Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

Nevada filo frizione

L'unico, autentico, inimitabile....

Nevada filo frizione

Messaggioda mastroenrico » lun ott 28, 2019 12:49 pm

Ho bisogno del filo completo di guaina per la mia Nevada 750 IE del 2006!!
Ne ho acquistato uno da Stein Dinse ma con il codice giusto mandano però il cavo sbagliato più corto perché a loro risulta così.
Mi sapreste dire dove comprare quello giusto?

Il codice è questo 883942 ma Stein manda quello della Breva che ha un finale in metallo curvo mentre quello del Nevada non ha curve.
Ultima modifica di mastroenrico il lun ott 28, 2019 1:04 pm, modificato 1 volta in totale.
mastroenrico
Utente Registrato
 
Messaggi: 127
Iscritto il: mer feb 20, 2013 6:36 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 ie 2006, Florida 350 1988

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda pablito » lun ott 28, 2019 12:54 pm

Perche' non posti nel topic del nevada sta a posta...:-/
Pablito
Avatar utente
pablito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5398
Iscritto il: mer lug 11, 2007 10:23 am
Località: La punta del tacco
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada classic ie 05

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda Cane » lun ott 28, 2019 12:54 pm

Io quelle poche volte che ho acquistato qualcosa mi sono trovato bene da Agostini a Mandello....
Paolo ...
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 36894
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda nonnomario » lun ott 28, 2019 7:05 pm

Cane ha scritto:I... da Agostini a Mandello....

https://ecommerce.agostinimandello.com/ ... o--comandi
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 100/2019
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 9074
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda pasqualz » lun ott 28, 2019 8:36 pm

Il buono di Stein Dinse è che nel 90% dei casi c'è anche la foto del pezzo....e la foto del sedicente cavo Nevada non è del cavo Nevada.....per l'appunto.
Foto: https://www.stein-dinse.biz/images/prod ... 093060.jpg

Forse quello giusto era: 31093065-Z Moto Guzzi Cavo frizione 350/750 Nevada Club
Moto Guzzi Kupplungszug 350/750 Nevada Club
Foto: https://www.stein-dinse.biz/images/prod ... 3065-z.jpg

Ma del resto i tedeschi son tedeschi. :rollin
Avatar utente
pasqualz
Utente Registrato
 
Messaggi: 1001
Iscritto il: lun lug 19, 2010 7:06 pm
Località: Città S.Angelo (PE)
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 750 i.e. 2004

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda ranabout » mar ott 29, 2019 9:28 am

Però il 350/750 club è a carburatori e montava un manubrio più alto e quindi cavi più lunghi.
Credo non vada bene per la i.e.

O meglio, ci va, si monta, ma avanza un po' di cavo che deve fare un giro strano perché abbondante.
Chi Vespa mangia le mele, chi Guzzi s'attacca ar cà...! >:(
Avatar utente
ranabout
Utente Registrato
 
Messaggi: 19159
Iscritto il: mer set 19, 2007 8:53 am
Località: Contigliano (Rieti)
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 '97 Brunilde in rianimazione

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda pasqualz » mar ott 29, 2019 1:53 pm

ranabout ha scritto:Però il 350/750 club è a carburatori e montava un manubrio più alto e quindi cavi più lunghi.
Credo non vada bene per la i.e.

O meglio, ci va, si monta, ma avanza un po' di cavo che deve fare un giro strano perché abbondante.

"Melius est abundare quam deficere" :D
A parte gli scherzi, un cavo lungo lo si può sempre accorciare, mentre non è possibile l'inverso. Nel caso specifico non credo che la differenza di lunghezza possa superare i 5 o 6 cm. Aggiungerei anche che sulla ie il cavo frizione mi sembra leggermente "impiccato".....quindi non so se abbiano cambiato lunghezza per questo modello.
Personalmente non getto mai via la vecchia trasmissione (sulla Nevada, a dire il vero, dal 2009 ancora non se ne rompe una, e non per mancato uso, visto che solo quest'anno da aprile ad oggi ho fatto circa 8000 km) perchè una volta acquistato il solo cavo basta una scatoletta di latta, dello stagno per idraulica (un po' più "duro" di quello per elettronica), un fornello da campeggio a gas e un po' di manualità per ricostruire un cavo della lunghezza voluta. Il tutto è stato ampiamente sperimentato sia sulla frizione che sui cavi acceleratori dei Morini e SP II Guzzi che ho avuto in passato. Penso comunque che un'adeguata manutenzione e registrazione dei cavi e snodi relativi ne prolunghi la vita a dismisura.
Avatar utente
pasqualz
Utente Registrato
 
Messaggi: 1001
Iscritto il: lun lug 19, 2010 7:06 pm
Località: Città S.Angelo (PE)
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 750 i.e. 2004

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda Gonares » mar ott 29, 2019 8:40 pm

pasqualz ha scritto:
ranabout ha scritto:Però il 350/750 club è a carburatori e montava un manubrio più alto e quindi cavi più lunghi.
Credo non vada bene per la i.e.

O meglio, ci va, si monta, ma avanza un po' di cavo che deve fare un giro strano perché abbondante.

"Melius est abundare quam deficere" :D
A parte gli scherzi, un cavo lungo lo si può sempre accorciare, mentre non è possibile l'inverso. Nel caso specifico non credo che la differenza di lunghezza possa superare i 5 o 6 cm. Aggiungerei anche che sulla ie il cavo frizione mi sembra leggermente "impiccato".....quindi non so se abbiano cambiato lunghezza per questo modello.
Personalmente non getto mai via la vecchia trasmissione (sulla Nevada, a dire il vero, dal 2009 ancora non se ne rompe una, e non per mancato uso, visto che solo quest'anno da aprile ad oggi ho fatto circa 8000 km) perchè una volta acquistato il solo cavo basta una scatoletta di latta, dello stagno per idraulica (un po' più "duro" di quello per elettronica), un fornello da campeggio a gas e un po' di manualità per ricostruire un cavo della lunghezza voluta. Il tutto è stato ampiamente sperimentato sia sulla frizione che sui cavi acceleratori dei Morini e SP II Guzzi che ho avuto in passato. Penso comunque che un'adeguata manutenzione e registrazione dei cavi e snodi relativi ne prolunghi la vita a dismisura.


Come come? Pasqualz, non te la puoi cavare così eh? :D :D

Per fare il cavo della giusta lunghezza io prendo di quei morsetti maggiorati che si trovano dai ricambisti di motozappe e motocoltivatori ed eventualmente limare la testina che sulla leva ma é comunque un lavoro arrangiaticcio ancorché efficace.
Con lo stagno per idraulici, scatoletta di latta ecc presumo che riesci a costruire la testina vero? Ci ho provato in tanti modi ma .... lasciamo perdere sull'esito. Come fai?
Con artifizi vari son riuscito a costruire le testine piccole per i cavi corti acceleratore. Per ora tengono ma fino a quando? :-(
Approfitto per salutare il il Ranocchio, é sempre un piacere leggere i suoi post, qualunque cosa scriva :D :D
Wolfango e Niada guzzano
Rondello riposa
la japp nulla fa
Avatar utente
Gonares
Utente Registrato
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: mar feb 24, 2009 8:25 am
Località: NUORO - SARDEGNA
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1100 carb. (Wolfango)
Stornello da rinnovare (Rondello)
Nevada (Niada)
1 jappa storica

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda nonnomario » mar ott 29, 2019 8:51 pm

Gonares ha scritto:... Per fare il cavo della giusta lunghezza io prendo ...

ma ... perché ?

si trovano dai soliti noti e, per quel che costano, ne vale la pena ?
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 100/2019
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 9074
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda Gonares » mar ott 29, 2019 9:21 pm

Direi di si
Tieni conto che per averla devi aspettare e che paghi la spedizione che é peggio dell'IVA. Ci vogliono almeno 10€ per spedirti un ricambio grande quanto un francobollo.
In più c'é anche la soddisfazione che non ha prezzo.
Inoltre considera che per le guaine corte dei cavi acceleratore/starter ho adottato le guaine a misura per eliminare le curvature che aumentano l'attrito e così in commercio mica le trovi
Wolfango e Niada guzzano
Rondello riposa
la japp nulla fa
Avatar utente
Gonares
Utente Registrato
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: mar feb 24, 2009 8:25 am
Località: NUORO - SARDEGNA
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1100 carb. (Wolfango)
Stornello da rinnovare (Rondello)
Nevada (Niada)
1 jappa storica

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda pasqualz » mar ott 29, 2019 9:39 pm

@Nonnomario: di solito funziona così: si trova tutto, ma al momento che ti serve.....
1) E' agosto, tutto chiuso.
2) E' di sabato, tutto chiuso.
3) Il negozio è aperto, ma il componente deve arrivare, è stato ordinato, arriverà la prossima settimana...
e via discorrendo.
Occorre anche dire che a volte si fa qualche piccola variazione sul tema, tipo manubrio + largo, + alto, + diverso insomma ed occorre un cavo su misura. dentone (e poi vuoi mettere la soddisfazione?) :ok:
@Gonares: se hai qualche cavo rotto per frizione o freno, non gettarlo. Taglia sotto la testina, se cilindrica, e passala con il trapano, avrai una testina da saldare. Se invece hai la testina cilindrica che accoglie, essendo all'uopo sagomata, la testina + o - sferica del cavo la cosa si complica un po' ma è ancora fattibile. Per gli acceleratori fare la testina è facilissimo: prendi un capocorda a crimpare (quelli isolati in pvc) per fili da 1,5 mmq, tagli la parte elettrica e lo crimpi alla lunghezza voluta sul filo.
Tagli l'eccedenza, lasciando 4-5 mm, li sfiocchi e tagli a bordo, poi immergi il tutto, dopo averlo sgrassato con diluente, in una scatolina di latta con stagno fuso (la testina e la parte sfioccata, la prima deve andare al massimo giù di 2 -3 mm nel bagno di fusione). Dopo alcuni secondi vedrai lo stagno aderire. Tiri fuori, aspetti qualche minuto e rifinisci con moletta o lima.
Stesso discorso per il cavo frizione, qui lo sfioccamento deve rientrare un po' nella testina. Dopo il "bagnetto" lima e moletta per ripulire.
Avatar utente
pasqualz
Utente Registrato
 
Messaggi: 1001
Iscritto il: lun lug 19, 2010 7:06 pm
Località: Città S.Angelo (PE)
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 750 i.e. 2004

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda nonnomario » mar ott 29, 2019 10:00 pm

pasqualz ha scritto:@Nonnomario: di solito funziona così: si trova tutto, ma al momento che ti serve.....

scusate, spesso non tengo conto dei problemi legati alla distanza e al tempo.

per i "materiali di consumo" tengo sempre una piccola scorta e il ripristino diventa occasione per un giro alla "Mecca", dove acquisto solo il minimo indispensabile, cosi che i giri siano più frequenti. :ok:
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 100/2019
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 9074
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
Località: Vimercate (MB)
La/le tua/e Moto Guzzi: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda Gonares » mer ott 30, 2019 1:19 am

pasqualz ha scritto:@Nonnomario: di solito funziona così: si trova tutto, ma al momento che ti serve.....
1) E' agosto, tutto chiuso.
2) E' di sabato, tutto chiuso.
3) Il negozio è aperto, ma il componente deve arrivare, è stato ordinato, arriverà la prossima settimana...
e via discorrendo.
Occorre anche dire che a volte si fa qualche piccola variazione sul tema, tipo manubrio + largo, + alto, + diverso insomma ed occorre un cavo su misura. dentone (e poi vuoi mettere la soddisfazione?) :ok:
@Gonares: se hai qualche cavo rotto per frizione o freno, non gettarlo. Taglia sotto la testina, se cilindrica, e passala con il trapano, avrai una testina da saldare. Se invece hai la testina cilindrica che accoglie, essendo all'uopo sagomata, la testina + o - sferica del cavo la cosa si complica un po' ma è ancora fattibile. Per gli acceleratori fare la testina è facilissimo: prendi un capocorda a crimpare (quelli isolati in pvc) per fili da 1,5 mmq, tagli la parte elettrica e lo crimpi alla lunghezza voluta sul filo.
Tagli l'eccedenza, lasciando 4-5 mm, li sfiocchi e tagli a bordo, poi immergi il tutto, dopo averlo sgrassato con diluente, in una scatolina di latta con stagno fuso (la testina e la parte sfioccata, la prima deve andare al massimo giù di 2 -3 mm nel bagno di fusione). Dopo alcuni secondi vedrai lo stagno aderire. Tiri fuori, aspetti qualche minuto e rifinisci con moletta o lima.
Stesso discorso per il cavo frizione, qui lo sfioccamento deve rientrare un po' nella testina. Dopo il "bagnetto" lima e moletta per ripulire.


Credo di aver capito. Solo una cosa, la testina come trapanarla? seguendo il cavo?
Per le testine acceleratore ho in sostanzialmente ho seguito il tuo metodo ma con queste diffferenze:
Ho messe un goccio di stagno per elettronica (non avendo di quello per idraulici) sul cavo sgrassato; poi ho preso un faston di quelli normali tagliando la parte centrale, quella dove si fissa l'estremità del cavo elettrico, e lo stringo - anche con una pinza sottile - sulla cordicella in corrispondenza del punto stagnato a formare una sorta di piccolo manicotto indi riscaldo un attimo a fiamma con un microsaldatore a stilo che in un istante scioglie lo stagno che aderisce al manicottino. Poi ho rifinito e dimensionato lievemente con limetta :D
Credo comunque che come l'hai fatto tu sia di gran lunga più resistente
Wolfango e Niada guzzano
Rondello riposa
la japp nulla fa
Avatar utente
Gonares
Utente Registrato
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: mar feb 24, 2009 8:25 am
Località: NUORO - SARDEGNA
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1100 carb. (Wolfango)
Stornello da rinnovare (Rondello)
Nevada (Niada)
1 jappa storica

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda pasqualz » mer ott 30, 2019 1:43 am

@Gonares: Per l'acceleratore io metto prima la testina (anello in rame stagnato proveniente da capocorda). La crimpatura serve solo a farlo star fermo durante l'operazione di immersione. Con l'immersione nello stagno fuso (lo trovi, quello da idarulico, anche nella ferramenta più sgarupata) realizzi una saldatura totalmente "bagnata", dovuta alla temperatura del bagno che si trasmette agli elementi da unire e senza ossidi, visto che il tutto è immerso.
Per i cavi frizione, sì, trapani l'alloggiamento del vecchio cavo con una punta di diametro corrispondente (o di poco superiore) al vecchio cavo. Poi prendi una punta che sia 2 o 2,5 volte il diametro e la passi per metà lunghezza del primo foro così da avere l'alloggiamento per lo sfioccamento. Poi il "bagnetto".
@Nonnomario: non c'è nulla da scusarsi, se tu sei vicino a chi può rifornirti presto e bene non avrai avuto di questi problemi. Al di là del puro esercizio dell'inventiva..... :celebrate:
Avatar utente
pasqualz
Utente Registrato
 
Messaggi: 1001
Iscritto il: lun lug 19, 2010 7:06 pm
Località: Città S.Angelo (PE)
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 750 i.e. 2004

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda Gonares » mer ott 30, 2019 8:20 am

Ecco .... a cosa servono i particolari che descrivi? :D :D
Mi ero fatta un'idea un pochino diversa, ora é OK :clap: :clap: :clap:
Io ed il popolo guzzista del fai da te sentitamente ringraziamo ;) ;) :ok:
Wolfango e Niada guzzano
Rondello riposa
la japp nulla fa
Avatar utente
Gonares
Utente Registrato
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: mar feb 24, 2009 8:25 am
Località: NUORO - SARDEGNA
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1100 carb. (Wolfango)
Stornello da rinnovare (Rondello)
Nevada (Niada)
1 jappa storica

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda ranabout » mer ott 30, 2019 4:40 pm

Gonares ha scritto:Approfitto per salutare il il Ranocchio, é sempre un piacere leggere i suoi post, qualunque cosa scriva :D :D

...in genere sono cazzate.
Se non dovessero esserlo non è voluto.

:lol

Un abbraccio, Gonario!
Chi Vespa mangia le mele, chi Guzzi s'attacca ar cà...! >:(
Avatar utente
ranabout
Utente Registrato
 
Messaggi: 19159
Iscritto il: mer set 19, 2007 8:53 am
Località: Contigliano (Rieti)
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 '97 Brunilde in rianimazione

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda pablito » gio ott 31, 2019 11:42 am

ranabout ha scritto:
Gonares ha scritto:Approfitto per salutare il il Ranocchio, é sempre un piacere leggere i suoi post, qualunque cosa scriva :D :D

...in genere sono cazzate.
Se non dovessero esserlo non è voluto.

:lol

Un abbraccio, Gonario!


Mi associo al saluto! :ok:
Pablito
Avatar utente
pablito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5398
Iscritto il: mer lug 11, 2007 10:23 am
Località: La punta del tacco
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada classic ie 05

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda mastroenrico » gio ott 31, 2019 2:51 pm

Arrivato ieri filo frizione, stavolta dovrebbe essere quello buono anche se a vederlo pare impossibile che arrivi da sopra a sotto.

Qualche consiglio sul modo migliore di cambiarlo?
Ho una buona officina nel box con tanto di ponte sollevatore ma non ho mai cambiato il filo per cui ogni consiglio sulla procedura sarà ben accetto.
mastroenrico
Utente Registrato
 
Messaggi: 127
Iscritto il: mer feb 20, 2013 6:36 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 ie 2006, Florida 350 1988

Re: Nevada filo frizione

Messaggioda ranabout » gio ott 31, 2019 4:26 pm

Lega l'estremità del vecchio a un'estremità del nuovo, tiri e il nuovo si posiziona nel posto giusto senza smadonnare.
Chi Vespa mangia le mele, chi Guzzi s'attacca ar cà...! >:(
Avatar utente
ranabout
Utente Registrato
 
Messaggi: 19159
Iscritto il: mer set 19, 2007 8:53 am
Località: Contigliano (Rieti)
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada 750 '97 Brunilde in rianimazione


Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Fireun Brig, Google [Bot], ledzep, Majestic-12 [Bot] e 28 ospiti