Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Antonio Vergine » mar gen 22, 2019 8:10 pm

Pressione gomme ok forse sarà una mia impressione.ma dopo aver provato la scarver quella sensazione è ritornata ....probabilmente sarà la mia inesperienza o non ho capito a fondo le moto e in particolare la brevina....
Antonio Vergine
Utente Registrato
 
Messaggi: 29
Iscritto il: dom gen 06, 2019 6:17 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 ie

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Frankie71 » dom gen 27, 2019 6:08 pm

Antonio Vergine ha scritto:Pressione gomme ok forse sarà una mia impressione.ma dopo aver provato la scarver quella sensazione è ritornata ....probabilmente sarà la mia inesperienza o non ho capito a fondo le moto e in particolare la brevina....


Io ho bauletto (Hepco Becker, è quello originale Guzzi) e parabrezza medio e a 160 va dritta come un fuso, di più non ci ho mai provato e nemmeno me ne frega granchè.

Ho notato invece che in rilascio se mollo il manubrio (con entrambe le mani) tende a sbacchettare un pò, a volte si stabilizza da sola a volte invece devo "fermarla" io, ma credo sia solo ipersensibile alle sconnessioni dell'asfalto (comunque, tenendo le mani sul manubrio, non ho MAI preso una sbacchettata..)

Potrebbero essere le gomme spiattellate, se hai fatto 8000 km e tanti in autostrada ci può stare, o magari le sospensioni un pò alla frutta ma ci credo poco perchè la mia ha 43k km, io peso 100 kg con casco giubbino e tutto, giro sempre col bauletto e spesso con borse laterali e borsa da serbatoio, quindi i miei ammortizzatori (originali) fanno una brutta vita e non hanno comunque mai dato problemi (dovrei solo un pò indurire il precarico, a dire il vero, ma proprio poca roba..)
Frankie71
Utente Registrato
 
Messaggi: 304
Iscritto il: gio nov 16, 2017 10:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Frankie71 » dom gen 27, 2019 6:13 pm

Antonio Vergine ha scritto:Grazie ragazzi questo mi rincuora posso cominciare la pianificazione e l`opera di convincimento della dolce metà che rimane molto scettica purtroppo con Lei non condivido la stessa passione......un'altro consiglio ho il cupolino basso originale montato sulla brevina che io chiamo affettuosamente "TROTTALEMME" sarebbe il caso di procurare un cupolino Touring.per l'occasione magari anche aftermarket ,senza spendere un botto per quello originale considerato che lo userei solo per turismo a lungo raggio dato che a me TROTTALEMME piace più senza....ne ho trovato uno universale su amazon della puig che costa poco ma non so se vada bene e un'ultima cosa ho le borse semirigide originali comprate insieme alla moto (devo dire che ho avuto fortuna nel trovarla cosi accessoriata considerando i soldi che ho sborsato) dovendo montare un bauletto ( ho già il supporto) quale secondo voi è più indicato senza per questo appesantire TROTTALEMME cioè senza che sembri un mulo degli alpini ....grazie a tutti voi e mi scuso per gli orari poco ortodossi nello scrivere , ma causa lavoro sono costretto a ritagliare il tempo comunque è da tempo che vi seguo grazie ancora ragazzi per i consigli....


Per quanto riguarda invece il discorso viaggi, io ce l'ho da Ottobre 2017, ho fatto Verdon e Croazia (4 giorni il primo, 1 settimana la seconda), più una marea di giri in giornata (il più lungo Stelvio-Resia-Tonale, 750 km in 1 giorno), ho avuto problemi solo nel primo giro (Verdon) ma dovuti a inesperienza mia che non ho controllato bene la moto prima di partire (o meglio, l'ho controllata ma non a fondo), a parte quello, consumi bassi ma non bassissimissimi (20/21 kml), comfort accettabile (io sono 1.95 cm però..), divertimento il giusto (le strade di montagna te le godi alla grande). Vai tranquillo ;)
Frankie71
Utente Registrato
 
Messaggi: 304
Iscritto il: gio nov 16, 2017 10:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Frankie71 » dom gen 27, 2019 6:25 pm

Ciao ragazzi...dunque ho un dubbio a cui forse potete aiutarmi anche se non è una cosa specifica per la Brevina.

Stranamente, mi è morta la batteria (di 3 anni), in questo periodo la moto la uso solo nel weekend e per un paio di settimane l'ho lasciata senza mantenitore di carica...adesso l'ho ricaricata e la moto parte, se mi faccio un giro, spengo il motore per rifornire o per andare a farmi un caffè al bar poi riparte senza problemi, ma se a sera la metto in box senza attaccarla al mantenitore, la mattina dopo è già a terra.

Motivo per cui ho deciso di cambiarla, e il mio meccanico di fiducia (attenzione: la moto la porto sempre e solo da Millepercento, ma questo è il mio meccanico di fiducia per l'auto) mi ha proposto la batteria al litio. Costa tipo 140 euro, lui me la farebbe a 110-120, rispetto ai 30-40 di una YB14L normale e i 90-100 di una YB14L sigillata. E' anche un pò più piccola (larghezza e altezza sono più o meno uguali, ma è meno profonda, in pratica guadagnerei un vano sottosella dove poter caricare il cellulare alla presa 12v).

Ora, questo è il mio dubbio: secondo voi, possono esserci problemi con l'impianto elettrico? Le batterie al litio in teoria dovrebbero venir caricate con una logica specifica, e non vorrei che il non esattamente stratosferico impianto elettrico della Brevina la possa digerire male...il mio meccanico tra le altre cose ha un Dominator e un Transalp 600, entrambi con batteria al litio da 4-5 anni, mai avuto nessun problema...qualcuno per caso ha provato la batteria al litio sulla Breva (o anche su qualsiasi altra moto)?
Frankie71
Utente Registrato
 
Messaggi: 304
Iscritto il: gio nov 16, 2017 10:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda SardoSiculo » lun gen 28, 2019 5:49 pm

Non sono un esperto ne un tecnico ma il succo, con le batterie al litio è:
Se l'alternatore lavora come deve, senza sbalzi e con tensione mai superiore ai 14.7 V, non ci sono problemi.
Altrimenti la batteria si potrebbe danneggiare o addirittura gonfuiarsi ed aprirsi...
E ci vuole un caricatore dedicato.
Questo quanto mi è stato riferito da un rivenditore.
Se ho detto bagianate, linciatemi pure :asd:
Avatar utente
SardoSiculo
Utente Registrato
 
Messaggi: 15
Iscritto il: mar mag 26, 2015 3:17 pm
Località: Castel Maggiore
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Antonio Vergine » lun gen 28, 2019 8:56 pm

Grazie ragazzi per le dritte sulla brevina a questo punto considerando che a quanto mi dite la stabilità della moto che io non sente è una senzazione soggettiva opterei per un parabrezza alto per evitare un po di vento visto che il suo basso mi spara il vento esattamente sulla visiera e dopo un po`il collo mi fa un male cane ho trovato su amazon un parabrezza universale abbastanza alto della puig qualcuno di voi sa darmi qualche informazione se va bene se ripara perché non vorrei prenderlo e poi non utilizzarlo anche se non costa molto diciamo sui trenta euro soprattutto se monta visto che dalle foto ha soltanto l`aggancio sul faro senza sostegno per il manubrio ....se avete informazioni sono gradite per preparare la piccola in vista della bella stagione
Antonio Vergine
Utente Registrato
 
Messaggi: 29
Iscritto il: dom gen 06, 2019 6:17 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 ie

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda cipo » lun gen 28, 2019 11:10 pm

Antonio io con la breva 750 ero andato a collenberg in giornata e avevo il cupolino piccolo.
L'unico problema è il mal di culo....
Breva 750 Rossa Corsa Araba Fenice
Stelvio 2008
Stelvio Rosso Vulcano
Avatar utente
cipo
Utente Registrato
 
Messaggi: 2606
Iscritto il: ven apr 18, 2008 3:30 pm
Località: Spino D'Adda (CR)
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750
Stelvio 1200 4v 2008
Stelvio 1200 8v 2016

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Frankie71 » lun gen 28, 2019 11:21 pm

SardoSiculo ha scritto:Non sono un esperto ne un tecnico ma il succo, con le batterie al litio è:
Se l'alternatore lavora come deve, senza sbalzi e con tensione mai superiore ai 14.7 V, non ci sono problemi.
Altrimenti la batteria si potrebbe danneggiare o addirittura gonfuiarsi ed aprirsi...
E ci vuole un caricatore dedicato.
Questo quanto mi è stato riferito da un rivenditore.
Se ho detto bagianate, linciatemi pure :asd:


No, in realtà è più o meno quello che sapevo anch'io...nel senso che se prendono "sberle" di tensione si rovinano, gonfiano ecc...non sapevo la cosa dei 14.7V precisi, c'è qualche motivo particolare? Non credo che l'alternatore carichi più di 14.7...sugli sbalzi già sono meno sicuro, boh...

Il discorso del caricatore, bah, problema relativo...non lo devo per forza prendere subito, e comunque saranno 50/60 euro, si può anche fare dai..
Frankie71
Utente Registrato
 
Messaggi: 304
Iscritto il: gio nov 16, 2017 10:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Frankie71 » lun gen 28, 2019 11:29 pm

Antonio Vergine ha scritto:Grazie ragazzi per le dritte sulla brevina a questo punto considerando che a quanto mi dite la stabilità della moto che io non sente è una senzazione soggettiva opterei per un parabrezza alto per evitare un po di vento visto che il suo basso mi spara il vento esattamente sulla visiera e dopo un po`il collo mi fa un male cane ho trovato su amazon un parabrezza universale abbastanza alto della puig qualcuno di voi sa darmi qualche informazione se va bene se ripara perché non vorrei prenderlo e poi non utilizzarlo anche se non costa molto diciamo sui trenta euro soprattutto se monta visto che dalle foto ha soltanto l`aggancio sul faro senza sostegno per il manubrio ....se avete informazioni sono gradite per preparare la piccola in vista della bella stagione


Io ho un puig, non lo definirei "alto" ma "medio" nel senso che non è abbastanza alto per creare particolari turbolenze aerodinamiche nè sbacchettamenti o cose strane (certo, si sente un pò la scia dei camion ma niente di che), ma è più di un unghia copristrumentazione...sopratutto ha una forma tale per cui toglie parecchia aria da busto e spalle, sul casco invece ne arriva a meno di "incarenarsi" stile vecchie 125 2 tempi, ma nulla di che.

Però credo non sia lo stesso che dici tu, perchè il mio al contrario ha due robusti attacchi da manubrio e non ha nessun attacco sul faro...appena riesco faccio un salto in garage e vedo di fare un paio di foto. Comunque credo che come prezzo ci siamo, alla fine è un guscio di plastica con 2 staffe di ferro e 4 viti...
Frankie71
Utente Registrato
 
Messaggi: 304
Iscritto il: gio nov 16, 2017 10:31 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Antonio Vergine » mar gen 29, 2019 7:34 am

Ok penso che l'ideale a questo punto sarebbe lasciare tutto come si trova e provare a fare un po di autostrada perché volevamo vedere le moto il comportamento al fine di programmare la famosa Normandia considerando che il massimo che abbiamo fatto sono stati 650 km ma mai in autostrada con velocità più sostenute e con vento sul casco costante per questo cerco informazioni tra voi di esperienze vissute considerando che sono un neofita e che sono molto a digiuno di nozioni tecniche e sopratutto di esperienza per preparare il viaggio che spero di poter fare perciò un grazie a tutti voi
Antonio Vergine
Utente Registrato
 
Messaggi: 29
Iscritto il: dom gen 06, 2019 6:17 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 ie

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda cipo » mar gen 29, 2019 2:04 pm

Antonio Vergine ha scritto:Ok penso che l'ideale a questo punto sarebbe lasciare tutto come si trova e provare a fare un po di autostrada perché volevamo vedere le moto il comportamento al fine di programmare la famosa Normandia considerando che il massimo che abbiamo fatto sono stati 650 km ma mai in autostrada con velocità più sostenute e con vento sul casco costante per questo cerco informazioni tra voi di esperienze vissute considerando che sono un neofita e che sono molto a digiuno di nozioni tecniche e sopratutto di esperienza per preparare il viaggio che spero di poter fare perciò un grazie a tutti voi

ma l'autostrada ti consiglio di farla solo in italia, per andare in francia fai uno dei tanti passi che hai a disposizione e poi dopo puoi sbizzarrirti sulla scelta del percorso.
da non saltare le mont saint michel e i castelli della loira in particolare villandry e chenonsce (se si scrive cosi) poi magari ce ne sono di altri più belli e chiramente il cimitero militare americano (quello più grande con museo).
il bello della francia e che i motociclisti hanno tante agevolazioni in parcheggi più comodi nei pressi delle strutture da visitare e gratis o ad un costo più basso.
attento dal periodo in cui vai, ad agosto in un campeggio ci hanno fatto mettere la tenda fuori dalle piazzole perché tutto era occupato.
Breva 750 Rossa Corsa Araba Fenice
Stelvio 2008
Stelvio Rosso Vulcano
Avatar utente
cipo
Utente Registrato
 
Messaggi: 2606
Iscritto il: ven apr 18, 2008 3:30 pm
Località: Spino D'Adda (CR)
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750
Stelvio 1200 4v 2008
Stelvio 1200 8v 2016

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Antonio Vergine » mar gen 29, 2019 11:02 pm

Il periodo sarà probabilmente a giugno per quanto riguarda l`autostrada saremo costretti perché no abbiamo molto tempo solo due settimane e partiamo da Lecce quindi è una scelta quasi obbligata per questo stiamo cercando di reperire quante più informazioni possibili onde evitare inutili perdite di tempo e anche a questo proposito quest anno abbiamo intenzione di fare autostrada per saggiare i nostri fondoschiena e capire come pianificare il tutto
Antonio Vergine
Utente Registrato
 
Messaggi: 29
Iscritto il: dom gen 06, 2019 6:17 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 ie

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Antonio Vergine » mer gen 30, 2019 10:26 pm

Ragazzi qualcuno sa se con la patente A conseguita nel lontano 1987 posso guidare la moto fuori dall'Italia perché mi hanno detto che devo fare un esami di integrazione la scuolaguida non sa le forze dell ordine sono contraddittori....qualcuno sa darmi qualche informazione????
Antonio Vergine
Utente Registrato
 
Messaggi: 29
Iscritto il: dom gen 06, 2019 6:17 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 ie

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda zanza85 » gio gen 31, 2019 9:57 am

Antonio Vergine ha scritto:Ragazzi qualcuno sa se con la patente A conseguita nel lontano 1987 posso guidare la moto fuori dall'Italia perché mi hanno detto che devo fare un esami di integrazione la scuolaguida non sa le forze dell ordine sono contraddittori....qualcuno sa darmi qualche informazione????


Googlando "patente b moto estero" tra i primi risultati mi trovo questi:

https://motori.virgilio.it/moto/consegu ... are/75664/
http://www.quellidellelica.com/vbforums ... p?t=461840
http://vigilandia.comune.pv.it/site/hom ... 04755.html

Mi sembra che dicano tutti la stessa cosa, no?
zanza85
 

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Antonio Vergine » ven feb 01, 2019 6:24 am

Mi sa che devo fare la guida pratica
Antonio Vergine
Utente Registrato
 
Messaggi: 29
Iscritto il: dom gen 06, 2019 6:17 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 ie

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Roxxana » ven feb 01, 2019 2:54 pm

90.800 km, Greta Garbo è nelle mani di CP per sostituire la frizione.
De Guzzibus et motoribus non disputacchiandum est
-Baffo52 uno di noi.
Avatar utente
Roxxana
Moderatore
 
Messaggi: 1266
Iscritto il: mar ago 12, 2014 4:35 pm
Località: somewhere, over the rainbow
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 + una jap, ma piccola piccola (io)
Le Mans 850 I + una jap, grossa e cattivona (mio marito)

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda zanza85 » ven feb 01, 2019 2:58 pm

Roxxana ha scritto:90.800 km, Greta Garbo è nelle mani di CP per sostituire la frizione.


Per reale necessità (iniziava a slittare od altro), per "scrupolo" o perchè stavate già lavorando lì nei dintorni?
zanza85
 

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Roxxana » ven feb 01, 2019 3:05 pm

Reale necessità; in realtà l'ho tirata avanti ancora un paio d'anni da quando il mio "magister fangorum" provandola mi disse che è una bella enduro (gran complimento) e che aveva la frizione logora.
Dopo l'ultimo viaggio in autostrada per Mandello mi sono rassegnata ad affrontare la spesa, prima di ritrovarmi nei guai.
De Guzzibus et motoribus non disputacchiandum est
-Baffo52 uno di noi.
Avatar utente
Roxxana
Moderatore
 
Messaggi: 1266
Iscritto il: mar ago 12, 2014 4:35 pm
Località: somewhere, over the rainbow
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 + una jap, ma piccola piccola (io)
Le Mans 850 I + una jap, grossa e cattivona (mio marito)

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda avaria » ven feb 01, 2019 7:23 pm

Antonio Vergine ha scritto:Mi sa che devo fare la guida pratica

e ci vuole la patente plastificata la vecchia non è valida
FAC ET SPERA
Avatar utente
avaria
Utente Registrato
 
Messaggi: 2835
Iscritto il: lun mag 23, 2005 9:21 pm

Re: TOPIC UFFICIALE: BREVA 750

Messaggioda Antonio Vergine » ven feb 01, 2019 8:17 pm

Di quella sono già in possesso il problema è che dovrò fare le guide per poter guidare fuori dall'Italia ....è incredibile la burocrazia italiana come se le strade europee avessero delle differenze .....comunque anche dall autoscuola mi hanno confermato che bisogna fare le «GUIDE» mah!!!!!
Antonio Vergine
Utente Registrato
 
Messaggi: 29
Iscritto il: dom gen 06, 2019 6:17 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 750 ie

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], strata e 25 ospiti