Bicilindrica il periodico di Moto Guzzi

TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda peppe59 » mar set 11, 2012 11:49 pm

ricordo che ogni inverno si parla di questo problema, ed in effetti chi e' passato al gel è contento (a parte le acrobazie per far entrare la batteria, ma pare che alla fine ci si riesca).

Aidan, non ti fasciare la testa prima del tempo, magari la tua batteria è la gemella di quella di Pandora... ma non puoi mettere la presa nel senso che è un box condominiale e non ti lasciano usare la presa che c'e' ?

Per gatto, se la moto sta ferma l'inverno si stacca la batterioa; se invece vuoi usare la seconda batteria per partire quando quella sulla moto fa la preziosa la mattina, non c'e' bisogno neanche che sia piu' grande (se devi fare su e giu' da casa, piu' e' leggera e meglio e'), basta che la tieni carica ... anzi, direi che piu' e' simile meglio e' per evitare sovraccarichi ... e si', la attaccherei alla batteria della moto. Ma il mio NON è un "parere autorevole".
Avatar utente
peppe59
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 513
Iscritto il: mar lug 21, 2009 10:28 pm
Località: Roma/Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: V35 Imola
Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Gatto del Cheshire » mer set 12, 2012 8:16 am

ma sì, adesso ho un'assicurazione che si può interrompere; questo inverno lascerò la moto ferma nel box e staccherò la batteria. Ma già so che nelle belle giornate mi spiacerà non potere andar giù e farmi un giretto, ben coperto...
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 14382
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: San Donato Milanese
La/le tua/e Moto Guzzi: Yamaha YBR 250
ex Guzzi Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Aidan » mer set 12, 2012 9:32 am

peppe59 ha scritto: Aidan, non ti fasciare la testa prima del tempo, magari la tua batteria è la gemella di quella di Pandora... ma non puoi mettere la presa nel senso che è un box condominiale e non ti lasciano usare la presa che c'e' ?

Dopo attente riflessioni (e smaronamenti delle gonadi del tacchino :asd: ) ho pensato di fare così: lascio su la batteria in inverno, staccando solo il cavetto del negativo.
Con ogni probabilità a marzo sarà comunque morta. Ergo, a quel punto deciderò se metterla in carica in box o portarmela in balcone.
In ogni caso vorrei far mettere lo spinotto per una più agevole carica della batteria sulla moto stessa perchè nei periodi bervi, quando lascio la mia piccola ferma per due settimane, posso scegliere se staccare il polo negativo o attaccare il caricatore per una notte.
Il tutto ovviamente se riesco a non farmi beccare dai condomini, cosa un po' difficile, ma vediamo. L'alternativa è usare la presa della cantina, anche se per portare la moto in cantina devo fare qualche manovra... :rolleyes:

A.

Domandone!
Se io metto in parallelo alla mia batteria una batteria da auto nuova per tutto l'inverno, invece che attaccarmi alla corrente, non è lo stesso? :shock:
**Il segreto di ogni bionda: sempre col sorriso, mai senza pettine!**
Avatar utente
Aidan
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 401
Iscritto il: mar lug 03, 2012 4:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 ie

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda tariffario » mer set 12, 2012 11:56 am

Aidan ha scritto:Dopo attente riflessioni (e smaronamenti delle gonadi del tacchino :asd: ) ho pensato di fare così: lascio su la batteria in inverno, staccando solo il cavetto del negativo.
Con ogni probabilità a marzo sarà comunque morta. Ergo, a quel punto deciderò se metterla in carica in box o portarmela in balcone. :


Ciao Aidan, ti sconsiglio di lasciar scaricare la batteria, comprometti la loro durata, al contrario dovresti mantenerla carica anche a costo di tenerla in casa.

Aidan ha scritto:Domandone!
Se io metto in parallelo alla mia batteria una batteria da auto nuova per tutto l'inverno, invece che attaccarmi alla corrente, non è lo stesso? :shock:


invece di durare 2 settimane si scaricheranno in 6.
Ma una prolunga dalla cantina alla moto non è fattibile? tieni presente che sarebbe sufficiente una ricarica di una notte alla settimana.
"ma và a dar via i japp!!" espressione dei guzzisti lombardi
breva 750 "la capretta"
v11 LMRC "il bestio"
cagiva 125 sst
ex peugeot 102
Avatar utente
tariffario
Utente Registrato
 
Messaggi: 171
Iscritto il: lun set 24, 2007 9:09 pm
Località: asse del Sempione

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Gatto del Cheshire » mer set 12, 2012 3:22 pm

Io credo che una soluzione più semplice che evita di smontare la batteria potrebbe essere quella di comprare un'altra batteria uguale o poco più grande, tenerla in casa sotto carica (almeno quando serve) e ogni tanto portarla in garage e collegarla alla batteria "ufficiale" per trasferire la carica (e se si vuole, per avviare il motore). L'operazione (o se no, un giretto con l amoto) va ripetuta ogni settimana per evitare che la batteria dell amoto si scarichi e si danneggi.
Il collegamento delle due batterie si può fare con i soliti coccodrilli, che possono eventualmente anche sopportare la corrente per l'avviamento del motore. E' il sistema che si usa per avviare un'auto con la batteria scarica, collegandola alla batteria di un'altra auto.
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 14382
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: San Donato Milanese
La/le tua/e Moto Guzzi: Yamaha YBR 250
ex Guzzi Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda peppe59 » mer set 12, 2012 9:09 pm

Aidan ha scritto:Dopo attente riflessioni ho pensato di fare così: lascio su la batteria in inverno, staccando solo il cavetto del negativo.
Con ogni probabilità a marzo sarà comunque morta. Ergo, a quel punto deciderò se metterla in carica in box o portarmela in balcone.


Proibito! Se fai cosi' tanto vale che butti la batteria, o che la regali a Gatto che la usa con il suo metodo. Ti prendi un bel mantenitore di carico (che tanto e' piccolissimo) da 20 euro, porti su la batteria (che tanto e' piccolissima), ed una volta a settimana la metti in carica. In primavera e' come nuova.

Aidan ha scritto: In ogni caso vorrei far mettere lo spinotto per una più agevole carica della batteria sulla moto stessa perchè nei periodi bervi, quando lascio la mia piccola ferma per due settimane, posso scegliere se staccare il polo negativo o attaccare il caricatore per una notte.


Io e credo chiunque altro del forum che abiti ragionevolmente vicino a te possiamo aiutarti, mettere lo spinotto non ci vuole niente (ma prima devio comperare il mantenitore, immagino la presa sia universale, ma hai visto mai che qualcuno abbia i poli invertiti.... BUM!)

Aidan ha scritto: Il tutto ovviamente se riesco a non farmi beccare dai condomini, cosa un po' difficile, ma vediamo. L'alternativa è usare la presa della cantina, anche se per portare la moto in cantina devo fare qualche manovra... :rolleyes:


Compri tanti metri di cavo elettrico quanti ne servono e ti attacchi alla presa della tua cantina; io quando lasciavo l'auto ferma in cortile per molto trempo lo facevo con la presa del mio bagno (finestra piu' vicina a dove era l'auto) al terzo piano...

Aidan ha scritto: Domandone!
Se io metto in parallelo alla mia batteria una batteria da auto nuova per tutto l'inverno, invece che attaccarmi alla corrente, non è lo stesso? :shock:


assolutamente no, come già ti hanno detto; infatti si scarica anche la batteria per l'auto, se la lasci ferma. Guarda che la batteria della breva e' un oggetto piccolino che non ti impiccia per niente in casa, staccarla e riattaccarla richiede circa cinque minuti la prima volta, e un minuto quando hai capito come si fa. (noi possessori di breva in climi freddi abbiamo questa ottima possibilita' di fare pratica...).

Se invece userai la moto con una certa frequenza anche in inverno, la cosa piu' semplice e' la prolunga fino alla cantina (o ancora meglio accenderla ogni settimana, in box una settimana dovrebbe reggerla tranquillamente).

Intanto che non e' ancora inverno, goditi la moto ! vedrai che poi all'idea di fermarla ti piange il cuore...
Avatar utente
peppe59
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 513
Iscritto il: mar lug 21, 2009 10:28 pm
Località: Roma/Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: V35 Imola
Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Aidan » gio set 13, 2012 11:22 am

Ok, allora, fatemi capire...
L'unico difetto che ha al momento la mia bellezza è la batteria. Ma mi sto già sfilacciando le gonadi cercando di capire come cavolo risolvere la situazione. :evil:
Sembra una roba da nulla e invece è una bella rogna obbligata.
Dopo nuova attenta riflessione nella notte buia e tempestosa la mia testolina bionda $:-}8 ha partorito la seguente:

Non mi faccio mettere spinotti, perchè tanto non ho al momento la posssibilità di collegare la corrente in box
Faccio richiesta ai condomini e credo che mi obbligheranno a mettere un contatore separato, che mi costerà un po', ma li renderà edotti del fatto che consumerò un euro di elettricità all'anno... :wall:
Comprerò un mantenitore di carica che posizionerò in balcone.
Ogni lungo periodo di stop mi staccherò la batteria e me la porterò su, attaccandola al mantenitore di carica, mentre per pause di un paio di settimane mi limiterò a staccare il polo negativo.

Domandone 2: :strabuz:
ho già provato a staccare il polo negativo e quando giravo la vite (senza altri contatti e senza la chiave inserita) si illuminavano le luci del quadro della moto e le lancette facevano continuamente il reset. E' normale vero? Non devo preoccuparmi, giusto? Farà sempre così, non mi sto brasando la centralina, ok?
Rassicurate una bionda inesperta, grazie :rolleyes:

(qualcuno mi ha già rassicurato, ma sobbionda e c'hobbisogno di più)

A.
**Il segreto di ogni bionda: sempre col sorriso, mai senza pettine!**
Avatar utente
Aidan
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 401
Iscritto il: mar lug 03, 2012 4:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 ie

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Luka » gio set 13, 2012 12:00 pm

E' normale, ma per evitare di fare spengere ed accendere il quadro durante lo svitamente e' sufficiente che tu faccia pressione sulla linguetta (di connessione, eh? :b ), in modo che il contatto non vada e venga.

Per il resto: gia' che sei bionda, io lo spinotto me lo farei collegare - in genere ti arriva con il mantenitore di carica, ed e' molto piu' comodo che stare ad armeggiare con i coccodrilli. Poi magari capita che i tuoi condomini in un soprassalto di buon senso ti facciano usare la presa comune... insomma: non si sa mai.

L.
Avatar utente
Luka
Utente Registrato
 
Messaggi: 3493
Iscritto il: lun ott 27, 2003 1:10 am
Località: Milano

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Gatto del Cheshire » gio set 13, 2012 12:05 pm

Io non ho questi problemi perchè tengo la moto in garage con la batteria attaccata al mantenitore.
Ma se non avessi il garage e dovessi fare tutto quell'ambaradan per poter partire dopo una settimana di sosta, sono sicuro che venderei la moto. Ecchediavolo, solo la Breva deve avere quei problemi ?

Comunque il mantenitore consuma solo qualche milliwatt, praticamente niente. Sono sicuro che il condominio non avrebbe obiezioni a far lasciare il mantenitore attaccato un paio di notti alla settimana.

D'accordo sulla praticità di usare uno ctek per facilitare l'attacco del mantenitore senza toccare la batteria
Immagine
(il mantenitore si attacca al jack che nella figura è coperto da un cappuccio di gomma; i due anelli si fissano ai morsetti della batteria)
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 14382
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: San Donato Milanese
La/le tua/e Moto Guzzi: Yamaha YBR 250
ex Guzzi Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Pandora » gio set 13, 2012 4:34 pm

peppe59 ha scritto:Aidan, non ti fasciare la testa prima del tempo, magari la tua batteria è la gemella di quella di Pandora... ma non puoi mettere la presa nel senso che è un box condominiale e non ti lasciano usare la presa che c'e' ?



Spero di no visto che mi ha lasciato a piedi quando bella vestita e intutata stavo per partire per un week end in moto! ho mobilitato mezzo mondo per avere una batteria. :rollin
Breva 750 "Eugenio"
Avatar utente
Pandora
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 1884
Iscritto il: mer gen 09, 2008 12:14 am
Località: provincia di Rimini
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Backstreets » gio set 13, 2012 7:15 pm

Aidan ha scritto:Faccio richiesta ai condomini e credo che mi obbligheranno a mettere un contatore separato, che mi costerà un po', ma li renderà edotti del fatto che consumerò un euro di elettricità all'anno... :wall:
Comprerò un mantenitore di carica che posizionerò in balcone.
Ogni lungo periodo di stop mi staccherò la batteria e me la porterò su, attaccandola al mantenitore di carica, mentre per pause di un paio di settimane mi limiterò a staccare il polo negativo.
A.

Bionda, io lo sconsiglierei...in primo luogo: tra domanda all'Enel e tempi tecnici per la realizzazione, va a finire che il contatore te lo mettono a primavera quando ormai non ti serve più :rolleyes: Secondariamente: non ho ben precise le cifre ma mi sa che con i soli costi fissi in bolletta ti ci esce una batteria nuova ogni due anni, proprio non vale la pena. Terzo: l'ho detto, l'ha confermato Gatto e lo ribadisco...ce l'hai una normalissima lampadina da 60 o magari 75W per l'illuminazione nel box, sì? Da brava bionda, sarà capitato che l'hai dimenticata accesa una notte, sì? :oops: Ecco, in quel modo sei costata al condominio dieci anni di mantenitore attaccato H24. Non sei andata all'assemblea con i soldi in mano per rimborsarli, vero? Qui stiamo parlando di un consumo inferiore allo standby di un televisore, e neppure continuativo (il mantenitore interviene solo quando la batteria scende sotto una certa soglia, la riporta alla carica ottimale e si stacca da solo)... Last but not least: invece che giocherellare coi poli, che come abbiamo detto in passato ti spettini $:-}8 piuttosto fai collegare un interruttore immediatamente a valle della batteria (una specie di secondo "pulsante rosso", magari messo sottosella ma accessibile senza toglierla), in modo che se devi fermare la moto quel paio di settimane stacchi la batteria ed eviti ogni tipo di dispersione senza bisogno di armeggiare con la chiave del 10.
Basta che poi ti ricordi che c'è e non chiami il carroattrezzi o apri un topic di :help sul forum perché la Breva non parte.... :asd:
:volemose:

Giast mai tù sents, occhei? ;)




Lamps
Backstreets
Socio Tesserato 2013
 
Messaggi: 3410
Iscritto il: gio dic 31, 2009 6:42 pm
Località: Sul lago dorato

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda ilmitico » gio set 13, 2012 8:34 pm

Aidan ha scritto:...

A.


Mah secondo me ti conviene smontare la batteria per l'inverno, mettertela in cantina e ricordarti di metterla sotto carica una volta al mese...
Diego, 1987 --- Coppa italia !
Avatar utente
ilmitico
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 11769
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: Marnate (VA)
La/le tua/e Moto Guzzi: V 35 II; V11 Coppa Italia

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda ilmitico » gio set 13, 2012 8:35 pm

Aidan ha scritto:Ogni lungo periodo di stop mi staccherò la batteria e me la porterò su, attaccandola al mantenitore di carica, mentre per pause di un paio di settimane mi limiterò a staccare il polo negativo.
A.


I possessori di breva potranno confermare, ma secondo me basta anche solo staccare il fusibile
Diego, 1987 --- Coppa italia !
Avatar utente
ilmitico
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 11769
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: Marnate (VA)
La/le tua/e Moto Guzzi: V 35 II; V11 Coppa Italia

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda peppe59 » ven set 14, 2012 1:20 am

ilmitico ha scritto:
Aidan ha scritto:Ogni lungo periodo di stop mi staccherò la batteria e me la porterò su, attaccandola al mantenitore di carica, mentre per pause di un paio di settimane mi limiterò a staccare il polo negativo.
A.


I possessori di breva potranno confermare, ma secondo me basta anche solo staccare il fusibile


Secondo me se sta ferma un paio di settimane: (1) stando in box dovrebbe ripartire; (2) tu ad ogni buon conto dopo una settimana vai giu' l'accendi e la fai girare dieci minuti; (3) se non lo fai e dopo le due settimane (meno un giorno, prova il giorno prima) non parte... è un'emergenza e hai tutto il diritto di attaccare il caricabatteria (che poi e' il solito mantenitore).
Tieni conto che anche lasciandola fuori sotto la neve per una settimana, non è che la batteria sia morta, è solo che non ha abbastanza carica da far partire il motore (a proposito, ma la tua ha il relais che stacca il faro in accensione ? questo dovrebeb gia' migliorare le cose, e la seconda serie ce l'ha; la mia no), quindi non e' che tu la debba caricare ogni volta per un giorno intero, secondo me con un'oretta o due arriva a partire (se non tenti trenta volte di farla partire prima di attaccare il mantenitore), non se ne accorgono neanche. E poi sta presa se c'e' a qualcosa dovra' pure servire, chi passa l'aspirapolvere in macchina consuma un'infinità piu' di te ! (e se metti il contatore poi paghi chiunque si attacca alla presa?)

comunque si', come dice il mitico c'e' un fusibile generale, e staccarlo non richiede cacciaviti né fa fare l'effetto flipper che si accende tutto a raffica.
Avatar utente
peppe59
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 513
Iscritto il: mar lug 21, 2009 10:28 pm
Località: Roma/Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: V35 Imola
Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda peppe59 » ven set 14, 2012 1:22 am

ilmitico ha scritto:
Mah secondo me ti conviene smontare la batteria per l'inverno, mettertela in cantina e ricordarti di metterla sotto carica una volta al mese...


confermo, quest'inverno la mia era staccata e l'ho caricata una volta al mese; tutto OK !
Avatar utente
peppe59
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 513
Iscritto il: mar lug 21, 2009 10:28 pm
Località: Roma/Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: V35 Imola
Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda nocte » ven set 14, 2012 10:06 am

problemi batteria capricciosa risolti sostituendo la stessa con batteria sigillata (comunemente e impropriamente chiamata "al gel")
vita più lunga, meno sensibilità alle basse temperature, più spunto e minor ingombro!
certo costa un po' di più di una normale, ma ne vale sicuramente la pena.
...la sua potenza ne veniva ingrandita, nel fatto e nell'opinione
Avatar utente
nocte
Utente Registrato
 
Messaggi: 524
Iscritto il: mar lug 28, 2009 1:46 pm
Località: Romagna solatìa, dolce paese...
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Nevada 750 grigia 2003
ex Breva 750 nera 2006
GRISO 1100 nero 2011!!!

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Aidan » ven set 14, 2012 1:33 pm

Vaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaabene!
Ricapitoliamo ancora e vediamo se ho capito tutto... :?
1 - non far scaricare la batteria
2 - non staccare sempre il polo negativo ma far mettere un interruttore che stacca la batteria senza intervenire sul morsetto
3 - trovare il modo di tenere in carica la batteria in inverno
4 - per pause di più di una settimana scendere in garage e far partire la moto per 10 min (ma se la moto non fa almeno un giretto di qualche km, la batteria non si scarica di più a far così? :look: )

Ora, premesso che sono bionda e il mio colore preferito resta il rosa, premesso anche che:
- non posso fare una prolunga dalla cantina perchè il cavo passerebbe per 30 m di garage comune
- non posso attaccarmi alla presa comune in garage perchè la stessa è fuori dal mio box, se mi attacco è facendo una derivazione 'abusiva' dall'interruttore della luce interno :oops:

posso:
>> cambiare la batteria con una al gel (questo risolve per le pause piccole ma non certo per l'inverno)
>> mettere lo spinotto, come da imagine, per il caricatore. Questo risolve poco dato che non posso caricare la batteria in box senza fare derivazioni abusive e quindi tenderei a non caricare in box
>> staccare ogni inverno la batteria quando decido che sospendo l'assicurazione, portare la batteria in casa e metterla sotto mantenitore
>> in alternativa alla batteria al gel, farmi mettere un interruttore che stacca la batteria

Ecco cosa la mia mente bionda farà :rolleyes:
- Dato che prima di portarla a casa mia devo ripassare da Farinazzo gli chiederò o la batteria al gel (se non costa uno svalango di palanche) o l'interruttore
- Dato che mi par di capire che lo spinotto si monta facile, prenderò anche quello che non si sa mai
- Compro quanto prima un mantenitore e per questo inverno porto la batteria in casa e la metto sotto carica

Non vendo Aidan! Non se ne parla! :nono:
'Mi imparo' di meccanica se serve! (sono bionda ma solo quando mi pare) :rotfl:
Dato che in garage c'è uno che ha fatto la derivazione dell'elettricità e ha un contatore separato perchè ci fa dei lavori di officina, chiedo a lui che trafila serve e al limite impietosisco i condomini (blond power attivato) $:-}8

Intanto vediamo se lo stacco del polo negativo è servito per non far morire la batteria per domenica :rolleyes:

A.
**Il segreto di ogni bionda: sempre col sorriso, mai senza pettine!**
Avatar utente
Aidan
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 401
Iscritto il: mar lug 03, 2012 4:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 ie

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda peppe59 » ven set 14, 2012 6:06 pm

ma hai un box tuo ? Allora non c'e problema: avrai una lampadina, immagino. Compri ad euro 3 circa quello che a Roma si chiama un "rubbbaluce" (con tre b), ossia un portalampada dotato di una presa (si avvita al posto della lampadina, lui ospita a sua volta la lampadina ed in piu' ha questa simpatica presa). La presa non va caricata con molta corrente, ma il consumo del mantenitore e' circa zero, quindi non c'e' problema, non se ne accorge nessuno...

P59

(Per i 10 min, non la devi lasciare al minimo, senno' non si ricarica. )
Avatar utente
peppe59
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 513
Iscritto il: mar lug 21, 2009 10:28 pm
Località: Roma/Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: V35 Imola
Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Backstreets » sab set 15, 2012 9:55 am

peppe59 ha scritto:ma hai un box tuo ? Allora non c'e problema: avrai una lampadina, immagino. Compri ad euro 3 circa quello che a Roma si chiama un "rubbbaluce" (con tre b), ossia un portalampada dotato di una presa (si avvita al posto della lampadina, lui ospita a sua volta la lampadina ed in piu' ha questa simpatica presa)

In linea teorica dovrebbero essere irreperibili e anche invendibili, in quanto "leggerissimamente" fuori norma da un pacco d'anni e non senza qualche motivo...il principale è che dal portalampada non è ricavabile la messa a terra, subito dopo viene il rischio di sovraccarico della linea. :?
Ma devo ammettere che, considerando gli assorbimenti pressoché nulli in gioco in questo caso e che il mantenitore la messa a terra non ce l'ha (spina a due poli), era quello che avevo pensato anch'io e che avrei fatto se fossi nella situazione di Aidan. dentone
L'unico problema di carattere pratico è che rimarrebbe sotto interruttore: quindi o si lascia la luce del box sempre accesa, oppure si svita la lampadina e si entra al buio...




Lamps
Backstreets
Socio Tesserato 2013
 
Messaggi: 3410
Iscritto il: gio dic 31, 2009 6:42 pm
Località: Sul lago dorato

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda peppe59 » sab set 15, 2012 11:07 pm

Backstreets ha scritto:In linea teorica dovrebbero essere irreperibili e anche invendibili, in quanto "leggerissimamente" fuori norma da un pacco d'anni e non senza qualche motivo...


La cosa strana è che invece ne ho trovato uno di costruzione recente (a Roma), e mi hanno detto che non sono proibiti... in effetti ora che ci penso magari lunedì, giusto prima di prendere il treno per milano, passo a vedere se ne hanno ancora e ne compro qualcuno, che sono sempre utili. Io lo uso appunto per avere una presa in garage, naturalmente da usare solo per cose leggere, ad esempio una lampada da mettere sotto l'auto.
Avatar utente
peppe59
Socio Tesserato 2014
 
Messaggi: 513
Iscritto il: mar lug 21, 2009 10:28 pm
Località: Roma/Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: V35 Imola
Breva 750

PrecedenteProssimo

Torna a Forum generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: BAZ, Bing [Bot], Faustwald, fcgs63, gil, Google [Bot], melter, MrFuji, Pask73, simcip e 28 ospiti