Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

ALPI FRANCESI E VERDON

ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda bicilinder » gio ago 22, 2013 7:55 pm

Probabilmente il 13, 14 e 15 settembre (dipenderà dal meteo) faremo un giro sulle Alpi Francesi.
Per chi non ci è mai stato è l’occasione giusta. Per chi, come me, ci è già stato sa di che si tratta.
Abbiamo cercato di concentrare in soli tre giorni il meglio della zona. Dall’Iseran ovvero il passo più alto d’Europa (lo Stelvio è il secondo), la Bonette che ci porta oltre i 3mila metri sulla strada asfaltata più alta d’Europa. I bellissimi passi Dell’Agnello e della Lombarda e altri ancora percorrendo una parte della mitica Routes des Grandes Alpes per terminare nelle gole del Verdon con le sue Route de Crètes e Corniche Sublime.
Viste le altitudini in gioco il giro non si farà in caso di maltempo. Per ora, interessati al giro siamo, oltre a me, Flavio T3 ( con 850 T3!), Nedo, Rugi e Nightcap ( Walter solo venerdì). Nessun impegno preso e nessun impegno da prendere infatti non facciamo nessuna prenotazione (non potendo prenotare il bel tempo), semplicemente se qualcuno è interessato si aggrega.

L’itinerario sotto riportato non è certo tassativo, può essere migliorato (ma non stravolto) in base ad eventuali consigli.


http://goo.gl/maps/YhWgv PRIMO GIORNO
http://goo.gl/maps/wGe3j SECONDO
http://goo.gl/maps/V0SEq TERZO

:celebrate:
Ultima modifica di bicilinder il gio set 05, 2013 6:02 pm, modificato 1 volta in totale.
Antonio
tessera 2018 n. 57
Avatar utente
bicilinder
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 4632
Iscritto il: lun nov 01, 2010 12:49 am
Località: bassolodigiano
La/le tua/e Moto Guzzi: mg 1064 california - mm 1187 bialbero corsacorta

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda NIGHTCAP » gio ago 22, 2013 11:32 pm

per quelle date, non sicuro, ad ottobre, forse mi sarebbe piu' facile..
Solo pochi uomini possono dare del tu al mare, ma non glielo danno!
Avatar utente
NIGHTCAP
Utente Registrato
 
Messaggi: 5294
Iscritto il: mar mar 10, 2009 12:47 am

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda nedo » ven ago 23, 2013 1:03 pm

ottimo antò!
diciamo che valuto il punto di incontro venendo da sud
nella peggiore delle ipotesi ci vediamo a Sampeyre Cn la sera del primo giorno

in linea di massima sono tutte strade che ho già fatto proprio un anno fa e che rifaccio volentieri
ma forse nn sto a salire a Milano e poi in Val d'Aosta

il punto di incontro potrebbe essere da lanslebourg in giù

incrociamo le dita per il meteo :celebrate:
r a m a g u s s i
https://www.youtube.com/watch?v=Qi75P9_lGN0
nedo
Utente Registrato
 
Messaggi: 4893
Iscritto il: mer set 08, 2004 8:51 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: motorevole motonauta

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda rugi56 » ven ago 23, 2013 6:11 pm

mmmmmmm interessante
dato che non c'è nulla di prestabilito e prenotato vi tengo d'occhio

un pensierino potrei anche farcelo


:ok: :ok: :ok: :ok:
se le cose vanno male il corpo non deve soffrire
Avatar utente
rugi56
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 6221
Iscritto il: sab nov 06, 2004 10:43 pm
Località: vicenza (prov.)
La/le tua/e Moto Guzzi: california ev del 1998 "la giuseppa"
breva 1100 del 2007 " la rossa "
LE MANS III DEL 82 "la fenice"

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda bicilinder » ven ago 23, 2013 6:15 pm

NIGHTCAP ha scritto:....ad ottobre, forse mi sarebbe piu' facile..


Caspita Walterone, se almeno scrivessi che ad ottobre sicuramente ci saresti...
Sicuramente ad ottobre avremo giornate più corte. Vedi se gliela fai per settembre poi se si rimanda per maltempo e ci capitasse un ottobre splendido..... si sa mai.




@ Nedo: Venire fino a Milano lo escluderei anch'io. Trova tu la soluzione che ti è più comoda. Siamo "Anime" libere
Antonio
tessera 2018 n. 57
Avatar utente
bicilinder
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 4632
Iscritto il: lun nov 01, 2010 12:49 am
Località: bassolodigiano
La/le tua/e Moto Guzzi: mg 1064 california - mm 1187 bialbero corsacorta

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda bicilinder » ven ago 23, 2013 6:16 pm

rugi56 ha scritto:mmmmmmm interessante
dato che non c'è nulla di prestabilito e prenotato vi tengo d'occhio

un pensierino potrei anche farcelo


:ok: :ok: :ok: :ok:



E' inutile dirti che sei strabenvenuto vero? :celebrate:
Antonio
tessera 2018 n. 57
Avatar utente
bicilinder
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 4632
Iscritto il: lun nov 01, 2010 12:49 am
Località: bassolodigiano
La/le tua/e Moto Guzzi: mg 1064 california - mm 1187 bialbero corsacorta

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda NIGHTCAP » ven ago 23, 2013 7:36 pm

bici-linder ha scritto:Caspita Walterone, se almeno scrivessi che ad ottobre sicuramente ci saresti..


se chiudiamo i cancelli, sicuramente.anche in caso di meteo sfavorevole!

presumibilmente dai primi di ottobre...

Grazie

W
Solo pochi uomini possono dare del tu al mare, ma non glielo danno!
Avatar utente
NIGHTCAP
Utente Registrato
 
Messaggi: 5294
Iscritto il: mar mar 10, 2009 12:47 am

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda rugi56 » sab ago 24, 2013 10:35 pm

intanto hanno appena postato il calincontro di settembre
mannaggialapupazzasozza
comunque vedremo come si evolgono gli eventi

non e mia intenzione contestare i giri
ma sono un po perplesso sulle distanze del primo e terzo giorno che mi sembrano un po toste
magari quelle del primo si riescono a fare
ma quelle del terzo ????

io non ho molta esperienza di grandi viaggi
ma anche oggi in 7 ore di moto più 3 di soste ho fatto 360 km
( partito alle 9,30 arrivato a casa alle19,30)
ho notato che comunque no riesci a fare una media superiore ai 60 orari)
si parla sempre di strade provinciali e di montagna non statali e autostrade
stessa cosa quando sono andato a spa, nonostante tutto in 10 ore ho fatto 600 km più le soste ho viaggiato 13 ore
con il rischio di non trovare nulla di aperto alla sera, lo sapete anche voi che orari hanno in germania
in francia non so come siano

le mie sono solo considerazioni comunque
se le cose vanno male il corpo non deve soffrire
Avatar utente
rugi56
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 6221
Iscritto il: sab nov 06, 2004 10:43 pm
Località: vicenza (prov.)
La/le tua/e Moto Guzzi: california ev del 1998 "la giuseppa"
breva 1100 del 2007 " la rossa "
LE MANS III DEL 82 "la fenice"

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda Carthago » lun ago 26, 2013 8:13 am

:spy: :spy: :spy:
Vi controllo, anche se sarà difficile con il Calincontro il 27/29 Settembre.
Luca :bellagio:
Adoro la S.C.
Quello con l'H !
Avatar utente
Carthago
Utente Registrato
 
Messaggi: 2730
Iscritto il: sab giu 02, 2012 11:35 pm
Località: Prov. di Bergamo

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda nedo » lun ago 26, 2013 9:15 am

rugi56 ha scritto:...

non e mia intenzione contestare i giri
ma sono un po perplesso sulle distanze del primo e terzo giorno che mi sembrano un po toste
magari quelle del primo si riescono a fare
ma quelle del terzo ????

le mie sono solo considerazioni comunque



Avendo già fatto gran parte del giro devo dire che in effetti tutti i torti non li hai

Il "vostro" primo giorno prevede un lungo spostamento in autostrada penso almeno fino ad Aosta - va da sè che in autostrada dovrete tenere una bella andatura.
Poi da Aosta fino a Sampeyre comincia il godimento.
Lo scorso anno feci da Pre Saint Didier fino a Barcellonette in una giornata con buona sosta pranzo, passando da vari passi come il colle du telegraphe, isoard, iseren,...trovai un alberghetto alle 18.30 appena prima che si scatenasse un nubifragio.
Va detto che la mattina ero in compagnia e le soste furono frequenti; nel pomeriggio in solitaria ho macinato (e piegato) di più. Dipende molto da che ora partite e in quanto tempo fate l'autostrada. Tenete conto anche della stanchezza.

IL secondo giorno mi pare ok.

Il terzo giorno: la strada del Verdon è soprattutto molto bella paesaggisticamente e noi si perse molto tempo in varie soste a fare foto. Il giro intorno si fece in una mattinata fermandoci a pranzo già sulla strada di ritorno. Diciamo che nel primo pomeriggio ero già in direzioni diverse. La strada da Grasse a Sospel ed il resto (mi pare che Bici abbia intenzione di fare il turini) vale la pena farle e secondo me vanno via almeno 2/3 ore. Come per il primo giorno resta poi il lungo tratto in autostrada (almeno 4 ore). Alle brutte entrate in autostrada a Nizza e saltate il Turini

Per cui in effetti penso che tu abbia ragione! :lol
Ma se Bici e Flavio decidono di tenere quel passo...
io sai li raggiungo dove voglio e mi butto in autostrada in direzioni diverse per cui... :b
r a m a g u s s i
https://www.youtube.com/watch?v=Qi75P9_lGN0
nedo
Utente Registrato
 
Messaggi: 4893
Iscritto il: mer set 08, 2004 8:51 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: motorevole motonauta

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda bicilinder » mar ago 27, 2013 9:40 pm

Eccomi,
il giro è abbastanza impegnativo, le Alpi francesi sono abbastanza impegnative ma valgono il sacrificio e ripagano in soddisfazioni.

@ Rugi; E' chiaro che dipende da dove uno parte. Nel tuo caso, visto dove abiti non è pensabile fare il giro in tre giorni. Ti serve almeno un giorno o una mezza giornata di avvicinamento e lo stesso per il rientro. Se sei disposto per esempio potresti venire a casa mia il giorno prima e poi si parte insieme il mattino dopo facendo tutto il giro del primo giorno (tanto lo so che tu non hai problemi ad alzarti presto).

Per quanto riguarda il terzo giorno non ci sono problemi. Si fa il Verdon e dopo si valuta in base ai tempi e anche alle energie residue. Nella peggiore delle ipotesi si segue la soluzione "Nedo": tutti in autostrada.

Per la cronaca, nel caso qualcuno avesse strani timori, normalmente rispettiamo i limiti di velocità, soprattutto nei centri urbani, considerando anche che siamo all'estero. Poi è chiaro che una volta presa la strada per un passo, se qualcuno volesse farsi una sgroppata è liberissimo di farsela tanto poi in cima ci si ritrova tutti. L'anno scorso su quelle montagne ci ho fatto ben più di mille km, un solo autovelox incontrato, pochissimo traffico e nessun problema coi "Gallici" ( anche se devo ammettere di non aver incontrato Asterix e i suoi :asd: ). Un'ultima cosa, chi soffre di vertigini si vada a fare il giro del lago... ;)
Antonio
tessera 2018 n. 57
Avatar utente
bicilinder
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 4632
Iscritto il: lun nov 01, 2010 12:49 am
Località: bassolodigiano
La/le tua/e Moto Guzzi: mg 1064 california - mm 1187 bialbero corsacorta

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda rugi56 » mar ago 27, 2013 11:07 pm

come già detto le mie sono solo considerazioni

dato che nei miei viaggi anche di una giornata ho notato che la media giornaliera non supera i 55/60 kmh

esempio
sabato giro in trentino
da partenza ad arrivo 10 ore
da compiuter di bordo "breva" ore di vaggio 7 km totali 360 - 360/7=51 kmh
e quindi 3 di soste
ovviamente strade prov e di montagna

stessa cosa l'ho notata quando sono andato a SPA

è ancora tutto da decidere,
ma ammettiamo che si vada e che io vi delizi della mia presenza
da casa mia a Milano sono 2 ore di autostrada, quindi posso partire il giorno stesso ( a meno che non partiate alle 2 di notte) ma non cambierebbe nulla
il terzo giorno vi accompagnerei fino a Ventimiglia, vi lascio fare la vostra bella autostrada, e finalmente dopo essermi tolto dagli zebedei, tutto solo soletto
mi dirigo fino a Genova facendomi tuuuutta strada normale, che a volte costeggia il mare, per poi girare verso casa, ovviamente con sosta notte

poi siamo tutti, grandi, vaccinati, e coscienti
:look: :look: :look: :look: :look:
"o forse degli incoscenti"
che sapranno fino dove arrivare, ed al limite fermarsi anche prima della tappa pattuita
se le cose vanno male il corpo non deve soffrire
Avatar utente
rugi56
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 6221
Iscritto il: sab nov 06, 2004 10:43 pm
Località: vicenza (prov.)
La/le tua/e Moto Guzzi: california ev del 1998 "la giuseppa"
breva 1100 del 2007 " la rossa "
LE MANS III DEL 82 "la fenice"

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda nedo » mer ago 28, 2013 9:43 am

Rugi il problema del ritorno non si pone. Io sono in ferie ed eventualmente si può prolungare la permanenza in terra francese di una notte e tornarsene tranquilli il giorno dopo.
r a m a g u s s i
https://www.youtube.com/watch?v=Qi75P9_lGN0
nedo
Utente Registrato
 
Messaggi: 4893
Iscritto il: mer set 08, 2004 8:51 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: motorevole motonauta

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda rugi56 » mer ago 28, 2013 11:25 am

nedo ha scritto:Rugi il problema del ritorno non si pone. Io sono in ferie ed eventualmente si può prolungare la permanenza in terra francese di una notte e tornarsene tranquilli il giorno dopo.



appunto
:ok: :ok: :ok: :ok: :ok:
se le cose vanno male il corpo non deve soffrire
Avatar utente
rugi56
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 6221
Iscritto il: sab nov 06, 2004 10:43 pm
Località: vicenza (prov.)
La/le tua/e Moto Guzzi: california ev del 1998 "la giuseppa"
breva 1100 del 2007 " la rossa "
LE MANS III DEL 82 "la fenice"

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda bicilinder » mer ago 28, 2013 7:58 pm

rugi56 ha scritto:
nedo ha scritto:Rugi il problema del ritorno non si pone. Io sono in ferie ed eventualmente si può prolungare la permanenza in terra francese di una notte e tornarsene tranquilli il giorno dopo.



appunto
:ok: :ok: :ok: :ok: :ok:



:clap: :clap: :clap:

siete troppo avanti!

Per quanto riguarda il primo giorno, credo si possa partire da milano verso le 8,00. Google da 8 ore di viaggio, aggiungiamone anche due o tre per pranzo, foto, soste benza, strade perse e urinamenti vari :lol al massimo diventano le 18.00/19.00 il che mi sembra accettabile.

A proposito, tu Rugi non hai mica il navigatore satellitare? Con quello non sbagliamo strada e quindi non perdiamo tempo! Se invece ricordo male ( e non hai il satellitare) poco male, sarà tutto più avventuroso e poi, pensandoci, Flavio ha il navigatore incorporato nel testone :asd:

:cali:
Antonio
tessera 2018 n. 57
Avatar utente
bicilinder
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 4632
Iscritto il: lun nov 01, 2010 12:49 am
Località: bassolodigiano
La/le tua/e Moto Guzzi: mg 1064 california - mm 1187 bialbero corsacorta

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda rugi56 » mer ago 28, 2013 9:31 pm

Si il navigatore lo porto ma e consigliabile una bella cartina,e stamparsi i percorsi
Non hai idea di che strade possa farci fare
Al massimo lo usiamo per uscire dai gorghi dei centi abitati
se le cose vanno male il corpo non deve soffrire
Avatar utente
rugi56
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 6221
Iscritto il: sab nov 06, 2004 10:43 pm
Località: vicenza (prov.)
La/le tua/e Moto Guzzi: california ev del 1998 "la giuseppa"
breva 1100 del 2007 " la rossa "
LE MANS III DEL 82 "la fenice"

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda bicilinder » gio ago 29, 2013 5:20 pm

rugi56 ha scritto:Si il navigatore lo porto ma e consigliabile una bella cartina,e stamparsi i percorsi
Non hai idea di che strade possa farci fare
Al massimo lo usiamo per uscire dai gorghi dei centi abitati



:ok:

:scimmietta: :scimmietta: :scimmietta:
Antonio
tessera 2018 n. 57
Avatar utente
bicilinder
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 4632
Iscritto il: lun nov 01, 2010 12:49 am
Località: bassolodigiano
La/le tua/e Moto Guzzi: mg 1064 california - mm 1187 bialbero corsacorta

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda rugi56 » ven ago 30, 2013 6:35 pm

da quello che ho capito
siete già avezzi a quelle strade, quindi deduco che abbiate anche una cartina geografica della francia se non delle zone
io ho un atlante ma non e dettagliato
quindi io vi seguo e se vi perdete mi perdo anch'io
:ok: :ok: :ok: :ok: :ok:


apro apro aproposito
si dorme,
in tenda,
con sacco a pelo sotto qualche ponte,
o si cerca qualche suite in giro???????
se le cose vanno male il corpo non deve soffrire
Avatar utente
rugi56
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 6221
Iscritto il: sab nov 06, 2004 10:43 pm
Località: vicenza (prov.)
La/le tua/e Moto Guzzi: california ev del 1998 "la giuseppa"
breva 1100 del 2007 " la rossa "
LE MANS III DEL 82 "la fenice"

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda bicilinder » ven ago 30, 2013 7:01 pm

Per le strade non ti preoccupare: Nedo ci è già stato, Flavio ci è già stato e infine il sottoscritto ci è già stato: puoi stare certo quindi che ad ogni incrocio ognuno di noi prenderà una direzione diversa e tu avrai la fortuna di poter scegliere quella che più ti aggrada :-)))


Tenda e sacco a pelo direi sconsigliati fortemente! Uno dei nostri nemici potrebbe essere la temperatura un pelo bassina intorno ai tremilametri. Un alberghetto con doccetta calda.....credo sia meglio. Se andrà alla stragrande saremo in quattro e in settembre il posto lo troviamo sicuro :ok:

Poi hai deciso se passare da casa mia la sera prima o partire direttamente il venerdì mattina? In questo ultimo caso temo che tu debba partire intorno alle 6. Da casa mia guadagni 1 ora e si parte alle 7.
Appuntamento con Flavio è alle 8,30 all'autogrill Novara Nord sulla A4

http://goo.gl/maps/kVNiy
Antonio
tessera 2018 n. 57
Avatar utente
bicilinder
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 4632
Iscritto il: lun nov 01, 2010 12:49 am
Località: bassolodigiano
La/le tua/e Moto Guzzi: mg 1064 california - mm 1187 bialbero corsacorta

Re: ALPI FRANCESI E VERDON

Messaggioda rugi56 » ven ago 30, 2013 10:06 pm

bici-linder ha scritto:Per le strade non ti preoccupare: Nedo ci è già stato, Flavio ci è già stato e infine il sottoscritto ci è già stato: puoi stare certo quindi che ad ogni incrocio ognuno di noi prenderà una direzione diversa e tu avrai la fortuna di poter scegliere quella che più ti aggrada :-)))


:ok: :ok: :ok: :ok: :ok: :ok: :ok:


Tenda e sacco a pelo direi sconsigliati fortemente! Uno dei nostri nemici potrebbe essere la temperatura un pelo bassina intorno ai tremilametri. Un alberghetto con doccetta calda.....credo sia meglio. Se andrà alla stragrande saremo in quattro e in settembre il posto lo troviamo sicuro :ok:



la mia era solo una domanda per organizzarmi


Poi hai deciso se passare da casa mia la sera prima o partire direttamente il venerdì mattina? In questo ultimo caso temo che tu debba partire intorno alle 6. Da casa mia guadagni 1 ora e si parte alle 7.
Appuntamento con Flavio è alle 8,30 all'autogrill Novara Nord sulla A4

http://goo.gl/maps/kVNiy




per questo vediamo al momento
ciao
se le cose vanno male il corpo non deve soffrire
Avatar utente
rugi56
Socio Tesserato 2020
 
Messaggi: 6221
Iscritto il: sab nov 06, 2004 10:43 pm
Località: vicenza (prov.)
La/le tua/e Moto Guzzi: california ev del 1998 "la giuseppa"
breva 1100 del 2007 " la rossa "
LE MANS III DEL 82 "la fenice"

Prossimo

Torna a Settembre 2013

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti