Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

L'unico, autentico, inimitabile....

Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda Mafiokizo » mer giu 13, 2018 11:15 pm

Ciao a tutti
Sulla mia moto Guzzi monto filtro aria a cono più scarico megaton , con getto max 132 per i carburatori
La moto mi sfiammava
Quindi ho sostituito i getti max con due da 140 e ho controllato che Lo spillo stava su di qualche tacca


Siccome che ora la moto non va ancora bene , gentilmente mi potete comunicare le viti in foto a cosa si riferiscono:
VERDE:
ROSSO:
se avvito ingrasso carburante/aria oppure avvitando diminuisco ?

Per caso c’ Qualche altra vite oltre a queste due segnalate da me???

Immagine
Mafiokizo
Utente Registrato
 
Messaggi: 117
Iscritto il: lun ott 13, 2014 9:33 am
La/le tua/e Moto Guzzi: per ara ancora nulla....

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda gis » gio giu 14, 2018 10:02 am

Ciao, sono le viti per la regolazione della carburazione al minimo:
verde = benzina. Se sviti arricchisci.
rosso = aria. Se avviti alzi la valvola gas ed entra più aria.
Anche se la vite verde ha una qualche influenza anche ad altri regimi con queste 2 regoli praticamente solo il minimo.
Se i problemi si presentano durante la marcia allora sono getti e spillo.
Avatar utente
gis
Utente Registrato
 
Messaggi: 724
Iscritto il: gio gen 22, 2015 10:09 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi V7 Special - Guzzi T3 - Buell XB12 - Guzzi LMII

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda adrianomol » gio giu 14, 2018 1:56 pm

Mafiokizo ha scritto:Ciao a tutti
Sulla mia moto Guzzi monto filtro aria a cono più scarico megaton , con getto max 132 per i carburatori
La moto mi sfiammava
Quindi ho sostituito i getti max con due da 140 e ho controllato che Lo spillo stava su di qualche tacca


Siccome che ora la moto non va ancora bene , gentilmente mi potete comunicare le viti in foto a cosa si riferiscono:
VERDE:
ROSSO:
se avvito ingrasso carburante/aria oppure avvitando diminuisco ?

Per caso c’ Qualche altra vite oltre a queste due segnalate da me???

Immagine

le viti servono per la regolazio ne al minimo. influenzano poco in apertura. al centro conta di piu l altezza dello spillo e il getto del massimo. in ogni caso parti dalla posizione originale dello spillo. visto che hai segni di smagrimento aumeta 2-3 punti il getto del minimo e 5-10 quello del max. s3 é magra a giri intermedi alza lo spillo di una tacca. in ogni caso le detonazioni possono anche venire da aria che entra allo scarico da una crepa o da un serraggio errato dei collettori di scarico. anche l anticipo o candele sbagliate...falsi contatti sulle bobine...vai per gradi.
------------------------------------------------------
adriano da roma, su airone sport, v7sport trasf. S3; T5 ex vigili urbani :)
Avatar utente
adrianomol
Utente Registrato
 
Messaggi: 860
Iscritto il: mer giu 02, 2004 8:56 am

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda manhaus71 » sab giu 16, 2018 11:19 pm

Ciao Mafiokizo,
io sul mio G5 ho un motore 850 T5 ex PA accensione a puntine con una situazione molto simile alla tua: filtri a cono e scarichi Lafranconi RC.

Immagine

Dopo tanti tentativi ho trovato un buon compromesso con la seguente configurazione dei PHF 30 :

Getto del massimo 150
Spillo conico K5 alla 2^ tacca
Galleggiante originale 10gr

Anticipo fisso accensione regolato a 5°


Con gli spilli conici originali (K23) rimaneva sempre un buco di carburazione che con i K5 si è annullato.
Anche i galleggianti da 8 gr (quelli di plastica bianchi) per la benzina verde non andavano per nulla bene, mi smagrivano troppo la carburazione, perciò ho dovuto rimontare gli originali da 10 gr.

Un'altra configurazione che potrebbe andare bene (con il caldo estivo) è:
Getto del massimo 145
Spillo conico K5 alla 3^ tacca
Galleggiante originale 10gr


Saluti
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 3923
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda Cane » sab giu 16, 2018 11:41 pm

Come fate a dire che quelle viti regolano solo il minimo? :rolleyes:

Quelle viti influenzano in modo importante anche il circuito della progressione, quindi fino a una discreta apertura...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 32178
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda gis » dom giu 17, 2018 8:43 am

Se vogliamo essere precisi allora solo la verde ;)
Avatar utente
gis
Utente Registrato
 
Messaggi: 724
Iscritto il: gio gen 22, 2015 10:09 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi V7 Special - Guzzi T3 - Buell XB12 - Guzzi LMII

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda Cane » dom giu 17, 2018 11:16 am

gis ha scritto:Se vogliamo essere precisi allora solo la verde ;)

Si, certo, solo la vite verde...

Che se vogliamo essere precisi non e' la vite benzina ma quella della miscela aria/benzina...

Se fossimo tutti meno precisi e dessimo all'utente informazioni pratiche piu' mirate forse saremmo anche piu' utili... :lol
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 32178
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda gis » lun giu 18, 2018 11:33 am

Se fossimo tutti meno precisi e dessimo all'utente informazioni pratiche piu' mirate forse saremmo anche piu' utili... :lol


Hai sicuramente ragione ma dato che mi hai abituato bene, da te mi aspetto sempre il massimo! :inchino:

E allora eccomi a chiederti quale potrebbe essere secondo te la percentuale di influenza della vite miscela aria/benzina sulla carburazione ai regimi intermedi.

Lo chiedo anche perché sul Le Mans (coi Lafranconi e i filtri a cono) adesso vado abbastanza bene con vite aria tutta avvitata e miscela aria benzina svitata quasi il doppio del normale. Mi chiedevo se valesse la pena tornare ai valori standard e lavorare su getti e spillo oppure lasciare così.

Non mi rispondere meno seghe e più pieghe che già lo so ma con l'età diciamo che sto più sulla teoria. :celebrate:
Avatar utente
gis
Utente Registrato
 
Messaggi: 724
Iscritto il: gio gen 22, 2015 10:09 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi V7 Special - Guzzi T3 - Buell XB12 - Guzzi LMII

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda Cane » lun giu 18, 2018 1:00 pm

gis ha scritto:E allora eccomi a chiederti quale potrebbe essere secondo te la percentuale di influenza della vite miscela aria/benzina sulla carburazione ai regimi intermedi.

Il circuito di progressione regolato dalla stessa vite e proveniente dallo stesso gigle del minimo fornisce benzina fino a circa un quarto di
apertura del gas, che potrebbe sembrare poco ma non lo e' nell'uso normale della moto...

gis ha scritto:Lo chiedo anche perché sul Le Mans (coi Lafranconi e i filtri a cono) adesso vado abbastanza bene con vite aria tutta
avvitata e miscela aria benzina svitata quasi il doppio del normale. Mi chiedevo se valesse la pena tornare ai valori standard e lavorare
su getti e spillo oppure lasciare così.

Premetto subito che conosco abbastanza bene la teoria dei carburatori, ma nella pratica ho agito poco...qualche volta li ho allineati col
vacuometro e poco altro, ma avendo la moto originale in tutto non ho esigenza di correggere la carburazione come con degli instabili filtri
a cono...Quindi credo che sul forum altri possano aiutarti piu' di me...

Ps Scusa, ma cosa intendi per vite regolazione aria oltre a quella di cui abbiamo parlato?.. :rolleyes: ...(che carburatori hai?)
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 32178
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda gis » lun giu 18, 2018 6:01 pm

Grazie come sempre, un quarto è davvero parecchio! non pensavo.
Sul LM ho i suoi classici 36 originali, diciamo che avendo in origine i cornetti, il passaggio ai coni non dovrebbe aver creato traumi.
Penso che la differenza, nel mio caso, l'hanno fatta gli scarichi.
Nella pratica anch'io ho sempre solo regolato ad orecchio e allineato con vacuometro autocostruito. Quindi mi sa che non mi conviene impegolarmi nei vari abbinamenti spilli e getti.
Tantopiù che su Milano non saprei dove andare a comprare la materia prima. I carburatoristi sono estinti.



PS.: intendevo la vite che comanda l'apertura della valvola (nella foto la rossa)
Avatar utente
gis
Utente Registrato
 
Messaggi: 724
Iscritto il: gio gen 22, 2015 10:09 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi V7 Special - Guzzi T3 - Buell XB12 - Guzzi LMII

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda Cane » lun giu 18, 2018 6:25 pm

gis ha scritto:Grazie come sempre, un quarto è davvero parecchio! non pensavo.

PS.: intendevo la vite che comanda l'apertura della valvola (nella foto la rossa)

Forse non sono stato precisissimo... la progressione fornisce molta benzina nelle prime fasi dell'apertura del gas e poi continuando
ad aprire il suo apporto diminuisce in modo progressivo sostituito dall'apporto del getto principale, fino a cessare quasi completamente
intorno a 1/4 di apertura...

Si, ma quella rossa e' la regolazione del minimo che non c'incastra con la carburazione....
Stringendo la vite alzi la valvola come faresti girando un pelino la manopola del gas...
Paolo
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 32178
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda gis » lun giu 18, 2018 6:42 pm

Esatto, con la carburazione non ha a che vedere ma per tenere il minimo coi nuovi scarichi la devo tenere tutta chiusa.
Penso che sia lo scarico libero a richiedere più roba del normale ma non è che abbia le idee chiarissime.
Non so se è normale girare con quelle viti tutte strette...
Avatar utente
gis
Utente Registrato
 
Messaggi: 724
Iscritto il: gio gen 22, 2015 10:09 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi V7 Special - Guzzi T3 - Buell XB12 - Guzzi LMII

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda manhaus71 » mar giu 19, 2018 8:46 am

gis ha scritto:Esatto, con la carburazione non ha a che vedere ma per tenere il minimo coi nuovi scarichi la devo tenere tutta chiusa.
Penso che sia lo scarico libero a richiedere più roba del normale ma non è che abbia le idee chiarissime.
Non so se è normale girare con quelle viti tutte strette...

Ciao Gis, secondo me se devi girare con le valvole gas così sollevate c'è qualcosa che non va....
Innanitutto, sei sicuro che le viti e le molle siano originali? Potresti avere viti più corte... o molle più lunghe ... magari sostituite dal precedente proprietario...
Ammesso che tu abbia le viti/molle originali, il minimo lo tiene bene? il funzionamento è regolare?
E soprattutto l'anticipo di accensione è a posto?
Potresti avere settato un anticipo esagerato...

p.s. gli accessori per i carburatori li puoi acquistare online... se sai cosa prendere è la scelta migliore. ;) io per avere una coppia di spilli conici dal mio negoziante (il vespettaro di turno) tra ninnoli e nannoli ho aspettato 6 mesi...
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
 
Messaggi: 3923
Iscritto il: lun mar 08, 2010 6:07 pm
Località: North Tuscany
La/le tua/e Moto Guzzi: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda gis » mar giu 19, 2018 10:41 am

Ciao Manhaus,
intanto mi scuso con l'autore del tread se ho scritto qui i miei dubbi ma forse sono notizie utili anche per lui.
Non saprei dirti se le viti sono originali ma penso di si. È un LM II che era stato dimenticato per più di 10 anni e che ho restaurato ultimamente.
Non ho esperienza coi 36 però penso siano le sue.
Il fatto è che ho sostituito gli scarichi originali un po' malandati coi Lafranconi RC.
Anticipo come da manuale.
Filtri a cono invece dei cornetti.
A restauro ultimato alla prima accensione (praticamente è partita al primo colpo) ho regolato il minimo con le solite 2 viti ed alla fine la soluzione migliore è stata proprio con le viti "aria" tutte inserite e le viti "miscela" aperte di 2 giri e mezzo.
Penso io che probabilmente i filtri a cono essendo meno permeabili dei cornetti richiedano una valvola più alzata e che gli scarichi liberi abbisognino di più benzina. Ad ogni modo la moto va bene. Magari però agendo in modo diverso andrebbe meglio, non saprei.
Riguardo gli accessori purtroppo non ho abbastanza esperienza per sapere cosa comprare, internet è bello ma in alcuni casi una persona in carne ed ossa la preferirei.
Avatar utente
gis
Utente Registrato
 
Messaggi: 724
Iscritto il: gio gen 22, 2015 10:09 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi V7 Special - Guzzi T3 - Buell XB12 - Guzzi LMII

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda Nello » mar giu 19, 2018 1:25 pm

gis ha scritto:A restauro ultimato alla prima accensione (praticamente è partita al primo colpo) ho regolato il minimo con le solite 2 viti ed alla fine la soluzione migliore è stata proprio con le viti "aria" tutte inserite e le viti "miscela" aperte di 2 giri e mezzo.
Penso io che probabilmente i filtri a cono essendo meno permeabili dei cornetti richiedano una valvola più alzata e che gli scarichi liberi abbisognino di più benzina.


Controlla la valvola cilindrica, l'apri e chiudi continuo provoca un solco dove poggia la punta della vite che tiene il minimo. Con l'uso bisogna recuperare l'alzata avvitando sempre un po di più, finché finisce la vite. Nel caso, se non l'hanno già fatto, basta scambiare le valvole tra i due carburatori.

N
Nello
Staff
 
Messaggi: 3760
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda gis » mar giu 19, 2018 5:26 pm

Grazie Nello, mi sa che potresti avere proprio ragione. Sabato guardo.
Per l'eventuale migrazione delle valvole non ci sono problematiche di tenuta per differenti usure/accoppiamenti?
Avatar utente
gis
Utente Registrato
 
Messaggi: 724
Iscritto il: gio gen 22, 2015 10:09 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi V7 Special - Guzzi T3 - Buell XB12 - Guzzi LMII

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda Nello » mar giu 19, 2018 5:56 pm

gis ha scritto:Grazie Nello, mi sa che potresti avere proprio ragione. Sabato guardo.
Per l'eventuale migrazione delle valvole non ci sono problematiche di tenuta per differenti usure/accoppiamenti?


Ni. Ti rendi conto se l'usura e i problemi di tenuta sono importanti, e pregiudicano l'efficienza del carburatore, quando fai l'allineamento col vacuometro, giri le viti e non succede nulla ...così com'è adesso, però, non ha senso.

N
Nello
Staff
 
Messaggi: 3760
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda gis » mar giu 19, 2018 9:39 pm

Perfetto grazie.
Una pensata forse ingenua: e se provassi a rettificate la base della valvola? È una cosa possibile?
In questo caso recupererei l'alzata mantenendo le usure naturali.
Avatar utente
gis
Utente Registrato
 
Messaggi: 724
Iscritto il: gio gen 22, 2015 10:09 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi V7 Special - Guzzi T3 - Buell XB12 - Guzzi LMII

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda Nello » mer giu 20, 2018 12:26 pm

gis ha scritto:Perfetto grazie.
Una pensata forse ingenua: e se provassi a rettificate la base della valvola? È una cosa possibile?
In questo caso recupererei l'alzata mantenendo le usure naturali.



Non so se ho capito, intendi accorciarla alla base ? In ogni caso alla base della valvola c'è un "impronta" per la sede nel carburatore, la devi replicare. C'è lo "smusso", la sede della vite, "accorci" anche lo spillo ... boh, secondo me ti costerebbe più di rettifica che comprarla nuova.

N
Nello
Staff
 
Messaggi: 3760
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Re: Ottimizzare carburazione PHF 30 MG 850 t5

Messaggioda lemans1036 » mer giu 20, 2018 1:23 pm

Scusate, ma secondo me la vite registrazione minimo non è originale, quella originale è zigrinata nel suo perimetro mentre questa è fatta per essere avvitata con chiave fissa opportuna.
solo guzzi
lemans1036
Utente Registrato
 
Messaggi: 23
Iscritto il: mar set 05, 2006 10:25 pm
Località: padova

Prossimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Majestic-12 [Bot] e 27 ospiti