Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

candela nera

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: candela nera

Messaggioda miliguss » mer ago 14, 2019 4:55 am

califoggiano ha scritto:Ha il sensore temperatura motore e il sensore temperatura aria esterna, in base al quale poi regola la miscela aria benzina.
Se, per dire, lui legge che ora ci sono 4° ingrassa..


La cosa strana però è che ingrassa più il cilindro dx che il sx... :-( :-(
miliguss
Utente Registrato
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mer lug 31, 2019 5:49 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: California Special Sport

Re: candela nera

Messaggioda LucaF » mer ago 14, 2019 7:35 am

potrebbe sempre essere un iniettore andato: smontarli, farli pulire e controllare il getto di benzina
L
LucaF
Utente Registrato
 
Messaggi: 2819
Iscritto il: lun ott 27, 2003 3:10 pm
Località: Tirolo, Austria
La/le tua/e Moto Guzzi: non abbastanza

Re: candela nera

Messaggioda nafta » mer ago 14, 2019 3:44 pm

miliguss ha scritto:
cilindro1 sx.jpg
cilindro1 dx.jpg
nafta ha scritto:Una foto della candela puoi metterla?


Ecco qui le foto delle 2 candele.

In un primo momento pensavo fosse olio ma da queste foto non sembrerebbe. Ti consuma olio e quanto?
Avatar utente
nafta
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 1176
Iscritto il: sab dic 13, 2008 7:10 pm
Località: BERGAMO
La/le tua/e Moto Guzzi: v11#3 lm2 lm3 california 3

Re: candela nera

Messaggioda miliguss » gio ago 15, 2019 3:31 am

nafta ha scritto:
miliguss ha scritto:
cilindro1 sx.jpg
cilindro1 dx.jpg
nafta ha scritto:Una foto della candela puoi metterla?


Ecco qui le foto delle 2 candele.

In un primo momento pensavo fosse olio ma da queste foto non sembrerebbe. Ti consuma olio e quanto?


Si di olio ne consuma un pò, non ho fatto bene i calcoli di quanto ne consuma per Km ma in un viaggio di circa 4500 Km poco più ne ho rabboccato circa 1 Lt/1,5 Lt...
E' normale secondo voi?
miliguss
Utente Registrato
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mer lug 31, 2019 5:49 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: California Special Sport

Re: candela nera

Messaggioda bicilinder » gio ago 15, 2019 8:21 am

Normale non direi. Io fra due cambi olio (10mila km) normalmente non aggiungo olio e tieni conto che non lo metto mai al livello max ma a metà fra min e max. Dopo 10 mila km lo trovo più vicino al min ma sempre sopra.
Comunque questo dell' olio credo sia un'altra storia che non c'entra nulla col tuo problema di apertura.
Nemmeno il fatto che un cilindro ingrassi più dell' altro credo sia un grosso problema (prima di portarla dal meccanico non era così?). Anche la mia ha carburazioni leggermente diverse fra i cilindri e credo dipenda (non ne sono sicuro, è una mia ipotesi) dalla usura perno-boccola dell' astina di rinvio fra un corpo farfallato e l'altro.
Da quello che scrivi, ovvero il fatto che il problema è emerso dopo che un meccanico ci ha messo le mani e dei "buchi" di carburazione ad un cedto numero di giri, mi fa pensare per l'ennesima volta al maledetto potenziometro ( tps). Un suo guasto o una sua errata regolazione causa proprio i sintomi di cui parli.
La regolazione dello stesso secondo manuale va bene se a monte è stata fatta correttamente la regolazione tps di base ovvero con farfalle completamente chiuse (attenzione, non al minimo ma complrtamente chiuse).
I valori che leggi da guzzidiag non sono a farfalle cometamente chiuse ma al minimo ovvero con vite di battuta farfalla un po' avvitata. Paradossalmente, se ci fosse un errore nella regolazione di base, potrebbe addirittura essere utile un secondo errore nella regolazione con guzzidiag che compensi il primo
Per farla breve, quello che ti consiglio è di provare a ruotare il potenziometro prima da una parte ( leggermente, 50 mV per volta) e poi dall'altra e vedere se hai miglioramenti.
Ovviamente la cosa migliore sarebbe rifare tutto da capo assicurandosi di avere la corretta regolazione tps con farfalla completamente chiusa.
Terrei anche in considerazione l'ipotesi tutt' altro che improbabile che il potenziometro sia guasto.
I valori tps a battuta e al minimo li trovi sul manuale officina. Sono diversi a seconda del tipo di centralina che monti, l'autoradio o la piccola.
Sul manuale officina trovi anche una tabella con riportati i valori di resistenza che deve avere il sensore temp aria alle varie temperature atmosferiche, facile controllarlo con un tester (basta sapere la temperatura ambientale nell' istante in cui verifichi).

Sensore temp. aria
Immagine
Antonio
tessera 2018 n. 57
Avatar utente
bicilinder
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 4163
Iscritto il: lun nov 01, 2010 12:49 am
Località: bassolodigiano
La/le tua/e Moto Guzzi: mg 1064 california - mm 1187 bialbero corsacorta

Precedente

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 22 ospiti
cron