Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

Consigli acquisto

L'unico, autentico, inimitabile....

Consigli acquisto

Messaggioda Niko46 » mar giu 26, 2018 5:41 pm

Ciao a tutti, ho bisogno di consigli da voi.
Premesso che in inverno dovrei acquistare una moto usata - rigorosamente Guzzi, manco a dirlo - per manifesta volontà del mio vecchio V50 di esigere il pensionamento; ho bisogno di un vostro consiglio è delle vostre esperienze.

Benché i serie grossa esercitino un grande fascino su di me, passo il 90% del mio tempo libero sui passi di montagna, ho provato una Breve 1200 e più che la soddisfazione di portarla sulla strada è stata la "lotta" per farle fare tornantini e curve strette a farmi capire che non è esattamente ciò che cerco.

Quindi, andando sui serie piccola, tutta la produzione "non storica" ha un enorme problema: non ha la frenata integrale. Il problema per me non è inerente alla sicurezza (frena di più o di meno) ma ad un grave problema che ho alla mano destra: in seguito ad un incidente in Mountain bike quasi tutti i tendini della mano sono stati "recisi" ed in seguito risistemati nel miglior modo possibile. In pratica posso stringere qualcosa (una manopola, per esempio) senza grandi problemi, ma se devo esercitare una certa forza allora, oltre a provocarmi un dolore non indifferente, la capacità di "strizzare" la leva del freno diventa discontinua... non è bello se devi scendere da un passo... e non è stato bello quando ho provato la Breva, tutt'altro.

Mi è sempre piaciuta la Brevina ma, come il v7 ha questo grande problema. Non mi andrebbe nemmeno di cercare un vecchio v65/75 e modificarlo tutto... tendo a preferire l'originalità. Senza considerare che il 750 della brevina è plausibilmente il miglior 750 serie piccola prodotto dalla Guzzi.

Alla domanda spontanea, "che ci fai con la moto?", la risposta è:
- lavoro (Lucca di base e regioni limitrofe a seconda degli impegni)
- passi appenninici (ho casa sull'Appennino Tosco-Emiliano) e alpini
- viaggi all'estero e in Italia.
In pratica tutto.

Con le limitazioni tecniche del caso, col V50 ho sempre fatto tutto, ma ormai ha deciso che "anche basta" e prima di disintegrarla vorrei volgere lo sguardo a qualcosa di più giovane.


Grazie a tutti
Chi s'accontenta gode, ma chi gode s'accontenta di più
Avatar utente
Niko46
Utente Registrato
 
Messaggi: 189
Iscritto il: mar feb 06, 2018 8:38 pm
Località: Lucca
La/le tua/e Moto Guzzi: V50 I° serie

Re: Consigli acquisto

Messaggioda picard » mar giu 26, 2018 7:14 pm

Puoi armarti di lanternino e cercare un 750 Targa o un 750 Strada o una 65Gt o Mille Gt
picard
Utente Registrato
 
Messaggi: 113
Iscritto il: mer apr 24, 2013 9:49 am
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV 2003 P.I.
750 Targa 1991
V65C 1986
California 2 1984
V1000 G5 1981

Re: Consigli acquisto

Messaggioda ilmitico » mar giu 26, 2018 8:06 pm

Vista la tua situazione cerca una delle ultime california 2 valvole, considerando tutto è molto probabilmente la moto per te.
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16421
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: Consigli acquisto

Messaggioda Niko46 » mar giu 26, 2018 8:26 pm

Grazie dei consigli!

Al California avevo pensato oggettivamente anche se le custom non sono esattamente tra i miei "pensieri proibiti", l'impostazione di guida non mi dà troppa confidenza onestamente, ma è male di fare una prova più approfondita sulle strade che uso di più.

Riguardo il modificare l'impianto frenante, tranne il superpotenziamento del freno anteriore che senza ABS potrebbe non essere una scelta azzeccata - la mano a fare troppa forza mi fa male, ma la forza almeno una volta la fa (e se è la volta sbagliata è un casino) -; l'inversione delle leve credo venga considerato un sabotaggio dell'impianto frenante.
Riguardo i serie piccola ci avevo pensato e li tengo lì come opzione di riserva, mi dispiacerebbe metterci mano a livello estetico (diciamo che la strada, giusto per dirne una, non la esporrei in una galleria d'arte) anche se non farei mai modifiche irreversibili.

Il mio problema con la Breva è stato che lo stile di guida non è simile a quello del V50 e se aggiungiamo che ad ogni curva arrivavo un po' lungo per via dei freni e dovevo, di forza, riportarla sulla retta via... beh, è stato un "piacevole" incubo concluso con tanto ghiaccio sulla mano e una buona dose di antidolorifico.
Chi s'accontenta gode, ma chi gode s'accontenta di più
Avatar utente
Niko46
Utente Registrato
 
Messaggi: 189
Iscritto il: mar feb 06, 2018 8:38 pm
Località: Lucca
La/le tua/e Moto Guzzi: V50 I° serie

Re: Consigli acquisto

Messaggioda Pask73 » mer giu 27, 2018 8:42 am

ciao,
se ho capito bene la frenata integrale è quasi un must, in tal caso credo tu abbia poche scelte:
- California, escluso Jackal, Stone e 1400. Tutte le altre hanno la frenata integrale. Puoi scegliere quella che ti piace di più.
- T5 ex-pa (i più recenti sono del '96, se ricordo bene).
- sui serie piccola non sono sicuro se i v75 ex-pa (i più recenti, ma cmq di metà anni '90) montavano ancora la frenata integrale. Tutta la serie piccola più recente (Nevada qualsiasi versione, Breva, v7 e v9) non hanno la frenata integrale.

Mi meravigliano anche a me le tue difficoltà con la Breva 1100. Ho avuto la Norge ed ancora la rimpiango per maneggevolezza, comfort e praticità.
Vero è che il v10 è diversamente agile...

Il California lo puoi meglio adattare anche in termini di posizione di guida, cambiandone manubrio e/o pedane, e puoi trovarne anche di recenti (quindi con iniezione e quant'altro).

Sull'adattare una ipotetica frenata integrale ad una moto sprovvista (al di là degli ovvi problemi di omologazione), non so se ci sarebbe un qualche sistema per ovviare ai tuoi limiti cambiando la leva o la pompa.

Pask
v10Centauro - CrazyDiamond
Avatar utente
Pask73
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 4936
Iscritto il: lun ott 27, 2003 2:21 pm
Località: alle falde del Vesuvio...
La/le tua/e Moto Guzzi: v10 Centauro - Crazy Diamond
ex Norge 1200 GTL - 'o sputerone
ex v35III - Eclipse

Re: Consigli acquisto

Messaggioda Gatto del Cheshire » mer giu 27, 2018 10:23 am

Ma è così difficile montare sulla V7 una frenata integrale ? Cioè collegare le pinze del freno anteriore con il circuito idraulico del freno posteriore.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 25654
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Consigli acquisto

Messaggioda Pask73 » mer giu 27, 2018 10:43 am

La frenata integrale ha senso con con due dischi all'anteriore.

Pask
v10Centauro - CrazyDiamond
Avatar utente
Pask73
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 4936
Iscritto il: lun ott 27, 2003 2:21 pm
Località: alle falde del Vesuvio...
La/le tua/e Moto Guzzi: v10 Centauro - Crazy Diamond
ex Norge 1200 GTL - 'o sputerone
ex v35III - Eclipse

Re: Consigli acquisto

Messaggioda Enzo-NW » mer giu 27, 2018 11:24 am

Non ė una Guzzi (purtroppo) ma la africa twin con il dct rende la trasformazione semplice e non comporta perdita di ABS e performance dell' Impianto montando il freno a sx.
Avatar utente
Enzo-NW
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 3815
Iscritto il: sab gen 04, 2014 1:27 pm
Località: Svizzera centrale
La/le tua/e Moto Guzzi: Stelvio NTX rossa, ex V7 II

Re: Consigli acquisto

Messaggioda Niko46 » mer giu 27, 2018 2:14 pm

Purtroppo e per fortuna la "disabilità" certificata della mia mano non è sufficiente per la motorizzazione a modificare l'impianto frenante in qualsivoglia modo, anche il semplice spostamento della leva del freno anteriore sulla sinistra è considerata una manomissione. Per loro e per lo stato, il fatto che in quanto a mobilità la mano funzioni egregiamente è sufficiente, che poi i miei tendini abbiano una resistenza allo sforzo ridicola è un problema mio (parafrasando mctc e enti preposti): si muove, le dita si muovono relativamente bene, stringo. Quindi sono un "biker" normale, come tutti e come tutti le modifiche non le posso fare (senza certificazioni che attestino la disabilità sufficiente e la necessità di modifiche alla moto, ovviamente).

Non me ne faccio un cruccio perché in fondo non è un gran problema in confronto a chi la mano non ce l'ha o è un mero soprammobile, è noioso limitarsi a quello che il mercato offre perché... non offre. Però arrendendosi alla constatazione che almeno la Guzzi dei tempi passati aveva della gente con un po' di cervello a lavorare e non delle amebe è già qualcosa.

Tralasciando l'esperienza con la Breva che non è stata troppo piacevole per "colpa" mia, parlandone anche col mio meccanico stavo effettivamente propendendo per un 850 o una California a cui rimettere mano.
La sua unica osservazione è stata "100 kg in più in confronto alla tua, da fermo e sui tornanti lenti e stretti li senti parecchio".
Il che mi fa propendere per il 750 "piccolo"; il V50 con tris di valige e borsa serbatoio e me sopra (non esattamente un peso piuma) mi ha tranquillamente portato in cima al grossglochner e sui passi Dolomitici. Con calma, ma mi ci ha portato. Ciò che cerco non va troppo oltre, certo, lo stile "nave da crociera" dei vecchi serie grossa mi piace, ma non sono sicuro di aver effettivamente bisogno di tanta imponenza per i miei viaggi.
Non so dire quale sia il miglior compromesso possibile fra coppia e peso, considerando che da fermo lo devo gestire con una mano e mezzo.
Chi s'accontenta gode, ma chi gode s'accontenta di più
Avatar utente
Niko46
Utente Registrato
 
Messaggi: 189
Iscritto il: mar feb 06, 2018 8:38 pm
Località: Lucca
La/le tua/e Moto Guzzi: V50 I° serie

Re: Consigli acquisto

Messaggioda vinbrulè » mer giu 27, 2018 4:28 pm

Ma non esiste un allenamento per rinforzare i tendini?
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 10967
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Consigli acquisto

Messaggioda ilmitico » mer giu 27, 2018 5:11 pm

Red27 ha scritto:Anche perchè poi, nel momento in cui hai un problema dovuta alla modifica, norma o non norma, si deve comunque dimostrare che quella modifica ha reso il mezzo pericoloso.


Mica tanto... in realtà è il contrario.

A me capita anche di fare le consulenze di parte (non faccio il consulente d'ufficio per scelta) e nelle cause "tecniche" il quesito del giudice è sempre più o meno questo: "La cosa oggetto di causa rispettava le pertinenti norme tecniche ?".
Se la risposta è No, si presume che la cosa non fosse idonea.
Sta poi ai consulenti riuscire a dimostrare che la cosa, pur se non rispettosa delle pertinenti norme tecniche, fosse idonea. Perchè da questo punto di vista tutte le varie norme tecniche sono chiarissime, se le rispetti sei automaticamente a posto, se non le rispetti sta a te riuscire a dimostrare che la soluzione che adotti vada bene.


Io credo che nel caso dell'amico la soluzione migliore sia una moto che nasce di fabbrica con la frenata integrale comandata a pedale.
Non è che ce ne siano poi molte eh... la frenata integrale ormai è offerta da quasi tutto il panorama motociclistico mondiale, ma su tutti è comandata dalla leva a manubrio.
Rimane solo l'integrale guzzi usato fino al california 2 valvole.
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16421
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: Consigli acquisto

Messaggioda mastergiven » mer giu 27, 2018 6:08 pm

Mi duole dirlo,ma la soluzione piú facile potrebbe essere una Honda NC700S oppure la X. Io la ho avuta e per certi versi ha pure qualcosa in comune col serie piccola Guzzi. Coppia max intorno ai 3000 giri e potenza max ai 6500. Un solo disco anteriore e col pedale si aziona uno dei pistoncini della pinza anteriore. Non é che freni molto agendo solo sul pedale,in caso di frenata di emergenza se non si usa la leva anteriore non rallenti a sufficienza. La 750 non ha frenata combinata. La moto é molto agile ma nei lunghi trasferimenti la sella va sostituita o imbottita perché scomoda. Per le Guzzi ti hanno giá detto tutto
Avatar utente
mastergiven
Utente Registrato
 
Messaggi: 343
Iscritto il: sab mag 25, 2013 1:39 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: EX Kawa KLE,HORNET 600,GSX R 600,SV 1000,HORNET 900,Benelli Tre1130K,V STROM 650, Nc750X, Guzzi GRISO, Attuale:S & T

Re: Consigli acquisto

Messaggioda Gatto del Cheshire » mer giu 27, 2018 6:33 pm

Fra la Breva e la California (la Vintage del 2005, l'ultima delle 1100, Euro 3) ci sono solo 70 chili di peso, come avere un passeggero sulla Breva ma col peso meglio distribuito.
Io ho guidato una Breva con mia moglie sul sellino e non avevo particolari difficoltà legate al peso.
La Vintage aveva la frenata integrale, col pedale che comandava i freni sulle due ruote (fin troppo forti, stando ai giudizi). Potrebbe essere la soluzione. e poi è una bella moto.
Immagine
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 25654
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Consigli acquisto

Messaggioda Niko46 » mer giu 27, 2018 7:31 pm

Grazie a tutti per la rapidità delle risposte e dei consigli, con calma (lavoro permettendo) inizio a cercare e provare un po' delle moto che mi avete consigliato sperando di trovare la "Guzzi giusta per me".
Apprezzo anche i consigli dati sulle altre marche, ma oltre all'invidiabile frenata integrale, anche lo stile vuole la sua parte, ed i cilindri che fanno capolino dal telaio sono troppo belli.

Grazie ancora e se ve ne vengono in mente altre dite pure, tanto prima di Eicma non penso di cacciar moneta (ma mi rifaccio per tempo, giusto per fare le cose con calma).

@ vinbrulè: esistono questi allenamenti, è fisioterapia e riabilitazione, ma i tendini ed i fasci muscolari si sono strappati o recisi e sono stati "riattaccati" (per farla assai breve) quindi hanno perso l'elasticità standard. Ho fatto questa roba ogni settimana per più di 5 anni solo per arrivare alla situazione attuale, se consideri che inizialmente le dita dovevano essere lì per bellezza, mi è andata di lusso, tutto funziona abbastanza bene finché non gli chiedo un po' di forza, a quel punto le lesioni si fanno sentire con sufficiente prepotenza.
Chi s'accontenta gode, ma chi gode s'accontenta di più
Avatar utente
Niko46
Utente Registrato
 
Messaggi: 189
Iscritto il: mar feb 06, 2018 8:38 pm
Località: Lucca
La/le tua/e Moto Guzzi: V50 I° serie

Re: Consigli acquisto

Messaggioda fabius1961 » mer giu 27, 2018 9:25 pm

Ciao Niko, posso solo dirti che la mia breva 1100 è molto sensibile al consumo delle gomme, se quella che hai provato aveva l'anteriore consumata ti sei ritrovato a lottare per entrare in curva, cosa che con gomme giuste si ridimensiona notevolmente.
Ciao

Fabio
fabius1961
Utente Registrato
 
Messaggi: 392
Iscritto il: dom gen 12, 2014 10:01 pm
Località: Bergamo
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1100

Re: Consigli acquisto

Messaggioda rizzi » mer giu 27, 2018 9:57 pm

Niko, mi permetto di dire la mia: se ti sei trovato tanto bene con il V50 trovane un altro o un V65, ci spendi qualcosa per metterlo bene e via di tanti km; io mi trovo così bene con il mio g5 che quando cederà ho già in programma di restaurarlo totalmente, costi quello che costi, non mi interessa, io VOGLIO quella.
In verità colui che poco possiede tanto meno è posseduto.
Avatar utente
rizzi
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 539
Iscritto il: lun ago 24, 2015 6:15 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V 1000 G5 1979 - Le Mans III 1982 - California T3 1982... poi: Ducati Scrambler 350 1971 - Morini 3 1/2 1974 - Honda 400 four 1978 - Yamaha XT 600 Tènèrè 1983 - Yamaha XT 600 Tènèrè 1986 - Ducati junior SS 1992 - KTM E 690 2009. ex MG V35

Re: Consigli acquisto

Messaggioda vinbrulè » mer giu 27, 2018 10:15 pm

Mi ricordo un articolo su La Stampa che parlava di una vecchietta americana che in vita sua non aveva mai cambiato automobile: continuava ad usare e aggiustare la sua auto degli anni '50. Quindi non vedo perchè non si possa fare con una moto anni '80.
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 10967
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Consigli acquisto

Messaggioda Niko46 » mer giu 27, 2018 11:04 pm

Il mio V50 lo "pensiono", inizia ad essere spompato, quindi preferisco concentrarmi su un restauro estetico che completi quello meccanico. Credo abbia oltre 140.000 km, credo perché io so di aver fatto 80.000km circa, prima... ignoto...
E alla luce dell'ultima revisione totale di motore e trasmissione è la scelta economicamente più sensata. La uso fino all'autunno e poi le concedo il dovuto riposo, usandola per raduni e giretti non troppo lunghi.

Riguardo al tornare con fermezza al serie piccola ci ho pensato e ci sto pensando, non vorrei cadere in una situazione di "vorrei ma non posso". Per questo mi riservo di cercare e provare i serie grossa che mi avete consigliato.
Chi s'accontenta gode, ma chi gode s'accontenta di più
Avatar utente
Niko46
Utente Registrato
 
Messaggi: 189
Iscritto il: mar feb 06, 2018 8:38 pm
Località: Lucca
La/le tua/e Moto Guzzi: V50 I° serie

Re: Consigli acquisto

Messaggioda Niko46 » mar feb 05, 2019 1:15 pm

Dopo mesi e mesi di assenza dovuti a varie peripezie familiari, personali e di lavoro torno ad aggiornarvi sulla situazione moto, più per cortesia per voi che mi avete dato una mano che per qualche effettivo cambiamento.

Dunque, ammetto di essere innamorato del nuovo V85 e, durante l'MBE di quest'anno, ho chiesto ai responsabili del padiglione Guzzi se vi fosse la possibilità di installare il loro sistema di frenata integrale, dati i miei problemi di cui sopra. La lapidaria risposta è stata, senza parafrasare, "per una singola persona non ha senso investire in certi optional", senza considerare che più che persona si parla di cliente...
Posto il poter concordare in ambito economico ho deciso di informarmi anche allo stand dell'altra moto che amo da quando è uscita: la Leoncino Trail.
La risposta è stata un po' diversa: non hanno escluso a priori la soluzione ma, quando sarò interessato all'acquisto, di informarli tramite concessionario per verificare con i loro tecnici la soluzione migliore per la mia problematica, manodopera a loro spese e componenti a mie.

Quindi, a malincuore, ciao Guzzi e benvenuta Benelli.

Riguardo l'usato ci ho messo una pietra sopra per l'idiozia delle assicurazioni, un California dei primi del 2000 mi sarebbe costato oltre 1200€ l'anno di premio assicurativo, troppo.
Chi s'accontenta gode, ma chi gode s'accontenta di più
Avatar utente
Niko46
Utente Registrato
 
Messaggi: 189
Iscritto il: mar feb 06, 2018 8:38 pm
Località: Lucca
La/le tua/e Moto Guzzi: V50 I° serie

Re: Consigli acquisto

Messaggioda fabiolemans1 » mar feb 05, 2019 1:29 pm

Mi raccomando, aggiornaci anche in caso vada in porto l'operazione "leoncino", perché fin qui sono solo belle parole dette durante una fiera.
Ovviamente ti auguro che le parole si tramutino in fatti :celebrate:
-fabio-
la mente è come il paracadute: funziona solo quando è aperta
Avatar utente
fabiolemans1
Utente Registrato
 
Messaggi: 14526
Iscritto il: ven lug 21, 2006 12:29 pm
Località: messina

Prossimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 26 ospiti