci in giro, come scrive MauroFiorentini, se piace XYZ quella si compra.
Bibobomio
Utente Registrato
 
Messaggi: 1107
Iscritto il: dom ago 17, 2014 6:32 pm
Località: Svizzerachepiùasudnonsipuò!
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 Sport Verde Legnano e tante mucche

Re: Che tristezza

Messaggioda Skleros » sab apr 14, 2018 3:07 pm

Premettendo che, quando si parla con la vostra (nostra) passione, reputo che ogni parere contenga più o meno punti di vista condivisibili sottoscrivo quanto detto da mostro:
mostronovecento ha scritto:Hanno "segato" tutta una serie di modelli che, seppur più o meno validi, non raggiungevano un numero di pezzi tale da giustificarne la produzione.
Quando di un modello ne vendi 5000 in 7 anni, o anche meno, NON CI STAI DENTRO! Le aziende devo generare profitto, non sono enti di beneficenza (purtroppo per noi appassionati). Piaggio, in particolare, genera utili perchè vende una marea di Vespe scooterini vari e Ape/Porter in Estremo Oriente: se si vanno a vedere i bilanci del mercato europeo ed occidentale in generale, scorporandolo dal resto, sono ampiamente in perdita!

Certo, a tutti piacerebbe rivedere la Bellagio piuttosto che la Griso o la Norge, ma i numeri che facevano erano (purtroppo) ridicoli.
Ora, se ti chiami Honda, o Yamaha, o BMW, puoi permetterti di assorbire le perdite (perchè di perdite si tratta) generate da alcuni modelli, semplicemente perchè di altri modelli ne vendi come le michette...
Ti faccio un esempio: recentemente Motociclismo, nella rubrica dedicata alle moto d'epoca, si è occupato della V35/V65TT: bene, i numeri di produzione, spalmati su 3 anni, non hanno superato i 2000 pezzi per entrambe...poco più di 1500 l'una, poco meno di 1800 l'altra...vuol dire 5-600 pezzi all'anno! IN TOTALE!!!

Quando arrivi a sfiorare le 10.000 moto all'anno (e nel 2017 non le hanno superate, altrimenti sai che proclami...) ma mettendole TUTTE ASSIEME, c'è poco da scialare.

L'esempio lampante è a Schiranna: moto bellissime (nessuno lo nega) ma vendute in una marea di varianti tali per cui di ognuna si vendono poche centinaia di pezzi...
Poche centinaia di pezzi a cui devi comunque garantire assistenza e soprattutto disponibilità di ricambi! E più varianti hai, più ricambi ti devi tenere in casa....oppure te ne sbatti, e poi i clienti incazzati scrivono ai giornali o sui forum che la moto PincoPallo XYZ fa cagare, perchè son 3 mesi che è in officina perchè manca l'antarallo specifico.

Pur non giustificando la politica dei piccoli passi attuata da Piaggio, devo purtroppo ammettere che hanno ragione: non avranno passione in quello che fanno, ma i conti li sanno fare bene...


Però evitiamo doppioni. :-)
Abbiamo il topic "Mercato top 100. Da gennaio 2008 in poi. Ma la Guzzi..." dove poter aggiungere le nostre riflessioni appassionate: http://forum.animaguzzista.com/viewtopic.php?f=1&t=27556&start=10480 ;)

Qui chiudo
Avatar utente
Skleros
Moderatore
 
Messaggi: 2774
Iscritto il: mar ago 10, 2010 8:32 pm
Località: Torino
La/le tua/e Moto Guzzi: Bellagio Aquila Nera "Phoenix"
California EV Touring 1100 P.I. "Anima Guzzista"
Vespa PX200E Arcobaleno 1986 "Vespone"

ex V7 Classic My2010 "La Poderosa III"
ex "FrulloFinta"Vespa Lx 125

Re: Che tristezza

Messaggioda Goffredo » dom apr 15, 2018 9:08 am

Ticcio93 ha scritto:
Goffredo ha scritto:
sricecool ha scritto:Prima che venga chiuso... ma in tutto questo quanti di voi sono disposti (come ho fatto io e poi rivenduto) a comprare una Guzzi nuova?!


Io ne comprate due nuove del 2007. Cioè una del 2007 nel 2007, poi una del 2007 nel 2017.
Ma io so io. 8-)

G.



...siamo in 2 ad essere io allora?! :asd:


Anche tu sei io! Bravo! :ok:
PS: sto topic sta diventando un clone di topic esistenti.
Chiudiamo, grazie.

G.
Avatar utente
Goffredo
Staff
 
Messaggi: 12683
Iscritto il: lun ott 27, 2003 11:45 am

Precedente

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 18 ospiti