Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

Certificazione vegana per guanti e stivali

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda Niko46 » dom set 08, 2019 7:08 pm

A me invece fanno piacere vegani e vegetariani: c'è più ciccia per me :asd:
Chi s'accontenta gode, ma chi gode s'accontenta di più
Avatar utente
Niko46
Utente Registrato
 
Messaggi: 362
Iscritto il: mar feb 06, 2018 8:38 pm
Località: Lucca
La/le tua/e Moto Guzzi: V50 I° serie (in pensione)
Aprilia Pegaso 650 i.e 2003

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda gabrielebig » dom set 08, 2019 7:08 pm

La carne di alligatore è ottima.

I vegani/vegetariani non usano pellami, da sempre, non è mica una moda dell'ultima ora.

La risposta di MC denota scarsa conoscenza del problema. I vegani già guardano i componenti di scarpe e giacche. La certificazione riguarda l'esclusione di prodotti animali durante il processo produttivo. Il vino bianco, per esempio. Spesso, quasi sempre, viene filtrato con prodotti derivati dalla caseina. Dunque non è vegano, a meno che non si usino prodotti diversi e quindi lo si possa dichiarare tale.

Sono onnivoro.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 6605
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda Cane » dom set 08, 2019 7:50 pm

Bisona distinguere tra animali da pelliccia e animali per l'alimentazione...

Allevare animali solo per prenderci la pelliccia e' abbastanza aberrante...

Ma utilizzare pelli di animali gia' macellati per alimentazione, che altrimenti getti via, lo trovo piu' che lecito...

Secondo me non utilizzarle e' la demagogia abbastanza spinta dei vegani...
Paolo ... "Mia mamma mi ha fatto nascere Guzzista"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 36170
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda charlifirpo » dom set 08, 2019 8:28 pm

Bikereddu ha scritto:non era rivolto di specifico a nessuno, ma se ti senti chiamato in causa...
:celebrate:


Insisti...ma è proprio questo il punto; proprio perché non sono così ipocrita da far finta di non leggere, ribadisco il naturale istinto ad un sorriso sarcastico, con un po' di compatimento verso le esagerazioni vegane che quando si ammantano di bieco moralismo fanno anche un po' girare i cosiddetti.
"Non dicevo a nessuno in particolare" è una scusa che da me non sentirai mai.
...ah che sarà quel che non ha ragione né mai ce l'avrà ...
Avatar utente
charlifirpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 5374
Iscritto il: ven set 09, 2005 2:42 pm
Località: Ortona (CH) - Abruzzo
La/le tua/e Moto Guzzi: ex bellagio "pantera nera"
ex breva 750 "dune buggy"
BMW R1150 R

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda olfra » dom set 08, 2019 9:03 pm

Comunque, curiosita': fateve una padellata de grilli vostri.
Pare che i grilli abbiano una efficienza di conversione da pianta->carne decine di volte superiore ai bovini!
Anche questi non si possono mangiare?

yammy :asd: :asd:

Immagine
Avatar utente
olfra
Utente Registrato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: mer feb 06, 2019 11:50 pm
Località: Su, dove volteggiano V35

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda leolito » dom set 08, 2019 10:40 pm

olfra ha scritto:.... essendo il mercato tessile molto dipendente dalla manodopera (e quindi parte del costo della giacca e' manodopera), il vegano ortodosso dovrebbe richiedere che ci abbiano lavorato solo vegani.
Se il sarto ha usato pelle sintetica, ma si e' fatto una fiorentina da 1kg prima :asd: , di modo da ricavarne l'energia biochimica per la sua arte, il gioco non funziona!!!! :asd:

Altro caso, ipotetico, ma .... tutt'altro che improbabile: la fiorentina da 1kg se la mangia il capo/padrone della ditta che fa "capi vegani", al quale non gliene frega una cippa, tanto ha fatto i soldi ...
E magari il biznezz l'ha pure messo su con fondi europei, promuovendo eticamente "il rispetto per gli animali", ricevendo applausi e complimenti per l'ottima iniziativa ...
:nessuno:
Avatar utente
leolito
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 5797
Iscritto il: sab ott 08, 2005 9:49 pm
Località: oltre la Cortina di Ferro
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV 1ma serie 'ubizzato'

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda age073 » lun set 09, 2019 7:52 am

wobos ha scritto:Scusate...ma l'esser Vegano è anche un non voler uccidere Animali...ho un grande rispetto per queste scelte, anche se non lo sono.


Si ma allora un vegano in moto non ci dovrebbe proprio andare, cosa fa, schiva i moscerini uno a uno?

Comunque il lettore avrebbe potuto aiutare i non vegani a comprendere il suo dilemma anche semplicemente riportando i parametri che le Case d'abbigliamento dovrebbero soddisfare per poter apporre l'etichetta vegana ai loro capi.
Così com'è scritta, la sua richiesta è un tantino paranoica e vagamente autoritaria (si diano una mossa ecc...), poco o punto propositiva.
Avatar utente
age073
Utente Registrato
 
Messaggi: 3003
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
Località: Sunny Anconashire
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 GT California

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda Cane » lun set 09, 2019 8:07 am

wobos ha scritto:Scusate...ma l'esser Vegano è anche un non voler uccidere Animali...ho un grande rispetto per queste scelte, anche se non lo sono.

Il vegano va oltre il non uccidere animali...

Non vuole utilizzare neppure prodotti animali tipo latte, uova, miele, per "non sfruttarli"... :rolleyes:

Gli basta "di sfruttare" gli schiavi di certi paesi che gli fanno per un tozzo di pane l'abbigliamento moto, o i neri che gli raccolgono i
pomodori vegani a due euro l'ora... :rollin
Paolo ... "Mia mamma mi ha fatto nascere Guzzista"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 36170
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda Blaufeld » lun set 09, 2019 9:52 am

Io faccio quello che voglio
Come voglio
Quando voglio
Devo solo chiedere il permesso a mia moglie
Aspetta solo un minuto...
Ex V65C, Ex 850-T5, Ex V11 RM, Ex Stelvio 1200, ora California EV '03.
Avatar utente
Blaufeld
Utente Registrato
 
Messaggi: 1020
Iscritto il: mer lug 20, 2005 5:32 pm
Località: Grosseto
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV '03

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda Skleros » lun set 09, 2019 10:17 am

IMHO il problema è che è difficile fare un discorso senza ironizzare (almeno questo lasciatecelo) visto che chi segue queste mode spesso sfocia in pseudoreligioni integraliste, probabilmente sarà un caso ma in vita mia ho conosciuto solo un vegano (e dico uno) rispettoso nel mio essere onnivoro e che non avesse la pretesa di "convertirmi" o di darmi dell'assassino mamgiacadaveri.
wobos ha scritto:Scusate...ma l'esser Vegano è anche un non voler uccidere Animali...ho un grande rispetto per queste scelte, anche se non lo sono.

Mi dispiace ma per quanto mi riguarda l'essere vegani è, volendo estremizzare il concetto (così mi metto al loro stesso livello), un atto di crudele egoismo.
Chi ha detto che le piante non soffrono (a modo loro ovviamente non avendo un Sistema Nervoso Centrale)? Solo perché non hanno una reazione visivamente percepibile non vuol dire che non gli cambia nulla...
Tra l'altro è la scienza stessa a dimostrare quanto sia limitante il loro punto di vista:
https://www.greenme.it/informarsi/natura-a-biodiversita/piante-soffrono/
(ho messo un link tra i tanti che riportano la cosa)

Da sempre vita sfama vita...cari Veg mangiate sassi innaffiati da una bottiglia di aria d'annata... :rollin
(Sto scherzando eh ;))
Avatar utente
Skleros
Moderatore
 
Messaggi: 2833
Iscritto il: mar ago 10, 2010 8:32 pm
Località: Torino
La/le tua/e Moto Guzzi: Bellagio Aquila Nera "Phoenix"
California EV Touring 1100 P.I. "Anima Guzzista"
Vespa PX200E Arcobaleno 1986 "Vespone"

ex V7 Classic My2010 "La Poderosa III"
ex "FrulloFinta"Vespa Lx 125

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda gabrielebig » lun set 09, 2019 11:42 am

Non è una questione solamente etica, ma anche agronomica. Se il mio broccolo lo concimo con ottimo letame di allevamento intensivo e sottoprodotti della macellazione, crescerà sano e robusto ma pure zeppo di porcherie certamente non vegane, e complice del processo. Anche la certificazione kosher affronta queste problematiche, dovendo evitare ogni contatto col porco, inclusi sangue e ossa che invece provvedono, ai cristiani, ottimo fertilizzante. Ecco dunque la necessità di certificare vegano tutto il processo.
Farà ridere, ma anche certi disciplinari dop lo fanno. È (solo) una questione ideologica.
Avatar utente
gabrielebig
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 6605
Iscritto il: lun feb 05, 2007 2:49 pm
Località: Salo'
La/le tua/e Moto Guzzi: - V7 '73 -

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda Red27 » lun set 09, 2019 11:44 am

Skleros ha scritto:o di darmi dell'assassino mamgiacadaveri.


A me piacerebbe se mi dessero dell'assassino mangiacadaveri, mi darebbe un tocco neogotico che butterebbe ombra sulla mia immagine da bravo ragazzo. :asd: :asd:
trasformo giunti cardanici rovinati in feste di paese
Red27
Utente Registrato
 
Messaggi: 269
Iscritto il: sab giu 14, 2008 8:17 pm

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda Falcone PS » lun set 09, 2019 12:49 pm

Vegani, se li conosci li eviti. Chiaro il mio punto di vista?
Come tutti i fondamentalismi, finche non rompono le balle a chi vegano non è facciano quello che gli pare. Quando vengono a sindacare o peggio se mi mangio una fiorentina da 1 kg, beh cari i miei vegani: andate in mona! :asd:
Determinazione e Pazienza.
Avatar utente
Falcone PS
Utente Registrato
 
Messaggi: 7452
Iscritto il: mar ott 21, 2008 5:03 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Falcone
Cardellino Lusso

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda Skleros » lun set 09, 2019 1:56 pm

Red27 ha scritto:
Skleros ha scritto:o di darmi dell'assassino mamgiacadaveri.


A me piacerebbe se mi dessero dell'assassino mangiacadaveri, mi darebbe un tocco neogotico che butterebbe ombra sulla mia immagine da bravo ragazzo. :asd: :asd:


Scegli tu...la prossima volta che mi capita o mi faccio fare un "Buono da Assassino Mangiacadaveri", che ti regalo la prossima volta che ci si vede (ma se preferisci te lo spedisco via posta :asd:) oppure dico al fenomeno del momento: "Citofonare a casa Res2/"
:rollin :rollin :rollin
Avatar utente
Skleros
Moderatore
 
Messaggi: 2833
Iscritto il: mar ago 10, 2010 8:32 pm
Località: Torino
La/le tua/e Moto Guzzi: Bellagio Aquila Nera "Phoenix"
California EV Touring 1100 P.I. "Anima Guzzista"
Vespa PX200E Arcobaleno 1986 "Vespone"

ex V7 Classic My2010 "La Poderosa III"
ex "FrulloFinta"Vespa Lx 125

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda Gatto del Cheshire » lun set 09, 2019 3:16 pm

Ma perchè poi "assassino mangiacadaveri" ?
Gli animali carnivori intanto sono tutti assassini.
Gli erbivori no, non danno fastidio a nessuno; al massimo con le loro scorregge aumentano l'effetto serra. Ucciderli per mangiarne la carne è una prepotenza (e loro si vendicano, con calma, facendoci ammalare di cancro al colon).
Certe volte è un bisogno. I coloni della Mayflower, arrivati dall'Inghilterra con l'idea di mantenersi piantando semi che là non fiorivano, si salvarono mangiando i tacchini selvatici (come suggerito dagli indiani; ecco il Thanksgiving Day).

E qui si può discutere sulla graduatoria che si può fare, degli organismi più o meno prossimi all'uomo (e quindi più o meno degni di essere mangiati).
Sui vegetali nessuno trova a ridire, nemmeno i vegani (qualcosa bisogna pur mangiare), che siano semi o frutti o zucche.
Per il regno animale i vegani sono contrari in toto, che siano cavallette o manzi. Dovrebbero pure spiegarcene il motivo; che grado di nobiltà possono avere gli insetti ? A me fanno schifo ma se qualcuno mi convincesse a mangiare delle cavallette (che sono nutrienti e vitaminiche; ci sono popolazioni africane che lo fanno, anzi qualcuno propone di sfruttarne la prolificità per nutrire il mondo, quando invece gii uomini farebbero bene a smettere di riprodursi come conigli) non mi sentirei colpevole.
Il discorso può cambiare passando agli esseri superiori come i pesci e i molluschi. Perchè superiori poi ? perchè ancora poco dotati di intelletto ? La società delle api è un esempio di ordine ed efficienza (e infatti gli rubiamo la cera e il miele, e solo per questo le rispettiamo).
Pesci e molluschi infatti finiscono nel nostro piatto, senza che nessuno faccia distinzioni di merito fra i polpi, i moscardini, le seppie, i totani e i calamari. Qualcuno si sente colpevole mangiando un piatto di totani ? Eppure il polpo pare che sia intelligentissimo.
I pesci sono una categoria inferiore ai mammiferi e finiscono spesso nel nostro piatto senza che sentiamo dei rimorsi.
Poi ci sono i rettili, prodotti dell'evoluzione che ha fatto uscire i pesci dal mare. Fanno un po' schifo, ma certi popoli si nutrono di serpenti e tartarughe.
Poi ci sono gli ucccelli, prodotti dell'evoluzione dei dinosauri che per salvarsi dai mammiferi hanno messo le ali e hanno imparato a volare. Anche se i loro antenati erano rettili nessuno si sente colpevole mangiando una coscia di pollo.
I vegetariani più sensibili si accontentano di mangiarne le uova, con la scusa che non sono ancora degli esseri superiori.
Alla fine, salendo per la scala dell'evoluzionismo, si arriva ai mammiferi. La loro superiorità in fondo sta nel loro metodo di riproduzione (di cui nessuno si preoccupa) e nella loro relativa intelligenza, troppo scarsa comunque per convincere gli esseri umani a non farli finire nel piatto. I delfini sono molto intelligenti ed essendo dei mammiferi si tende a rispettarli. Ma pure le balene sono dei mammiferi e vengono cacciate per la carne, senza preoccuparsi troppo della loro socialità.

Insomma non si salva nessuno del regno animale dal pericolo di finire nel nostro piatto. Fino a poco tempo fa c'erano anche, nella Nuova Caledonia, gli antropofaghi; a parere loro la carne umana è buonissima, ma hanno dovuto smettere. Si sono adattati a nutrirsi di carne di maiale. A loro parere è molto simile alla carne di missionario. Infatti in tutto il mondo si mangia carne di maiale, trascurando il fatto che il maiale è molto simile all'uomo e anzi, se educato convenientemente, è più intelligente e utile di un cane.
I cani non vengono usati come cibo, tranne che in Cina e in Corea. C'è una campagna internazionale volta a farli smettere, perchè i cani sono così vicini all'uomo. Ma dei maiali nessuno si preoccupa; troppo buoni...

Alla fine ho il dubbio che il limite sia dato dalle abitudini alimentari istillate dai nostri genitori, con qualche variazione.
A me per esempio le cipolle non piacciono.
E neppure le selle sintetiche.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 26457
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda LIRO » lun set 09, 2019 3:38 pm

Red27 ha scritto:
Skleros ha scritto:o di darmi dell'assassino mamgiacadaveri.


A me piacerebbe se mi dessero dell'assassino mangiacadaveri, mi darebbe un tocco neogotico che butterebbe ombra sulla mia immagine da bravo ragazzo. :asd: :asd:


Non ci avevo mai pensato, detta così avrò una nuova risposta da dare.
Avatar utente
LIRO
Utente Registrato
 
Messaggi: 4556
Iscritto il: gio set 21, 2006 5:34 pm
Località: Lipomo (COMO)
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex V11 SportNaked
RSV4 Tuono Factory M.Y. 2018

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda Wildmicio » lun set 09, 2019 4:01 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:quando invece gii uomini farebbero bene a smettere di riprodursi come conigli
condivido tutto il discorso che hai fatto, questa frase in particolare, siamo troppi su questa terra se andiamo avanti così qualsiasi dieta sarà insostenibile.
il cardiogramma: https://bit.ly/2XuVxYi
Avatar utente
Wildmicio
Utente Registrato
 
Messaggi: 708
Iscritto il: mar gen 08, 2019 7:38 pm
Località: valtellina
La/le tua/e Moto Guzzi: Griso 1200 8V Black Devil https://bit.ly/2vfrEiM

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda Cane » lun set 09, 2019 4:29 pm

I vegani hanno rotto a mangiare vegetali che anche loro fanno parte della vita, devono mngiare dei sassi.... :rollin


Immagine
Paolo ... "Mia mamma mi ha fatto nascere Guzzista"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 36170
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda Cane » lun set 09, 2019 4:35 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:Gli animali carnivori intanto sono tutti assassini.

Gli animali carnivori non sono assassini, l'evoluzione non l'hanno decisa loro ne noi...

Una balena mangia vivi centinaia di migliaia/milioni di gamberetti al giorno...

Una rondine col nido mangia vivi centinaia di moscerini al giorno...

Quindi? :rolleyes:
Paolo ... "Mia mamma mi ha fatto nascere Guzzista"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 36170
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Certificazione vegana per guanti e stivali

Messaggioda olfra » lun set 09, 2019 4:54 pm

L'argomentazione tipo è che la pianta non ha un sistema nervoso evoluto, o, meglio, non ha gli occhioni che ti guardano dolci e teneri dal musone nel primo piano di una foto grandangolare.
Chiaramente in questi distinguo si cade nell'arbitrarietà della cultura e della morale in una particolare società.
Ma effettivamente, pur avendo nozione dei "melariani" (mangiano solo mele), non ho mai avuto notizie di "carnivoriani" (solo fiorentine).

La realtà IMHO è che tutta l'umanità è una asserzione sul mondo animale, aldilà dell'alimentazione.
Il solo fatto di avere una vile casa ruba spazio al verde, sottrae alla "Natura", pensate quanti grilli potrebbero zompare liberi e felici, intracciando voli con farfalle multicolore, e unicorni nitrire in volo spensierati, nello spazio della classica palazzina...

Immagine

Il discorso della sostenibilità è più articolato di certi integralismi....
Sento spesso lo slogan "Salvare la Terra"... mai slogan più vano... la terra ci sarà prima e dopo l'uomo...
Chi lo scrive intende in verità "Salvare l'Uomo" e il suo concetto di Terra, cioè realizzare un ambiente sostenibile, ma sempre in funzione dell'Uomo ovviamente...
Avatar utente
olfra
Utente Registrato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: mer feb 06, 2019 11:50 pm
Località: Su, dove volteggiano V35

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 29 ospiti